Accedi

Recuperare la parola d'ordine

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Dimenticato di miscelare olio in benzina
Da mirko0 Oggi a 10:51 am

» MOTOZAPPE
Da emilio79 Oggi a 10:02 am

» Landoni 773 - membrane carburatore
Da Nonno_sprint Oggi a 9:11 am

» Motosega non giocattolino
Da massimo 64 Oggi a 6:45 am

» nuova motosega
Da Nonno_sprint Ieri a 9:11 pm

» Cambiare barra a Stihl Ms 211
Da herminetor Ieri a 9:09 pm

» MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3
Da luca31 Ieri a 8:38 pm

» SEGHE A NASTRO
Da nonno sport Ieri a 8:32 pm

» starkemunich st 428
Da sacetto Ieri a 7:47 pm

» Castagne e castanicoltura
Da Alessio510 Ieri a 7:17 pm

» Sculture con motosega- Parte2
Da Diego prof Ieri a 6:29 pm

» Cerco bobina vecchio echo srm200da
Da computersilva Ieri a 5:56 pm

» revisione carburatore Tillotson per motosega Opem
Da lockeid Ieri a 5:56 pm

» VITE
Da mesodcaburei Ieri a 2:57 pm

» Alpina c40 del 83?
Da Ceppo77 Ieri a 2:32 pm

» Motozappa tecumseh 35 - Consigli
Da ale112002 Ieri a 2:00 pm

» carburazione decespugliatore
Da Alessio510 Ieri a 11:00 am

» Potatura alberi in prossimita di linea elettrica MT
Da sgaragnone Ieri a 8:44 am

» OLIVO
Da sgaragnone Ieri a 8:27 am

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 3
Da motosegare Ieri a 8:00 am

» Informazioni Stihl 026
Da Nonno_sprint Ven Set 23, 2016 9:41 pm

» Stihl ms 271 o Shindaiwa 452s
Da hokkaido254vl Ven Set 23, 2016 8:58 pm

» Consigli per prolunghe e prese elettriche
Da falcetto Ven Set 23, 2016 7:39 pm

» che musica stiamo ascoltando
Da mesodcaburei Ven Set 23, 2016 7:25 pm

» MOTOSEGHE DA POTATURA PARTE 2
Da simmy106 Ven Set 23, 2016 5:43 pm

» Consiglio acquisto compressore
Da simmy106 Ven Set 23, 2016 5:27 pm

» asce da gara
Da simmy106 Ven Set 23, 2016 5:24 pm

» ASCE - ACCETTE parte 3
Da gian66 Ven Set 23, 2016 10:19 am

» Costruzione piccolo forno a legna
Da gian66 Gio Set 22, 2016 9:02 pm

» Oleomac non riesce a partire ..
Da pasquale oleo mac 942 Gio Set 22, 2016 6:52 pm

» Pioneer P20
Da nitro52 Gio Set 22, 2016 4:28 pm

» SOS motocarriola Suzuki V160
Da Herghio Gio Set 22, 2016 4:25 pm

» Prezzi legna in piedi boschi
Da simmy106 Gio Set 22, 2016 4:15 pm

» ABBIGLIAMENTO ANTIINFORTUNISTICO - DPI- Parte 2
Da simmy106 Gio Set 22, 2016 4:13 pm

» Quale tra le due per potare?
Da ferrari-tractor Gio Set 22, 2016 1:06 pm

» Rottura carter ACME
Da ferrari-tractor Gio Set 22, 2016 12:36 pm

» EVENTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Da Alessio510 Gio Set 22, 2016 10:50 am

» sostituzione pignone/volano frizione echo cs315
Da vince59 Gio Set 22, 2016 7:46 am

» Sostituzione catena Echo cs315
Da vince59 Gio Set 22, 2016 7:38 am

» acme aln 215w-aln 290w-aln 330w-at 330 service
Da ferrari-tractor Gio Set 22, 2016 6:10 am

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 15474 membri registrati
L'ultimo utente registrato è mirko0

I nostri membri hanno inviato un totale di 201281 messaggi in 9532 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 103 utenti in linea :: 10 Registrati, 0 Nascosti e 93 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

cava83, Ceppo77, Ghepardo, gianca 59, Issels03, lovato, massimo 64, mirko0, Nonno_sprint, superclod

Il numero massimo degli utenti in linea è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

29% 29% [ 141 ]
36% 36% [ 174 ]
12% 12% [ 60 ]
3% 3% [ 13 ]
4% 4% [ 18 ]
5% 5% [ 22 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 45 ]
1% 1% [ 4 ]

Totale dei voti : 488


MOTOSEGHE CINESI parte 1

Pagina 1 di 40 1, 2, 3 ... 20 ... 40  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  Mariano Rossi il Dom Nov 22, 2009 7:18 am

Ieri sera in un ristorante in zona ,un tizio che già conoscevo vendeva motoseghe che compra in internet,non ricordo la marca ma il prezzo era di 95 euro sia la piccole da potatura che le 42 cc
decespugliatori a 110 e così via tutto made in cina
voi che mi dite? ovviamente garanzia zero...

Mariano Rossi
UTENTE BANNATO

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 04.11.09
Età : 58
Località : Pieve Fosciana

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  peppone il Dom Nov 22, 2009 11:58 am

ti dico che se è per questo su internet le stesse motoseghe le vendono a 70 euro l'una e i decespugliatori a 90.
e aggiungo che valgono quanto costano: pochissimo.
anche se pochi sono comunque soldi buttati via.

il problema che poni, tuttavia, è di estremo interesse e di grande attualità. le produzioni cinesi (in tutti i campi, non solo quello degli attrezzi forestali...pensa all'abbigliamento ad esempio), realizzate copiando modelli di marchi occidentali o giapponesi, con materiali scadenti e con manodopera non qualificata e pagata una miseria, in barba a qualsiasi normativa sulla qualità e la sicurezza stanno comunque invadendo il mercato e si impongono per l'unico e solo aspetto su cui sono sicuramente competitive: il costo.

un problema ulteriore è rappresentato (anche nel caso in cui tali motoseghe vengano acquistate in un supermercato, in un brikocenter o presso qualche rivenditore del settore giardinaggio...quindi in luoghi dove si produce scontrino e la garanzia sul prodotto è data da chi vende) dal fatto che queste macchine (marchiate a volte con falsificazioni di note aziende oppure - nel caso dei negozi - con nomi occidentali tipo Papillon o anche italiani come SandriGarden laddove questi sono solo gli importatori) non prevedono una assistenza post vendita e manca completamente la ricambistica.

Facciamo un esempio: hai una motosega Papillon (che comunque viene venduta nei negozi e costa sui 160 euro circa) che è la copia ultraeconomica, sia nella carrozzeria che nel motore, carburatore etc, di un pari cilindrata Zenoah.
Mettiamo che devi cambiare il carburatore.
il ricambio Papillon made in Cina non c'è, non si trova, forse non esiste neppure. se vuoi conservare la motosega devi ricorrere al carburatore che si monta sulla Zenoah originale che ti costa la metà buona della tua motosega cinese.

Ripeto: per il momento i prodotti meccanici cinesi non sono ancora competitivi a livello di qualità, sicurezza, emissioni ecocompatibili, materiali di fabbricazione, mezzi di fabbricazione, ricambistica ed assistenza post vendita. Hanno il solo vantaggio di costare molto poco.

peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13298
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 46
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  frozik il Dom Nov 22, 2009 9:35 pm

di mts cinesi ne ho viste parecchie e devo dire che se sei furtunato e naturalmente ne fai un uso prettamente obbistico ti puo anche andare bene
pero la maggior parte di queste sin da subito avvisano problemi
bobine che si bruciano
pompa olio (in plastica )che si rompe
accensione che si rompe
questi sono i problemi che di solito ho visto
e natiralmente butti la mts
io sto parlando delle brutte copie di sthil o hva
non vale la pena
ciao a tutti

frozik
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 933
Data d'iscrizione : 08.10.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  peppone il Dom Nov 22, 2009 9:40 pm

ringrazio frozik per aver preso parte alla discussione (che - vi dico, come sempre, la verità...pensavo avrebbe sollevato una ridda di interventi...).
altri pareri...?
guardate che il problema è attuale, attualissimo e temo che avrà ricadute sulla qualità dei prodotti occidentali e giapponesi negli anni a venire per lo meno nel segmento non professionale...
secondo me quello che fanno i cinesi ora inciderà e determinerà ciò che farà Husqvarna (ad esempio) fra 5 anni per i modelli hobbistici.

peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13298
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 46
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  frozik il Dom Nov 22, 2009 9:51 pm

il problema con i cinesi e piu grande di quanto sembra
ora vi racconto una cosa che e successa a me 15 giorni fa
ho comprato una fresa spazzaneve usata (in un negozio vicino a me 1400 euri)
io l ho presa da un meccanico hva per 300 euri (lo conosco e mi ha detto il motore e una copia sputata honda per il resto tu che te ne intendi non dovresti avere problemi)
vi racconto questo perche l honda ha fatto causa alla kama europe di avergli copiato il motore e non ci crederete ha perso la causa
andate a leggervela su internet
io personalmente sono rimasto di sasso se nemmeno una multinazionale come honda riesce a proteggere i propri prodotti vuol dire che abbiamo toccato il fondo
ciao

frozik
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 933
Data d'iscrizione : 08.10.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  peppone il Dom Nov 22, 2009 10:29 pm

come sempre GRAZIE a frozik che è preciso ed informato e suggerisce letture davvero interessanti per gli argomenti che si trattano in questo forum.
grazie frozik: sei una risorsa preziosa per la nostra comunità virtuale!!!! Very Happy Very Happy Very Happy

per chi fosse interessato a leggere la sentenza in merito alla causa intentata e persa da Honda...leggete qui:

http://www.scribd.com/doc/13998346/Sentenza-concorrenza-sleale-Kama-Europe-Honda-N89565-del-28-Marzo-2007

saluti peppone

peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13298
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 46
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  Il Celtico il Lun Nov 23, 2009 1:25 pm

Ciao ragazzi. Concordo con voi per quanto riguarda i prodotti cinesi. Non ne vale la pena eccetto forse per un uso veramente sporadico che non giustifica i costi di un prodotto di marca. Ovviamente quando usi "sporadicamente" questo attrezzo non avra' ne' il confort ne' la sicurezza dei modelli professionali o semi-professionali. Oppure bisogna dedicare molto tempo per modifiche e migliorie, ma per un uso professionale anche qui non ne vale la pena.
Per quanto riguarda le motoseghe da potatura, copia di Zenoah, ci sono parecchie, forse troppe somiglianze con il modello originale. Normalmente sono copie dei vecchi modelli. Le case famose hanno poi introdotto piccoli accorgimenti sulle loro mts che ad oggi non sono stati aggiornati sulle "bruttecopie".
Mi e' capitato di fare personalmente una comparativa di quelle da potatura piu' famose (25cc...). Questo e' quello che ho riscontrato sulla copia...
- Le plastiche sono praticamente identiche. Cambiano su un punto del manico il sistema di fissaggio viti (nella plastica Vs. con piattina metallica filettata). Su alcuni modelli originali c'e' poi un nastrino di nylon di sicurezza che non fa smontare il manico in caso si dovesse sganciare tirandolo. Carter volano con passaggio aria fresato "alla carlona". Su un modello originale nella parte inferiore e' presente una piattina metallica che unisce e rinforza l'ancoraggio del motore al carter (di plastica su entrambi i modelli) ed un'altra vite per fissare il motore.
- Condotto aspirazione assolutamente non allineato. Necessita intervento con fresa per circa 3/4 mm. E non sono pochi per allineare carb-collettore-cilindro.
- Fusioni e lavorazioni motore sono di buona fattura. Cilindro in all. canna cromata. Stranamente. Ma i residui di lavorazione sono attaccati alla testa del cilindro (pronti a staccarsi da un momento all'altro) ed il pistone monofascia e' gia' un po' segnato.
- Albero motore fuori di 8/9 centesimi. (e per un alberino cosi' piccolo sono veramente troppi).
- Pompa in alluminio, ma rocchetto elicoidale per azionamento pompa di vecchio tipo. (E' stato sost. da Zenoah con un modello diverso).
Ho voluto provare a mettere mano per vedere cosa usciva...
- Centrato albero motore ( con le 2 contropunte, il comparatore millesimale, la morsa con ganasce d'alluminio, la mazzuola di rame e tanta pazienza )
- Modificati i sistemi di tenuta a viti filettate nella plastica con viti passanti e silent block. (in alcuni punti facendo delle placchette di inox e ammortizz. con silicone)
- Raccordato ed ottimizzato ogni angolo all'interno del motore, travaseria e luci. Lavato bene prima del montaggio.
- Ottimizzato passaggio aria dal carter al carb.
- Costruito un "cuscino" di gomma antiolio da ancorare nella parte sottostante della motosega per proteggere il carter.
Pensate che la motosega funziona pure. E a dire il vero funziona anche bene e non vibra affatto. (la centratura dell'albero fa miracoli). Una volta carburata prende benissimo i giri e non cala. (gia' che c'ero ho lavorato un po' di fresette sul cilindro e pistone...) Ma a che prezzo? un week-end di lavoro. Avendo a disposizione conoscenze ed attrezzature, ovviamente. Ne vale la pena? Si, ma solo se per scommessa, come ho fatto io. Altrimenti compri un attrezzo che va (incrociando le dita) fino a quando vuole lui. (i trucioli di lavorazione prima o poi sarebbero caduti nel cilindro) E' pur vero che un po' di ricambi si trovano su internet a prezzi bassi, ma o te li cambi tu, oppure il costo di manodopera non e' giustificato e si butta via tutto.

Il Celtico
Admin
Admin

Messaggi : 1141
Data d'iscrizione : 13.10.09
Località : Ca' mea.

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  peppone il Sab Gen 16, 2010 2:29 pm

elenco credo completo contenente le varie porcheriole cinesi:
http://chinasuppliers.alibaba.com/products/china/cid/1250302/Chainsaws.html

consideratelo un vademecum per non prendere troppe fregature!

saluti
peppone

peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13298
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 46
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

motoseghe cinesi

Messaggio  Mariano Rossi il Sab Gen 16, 2010 7:21 pm

Fatto stà che mio cugino che ne ha comperata una, non ha potuto ancora usarla ..sta aspettando un nuovo carburatore gli ho fatto i miei auguri
un saluto a tutti ciao

Mariano Rossi
UTENTE BANNATO

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 04.11.09
Età : 58
Località : Pieve Fosciana

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  fernando62 il Sab Gen 16, 2010 7:29 pm

Mariano Rossi ha scritto:Fatto stà che mio cugino che ne ha comperata una, non ha potuto ancora usarla ..sta aspettando un nuovo carburatore gli ho fatto i miei auguri
un saluto a tutti ciao

una 15 di giorni fa si è presentato un tipo proponendo la gamma 2010 della stihl ...

le classiche ciofeche cinesi 2 x 250€ una da potatura l'altra classica . alla richiesta del certificato d'origine il tipo, e andato su tutte le furie. anche se le macchine funzionano bene, poi dove si trovano i ricambi? chi è l'importatore? su alcuni siti chainsaws china ci sono gli stock (500 pezzi ).

fernando62
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 3840
Data d'iscrizione : 11.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  tottoli livio il Mar Gen 26, 2010 9:13 pm

le macchine cinesi dovrebbero venderle a peso come le patate(2 euro al kg)e aggiungere 50 cent per la scatola......non spendete soldi per comprare rottami!! se si continuano a comprare i venditori di macchine buone prima o poi saranno costretti a tenerle pure loro per poter andare avanti sbaglio? diventera' difficile trovare una macchina buona (perche' sono sicuro che ancora c'e' chi tiene a questo!)sfortunatamente a me' non e' mai capitato di trovare questi "BURINI" che spacciano x STIHL dei rottami bianchi e arancioni con due adesivi attaccati pure male

tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4665
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 49
Località : omegna (vb) piemonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  tonino il Mar Gen 26, 2010 9:20 pm

2 € al Kg?????????????ma sei diventato matto!!!!!!!!!!!!!!!uno è già troppo!!!!!!!!!!!!!!!!!
io ne ho avuto una, marchiata kendo un vero bagaglio allucinante, alla terza volta mi si ruppero i saltarelli d'avviamento(in plasticaccia),i ricambi non si trovavano, e quindi me li sono rifatti in alluminio(mezza giornata buttata via)poi dopo non ne voleva più sapere di andare in moto da quanto si ingolfava.....che dire, i classici errori che commette chi non ha un minimo di informazioni e guarda solo il prezzo, quelli sono stati veramente 100€buttati nel cesso.......

tonino
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1181
Data d'iscrizione : 16.12.09
Età : 31
Località : bologna

http://cosedicasa.forumcommunity.net/

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  arrigo il Mer Gen 27, 2010 8:40 pm

tonino ha scritto:2 € al Kg?????????????ma sei diventato matto!!!!!!!!!!!!!!!uno è già troppo!!!!!!!!!!!!!!!!!
io ne ho avuto una, marchiata kendo un vero bagaglio allucinante, alla terza volta mi si ruppero i saltarelli d'avviamento(in plasticaccia),i ricambi non si trovavano, e quindi me li sono rifatti in alluminio(mezza giornata buttata via)poi dopo non ne voleva più sapere di andare in moto da quanto si ingolfava.....che dire, i classici errori che commette chi non ha un minimo di informazioni e guarda solo il prezzo, quelli sono stati veramente 100€buttati nel cesso.......

Tonino vedi che la Kendo la comercializza la BLUE BIRD mi pare dalle parti di vicenza quel modello e cinese su stampi mecculoch. Per i ricambi trova un rivenditore chimando la BLUE BIRD che ti puo aiutare .Saluti.

arrigo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 122
Data d'iscrizione : 06.11.09
Età : 49
Località : s.giovanni la natisone udine

http://www.friulaffilatura.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  Valentine il Mer Gen 27, 2010 10:16 pm

Le motoseghe cinesi ora come ora non vanno manco bene da tagliare il budino..Questa estate un mio amico ha visto alla Bennet una motosega Sandrigarden CS38 al modico prezzo scontato di 69.90 ebbene l ha presa per curiosita tirata fuori dalla scatola provata a vuoto sembrava girasse bene..Tempo di fare 3 tagli in un tronco di gaggia che si spegne..prova a tirare la fune e si blocca..risultato biella spezzata in due!!!69.90e BUTTATI!!Meglio un Hobbistica di marca che una cinese!!

Valentine
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 03.08.09
Età : 30
Località : Alessandria e zone adiacenti...

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  tonino il Mer Gen 27, 2010 10:20 pm

quoto in pieno, è un'esperienza che ho già provato, ahimè, senza arrivare all'ecceso della biella rotta, però, quello è il massimo....

tonino
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1181
Data d'iscrizione : 16.12.09
Età : 31
Località : bologna

http://cosedicasa.forumcommunity.net/

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  frozik il Mer Gen 27, 2010 10:24 pm

sono pienamente d accordo con voi sulle ciaina porcherie
un mio amico qualche giorno fa mi ha chiesto
cosa dici una stihl cinese da 50 euri la compro?
io ho risposto
se vuoi buttarli via
lui l ha presa comunque forse solo per la curiosita(possiede gia una alpina professionale e una piccola huski 137 se non ricordo male)
ha tagliato sabato e domenica scorsi non ci crederete ma funziona ancora
forse una su mille ce la fa
vi faro sapere fin quando dura
ciao a tutti

frozik
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 933
Data d'iscrizione : 08.10.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  fernando62 il Gio Gen 28, 2010 3:35 pm

volevo fare una piccola nota. i motori kama sono signori motori, e sul mercato costano qualcosina in meno degli honda o subaru ,molto furbescamente ci sono i modelli benzina e diesel in versione flangia-albero italia(albero conico) cosi possono essere montati agevolmente al posto dei vari lombardini-acme

fernando62
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 3840
Data d'iscrizione : 11.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  dautàrr il Mer Feb 10, 2010 3:18 pm

Ebbene si, la fregata cinese ce l'ho anche io: axel 25.
Prendi lo scanner, ci passi la zenoa, et voilà
Severamente vietato accendere!!!!
Però un mio collega ha comprato in ferramenta una Vigor "derivata" dalla echo 36cc e ha una macchina ottima a metà prezzo.
Beato lui

dautàrr
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 516
Data d'iscrizione : 06.02.10
Età : 49
Località : Bologna appennino

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  Valentine il Mer Feb 10, 2010 9:22 pm

Se e la Vigor da potatura e la "replica" della Echo cs 350 con il primer e senza Easy Start vista al mercato al sensazionale prezzo scontato di 169.90 con accesori..mi sa che piu che "derivata" e una bella copia cinese.

Valentine
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 03.08.09
Età : 30
Località : Alessandria e zone adiacenti...

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  Roberto.pozzi il Gio Feb 11, 2010 7:02 pm

Valentine ha scritto:Se e la Vigor da potatura e la "replica" della Echo cs 350 con il primer e senza Easy Start vista al mercato al sensazionale prezzo scontato di 169.90 con accesori..mi sa che piu che "derivata" e una bella copia cinese.

Buona serata a tutti, sono appena iscritto e mi chiamo roberto, volevo spezzare una lancia o per meglio dire una "lama" a favore del "made in cina" volevo solo ribadire che da troppi anni le marche blasonate hanno fatto costruire in cina i semilavorati per poi assemblare in italy e farcele pagare 1.500.000 lire ed ora i cinesoni immettono sul mercato direttamente dei prodotti che per chi vuole può far adesivare con il nome della morosa... le motoseghe cinesi si rompono come tante altre attrezzature anche di marca,l'unica differenza è che tutta la moto costa come un kit guarnizioni carburatore stihl... poi proprio nell'intestazione di questo sito ce la foto di una bella motosega cinesona da 52cc, che altro dire buona serata

Roberto.pozzi
UTENTE BANNATO

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 11.02.10
Località : BANNED - UTENTE BANNATO

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  tonino il Gio Feb 11, 2010 7:15 pm

è la tua opinione, che io rispetto, però non condivido, visto che l'esperienza con una mts cinese l'ho già fatta,e mi auguro di non ripeterla mai più.....

tonino
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1181
Data d'iscrizione : 16.12.09
Età : 31
Località : bologna

http://cosedicasa.forumcommunity.net/

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  fernando62 il Gio Feb 11, 2010 7:21 pm

guarda che un kit carburatore stihl costa come un kit carburatori cinesi in quanto basta prendere i ricambi forniti dal produttore dei carburatori, che si trovano normalmente. per quanto riguarda le motoseghe cinesi, ci sono anche prodotti di buona fattura, ma alla fine risparmi poco ,e la rete distribuzione ricambi inesistente.

fernando62
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 3840
Data d'iscrizione : 11.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  tottoli livio il Gio Feb 11, 2010 7:27 pm

roberto pozzi..ciao e benvenuto! non si tratta di spezzare lame..ma come noi tutti abbiamo constatato..e qualcuno,magari incredulo..pagato queste macchine sono meravigliose.......se prese per fare collezzione in vetrina!!!!!sono molto attraenti dal punto di vista economco..ma il discorso finisce qui'.prova a smontare una macchina buona(senza fare privilegi ) e una bella cinese confronta materiali e gradi di lavorazione...tira le somme e mi dirai con che fiducia andresti nel bosco a lavorare con una di queste macchine.

tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4665
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 49
Località : omegna (vb) piemonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  peppone il Gio Feb 11, 2010 7:34 pm

Roberto.pozzi ha scritto:
Buona serata a tutti, sono appena iscritto e mi chiamo roberto,
benvenuto.

Roberto.pozzi ha scritto:da troppi anni le marche blasonate hanno fatto costruire in cina i semilavorati per poi assemblare in italy
se ti riferisci a marchi italiani vorrei sapere quali dato che di marchi blasonati italiani ce ne è solo uno: emak.
se non ti riferisci a marchi solo italiani sarebbe bene che tu facessi dei nomi suffragati da prove e da fonti attendibili.
così sono soltanto ciàcole (chiacchiere) che gettano discredito sulla serietà di molti marchi.

Roberto.pozzi ha scritto:poi proprio nell'intestazione di questo sito ce la foto di una bella motosega cinesona da 52cc, che altro dire buona serata
la foto che vedi nell'intestazione è una foto libera da copyright (e pertanto pubblicabile) e soprattutto rielaborata al computer. se davvero dici essere una motosega cinese ti invito a dire marchio e modello.

non cominciamo mica bene...

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).

peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13298
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 46
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  Valentine il Gio Feb 11, 2010 9:49 pm

Sincermente paragonare una motosega cinese ad una di "marca" non ha neanche senso!Per il momento le cinesi non sono all altezza delle marche piu "blasonate" nessun professionista del bosco si porterebbe mai dietro una cinese!Van si e no bene per usi occasionali ma per tanto cosi meglio prenderne una di marca di fascia hobbystica si spende un po di piu ma per assistenza e ricambi si "dorme tranquilli".
Almeno io la penso cosi.

Valentine
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 03.08.09
Età : 30
Località : Alessandria e zone adiacenti...

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 12:15 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 40 1, 2, 3 ... 20 ... 40  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum