Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Rottamazione motoseghe
Da nitro52 Oggi alle 2:29 pm

» Consiglio motosega economica
Da Jefry Oggi alle 10:54 am

» motozappa brumi mini special non gira la fresa
Da sgaragnone Oggi alle 10:12 am

» * Ricambio per Husqvarna 40
Da otanch Oggi alle 9:24 am

» RASAERBA parte 2
Da luca31 Oggi alle 9:23 am

» Spessore premilama barra falciante laser BCS
Da Dacci Oggi alle 8:43 am

» decespugliatore per piccoli spazi
Da ferrari-tractor Oggi alle 7:17 am

» Dov'è finita la Castor?
Da Stepmeister Oggi alle 5:56 am

» tosaerba aspera
Da Stepmeister Oggi alle 5:52 am

» OLIVO
Da brunobus62 Ieri alle 6:03 pm

» PATATE
Da brunobus62 Ieri alle 5:53 pm

» Soffiatore Stihl br600 non parte
Da falcetto Ieri alle 3:43 pm

» E' ancora valida la EFCO 137?
Da subarone Ieri alle 2:05 pm

» Sicurezza potatura sotto cavi elettrici
Da Na paca de legne Ieri alle 11:06 am

» maruyama mcv 3100 ts
Da luca31 Ieri alle 10:36 am

» Decespugliatore STIHL FR450 - non parte più
Da maxb. Ieri alle 7:37 am

» SOFFIATORI
Da paolo44 Ieri alle 6:45 am

» trattativa su esbosco di latifoglie e conifere: che fare?
Da fim Ieri alle 6:14 am

» Scarse prestazioni Solo 654
Da fim Ieri alle 5:45 am

» Problema Husqvarna 550xp
Da luca31 Dom Set 24, 2017 10:08 pm

» Portatore Oleomac pompa olio.
Da coals Dom Set 24, 2017 7:23 pm

» VITE
Da mesodcaburei Dom Set 24, 2017 6:49 pm

» * Ricambi OleoMac 251A
Da Piero251 Dom Set 24, 2017 4:31 pm

» FOTO DEI NOSTRI DECESPUGLIATORI DA LAVORO
Da Alessio510 Dom Set 24, 2017 4:24 pm

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 3
Da daniele86 Dom Set 24, 2017 10:15 am

» ABBACCHIATORI E SCUOTITORI
Da maroo Dom Set 24, 2017 9:42 am

» MAKITA EM4351UH vs HONDA UMK435U
Da ferrari-tractor Sab Set 23, 2017 6:39 pm

» decespugliatore maruyama BKC 5020 RS zaino non riparte
Da walterino63 Sab Set 23, 2017 5:57 pm

» decespugliatore Mitsuboshi TC 31
Da Metz Ven Set 22, 2017 5:51 pm

» rasaerba bolens
Da maxb. Ven Set 22, 2017 4:54 pm

» Rottura bullone lama rasaerba
Da falcetto Ven Set 22, 2017 4:31 pm

» Castagne e castanicoltura
Da ferrari-tractor Ven Set 22, 2017 2:50 pm

» mirtillo americano
Da ferrari-tractor Ven Set 22, 2017 2:42 pm

» Stihl 070
Da maxb. Ven Set 22, 2017 10:24 am

» Derivazione attuale motori decespugliatori forestali
Da maxb. Ven Set 22, 2017 10:21 am

» Motosega al minimo gira la catena
Da Stepmeister Ven Set 22, 2017 8:53 am

» * Potatore ad asta Echo PPT-2400
Da rulof Ven Set 22, 2017 7:29 am

» motosega da potatura occasionale
Da RodiZegna Gio Set 21, 2017 7:16 pm

» spark by alpina ps338 ereditata ...provo a riparare...... novello a lavoro....facciamo esperienza
Da falcetto Gio Set 21, 2017 6:59 pm

» alpina A-70 elettromatic
Da Laser Gio Set 21, 2017 6:35 pm

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 16903 membri registrati
L'ultimo utente registrato è RR55

I nostri membri hanno inviato un totale di 220991 messaggi in 10521 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 133 utenti in linea: 9 Registrati, 0 Nascosti e 124 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

CrazyDiamond, Crono 574zz, ferrari-tractor, geppo30, Ghepardo, iceman90, luca31, nitro52, tore84

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Totale dei voti : 526


AUTOCOSTRUZIONE CARRELLINO FORESTALE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

AUTOCOSTRUZIONE CARRELLINO FORESTALE

Messaggio  iury1977 il Mer Feb 08, 2017 10:39 am

Ciao ragazzi, ogni tanto anche i "grandi" devono giocare. Con mio fratello ci siamo messi a costruire un carrellino forestale per trasportare lo spaccalegna a scoppio in zone impervie, per trainare tronchi per brevissimi tratti e sollevare i tronchi più grossi nel caso in cui non si vuole spaccare in bosco. Il mezzetto è stato creato sul telaio di un vecchio carrello appendice con larghezza ponte cm.100 alla quale abbiamo tolto sponde fisse e fondo tenendo solo ponte e telaio in ferro ancora in buone condizioni. Abbiamo sostituito l'attacco a "pallina" con un gancio agricolo ricavato da un golfare saldato ad un tondo pieno, creando lo snodo necessario. Abbiamo però dovuto alzarlo un pochino per far lavorare il carrello in piano quando attaccato ad un Grillo monocilindrico con snodo centrale. Al fianco del gancio, ricavata da una ruota per carrelli pesanti, abbiamo realizzato la terza ruota per la movimentazione senza mezzo, invertibile tramite un normalissimo morsetto per ponteggi nei momenti di marcia nel bosco.

Direttamente al telaio rinforzato del carrello abbiamo imbullonato dei montanti per contenere il carico di tronchi da 100 cm., proteggendo le ruote con due pezzi di multistrato

Abbiamo realizzato dei semplicissimi stabilizzatori con un telescopico con barra filettata da 14 mm.

con la possibilità di girarli durante la marcia in modo da non impigliarsi in rami, sassi, radici, ecc

La gruetta è fissata ad una ulteriore piastra di rinforzo ancorata al telaio tramite 8 bulloni M14
Il tutto ancora in progress, si presenta così

Abbiamo subito fatto una prova con il carico dello spaccalegna peso 170 kg.


Il tutto si è comportato bene anche senza essere ancorato al Grillo mentre lo sarà sempre durante l'utilizzo per ovvi motivi di sicurezza.
I punti da migliorare sono:
- la struttura da dove si estraggono gli "stabilizzatori" va un po' rinforzata
- applicare qualche gancio per legare il carico
e altri punti che salteranno fuori durante l'utilizzo.
Sicuramente da collegare con un paio di modifiche, i freni portandoli vicino al gancio con un sistema tipo freno a mano da azionare nei punti di forte pendenza in discesa da carico
Appena lo attaccheremo al suo mezzo di traino metterò foto e si capirà maggiormente perché lo abbiamo costruito così piccolino e compatto per imbucarlo nei vari sentieri boschivi...




******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
avatar
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5091
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 40
Località : Chiavenna (SO)

Tornare in alto Andare in basso

Re: AUTOCOSTRUZIONE CARRELLINO FORESTALE

Messaggio  nitro52 il Mer Feb 08, 2017 10:57 am

Complimenti, Iury magnifico lavoro e ingegno ok capo ok capo Very Happy
Ciao nitro
avatar
nitro52
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2670
Data d'iscrizione : 17.03.13
Località : o qui o li

Tornare in alto Andare in basso

Re: AUTOCOSTRUZIONE CARRELLINO FORESTALE

Messaggio  Alessio510 il Mer Feb 08, 2017 11:13 am

Ottimo lavoro davvero, Iury! sei una potenza... ok capo
avatar
Alessio510
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 6324
Data d'iscrizione : 03.03.11
Località : Insubria

Tornare in alto Andare in basso

Re: AUTOCOSTRUZIONE CARRELLINO FORESTALE

Messaggio  ferrari-tractor il Mer Feb 08, 2017 11:19 am

bel lavoro!

se posso suggerire, dato che caricherai per lungo e non di traverso, le ruote è meglio proteggerle con una sponda in legno che congiunga i 2 montanti, ed al limite con un riparo superiore sempre in legno.
Questo per evitare che, caricando qualche tronco con spuntoni o con ramaglie, qualche spuntone vada a strisciare sui copertoni, oppure modifichi le due protezioni estendendole un po'.

Inoltre lascia lameno 3-4 dita di spessore tra copertone e sponda/riparo/parte metallica, a vedere i due ripari sono troppo vicini.
Questo per evitare che col fango e sporco ti si incastri qualche pietra o pezzo di legna.
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 8259
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 36
Località : Prov. Cuneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: AUTOCOSTRUZIONE CARRELLINO FORESTALE

Messaggio  iury1977 il Mer Feb 08, 2017 1:05 pm

Caricheremo per la maggior parte di traverso pezzi lunghi max 1 ml. e sopra al carico di volta in volta qualche fagotto di ramaglie, in modo da non fare peso in alto. Prima questo carrello aveva altri cerchioni con altre gomme da 125, ma i cerchioni erano veramente messi maluccio, così ho recuperato due gomme+cerchio della panda da 155, quindi mi sono avvicinato alle protezioni, ora sto valutando se spostare le protezioni "volanti" o spessorare di 1 cm. i cerchi. Ora attendo l'uscita sul campo per vedere come si comporta, poi valuterò ok capo

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
avatar
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5091
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 40
Località : Chiavenna (SO)

Tornare in alto Andare in basso

Re: AUTOCOSTRUZIONE CARRELLINO FORESTALE

Messaggio  marzot il Mer Feb 08, 2017 1:23 pm

Indubbiamente un bel lavoro. Per la protezione delle ruote concordo con Ferrari, anzi sostituirei i semicerchi in multistrato (che a mio parere non danno affidamento di durata caricando tronchi pesanti) con delle sagome trapezoidali in ferro tubolare, saldate sopra il telaio sottostante, tamponate con lamiera robusta all'interno. Guadagneresti quei 2 cm di "aria" con il pneumatico e sarebbe un lavoro in sintonia con la robusta struttora dell'insieme. Inoltre di consentirebbe di fissarci agevolmente una protezione a mo' di parafango in un secondo tempo.

marzot
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 313
Data d'iscrizione : 20.11.12
Località : Trentino

Tornare in alto Andare in basso

Re: AUTOCOSTRUZIONE CARRELLINO FORESTALE

Messaggio  lovato il Mer Feb 08, 2017 1:26 pm

...questa poi.... compliments! compliments!  in pratica la riproduzione in scala di un rimorchio per tronchi... sicuramente avrai modo di fare modifiche con l'uso... ma molto ben studiato. complimenti!
avatar
lovato
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 461
Data d'iscrizione : 06.03.14
Età : 39
Località : Recoaro Terme (VI)

Tornare in alto Andare in basso

Re: AUTOCOSTRUZIONE CARRELLINO FORESTALE

Messaggio  falcetto il Mer Feb 08, 2017 4:11 pm

Anch'io non vedo bene le due mezzalune in legno a protezione gomme. Meglio un bel tubolare aperto.
Se allarghi anche un po' la carreggiata sempre meglio. Saluti
PS: mi sembra che il baricentro sia molto spostato in avanti. Hai verificato quanto peso grava sul golfare e di conseguenza sul Grillo?


Ultima modifica di falcetto il Mer Feb 08, 2017 4:14 pm, modificato 1 volta

******************************************************************************************************
Non far del bene se non sai sopportare l'ingratitudine.

falcetto
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 3636
Data d'iscrizione : 18.12.11
Località : Bassa Brianza

Tornare in alto Andare in basso

Re: AUTOCOSTRUZIONE CARRELLINO FORESTALE

Messaggio  iury1977 il Mer Feb 08, 2017 4:13 pm

Avete ragione sull'irrobustire i "parafanghi" sarebbe tutto più sicuro e credo proprio che lo farò. Da una prima stima credo che riusciremo a trainare circa 5-7 q.li verde, non credo di più, i percorsi sono particolarmente impervi con molte pietre e radici affioranti, il trattorino che lo trainerà deve quasi sempre viaggiare con le 4 ruote motrici ed a volte anche con il blocco differenziale che lo rende veramente difficoltoso da manovrare, quindi meglio non avere troppo peso. Il massimo sarebbe dotarlo di servosterzo ma tempo per studiarlo non c'è ora. Beh vediamo i test sul campo. Non posso allargare la carreggiata perché in diversi posti passa il 100 cm e forse 2 cm. per parte. L'importante è stare bassi con il carico. ok capo

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
avatar
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5091
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 40
Località : Chiavenna (SO)

Tornare in alto Andare in basso

Re: AUTOCOSTRUZIONE CARRELLINO FORESTALE

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum