Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» ABBACCHIATORI E SCUOTITORI
Da tramonto Oggi alle 8:39 pm

» scoppiettamento 2152
Da PaoloSanremo Oggi alle 8:32 pm

» TIRANTI TIRFOR
Da RomanoDMT Oggi alle 8:26 pm

» Husqvarna 572 xp
Da SCIROKKO87 Oggi alle 7:08 pm

» strage di abeti
Da fim Oggi alle 6:39 pm

» Problema rimontaggio cilindro tosasiepi ECHO
Da Kalimero Oggi alle 5:26 pm

» Rimessaggio della Motosega
Da tramonto Oggi alle 5:23 pm

» soffiatore -aspirafoglie
Da tramonto Oggi alle 5:07 pm

» Problema avviamento Stihl 08S
Da Kalimero Oggi alle 4:50 pm

» Problemi con smontare Dinamo e Frizione stihl 08
Da nitro52 Oggi alle 2:55 pm

» Acquisto echo o shindaiwa?
Da entoni Oggi alle 9:07 am

» Consiglio acquisto motosega HELP
Da luca31 Oggi alle 7:30 am

» Stihl MS 500i
Da Gorrgoroth Ieri alle 10:30 pm

» TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE
Da Charles2014 Ieri alle 9:29 pm

» ASCE - ACCETTE parte 4
Da pellegrinelli roberto Ieri alle 7:39 pm

» manico mcculloch mac 950
Da tavernaro Ieri alle 5:41 pm

» Oleomac gs 410c si affoga
Da Cortinarius Ieri alle 4:14 pm

» Problema Efco 138
Da Bacco78 Ieri alle 3:57 pm

» 50 cc tuttofare definitiva
Da luca31 Ieri alle 2:22 pm

» manutenzione compressore
Da simmy106 Ieri alle 6:02 am

» CILIEGIO
Da alex95 Gio Nov 15, 2018 8:51 pm

» Vite senza fine Husqvarna 543XP
Da tramonto Gio Nov 15, 2018 8:35 pm

» OLIO CATENA
Da biker57 Gio Nov 15, 2018 8:02 pm

» Pompa olio Partner R 420
Da nitro52 Gio Nov 15, 2018 6:27 pm

» marchio EFCO - OLEO-MAC
Da luca31 Gio Nov 15, 2018 12:07 pm

» Motosega miscela nebulizzata dalla marmitta
Da ferrari-tractor Gio Nov 15, 2018 9:17 am

» Husqvarna 338 xpt
Da Kalimero Mer Nov 14, 2018 9:30 pm

» Batterie al piombo: manutenzione e cura
Da ferrari-tractor Mer Nov 14, 2018 8:24 pm

» marmitta catalitica
Da Kromer Mer Nov 14, 2018 6:42 pm

» Quando il lavoro diventa tragedia
Da maxb. Mer Nov 14, 2018 6:10 pm

» Acquisto decespugliatore spalleggiato
Da giomr2 Mer Nov 14, 2018 5:01 pm

» DECESPUGLIATORI PROFESSIONALI E FORESTALI - parte 2
Da giomr2 Mer Nov 14, 2018 4:51 pm

» AFFILACATENE ELETTRICI
Da falcetto Mer Nov 14, 2018 9:34 am

» marchio stihl
Da tramonto Lun Nov 12, 2018 4:51 pm

» VITE
Da Dan56k Lun Nov 12, 2018 4:10 pm

» sempre l'alpina 0-70s Antivib
Da AntonioDiLatiano Lun Nov 12, 2018 4:05 pm

» Generatore di corrente
Da falcetto Dom Nov 11, 2018 7:15 pm

» decespugliatore kawasaki tj35e
Da carlo64 Dom Nov 11, 2018 8:25 am

» cavalletto da taglio
Da alessi Dom Nov 11, 2018 2:48 am

» regolazione h-l motosega makita (dolmar)
Da Crono 574zz Sab Nov 10, 2018 10:56 pm

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 18171 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Diego Favalessa

I nostri membri hanno inviato un totale di 237416 messaggi in 11540 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 154 utenti in linea: 9 Registrati, 0 Nascosti e 145 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Charles2014, Cortinarius, Diego Favalessa, marcoo, Matteo.C, riccardo 55, RomanoDMT, tramonto, zucco

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Pagina 29 di 32 Precedente  1 ... 16 ... 28, 29, 30, 31, 32  Seguente

Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  peppone il Mar Lug 08, 2014 9:14 am

mattiajd ha scritto:credo che sia giusto il fatto di sconsigliarmi di effettuarlo, ma considerando che lo abbatterò comunque:
-preferite che lo abbatto in malo molo rischiando di farmi male?
-preferite se possibile di aiutarmi e fare in modo che io non vada a finire nei telegiornali italiani perchè sono morto con un albero in testa?
a voi la scielta

no.
non ci siamo.
la nostra scelta non è fra le due opzioni che tu ci offri: la nostra scelta è quella di dirti che tu non puoi e non devi utilizzare motoseghe. punto.
senza se e senza ma.

a 14 anni si fa altro: si studia, si leggono i fumetti, si va al cinema con gli amici, si fa il filo alle ragazzette, si gioca con i cellulari, si sfinisce il papà o la mamma perché si vuole la motoretta...cose così (forse io mi sono espresso in modo un po' arcaico ma il succo non cambia).
a 14 anni non si usano motoseghe (soprattutto se si è da soli)...fosse anche la cosa ritenuta più "figa" da fare.
c'è un età per tutto.
e la tua età, caro mattia, non è quella adatta a maneggiare attrezzature da taglio forestale.

ci sarà pure qualche tua compagnuccia di scuola bellina da portare a prendere un gelato, no?
ecco: fai quello.
vai a prendere un gelato con lei e lascia stare le motoseghe.

fine della discussione.
ora rientriamo in argomento.

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 48
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  ricky7 il Dom Lug 27, 2014 12:58 am

faccio parte di un comitato per il recupero delle antiche strade del mio paese e capita spesso di dover abbattere qualche albero, in genere acacie di un 20 25 cm al massimo, per comodità essendo gli alberi in punti non proprio agevoli uso tagliare a un metro circa, quindi decido la direzione faccio la tacca e relativo taglio di abbattimento, solo che non capisco dove sbaglio perchè la cerniera non si rompe completamente ma piuttosto si piega costringendomi a tagliarla una volta che l'albero è caduto. Lascio troppa cerniera? Questa cosa può essere data dall'inclinazione della tacca di direzione? Oppure è il periodo sbagliato perchè le fibre si rompano lasciando il tronco libero?
avatar
ricky7
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 166
Data d'iscrizione : 20.10.13
Età : 29
Località : Pistoia

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  Dan56k il Dom Lug 27, 2014 6:08 am

Ogni tanto succede, a me spesso anche con le querce, e penso che dipenda soprattutto dal fatto che si lascia una cerniera troppo larga. Ma io non lo considero un punto negativo, anzi: la pianta cade più lentamente senza schiantarsi e si può controllare meglio tutta l'operazione. Caso mai l'unico rischio è quello di un'eventuale scosciatura.
Dan

******************************************************************************************************
http://freereader56.blogspot.it
avatar
Dan56k
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2734
Data d'iscrizione : 15.12.11
Località : Perugia

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  ricky7 il Dom Lug 27, 2014 10:25 am

Mi succede piu o meno ad ogni pianta però, cercherò di aggredire un pò di piu la cerniera quando la pianta inizia a cadere oppure se non dico una fesseria (sono i primi abbattimenti) provo a fare una tacca con un angolo meno aperto cosi prima il tronco che cade tocca il taglio orizzontale meno si siede su di esso con relativa rottura della cerniera...immagino
avatar
ricky7
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 166
Data d'iscrizione : 20.10.13
Età : 29
Località : Pistoia

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  Phil-81 il Dom Lug 27, 2014 11:03 am

Non ho molta esperienza di abbattimenti con una varietá di essenze, di solito uso pioppo o acacie, appunto, e mi pare di capire che vuoi fare una tacca meno aperta in modo che prima che il tronco tocchi terra( e quindi scarichi il peso), le due facce della tacca vadano in contatto e creino una leva che in virtú della forza del tronco che sta cadendo riesca a rompere ,strappando, le fibre rimaste della cerniera.
Ho capito bene? In pratica la cerniera fa da fulcro, e siccone le due facce della tacca non cedono al contatto, cede lei.
Se era questo quello che intendevi, anche io faccio così, e, visto che la cerniera non la faccio mai larga, non mi si é mai scosciato il tronco.
Comunque aspettiamo e vediamo chi ha piú esperienza che ne dice.
Spero di non aver detto una stupidaggine.
avatar
Phil-81
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 148
Data d'iscrizione : 13.08.13
Età : 37
Località : Monfalcone,Go

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  ricky7 il Dom Lug 27, 2014 12:23 pm

esatto, hai capito cosa intendevo dire e intenderei provare a fare, una tacca con meno apertura angolare, meno alta
avatar
ricky7
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 166
Data d'iscrizione : 20.10.13
Età : 29
Località : Pistoia

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  Phil-81 il Dom Lug 27, 2014 12:44 pm

Ho capito, così il contatto avviene prima.
Credo però che se la tacca si chiude troppo presto, il tronco magari non ha acquistato velocitá e può andare un pò dove gli pare, piuttosto che dove lo hai indirizzato.
 Wink 
avatar
Phil-81
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 148
Data d'iscrizione : 13.08.13
Età : 37
Località : Monfalcone,Go

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  Leos86 il Dom Lug 27, 2014 1:03 pm

L'apertura della tacca dovrebbe essere costante, più o meno di 45°. Semmai è l'altezza del taglio di abbattimento rispetto al taglio orizzontale della tacca che deve variare in funzione del diametro della pianta, e come ti è stato detto, lo spessore della cerniera. Nei casi in cui non ti si è staccato può darsi che tu avessi fatto anche un taglio di abbattimento troppo alto.
avatar
Leos86
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 280
Data d'iscrizione : 14.01.12
Età : 32
Località : Firenze

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  silvano68 il Dom Lug 27, 2014 3:13 pm

Occhio che l' acacia scoscia molto facilmente.
avatar
silvano68
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 30.11.10
Età : 50
Località : follina, treviso

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  ricky7 il Lun Lug 28, 2014 11:25 am

ok, quindi aiutatemi a capire meglio, se tende a scosciare dovrei lasciare meno cerniera? cercherò anche di fare il taglio di abbattimento un pò meno basso rispetto a come lo faccio di solito
avatar
ricky7
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 166
Data d'iscrizione : 20.10.13
Età : 29
Località : Pistoia

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  iury1977 il Lun Lug 28, 2014 12:20 pm

Scusate, mi sembra che ci sia un po' di confusione. Il fatto di far toccare prima le facce della tacca di direzione, non è una buona idea salvo casi specifici in quanto, con taglio di abbattimento poco profondo la pianta potrebbe cadere (sempre che la direzione sia quella) troppo lentamente e senza strappare la cerniera potrebbe rimanere a mezz'aria un po' attaccata ed un po' no, come già detto toccandosi prematuramente la pianta potrebbe subire cambi di direzione inopportuni, ultimo se la cerniera e troppo profonda e le faccie si toccano potrebbero strapparla violentemente con balzo verso l'alto del tronco verso l'alto.
Certamente le piante che hanno un alto rischio di scosciatura vanno trattate con prudenza, prima di tutto fasciare il tronco con apposite fasce appena sopra al taglio di abbattimento, fare la tacca di direzione più profonda ed il taglio di abbattimento profondo e rapido.
In linea di massima se la cerniera non si rompe è perché è troppo larga.

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
avatar
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5199
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 41
Località : Chiavenna (SO)

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  Leos86 il Lun Lug 28, 2014 4:46 pm

ricky7 ha scritto:cercherò anche di fare il taglio di abbattimento un pò meno basso rispetto a come lo faccio di solito

Forse non sono stato chiaro nel mio precedente post. Ferma restando l'importanza di un giusto spessore della cerniera, che è la condizione indispensabile affinché la pianta abbattuta si stacchi dalla ceppaia, è anche consigliabile fare il taglio di abbattimento più alto di un tot rispetto al taglio orizzontale della tacca di direzione. Questo tot non deve essere né troppo né poco e proporzionale al diametro del tronco. Ad esempio su una pianta di 20 cm di diametro può essere 1 cm o poco più. Su una pianta di 40 cm anche 3 cm. In questo modo la cerniera funziona al meglio, in condizioni normali.
Su piante che hanno tendenza a scociare specie se inclinate mi associo a quanto detto da iury1977.
avatar
Leos86
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 280
Data d'iscrizione : 14.01.12
Età : 32
Località : Firenze

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  ricky7 il Lun Lug 28, 2014 8:12 pm

bene adesso credo di avere le cose un pò piu chiare, grazie a tutti
avatar
ricky7
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 166
Data d'iscrizione : 20.10.13
Età : 29
Località : Pistoia

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  iury1977 il Mar Lug 29, 2014 8:54 am

Leos86 ha scritto:
Forse non sono stato chiaro nel mio precedente post. Ferma restando l'importanza di un giusto spessore della cerniera, che è la condizione indispensabile affinché la pianta abbattuta si stacchi dalla ceppaia, è anche consigliabile fare il taglio di abbattimento più alto di un tot rispetto al taglio orizzontale della tacca di direzione. Questo tot non deve essere né troppo né poco e proporzionale al diametro del tronco. Ad esempio su una pianta di 20 cm di diametro può essere 1 cm o poco più. Su una pianta di 40 cm anche 3 cm. In questo modo la cerniera funziona al meglio, in condizioni normali.
E' fuori dubbio l'importanza del dentello da lasciare sulla cerniera questo per permetterle di flettersi. E' altresì corretto quello scritto da leos86, dove lo scalino dipende dal diametro della pianta ed anche da eventuali inclinazioni di essa, tanto più dobbiamo accompagnare la pianta grossa durante l'abbattimento tanto più alto deve essere lo scalino in quanto la cerniera avrà più spazio per flettersi rompendosi più tardi.

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
avatar
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5199
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 41
Località : Chiavenna (SO)

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  ricky7 il Mar Lug 29, 2014 10:55 am

fermo restando che, forti inclinazioni della pianta a parte, la tacca di direzione non deve oltrepassare 1/3 del diametro.

A volte leggo di tacca larga, cosa si intende?
avatar
ricky7
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 166
Data d'iscrizione : 20.10.13
Età : 29
Località : Pistoia

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  Leos86 il Mar Lug 29, 2014 12:37 pm

Penso che per tacca larga si intenda una tacca più profonda del normale (oltre 1/4 o 1/3 del diametro), in quanto avvicinandosi al centro del tronco la sua larghezza aumenta. Ma non è detto, bisognerebbe conoscere il contesto del discorso.
avatar
Leos86
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 280
Data d'iscrizione : 14.01.12
Età : 32
Località : Firenze

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  Franco83 il Gio Set 11, 2014 7:31 pm

Proveniente da qui: http://lamotosega.forumattivo.com/t14467-motosega-potatura-25-cm-o-30-cm#161818

Da profano chiedo un suggerimento: come si tagliano i polloni grossi, circa 10 cm, molto vicini al tronco?
Li alleggerisco e poi taglio alla base tenendo il pollone con la mano per non serrare la catena della motosega?? O è una mossa pericolosa??


Ultima modifica di Anto86 il Gio Set 11, 2014 9:09 pm, modificato 2 volte (Motivazione : Spostato in sezione opportuna.)

Franco83
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 11.09.14

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  Anto86 il Gio Set 11, 2014 9:13 pm

Franco83 ho spostato in questa sezione il tuo post, essendo che hai postato nei consigli per la motosega. Quella la lasciamo per i consigli sull'acquisto. Very Happy

Riguardo il taglio, vicino ad un tronco più grosso, di un pollone: intaglio con la motosega dalla parte verso cui il pollone pende per natura (non troppo altrimenti ci lasci la barra, se hai 10 cm di diametro fai un intaglio di 3/4 cm), dopo di che taglio "di abbattimento" dal lato opposto. In questo modo le tue mani saranno sempre sulla motosega e non correrai rischi. Non reputo necessario fare una tacca vera e propria.
Nel caso in cui non puoi rispettare la naturale direzione di caduta dovrai sfoltire il pollone procedendo dall'alto verso il basso, ma è meglio fare in modo di assecondare la direzione di caduta naturale.
avatar
Anto86
UTENTE BANNATO

Messaggi : 4019
Data d'iscrizione : 02.03.13
Età : 32

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  Dan56k il Ven Set 12, 2014 6:51 am

Aggiungo che seguendo i consigli di Anto non c'è alcun bisogno di tenere con le mani un pezzo di 10 cm, e solo nel caso in cui la direzione di caduta naturale sia intralciata potresti ovviare depezzandolo preventivamente dall'alto.
Dan

******************************************************************************************************
http://freereader56.blogspot.it
avatar
Dan56k
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2734
Data d'iscrizione : 15.12.11
Località : Perugia

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  iury1977 il Ven Set 12, 2014 1:55 pm

concordo pienamente, ma aggiungo, fai molta attenzione a mai tagliare con la motosega al di sopra delle spalle

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
avatar
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5199
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 41
Località : Chiavenna (SO)

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  iury1977 il Lun Lug 06, 2015 6:39 am

Inserisco messaggio ricevuto da un nuovo utente "Jonsered2045"
Ciao, premetto che non sono un professionista, mi chiamo Andrea, 19 anni un pò di esperienza e tanta passione, stavo leggendo alcuni tuoi consigli dati in un argomento riguardo l'abbatimento di piante inclinate verso le direzione di caduta e vedendoti molto preparato volevo porti alcune domande se mi permetti.
Per iniziare sono d'accordo con tacca di direzione più profonda, nel caso di abbattimento di una robinia, perciò se non erro fibre lunghe e alto rischio di scosciatura, circa 15-20 m di altezza e un 35-40 cm di diametro, inclinata verso la direzione di caduta di quasi 30° su un terreno anch'esso in pendenza, tacca di direzione poco più profonda, e dopo?
Taglio a tuffo? Anche se lo vedo pericoloso affidare una pianta così a due piccole cerniere o dimensionare una bella cerniera ed entrare di punta dal lato e tagliare verso l'esterno del tronco? tutto ovviamente dopo aver fasciato per bene la pianta.
e se la volessi far ruotare leggermente? occorre per forza un tirfor in questo caso?
Ti ringriazio in anticipo per eventuali consigli e mi scuso nel caso avessi detto qualche cavolata.
Saluti Andrea.ok capo

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
avatar
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5199
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 41
Località : Chiavenna (SO)

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  iury1977 il Lun Lug 06, 2015 6:54 am

Per la situazione che hai descritto direi che la tecnica da te descritta è idonea. Ovviamente quando entri di punta lascia una buona cerniera profonda in modo da non rischiare che si rompa facendo partire la pianta incontrollata, poi la rifinisci lentamente una volta fatto il taglio di abbattimento ad uscire. Facendo in questo modo potrai anche incidere la cerniera maggiormente da una parte facendo girare leggermente la pianta su se stessa (come volevi fare), ovviamente la pianta girerà dalla parte dove hai lasciato la cerniera più profonda. Essendo molto inclinata però non rischierei a far girare molto la pianta in quanto avendo subito tutto il peso di caduta potrebbe torcersi troppo rapidamente mettendo a rischio l'operatore. Se la pianta non va fatta girare di molto non credo sia necessario il tirfor anche perché non sarebbe semplice da posizionare in questa circostanza.
Questa tecnica comunque deve prevedere anche tutte le fasi di pulizia della zona di lavoro, pulizia della via di fuga, utilizzo di tutti i DPI necessari, effettuare il lavoro in due persone, portare una motosega efficiente di scorta nel caso qualcosa andasse storto, ecc.

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
avatar
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5199
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 41
Località : Chiavenna (SO)

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  ferrari-tractor il Lun Lug 06, 2015 6:59 am

una pianta così inclinata può essere fatta cadere di lato con poco scostamento dalla direzione di caduta.
Falla cadere dove vuole lei, è la soluzione più semplice e sicura
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9417
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  Taglialegna96 il Lun Lug 06, 2015 12:01 pm

Grazie mille per i consigli dati che sono per me utilissimi, comunque si sono d'accordo sulla pericolosità di far ruotare una pianta in quelle condizioni.

Taglialegna96
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 45
Data d'iscrizione : 25.12.14
Età : 22
Località : Lucca

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  iury1977 il Lun Lug 06, 2015 12:06 pm

Non si può dire genericamente che sia pericolosa, dipende tutto da quanto e come. Dalla posizione dell'operatore, dalla disposizione dei rami della pianta e parecchie altre condizioni. Poi va anche detto che stiamo parlando di pura teoria in quanto non abbiamo foto, e nessun tipo di dettaglio fondamentale per decidere i particolari.

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
avatar
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5199
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 41
Località : Chiavenna (SO)

Torna in alto Andare in basso

Re: TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 29 di 32 Precedente  1 ... 16 ... 28, 29, 30, 31, 32  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum