Accedi

Recuperare la parola d'ordine

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» oleomac 940 scoppietta nell'avviamento
Da nitro52 Oggi a 6:58 am

» motosega uso privato
Da appennino ligure Oggi a 6:55 am

» OLIVO
Da Checus Oggi a 1:16 am

» active 39.39 hd oppure shindaiwa 360Ts?
Da FLEXMARCO Ieri a 11:43 pm

» mculloch california 542 e non rimane in moto
Da Nonno_sprint Ieri a 10:55 pm

» echo 260 vs husqvarna t425
Da murdock Ieri a 10:09 pm

» AFFILATURA DELLA CATENA TAGLIENTE parte 2
Da marzot Ieri a 9:06 pm

» restauro motosega oleo-mac 261 automatic
Da marzot Ieri a 8:53 pm

» MOTOAGRICOLE
Da appennino ligure Ieri a 8:14 pm

» candela per motore intermotor lombardini 250 lal
Da mbilla Ieri a 8:11 pm

» SVETTATOI
Da speedsonic Ieri a 7:37 pm

» marchio stihl
Da motomix Ieri a 7:06 pm

» motosega poulan 2050
Da strong Ieri a 4:33 pm

» Dubbio tra Activa 39.39 e Shindawia 305S e
Da MASTROTURI Ieri a 12:05 pm

» TRATTORE PER USO MISTO
Da appennino ligure Ieri a 11:57 am

» stiga spr 255
Da albo93 Ven Feb 27, 2015 11:17 pm

» prevenzione meccanico biologica della diffusione del cancro corticale del castagno tramite motosega
Da Nonno_sprint Ven Feb 27, 2015 10:50 pm

» MOTOCARRIOLE
Da Charles2014 Ven Feb 27, 2015 10:18 pm

» Problema elettrico generatore Airmax 2500
Da centopercento Ven Feb 27, 2015 9:01 pm

» Restauro Partner R 16
Da Dakar Ven Feb 27, 2015 7:10 pm

» Kiwi (actnidia)
Da emilio79 Ven Feb 27, 2015 5:43 pm

» foto dei posti in cui viviamo
Da nitro52 Ven Feb 27, 2015 5:09 pm

» MOTOZAPPE
Da ferrari-tractor Ven Feb 27, 2015 3:55 pm

» Partner S55
Da Luca Bo Ven Feb 27, 2015 12:53 pm

» Aiuto per motosega Oleomac 251 automatic
Da ferrari-tractor Ven Feb 27, 2015 10:35 am

» TIRANTI TIRFOR
Da Dan56k Ven Feb 27, 2015 9:25 am

» Sthil sistema M-Tronic
Da maxb. Ven Feb 27, 2015 12:07 am

» spaccalegna autocostruito - parte 2
Da baloo Gio Feb 26, 2015 10:59 pm

» MOTOSEGHE HOBBISTICHE
Da nitro52 Gio Feb 26, 2015 2:10 pm

» Pioneer 1200 A
Da Luca Bo Gio Feb 26, 2015 1:54 pm

» Info Stihl Contra
Da fiatista87 Gio Feb 26, 2015 1:13 pm

» Consiglio per HONDA UMC 435
Da luca1969 Gio Feb 26, 2015 12:53 pm

» Scelta nuovo decespugliatore dai 40 ai 50 cc
Da Luca31 Gio Feb 26, 2015 11:26 am

» Misure albero motore Husqvarna 61
Da twinpulse Gio Feb 26, 2015 10:37 am

» ATTENZIONE LEGGETE TUTTI E FATE GIRARE LA VOCE. nuovo prodotto: la frode. parte 2
Da Nicola_seph Gio Feb 26, 2015 10:27 am

» VENDO impugnatura e carter avviamento per Dolmar Sachs 117
Da lorenzo AL Gio Feb 26, 2015 8:40 am

» Solo 626 (60126)
Da aldebaran/48 Gio Feb 26, 2015 12:02 am

» VITE
Da mesodcaburei Mer Feb 25, 2015 10:00 pm

» problema su dolmar ps 420 sc
Da falcetto Mer Feb 25, 2015 9:50 pm

» Turbine da neve
Da resergio Mer Feb 25, 2015 8:26 pm

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 12795 membri registrati
L'ultimo utente registrato è randokit

I nostri membri hanno inviato un totale di 158010 messaggi in 8317 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 62 utenti in linea :: 4 Registrati, 0 Nascosti e 58 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

dolmar cc, nitro52, speedsonic, Vincenzo57

Il numero massimo degli utenti in linea è stato 324 il Mer Apr 09, 2014 10:05 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

28% 28% [ 89 ]
37% 37% [ 119 ]
13% 13% [ 42 ]
3% 3% [ 9 ]
4% 4% [ 13 ]
5% 5% [ 15 ]
1% 1% [ 4 ]
9% 9% [ 29 ]
1% 1% [ 2 ]

Totale dei voti : 322


MOTOSEGHE CINESI parte 1

Pagina 1 su67 1, 2, 3 ... 34 ... 67  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  Mariano Rossi il Dom Nov 22, 2009 8:18 am

Ieri sera in un ristorante in zona ,un tizio che già conoscevo vendeva motoseghe che compra in internet,non ricordo la marca ma il prezzo era di 95 euro sia la piccole da potatura che le 42 cc
decespugliatori a 110 e così via tutto made in cina
voi che mi dite? ovviamente garanzia zero...

Mariano Rossi
UTENTE BANNATO

Messaggi: 5
Data d'iscrizione: 04.11.09
Età: 57
Località: Pieve Fosciana

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  peppone il Dom Nov 22, 2009 12:58 pm

ti dico che se è per questo su internet le stesse motoseghe le vendono a 70 euro l'una e i decespugliatori a 90.
e aggiungo che valgono quanto costano: pochissimo.
anche se pochi sono comunque soldi buttati via.

il problema che poni, tuttavia, è di estremo interesse e di grande attualità. le produzioni cinesi (in tutti i campi, non solo quello degli attrezzi forestali...pensa all'abbigliamento ad esempio), realizzate copiando modelli di marchi occidentali o giapponesi, con materiali scadenti e con manodopera non qualificata e pagata una miseria, in barba a qualsiasi normativa sulla qualità e la sicurezza stanno comunque invadendo il mercato e si impongono per l'unico e solo aspetto su cui sono sicuramente competitive: il costo.

un problema ulteriore è rappresentato (anche nel caso in cui tali motoseghe vengano acquistate in un supermercato, in un brikocenter o presso qualche rivenditore del settore giardinaggio...quindi in luoghi dove si produce scontrino e la garanzia sul prodotto è data da chi vende) dal fatto che queste macchine (marchiate a volte con falsificazioni di note aziende oppure - nel caso dei negozi - con nomi occidentali tipo Papillon o anche italiani come SandriGarden laddove questi sono solo gli importatori) non prevedono una assistenza post vendita e manca completamente la ricambistica.

Facciamo un esempio: hai una motosega Papillon (che comunque viene venduta nei negozi e costa sui 160 euro circa) che è la copia ultraeconomica, sia nella carrozzeria che nel motore, carburatore etc, di un pari cilindrata Zenoah.
Mettiamo che devi cambiare il carburatore.
il ricambio Papillon made in Cina non c'è, non si trova, forse non esiste neppure. se vuoi conservare la motosega devi ricorrere al carburatore che si monta sulla Zenoah originale che ti costa la metà buona della tua motosega cinese.

Ripeto: per il momento i prodotti meccanici cinesi non sono ancora competitivi a livello di qualità, sicurezza, emissioni ecocompatibili, materiali di fabbricazione, mezzi di fabbricazione, ricambistica ed assistenza post vendita. Hanno il solo vantaggio di costare molto poco.

peppone
Admin
Admin

Messaggi: 13298
Data d'iscrizione: 01.10.08
Età: 45
Località: mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  frozik il Dom Nov 22, 2009 10:35 pm

di mts cinesi ne ho viste parecchie e devo dire che se sei furtunato e naturalmente ne fai un uso prettamente obbistico ti puo anche andare bene
pero la maggior parte di queste sin da subito avvisano problemi
bobine che si bruciano
pompa olio (in plastica )che si rompe
accensione che si rompe
questi sono i problemi che di solito ho visto
e natiralmente butti la mts
io sto parlando delle brutte copie di sthil o hva
non vale la pena
ciao a tutti

frozik
Moderatori
Moderatori

Messaggi: 886
Data d'iscrizione: 09.10.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  peppone il Dom Nov 22, 2009 10:40 pm

ringrazio frozik per aver preso parte alla discussione (che - vi dico, come sempre, la verità...pensavo avrebbe sollevato una ridda di interventi...).
altri pareri...?
guardate che il problema è attuale, attualissimo e temo che avrà ricadute sulla qualità dei prodotti occidentali e giapponesi negli anni a venire per lo meno nel segmento non professionale...
secondo me quello che fanno i cinesi ora inciderà e determinerà ciò che farà Husqvarna (ad esempio) fra 5 anni per i modelli hobbistici.

peppone
Admin
Admin

Messaggi: 13298
Data d'iscrizione: 01.10.08
Età: 45
Località: mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  frozik il Dom Nov 22, 2009 10:51 pm

il problema con i cinesi e piu grande di quanto sembra
ora vi racconto una cosa che e successa a me 15 giorni fa
ho comprato una fresa spazzaneve usata (in un negozio vicino a me 1400 euri)
io l ho presa da un meccanico hva per 300 euri (lo conosco e mi ha detto il motore e una copia sputata honda per il resto tu che te ne intendi non dovresti avere problemi)
vi racconto questo perche l honda ha fatto causa alla kama europe di avergli copiato il motore e non ci crederete ha perso la causa
andate a leggervela su internet
io personalmente sono rimasto di sasso se nemmeno una multinazionale come honda riesce a proteggere i propri prodotti vuol dire che abbiamo toccato il fondo
ciao

frozik
Moderatori
Moderatori

Messaggi: 886
Data d'iscrizione: 09.10.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  peppone il Dom Nov 22, 2009 11:29 pm

come sempre GRAZIE a frozik che è preciso ed informato e suggerisce letture davvero interessanti per gli argomenti che si trattano in questo forum.
grazie frozik: sei una risorsa preziosa per la nostra comunità virtuale!!!! Very Happy Very Happy Very Happy

per chi fosse interessato a leggere la sentenza in merito alla causa intentata e persa da Honda...leggete qui:

http://www.scribd.com/doc/13998346/Sentenza-concorrenza-sleale-Kama-Europe-Honda-N89565-del-28-Marzo-2007

saluti peppone

peppone
Admin
Admin

Messaggi: 13298
Data d'iscrizione: 01.10.08
Età: 45
Località: mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  Il Celtico il Lun Nov 23, 2009 2:25 pm

Ciao ragazzi. Concordo con voi per quanto riguarda i prodotti cinesi. Non ne vale la pena eccetto forse per un uso veramente sporadico che non giustifica i costi di un prodotto di marca. Ovviamente quando usi "sporadicamente" questo attrezzo non avra' ne' il confort ne' la sicurezza dei modelli professionali o semi-professionali. Oppure bisogna dedicare molto tempo per modifiche e migliorie, ma per un uso professionale anche qui non ne vale la pena.
Per quanto riguarda le motoseghe da potatura, copia di Zenoah, ci sono parecchie, forse troppe somiglianze con il modello originale. Normalmente sono copie dei vecchi modelli. Le case famose hanno poi introdotto piccoli accorgimenti sulle loro mts che ad oggi non sono stati aggiornati sulle "bruttecopie".
Mi e' capitato di fare personalmente una comparativa di quelle da potatura piu' famose (25cc...). Questo e' quello che ho riscontrato sulla copia...
- Le plastiche sono praticamente identiche. Cambiano su un punto del manico il sistema di fissaggio viti (nella plastica Vs. con piattina metallica filettata). Su alcuni modelli originali c'e' poi un nastrino di nylon di sicurezza che non fa smontare il manico in caso si dovesse sganciare tirandolo. Carter volano con passaggio aria fresato "alla carlona". Su un modello originale nella parte inferiore e' presente una piattina metallica che unisce e rinforza l'ancoraggio del motore al carter (di plastica su entrambi i modelli) ed un'altra vite per fissare il motore.
- Condotto aspirazione assolutamente non allineato. Necessita intervento con fresa per circa 3/4 mm. E non sono pochi per allineare carb-collettore-cilindro.
- Fusioni e lavorazioni motore sono di buona fattura. Cilindro in all. canna cromata. Stranamente. Ma i residui di lavorazione sono attaccati alla testa del cilindro (pronti a staccarsi da un momento all'altro) ed il pistone monofascia e' gia' un po' segnato.
- Albero motore fuori di 8/9 centesimi. (e per un alberino cosi' piccolo sono veramente troppi).
- Pompa in alluminio, ma rocchetto elicoidale per azionamento pompa di vecchio tipo. (E' stato sost. da Zenoah con un modello diverso).
Ho voluto provare a mettere mano per vedere cosa usciva...
- Centrato albero motore ( con le 2 contropunte, il comparatore millesimale, la morsa con ganasce d'alluminio, la mazzuola di rame e tanta pazienza )
- Modificati i sistemi di tenuta a viti filettate nella plastica con viti passanti e silent block. (in alcuni punti facendo delle placchette di inox e ammortizz. con silicone)
- Raccordato ed ottimizzato ogni angolo all'interno del motore, travaseria e luci. Lavato bene prima del montaggio.
- Ottimizzato passaggio aria dal carter al carb.
- Costruito un "cuscino" di gomma antiolio da ancorare nella parte sottostante della motosega per proteggere il carter.
Pensate che la motosega funziona pure. E a dire il vero funziona anche bene e non vibra affatto. (la centratura dell'albero fa miracoli). Una volta carburata prende benissimo i giri e non cala. (gia' che c'ero ho lavorato un po' di fresette sul cilindro e pistone...) Ma a che prezzo? un week-end di lavoro. Avendo a disposizione conoscenze ed attrezzature, ovviamente. Ne vale la pena? Si, ma solo se per scommessa, come ho fatto io. Altrimenti compri un attrezzo che va (incrociando le dita) fino a quando vuole lui. (i trucioli di lavorazione prima o poi sarebbero caduti nel cilindro) E' pur vero che un po' di ricambi si trovano su internet a prezzi bassi, ma o te li cambi tu, oppure il costo di manodopera non e' giustificato e si butta via tutto.

Il Celtico
Moderatori
Moderatori

Messaggi: 686
Data d'iscrizione: 13.10.09
Località: Ca' mea.

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  peppone il Sab Gen 16, 2010 3:29 pm

elenco credo completo contenente le varie porcheriole cinesi:
http://chinasuppliers.alibaba.com/products/china/cid/1250302/Chainsaws.html

consideratelo un vademecum per non prendere troppe fregature!

saluti
peppone

peppone
Admin
Admin

Messaggi: 13298
Data d'iscrizione: 01.10.08
Età: 45
Località: mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

motoseghe cinesi

Messaggio  Mariano Rossi il Sab Gen 16, 2010 8:21 pm

Fatto stà che mio cugino che ne ha comperata una, non ha potuto ancora usarla ..sta aspettando un nuovo carburatore gli ho fatto i miei auguri
un saluto a tutti ciao

Mariano Rossi
UTENTE BANNATO

Messaggi: 5
Data d'iscrizione: 04.11.09
Età: 57
Località: Pieve Fosciana

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  fernando62 il Sab Gen 16, 2010 8:29 pm

Mariano Rossi ha scritto:Fatto stà che mio cugino che ne ha comperata una, non ha potuto ancora usarla ..sta aspettando un nuovo carburatore gli ho fatto i miei auguri
un saluto a tutti ciao

una 15 di giorni fa si è presentato un tipo proponendo la gamma 2010 della stihl ...

le classiche ciofeche cinesi 2 x 250€ una da potatura l'altra classica . alla richiesta del certificato d'origine il tipo, e andato su tutte le furie. anche se le macchine funzionano bene, poi dove si trovano i ricambi? chi è l'importatore? su alcuni siti chainsaws china ci sono gli stock (500 pezzi ).

fernando62
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi: 3593
Data d'iscrizione: 11.12.09
Località: friuli

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  tottoli livio il Mar Gen 26, 2010 10:13 pm

le macchine cinesi dovrebbero venderle a peso come le patate(2 euro al kg)e aggiungere 50 cent per la scatola......non spendete soldi per comprare rottami!! se si continuano a comprare i venditori di macchine buone prima o poi saranno costretti a tenerle pure loro per poter andare avanti sbaglio? diventera' difficile trovare una macchina buona (perche' sono sicuro che ancora c'e' chi tiene a questo!)sfortunatamente a me' non e' mai capitato di trovare questi "BURINI" che spacciano x STIHL dei rottami bianchi e arancioni con due adesivi attaccati pure male

tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi: 4133
Data d'iscrizione: 24.01.10
Età: 47
Località: omegna (vb) piemonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  tonino il Mar Gen 26, 2010 10:20 pm

2 € al Kg?????????????ma sei diventato matto!!!!!!!!!!!!!!!uno è già troppo!!!!!!!!!!!!!!!!!
io ne ho avuto una, marchiata kendo un vero bagaglio allucinante, alla terza volta mi si ruppero i saltarelli d'avviamento(in plasticaccia),i ricambi non si trovavano, e quindi me li sono rifatti in alluminio(mezza giornata buttata via)poi dopo non ne voleva più sapere di andare in moto da quanto si ingolfava.....che dire, i classici errori che commette chi non ha un minimo di informazioni e guarda solo il prezzo, quelli sono stati veramente 100€buttati nel cesso.......

tonino
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi: 1180
Data d'iscrizione: 16.12.09
Età: 29
Località: bologna

http://cosedicasa.forumcommunity.net/

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  arrigo il Mer Gen 27, 2010 9:40 pm

tonino ha scritto:2 € al Kg?????????????ma sei diventato matto!!!!!!!!!!!!!!!uno è già troppo!!!!!!!!!!!!!!!!!
io ne ho avuto una, marchiata kendo un vero bagaglio allucinante, alla terza volta mi si ruppero i saltarelli d'avviamento(in plasticaccia),i ricambi non si trovavano, e quindi me li sono rifatti in alluminio(mezza giornata buttata via)poi dopo non ne voleva più sapere di andare in moto da quanto si ingolfava.....che dire, i classici errori che commette chi non ha un minimo di informazioni e guarda solo il prezzo, quelli sono stati veramente 100€buttati nel cesso.......

Tonino vedi che la Kendo la comercializza la BLUE BIRD mi pare dalle parti di vicenza quel modello e cinese su stampi mecculoch. Per i ricambi trova un rivenditore chimando la BLUE BIRD che ti puo aiutare .Saluti.

arrigo
utente registrato
utente registrato

Messaggi: 120
Data d'iscrizione: 06.11.09
Età: 47
Località: s.giovanni la natisone udine

http://www.friulaffilatura.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  Valentine il Mer Gen 27, 2010 11:16 pm

Le motoseghe cinesi ora come ora non vanno manco bene da tagliare il budino..Questa estate un mio amico ha visto alla Bennet una motosega Sandrigarden CS38 al modico prezzo scontato di 69.90 ebbene l ha presa per curiosita tirata fuori dalla scatola provata a vuoto sembrava girasse bene..Tempo di fare 3 tagli in un tronco di gaggia che si spegne..prova a tirare la fune e si blocca..risultato biella spezzata in due!!!69.90e BUTTATI!!Meglio un Hobbistica di marca che una cinese!!

Valentine
utente registrato
utente registrato

Messaggi: 113
Data d'iscrizione: 03.08.09
Età: 28
Località: Alessandria e zone adiacenti...

Tornare in alto Andare in basso

Re: MOTOSEGHE CINESI parte 1

Messaggio  tonino il Mer Gen 27, 2010 11:20 pm

quoto in pieno, è un'esperienza che ho già provato, ahimè, senza arrivare all'ecceso della biella rotta, però, quello è il massimo....

tonino
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi: 1180
Data d'iscrizione: 16.12.09
Età: 29
Località: bologna

http://cosedicasa.forumcommunity.net/

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 su67 1, 2, 3 ... 34 ... 67  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Permesso del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum