Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Accensione motore Condor Guidetti
Da Kalimero Oggi alle 7:14 pm

» Scelta decespugliatore semi-professionale
Da Bosco1986 Oggi alle 6:39 pm

» cambio trattorino che gratta
Da alby4everR Oggi alle 4:36 pm

» Kawasaki Tj35E come si blocca la frizione per smontarla?
Da Motosegaro 94 Oggi alle 3:49 pm

» FALCI - FALCETTI
Da stefano965 Oggi alle 1:48 pm

» Testine a filo e fili di vario genere
Da sgaragnone Oggi alle 11:34 am

» tabella carburazione shindaiwa 269t
Da Shondave Oggi alle 8:18 am

» Shindaiwa 269t, vuoto in accelerazione e al rilascio si spegne.
Da Shondave Oggi alle 8:14 am

» Info storia decespugliatori ad impugnatura singola
Da simone.cc94 Ieri alle 1:40 pm

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 3
Da SCIROKKO87 Ieri alle 12:33 pm

» sostituzione carburatore vecchia stihl 20
Da manna Ieri alle 12:07 pm

» Riparazione fai da te
Da nitro52 Sab Lug 14, 2018 7:01 pm

» VITE
Da mesodcaburei Sab Lug 14, 2018 4:58 pm

» saldatura motore raserba
Da Il Celtico Sab Lug 14, 2018 2:59 pm

» decespugliatore professionale 50 cc
Da Ghepardo Sab Lug 14, 2018 1:30 pm

» Sostituzione decespugliatore
Da Coccia84 Sab Lug 14, 2018 1:19 pm

» Revisione motozappa NUOVA K51
Da gspa Sab Lug 14, 2018 11:49 am

» PARASASSI E TRACOLLE
Da luca31 Ven Lug 13, 2018 8:46 am

» Membrane carburatore originali e compatibili differenza
Da Shondave Gio Lug 12, 2018 7:53 pm

» acquisto decespugliatore
Da ferrari-tractor Gio Lug 12, 2018 2:19 pm

» Bobina per castor cp45
Da simone.cc94 Gio Lug 12, 2018 10:55 am

» OleoMac 240 minimo si spegne
Da Alessio510 Gio Lug 12, 2018 9:26 am

» Stihl fs108 e cambio asta
Da stihl fs108 Gio Lug 12, 2018 8:49 am

» ABBIGLIAMENTO ANTIINFORTUNISTICO - DPI- Parte 2
Da ferrari-tractor Mer Lug 11, 2018 11:55 am

» Jonsered CS2138 Parte Solo con Aria Tirata
Da giorgiocangi Mer Lug 11, 2018 10:04 am

» carburazione decespugliatore sconosciuto
Da ferrari-tractor Mer Lug 11, 2018 6:13 am

» Trattorino tosaerba da record
Da luca31 Mar Lug 10, 2018 5:54 pm

» MOTOCARRIOLE - parte 2
Da luca. Mar Lug 10, 2018 5:09 pm

» antivibranti
Da nitro52 Mar Lug 10, 2018 12:29 pm

» Problema con Oleo-Mac GS410C
Da nitro52 Mar Lug 10, 2018 12:26 pm

» Alberino trasmissione Goldoni 140 motoagricola
Da hokkaido254vl Mar Lug 10, 2018 8:38 am

» decespugliatore LANDONI DZ 38
Da Il boscaiolo Dom Lug 08, 2018 6:44 pm

» Husqvarna 252rx caldo e arrabbiato
Da Tommys Dom Lug 08, 2018 12:25 pm

» GUSTI: SALVIA - ROSMARINO - TIMO - ORIGANO ED ALTRI
Da Vittorio R Ven Lug 06, 2018 7:06 pm

» Motosega Ibea ms38-38
Da Nonno_sprint Ven Lug 06, 2018 5:37 pm

» Alpina HT55 si spegne a motore caldo
Da giulomb Ven Lug 06, 2018 6:55 am

» cavo acceleratore stihl kombi modello vecchio
Da zio jimmy Gio Lug 05, 2018 7:17 pm

» trazione rasaerba
Da falcetto Gio Lug 05, 2018 3:52 pm

» Stihl FS 240 R - Rumore in accelerazione
Da giorgiocangi Gio Lug 05, 2018 2:47 pm

» Decespugliatore TJ45
Da MatB Gio Lug 05, 2018 11:26 am

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 17856 membri registrati
L'ultimo utente registrato è firoko

I nostri membri hanno inviato un totale di 234373 messaggi in 11325 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 187 utenti in linea: 4 Registrati, 0 Nascosti e 183 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

alby4everR, cucciolo, Ghepardo, lovato

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


Regolare un carburatore Briggs&Stratton

Andare in basso

Regolare un carburatore Briggs&Stratton

Messaggio  LorenzoS il Ven Gen 08, 2016 5:11 pm

ho un problema con un carburatore della briggs e stratton, quello a albero verticale da 5 hp xte50 , qualcuno ha la procedura corretta per regolarlo ?.

LorenzoS
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 25.09.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Regolare un carburatore Briggs&Stratton

Messaggio  falcetto il Sab Gen 09, 2016 4:51 pm

Il tuo carburatore dovrebbe essere come qui sotto:

Non c'è molto da regolare se non la tensione della molla che lavora in opposizione al tirante collegato al regolatore centrifugo all'interno del motore. Ma qual è il vero problema di funzionamento? Saluti

******************************************************************************************************
Non far del bene se non sai sopportare l'ingratitudine.

falcetto
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4030
Data d'iscrizione : 18.12.11
Località : Bassa Brianza

Torna in alto Andare in basso

Re: Regolare un carburatore Briggs&Stratton

Messaggio  Ceppo77 il Sab Gen 09, 2016 6:28 pm

Se il tipo di carburatore è quello in foto con o senza acceleratore devi intervenire sostituendo le molle tarate importantissime che regolano i giri motore tramite afflusso di aria generata dal volano che sbatte su una paratia in plastica a cui tramite tiranti sono collegate  e vanno ad aprire o chiudere la valvola posta sul collettore del carburatore

Questo spiegato alla veloce

Le molle costano circa 10 euro l'una e vanno comperate con il modello del motore riportato sul convogliatore es 10 d 900 e non vanno manomesse per non fare fuorigiri

Le ho sostituite poco tempo fa perché i giri non erano regolari e sfasati

Prima di fare questo però

Il tuo che modello é?
Che problemi ha?

Ceppo77
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 3054
Data d'iscrizione : 10.09.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Regolare un carburatore Briggs&Stratton

Messaggio  falcetto il Sab Gen 09, 2016 7:29 pm

Ceppo77 ha scritto:...che regolano i giri motore tramite afflusso di aria generata dal volano che sbatte su una paratia in plastica...
No Ceppo: l'XTE50 ha la regolazione meccanica con massette centrifughe all'interno del motore. Il sistema da te citato è esclusivo delle versioni da 3,5 e 4 hp con carburatore integrato nel serbatoio.
Aspettiamo che l'iscritto ci descriva meglio il suo problema. Saluti

******************************************************************************************************
Non far del bene se non sai sopportare l'ingratitudine.

falcetto
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4030
Data d'iscrizione : 18.12.11
Località : Bassa Brianza

Torna in alto Andare in basso

Re: Regolare un carburatore Briggs&Stratton

Messaggio  Ceppo77 il Sab Gen 09, 2016 7:39 pm

Dalla foto ristretta con il telefono muletto   era difficile capire il funzionamento del  modello
Ho citato le molle perché dalla fotografia si vede bene l'aggancio e ne avevi parlato


Poi leggendo bene i post precedenti e vedendola al pc ho capito di aver toppato

Però potrebbe essere comunque la molla lasca
Attendiamo di sapere bene il difetto

Grazie falcetto e scusa
Ciao

Ceppo77
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 3054
Data d'iscrizione : 10.09.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Regolare un carburatore Briggs&Stratton

Messaggio  LorenzoS il Dom Gen 10, 2016 1:22 pm

questa è la foto del carburatore .




la vite  A dovrebbe essere quella della velocità minima
la vite  B dovrebbe essere quella della velocità massima
la molla E tiene aperta l'aria F.
G è il cavo dell'acceleratore che ha due velocità fisse, minimo e massimo, oltre il minimo mette a massa la bobina e oltre il massimo chiude l'aria  F

D boh ? dovrebbe tenere in tensione il cavo dell'acceleratore.

ho smontato il serbatoio del carburatore dove c'è il galleggiante e ho pulito il bullone forato dove passa la benzina che va nell'iniettore, ho pulito lo spillo conico, il resto dei fori l'ho inondato di svitol.

la vite del carburatore ( non si vede nella foto) l'ho messa come consiglia il manuale, chiusa tutta in senso orario e poi aperta di 1-1/2 giri antiorario , in realtà per funzionare decentemente devo chiuderla quasi tutta altrimenti il motore non parte nemmeno.

il filtro aria è nuovo.
il difetto è che quando accelero si spegne, cioè riesco ad accelerare solo se intervengo sulla vita A ma se metto sotto sforzo il motore, il regolatore dei giri accelera in automatico ( cioè si vede l'asta muoversi ) ma quando tenta di accelerare il motore si spegne.  bonk!bonk!

il motore è un 12F800

LorenzoS
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 25.09.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Regolare un carburatore Briggs&Stratton

Messaggio  falcetto il Dom Gen 10, 2016 2:11 pm

LorenzoS ha scritto:...ho smontato il serbatoio del carburatore dove c'è il galleggiante e ho pulito il bullone forato dove passa la benzina che va nell'iniettore, ho pulito lo spillo conico, il resto dei fori l'ho inondato di svitol.
No Lorenzo: il serbatoio del carburante è in plastica ed è collegato al carburatore con tubo e fascetta. Non penso ci sia anche un rubinetto di intercettazione.
Tu hai semplicemente rimosso la vaschetta inferiore in alluminio del carburatore.
Posso anche sbagliarmi ma il tuo problema è causato dall'occlusione del getto del massimo che è ricavato/integrato nel tappo di chiusura vaschetta. Guardalo bene e verifica che sia libero e non tappato. Hai trovato deposito di sporco o gommosi sul fondo vaschetta in alluminio?
Controlla anche le viti che fissano il carburatore al collettore. La tenuta è affidata ad un O'ring e se vecchio e indurito è probabile un'aspirazione aria. Non toccare niente per quanto riguarda molle, tiranti e levette. Saluti

PS: un esploso che va bene anche per il tuo motore. Ci sono decine di varianti.
http://bsintek.basco.com/BriggsDocumentDisplay/18ktwCXRnfBhU7y.pdf


Ultima modifica di falcetto il Dom Gen 10, 2016 2:20 pm, modificato 1 volta

******************************************************************************************************
Non far del bene se non sai sopportare l'ingratitudine.

falcetto
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4030
Data d'iscrizione : 18.12.11
Località : Bassa Brianza

Torna in alto Andare in basso

Re: Regolare un carburatore Briggs&Stratton

Messaggio  Ceppo77 il Dom Gen 10, 2016 2:18 pm

Potrebbe essere effettivamente il getto del max allora
Se fossero le molle il motore andrebbe a balzi con regime instabile

Ceppo77
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 3054
Data d'iscrizione : 10.09.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Regolare un carburatore Briggs&Stratton

Messaggio  LorenzoS il Dom Gen 10, 2016 5:46 pm

falcetto ha scritto: No Lorenzo: il serbatoio del carburante è in plastica ed è collegato al carburatore con tubo e fascetta. Non penso ci sia anche un rubinetto di intercettazione.
si, vabbè, Smile  non mi veniva in mente il termine " vaschetta "...
falcetto ha scritto:Tu hai semplicemente rimosso la vaschetta inferiore in alluminio del carburatore.
Posso anche sbagliarmi ma il tuo problema è causato dall'occlusione del getto del massimo che è ricavato/integrato nel tappo di chiusura vaschetta. Guardalo bene e verifica che sia libero e non tappato. Hai trovato deposito di sporco o gommosi sul fondo vaschetta in alluminio?
Controlla anche le viti che fissano il carburatore al collettore. La tenuta è affidata ad un O'ring e se vecchio e indurito è probabile un'aspirazione aria. Non toccare niente per quanto riguarda molle, tiranti e levette. Saluti

PS: un esploso che va bene anche per il tuo motore. Ci sono decine di varianti.
http://bsintek.basco.com/BriggsDocumentDisplay/18ktwCXRnfBhU7y.pdf


se per getto del massimo intendi il numero 117B nell'esposo  a me pare di averlo pulito, nella vaschetta c'era dello sporco, polvere biancastra, ma non residui gommosi.

o-ring e guarnizione in carta sono da cambiare è un motore fermo da 6 anni.

il numero 633 e 633a nell'esploso che cosa sono  ?   ?????



la vite nella foto, quella a taglio, dovrebbe essere quella del regime del minimo, l'ho messa come consiglia il manuale, chiusa tutta in senso orario e poi aperta di 1-1/2 giri antiorario , in realtà per funzionare decentemente devo chiuderla quasi tutta altrimenti il motore non parte nemmeno.

LorenzoS
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 25.09.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Regolare un carburatore Briggs&Stratton

Messaggio  falcetto il Dom Gen 10, 2016 7:53 pm

1. Il getto del max è proprio il 117B. devi controllare il forellino centrale e il foro passante trasversale fra testa e filetto.
2. 633 e 633A sono guarnizioni anulari simili a feltrini per evitare aspirazione/infiltrazione aria esterna.
3. La vite con testa per cacciavite a taglio è la regolazione dell'aria nel passaggio interno del carburatore con motore ai bassi regimi, quando la farfalla è quasi del tutto chiusa. Con acceleratore su max praticamente non ha alcun effetto sulla carburazione.

Focalizza la tua attenzione sulla pulizia getto max. Ma devi essere anche sicuro del corretto funzionamento dell'assieme galleggiante con spillo che assicura il corretto livello benzina in vaschetta. Saluti


******************************************************************************************************
Non far del bene se non sai sopportare l'ingratitudine.

falcetto
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4030
Data d'iscrizione : 18.12.11
Località : Bassa Brianza

Torna in alto Andare in basso

Re: Regolare un carburatore Briggs&Stratton

Messaggio  Fabrikk il Sab Ago 26, 2017 2:14 pm

falcetto ha scritto:Il tuo carburatore dovrebbe essere come qui sotto:

Non c'è molto da regolare se non la tensione della molla che lavora in opposizione al tirante collegato al regolatore centrifugo all'interno del motore. Ma qual è il vero problema di funzionamento? Saluti

Ciao a tutti, scusate se mi accodo a questo post un po' datato, spero di non violare alcuna regola del forum.
Ho un rasaerba Harry che monta un carburatore come nella foto qui sopra (postata in precedenza)
Giorni fa dopo un breve utilizzo senza alcun problema l'ho spento e riposto e oggi non sono riuscito a farlo ripartire.
Dopo un po' di smanettamenti ho notato che se a freddo la farfalla del carburatore è completamente aperta il tosaerba non si avvia,
la devo mettere manualmente in posizione mezza chiusa per farlo mettere in moto e a quel punto funziona perfettamente
(resta acceso e i giri si regolano bene sia al minimo che al massimo senza spegnersi e senza fuorigiri)
Se lo faccio ripartire a caldo parte, ma appena si fredda se non richiudo manualmente la farfalla non parte.
Sono piuttosto perplesso, avete qualche consiglio da darmi?
Grazie in anticipo

Fabrikk
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 26.08.17

Torna in alto Andare in basso

Re: Regolare un carburatore Briggs&Stratton

Messaggio  falcetto il Sab Ago 26, 2017 6:20 pm

Il tuo post è nel posto giusto ma occorre maggior precisione nella descrizione del problema. Soprattutto serve modello motore e foto carburatore.
La foto mostra un carburatore con arricchitore a poppetta per l'avviamento a freddo.
Se il tuo carburatore ha la farfalla di chiusura condotto significa che la leva sul manubrio ha la posizione START, normalmente oltre la posizione MAX.
In questa posizione il cavo provvede a chiudere meccanicamente la farfalla e permettere l'avviamento a freddo.
Devi controllare se questo avviene realmente. Se no significa che la guaina cavo si è sfilata dal suo collarino di fissaggio e va sistemata.
Aggiornaci. Saluti

******************************************************************************************************
Non far del bene se non sai sopportare l'ingratitudine.

falcetto
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4030
Data d'iscrizione : 18.12.11
Località : Bassa Brianza

Torna in alto Andare in basso

Re: Regolare un carburatore Briggs&Stratton

Messaggio  LorenzoS il Sab Ago 26, 2017 9:00 pm

dalla foto non mi pare ci sia la farfalla di avvio a freddo come nel mio .
io comunque con questo motore ho sempre problemi, sotto sforzo gira male, è come se non accellerasse e sporca la candela.

LorenzoS
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 25.09.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Regolare un carburatore Briggs&Stratton

Messaggio  falcetto il Dom Ago 27, 2017 9:00 am

Lorenzo: spero che non sia da gennaio 2016 che convivi con problemi di funzionamento del tuo motore.
La mia foto mostra effettivamente un carburatore senza farfalla chiusura aria a freddo e pensavo di averlo chiarito.
Le tue foto mostrano un carburatore con farfalla aria supplementare per avviamento a freddo, comandata dal cavo quando a fine corsa oltre la posizione MAX della leva sul manubrio.
Devi controllare che questa farfalla si apra e resti aperta in tutte le posizioni della leva fra il MIN e il MAX. Il suo comportamento lo vedi visivamente dopo aver rimosso filtro aria o anche da sopra.
Se il tuo motore non funziona bene devi controllare anche la corretta fasatura del volano rispetto all'albero motore. A seguito di colpi ricevuti dalla lama può manifestarsi parziale deformazione/rottura della chiavella e conseguente variazione del punto di accensione. La candela nera e fuligginosa potrebbe essere un sintomo.
http://lamotosega.forumattivo.com/t14205-tecumseh-van148-rottura-chavella-volano#157057
Il B&S da 5,5 HP, 190 cc a valvole laterali è un motore prodotto e venduto in numeri superiori al milione di pezzi e di provata affidabilità. Bisogna indagare e capire. Saluti

******************************************************************************************************
Non far del bene se non sai sopportare l'ingratitudine.

falcetto
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4030
Data d'iscrizione : 18.12.11
Località : Bassa Brianza

Torna in alto Andare in basso

Re: Regolare un carburatore Briggs&Stratton

Messaggio  LorenzoS il Dom Ago 27, 2017 7:25 pm

falcetto ha scritto:Lorenzo: spero che non sia da gennaio 2016 che convivi con problemi di funzionamento del tuo motore.
si purtroppo, lo uso 2 volte all'anno e non ho mai avuto tempo di smontarlo completamente, ho solo pulito il carburatore.
falcetto ha scritto: La mia foto mostra effettivamente un carburatore senza farfalla chiusura aria a freddo e pensavo di averlo chiarito.
Le tue foto mostrano un carburatore con farfalla aria supplementare per avviamento a freddo, comandata dal cavo quando a fine corsa oltre la posizione MAX della leva sul manubrio.
Devi controllare che questa farfalla si apra e resti aperta in tutte le posizioni della leva fra il MIN e il MAX. Il suo comportamento lo vedi visivamente dopo aver rimosso filtro aria o anche da sopra.
Se il tuo motore non funziona bene devi controllare anche la corretta fasatura del volano rispetto all'albero motore. A seguito di colpi ricevuti dalla lama può manifestarsi parziale deformazione/rottura della chiavella e conseguente variazione del punto di accensione. La candela nera e fuligginosa potrebbe essere un sintomo.
http://lamotosega.forumattivo.com/t14205-tecumseh-van148-rottura-chavella-volano#157057
Il B&S da 5,5 HP, 190 cc a valvole laterali è un motore prodotto e venduto in numeri superiori al milione di pezzi e di provata affidabilità. Bisogna indagare e capire. Saluti
è montato su un biotrituratore
adesso provo a vedere la chiavetta, ma se fosse rotta non dovrebbe proprio partire.
uno mi ha detto che potrebbero essere i segmenti visto l'età

LorenzoS
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 25.09.15

Torna in alto Andare in basso

Re: Regolare un carburatore Briggs&Stratton

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum