Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» husqvarna 572 xp
Da Berno197 Oggi alle 12:13 pm

» Qualcuno sa spiegarmi..
Da Ghepardo Oggi alle 11:43 am

» TOPIC PER SEGNALARE LINK OFFICINA NON FUNZIONANTI
Da Dudum Oggi alle 10:31 am

» Barra per Jonsered 49SP e differenza 1,3mm - 1,5mm
Da mister Oggi alle 8:51 am

» decespugliatore per 1000 mq pianeggianti - BC 350 S
Da Ghepardo Oggi alle 8:40 am

» secondo decespugliatore economico
Da Ghepardo Oggi alle 7:05 am

» SCUOLA DI CARBURAZIONE PER PRINCIPIANTI.
Da Dudum Oggi alle 5:58 am

» Tosaerba Papillon 2 tempi
Da Motosegaro 94 Ieri alle 9:20 pm

» carburazione decespugliatore sconosciuto
Da patrick91 Ieri alle 6:16 pm

» vari modelli da identificare
Da CARTERINO Ieri alle 6:13 pm

» Tecumseh Vantage 35
Da SuperUCCU Ieri alle 6:03 pm

» decespugliatori cinesi
Da mauriziocar Ieri alle 4:08 pm

» BARRE NORMALI
Da gperria Ieri alle 3:58 pm

» MAKITA EM4351UH vs HONDA UMK435U
Da mauriziocar Ieri alle 3:30 pm

» Ricambio Bcs impossibile dado manovellismo leveraggio
Da Dacci Ieri alle 2:08 pm

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 3
Da valerio91 Ieri alle 9:31 am

» Guanti antitaglio per mts da potatura
Da ferrari-tractor Ieri alle 9:02 am

» Fumo bianco motosega
Da mister Ieri alle 8:32 am

» jonsered 49sp esplosi - link alternativo
Da ferrari-tractor Ieri alle 8:07 am

» Dubbio su lubrificazione catena jonsered 49
Da mister Ieri alle 7:48 am

» Freno catena e consigli miscela
Da ferrari-tractor Dom Mag 20, 2018 4:44 pm

» Manuale uso e manutenzione Benassi BL75
Da Kromer Dom Mag 20, 2018 3:48 pm

» kawasaki th 48, help me
Da Ghepardo Dom Mag 20, 2018 11:15 am

» POMODORO
Da valerio91 Dom Mag 20, 2018 9:48 am

» Trasmissione coltelli Castelgarden Hydro sempre attiva
Da Tenshi8x Dom Mag 20, 2018 9:04 am

» MOTOCOLTIVATORI
Da sascia Dom Mag 20, 2018 8:20 am

» DECESPUGLIATORI:2T VS 4T
Da Ghepardo Sab Mag 19, 2018 10:03 pm

» Briggs and Stratton quantum
Da maxx Sab Mag 19, 2018 3:03 pm

» Nuovi decespugliatori Efco DS 2410
Da valerio91 Sab Mag 19, 2018 2:45 pm

» aiuto per vecchio decespugliatore
Da falcetto Sab Mag 19, 2018 10:49 am

» Efco 260 jet parte per 3 secondi e si spegne
Da gio199 Ven Mag 18, 2018 8:52 pm

» Sostituta Stihl MS180
Da luca31 Ven Mag 18, 2018 5:41 pm

» olio motori agricoli 4 tempi
Da Ghepardo Ven Mag 18, 2018 4:50 pm

» Smontaggio per riparazione Partner s55
Da ignazioantoniomura Ven Mag 18, 2018 11:46 am

» Dischi, lame e simili
Da valerio91 Ven Mag 18, 2018 10:38 am

» Decespugliatore
Da valerio91 Ven Mag 18, 2018 10:37 am

» MOTOAGRICOLE
Da fubiano Gio Mag 17, 2018 8:18 pm

» Consiglio acquisto decespugliatore
Da Ghepardo Gio Mag 17, 2018 8:14 pm

» Consiglio acquisto decesugliatore dolmar
Da Ghepardo Gio Mag 17, 2018 8:08 pm

» ripristino decespugliatore
Da nitro52 Gio Mag 17, 2018 7:32 pm

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 17713 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Crim

I nostri membri hanno inviato un totale di 232605 messaggi in 11209 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 163 utenti in linea: 2 Registrati, 0 Nascosti e 161 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Alessio510, Issels03

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Totale dei voti : 526


Scelta per piantagione legna da ardere

Andare in basso

Scelta per piantagione legna da ardere

Messaggio  Andrea Sertori il Gio Feb 27, 2014 11:20 pm

Devo fare una piantagione per legna da ardere devo scegliere quale pianta mettere, vivo a 850 m.slm prov sondrio alpi retiche, scartando parzialmente la robinia che vive a quote più basse (devo già effettuare uan piantagione di robinie a 800m slm) che essenze mi consigliate per una crescita veloce? acero?ciliegio? frassino? carpino? betulla?)

Andrea Sertori
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 249
Data d'iscrizione : 01.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta per piantagione legna da ardere

Messaggio  raimbow151 il Ven Feb 28, 2014 6:36 am

quanti anni hai possibilita' di aspettare prima di cominciare a tagliare?

raimbow151
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 03.05.13
Località : bellunese

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta per piantagione legna da ardere

Messaggio  fil73 il Ven Feb 28, 2014 6:51 am

Dovresti guardare nei boschi in zona e vedere qual'è la varietà predominante, che meglio si adatta a quel contesto.
Il Carpino(bianco dalle mie parti)ottimo legno ma lento nella crescita soprattutto nei primi anni, il frassino(orniello)molto più veloce e altrettanto valido , la betulla non riesce bene in tutti i terreni, il ciliegio è un buon legno ma quel po di resina che ha dovuta alle malattie mi incolla subito il bypass fumi della caldaia.
Io se il terreno è adatto starei sul frassino

fil73
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 23.10.13
Località : friuli

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta per piantagione legna da ardere

Messaggio  ferrari-tractor il Ven Feb 28, 2014 7:25 am

Concordo al 100% con quanto scritto da fil73
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9080
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta per piantagione legna da ardere

Messaggio  Genchy il Ven Feb 28, 2014 7:56 am

Anchio concordo col Frassino, è un legno buono da ardere ma non dei migliori, anche l'Acero cresce in fretta ma meno buono del Frassino, come dice fil73 e ferrari nella zona quali sono le varietà dominanti? aspetterai qualche anno in piu ma avrai anche legno diverso.
avatar
Genchy
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 180
Data d'iscrizione : 24.11.13
Età : 56
Località : Bruntyhill (BG)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta per piantagione legna da ardere

Messaggio  Andrea Sertori il Ven Feb 28, 2014 8:44 am

Direi che la pianta dominante è il frassino, ma che tipo di frassino sarà? ornitello?
Volevo mixare con altre essenze, proverò acero e carpino.
Secondo voi il carpino come si comporta nella fascia 750 mslm 850 mslm sulle alpi retiche?
Se avete altre essenze veloci consigliate pure.

P.S. Vorrei tagliare qualcosa dopo 15 anni.

Andrea Sertori
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 249
Data d'iscrizione : 01.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta per piantagione legna da ardere

Messaggio  vorrei ma non posso il Ven Feb 28, 2014 9:06 am

non sono un esperto ma 15 anni per le piante non sono un pò pochi?
o meglio dopo quel tempo avrai un "bosco" con diametri "anoressici" l'unico che credo possa dare delle soddisfazioni sia il frassino.
Ho piantato delle ghiande di quercia da tre anni e ora ho delle pianticelle alte 15/20 cm, ok il terreno non è il massimo (terra povera riportata da scavi) , però non riesco a vedere o a inmaginare una boscaglia nemmeno tra 25 anni, poi mi posso sbagliare.

vorrei ma non posso
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 588
Data d'iscrizione : 13.06.12
Località : appennino tosco emiliano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta per piantagione legna da ardere

Messaggio  Anto86 il Ven Feb 28, 2014 9:17 am

compliments!  La quercia è un tipo di albero che in 25/30 anni arriva a diametri di una quindicina di cm, alto 5/6 metri; sempre se la zona le piace.  compliments! 

Anche secondo me bisogna scegliere piante autoctone, mentre per il loro sviluppo oltre che il tipo di essenza c'entra molto il luogo, le precipitazioni e quanto vengono curate sopratutto i primi anni dalla presenza di erbe o arbusti che tendono a soffocarle.
Io ho degli eucaliptus piantati a gennaio 2007 e quasi tutti superano i 10/15 cm di diametro mentre molte di esse son già oltre i 25 cm con altezze di oltre 9 metri. Un mio vicino che ha la stessa essenza messe a dimora lo stesso anno son molto più piccole a causa di svariati fattori.
avatar
Anto86
UTENTE BANNATO

Messaggi : 4019
Data d'iscrizione : 02.03.13
Età : 32

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta per piantagione legna da ardere

Messaggio  vorrei ma non posso il Ven Feb 28, 2014 9:32 am

il terreno dove ho piantato le ghiande di quercia si trova a 1000 metri di altitudine (appennino Tosco Emiliano), intorno a me ci sono boschi di quercia e di faggio e alcuni frassini che in passato venivano "potati" e le foglie date da mangiare alle mucche, la terra dove ho piantato i "semi" è stata scavata vicino a casa mia dove ci sono dei pascoli e disposta in un appezzamento dove mia madre cura la sua grande passione, i fiori.
In un angolo ho ricavato la mia "piantagione" vedremo in futuro.
un altra pianta che cresce abbastanza velocemente è il salice (non mi domandate come sia il none "tecnico" o la qualità) solo che cresce solo vicinissimo a sorgenti o a corsi d'acqua, e non è certamente un legno pregiato per essere bruciato (a mio avviso).

vorrei ma non posso
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 588
Data d'iscrizione : 13.06.12
Località : appennino tosco emiliano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta per piantagione legna da ardere

Messaggio  speedsonic il Ven Feb 28, 2014 11:35 am

Scusate , manon per polemizzare, io non ho mai visto dalle mie parti piantare alberi per fare legna, crescono gia da soli. Ho visto piantare noci, per legname credo in un terreno che prima era un frutteto
avatar
speedsonic
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 06.11.13
Località : provincia imperia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta per piantagione legna da ardere

Messaggio  Andrea Sertori il Ven Feb 28, 2014 12:38 pm

Beh qui da me sono in molti che ripiantano, gli appezzamenti di terra sono microscopici e quando si taglia si taglia tutto quello che c'è.
Io ad esempio ho tagliato in un piccolo appezzamento 10 frassini da medio-piccoli a medio grandi ho tagliato tutto quello che ho trovato (i frassini più piccoli erano diametro 15cm).
Avendo tagliato tutto avevo pensato ad accorciare il tempo di ricrescita comprando direttamente all'ERSAF le piantine pronte da interrare.
Con una ventina di euro si prendono 10 frassini da 60cm a 1 mt di altezza.
Non so cosa ne pensate ma mi piacerebbe avere un opinione...è una cosa senza senso?

Andrea Sertori
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 249
Data d'iscrizione : 01.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta per piantagione legna da ardere

Messaggio  ferrari-tractor il Ven Feb 28, 2014 12:46 pm

Anche io ripianto in zone colpite da incendi, sommerse da rovi (dopo aver fatto pulizia) o al posto di alberi schiantati, per fortuna ho un piccolo pezzo di campo dove nascono naturalmente molti frassini.
Per me ripiantare ha senso, anche se il frassino ha un po' di tendenza a rimettere polloni dopo tagliato, potresti aspettare un anno e vedere che cosa esce.
Tieni conto che oltre al costo delle pianticelle ti serve un palo tutore e una rete plastica alta 1m per pianta se ci sono caprioli nei paraggi.
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9080
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta per piantagione legna da ardere

Messaggio  faldi il Ven Feb 28, 2014 2:37 pm

Io recentemente ho ripulito un pezzo di bosco da robine e rovi. Ho prelevato una 50 di piantine di carpino faggio e frassino da altre mie propietà prendendo quelle che avrebbero avuto rare chance di svilupparsi dove erano poste. Le piantine le ho messe a dimora e l'anno successivo per carpino e faggio ho applicato una tecnica che da noi si chiama rinforzo, pieghi il fusto e lo sotterri per lungo, in questo modo si forma una specie di cordone sotterraneo da qui poi usciranno vari "polloni". Ora negli anni non mi rimane che curare il fusto tagliando i rami più bassi, sviluppando così la pianta velocemente verso l'alto e ottenendo un fusto il più pulito possibile cosa chi mi permette di lavorare meno un giorno nella fase di disbosco. In genere gia quando il diamentro della piante è sui 15 centimetri la taglio (non occorre neanche spaccare così) e andando avanti curando le ceppaie si ottiene un ottimo bosco motlo veloce nel rigenerarsi.
Tutto questo lo faccio in un posto comodo che cerco di sfruttare al massimo,per boschi più scomodi mi limito a sramare i fusti dei giovani alberi nella zona in cui faccio legna ma questo è un altro discorso......
avatar
faldi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 304
Data d'iscrizione : 27.05.13
Località : tra il Piave e il Livenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta per piantagione legna da ardere

Messaggio  vorrei ma non posso il Ven Feb 28, 2014 3:02 pm

Concordo con quanto detto da Ferrari-tractor , il frassino "ributta" molto bene da solo, quindi se vuoi cambiare tipo di legno prova a ripiantare alberelli di diversa natura già cresciuti. Ma se devi rimettere del frassino dove hai già le ceppaie di quel tipo, non sò se ne valga la pena e la spesa, credo che la natura farà il suo corso, quindi dovresti già vedere dei piccoli frassini che ricrescono nei pressi delle "vecchie" ceppe.

vorrei ma non posso
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 588
Data d'iscrizione : 13.06.12
Località : appennino tosco emiliano

Tornare in alto Andare in basso

piantumazione alberi per legna da ardere

Messaggio  kamaleon il Sab Ott 24, 2015 2:42 pm

Ho circa un ettaro di terra incolto in collina (300 mt di quota), vorrei piantare alberi per poi ricavare legna da ardere.
Qual'è la miglior essenza da piantare per l'uso che ne andrò a fare?
Legno duro e che cresca in fretta?

kam


Ultima modifica di Ghepardo il Sab Ott 24, 2015 3:23 pm, modificato 1 volta (Motivazione : unito a topic esistente)
avatar
kamaleon
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 101
Data d'iscrizione : 07.05.14
Località : bologna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta per piantagione legna da ardere

Messaggio  Andrea Sertori il Sab Ott 24, 2015 3:00 pm

Penso frassino o robinia


Ultima modifica di falcetto il Sab Ott 24, 2015 5:56 pm, modificato 1 volta (Motivazione : Rimosso quote messaggio immediatamente precedente)

Andrea Sertori
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 249
Data d'iscrizione : 01.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta per piantagione legna da ardere

Messaggio  Stepmeister il Sab Ott 24, 2015 3:48 pm

La robinia cresce veloce e arde molto bene anche con breve stagionatura, occhio che tende a far molti ricacci e ad essere onnipresente.
avatar
Stepmeister
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1700
Data d'iscrizione : 07.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta per piantagione legna da ardere

Messaggio  tottoli livio il Sab Ott 24, 2015 4:24 pm

si opterei anche io per la robinia (acacia)..giustamente ha' pregi e difetti.... Very Happy

******************************************************************************************************
il micron non e' un microbo..
avatar
tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4758
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 50
Località : omegna (vb) piemonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta per piantagione legna da ardere

Messaggio  damiano78 il Dom Ott 25, 2015 8:01 pm

Robinia tutta la vita!
Io brucio solo quella!
avatar
damiano78
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 467
Data d'iscrizione : 25.02.15
Età : 39
Località : Val di Vara SP

Tornare in alto Andare in basso

robinia...

Messaggio  nespolo 65 il Mar Ott 25, 2016 5:15 pm

ciao a tutti volevo chiedervi un consiglio al riquardo, ho un terreno di circa ottomila metri che non posso seminare per vari motivi tra le quali una parte e troppo scoscesa poi non c'è una strada cosi ampia da permettere il passaggio della mietitrebbia ecc ecc, quindi stavo pensando di piantarvi delle acacie(come le chiamiamo dalle mie parti) perche avendo un termocamino  avere della  legna mi farebbe molto comodo,ora volevo chiedervi,che ne pensate?consigli? suggerimenti? pro?contro? alternative?sono ben accetti e ringrazio anticipatamente.....


Ultima modifica di Ghepardo il Mer Ott 26, 2016 6:42 am, modificato 1 volta (Motivazione : spostato in topic adatto)
avatar
nespolo 65
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 500
Data d'iscrizione : 02.05.14
Località : colline teramane

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta per piantagione legna da ardere

Messaggio  BFausto il Mer Ott 26, 2016 4:42 am

La robinia è considerata infestante. Una volta che prende piede, si espande ed poi è laboriosa da estirpare.
Se vicino ci sono dei"boschi" di acacia non farebbe nulla ma se hai vicino colture o boschi pregiati potrebbe essere un problema.
Potresti valutare anche piante tipo acero o frassino...... se presenti in zona. Meno duri e leggermente più lunghi a crescere ma almeno autoctoni.

Un'altra cosa che non so ma che mi viene in mente. Se il terreno è classificato agricolo non so se puoi farci un bosco. occhio quindi a come pianti (credo che creare dei filari non sia considerato bosco).

In alternativa potresti provare a sentire la forestale per farti consigliare.

BFausto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 07.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta per piantagione legna da ardere

Messaggio  iury1977 il Mer Ott 26, 2016 6:37 am

Concordo con BFausto, la cosa migliore è sentire la forestale, ti consiglierà cosa e come piantare.

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
avatar
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5199
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 40
Località : Chiavenna (SO)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta per piantagione legna da ardere

Messaggio  DotCom il Mer Ott 26, 2016 8:13 am

Ora non so li da voi, ma da me che sono a quasi 900 mslm la Robinia non c'è , mi trovai anche io circa 10 anni fa a dover piantare un bosco e ovviamente chiesi alla forestale. Mi dissero che avrei dovuto piantare speci autoctone , ovvero cerri e querce. Certo, per queste piante bisogna attendere dai 20 ai 30 anni per avere un bosco degno di tal nome, però non credo ci sia legno migliore da ardere, almeno in Italia. Ad oggi le querce piantate sono ben cresciute ma è ovviamente ancora presto per tagliarle.
avatar
DotCom
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 670
Data d'iscrizione : 01.11.12
Età : 37
Località : Bassa Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta per piantagione legna da ardere

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum