Argomenti simili
    Accedi

    Ho dimenticato la password

    IL NOSTRO FORUM
    questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
    read the forum in other languages

    MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
    per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
    MAIL DELLO STAFF MODERATORI
    per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
    Ultimi argomenti
    » Sotto sforzo perde potenza
    Da Angelo89 Oggi alle 5:20 pm

    » Oleomac 940C carenza lubrificazione
    Da scomunigau Oggi alle 3:50 pm

    » Zenoah g 621 non parte
    Da falcetto Oggi alle 12:00 pm

    » Castagne e castanicoltura
    Da SCIROKKO87 Oggi alle 11:28 am

    » Consiglio acquisto nuova motosega
    Da teosupersprint Oggi alle 7:43 am

    » MELO
    Da Alessio510 Ieri alle 6:34 am

    » ABBACCHIATORI E SCUOTITORI
    Da The Red Baron Gio Set 20, 2018 6:01 pm

    » Husqvarna 346XP - Con motore caldo si spegne in rilascio dell'accelleratore
    Da Woody75 Gio Set 20, 2018 12:56 pm

    » Decespugliatore King 41 a non parte
    Da GioCa Mer Set 19, 2018 3:42 pm

    » TAGLIASIEPI
    Da Giuseppe Peppani Mer Set 19, 2018 3:00 pm

    » SOFFIATORI
    Da ferrari-tractor Mer Set 19, 2018 12:51 pm

    » Rasaerba Ariens:Rottura prigionieri copertura plastica
    Da belcanto Mar Set 18, 2018 9:17 pm

    » FUNGHI - Amanita Cesarea
    Da marzot Mar Set 18, 2018 9:16 pm

    » MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3
    Da gian66 Mar Set 18, 2018 7:17 pm

    » CANNE FUMARIE
    Da Ireneo Mar Set 18, 2018 4:57 pm

    » MOTOCARRIOLE - parte 2
    Da nixi Mar Set 18, 2018 12:13 pm

    » Motosega Blitz
    Da pavona61 Mar Set 18, 2018 11:01 am

    » motore lda 100 lombardini
    Da fubiano Mar Set 18, 2018 10:10 am

    » Husqvarna R15T trattorino tagliaerba 4x4 nuovo
    Da ferrari-tractor Lun Set 17, 2018 5:12 pm

    » Husqvarna 268 XP Special, restauro/messa a punto
    Da angeloz Lun Set 17, 2018 4:14 pm

    » BC 550 Master
    Da luca31 Dom Set 16, 2018 8:26 pm

    » consiglio 4x4
    Da Alessio510 Dom Set 16, 2018 6:21 pm

    » ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE
    Da Alessio510 Dom Set 16, 2018 5:07 pm

    » FIERE E MANIFESTAZIONI
    Da Alessio510 Dom Set 16, 2018 4:03 pm

    » Ciao, Peppone
    Da marcoo Dom Set 16, 2018 12:41 pm

    » Dimensione volano decespugliatore
    Da carlo f Dom Set 16, 2018 10:38 am

    » MOTOSEGHE DA POTATURA PARTE 2
    Da luca31 Sab Set 15, 2018 10:33 pm

    » Pompa olio vecchia Oleomac
    Da Coccia84 Sab Set 15, 2018 11:33 am

    » * Vendo Oleomac 962
    Da manuel55 Sab Set 15, 2018 10:18 am

    » Testine a filo e fili di vario genere
    Da Dan56k Ven Set 14, 2018 1:34 pm

    » aprire attività giardiniere
    Da Ghepardo Ven Set 14, 2018 5:35 am

    » Consiglio acquisto nuova sostituta Husqvarna 51
    Da sebafil Gio Set 13, 2018 10:19 am

    » Accensione difficoltosa tosaerba
    Da andreat67 Gio Set 13, 2018 8:26 am

    » Acquisto motosega Stihl
    Da ferrari-tractor Gio Set 13, 2018 6:47 am

    » consiglio stiga spr 255
    Da luca31 Mer Set 12, 2018 10:34 pm

    » Parere betoniera
    Da fubiano Mer Set 12, 2018 7:31 pm

    » Stihl MS180 non parte
    Da Dakko Mar Set 11, 2018 8:52 pm

    » *Vendo Gransfors large splitting #442
    Da huginn Mar Set 11, 2018 4:22 pm

    » PATATE
    Da Dexter86 Mar Set 11, 2018 12:04 pm

    » identificazione ragnatele su frutteti
    Da ferrari-tractor Mar Set 11, 2018 10:23 am

    Cerca
     
     

    Risultati per:
     


    Rechercher Ricerca avanzata

    Statistiche
    Abbiamo 17979 membri registrati
    L'ultimo utente registrato è koko7683

    I nostri membri hanno inviato un totale di 235573 messaggi in 11428 argomenti
    Chi è online?
    In totale ci sono 117 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 117 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

    Nessuno

    Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
    Sondaggio

    La Migliore Motosega Professionale da 50cc

    30% 30% [ 158 ]
    35% 35% [ 184 ]
    12% 12% [ 64 ]
    2% 2% [ 13 ]
    4% 4% [ 20 ]
    5% 5% [ 24 ]
    2% 2% [ 11 ]
    9% 9% [ 47 ]
    1% 1% [ 5 ]

    Voti totali : 526


    ALBICOCCO

    Pagina 3 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

    Andare in basso

    Re: ALBICOCCO

    Messaggio  motomix il Gio Apr 10, 2014 10:31 am

    esatto, quando i frutti saranno poco piu piccoli di una noce, puoi cominciare a diradare manualmente, togliendo i frutti troppo attaccati fra loro (eviti l'insorgere di malattie funginee), valutando l'eventuale carico che porteranno sul ramo. non farti paura con il diradamento manuale. ne guadagni di pezzatura, qualita, gusto e stress della pianta.

    motomix
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 643
    Data d'iscrizione : 05.01.12

    Torna in alto Andare in basso

    Re: ALBICOCCO

    Messaggio  Nonno_sprint il Gio Apr 10, 2014 8:34 pm

    Devi considerare che la pianta è cresciuta ed incomincia ad entrare in  produzione.
    Altro fattore che in fase di fioritura incide negativamente sull'allegagione è
    l'abbassamento di temperatura ed umidità nei momenti topici. Tre anni fà su una ventina di piante di albicocco ho raccolto appena un chilo per pianta per i suddetti motivi e le piante sono a duecento metri dal mare mica al polo nord.
    avatar
    Nonno_sprint
    ex moderatori
    ex moderatori

    Messaggi : 4159
    Data d'iscrizione : 03.01.10

    Torna in alto Andare in basso

    Re: ALBICOCCO

    Messaggio  maxi il Lun Apr 28, 2014 2:52 pm

    sempre una pianta di albiccoca presenta le punte di tre rami color nero con foglie secche  Rolling Eyes  cosa puo essere? eppure non ci sono state gelate,dite che le devo togliere? la pianta non è stata potata,presenta questo problema solo sul estremo dei rami
    avatar
    maxi
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 1362
    Data d'iscrizione : 02.12.09
    Età : 43
    Località : terni

    Torna in alto Andare in basso

    Re: ALBICOCCO

    Messaggio  Nonno_sprint il Lun Apr 28, 2014 5:42 pm

    Finchè è qualche rametto sporadico sull'albicocco è quasi fisiologico. Taglia.
    Guarda verso l'attaccatura del ramo e sui rami se noti della gommosi. Si presenta come una marmellata, fresca è morbida ed appiccicosa.
    avatar
    Nonno_sprint
    ex moderatori
    ex moderatori

    Messaggi : 4159
    Data d'iscrizione : 03.01.10

    Torna in alto Andare in basso

    Re: ALBICOCCO

    Messaggio  maxi il Lun Apr 28, 2014 7:03 pm

    si,si ma sta al altezza del tronco principale dove si snodano i rami,ma quello che cia i rami secchi è un altro  Sad 
    avatar
    maxi
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 1362
    Data d'iscrizione : 02.12.09
    Età : 43
    Località : terni

    Torna in alto Andare in basso

    Re: ALBICOCCO

    Messaggio  Nonno_sprint il Lun Apr 28, 2014 9:22 pm

    Questa è la gommosi.
    Se non c'è gommosi può essere pseudomonas.
    avatar
    Nonno_sprint
    ex moderatori
    ex moderatori

    Messaggi : 4159
    Data d'iscrizione : 03.01.10

    Torna in alto Andare in basso

    Re: ALBICOCCO

    Messaggio  maxi il Mar Apr 29, 2014 8:19 am

    si ,si è quella  bonk!bonk!  che fare? non ne vedo molta comunque  Rolling Eyes 
    avatar
    maxi
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 1362
    Data d'iscrizione : 02.12.09
    Età : 43
    Località : terni

    Torna in alto Andare in basso

    Re: ALBICOCCO

    Messaggio  Nonno_sprint il Mar Apr 29, 2014 5:23 pm

    Come ti ho detto precedentemente la produzione di gomma, in misura non significativa, è una conseguenza fisiologica del metabolimo dell'albicocco e non mi preoccuperei più di tanto- Devi preoccuparti se presente su una buona parte della pianta: tronco e rami.
    Indipendentemente dalla dimensione della gomma, può andare dalle dimensioni di un chicco di riso fino ad arrivare a dimensioni rilevanti come quella che si nota nella foto che ho postato io. Il alto è grande mentre sotto al rametto in basso è piccola la gommosi.
    avatar
    Nonno_sprint
    ex moderatori
    ex moderatori

    Messaggi : 4159
    Data d'iscrizione : 03.01.10

    Torna in alto Andare in basso

    Re: ALBICOCCO

    Messaggio  Camiondiesel il Mar Apr 29, 2014 7:49 pm

    Nonno_sprint ha scritto:Questa è la gommosi.
    Se non c'è gommosi può essere pseudomonas.

    O anche "solo" monilia. L'albicocco e' molto sensibile alla monilia. Se si "seccano" solo le punte dei rami giovani, e soprattutto se l'attacco e' avvenuto sui fiori aperti, allora puo' essere monilia.
    Se cosi' fosse, trattare con triazoli (fenbuconazolo, tebuconazolo,....)

    Camiondiesel
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 27
    Data d'iscrizione : 01.12.13
    Età : 62
    Località : Astigiano

    Torna in alto Andare in basso

    Re: ALBICOCCO

    Messaggio  maxi il Ven Giu 13, 2014 4:24 pm

    managgia le albicocche me le stanno mangiando le formiche  bonk!bonk!  se le prendo da verdi e le faccio maturare staccate dal albero? si puo fare? Shocked 
    avatar
    maxi
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 1362
    Data d'iscrizione : 02.12.09
    Età : 43
    Località : terni

    Torna in alto Andare in basso

    Re Albicocco

    Messaggio  mesodcaburei il Ven Giu 13, 2014 4:34 pm

    Che sappia io no, ma come le formiche? Sicuro? Solitamente mangiano frutti maturi già attaccati da altri animali
    (uccelli cetonie ecc...) Non ricordo di aver visto le formiche mangiare
    un'albicocca verde anche se c'è sempre una prima volta...

    ******************************************************************************************************
    La terra ferma anche le palle di cannone
    avatar
    mesodcaburei
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 2312
    Data d'iscrizione : 02.05.14
    Età : 36
    Località : località Donceto, Travo (pc)

    Torna in alto Andare in basso

    Re: ALBICOCCO

    Messaggio  maxi il Ven Giu 13, 2014 5:10 pm

    in effetti mi sono sbagliato Embarassed  sono andato a guardare,presentano puntini marroni e mi sono portato iella  very cry  un ramo si è spezzato e sta a penzoloni con una decina di albicocche verdi  bonk!bonk!
    avatar
    maxi
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 1362
    Data d'iscrizione : 02.12.09
    Età : 43
    Località : terni

    Torna in alto Andare in basso

    Re: ALBICOCCO

    Messaggio  Salvan il Ven Giu 13, 2014 7:57 pm

    se stacchi frutti verdi dalla pianta per farli maturare poi, questo non accadrà ma si avvizziranno e dovrai gettare tutto. Puoi fare una cosa del genere ma a frutto quasi maturo , un po come fanno i frutticoltori che raccolgono "prima" in modo che i frutti tra trasporti, smistamenti ecc arriva sui mercati pressochè maturo...ma spesso privo di sapore!!!!!!!! puntini scuri di che tipo??? macchie della buccia o marciumi?

    Salvan
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 88
    Data d'iscrizione : 24.03.14

    Torna in alto Andare in basso

    Re Albicocco

    Messaggio  mesodcaburei il Ven Giu 13, 2014 9:59 pm

    maxi ha scritto:in effetti mi sono sbagliato Embarassed  sono andato a guardare,presentano puntini marroni e mi sono portato iella  very cry  un ramo si è spezzato e sta a penzoloni con una decina di albicocche verdi  bonk!bonk!


    Se i puntini sono in rilievo come delle leggere crosticine può essere corineo.

    ******************************************************************************************************
    La terra ferma anche le palle di cannone
    avatar
    mesodcaburei
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 2312
    Data d'iscrizione : 02.05.14
    Età : 36
    Località : località Donceto, Travo (pc)

    Torna in alto Andare in basso

    Re: ALBICOCCO

    Messaggio  maxi il Sab Giu 14, 2014 8:12 am

    si,sono esterne tipo crosticine,che fare??? Shocked 
    avatar
    maxi
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 1362
    Data d'iscrizione : 02.12.09
    Età : 43
    Località : terni

    Torna in alto Andare in basso

    Re: ALBICOCCO

    Messaggio  Salvan il Sab Giu 14, 2014 1:23 pm

    non avendo foto è difficile diagnosticare però se si tratta di corineo, che oltre ai frutti colpisce anche la vegetazione provocando macchie rossastre sulle foglie che poi seccandosi e staccandosi lasciano la foglia come bucata, devi intervenire con un fungicida apposito(perche il corineo è una malattia fungina) che puoi trovare in consorzi agrari

    Salvan
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 88
    Data d'iscrizione : 24.03.14

    Torna in alto Andare in basso

    Re Albicocco

    Messaggio  mesodcaburei il Sab Giu 14, 2014 2:03 pm

    I sintomi fogliari li ha già descritti salvan, con la foto chiaramente si potrebbe dare un parere
    piú preciso, per il corineo il trattamento migliore è il rame, ma adesso
    non guarisci nulla ormai....aspetta di aver colto le albicocche, poi fai un paio di
    trattamenti a basso dosaggio la sera o il mattino presto. So che non è
    il massimo ma col corineo se già in atto si fa fatica a farlo guarire...
    Un altro a caduta parziale delle foglie quest' autunno e uno alla
    completa caduta... poi 2-3 trattamenti invernali e un paio appena prima
    della ripresa vegetativa....forse te ne liberi...Sembrano tanti i trattamenti
    ma se è corineo è veramente una "brutta bestia" da guarire.


    Ricordo che i frutti molto danneggiati dal corineo(significa ricoperti completamente o parzialmente)
    non sono commestibili perchè le "crosticine" per difendersi producono una tossina
    che è nociva anche per l'uomo. E'chiaro che qualche puntino non fa niente....

    ******************************************************************************************************
    La terra ferma anche le palle di cannone
    avatar
    mesodcaburei
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 2312
    Data d'iscrizione : 02.05.14
    Età : 36
    Località : località Donceto, Travo (pc)

    Torna in alto Andare in basso

    Re: ALBICOCCO

    Messaggio  maxi il Sab Giu 21, 2014 5:02 pm

    maledizione stavo levando le albicocche e i rami se flessi leggermente si spaccano,sara" sempre colpa della malatia del coriaceo?? bonk!bonk! 
    avatar
    maxi
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 1362
    Data d'iscrizione : 02.12.09
    Età : 43
    Località : terni

    Torna in alto Andare in basso

    Re Albicocco

    Messaggio  mesodcaburei il Sab Giu 21, 2014 5:11 pm

    Corineo... Very Happy
    Non penso, dove si spezzano c'è una specie di ferita in corrispondenza?

    ******************************************************************************************************
    La terra ferma anche le palle di cannone
    avatar
    mesodcaburei
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 2312
    Data d'iscrizione : 02.05.14
    Età : 36
    Località : località Donceto, Travo (pc)

    Torna in alto Andare in basso

    Re: ALBICOCCO

    Messaggio  maxi il Sab Giu 21, 2014 7:36 pm

    no,io abbasso leggermente i rami e .....trak  very cry  il ramo si spezza subito,neanche una leggera flessione del tronco  ????? 
    avatar
    maxi
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 1362
    Data d'iscrizione : 02.12.09
    Età : 43
    Località : terni

    Torna in alto Andare in basso

    Re Albicocco

    Messaggio  mesodcaburei il Sab Giu 21, 2014 10:10 pm

    Qualunque cosa sia ora puoi solo fare attenzione a non rompere i rami,
    quando hai tolto le albicocche poi magari analizzi bene le piante e guarda se
    c'è qualcosa di strano... facci sapere!!

    ******************************************************************************************************
    La terra ferma anche le palle di cannone
    avatar
    mesodcaburei
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 2312
    Data d'iscrizione : 02.05.14
    Età : 36
    Località : località Donceto, Travo (pc)

    Torna in alto Andare in basso

    Re: ALBICOCCO

    Messaggio  Salvan il Dom Giu 22, 2014 7:24 pm

    é molto strano che i rami si rompano cosi facilmente!!!!!!!! non è che per caso sono al limite del loro carico sopportabile per via del peso delle albicocche e magari tirando un pò troppo durante la raccolta si rompono??

    Salvan
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 88
    Data d'iscrizione : 24.03.14

    Torna in alto Andare in basso

    Re: ALBICOCCO

    Messaggio  maxi il Dom Giu 22, 2014 7:30 pm

    questo non saprei è il primo anno che ho un raccolto cosi abbondante ok capo  peccato è che molte albicocche sono rovinate di corineo bonk!bonk! 
    avatar
    maxi
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 1362
    Data d'iscrizione : 02.12.09
    Età : 43
    Località : terni

    Torna in alto Andare in basso

    Re: ALBICOCCO

    Messaggio  Salvan il Dom Giu 22, 2014 7:36 pm

    Allora penso proprio che il motivo della rottura dei rami sia dovuto al troppo peso per sovrabbondanza di frutti.......oltre che ad usare molta delicatezza, durante la raccolta comincia con il raccogliere i frutti posti all'apice del ramo e procedi verso il tronco cosi lo alleggerisci!!!!

    Salvan
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 88
    Data d'iscrizione : 24.03.14

    Torna in alto Andare in basso

    Re: ALBICOCCO

    Messaggio  maxi il Mar Dic 23, 2014 3:45 pm

    mesodcaburei ha scritto:I sintomi fogliari li ha già descritti salvan, con la foto chiaramente si potrebbe dare un parere
    piú preciso, per il corineo il trattamento migliore è il rame, ma adesso
    non guarisci nulla ormai....aspetta di aver colto le albicocche, poi fai un paio di
    trattamenti a basso dosaggio la sera o il mattino presto. So che non è
    il massimo ma col corineo se già in atto si fa fatica a farlo guarire...
    Un altro a caduta parziale delle foglie quest' autunno e uno alla
    completa caduta... poi 2-3 trattamenti invernali e un paio appena prima
    della ripresa vegetativa....forse te ne liberi...Sembrano tanti i trattamenti
    ma se è corineo è veramente una "brutta bestia" da guarire.




    ..................... affraid affraid  maledizione mi ero dimenticato del problema degli albicocchi bonk!bonk!  buttavano fuori pure tipo gomma Shocked  è tardi per fare il primo trattamento? con il rame giusto? (ma il verderame è uguale??) quanti ne faccio e a che distanza di tempo? bonk!bonk!


    Ultima modifica di Alessio510 il Mar Dic 23, 2014 3:51 pm, modificato 1 volta (Motivazione : sistemazione quote)
    avatar
    maxi
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 1362
    Data d'iscrizione : 02.12.09
    Età : 43
    Località : terni

    Torna in alto Andare in basso

    Re: ALBICOCCO

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


    Contenuto sponsorizzato


    Torna in alto Andare in basso

    Pagina 3 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

    Torna in alto

    - Argomenti simili

     
    Permessi di questa sezione del forum:
    Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum