Argomenti simili
Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Consiglio motosega 40cc
Da luca31 Oggi alle 10:00 am

» Verricello autocostruito
Da ferrari-tractor Oggi alle 7:40 am

» McCulloch 3500 informazioni
Da Alessio510 Oggi alle 7:39 am

» Gruppo pistone per Husqvarna 61
Da Alessio510 Oggi alle 7:37 am

» Ricambi jonsered 2171turbo
Da Alessio510 Oggi alle 7:35 am

» siepe alberata
Da Milord Oggi alle 7:22 am

» TRATTORINI RASAERBA
Da luca31 Oggi alle 7:14 am

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 3
Da simmy106 Oggi alle 6:17 am

» Batterie al piombo: manutenzione e cura
Da Kalimero Ieri alle 10:48 pm

» AFFILATURA DELLA CATENA TAGLIENTE parte 2
Da Kalimero Ieri alle 7:41 pm

» Consiglio acquisto motosega potatura e spollonatura
Da Kalimero Ieri alle 7:30 pm

» TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE
Da simmy106 Ieri alle 12:31 pm

» OLIVO
Da ferrari-tractor Ieri alle 11:40 am

» Husqvarna 572 xp
Da timberoak Ieri alle 11:04 am

» FRENO CATENA
Da luca31 Ieri alle 9:24 am

» MOTOZAPPE - parte 2
Da poker4 Ieri alle 7:54 am

» Motosega a scoppio Husqvarna 135 barra 35 cm
Da m150 Ieri alle 12:11 am

» Aiuto identificazione motosega e consigli
Da Alpinaman Dom Dic 16, 2018 8:49 pm

» Decespugliatore McCulloch parte, ma se accellero troppo tende a spegnersi !
Da tanasuke Dom Dic 16, 2018 8:34 pm

» FOTO DELLE NOSTRE MOTOSEGHE DA LAVORO
Da zio jimmy Dom Dic 16, 2018 7:57 pm

» Taglio storto con catena e barra nuovi
Da timberoak Dom Dic 16, 2018 6:37 pm

» Quando il lavoro diventa tragedia
Da marzot Dom Dic 16, 2018 5:38 pm

» Husqvarna 345 quando accelero si spegne.
Da PaoloSanremo Dom Dic 16, 2018 1:08 pm

» E' tutto a posto ma non parte. Zenoah G2500
Da PaoloSanremo Dom Dic 16, 2018 12:49 pm

» CONSIGLIO ESPERTI
Da PaoloSanremo Dom Dic 16, 2018 12:31 pm

» Cambio di barra e catena
Da Diego1978 Dom Dic 16, 2018 7:56 am

» Decespugliatore McCulloch SUPERMAC 26 dubbio bobina.
Da falcetto Dom Dic 16, 2018 7:36 am

» Cesti, cestini, gerle...
Da Kalimero Sab Dic 15, 2018 10:37 pm

» identificazione corpo motore decespugliatore Castor
Da CARTERINO Sab Dic 15, 2018 4:53 pm

» *stihl ms361
Da luca31 Sab Dic 15, 2018 12:53 pm

» Bobina Stihl 028AV
Da baloo Sab Dic 15, 2018 12:46 pm

» *Bobina oleomac 250 a puntine
Da Alberto1952 Sab Dic 15, 2018 12:09 pm

» foto dal bosco, i nostri mezzi all'opera
Da hokkaido254vl Ven Dic 14, 2018 1:42 pm

» Barra da 18" per Husqvarna 61
Da cb900f Ven Dic 14, 2018 11:20 am

» Consiglio su nuovo dece o riparazione quello vecchio.
Da luca31 Ven Dic 14, 2018 9:50 am

» Aiuto trivella Landoni
Da tramonto Ven Dic 14, 2018 8:12 am

» Consigli per nuovo acquisto motosega
Da Cortinarius Ven Dic 14, 2018 7:51 am

» motoseghe per pronto intervento
Da tramonto Gio Dic 13, 2018 10:55 pm

» CATENE NORMALI
Da Matteo.C Gio Dic 13, 2018 9:38 pm

» primer non funziona
Da marcoo Gio Dic 13, 2018 8:40 pm

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 18268 membri registrati
L'ultimo utente registrato è austeres

I nostri membri hanno inviato un totale di 238895 messaggi in 11633 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 100 utenti in linea: 9 Registrati, 0 Nascosti e 91 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Alessio510, Castorlab, Cortinarius, ferrari-tractor, Ghepardo, jacoposv, luca31, mikhele, simmy106

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


MOTOSEGHE CINESI parte 2

Pagina 2 di 12 Precedente  1, 2, 3, ... 10, 11, 12  Seguente

Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 2

Messaggio  Tony.free il Lun Apr 28, 2014 7:20 pm

peppone ha scritto: il sito timberpro è parecchio sospetto: la partita iva che vi è riportata non risulta sul sito della agenzia delle entrate
peppone
non voglio fare assolutamente l'avvocato del diavolo ma in numero di partita I.V.A. che si trova sul fondo pagina del sito www.timberpro.it risulta, dopo che ho verificato anch'io per curiosita' sul sito dell'Agenzia delle entrate, assegnato alla ditta XYZ
Questo ho precisato solo per giustizia, ma non cambia la natura e la qualita' delle mts che commercializzano : restano delle cineserie come precisato da peppone !!


Ultima modifica di ferrari-tractor il Mar Apr 29, 2014 8:03 am, modificato 1 volta (Motivazione : rimozione riferimenti venditori)
avatar
Tony.free
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 03.11.13
Località : Oradea RO, Udine I

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 2

Messaggio  timber il Mar Apr 29, 2014 6:56 am

..avevo verificato anch'io e, contrariamente quanto postato, mi sembrava tutto regolare, li ho contattati al telefono e mi sono parsi collaborativi fanno fattura a chi ha P.IVA la garanzia è di 24 mesi.. a quel punto ho comprato la CS 5800 che è arrivata dopo due giorni pagata 154 euro compreso la spedizione in contrassegno.. fino ad ora funge che è un piacere e tempo permettendo mi aspetta un weekend del 1 maggio tutto legname!! per questo ero curioso di sapere da maxb che tipi di problemi ha riscontrato in officina e se ha visto questo modello.
E tu toni.free mi sembra di aver capito che le hai provate e ne sei rimasto deluso? Grazie comunque per le vostre dritte  ok capo


Ultima modifica di Anto86 il Mar Apr 29, 2014 7:43 am, modificato 1 volta (Motivazione : Eliminato quote a post immediatamente precedente.)

timber
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 17.02.14

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 2

Messaggio  Tony.free il Mar Apr 29, 2014 11:51 am

sinceramente no, non le ho mai provate...ho preferito tenermi lontano da queste mts, mi pare di aver capito che qualche utente di questo forum si e' anche detto soddisfatto della sua mts cinese, ma sono casi sporadici che alla fine sono l'eccezione che conferma la regola.  ok capo 
avatar
Tony.free
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 03.11.13
Località : Oradea RO, Udine I

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 2

Messaggio  peppone il Mar Apr 29, 2014 1:49 pm

timber ha scritto:
Ciao maxb quindi mi dici che ti è capitato di fare assistenza alle motoseghe timberpro? che probemi avevano nello specifico.. chiedo perchè alla fine mi sono fatto convincere e ne ho comprata una..

timber ha scritto:..avevo verificato anch'io e, contrariamente quanto postato, mi sembrava tutto regolare, li ho contattati al telefono e mi sono parsi collaborativi fanno fattura a chi ha P.IVA la garanzia è di 24 mesi.. a quel punto ho comprato la CS 5800 che è arrivata dopo due giorni pagata 154 euro compreso la spedizione in contrassegno.. fino ad ora funge che è un piacere e tempo permettendo mi aspetta un weekend del 1 maggio tutto legname!! per questo ero curioso di sapere da maxb che tipi di problemi ha riscontrato in officina e se ha visto questo modello.
E tu toni.free mi sembra di aver capito che le hai provate e ne sei rimasto deluso? Grazie comunque per le vostre dritte  ok capo

timber...allora...adesso te lo spiego con calma:
ti sei registrato qui su questo forum con nickname timber e hai subito iniziato a parlarci di queste timberpro inserendo anche il loro sito...dato che non è che siamo proprio tutti nati ieri e nemmeno ieri l'altro per un po' abbiamo fatto finta di niente ma adesso io comincio a sospettare che la tua presenza su questo forum sia dovuta un giro pubblicitario gratis per queste IMMONDE SCHIFEZZE DELLA PEGGIOR FATTURA CINESE.

ps: la partita iva di chi commercia codeste TREMENDE PORCHERIE fino al 30 di marzo sul sito della agenzia delle entrate non c'era. possibilissimo che adesso ci sia, ma questo non rende comunque ai miei occhi più seria una ditta che commercia con disinvoltura dalle peggiori motoseghe agli articoli per babbei con la fissa dei giochi di guerra.

pps: dato che esistono anche motoseghe di fabbricazione cinese di discreta qualità invito tutti per un po' a parlare di quelle anziché fare volontariamente o involontariamente promozione a BOIATE PAZZESCHE come quelle di cui si tratta negli ultimi post.

chi la vuol capire l'ha capita.

saluti
peppone

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 48
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Motoseghe cinesi

Messaggio  gurzo il Lun Mag 26, 2014 4:47 pm

Oggi ho tirato fuori il mio parco macchine:
1 KPC KM2600 (pagata 180 euro al Brichocenter e poi messa in offerta a metà del prezzo la settimana dopo. Transeamus)
1 Effecient 4010 (pagata meno di 90 euro da Bichoman: stavolta l'affare l'ho fatto io)
1 Stihll MS150TC

Queste macchine erano ferme da mesi. Nessuna operazione di rimessaggio prima di fermarle (ho lasciato i serbatoi più o meno pieni a metà della vecchia miscela).
Ho deciso di farle scaldare un pò.
Questi i risultati.

- La KPC è partita al sesto colpo di cordicella. La pompa dell'olio ha iniziato ad erogare alla seconda accelerata.
- Idem per la Effecient che vi faccio notare non è dotata neanche di Primer.
- La Stihll mi ha dato qualche problema in più. A parte l'accensione soffre di un ritardo cronico nell'erogazione dell'olio della catena. E' vero che non me ne ha mai cotto una. Ma sembra che la macchina abbia bisogno di un buon riscaldamento prima di iniziare ad erogare olio.

Intendiamoci: questo piccolo test riguarda solo l'accensione, perchè una volta partite non c'è storia. Sarà la catena sottile, ma con la Stihll (la mia piccolina preferita) in mezz'ora taglio quello che con le altre mi richiede un'ora. E senza il minimo contraccolpo. (chi ha esperienza di motoseghe sa cosa questo voglia dire).

In breve: le cinesi pur non essendo paragonabili ad un prodotto di qualità non sono poi così male.
Non affronto l'argomento post-vendita, ma se ti si rompe una motosega da 90 euro ne puoi ricomprare altre quattro prima di arrivare al prezzo della Stihll. Ognuno valuti per se.
Tommaso.


Ultima modifica di falcetto il Lun Mag 26, 2014 8:38 pm, modificato 1 volta (Motivazione : Collegato ad argomento già esistente)
avatar
gurzo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 04.08.13
Età : 56
Località : Sassari

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 2

Messaggio  worior il Lun Mag 26, 2014 5:10 pm

Per il discorso lubrificazione catena,mi trovi in pieno accordo Sul discorso qualità sono un pò perplesso,bisogna valutare anche il discorso durata e affidabilità nel tempo,molto pobabilmente,se tu ne facessi un lavoro intensivo le prime due a cedere sarebbero le due cinesi e a distanza di qualche tempo la tedesca ,a parità di condizioni ovviamente.Degna di nota comunque la pronta partenza delle cinesine,non hanno solo difetti ok capo 

worior
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1334
Data d'iscrizione : 02.12.13

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 2

Messaggio  Albè il Mar Mag 27, 2014 5:03 am

gurzo ha scritto:Oggi ho tirato fuori il mio parco macchine:
1 KPC KM2600 (pagata 180 euro al Brichocenter e poi messa in offerta a metà del prezzo la settimana dopo. Transeamus)
1 Effecient 4010 (pagata meno di 90 euro da Bichoman: stavolta l'affare l'ho fatto io)
Beh non è per fare il polemico, hai acquistato una motosega fatta di cartilagine. È un acquisto, difficilmente un affare. È solo per precisare, dato che centinaia di persone al giorno leggono su questo forum che comprando mezzi cinesi non si fa un affare, basta leggere le pagine indietro. Nulla di personale.
Questo non vuol dire essere partigiani, ma realisti
Albè
avatar
Albè
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 850
Data d'iscrizione : 30.12.12
Età : 29
Località : Asti

http://vitadicampagna.forumattivo.it/

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 2

Messaggio  pavona61 il Mar Mag 27, 2014 12:18 pm

timber ha scritto:Salve a tutti sono nuovo del vs sito ma volevo chiedervi un consiglio a voi che siete più esperti. Un mio amico ha acquistato qualche mese fa una motosega marca timberpro 62 di cilindrata con una barra da 50 cm che ha pagato meno di 200 euri. Mi dice che è abbastanza contento e che la motosega fa il suo onesto lavoro. sembra che questa marca che non conosco sia distribuita in tutta europa. ma sarà fatta in cina? mi ha detto che c'è un distributore anche in Italia che però non da nessuna assistenza però offre la garanzia di 24 mesi.. qualcuno di voi le ha provate? sono affidabili?

cambia il nome ma sono tutte uguali, io l'ho acquistata circa 3 anni fà, pagata 60 euro +15 spedizione, mi sembra sia 58cc di cilindrata, è una motosega che puoi pagare al massimo 70-80 euro, con circa 200 euro ci compri un usato di marca che è molto meglio di quella cineseria, io con 170 euro comprai la Efco 136 su consiglio del forum, era la prima volta che incominciavo a usare la motosega, be non ci crederai, ma faccio prima a tagliare con la Efco che con la cinese che è 58cc di cilindrata, ciao, saluti

pavona61
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 412
Data d'iscrizione : 22.06.10
Età : 57
Località : Terni

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 2

Messaggio  gurzo il Mar Mag 27, 2014 4:33 pm

Albè ha scritto:Beh non è per fare il polemico, hai acquistato una motosega fatta di cartilagine. È un acquisto, difficilmente un affare. È solo per precisare, dato che centinaia di persone al giorno leggono su questo forum che comprando mezzi cinesi non si fa un affare, basta leggere le pagine indietro. Nulla di personale.
Questo non vuol dire essere partigiani, ma realisti
Albè

Ciao Albè, hai anche tu la Effecient 4010?
Tommaso
avatar
gurzo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 04.08.13
Età : 56
Località : Sassari

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 2

Messaggio  sibari il Mar Mag 27, 2014 5:19 pm

ciao!
Immagino di no che dici?
Spero che dopo la risposta NO tu non scriva " e allora come fai a sapere com'è fatta la mia motosega?"
Io non posso che dirti le stesse cose di albè.Ho utilizzato sporadicamente anch'io ste schifezze cinesi e devo ritenermi fortunato che non mi sia scoppiata in mano.Un marchio vale l'altro sono tutte identiche cambia il colore e la sigla.
Certo che hai speso 270 euro per due macchine. Con 50 euro di spesa in più acquistavi già qualcosa di serio.
Ciao!!

sibari
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 13.05.13

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 2

Messaggio  piccolo boscaiolo il Mar Mag 27, 2014 5:50 pm

mi sento un po' di contraddirvi non e' vero che gli attrezzi cinesi (ed io non sono un pro cina...) sono tutti uguali ci sono quelli fatti male e quelli fatti piu' che discretamente e che svolgono in maniera adeguata il loro lavoro; io possiedo 3 motori mitsubishi per decespugliatori e tagliasiepi e 5 loro cloni cinesi ebbene ho avuto molti piu' problemi con gli originali che con i cloni (che a dire il vero mi hanno fin qui fatto fare solo la manutenzione ordinaria) sebbene questi ultimi abbiano gia' sulle spalle moltissime ore di lavoro e siano stati usati senza alcun particolare accorgimento.
insomma per un uso standard e non professionale un buon cinese puo' essere una valida alternativa ;per usi professionali ovviamente si deve ricorrere a marche note ed ai loro prodotti di fascia pro (e non Hobby)
ps non e' nemmeno vero come si sente dire che i ricambi non si trovano ,anzi...

piccolo boscaiolo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1136
Data d'iscrizione : 04.04.11
Età : 43
Località : etna

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 2

Messaggio  Albè il Mar Mag 27, 2014 6:02 pm

Si, ma qua parliamo di "motoseghe cinesi" non attrezzature cinesi in genere. Le mts sono pietose. I decespugliatori un Po meno, ma se vuoi parlare di questi ultimi cambiano sezione.
Per gurzo: no non ce l ho e non ci terrò mai a possederla, per me quelle trappole devono stare dove sono prodotte.
Qualche pagina indietro riki86 ha postato un video sulla sicurezza della machina. Vai a vederlo e poi mi dici cosa ne pensi.
avatar
Albè
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 850
Data d'iscrizione : 30.12.12
Età : 29
Località : Asti

http://vitadicampagna.forumattivo.it/

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 2

Messaggio  piccolo boscaiolo il Mar Mag 27, 2014 7:18 pm

ho anche mts cinesi e bene o male vale lo stesso discorso

piccolo boscaiolo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1136
Data d'iscrizione : 04.04.11
Età : 43
Località : etna

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 2

Messaggio  Albè il Mar Mag 27, 2014 8:00 pm

E perché allora ci sono persone (utenti professionisti e non, hobbysti) che spendono 800 euro per comprare una ms 261 o una 346xp se queste cinesi sono così decantate..
Ma capiterà che qualche modello è fortunato e la scampa, ma a partire dalla qualità dei materiali arrivando alla sicurezza, ne hanno di strada da fare
Macchine costruite con l unico scopo di sfornarne a vagonate senza badare alla qualità, lasciano le bave nei cilindri e si sa le bave sono come la scarpetta nel sugo per cilindro è pistone.
Macchine costruite sullo sfruttamento degli operai.
Ma questo è così e non si può fare niente, le commercializzano in tutto il mondo e non sarà per il mio sfogo se si spaventeranno e le toglieranno dal mercato.
Ma si, nulla di personale ci mancherebbe.
avatar
Albè
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 850
Data d'iscrizione : 30.12.12
Età : 29
Località : Asti

http://vitadicampagna.forumattivo.it/

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 2

Messaggio  piccolo boscaiolo il Mer Mag 28, 2014 3:40 am

ho precisato che vanno bene per lavori hobby e non pro ,certo non credo che nessuno si andrebbe a fare un abbattimento impegnativo con una mts cinese ma se il paragone al posto di una 261 lo fai con una 170 od una 180 la cosa cambia....e secondo me in molti casi a favore di alcune cinesi

piccolo boscaiolo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1136
Data d'iscrizione : 04.04.11
Età : 43
Località : etna

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 2

Messaggio  sibari il Mer Mag 28, 2014 6:18 am

ciao!
Io per esempio non sapevo ci fossero diversi tipi di prodotto cinese. Ho sempre saputo che fosse tutto una immondizia totale. Ma dato che in realtà non conosco molto bene il discorso mi piacerebbe sapere che differenze ci sono tra questi due "livelli" di cina. Poi che marche non sono così terrificanti? Chiedo a piccolo boscaiolo perchè lo ritengo molto competente e conoscitori di macchine da lavoro.
ciao grazie!

sibari
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 13.05.13

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 2

Messaggio  Dan56k il Mer Mag 28, 2014 6:50 am

Leggi le pagine indietro anche di questo stesso topic.
Dan

******************************************************************************************************
http://freereader56.blogspot.it
avatar
Dan56k
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2742
Data d'iscrizione : 15.12.11
Località : Perugia

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 2

Messaggio  Albè il Mer Mag 28, 2014 8:58 am

peppone ha scritto:ti dico che se è per questo su internet le stesse motoseghe le vendono a 70 euro l'una e i decespugliatori a 90.
e aggiungo che valgono quanto costano: pochissimo.
anche se pochi sono comunque soldi buttati via.

il problema che poni, tuttavia, è di estremo interesse e di grande attualità. le produzioni cinesi (in tutti i campi, non solo quello degli attrezzi forestali...pensa all'abbigliamento ad esempio), realizzate copiando modelli di marchi occidentali o giapponesi, con materiali scadenti e con manodopera non qualificata e pagata una miseria, in barba a qualsiasi normativa sulla qualità e la sicurezza stanno comunque invadendo il mercato e si impongono per l'unico e solo aspetto su cui sono sicuramente competitive: il costo.

un problema ulteriore è rappresentato (anche nel caso in cui tali motoseghe vengano acquistate in un supermercato, in un brikocenter o presso qualche rivenditore del settore giardinaggio...quindi in luoghi dove si produce scontrino e la garanzia sul prodotto è data da chi vende) dal fatto che queste macchine (marchiate a volte con falsificazioni di note aziende oppure - nel caso dei negozi - con nomi occidentali tipo Papillon o anche italiani come SandriGarden laddove questi sono solo gli importatori) non prevedono una assistenza post vendita e manca completamente la ricambistica.

Facciamo un esempio: hai una motosega Papillon (che comunque viene venduta nei negozi e costa sui 160 euro circa) che è la copia ultraeconomica, sia nella carrozzeria che nel motore, carburatore etc, di un pari cilindrata Zenoah.
Mettiamo che devi cambiare il carburatore.
il ricambio Papillon made in Cina non c'è, non si trova, forse non esiste neppure. se vuoi conservare la motosega devi ricorrere al carburatore che si monta sulla Zenoah originale che ti costa la metà buona della tua motosega cinese.

Ripeto: per il momento i prodotti meccanici cinesi non sono ancora competitivi a livello di qualità, sicurezza, emissioni ecocompatibili, materiali di fabbricazione, mezzi di fabbricazione, ricambistica ed assistenza post vendita. Hanno il solo vantaggio di costare molto poco.
Quoto questo messaggio del nostro amministratore che vale più di 1000 discorsi.
avatar
Albè
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 850
Data d'iscrizione : 30.12.12
Età : 29
Località : Asti

http://vitadicampagna.forumattivo.it/

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 2

Messaggio  piccolo boscaiolo il Mer Mag 28, 2014 1:15 pm

non sono del tutto d'accordo anche se il parere di Peppone e' autorevolissimo ed espresso da persona super competente

piccolo boscaiolo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1136
Data d'iscrizione : 04.04.11
Età : 43
Località : etna

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 2

Messaggio  amelanchier il Mer Mag 28, 2014 4:17 pm

io penso che tutte le persone di buon senso non dovrebbero comprare questi attrezzi, a prescindere dalla qualità che ovviamente non è la migliore.
facciamo funzionare prima l'Italia, poi semmai l'Europa .
avatar
amelanchier
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 01.06.13
Età : 59
Località : Capri

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 2

Messaggio  nitro52 il Mer Mag 28, 2014 4:25 pm

concordo con   Amelanchier  ok capo senza nulla togliere a prodotti cinesi o di qualsiasi altra parte che sono di buona qualita', ma in ogni caso cerchiamo di portare avanti il nostro mercato ed i nostri prodotti

avatar
nitro52
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 3511
Data d'iscrizione : 17.03.13
Località : o qui o li

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 2

Messaggio  piccolo boscaiolo il Mer Mag 28, 2014 5:35 pm

amelanchier ha scritto:
facciamo funzionare prima l'Italia, poi semmai  l'Europa .

condivido il tuo pensiero al 100%

piccolo boscaiolo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1136
Data d'iscrizione : 04.04.11
Età : 43
Località : etna

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 2

Messaggio  worior il Mer Mag 28, 2014 8:04 pm

sibari ha scritto:ciao!
Io per esempio non sapevo ci fossero diversi tipi di prodotto cinese. Ho sempre saputo che fosse tutto una immondizia totale. Ma dato che in realtà non conosco molto bene il discorso mi piacerebbe sapere che differenze ci sono tra questi due "livelli" di cina. Poi che marche non sono così terrificanti? Chiedo a piccolo boscaiolo perchè lo ritengo molto competente e conoscitori di macchine da lavoro.
ciao grazie!

Ci sono diversi tipi di prodotto cinese,in tutti i campi,limitandoci al discorso motoseghe,perchè è su questo che verte il topic,le M.G.F non sono proprio da buttare ,per un uso hobbistico,possono andare ,ho provato il 50cc,e mi ha piacevolmente convinto,avevo a disposizione quella e la mia 260,certo la differenza c'è e si sente nonostante la enorme diversità di ore(la mgf era in rodaggio) ma con una catena nuova e olio catena di qualità il suo bel castagno  bello secco da 40 cm se lo è sbafato La mgf però non è venduta porta a porta da tipi loschi che ti fanno il 3x2 o ti fermano nelle vicinanze del bosco,mentre scendi con la motoagricola e ti dicono che la loro schifezza che hanno nel baule è molto meglio della tua stihl legata sul mucchio di legna ne tantomeno ai briko,dove manca la minima assistenza,e esperienza da parte del commesso ma ha una propria rete di vendita e importata da fiaba Di contro il prezzo non è proprio stracciato La differenza è questa,un rivenditore serio,un marchio discreto e anche un hobbista,che giustamente non vuole spendere mezzo stipendio,può dotarsi di un 50 cc Questa almeno la mia esperienza

worior
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1334
Data d'iscrizione : 02.12.13

Torna in alto Andare in basso

Che motosega è?

Messaggio  Ducelier il Gio Lug 17, 2014 6:18 pm

Ciao a tutti stavo cercando un nuovo pezzo per la mia pezzo per la mia collezione e mi sono imbattuto in questa che non ho mai sentito a parte il prezzo che va be mi sembra alto,però è la marca a lasciarmi stupito: "Garland mcland" pubblico di seguito il link dell annuncio:

http://www.subito.it/giardino-fai-da-te/motosega-garland-mcland-latina-80723346.htm


Ultima modifica di Anto86 il Gio Lug 17, 2014 6:48 pm, modificato 1 volta (Motivazione : Spostato)
avatar
Ducelier
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 369
Data d'iscrizione : 22.05.12
Età : 40
Località : Pavia

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 2

Messaggio  Anto86 il Gio Lug 17, 2014 6:47 pm

http://www.mcland.es/index.asp

E' una motosega cinese. Seconda foto dell'annuncio a conferma.
avatar
Anto86
UTENTE BANNATO

Messaggi : 4019
Data d'iscrizione : 02.03.13
Età : 32

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 2

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 12 Precedente  1, 2, 3, ... 10, 11, 12  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum