Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Accensione motore Condor Guidetti
Da Kalimero Ieri alle 9:52 pm

» Scelta decespugliatore semi-professionale
Da Ghepardo Ieri alle 7:26 pm

» Shindaiwa 269t, vuoto in accelerazione e al rilascio si spegne.
Da Shondave Ieri alle 7:22 pm

» Info storia decespugliatori ad impugnatura singola
Da simone.cc94 Ieri alle 1:40 pm

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 3
Da SCIROKKO87 Ieri alle 12:33 pm

» sostituzione carburatore vecchia stihl 20
Da manna Ieri alle 12:07 pm

» Kawasaki Tj35E come si blocca la frizione per smontarla?
Da falcetto Ieri alle 9:42 am

» Testine a filo e fili di vario genere
Da pw31 Ieri alle 8:38 am

» Riparazione fai da te
Da nitro52 Sab Lug 14, 2018 7:01 pm

» VITE
Da mesodcaburei Sab Lug 14, 2018 4:58 pm

» saldatura motore raserba
Da Il Celtico Sab Lug 14, 2018 2:59 pm

» decespugliatore professionale 50 cc
Da Ghepardo Sab Lug 14, 2018 1:30 pm

» Sostituzione decespugliatore
Da Coccia84 Sab Lug 14, 2018 1:19 pm

» Revisione motozappa NUOVA K51
Da gspa Sab Lug 14, 2018 11:49 am

» PARASASSI E TRACOLLE
Da luca31 Ven Lug 13, 2018 8:46 am

» Membrane carburatore originali e compatibili differenza
Da Shondave Gio Lug 12, 2018 7:53 pm

» acquisto decespugliatore
Da ferrari-tractor Gio Lug 12, 2018 2:19 pm

» Bobina per castor cp45
Da simone.cc94 Gio Lug 12, 2018 10:55 am

» OleoMac 240 minimo si spegne
Da Alessio510 Gio Lug 12, 2018 9:26 am

» Stihl fs108 e cambio asta
Da stihl fs108 Gio Lug 12, 2018 8:49 am

» ABBIGLIAMENTO ANTIINFORTUNISTICO - DPI- Parte 2
Da ferrari-tractor Mer Lug 11, 2018 11:55 am

» Jonsered CS2138 Parte Solo con Aria Tirata
Da giorgiocangi Mer Lug 11, 2018 10:04 am

» carburazione decespugliatore sconosciuto
Da ferrari-tractor Mer Lug 11, 2018 6:13 am

» Trattorino tosaerba da record
Da luca31 Mar Lug 10, 2018 5:54 pm

» MOTOCARRIOLE - parte 2
Da luca. Mar Lug 10, 2018 5:09 pm

» antivibranti
Da nitro52 Mar Lug 10, 2018 12:29 pm

» Problema con Oleo-Mac GS410C
Da nitro52 Mar Lug 10, 2018 12:26 pm

» Alberino trasmissione Goldoni 140 motoagricola
Da hokkaido254vl Mar Lug 10, 2018 8:38 am

» decespugliatore LANDONI DZ 38
Da Il boscaiolo Dom Lug 08, 2018 6:44 pm

» Husqvarna 252rx caldo e arrabbiato
Da Tommys Dom Lug 08, 2018 12:25 pm

» GUSTI: SALVIA - ROSMARINO - TIMO - ORIGANO ED ALTRI
Da Vittorio R Ven Lug 06, 2018 7:06 pm

» Motosega Ibea ms38-38
Da Nonno_sprint Ven Lug 06, 2018 5:37 pm

» Alpina HT55 si spegne a motore caldo
Da giulomb Ven Lug 06, 2018 6:55 am

» cavo acceleratore stihl kombi modello vecchio
Da zio jimmy Gio Lug 05, 2018 7:17 pm

» trazione rasaerba
Da falcetto Gio Lug 05, 2018 3:52 pm

» Stihl FS 240 R - Rumore in accelerazione
Da giorgiocangi Gio Lug 05, 2018 2:47 pm

» Decespugliatore TJ45
Da MatB Gio Lug 05, 2018 11:26 am

» Consiglio decespugliatore
Da MatB Gio Lug 05, 2018 11:08 am

» esperienze personali di rischio
Da Elciu Gio Lug 05, 2018 3:13 am

» Decespugliatore Efco 260
Da Elciu Gio Lug 05, 2018 2:49 am

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 17854 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Bosco1986

I nostri membri hanno inviato un totale di 234348 messaggi in 11324 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 28 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 28 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Pagina 28 di 28 Precedente  1 ... 15 ... 26, 27, 28

Andare in basso

Re: MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Messaggio  Alberto_64 il Mer Feb 28, 2018 7:47 am

Inizialmente ero intenzionato a sostituire la Makita 520 con una Still 262 o con una husqvarna 550 spendendo 750 - 800 euro. Poi ho provato la Jonsered 2171, un altro mondo, abbattimenti e sezionature fulminee. Trovando la possibilità di acquistare una 2172 sui 700 euro, ho proceduto con l'acquisto facendo tacconare la makita per sramare. Ora vedo una differenza abissale di resa tra le due macchine.
Abbattuto l'albero e sezionato il tronco, poso volentieri la bestiolina da 8 Kg (6.4 Kg + carburanti, spranga da 50 e catena) per prenderne una più leggera e maneggevole e fare la sramatura. Per questo penso molto al peso. Ho provato la 2252, pesa un pelo più della makita e non è molto cattiva, anche a sezionare tronchetti da 40 cm di diametro la 2172 se la brucia.

Alberto_64
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 27.02.18
Località : Ivrea

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Messaggio  Stepmeister il Mer Feb 28, 2018 7:51 am

Abbi pazienza, ma ti aspettavi qualcosa di diverso? Stai paragonando uno scooter da città con una moto da pista, se non ci fosse questa differenza netta tra i due sarebbe un vero problema. I confronti hanno senso se fatti tra macchine della stessa categoria.
avatar
Stepmeister
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1763
Data d'iscrizione : 07.08.11

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Messaggio  Alberto_64 il Mer Feb 28, 2018 7:55 am


Sono sincero, sinceramente non mi aspettavo una differenza del genere.
Considerando poi il costo, sono molto molto soddisfatto.

Alberto_64
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 27.02.18
Località : Ivrea

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Messaggio  Stepmeister il Mer Feb 28, 2018 8:20 am

Hai ragione, il prezzo che ti han fatto è veramente ottimo. Forse, vista la recente notizia di "declassamento" del marchio Jonsered da parte del gruppo di cui fa parte, ci sono venditori che stanno facendo ottimi sconti sui modelli fuori produzione o sulle macchine a magazzino (quello più vicino a me ha già sostituito il parco machcine con Husqvarna per poter proporre i modelli professionali). Meglio così per l'acquirente, la macchina è molto valida e comunque avrà ricambi ancora per parecchio tempo vista la diffusione negli anni.
avatar
Stepmeister
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1763
Data d'iscrizione : 07.08.11

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Messaggio  Alberto_64 il Mer Feb 28, 2018 8:57 am

Certamente per chi non ha paura di restare senza ricambi è il momento di prendere queste macchine.
Tornando ai confronti, premesso che in tanti anni di uso motoseghe nel weekend mi sarà successo 1 volta che la catena mi è caduta durante il lavoro. Mentre con la 2172 mi è successo 2 volte nel giro di poche ore. le cause? tensione insufficiente della catena unita ad un serraggio non abbastanza energico dei dado della barra. Adesso controllo con attenzione!

Alberto_64
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 27.02.18
Località : Ivrea

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Messaggio  fim il Ven Mar 23, 2018 9:32 am

Da anni presto la mia Dolmar a un amico per tagliare 30/40 quintali di faggio in stanga che acquista. Lui ha una Alpina A40 che ormai è a fine vita nonché pericolosa.

Finalmente si è deciso a un nuovo acquisto e desiderava una motosega uguale alla mia visto che si trova così bene... Secondo me gli bastava anche un modello meno performante ma visto che si è fissato su quella, abbiamo fatto un giro assieme per rivenditori Dolmar. In realtà nella nostra zona c’è ne solo uno, fornitissimo e molto onesto però la ps5105 non ce l’aveva. Visto che eravamo di strada, abbiamo sconfinato in Slovenia da un rivenditore multimarca che conosco. Sorpresa, la gamma Makita tutta in promozione e vasta scelta in pronta consegna. Risultato, siamo rientrati con una Makita EA5000 con barra da 45 (la 38 non l’avevano) al prezzo di 569€ con in omaggio due catene aggiuntive e il kit affilatura (due tondini, una piatta, la guida e una dima) marchiato Dolmar. E anche un cappellino Makita a testa. Direi super ottimo!

Nuova motosega messa subito in funzione per un oretta e con parsimonia. E altra sorpresa... Vi è montato il rocchetto da 3/8 con relativa catena e non il 325, in negozio non ci avevo fatto caso, anche perché ero convinto che questo modello Dolmar/Makita fosse prodotto solo con il passo 325. Presumo che sia una versione destinata a mercati non italiani, infatti il manualetto è solo in lingua tedesca e inglese, nemmeno slovena.
avatar
fim
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 295
Data d'iscrizione : 25.01.17
Località : Nordest

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Messaggio  gian66 il Ven Mar 23, 2018 11:28 am

Una Makita EA5000 con barra da 45 che vi è montato il rocchetto da 3/8 ???
fim, sono curioso di sapere come si comporta.

******************************************************************************************************
«Non perdere tempo a discutere con gli sciocchi e i chiaccheroni: la parola ce l'hanno tutti, il buon senso solo pochi.»
avatar
gian66
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 3992
Data d'iscrizione : 28.03.11
Età : 51
Località : Prov. di Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Messaggio  fim il Ven Mar 23, 2018 11:58 am

Lo sono anche io... per ora è in rodaggio e per le quantità di legname che ha da tagliare ora, lo sarà per molto...
Mi piacerebbe provarla per un abbattimento e sono già d’accordo di averla in prestito! Per giudicarla, sarebbe meglio che sia rodata per bene...
avatar
fim
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 295
Data d'iscrizione : 25.01.17
Località : Nordest

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Messaggio  luca31 il Ven Mar 23, 2018 12:06 pm

Rodagliela tu Very Happy ..se no avremo notizie che saremo anziani.. Very Happy

******************************************************************************************************
"L'uomo non è un vaso da riempire, ma un fuoco da suscitare"
Plutarco
avatar
luca31
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 6464
Data d'iscrizione : 05.06.12
Età : 40
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Messaggio  fim il Ven Mar 23, 2018 12:18 pm

Mi sa che lo farò per davvero!
Domani approfitto degli ultimi giorni di luna utile. ok capo
avatar
fim
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 295
Data d'iscrizione : 25.01.17
Località : Nordest

Torna in alto Andare in basso

Husky 372

Messaggio  maxfinale il Ven Mar 23, 2018 10:27 pm

Buonasera popolo del forum,non so se sia la sezione giusta,comunque espongo questa perplessità...alcuni giorni fa mi è arrivata la Husqvarna 372 xp con barra da '50 e subito messa all'opera.... non so,delusione direi che è la parola giusta..carburata malissimo dalla casa,lavoro in pianura padana e il manuale dice che la carburazione è ottimizzata al livello del mare,quindi dovrei essere nel target,eppure...la macchina manca di potenza specialmente ai medi regimi,con barra da 50 e tagli in pieno tende a morire sotto sforzo.Portata in assistenza dopo due ore mi ricarburano e dicono di provarla di nuovo..oggi ho fatto un centinaio di quintali di pioppo con diametri tra i quaranta e i sessanta cm,tribolati,veramente,appena si spinge un pò la macchina si ferma,figuriamoci se avessi avuto la barra da 70,forse sarei ancora lì in campo ..non va neanche a spingerla,la 543 in confronto è una bestia..è capitato solo a me?
avatar
maxfinale
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 26.02.15
Età : 54
Località : bassa modenese

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Messaggio  zak il Sab Mar 24, 2018 10:02 am

io ho la 372 xp con barra da 70 e da 45 il primo taglio che ha fatto è il pioppo che vedi nel mio avatar e ... si i primi 2 tagli a barra piena da 70 cm tendeva a sedersi un po' ma ora che ha finito il rodaggio è una bestia non gli fa paura nemmeno una ceppaia di platano da 1 mt, tagliata a piena barra senza calare di 1 giro
avatar
zak
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 06.03.17
Località : mantova

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Messaggio  maxfinale il Sab Mar 24, 2018 9:18 pm

grazie per la risposta,purtroppo anche oggi ho avuto una giornata di pioppi importanti e non nego di aver pensato al rodaggio,ma con gli ulteriori 70/75 quintali oggi la macchina non ha migliorato,anzi..ti posso garantire che sicuramente con la barra da 70 non sarei riuscito a finire il lavoro,già con la 50 appena forzo si siede e ferma il taglio...spero vivamente che lunedi mi risolvano il problema, il concessionario mi ha detto di portarla lunedi e probabilmente la spediranno da qualche parte ...e lavoro fermo... bonk!bonk!
avatar
maxfinale
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 26.02.15
Età : 54
Località : bassa modenese

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Messaggio  SCIROKKO87 il Dom Mar 25, 2018 7:44 am

Io ho la versione con motore non x-torq, ho dovuto trafficare parecchio con la carburazione, era molto ruvida di erogazione, soprattutto da nuova, prima di trovare la giusta erogazione e potenza, non so perchè ma era uscita di fabbrica con il carburatore non regolato bene.. l'avevo anche scritto sul forum.. sono intervenuto soprattutto sulla vite L..
Adesso taglio e stavolo lungo vena a piena barra (barra 50), e non perde un giro..

Non ti preoccupare, secondo me è solo questione di regolazione carburatore, solo che devi aspettare qualche pieno per avere risultati soddisfacenti. ok capo ok capo
avatar
SCIROKKO87
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 184
Data d'iscrizione : 05.09.13
Età : 30
Località : Appennino basso piemonte.

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Messaggio  maxfinale il Sab Mar 31, 2018 9:22 pm

Buonasera e Buona Pasqua popolo del forum,dopo varie peripezie la 372 ricarburata mi è stata riconsegnata e quindi messa subito alla prova,obiettivamente sembra un altra macchina,con tagli a piena barra e oltre comincia a farsi valere..siamo quasi a trecento quintali...migliorerà?..sembra che procedendo con i pieni vada meglio..
avatar
maxfinale
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 26.02.15
Età : 54
Località : bassa modenese

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Messaggio  Dan56k il Dom Apr 01, 2018 7:12 am

Quattrocento quintali appena presa... alla faccia del rodaggio!
Dan

******************************************************************************************************
http://freereader56.blogspot.it
avatar
Dan56k
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2701
Data d'iscrizione : 15.12.11
Località : Perugia

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Messaggio  maxfinale il Dom Apr 01, 2018 7:31 am

in effetti è capitata male.Very Happy ...la prossima settimana sarà pesantissima,comunque era partita maluccio ma direi che sta andando tutto a posto ok capo
avatar
maxfinale
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 26.02.15
Età : 54
Località : bassa modenese

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Messaggio  SCIROKKO87 il Dom Apr 01, 2018 8:05 am

Te l'avevo detto, è un motore un pò così che ha bisogno di farsi, ma poi non molla più..
Non ti preoccupare per il carico di lavoro, sono il suo pane..

Io ce l'ho con barra da 50 e utilizzo 2 catene, un 3/8 a dente semichisel e uno a dente quadro per i tagli lungo vena e non si ferma mai.

Unico appunto, ha una vite senza fine della pompa olio un pò delicata, se gli fai il rimessaggio a fine stagione fagli girare un pò di olio motore per non rischiare di bloccare tutto, io l'ho già cambiata una volta.
avatar
SCIROKKO87
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 184
Data d'iscrizione : 05.09.13
Età : 30
Località : Appennino basso piemonte.

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Messaggio  fim il Mar Apr 03, 2018 1:35 pm

Rodata per benino la Makita EA5000, diciamo 80-100quintali già a terra più due abbattimenti medi in abbinamento alla Stihl 261 di chi era con me.
Ero curioso della catena 3/8, sono abituato da sempre al passo 325 sempre con un 50cc.
Prima cosa, dopo qualche pieno senza tirarle il collo, la motosega si è slegata parecchio e questo è normale. In sramatura onestamente non mi ha entusiasmato ma credo non per la catena diversa ma più che altro per la barra da 45 che fatico a digerire... nei tagli grossi invece mi ha impressionato, direi inarrestabile grazie soprattutto alla coppia e forse anche alla 3/8.
Il confronto lo posso fare con la mia vecchia ps5000 non catalizzata. Come pensavo, mi sembra di usare la stessa motosega, barra a parte. La 45 è penalizzante sotto molti aspetti. Differenze di vibrazioni ci sono ovviamente, la mia è sfruttata e anche più rumorosa. Altra differenza è il filtro dell’aria, sembra meno permeabile ed infatti a fine lavoro era parecchio intasato. Il motore però non ne ha risentito.
Rispetto alla ms261, secondo me è leggermente migliore nei tagli impegnativi e pari in sgramatura. In fatto di maneggevolezza il discorso è soggettivo e il mio giudizio non può essere obiettivo per l’abitudine che ho con la Dolmar.

In conclusione, per quello che è costata, sono più che certo che è stato un ottimo affare e lo sarà anche alla lunga per quanto riguarda affidabilità.
avatar
fim
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 295
Data d'iscrizione : 25.01.17
Località : Nordest

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Messaggio  Enrico beccheroni il Mar Apr 03, 2018 9:42 pm

Ciao ragazzi io ho comprato un paio una 357xp.
La macchina pur essendo usata non va male ma quando devo spezzare roba un po grossa fa fatica poi si spegne....
Secondo voi cosa può essere essere?

Enrico beccheroni
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 03.04.18

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Messaggio  luca31 il Mer Apr 04, 2018 2:30 am

Benvenuto.
Hai postato la stessa domanda in due sezioni diverse, non è necessario. Basta una volta nella sezione giusta.
In questo caso la sezione giusta per il tuo problema è OFFICINA ok capo

******************************************************************************************************
"L'uomo non è un vaso da riempire, ma un fuoco da suscitare"
Plutarco
avatar
luca31
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 6464
Data d'iscrizione : 05.06.12
Età : 40
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Messaggio  Huskyaddict il Ven Giu 08, 2018 3:13 pm

Leggere gli ultimi messaggi di maxfinale mi ha riportato alla mente la mia prima esperienza con la Husqvarna 576 xp AT. La comprai tre anni fa per sostituire due motoseghe "ventennali". Il primo giorno mi fece dannare. Non che non funzionasse bene, l'erogazione era corretta e la macchina non manifestava cali di potenza. Tuttavia, nei tagli impegnativi era pressoché inutilizzabile: la catena si arrestava e, nonostante avesse una barra di soli 45 cm, era impossibile utilizzarla in tagli a barra piena. E' andata avanti così per 4/5 pieni di carburante (non la usavo a giornate intere quindi ci è voluto più di qualche giorno). La cosa mi preoccupò molto e continuavo a pensare di aver sbagliato acquisto.
Poi ha iniziato a migliorare e.....dopo qualche pieno di carburante, è diventata quella che è ancora oggi: una specie di furia! Dico solo che la uso anche con barra da 70 cm per tagliare cavalletti pieni di legna di quercia stagionata, non perde giri, non si siede, non si blocca mai, neanche con affilature un tantino "aggressive". Da quello che ho letto, però, credo che la tua avesse qualche problema, forse di carburazione, per cui sarebbe interessante capire che tipo di intervento le hanno effettuato in garanzia. Buona serata.

Huskyaddict
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 21.06.15
Località : Basilicata

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Messaggio  carlo1974 il Sab Giu 09, 2018 10:51 am

possiedo da un paio di anni una stihl ms261c . in un paio di anni l'ho utilizzata solo 3 volte per un totale di 30-40 minuti . praticamente è ancora nuova . della macchina non sono per niente soddisfatto . funziona decentemente solo con l'olio catena della stihl (che costa 3 volte gl'altri...) e fin quì , pazienza (dato che ne faccio un utilizzo che dire saltuario è un'esagerazione...) , ma non riesco a fare un taglio dritto ! in abbattimento, i tagli mi vengono tutti storti e anche a sezionare il tronco a terra , non riesco a fare un taglio dritto ! ho provato a cambiare la catena , ma non è cambiato nulla . con la vecchia jonsered , mai avuto un problema ... un mio amico mi ha prestato la sua husqvarna (mi pare 372xp....????) e con quella sono andato benissimo . solo con la mia ms 261c , non riesco a fare tagli dritti ! c'è qualcuno che abita dalle mie parti che ci vuole dare un'occhiata ? io sarei intenzionato a cambiarla con un'altra macchina, ma non saprei quale prendere...la stihl ha un bel motore, è leggerina, se non fosse che non riesco ad andare dritto !!!

carlo1974
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 229
Data d'iscrizione : 05.02.11
Età : 44
Località : cervia

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Messaggio  luca31 il Sab Giu 09, 2018 1:37 pm

Beh ..il problema non è di certo la motosega. Possiamo parlarne in sezione OFFICINA. Questo spazio è per le recensioni. Forse senza accorgerti hai piegato leggermente la barra?
In ogni caso occorre postare altrove se vuoi proseguire la tua discussione ok capo

******************************************************************************************************
"L'uomo non è un vaso da riempire, ma un fuoco da suscitare"
Plutarco
avatar
luca31
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 6464
Data d'iscrizione : 05.06.12
Età : 40
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 28 di 28 Precedente  1 ... 15 ... 26, 27, 28

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum