Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» MOTORI 4 TEMPI A BENZINA
Da Kromer Oggi alle 5:16 am

» consiglio per acquisto motosega elettrica
Da mistoimpegando Ieri alle 10:03 pm

» Consigli ad un inesperto per acquisto decespugliatore
Da Ulli Ieri alle 9:36 pm

» TRATTORINI RASAERBA
Da luca31 Ieri alle 8:55 pm

» Kawasaki Tj45E a zaino
Da nuvolo Ieri alle 12:50 pm

» Come riporre il decespugliatore
Da gpf78 Ieri alle 11:59 am

» motocoltivatore casorzo
Da Giovani Ieri alle 6:11 am

» Consiglio per motosega da potatura
Da luca31 Ieri alle 2:24 am

» MOTOAGRICOLE
Da BFausto Gio Giu 22, 2017 7:51 pm

» Domande nuovo decespugliatore zaino
Da jango Gio Giu 22, 2017 6:59 pm

» grippaggio McCulloch PROMAC PM 3000?
Da lockeid Gio Giu 22, 2017 6:34 pm

» TREE CLIMBING
Da luca31 Gio Giu 22, 2017 5:47 pm

» Scelta motosega abbattimento e sezionamento
Da Simone1494 Gio Giu 22, 2017 4:34 pm

» Husqvarna 135
Da nitro52 Gio Giu 22, 2017 4:32 pm

» SPACCALEGNA
Da Elciu Gio Giu 22, 2017 10:25 am

» * husqvarna 560 562
Da luca31 Gio Giu 22, 2017 2:31 am

» incontri ravvicinati
Da nitro52 Mer Giu 21, 2017 4:50 pm

» Consigli per l'acquisto: ACTIVE 3.5L VS. SHINDAIWA T350.
Da luca31 Mer Giu 21, 2017 3:26 pm

» Sostituzione cavo freno motocarriola Honda HP250
Da falcetto Mer Giu 21, 2017 3:14 pm

» consiglio tecnico
Da rdeltatre Mer Giu 21, 2017 12:27 pm

» Scambio cilindri decespugliatore alpina vip
Da simosardegna89 Mer Giu 21, 2017 9:10 am

» TOPIC PER SEGNALARE LINK OFFICINA NON FUNZIONANTI
Da stevu82 Mer Giu 21, 2017 8:04 am

» Consiglio acquisto motosega
Da Elciu Mar Giu 20, 2017 8:52 pm

» scelta di una motosega tuttofare con rapporto qualità-prezzo
Da Elciu Mar Giu 20, 2017 8:37 pm

» Infestato dall' Ailanto
Da rg7474 Mar Giu 20, 2017 8:22 pm

» PATATE
Da jukurlason Mar Giu 20, 2017 6:59 pm

» McCulloch pro mac 510
Da Alessio510 Mar Giu 20, 2017 8:28 am

» consigli per acquisto decispugliatore elettrico
Da Ghepardo Lun Giu 19, 2017 2:53 pm

» Decespugliatore fatica ad accendersi a caldo
Da GLAgri Lun Giu 19, 2017 2:24 pm

» MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3
Da ferrari-tractor Lun Giu 19, 2017 11:04 am

» BARRE NORMALI
Da SuperUCCU Dom Giu 18, 2017 9:05 pm

» Decespugliatore Sandri Garden sbs 30 smontaggio
Da lockeid Dom Giu 18, 2017 6:26 pm

» MANIFESTAZIONI SPORTIVE
Da rg7474 Dom Giu 18, 2017 5:45 pm

» Efco / Oleo Mac STARK 2500 S - 25,4 cc
Da lockeid Dom Giu 18, 2017 10:46 am

» echo cs 2600 es
Da Shondave Sab Giu 17, 2017 7:08 pm

» Giri massimi tg33 vs diametro filo
Da Shondave Sab Giu 17, 2017 7:00 pm

» rodaggio di un nuovo decespugliatore
Da rg7474 Ven Giu 16, 2017 7:55 pm

» Trasmissione alluvionata tagliaerbe Alpina
Da lockeid Ven Giu 16, 2017 6:15 pm

» OLIO CATENA
Da Shondave Ven Giu 16, 2017 2:42 pm

» Testine a filo e fili di vario genere
Da luca31 Ven Giu 16, 2017 11:41 am

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 16663 membri registrati
L'ultimo utente registrato è csmoie

I nostri membri hanno inviato un totale di 217583 messaggi in 10323 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 42 utenti in linea: 4 Registrati, 0 Nascosti e 38 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

davide78, gio68, Kromer, nitro52

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Totale dei voti : 526


TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Pagina 36 di 38 Precedente  1 ... 19 ... 35, 36, 37, 38  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Messaggio  murdock il Mar Gen 26, 2016 9:58 pm

Sono felice possessore del modello Italybtree . Costruito in Italia, monta motore Active 5.5 , buona coppia e buon tiro, pressa fune simile al Docma, guida fune anteriore, freno e frizione, tamburo totalmente ricavato dal pieno e non con i fianchi saldati, 80 mt di fune in acciaio anti giro da 6 mm con possibilità di montare un 5 mm (100 mt ). Se si utilizzano poi delle carrucole adeguate di rinvio il gruppo lavora ancora meglio anche se leggermente più lento. Fino ad ora sono soddisfatto.
Saluti dal matto !!!
avatar
murdock
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 336
Data d'iscrizione : 18.10.10
Località : Trentino

Tornare in alto Andare in basso

Re: TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Messaggio  Scuderia84 il Mer Gen 27, 2016 6:40 am

Murdok, quante ore lo hai usato e per quanti quintali? Ha forza sufficiente anche per tirare in su pezzi da 4m?

Scuderia84
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 30.04.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Messaggio  raimbow151 il Mer Gen 27, 2016 7:30 am

sinceramente non credo abbia chissa' quale potenza in piu' rispetto al PWC5000, resta sempre un 50cc di cilindrata...
(casomai essendo un 2 tempi e' svantaggiato per corposita' e coppia, nonche' per avere sempre la frizione sotto stress...);
come gia' consigliato, io valuterei altre caratteristiche, non solo la potenza pura

raimbow151
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 03.05.13
Località : bellunese

Tornare in alto Andare in basso

Re: TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Messaggio  ferrari-tractor il Mer Gen 27, 2016 8:05 am

il pcw5000 monta un motore 4 tempi honda gxh50:
http://engines.honda.com/models/model-detail/gxh50
il mio docma o il btree un motore 2 tempi active 5.5:
http://www.active-srl.com/it/catalogo/decespugliatori/professionali-ad-asta-fissa/55
potenza honda: 1.6 kW
potenza active: 2.2 kW
... c'è una bella differenza, per esperienza poi il verricello lo usi sempre col motore spalancato al massimo quindi non conta la corposità del motore.
il discorso della frizione non l'ho proprio capito.
Da valutare che se ti si ribalta un motore 2 tempi non succede nulla (e capita con i verricelli che si alzino a causa del carico e si rovescino), mentre i 4 tempi devono lavorare entro certe inclinazioni altrimenti hai problemi di lubrificazione. Ovviamente poi uno si ingegna in modo da evitare problemi di ribaltamento.

questo senza nulla togliere al pcw5000, che è un buon prodotto leggero e facilmente portabile (la corda in un sacco a parte).
c'è da tenere conto che la velocità di recupero del pcw5000 è costante, e sebbene di targa sia inferiore a quella dei verricelli a tamburo.
solitamente la velocità specificata è quella all'ultimo strato di fune, quindi la massima, mentre il tiro è al primo strato di fune che corrisponde alla velocità minima.
Nel mio docma c'è circa un rapporto di 2:1 tra le due velocità.
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 8007
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 36
Località : Prov. Cuneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Messaggio  raimbow151 il Mer Gen 27, 2016 10:21 am

non sono un grande tecnico, ma nell'uso quotidiano, il PWC5000 si usa sempre a regimi "medio alti", circa 6/7000 g/m; essendo un 4 tempi, ha piu' coppia e costanza nel rendimento rispetto ad un 2 tempi che calando di giri, comunque diventa piu' debole (ma queste sono particolarita' che insisto a dire sono secondarie nella scelta);
e' gia' predisposto per spegnimento automatico qualora ci dovessero essere capovolgimenti o inclinazioni pericolose per il corretto funzionamento del motore. Nell'uso normale il verricello (qualsiasi verricello) va sempre accoppiato con una carrucola di primo rinvio, che lo obbliga ad una posizione pressoche' fissa, per cui il problema non si pone.
Solitamente i verricelli con corda metallica lavorano con frizione che al minimo stacca (come la motosega), con eventuali fatiche nelle partenze, mentre quello canadese e' a presa diretta con eventuale frizione manuale (nel senso che te la giochi tu agendo con la fune - cosa che poi non si fa mai);
per la velocita' di recupero, esiste un tamburo/opzional da montare per un tiro di 18 ml/min e circa 650 kg.
Sforzo minimo - quasi assente - nel maneggiamento della fune e distanza di maneggiamento dal corpo macchina (al contrario del 2 tempi) lo rendono molto agevole e poco stancante.



raimbow151
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 03.05.13
Località : bellunese

Tornare in alto Andare in basso

Re: TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Messaggio  ferrari-tractor il Mer Gen 27, 2016 10:38 am

condivido quello che dici, non è mia intenzione screditare un prodotto che reputo valido.

L'unica cosa non ho mai avuto problemi di frizione nelle partenze anche da carico; chiaramente se poi il tronco è troppo pesante il motore si siede e se insisti molto a lungo bruci la frizione, ma bisogna proprio volerlo o essere ignorante come un sasso, se dopo qualche secondo vedi che il tamburo non si muove molli l'acceleratore...
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 8007
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 36
Località : Prov. Cuneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Messaggio  raimbow151 il Mer Gen 27, 2016 10:57 am

nel mio non voler essere di parte, consiglio l'utente nel considerare non solo la potenza del motore o la capacita' delle parti meccaniche, ma anche la comodita' di utilizzo, la leggerezza, la robustezza e altre caratteristiche che ognuno di noi vorrebbe al primo posto nella scala dei valori...
per esempio, in funzione di quello che deve fare, magari camminare per 300 mt dentro il bosco prima di arrivare al cantiere, va meglio il PWC5000; mentre nella pura velocita' di tiro interessa meno che sia leggero e quindi va meglio il docma...

probabilmente non esiste la macchina perfetta per ogni condizione di lavoro!

raimbow151
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 03.05.13
Località : bellunese

Tornare in alto Andare in basso

Re: TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Messaggio  murdock il Mer Gen 27, 2016 12:10 pm

Scuderia84 ha scritto:Murdok, quante ore lo hai usato e per quanti quintali? Ha forza sufficiente anche per tirare in su pezzi da 4m?

L'ho comprato l'anno scorso (2015) e avrò tirato un ca 100/120 quintali. Ho tirato pezzi di varie misure, anche piante intere (Carpino di 9/10 mt e circa 15/20 cm di diametro ). Ovviamente influisce tantissimo il tipo di terreno sotto e come tiri. Non è sicuramente un verricello da trattore ma io penso che se uno compra un verricello portatile lo usa principalmente per farsi la legna per cui l'importante è che la fatica la faccia la macchina .
Saluti dal matto!!!
avatar
murdock
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 336
Data d'iscrizione : 18.10.10
Località : Trentino

Tornare in alto Andare in basso

Re: TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Messaggio  marzot il Mer Gen 27, 2016 1:50 pm

raimbow151 ha scritto:nel mio non voler essere di parte, consiglio l'utente nel considerare non solo la potenza del motore o la capacita' delle parti meccaniche, ma anche la comodita' di utilizzo, la leggerezza, la robustezza e altre caratteristiche che ognuno di noi vorrebbe al primo posto nella scala dei valori...
per esempio, in funzione di quello che deve fare, magari camminare per 300 mt dentro il bosco prima di arrivare al cantiere, va meglio il PWC5000; mentre nella pura velocita' di tiro interessa meno che sia leggero e quindi va meglio il docma...

probabilmente non esiste la macchina perfetta per ogni condizione di lavoro!

Infatti, sono stato molto incerto nell'acquisto. Ho inizialmente scartato i modelli a fune metallica per due ragioni : trasportabilità e versatilità. I modelli a cabestano e fune sintetica  consentono di effettuare le operazioni di tiro evitando il seguito del carico di una persona per recuperare il gancio. Ho poi valutato le offerte sul mercato e, tra PCW 5000 e Docma V80, ho scelto quest'ultimo per i motivi già detti, perchè costa qualche centinaio di euro meno, pesa poco più di 10 kg, tira un po' meno ma a maggior velocità.

marzot
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 298
Data d'iscrizione : 20.11.12
Località : Trentino

Tornare in alto Andare in basso

Delucidazione

Messaggio  pellegrinelli roberto il Dom Feb 07, 2016 6:07 pm

arnaldo ha scritto:basta una portante unica dove far correre il carello e rinviare a monte il cavo di traino.
una cosa cosi:
Tempo fa Arnaldo mi propose questa teleferica a portante unica, per svariati motivi non ancora attuata da parte mia, ora vorrei riprendere in mano il progetto e partire con l'installazione della teleferica, ma c'è ancora una cosa che mi frena ed è per questo che mi rivolgo a voi.
Volevo sapere se per voi la fune di traino di andata e ritorno dell'argano collegata al carrello una volta che esso è vuoto toccherà terra oppure resterà tesa dato che sotto la tratta della teleferica ci sono piante e arbusti ed ho paura che se lenta si impigli in essi.
Vi ricordo che la teleferica sarà lunga circa m. 120.
Grazie per le risposte.
Roberto
avatar
pellegrinelli roberto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 137
Data d'iscrizione : 05.03.11
Età : 54
Località : Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Messaggio  lovato il Lun Feb 08, 2016 8:34 am

ciao, una cosa simile io la ho realizzata anni fà, per una lunghezza di una cinquantina di metri. La traente nel ritorno toccava a terra e sugli arbusti, ma non è stato un problema. Il peso del carrello bastava a tenerla sufficientemente tesa in modo che non si impigliasse.
avatar
lovato
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 440
Data d'iscrizione : 06.03.14
Età : 39
Località : Recoaro Terme (VI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Messaggio  ferrari-tractor il Lun Feb 08, 2016 2:33 pm

credo anche io che in fase di ritorno sia inevitabile avere un po' di spanciamento fino a terra, molto però dipende dalla pendenza e dal peso del carrello. ti conviene comunque pulire la zona se possibile
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 8007
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 36
Località : Prov. Cuneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Messaggio  pellegrinelli roberto il Lun Feb 08, 2016 5:28 pm

Il problema è che sotto la linea per metà tratta ci sono alberi alti una quindicina di metri e quindi inevitabilmente la cordina andrà ad impigliarsi.
Ipotizzando di utilizzare una traente di 5 mm che pesa circa 400 grammi al metro x 120 metri si avrebbe circa 50 kg di traente fuori tutto pertanto se il carrello a vuoto pesasse all'incirca lo stesso peso non dovrebbe spanciare dato che poi una volta che a monte comincia a scendere il peso del carrello e della traente in discesa vincerebbe sul peso in salita.
Sbaglio qualcosa nel pensarlo.
Altro tasto dolente sono i permessi.
Una precisazione il peso ipotizzato di 50kg comprende il carrello con agganciato una cassetta.
Roberto


Ultima modifica di falcetto il Lun Feb 08, 2016 7:13 pm, modificato 1 volta (Motivo della modifica : Unione messaggi)
avatar
pellegrinelli roberto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 137
Data d'iscrizione : 05.03.11
Età : 54
Località : Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Messaggio  harry potter il Mar Feb 09, 2016 10:10 pm

non capisco il ragionamento che stai facendo
ti incollo un'appunto che mi ero salvato (non sò se era qui o su altro forum) almeno hai un'idea per il dimensionamento
non sò dirti quando la portante si abbassi a metà campata, ma mi sà che su 120mt di campata unica con 50kg si abbassa parecchio


Buongiorno, di seguito vi allego due semplici formule estratte dalle direttive tecniche oitaf. La direttiva tecnica specifica che queste formule sono i "valori minimi per impianti di limitato impiego".

- Minimo rapporto tra la tensione della fune portante e il massimo carico trasmesso dalle ruote del carrello: 15.
Questo significa che se il peso complessivo di carico+carrello fosse di 400 Kg; la tensione della fune portante sarebbe di: 400*15=6000 Kg (6 ton)

-Coefficiente di sicurezza minimo della fune portante: compreso tra 2,7 e 3,2 (relativo al carico somma che è leggermente più alto del carico di rottura).
Questo significa nell'esempio precedente dovremmo cercare una fune con carico somma tra 6*2.7=16.2 ton e 6*3.2=19.2 ton. Una ipotetica fune potrebbe essere una portante diametro 18mm ad anima metallica 114 fili con carico somma da 18.5 ton o una compattata diametro 14mm carico somma 19.6 ton.

harry potter
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 255
Data d'iscrizione : 25.09.14
Età : 29
Località : sondrio

http:// http://gospa87.blogspot.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Messaggio  pellegrinelli roberto il Mer Feb 10, 2016 6:10 pm

Avevo a disposizione e volevo utilizzare per la portante una cordina di 6 mm spiroidale con portata se non erro di 3000 kg però anche ipotizzando un carrello da 50Kg e carico massimo di 100/150Kg con i coefficienti che mi hai menzionato harry potter non è idonea o sbaglio?.
Dai tuoi coefficienti ci starebbe a pelo una da 10 mm.
Grazie Roberto
avatar
pellegrinelli roberto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 137
Data d'iscrizione : 05.03.11
Età : 54
Località : Bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Verricello a scoppio portatile

Messaggio  herminetor il Ven Mar 11, 2016 10:37 am

Ciao ragazzi,
giusto a titolo informativo, visto ho trovato un forum di gente preparata e disponibile...

...sto valutando per l'anno prossimo la possibilità di fare legna su boschi "un po" in pendenza di proprietà di parenti visto che mi regalerebbero o quasi la legna. Siccome non sono comodissimo dal piano dove caricare la legna (il piano disterà a 150m) e NON ho trattori ma solo la motosega e un rimorchio da 580kg effettivi x auto...i boschi sono ricchi perchè da anni mai lavorati, mi dicono tanto "spinaro" che dovrebbe essere robinia.
Premetto che solo un paio di volte ho tagliato alberi in pendenza e li ho tagliati a pezzi da 80/100cm e portati a mano...

Per portarmi la legna sul piano (esbosco) uno strumento tipo questi linkati sotto può andare? O sono fuori strada?

https://www.youtube.com/watch?v=4bxsOfIg_-o
https://www.youtube.com/watch?v=wadB3ElbpsM

Spero di essere sulla sezione giusta... Rolling Eyes

Perchè mi sembra di capire si possano usare corde lunghe anche più di 100m...quindi su un colpo solo tiro su tutto...magri taglio già il tronco a pezzi da metro e li lego assieme...o no?

herminetor
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 28.02.16
Località : Veneto

Tornare in alto Andare in basso

Re: TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Messaggio  speedsonic il Ven Mar 11, 2016 11:30 am

io l'ho fatta quest'esperienza, tirare su la legna tagliata a 1 metro circa, prima cosa bisogna essere in 2 , uno in fondo a legarla e l'altro sulla strada a tirare su.

io ho usato un motoaratro talpino con motore 2 tempi 150 cc e ha sforzato abbastanza, bisogna cercare di far salire i fasci di legna di circa 50 , 70 kg in un punto dove non ci sia nulla che possano impuntarsi, non è un lavoro facile, ci vuole tempo.
l'ideale sarebbe se possibile portarli su con una motocarriola.

speedsonic
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 829
Data d'iscrizione : 06.11.13
Località : provincia imperia

Tornare in alto Andare in basso

Re: TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Messaggio  ferrari-tractor il Ven Mar 11, 2016 11:50 am

ho spostato la domanda in questa sezione, rileggiti bene le pagine precedenti e troverai recensioni d'uso.

Per il tuo caso, in onestà, vedo più utile una motocarriola, al limite ne parliamo qui
http://lamotosega.forumattivo.com/t829-motocarriole?highlight=motocarriole

In alternativa, un verricello a cabestano e corda lunga, poi un carrettino o slitta su cui caricare la legna.
Il tiro deve però essere dritto per 150 metri, se hai curve o ostacoli ti conviene decisamente una motocarriola o al limite una piccola teleferica
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 8007
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 36
Località : Prov. Cuneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Messaggio  marzot il Ven Mar 11, 2016 5:12 pm

herminetor ha scritto:Per portarmi la legna sul piano (esbosco) uno strumento tipo questi linkati sotto può andare? O sono fuori strada?

https://www.youtube.com/watch?v=4bxsOfIg_-o
https://www.youtube.com/watch?v=wadB3ElbpsM

Spero di essere sulla sezione giusta... Rolling Eyes

Perchè mi sembra di capire si possano usare corde lunghe anche più di 100m...quindi su un colpo solo tiro su tutto...magri taglio già il tronco a pezzi da metro e li lego assieme...o no?
Salve herminator, io posseggo il verricello Docma Bolt e anche una motocarriola che uso da soli o congiuntamente a seconda del caso. Tutto dipende dall'ampiezza e dalla pendenza del bosco, nonchè dalla sua pulizia e regolarità del fondo che è essenziale per la transitabilità con la motocarriola, se non si vuole fare lavori per crearsi una pista. Lavori che si giustificano se la pista si adopera anche in avvenire. Con il verricello ti devi creare comunque delle vie di traino libere da intoppi, per evitare gli impuntamenti del carico e conseguente intervento sul posto. Io trovo più funzionale piazzare il verricello in un punto intermedio e radunare la legna tagliata nel raggio di 20-30 metri. Da quel punto parte la pista per la motocarriola o il varco per traino finale col verricello.
Ma di quanti quintali stai parlando?

marzot
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 298
Data d'iscrizione : 20.11.12
Località : Trentino

Tornare in alto Andare in basso

Re: TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Messaggio  herminetor il Ven Mar 11, 2016 9:02 pm

Eccomi, 80 quintali, massimo 90.

Il problema è la pendenza, alcuni tratti sono quasi 45°...sono ignorante in materia ma non so se una motocarriola ce la fa. E se c'è fango la motocarriola sale? Il verricello mi sembrava lo strumento ideale, magari pulendo bene il fondo dagli ingombri e usando uno slittino come suggeriva ferrari-tractor. Ha abbastanza forza il Docma Bolt tu che lo usi? Sono effettivi 800kg in tiro diretto?

Poi ragazzi...ho visto che le motocarriole buone col motore honda minimo minimo 4000 cucuzze costano...il verricello con poco più di 1000€ lo porto a casa.

Per il discorso curve o ostacoli posso sempre ovviare il problema con l'aiuto di una carrucola, no?

herminetor
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 28.02.16
Località : Veneto

Tornare in alto Andare in basso

Re: TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Messaggio  marzot il Ven Mar 11, 2016 10:02 pm

Se la pendenza è 45°, la carriola non ci và. Il Bolt tira ma il terreno dove passa lo strascico deve essere sgombro da ostacoli (sassi, ceppaie ecc.) per evitare gli impuntamenti. E' comunque opportuno lavorare con un rinvio posto il più possibile in alto. Molto utili sono quei coni da mettere in testa, ma costano cari. Per quanto riguarda il ricorso a carrucole per effettuare angoli, toglietelo dalla testa a meno di non ricorrere a quelle speciali a sganciamento automatico che non ho mai usato e dubito dell'effettiva utilità. Spero che il quantitativo di legna che devi ricuperare si ripeta anche nei prossimi anni altrimenti l'investimento non è conveniente.

marzot
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 298
Data d'iscrizione : 20.11.12
Località : Trentino

Tornare in alto Andare in basso

Re: TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Messaggio  herminetor il Sab Mar 12, 2016 7:15 am

Grazie per i consigli. Un ultima cosa, perché mi dici di evitare le carrucole? Sono pericolose?

Comunque nelle mie zone qui i boschi in pendenza sono molti, vero è che se non lo uso molto l'investimento non lo pago mai...ma se voglio fare legna su quei posti non posso neanche portare su tutto a mano...

herminetor
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 28.02.16
Località : Veneto

Tornare in alto Andare in basso

Re: TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Messaggio  marzot il Sab Mar 12, 2016 12:57 pm

Scusa la franchezza herminetor, ma dalle domande che poni è evidente che sei completamente a digiuno di come si effettuano certi lavori. Forse sarebbe opportuno che tu potessi assistere direttamente a quelle operazioni per poter avere cognizione sul "campo" delle difficoltà e delle problematiche che si presentano. Altrimenti è come descrivere ricette culinarie di cervo ad un vegetariano.

marzot
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 298
Data d'iscrizione : 20.11.12
Località : Trentino

Tornare in alto Andare in basso

Re: TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Messaggio  herminetor il Sab Mar 12, 2016 4:21 pm

Nessun problema, anzi, sono qui per imparare. Ho visto solo video su internet, di esperienza sul campo coi verricelli proprio zero, per questo chiedo. Su youtube avevo visto tempo fa un video del verricello pcw5000 mi pare con una ragazza che attaccava tutto e si spostava il tronco da se, avvalendosi anche di una carrucola. La fanno sembrare una cosa molto molto semplice. Con la pendenza e gli ostacoli sarà più laborioso ma non penso sia così difficile, certo mi serviranno alcune nozioni di base quantomeno. Se lo trovo posto il video...

herminetor
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 28.02.16
Località : Veneto

Tornare in alto Andare in basso

Re: TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Messaggio  ferrari-tractor il Lun Mar 14, 2016 7:27 am

le carrucole non sono pericolose, anzi, spesso sono indispensabili, ma condivido marzot: se pensi di usare rinvii per fare un percorso a zig-zag, è molto sconveniente.
ti conviene individuare un percorso in linea retta anche ripido ed usare quello.

Un'alternativa è fare una o due soste intermedie, il primo tiro lo fai a pianta intera (se piccola) oppure a pezzoni, fai una piazzola temporanea dove srami e tagli a misura ed accatasti, poi quando hai finito ti armi di slitta e tiri su i pezzi accatastati.
Non fai un tiro unico ma comunque il lavoro rende di più.
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 8007
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 36
Località : Prov. Cuneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 36 di 38 Precedente  1 ... 19 ... 35, 36, 37, 38  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum