Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Info storia decespugliatori ad impugnatura singola
Da Luigite Oggi alle 8:52 am

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 3
Da Ghepardo Oggi alle 8:31 am

» FALCI - FALCETTI
Da stefano965 Oggi alle 8:02 am

» Mc culloch trim mac st+
Da Alessio510 Oggi alle 6:04 am

» Scelta decespugliatore semi-professionale
Da Ghepardo Ieri alle 9:18 pm

» Accensione motore Condor Guidetti
Da Kalimero Ieri alle 7:14 pm

» cambio trattorino che gratta
Da alby4everR Ieri alle 4:36 pm

» Kawasaki Tj35E come si blocca la frizione per smontarla?
Da Motosegaro 94 Ieri alle 3:49 pm

» Testine a filo e fili di vario genere
Da sgaragnone Ieri alle 11:34 am

» tabella carburazione shindaiwa 269t
Da Shondave Ieri alle 8:18 am

» Shindaiwa 269t, vuoto in accelerazione e al rilascio si spegne.
Da Shondave Ieri alle 8:14 am

» sostituzione carburatore vecchia stihl 20
Da manna Dom Lug 15, 2018 12:07 pm

» Riparazione fai da te
Da nitro52 Sab Lug 14, 2018 7:01 pm

» VITE
Da mesodcaburei Sab Lug 14, 2018 4:58 pm

» saldatura motore raserba
Da Il Celtico Sab Lug 14, 2018 2:59 pm

» decespugliatore professionale 50 cc
Da Ghepardo Sab Lug 14, 2018 1:30 pm

» Sostituzione decespugliatore
Da Coccia84 Sab Lug 14, 2018 1:19 pm

» Revisione motozappa NUOVA K51
Da gspa Sab Lug 14, 2018 11:49 am

» PARASASSI E TRACOLLE
Da luca31 Ven Lug 13, 2018 8:46 am

» Membrane carburatore originali e compatibili differenza
Da Shondave Gio Lug 12, 2018 7:53 pm

» acquisto decespugliatore
Da ferrari-tractor Gio Lug 12, 2018 2:19 pm

» Bobina per castor cp45
Da simone.cc94 Gio Lug 12, 2018 10:55 am

» OleoMac 240 minimo si spegne
Da Alessio510 Gio Lug 12, 2018 9:26 am

» Stihl fs108 e cambio asta
Da stihl fs108 Gio Lug 12, 2018 8:49 am

» ABBIGLIAMENTO ANTIINFORTUNISTICO - DPI- Parte 2
Da ferrari-tractor Mer Lug 11, 2018 11:55 am

» Jonsered CS2138 Parte Solo con Aria Tirata
Da giorgiocangi Mer Lug 11, 2018 10:04 am

» carburazione decespugliatore sconosciuto
Da ferrari-tractor Mer Lug 11, 2018 6:13 am

» Trattorino tosaerba da record
Da luca31 Mar Lug 10, 2018 5:54 pm

» MOTOCARRIOLE - parte 2
Da luca. Mar Lug 10, 2018 5:09 pm

» antivibranti
Da nitro52 Mar Lug 10, 2018 12:29 pm

» Problema con Oleo-Mac GS410C
Da nitro52 Mar Lug 10, 2018 12:26 pm

» Alberino trasmissione Goldoni 140 motoagricola
Da hokkaido254vl Mar Lug 10, 2018 8:38 am

» decespugliatore LANDONI DZ 38
Da Il boscaiolo Dom Lug 08, 2018 6:44 pm

» Husqvarna 252rx caldo e arrabbiato
Da Tommys Dom Lug 08, 2018 12:25 pm

» GUSTI: SALVIA - ROSMARINO - TIMO - ORIGANO ED ALTRI
Da Vittorio R Ven Lug 06, 2018 7:06 pm

» Motosega Ibea ms38-38
Da Nonno_sprint Ven Lug 06, 2018 5:37 pm

» Alpina HT55 si spegne a motore caldo
Da giulomb Ven Lug 06, 2018 6:55 am

» cavo acceleratore stihl kombi modello vecchio
Da zio jimmy Gio Lug 05, 2018 7:17 pm

» trazione rasaerba
Da falcetto Gio Lug 05, 2018 3:52 pm

» Stihl FS 240 R - Rumore in accelerazione
Da giorgiocangi Gio Lug 05, 2018 2:47 pm

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 17856 membri registrati
L'ultimo utente registrato è firoko

I nostri membri hanno inviato un totale di 234381 messaggi in 11326 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 115 utenti in linea: 10 Registrati, 0 Nascosti e 105 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Bosco1986, ciprovo, Dan56k, luca., Luigite, Michelangelo1986, Shondave, stefano965, v.rizzo45, zucco

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


Recinzione per tartufaia

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Recinzione per tartufaia

Messaggio  tagliator cortese il Sab Giu 14, 2014 11:08 pm

Volevo realizzare una recinzione per un terreno che produce tartufi...
Ovviamente la recinzione dovrà essere abbastanza solida per resistere ai vari tentativi di intrusione da parte di altri tartufai che potrebbero venire nel mio terreno a cercare fortuna!
Sul sito vedo che si parla spesso di recinzioni con pali di legno (castagno) e rete normale.
Qualcuno dalle mie parti ha realizzato la recinzione per la propria tartufaia con travetti di calcestruzzo armato precompresso e rete elettrosaldata a maglia 10 (10cm X 10cm)...
Voi che ne pensate?


Ultima modifica di Anto86 il Dom Giu 15, 2014 12:42 pm, modificato 1 volta (Motivazione : Spostato di sezione.)

tagliator cortese
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 28.05.14
Età : 42
Località : Cima nevosa

Torna in alto Andare in basso

Re: Recinzione per tartufaia

Messaggio  Vignola il Dom Giu 15, 2014 4:21 am

A meno che alla rete non metti la corrente, mi sembra che facilita gli ingressi facendo da scala.
Siccome la corrente non si può mettere io opterei per altro tipo di recinzione.
avatar
Vignola
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 184
Data d'iscrizione : 02.04.13
Età : 64
Località : Vignola MO

Torna in alto Andare in basso

Re recinzione per tartufaia

Messaggio  mesodcaburei il Dom Giu 15, 2014 8:16 am

Sicuramente la rete elettrosaldata facilita l'ingresso...
Io farei un recinto con pali in legno di castagno o robinia oppure pino autoclavato (scortecciato non
tornito) e una rete zincata o plastificata....
Piccolo OT
Se ci viene qualche tartufaio rispettoso e civile quella è piú che sufficente,
ma anche qui ci sono i tartufai e alcuni non si fermano davanti a niente,
recinti, lucchetti, cancelli sono solo ostacoli da superare come rovi e frasche...non delimitano la proprietá...
alcuni fanno un taglietto nella rete e fanno entrare il cane, che poi gli porta
i tartufi....fine OT


Ultima modifica di falcetto il Dom Giu 15, 2014 9:12 am, modificato 1 volta (Motivazione : Rimosso quote msg immediatamente precedente: non serve a nulla! Grazie)

******************************************************************************************************
La terra ferma anche le palle di cannone
avatar
mesodcaburei
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2299
Data d'iscrizione : 02.05.14
Età : 36
Località : località Donceto, Travo (pc)

Torna in alto Andare in basso

Re: Recinzione per tartufaia

Messaggio  tagliator cortese il Dom Giu 15, 2014 11:57 am

In effetti non ci avevo fatto caso: la rete elettrosaldata, essendo rigida, facilita l'ingresso! Cos'è la rete zincata o plastificata? Quanto costa? Dove posso trovarla?


Ultima modifica di Don Camillo il Dom Giu 15, 2014 12:23 pm, modificato 1 volta (Motivazione : Eliminato quote (superflue))

tagliator cortese
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 28.05.14
Età : 42
Località : Cima nevosa

Torna in alto Andare in basso

Re: Recinzione per tartufaia

Messaggio  massimo 64 il Dom Giu 15, 2014 12:05 pm

ciao , la rete zincata o plastificata la trovi in una ferramenta oppure in un centro dove vendono materiali edili .
saluti
avatar
massimo 64
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 251
Data d'iscrizione : 11.05.14
Località : Brianza

Torna in alto Andare in basso

Re recinzione per tartufaia

Messaggio  mesodcaburei il Dom Giu 15, 2014 12:19 pm

La rete plastificata è la classica rete verde che ha anima d'acciaio e rivestimento
in plastica, la trovi da ferramenta, brico, rivendite agrarie, consorzi ecc...
Ha costi molto diversi in base alla dimensione della maglia e lo spessore del filo.
La rete zincata è simile ma è in acciaio zincato, è un po meno diffusa della plastificata,
almeno qui da noi.

******************************************************************************************************
La terra ferma anche le palle di cannone
avatar
mesodcaburei
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2299
Data d'iscrizione : 02.05.14
Età : 36
Località : località Donceto, Travo (pc)

Torna in alto Andare in basso

Re: Recinzione per tartufaia

Messaggio  tagliator cortese il Dom Giu 15, 2014 1:09 pm

Il problema è che la rete normale è facilmente tagliabile con un paio di cesoie e la rete elettrosaldata, invece, è facilmente scavalcabile...Quindi, il problema rimane perchè se debbo spendere dei soldi per fare una recinzione che, di notte, qualsiasi malintenzionato, può tagliare in 2 minuti, allora lascio tutto aperto! Come disse il mio professore di italiano del liceo: "Io lascio sempre la macchina aperta così in caso di furto risparmio sui vetri e sulle serrature!"...
Ho sempre pensato di fare una recinzione e di mettere, all'interno, il filo spinato...ma non quello lungo quanto piuttosto quello aggrovigliato ed attorcigliato su se stesso.
Il problema è: dove si compra quel tipo di filo spinato? oppure bisogna realizzarselo da soli aggrovigliando il normale filo spinato?

tagliator cortese
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 28.05.14
Età : 42
Località : Cima nevosa

Torna in alto Andare in basso

Re: Recinzione per tartufaia

Messaggio  Anto86 il Dom Giu 15, 2014 1:15 pm

Messaggio di servizio:
tagliator cortese ho eliminato una porzione del tuo post precedente perchè ho trovato il paragone che hai portato davvero disgustoso, per me, per il forum e per l'umanità intera. Sono sconcertato e rabbrividisco per la leggerezza con cui hai scritto quelle righe, righe che riassumono la peggior tortura del genere umano nella storia del mondo, e non posso permettere che sei milioni di uomini, donne e bambini, tutti innocenti, vengano ricordati in tal maniera senza il benché minimo rispetto.

Ti consiglio di dare una letta, appena avrai del tempo, almeno al regolamento del forum.

Ritorniamo in argomento e cerchiamo di rimanerci, con argomentazioni serie, costruttive, intelligenti, pesando le parole che scriviamo. Grazie!
avatar
Anto86
UTENTE BANNATO

Messaggi : 4019
Data d'iscrizione : 02.03.13
Età : 32

Torna in alto Andare in basso

Re: Recinzione per tartufaia

Messaggio  tagliator cortese il Dom Giu 15, 2014 3:26 pm

@Anto86,
forse non mi sono spiegato bene...Non mi è nemmeno passato per l'anticamera del cervello di fare riferimento a quello che a cui hai fatto allusione tu...avevo pensato all'attuale campo di prigionia americano di Guantanamo in cui si usa il filo spinato per evitare l'evasione dei reclusi (non credo sia un mistero per nessuno). Comunque, non sto criticando la tua scelta di censurarmi, sto solo spiegando le mie ragioni...Comunque, se l'esempio ha urtato la tua sensibilità, o quella di altri utenti del forum, hai fatto bene a cancellarlo...

tagliator cortese
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 28.05.14
Età : 42
Località : Cima nevosa

Torna in alto Andare in basso

Re: Recinzione per tartufaia

Messaggio  Anto86 il Dom Giu 15, 2014 3:40 pm

Messaggio di servizio:
Allora tagliator cortese dovrei eliminare il tuo post come da regolamento, nello specifico l'articolo 5.
Non lo faccio per scelta personale e per dimostrarti che qui non censuriamo nessuno che dice cose sensate e veritiere.
Riguardo la porzione di post che ho eliminato ti dico che i tuoi riferimenti erano molto chiari e specifici e che non c'è alcuna mia allusione e questo lo posso dimostrare a chi di dovere. Il mio ammonimento rispecchia ciò che hai scritto te.
Ora, se la finiamo qui e torniamo in tema va bene, il prossimo messaggio che ti mando altrimenti è un warning.
avatar
Anto86
UTENTE BANNATO

Messaggi : 4019
Data d'iscrizione : 02.03.13
Età : 32

Torna in alto Andare in basso

Re: Recinzione per tartufaia

Messaggio  piccolo boscaiolo il Dom Giu 15, 2014 4:18 pm

per come la vedo io metti una semplice rete plastificata con pali in castagno o ferro ed al limite un po' filo spinato sopra ma ricorda che se qualcuno vuole entrare non c'e' mezzo che lo fermi ,te lo dice uno che ha il tuo stesso problema con funghi e castagne...

piccolo boscaiolo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1136
Data d'iscrizione : 04.04.11
Età : 42
Località : etna

Torna in alto Andare in basso

Re recinzione per tartufaia

Messaggio  mesodcaburei il Dom Giu 15, 2014 4:36 pm

Io penso non serva il filo spinato, la rete è sufficiente...tanto se viene uno
preparato a entrare si porta una cesoietta e il filo spinato ha lo stesso
effetto della rete, piuttosto magari interra la rete 15-20 cm cosí diventa
difficile alzarla per far passare il cane...
Buon lavoro!

******************************************************************************************************
La terra ferma anche le palle di cannone
avatar
mesodcaburei
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2299
Data d'iscrizione : 02.05.14
Età : 36
Località : località Donceto, Travo (pc)

Torna in alto Andare in basso

Re: Recinzione per tartufaia

Messaggio  tagliator cortese il Dom Giu 22, 2014 4:06 pm

Quello che non mi convince sulle recinzioni (tra le altre cose!) è il livello di resistenza nel tempo (oltre che la possibilità di fermare i malintenzionati)...Ad esempio, quanto tempo può resistere un palo di castagno nel terreno? Ci sono trattamenti che si possono fare ai pali (punta bruciata o altro) per renderli duraturi nel tempo? Alcuni addirittura utilizzano i pali di ferro zincato ma, secondo me, sono troppo costosi! Qualcuno ha utilizzato, addirittura, i travetti di calcestruzzo precompressi ossia quelli dell'edilizia....Il problema è il costo in rapporto alla durata negli anni!
Che ne pensate?


tagliator cortese
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 28.05.14
Età : 42
Località : Cima nevosa

Torna in alto Andare in basso

Re recinzione per tartufaia

Messaggio  mesodcaburei il Dom Giu 22, 2014 4:31 pm

Un palo di castagno se tagliato in luna giusta con diametro 10/12 cm se essiccatto prima di piantarlo
puó durare anche 20 anni, secondo me la bruciatura della punta non
gli allunga molto la vita, ma è un parere personale, alcuni li impregnan con sali di rame
ma l'impregnazione massimo penetra 1-1,5 cm nel legno, certo aiuta ma non fa miracoli,
Il palo in ferro se zincato dopo la trafilatura 20 anni li dura tutti,
Il precompresso tipo da vigneto per una recinzione se usi un 6x6 o
un 8x8 dura piú di 30 anni, qui alcuni dopo 20-25 anni estirpano il vigneto e i pali in
precompresso li rimettono giú(gli stessi) quando reimpiantano...certo con la viticoltura
moderna secondo me dureranno ancora poco ma per un recinto è un'altra solfa.
Personalmente peró non mi piace da vedere il precompresso e lo considero il meno ecologico.
Inoltre se il luogo è impervio il peso è da tenere in considerazione.

******************************************************************************************************
La terra ferma anche le palle di cannone
avatar
mesodcaburei
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2299
Data d'iscrizione : 02.05.14
Età : 36
Località : località Donceto, Travo (pc)

Torna in alto Andare in basso

Re: Recinzione per tartufaia

Messaggio  ferrari-tractor il Dom Giu 22, 2014 4:40 pm

il precompresso non va bene!
una recinzione deve resistere a sollecitazioni laterali maggiori di una fila di vigneto (vento, neve, rovi che ci crescono sopra...) e dopo qualche anno il cemento "scoppia" al livello del terreno, ,più la recinzione è alta più si verifica la cosa.

Il legno da questo punto di vista è molto più resistente, la sua durata dipende dal tipo di terreno ed ovviamente dal legno stesso, che deve avere molto durame ed idealmente niente alburno (parte chiara nei pali di castagno).
Per la vigna sono solito spennellarli di catramina per circa 80cm (piantandoli per circa 60-70cm nel terreno)... per me almeno per i primi 3 anni ci fa.
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9223
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re recinzione per tartufaia

Messaggio  mesodcaburei il Dom Giu 22, 2014 5:24 pm

Secondo me un filare di viti carico di frutti pendenti pesa parecchio,
e in caso di vento (i temporali ci sono soprattutto in estate) l'effetto vela fatto dalle viti è considerevole, se scoppiasse e fosse debole il precompresso non sarebbe il palo piú utilizzato per fare impianti antigrandine.
Sull' utilizzo della catramina ci sono 2 filosofie. La catramina protegge la parte esterna del palo e non la fa marcire
ma secondo alcuni non gli permette di respirare rendendo il palo piú soggetto ad attacchi fungini all'
assottigliarsi del film di catramina.
Se si utilizzano pali autoclavati la questione del durame funziona al
contrario, piú alburno c'è meglio è, perchè è la parte che si impregna.
Infatti i pali impregnati di pino marittimo sono quelli di piú alta qualitá
perchè anche un palo diametro 16 ha un durame grade quanto un
mignolo.
Invece per castagno e robinia vale il discorso fatto da ferrari-tractor.

******************************************************************************************************
La terra ferma anche le palle di cannone
avatar
mesodcaburei
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2299
Data d'iscrizione : 02.05.14
Età : 36
Località : località Donceto, Travo (pc)

Torna in alto Andare in basso

Re: Recinzione per tartufaia

Messaggio  ferrari-tractor il Dom Giu 22, 2014 8:00 pm

mesodcaburei ha scritto:se scoppiasse  e fosse debole il precompresso non sarebbe il palo piú utilizzato per fare impianti antigrandine.
OT: dalle mie parti, dopo essersi visti le file di kiwi coricate da un lato in seguito a temporale, stanno seriamente ripensandoci... fine OT.
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9223
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re recinzione per tartufaia

Messaggio  mesodcaburei il Dom Giu 22, 2014 8:42 pm

Ot per rispondere.
Ti garantisco che percentualmente ahimè sono molti di piú gli impianti con pali in legno che han dato problemi che quelli in cemento. Lo posso dire per esperienza lavorativa, sono del settore.
Fine ot.

******************************************************************************************************
La terra ferma anche le palle di cannone
avatar
mesodcaburei
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2299
Data d'iscrizione : 02.05.14
Età : 36
Località : località Donceto, Travo (pc)

Torna in alto Andare in basso

Re: Recinzione per tartufaia

Messaggio  Vignola il Lun Giu 23, 2014 4:22 am

Ma perché non pianti una bella siepe di biancospino, come si faceva un tempo per delimitare le proprietà, ti assicuro che,quando è cresciuta,attraversarla non è facile.
In più mantiene l'equilibrio biologico, nascondendo al suo interno tantissime specie di insetti ed animali utilissimi in natura. ok capo 
avatar
Vignola
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 184
Data d'iscrizione : 02.04.13
Età : 64
Località : Vignola MO

Torna in alto Andare in basso

Re recinzione per tartufaia

Messaggio  mesodcaburei il Lun Giu 23, 2014 5:10 am

Questa è una buona idea, ma il cane passa...
Comunque quando è cresciuta è abbastanza deterrente,
sempre che non si presrnti qualcuno con la motosega o la roncola... Very Happy

******************************************************************************************************
La terra ferma anche le palle di cannone
avatar
mesodcaburei
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2299
Data d'iscrizione : 02.05.14
Età : 36
Località : località Donceto, Travo (pc)

Torna in alto Andare in basso

Re: Recinzione per tartufaia

Messaggio  Vignola il Lun Giu 23, 2014 7:40 am


Hai ragione,infatti il punto debole è alla base,ma bisogna considerare che la natura non fa mai niente di sbagliato,lasciando un po di spazio alla base favorisce il transito di lepri fagiani ed altri animali selvatici.
Non vorrei sbagliarmi, ma mi sembra di aver sentito dire che, è vietato recintare terreni con reti a maglia troppo fitta proprio per permettere alla selvaggina di spostarsi liberamente.
Se qualcuno ne sa di più si faccia avanti.
avatar
Vignola
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 184
Data d'iscrizione : 02.04.13
Età : 64
Località : Vignola MO

Torna in alto Andare in basso

Re: Recinzione per tartufaia

Messaggio  tagliator cortese il Mer Giu 25, 2014 7:07 pm

Non male l'idea della siepe di biancospino che eviti l'ingresso dei malintenzionati! Si potrebbero usare i sistemi congiuntamente ossia utilizzare la rete per evitare l'ingresso ai cani e la siepe per evitare l'ingresso delle persone...

tagliator cortese
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 28.05.14
Età : 42
Località : Cima nevosa

Torna in alto Andare in basso

Re recinzione per tartufaia

Messaggio  mesodcaburei il Mer Giu 25, 2014 9:10 pm

Et voilá! Sicuramente siepe dentro e rete fuori, cosí quando la siepe da dentro cresce verso l'esterno e diventa deterrente, la rete protegge i fusti delle piante dalla roncola...

******************************************************************************************************
La terra ferma anche le palle di cannone
avatar
mesodcaburei
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2299
Data d'iscrizione : 02.05.14
Età : 36
Località : località Donceto, Travo (pc)

Torna in alto Andare in basso

Re: Recinzione per tartufaia

Messaggio  iury1977 il Gio Giu 26, 2014 7:37 am

tagliator cortese ha scritto:Non male l'idea della siepe di biancospino che eviti l'ingresso dei malintenzionati! Si potrebbero usare i sistemi congiuntamente ossia utilizzare la rete per evitare l'ingresso ai cani e la siepe per evitare l'ingresso delle persone...
il sistema sembra funzioni, ma hai tempo di attendere che la siepe cresca e diventi un vero deterrente??

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
avatar
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5199
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 40
Località : Chiavenna (SO)

Torna in alto Andare in basso

Re: Recinzione per tartufaia

Messaggio  tagliator cortese il Gio Giu 26, 2014 2:34 pm

Le siepi crescono in fretta, nel giro di pochi anni, ma altre soluzioni non le vedo...A meno che non si intenda utilizzare il filo spinato arrotolato...

tagliator cortese
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 28.05.14
Età : 42
Località : Cima nevosa

Torna in alto Andare in basso

Re: Recinzione per tartufaia

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum