Argomenti simili
    Accedi

    Ho dimenticato la password

    IL NOSTRO FORUM
    questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
    read the forum in other languages

    MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
    per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
    MAIL DELLO STAFF MODERATORI
    per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
    Ultimi argomenti
    » Manuale officina oleomac 932/efco 132
    Da geppo30 Oggi alle 4:34 pm

    » Rottamazione motoseghe
    Da nitro52 Oggi alle 4:29 pm

    » Consiglio motosega economica
    Da Jefry Oggi alle 12:54 pm

    » motozappa brumi mini special non gira la fresa
    Da sgaragnone Oggi alle 12:12 pm

    » * Ricambio per Husqvarna 40
    Da otanch Oggi alle 11:24 am

    » RASAERBA parte 2
    Da luca31 Oggi alle 11:23 am

    » Spessore premilama barra falciante laser BCS
    Da Dacci Oggi alle 10:43 am

    » decespugliatore per piccoli spazi
    Da ferrari-tractor Oggi alle 9:17 am

    » Dov'è finita la Castor?
    Da Stepmeister Oggi alle 7:56 am

    » tosaerba aspera
    Da Stepmeister Oggi alle 7:52 am

    » OLIVO
    Da brunobus62 Ieri alle 8:03 pm

    » PATATE
    Da brunobus62 Ieri alle 7:53 pm

    » Soffiatore Stihl br600 non parte
    Da falcetto Ieri alle 5:43 pm

    » E' ancora valida la EFCO 137?
    Da subarone Ieri alle 4:05 pm

    » Sicurezza potatura sotto cavi elettrici
    Da Na paca de legne Ieri alle 1:06 pm

    » maruyama mcv 3100 ts
    Da luca31 Ieri alle 12:36 pm

    » Decespugliatore STIHL FR450 - non parte più
    Da maxb. Ieri alle 9:37 am

    » SOFFIATORI
    Da paolo44 Ieri alle 8:45 am

    » trattativa su esbosco di latifoglie e conifere: che fare?
    Da fim Ieri alle 8:14 am

    » Scarse prestazioni Solo 654
    Da fim Ieri alle 7:45 am

    » Problema Husqvarna 550xp
    Da luca31 Ieri alle 12:08 am

    » Portatore Oleomac pompa olio.
    Da coals Dom Set 24, 2017 9:23 pm

    » VITE
    Da mesodcaburei Dom Set 24, 2017 8:49 pm

    » * Ricambi OleoMac 251A
    Da Piero251 Dom Set 24, 2017 6:31 pm

    » FOTO DEI NOSTRI DECESPUGLIATORI DA LAVORO
    Da Alessio510 Dom Set 24, 2017 6:24 pm

    » OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 3
    Da daniele86 Dom Set 24, 2017 12:15 pm

    » ABBACCHIATORI E SCUOTITORI
    Da maroo Dom Set 24, 2017 11:42 am

    » MAKITA EM4351UH vs HONDA UMK435U
    Da ferrari-tractor Sab Set 23, 2017 8:39 pm

    » decespugliatore maruyama BKC 5020 RS zaino non riparte
    Da walterino63 Sab Set 23, 2017 7:57 pm

    » decespugliatore Mitsuboshi TC 31
    Da Metz Ven Set 22, 2017 7:51 pm

    » rasaerba bolens
    Da maxb. Ven Set 22, 2017 6:54 pm

    » Rottura bullone lama rasaerba
    Da falcetto Ven Set 22, 2017 6:31 pm

    » Castagne e castanicoltura
    Da ferrari-tractor Ven Set 22, 2017 4:50 pm

    » mirtillo americano
    Da ferrari-tractor Ven Set 22, 2017 4:42 pm

    » Stihl 070
    Da maxb. Ven Set 22, 2017 12:24 pm

    » Derivazione attuale motori decespugliatori forestali
    Da maxb. Ven Set 22, 2017 12:21 pm

    » Motosega al minimo gira la catena
    Da Stepmeister Ven Set 22, 2017 10:53 am

    » * Potatore ad asta Echo PPT-2400
    Da rulof Ven Set 22, 2017 9:29 am

    » motosega da potatura occasionale
    Da RodiZegna Gio Set 21, 2017 9:16 pm

    » spark by alpina ps338 ereditata ...provo a riparare...... novello a lavoro....facciamo esperienza
    Da falcetto Gio Set 21, 2017 8:59 pm

    Cerca
     
     

    Risultati secondo:
     


    Rechercher Ricerca avanzata

    Statistiche
    Abbiamo 16903 membri registrati
    L'ultimo utente registrato è RR55

    I nostri membri hanno inviato un totale di 220993 messaggi in 10522 argomenti
    Chi è in linea
    In totale ci sono 157 utenti in linea: 12 Registrati, 0 Nascosti e 145 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

    Alessio510, Crono 574zz, dalbach, ferrari-tractor, Fokke, geppo30, Ghepardo, luca31, mesodcaburei, nitro52, steo92, tore84

    Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 9:17 pm
    Sondaggio

    La Migliore Motosega Professionale da 50cc

    30% 30% [ 158 ]
    35% 35% [ 184 ]
    12% 12% [ 64 ]
    2% 2% [ 13 ]
    4% 4% [ 20 ]
    5% 5% [ 24 ]
    2% 2% [ 11 ]
    9% 9% [ 47 ]
    1% 1% [ 5 ]

    Totale dei voti : 526


    Ripristino scarpata

    Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

    Re: Ripristino scarpata

    Messaggio  mirko il Mar Lug 22, 2014 8:57 pm

    Ecco le foto di un pezzo di scarpata:
    " />
    " />
    " />
    " />


    Come si vede nell'ultima foto, circa a meta, li sarebbe come deve diventare il lavoro finito, le altre sono per dare un'idea di come si trova adesso tutta la strada.

    mirko
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 53
    Data d'iscrizione : 21.04.14
    Età : 36
    Località : dobbiaco (BZ)

    Tornare in alto Andare in basso

    Re ripristino scarpata

    Messaggio  mesodcaburei il Mar Lug 22, 2014 9:48 pm

    Ora che ci sono le foto mi permetto di dare un parere.
    Il delimita bordi assolutamente lo escluderei. Con un dece
    come il tuo non fai bene il lavoro e alla fine rischi di buttar via attrezzo e tutto il resto.
    Anche perchè vedo che ci sono radici considerevoli sul cammino.
    Il lavoro lo puoi fare ma se gli fai un contenimento con legno sassi o tufo per un po non ci pensi invece cosí a ogni temporale consistente devi fare manutenzione.
    Visto che la terra la tieni in loco gli attrezzi sono: piccone,vanga, badile e rastrello.
    Muovi il grosso col picco, arrivi in quota e tagli ad angolo netto da sopra con la vanga. Badile e rastrello per rimozione
    e spianamento. Tieniti a portata un'accetta o machete, anche magari una troncarami per
    tagliare qualche radice troppo voluminosa.Vedendo le foto fai meno fatica che con il dece.
    Se è troppo pesante usa lo scavatore. Il noleggio costa meno di un decespugliatore nuovo, credimi.
    Anche se la terra la lasci in loco i sassi li porterai via no?
    Questo è il mio parere, non voglio dare lezioni a nessuno.

    ******************************************************************************************************
    La terra ferma anche le palle di cannone
    avatar
    mesodcaburei
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 2226
    Data d'iscrizione : 02.05.14
    Età : 35
    Località : località Donceto, Travo (pc)

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Ripristino scarpata

    Messaggio  mirko il Mar Lug 22, 2014 10:16 pm

    si i sassi li devo togliere, perche visto che piano piano sto riseminando il prato che ora è coperto quasi solo da muschio, quando passo a tagliare l'erba distruggo la lama del tagliaerba.

    Allora mi sa che evito la spesa del tagliabordi e procedo a mano.

    Cosa sarebbe il tufo?

    mirko
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 53
    Data d'iscrizione : 21.04.14
    Età : 36
    Località : dobbiaco (BZ)

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Ripristino scarpata

    Messaggio  Salvan il Mar Lug 22, 2014 10:22 pm

    Ciao, il tufo è sostanzialmente una roccia di origine magmatica e la si estrae tagliandola con una particolare "sega"in mattoni di vari formati.

    Salvan
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 88
    Data d'iscrizione : 24.03.14

    Tornare in alto Andare in basso

    Re ripristino scarpata

    Messaggio  mesodcaburei il Mar Lug 22, 2014 10:39 pm

    Immaginavo che i sassi avresti dovuto portarli via, allora anche una spolverata di semente e una rullatina
    sarebbero l'ideale...(come penso avevi giá pensato di fare)
    Il tufo (per semplificare la spiegazione tecnica di Salvan)son quelle specie di mattoni di colore giallo che trovi nei vivai e negozi di
    materiale agricolo ecc... li usano molto per delimitare aiuole, fare muretti a secco nei giardini ecc...
    Hanno il vantaggio che con una martellina da muratore (qui la chiamiamo cosí) riesci a sclpirli in maniera
    relativamente facile, questo ti aiuta a tenerli bene in piano o a fare anche delimitazioni curve mantenendo i "mattoni"
    a contatto, aumentando la stabilità del muretto.
    Ci sono in commercio anche dei blocchi di tufo irregolari ma per quel lavoro
    meglio i "mattoni".
    Aspetta che arriveranno consigli saggi...

    ******************************************************************************************************
    La terra ferma anche le palle di cannone
    avatar
    mesodcaburei
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 2226
    Data d'iscrizione : 02.05.14
    Età : 35
    Località : località Donceto, Travo (pc)

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Ripristino scarpata

    Messaggio  ferrari-tractor il Mer Lug 23, 2014 7:29 am

    mesodcaburei ha scritto:
    Il lavoro lo puoi fare ma se gli fai un contenimento con legno sassi o tufo per un po non ci pensi invece cosí a ogni temporale consistente devi fare manutenzione.
    Visto che la terra la tieni in loco gli attrezzi sono: piccone,vanga, badile e rastrello.
    Muovi il grosso col picco, arrivi in quota e tagli ad angolo  netto da sopra con la vanga. Badile e rastrello per rimozione
    e spianamento. Tieniti a portata un'accetta o machete, anche magari una troncarami per
    tagliare qualche radice troppo voluminosa.Vedendo le foto fai meno fatica che con il dece.
    Se è troppo pesante usa lo scavatore. Il noleggio costa meno di un decespugliatore nuovo, credimi.
    Anche se la terra la lasci in loco i sassi li porterai via no?
    Concordo al 100%. Taglia le radici con una scure prima di togliere di sotto la terra, non strapparle a suon di piccone altrimenti ti smuovono il terreno all'interno e poi la pioggia te lo porta via. Fai un contenimento con pietre relativamente grosse, un piccolo muretto a secco e ti dura decenni
    avatar
    ferrari-tractor
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 8259
    Data d'iscrizione : 19.04.10
    Età : 36
    Località : Prov. Cuneo

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Ripristino scarpata

    Messaggio  psq il Mer Lug 23, 2014 7:30 am

    Ad angolo retto riuscirai a farcelo rimanere per i 5 minuti successivi al lavoro; poi inizierà l'inevitabile cedimento. Se vuoi che rimanga ad angolo retto devi fargli una sponda di contenimento (mattoni, tufo, legno, calcestruzzo etc)

    Altra soluzone potrebbe essere quella di lasciare un profilo inclineato ma regolare e pulito, magari tenuto in forma con una rete o con un geotessuto e poi seminato a prato in modo che le radici mantengano compatto il tutto.
    avatar
    psq
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 1431
    Data d'iscrizione : 09.02.12

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Ripristino scarpata

    Messaggio  mirko il Mer Lug 23, 2014 8:01 am

    Grazie a tutti per i consigli, siete davvero disponibili. Vedrò i capi se vogliono fare un muretto, cosi almeno mi tolgo il pensiero della scarpata per qualche anno. Grazie di nuovo

    mirko
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 53
    Data d'iscrizione : 21.04.14
    Età : 36
    Località : dobbiaco (BZ)

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Ripristino scarpata

    Messaggio  iury1977 il Mer Lug 23, 2014 8:37 am

    Tanti consigli per fare un bel lavoro  ok capo  se posso aggiungerne uno, nel caso utilizzassi il metodo della scarpata anziché muretto, cerca di farla della larghezza almeno del tuo rasaerba in modo che con una passata riesci a tagliare l'erba senza dover utilizzare il dece, così facendo ti verrà anche una pendenza più dolce e quindi molto più stabile ed ordinata..

    ******************************************************************************************************
    pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
    avatar
    iury1977
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 5091
    Data d'iscrizione : 29.04.10
    Età : 40
    Località : Chiavenna (SO)

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Ripristino scarpata

    Messaggio  psq il Ven Lug 25, 2014 2:58 pm

    Questa potrebbe essere un'idea per fare i bordi della tua scarpata

    http://www.inspirationgreen.com/assets/images/Blog-Building/Willow%20Hedges/peaktraditionalfencing%20willow.jpg


    Ultima modifica di ferrari-tractor il Ven Lug 25, 2014 3:26 pm, modificato 1 volta (Motivazione : messo link diretto)
    avatar
    psq
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 1431
    Data d'iscrizione : 09.02.12

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Ripristino scarpata

    Messaggio  Dan56k il Ven Lug 25, 2014 4:40 pm

    Faccio notare che il link non funziona: dà accesso vietato.
    Dan

    ******************************************************************************************************
    http://freereader56.blogspot.it
    avatar
    Dan56k
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 2501
    Data d'iscrizione : 15.12.11
    Località : Perugia

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Ripristino scarpata

    Messaggio  mirko il Ven Lug 25, 2014 5:15 pm

    Mi funziona.

    Cosi é veramente bello,pero il mio é poi basso. Non verrebbe uguale.
    Poi mi sembra siano cannette o cosa simile, se per caso ci vanno contro con la ruota me lo distruggono.

    mirko
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 53
    Data d'iscrizione : 21.04.14
    Età : 36
    Località : dobbiaco (BZ)

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Ripristino scarpata

    Messaggio  iury1977 il Ven Lug 25, 2014 5:40 pm

    anche a me il link da problemi!!

    ******************************************************************************************************
    pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
    avatar
    iury1977
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 5091
    Data d'iscrizione : 29.04.10
    Età : 40
    Località : Chiavenna (SO)

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Ripristino scarpata

    Messaggio  psq il Ven Lug 25, 2014 5:52 pm

    La carico da altro link



    Non sono canne; gli inglesi fanno queste recinzioni naturali con rami di salice o nocciolo.
    Puoi farli anche con rami di robinia.... Tutto sommato è anche un modo per riciclare potature o ramaglie residue da un cantiere di taglio.
    avatar
    psq
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 1431
    Data d'iscrizione : 09.02.12

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Ripristino scarpata

    Messaggio  gian66 il Dom Lug 27, 2014 6:19 am

    quello della foto è molto ben fatto, è un sistema che veniva usato anche dalle mie parti.
    si faceva per contenere le foglie e ricci dei castani, in questo modo poco alla volta si formava anche un piccolo ripiano, come materiale si usa(va) castagno e nocciolo, ora si è persa l'usanza (serve tempo e tanta pazienza), in qualche bosco li vedo ancora fare, ma ... sono pochi.
    avatar
    gian66
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 3864
    Data d'iscrizione : 28.03.11
    Età : 50
    Località : Prov. di Cuneo

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Ripristino scarpata

    Messaggio  ferrari-tractor il Dom Lug 27, 2014 7:25 pm

    Bene, Gian... l'idea mi ronzava in testa ma ora mi hai tolto ogni scusa... ci devo provare!
    avatar
    ferrari-tractor
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 8259
    Data d'iscrizione : 19.04.10
    Età : 36
    Località : Prov. Cuneo

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Ripristino scarpata

    Messaggio  gian66 il Dom Lug 27, 2014 8:55 pm

    dai prova, poi nel bosco ... a livello estetico sono anche belli da vedere, ne ho visti alcuni lunghi parecchi metri, ... se il tuo terreno è molto ripido, inizia a farli bassi, poi anno dopo anno, li alzi poco alla volta.
    avatar
    gian66
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 3864
    Data d'iscrizione : 28.03.11
    Età : 50
    Località : Prov. di Cuneo

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Ripristino scarpata

    Messaggio  iury1977 il Lun Lug 28, 2014 11:51 am

    mmmm.... belli sono molto belli ed è vero, recuperando le ramaglie si evita di ammucchiarle nel bosco. Ma quando tra 10-15-20 anni saranno marci, crollerà tutto?? se poi si fanno magari da 100-150 cm. cosa accade al collasso?

    ******************************************************************************************************
    pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
    avatar
    iury1977
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 5091
    Data d'iscrizione : 29.04.10
    Età : 40
    Località : Chiavenna (SO)

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Ripristino scarpata

    Messaggio  psq il Lun Lug 28, 2014 4:38 pm

    iury1977 ha scritto:Ma quando tra 10-15-20 anni saranno marci, crollerà tutto?? se poi si fanno magari da 100-150 cm. cosa accade al collasso?

    L'esempio che ho riportato in foto sopra è valido solo per altezza modeste e non in pendenza.

    Per gradini alti 150cm si usano altre tecniche che prevedono l'impiego di palificate più duervoli e talee che andranno a sostituirsi ai pali man mano che questi marciscono.
    avatar
    psq
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 1431
    Data d'iscrizione : 09.02.12

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Ripristino scarpata

    Messaggio  iury1977 il Lun Lug 28, 2014 4:49 pm

    psq ha scritto:
    iury1977 ha scritto:Ma quando tra 10-15-20 anni saranno marci, crollerà tutto?? se poi si fanno magari da 100-150 cm. cosa accade al collasso?

    L'esempio che ho riportato in foto sopra è valido solo per altezza modeste e non in pendenza.

    Per gradini alti 150cm si usano altre tecniche che prevedono l'impiego di palificate più duervoli e talee che andranno a sostituirsi ai pali man mano che questi marciscono.
    bene, poi qui si rischia di sconfinare nella bio-ingegneria e quindi un po' fuori tema, però tema interessante. Per il nostro amico credo che quella in foto (dato che il suo dislivello è decisamente contenuto) possa essere una buona soluzione.

    ******************************************************************************************************
    pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
    avatar
    iury1977
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 5091
    Data d'iscrizione : 29.04.10
    Età : 40
    Località : Chiavenna (SO)

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Ripristino scarpata

    Messaggio  psq il Lun Lug 28, 2014 5:37 pm

    Beh in realtà l'ingegneria naturalistica è la disciplina che tratta proprio questi ripristini fatti con il minor impatto ambientale possibile. Si va dalle semplici sponde in vimini per i margini di una strada fino consolidamenti strutturali di interi versanti o argini fluviali.
    avatar
    psq
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 1431
    Data d'iscrizione : 09.02.12

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Ripristino scarpata

    Messaggio  iury1977 il Mar Lug 29, 2014 11:01 am

    E' molto vero ciò che dici, sono interventi di grande importanza sia dal punto di vista paesaggistico-visivo sia dal punto di vista strutturale. Sono opere che aimè ancora oggi spesso vengono accantonate a favore del calcestruzzo.
    Quando capita di passare in boschi dove sono state realizzati i consolidamenti con i materiali naturali del loco, riesci a gustare il recupero senza l'intrusione dei materiali industriali. Fine O.T.

    ******************************************************************************************************
    pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
    avatar
    iury1977
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 5091
    Data d'iscrizione : 29.04.10
    Età : 40
    Località : Chiavenna (SO)

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: Ripristino scarpata

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


    Contenuto sponsorizzato


    Tornare in alto Andare in basso

    Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

    - Argomenti simili

     
    Permessi di questa sezione del forum:
    Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum