Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Husqvarna 268 xp special . . .
Da Alessio510 Oggi alle 1:04 pm

» LEVE - GIRATRONCHI - TIRATRONCHI
Da gian66 Oggi alle 1:02 pm

» Active 56.56 addio... Husqvarna?
Da albo93 Oggi alle 12:25 pm

» Regolazione carburatore Stihl MS180
Da marcostihl029 Oggi alle 9:23 am

» Albero incastrato alla chioma.
Da straker Oggi alle 8:33 am

» motosega grizzly
Da ferrari-tractor Oggi alle 7:27 am

» ASCE - ACCETTE parte 4
Da ferrari-tractor Oggi alle 7:17 am

» MOTOSEGHE DA POTATURA PARTE 2
Da tomm450 Ieri alle 10:31 pm

» DECESPUGLIATORI HOBBISTICI
Da loker Ieri alle 10:19 pm

» TRITURATORI
Da Don Camillo Ieri alle 10:14 pm

» Motofalciatrice Bcs 601
Da simmy106 Ieri alle 7:29 pm

» Problema atomizzatore cifarelli nuvola 5hp
Da simosardegna89 Ieri alle 6:13 pm

» Previsioni per Giovedì 14 Dicembre 2017
Da davide depaoli Ieri alle 5:11 pm

» echo cs320tes
Da marzot Ieri alle 1:09 pm

» Alluvione Liguria - Piemonte
Da marzot Ieri alle 1:03 pm

» MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3
Da fim Ieri alle 10:56 am

» ultrasuoni x carburatori
Da marcoo Mar Dic 12, 2017 10:36 pm

» PIONEER P620 e MCCULLOCH MAC 15
Da ermanno g.b. Mar Dic 12, 2017 10:29 pm

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 3
Da The Red Baron Mar Dic 12, 2017 9:31 pm

» Previsioni per Mercoledì 13 Dicembre 2017
Da davide depaoli Mar Dic 12, 2017 5:09 pm

» Testine a filo e fili di vario genere
Da Kromer Mar Dic 12, 2017 4:58 pm

» echo cs 320 tes esplosi
Da ferrari-tractor Mar Dic 12, 2017 3:54 pm

» Husqvarna 236 nuova tende a fermarsi,a "cedere" sotto sforzo.
Da ferrari-tractor Mar Dic 12, 2017 11:08 am

» nuova domanda per acquisto motosega 50 cc
Da fim Mar Dic 12, 2017 10:40 am

» soffiatore Mc Culloch 320BV.
Da Sandro36 Lun Dic 11, 2017 9:50 pm

» ECHO 601 lubrificazione catena
Da simone.cc94 Lun Dic 11, 2017 6:55 pm

» ricambi Lomellina ll480
Da nitro52 Lun Dic 11, 2017 11:47 am

» TIRANTI TIRFOR
Da ferrari-tractor Dom Dic 10, 2017 5:40 pm

» seconda motosega
Da luca31 Dom Dic 10, 2017 3:39 pm

» motosega a batteria
Da ferrari-tractor Sab Dic 09, 2017 5:30 pm

» PEPERONCINO
Da nitro52 Sab Dic 09, 2017 2:17 pm

» TREE CLIMBING
Da Dudum Sab Dic 09, 2017 12:58 pm

» CARBURATORE DOLMAR 153
Da nitro52 Sab Dic 09, 2017 7:10 am

» Problema jonsered CS 2238
Da simone.cc94 Ven Dic 08, 2017 8:16 pm

» DISERBANTI
Da ferrari-tractor Ven Dic 08, 2017 8:07 pm

» MOTOZAPPE - parte 2
Da pw31 Ven Dic 08, 2017 7:58 pm

» ripristino vecchia pompa manuale
Da zio jimmy Ven Dic 08, 2017 7:49 pm

» Motosega impugnatura tradizionale per lavoro in elevazione
Da luca31 Ven Dic 08, 2017 6:47 pm

» manuale d'uso motozappa honda F600
Da Ireneo Ven Dic 08, 2017 4:32 pm

» MOTOCOLTIVATORI
Da Spartano Ven Dic 08, 2017 1:50 pm

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 17173 membri registrati
L'ultimo utente registrato è patr_64

I nostri membri hanno inviato un totale di 225049 messaggi in 10831 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 120 utenti in linea: 9 Registrati, 0 Nascosti e 111 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Alessio510, Crono 574zz, emilio79, ferrari-tractor, Ghepardo, gian66, luca31, nitro52, nonno sport

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Totale dei voti : 526


Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  DotCom il Ven Ott 14, 2016 7:43 pm

Ciao a tutti, possiedo una dolmar PS7300 o Makita DCS7301, ne faccio un uso alquanto intenso , ma la tratto con i guanti. Purtroppo, ieri sera, dopo averla pulita ho dimenticato di rimettere quella sorta di tappo che si usa per il lavoro normale e il lavoro invernale con temperature al di sotto di 5 gradi, tra le alette e il carburatore.

Oggi l'ho usata, c'erano circa 15 gradi e , cosa mai accaduta prima , su un tronco di diametro di 70cm circa ha perso potenza , calo brusco fino a spegnersi, dopo averlo tagliato raso terra post-abbattimento, l'ho spenta, ripulita pensando che si trattasse di terra che si fosse intasata la scalanatura dell'olio e ho ripreso a lavorarci, tornando ad essere quella di sempre. Successivamente ci ho fatto qualche piccolo tronchetto e non mi sembra che sia calata di potenza , si accende al primo strappo e regge il minimo.

Tornando a casa ho notato il tappo sul banco e non nego di avere il timore di aver fatto qualche danno , se fosse accaduto qualcosa me ne sarei dovuto accorgere?

Consigliate di aprirla per verificare cilindro e pistone o secondo voi dovrei continuare ad usarla?

Se ci fosse stato un lieve danno , che sintomi avrei dovuto notare?

Scusate tutte le domande , ma non voglio comprare una nuova motosega visto che mi trovo bene con questa.

Grazie a chi vorrà intervenire.


Ultima modifica di Ceppo77 il Ven Ott 14, 2016 8:01 pm, modificato 1 volta (Motivazione : Spostato in sezione corretta)
avatar
DotCom
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 670
Data d'iscrizione : 01.11.12
Età : 36
Località : Bassa Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  nonno sport il Ven Ott 14, 2016 7:52 pm

non preoccuparti,quel tappo è utile ma non indispensabile,nel senso che che aiuta,ma non fa danni nel tuo caso,avessi preso una scaldata o grippatura,sarebbe calata di potenza,di giri e partirebbe male se non addirittura per nulla.......
avatar
nonno sport
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 343
Data d'iscrizione : 21.01.16
Età : 52
Località : Bettona (Perugia)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  DotCom il Ven Ott 14, 2016 7:58 pm

Mi rincuori , domani vi aggiornerò sulla situazione , quindi quel calo di potenza a cosa potrebbe essere dovuto? Ho notato la barra nera come se fosse bruciata ed era incandescente, è possibile che la terra abbia intasato o diminuito di molto la fuoriuscita dell'olio fino a bloccare la catena nel legno?
Prima di oggi ha visto anche tronchi di dimensioni maggiori di 70 cm , di cerro e quercia, mai un calo di giri sempre una belva, oggi mi son preoccupato. Rolling Eyes


Ultima modifica di Ceppo77 il Ven Ott 14, 2016 8:02 pm, modificato 1 volta (Motivazione : Eliminato quote messaggio precedente non necessarie)
avatar
DotCom
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 670
Data d'iscrizione : 01.11.12
Età : 36
Località : Bassa Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  nonno sport il Ven Ott 14, 2016 8:12 pm

sicuramente la catena non taglia e tu insistendo hai surriscaldato la barra,ma non il motore
avatar
nonno sport
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 343
Data d'iscrizione : 21.01.16
Età : 52
Località : Bettona (Perugia)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  DotCom il Ven Ott 14, 2016 8:50 pm

Ok, ma il calo di potenza non me lo spiego comunque Rolling Eyes , a parte pensare ad una compromessa fuoriuscita di olio.... Se la catena non taglia , dovrebbe comunque girare nel legno.... sei d'accordo?
avatar
DotCom
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 670
Data d'iscrizione : 01.11.12
Età : 36
Località : Bassa Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  nonno sport il Ven Ott 14, 2016 9:03 pm

si infatti lo strano che si è spenta addirittura.....ma sicuro non è una grippatura,altrimenti non sarebbe tornata normale come prima
avatar
nonno sport
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 343
Data d'iscrizione : 21.01.16
Età : 52
Località : Bettona (Perugia)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  Ghepardo il Sab Ott 15, 2016 8:53 am

Senza dover aprire il motore, potresti smontare solo la marmitta se comunque vuoi dare un'occhiata a pistone e cilindro.

******************************************************************************************************
E' dovere di tutti noi piantare degli alberi all'ombra dei quali non potremo mai sederci.
avatar
Ghepardo
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2850
Data d'iscrizione : 01.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  Alessio510 il Sab Ott 15, 2016 9:02 am

In quelo modo potresti vedere solo i segni delle scaldate lato aspirazione. Di solito quando un gruppo termico prende una scaldata,  le strisciate si trovano ai fianchi delle luci di aspirazione e scarico, e di solito scalda di più sullo scarico.
avatar
Alessio510
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 6438
Data d'iscrizione : 03.03.11
Località : Insubria

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  DotCom il Sab Ott 15, 2016 9:40 am

Quindi il discorso che sta continuando a lavorare non implica che abbia potuto comunque avere una scaldata con leggera grippatura? A parte togliere la marmitta come potrei fare per guardare se il cilindro è ok?

La cosa che mi puzza è che non ha mai perso potenza e francamente non credo che una leggera mancanza di olio possa averla fermata , anche perchè accelerando a vuoto andava normalmente , non appena la mettevo nel grosso tronco , non andava. Dopo che ho smontato la barra e averla pulita , la barra era incandescente, davvero davvero calda con annesso nero nella parte superiore , dopo averla rimontata è tornata a funzionare , anche nello stesso tronco che prima la fermava.
avatar
DotCom
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 670
Data d'iscrizione : 01.11.12
Età : 36
Località : Bassa Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  Alessio510 il Sab Ott 15, 2016 10:35 am

L'unico modo per aver certezze è smontare il cilindro e guardarci dentro....

La campana di che colore è? se tende all'azzurro ha preso una scaldata anch'essa per mancata lubrificazione della catena...controlla...
avatar
Alessio510
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 6438
Data d'iscrizione : 03.03.11
Località : Insubria

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  DotCom il Sab Ott 15, 2016 11:52 am

ma una mancanza di lubrificazione della catena nel tronco, potrebbe bloccarla ?
avatar
DotCom
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 670
Data d'iscrizione : 01.11.12
Età : 36
Località : Bassa Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  luca31 il Sab Ott 15, 2016 12:04 pm

È possibile che non lubrificandosi la barra si sia scaldata e dilatata e abbia bloccato o quasi la catena

******************************************************************************************************
"L'uomo non è un vaso da riempire, ma un fuoco da suscitare"
Plutarco
avatar
luca31
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5518
Data d'iscrizione : 05.06.12
Età : 40
Località : parma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  DotCom il Sab Ott 15, 2016 6:20 pm

luca31 ha scritto:È possibile che non lubrificandosi  la barra si sia scaldata e dilatata e abbia bloccato o quasi la catena

Grazie Luca, ribadisco era rovente ed ha "bruciato la barra" che infatti era diventata nera ed impossibile da toccare, per questo propendo per un mix di segatura e terra che ha bloccato l'olio con le conseguenze da te descritte.

Oggi l'ho provata la motosega, e non mi sembra ci siano grandi differenze rispetto a prima. Si accende sempre al primo strappo e mangia qualsiasi tronco. L' messa in un tronco a barra piena e non si affaticava minimamente, l'avrò scampata per sta volta? Una scaldata del cilindro senza sintomi evidenti credo sia molto difficile da avere, o mi sbaglio?

L'unico scherzetto che mi fa ma che faceva anche prima è che quando la catena viene fermata di colpo che sia nel legno o da qualche arbusto la motosega tende a spegnersi , ma ribadisco questo lo faceva anche prima. Ha iniziato a farlo quando un mio collega ha cercato di metterla in moto con il tasto stop inserito e l'ha ingolfata, da allora se la catena si blocca bruscamente tende ad abbassare molto i giri e spesso fino a spegnersi.


Ultima modifica di DotCom il Sab Ott 15, 2016 6:22 pm, modificato 1 volta
avatar
DotCom
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 670
Data d'iscrizione : 01.11.12
Età : 36
Località : Bassa Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  Alessio510 il Sab Ott 15, 2016 6:21 pm

Non sempre le scaldate danno segni evidenti......
avatar
Alessio510
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 6438
Data d'iscrizione : 03.03.11
Località : Insubria

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  DotCom il Sab Ott 15, 2016 6:23 pm

Quindi neanche una minima perdita di potenza?

Aggiungo, se lunedì metto un video di come taglia un tronco , riuscite a capire se c'è anche una minima stranezza ?


Ultima modifica di Alessio510 il Sab Ott 15, 2016 6:31 pm, modificato 2 volte (Motivazione : rimozione quote messaggio precedente + unione post consecutivi. Ma leggere il regolamento??)
avatar
DotCom
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 670
Data d'iscrizione : 01.11.12
Età : 36
Località : Bassa Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  Alessio510 il Sab Ott 15, 2016 6:33 pm

Dipende dalla scaldata..

Forse adesso chiedi un po troppo.

Aggiungo: stiamo parlando del nulla. Come già detto, l'unico modo per vanificare ogni dubbio è APRIRE IL GRUPPO TERMICO.
avatar
Alessio510
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 6438
Data d'iscrizione : 03.03.11
Località : Insubria

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  DotCom il Sab Ott 15, 2016 6:36 pm

Purtroppo non sono in grado di aprire il gruppo termico, non sono un meccanico. Se fossi stato in grado di farlo non avrei chiesto nel forum ma guardato direttamente. In ogni caso grazie comunque.
avatar
DotCom
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 670
Data d'iscrizione : 01.11.12
Età : 36
Località : Bassa Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  Alessio510 il Sab Ott 15, 2016 6:39 pm

Ci sono cose che possono essere chiarite / risolve tramite tastiera ed altre che invece richiedono interventi pratici.
E' inutile girarci in giro: la meccanica non è un'opinione, ti è stato detto come si fa... purtroppo in questo caso è l'unico modo.....
avatar
Alessio510
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 6438
Data d'iscrizione : 03.03.11
Località : Insubria

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  DotCom il Sab Ott 15, 2016 7:13 pm

Ok.... mettiamo il caso che il mio dubbio fosse fondato e che ci fosse stata una scaldata.... Con il tempo può solo peggiorare immagino, oppure potrebbe continuare ad non avere alcun sintomo?

Per il discorso che si spegne quando la catena si ferma bruscamente è questione di carburazione, di minimo o di cosa?

avatar
DotCom
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 670
Data d'iscrizione : 01.11.12
Età : 36
Località : Bassa Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  Ceppo77 il Sab Ott 15, 2016 7:30 pm

Una scaldata non fa mai bene.
come valutare l'entità del danno, ammesso che ci sia , ti è stato spiegato a caratteri cubitali in modo molto chiaro.
Con i "se" e con i " ma " non si va lontani.
per toglierti ogni dubbio falla visionare da un meccanico.

Ceppo77
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 3056
Data d'iscrizione : 10.09.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  DotCom il Sab Ott 15, 2016 8:08 pm

Avevo già capito i cubitali di cui sopra, quello che non mi è chiaro, visto che non mi hai risposto (lo so anche io che per verificare devo portarla in assistenza) , è che se a lungo andare una scaldata peggiora o può restare ferma lì.

Nel caso si ripresentasse il problema credo che andrò su altri marchi , visto che a parte la grande potenza , questa dolmar-makita non mi soddisfa più di tanto per svariati motivi e se tornassi indietro non la ricomprerei.
avatar
DotCom
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 670
Data d'iscrizione : 01.11.12
Età : 36
Località : Bassa Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  Alessio510 il Sab Ott 15, 2016 8:12 pm

Ti rispondo io: va in peggiorando, per via della dilatazione anomala del materiale e per la differente rugosità superficiale ottenuta dall'abrasione. Nella migliore delle ipotesi, perde solo potenza dovuta al trafilare delle fasce(o della fascia) nella peggiore grippi.
avatar
Alessio510
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 6438
Data d'iscrizione : 03.03.11
Località : Insubria

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  nonno sport il Sab Ott 15, 2016 8:21 pm

DotCom ha scritto:Avevo già capito i cubitali di cui sopra, quello che non mi è chiaro, visto che non mi hai risposto (lo so anche io che per verificare devo portarla in assistenza) , è che se a lungo andare una scaldata peggiora o può restare ferma lì.

Nel caso si ripresentasse il problema credo che andrò su altri marchi , visto che a parte la grande potenza , questa dolmar-makita non mi soddisfa più di tanto per svariati motivi e se tornassi indietro non la ricomprerei.
svariati motivi è molto generico,dicci quali sono se vuoi
avatar
nonno sport
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 343
Data d'iscrizione : 21.01.16
Età : 52
Località : Bettona (Perugia)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  DotCom il Sab Ott 15, 2016 8:26 pm

Alessio510 ha scritto:Ti rispondo io: va in peggiorando, per via della dilatazione anomala del materiale e per la differente rugosità superficiale ottenuta dall'abrasione. Nella migliore delle ipotesi, perde solo potenza dovuta al trafilare delle fasce(o della fascia) nella peggiore grippi.

Grazie ora è più chiaro.

X Nonno Sport
Pompa olio - vite in plastica
Catena che fuoriesce al primo colpetto laterale nonostante sia perfettamente tirata e non lunga (cm 45) (mi è successo una infinità di volte )
Tappi olio e benzina impossibile svitarli a mano

e altre piccole cose... come motore è un mostro ma per il resto potevano fare, a mio avviso meglio. Ovviamente è un mio parere.

Chiuso OT.
avatar
DotCom
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 670
Data d'iscrizione : 01.11.12
Età : 36
Località : Bassa Toscana

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  worior il Sab Ott 15, 2016 9:35 pm

Allora,stai sicuro che per il tappo non grippi,e non surriscaldi,il tuo problema è stato che avendo barra e catena roventi,si è bloccato l apparato di taglio,e ti assicuro,che la dilatazione termica blocca motori di cilindrate e potenze den superiori,non avevi olio oppure si è intasato il sistema di lubrificazione ed è successo il tutto. Ora,se decidi di tenere la motosega,devi: averes sempre affilata,l'olio di qualità non deve mai mancare,a quanto pare la barra è messa male,sostituiscila con una nuova. La caduta della catena può dipendere anche dal canale troppo usurato,o da una pinna motrice sotto quota Se qualcosa non va,non insistere se non taglia affila,se non viene l'olio verifica il perché. Non è normale che la barra arrivi a essere rovente.Riguardo allo spegnimento,prova a ricarburarla. Io non conosco le dolmar makita,e non ne conosco la qualità,ma vale la stessa cosa un po' per tutte0

worior
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1334
Data d'iscrizione : 02.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Possibili conseguenze dovute ad una scaldata

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum