Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 3
Da simmy106 Oggi alle 6:23 pm

» Verricello autocostruito
Da papi Oggi alle 6:20 pm

» TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE
Da simmy106 Oggi alle 5:48 pm

» *stihl ms361
Da luca31 Oggi alle 4:32 pm

» identificazione corpo motore decespugliatore Castor
Da tramonto Oggi alle 1:47 pm

» foto dal bosco, i nostri mezzi all'opera
Da hokkaido254vl Oggi alle 1:42 pm

» CONSIGLIO ESPERTI
Da Alessio510 Oggi alle 1:10 pm

» Barra da 18" per Husqvarna 61
Da cb900f Oggi alle 11:20 am

» Consiglio su nuovo dece o riparazione quello vecchio.
Da luca31 Oggi alle 9:50 am

» Aiuto trivella Landoni
Da tramonto Oggi alle 8:12 am

» Consigli per nuovo acquisto motosega
Da Cortinarius Oggi alle 7:51 am

» motoseghe per pronto intervento
Da tramonto Ieri alle 10:55 pm

» Husqvarna 345 quando accelero si spegne.
Da Maurizio0 Ieri alle 9:50 pm

» E' tutto a posto ma non parte. Zenoah G2500
Da Matteo.C Ieri alle 9:46 pm

» CATENE NORMALI
Da Matteo.C Ieri alle 9:38 pm

» OLIVO
Da tramonto Ieri alle 9:16 pm

» primer non funziona
Da marcoo Ieri alle 8:40 pm

» CHI di voi ha la ACTIVE 40 40 ???
Da Ghepardo Ieri alle 2:56 pm

» proverbi ed indovinelli... del boscaiolo...
Da tramonto Ieri alle 1:26 pm

» carburatore bloccato
Da vronskij Ieri alle 12:47 pm

» Misure filetti testine ingrassatori
Da loker Mer Dic 12, 2018 10:03 pm

» Cesti, cestini, gerle...
Da gian66 Mer Dic 12, 2018 9:05 pm

» Catene marca Tallox
Da gian66 Mer Dic 12, 2018 8:59 pm

» Ricambi jonsered 2171turbo
Da nitro52 Mer Dic 12, 2018 6:32 pm

» poco olio in husqvarna rancher 50
Da segaccio Mer Dic 12, 2018 5:25 pm

» * Vendo Husqvarna 65
Da nitro52 Mer Dic 12, 2018 10:25 am

» Motozappa Honda 4 tempi
Da Balù Mer Dic 12, 2018 5:15 am

» BAMBOO
Da Kalimero Mar Dic 11, 2018 10:10 pm

» 50 cc tuttofare definitiva
Da gian66 Mar Dic 11, 2018 8:56 pm

» CATENE SPECIALI
Da grimgor Mar Dic 11, 2018 8:45 pm

» bobina alpina p540
Da tonello Mar Dic 11, 2018 7:42 pm

» Decespugliatore MC Culloch SUPERMAC 38 AV curiosità.
Da CARTERINO Mar Dic 11, 2018 6:26 pm

» legnami di bassa qualità e bassa resa calorica
Da Attila85 Mar Dic 11, 2018 1:46 pm

» modello alpina mt
Da Alessio510 Mar Dic 11, 2018 10:00 am

» Carburazione :Sintomo ...Causa ...Soluzione
Da Balù Mar Dic 11, 2018 9:03 am

» FRENO CATENA
Da FABIORAZZA75 Mar Dic 11, 2018 7:25 am

» Husqvarna 266SE
Da cb900f Lun Dic 10, 2018 9:52 pm

» problema bobina motosega alpina p540
Da tonello Lun Dic 10, 2018 8:25 pm

» Acquisto echo o shindaiwa?
Da ferrari-tractor Lun Dic 10, 2018 8:24 pm

» dubbio per acquisto motosega??????
Da angelogh49 Lun Dic 10, 2018 6:26 pm

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 18261 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Antonio Tripoli

I nostri membri hanno inviato un totale di 238712 messaggi in 11626 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 135 utenti in linea: 7 Registrati, 0 Nascosti e 128 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

AGRICOL-TURI, beppe65, fim, grimgor, lovato, Michelangelo1986, poppi

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


VITE

Pagina 8 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  sgaragnone il Lun Giu 11, 2018 12:09 pm

riporto la dicitura delle dosi che e riportato nel etichetta per la vite.

trattamenti pre fiorali 600-700g/hl
trattamenti post fiorali 700 - 1000g/hl
trattamenti di chiusura 1000-1200 g/hl

sgaragnone
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 887
Data d'iscrizione : 27.12.11

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  mesodcaburei il Lun Giu 11, 2018 12:17 pm

La dose che hai usato è alta, ma strano delle ustioni così elevate, a che ora hai effettuato il trattamento?
Hai messo solo la bordolese nell'acqua?

******************************************************************************************************
La terra ferma anche le palle di cannone
avatar
mesodcaburei
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2316
Data d'iscrizione : 02.05.14
Età : 36
Località : località Donceto, Travo (pc)

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  ferrari-tractor il Lun Giu 11, 2018 12:31 pm

la mia richiesta era per farti capire che sulle dosi non si scherza.
La dose che hai usato rientra nel campo ammissibile, ma ha provocato delle ustioni.

ci sono un po' di precisazioni per capire meglio:
- Le viti erano in fioritura o subito prima/dopo la fioritura?
- hai trattato con temperature basse (ben sotto i 20°C)?
- come ti è stato chiesto, hai usato altri prodotti nella miscela?
- quando hai preparato la miscela? era mica vecchia?
- che tipo di vite è? alcune sono sensibili al rame.

la mia ricetta magica è questa: fai nulla.
hai compromesso le foglie quindi nessun trattamento fogliare avrà molti effetti.
La vite ricaccerà nuove foglie e femminelle, e farà cadere quelle ustionate; questo comporta un notevole ritardo vegetativo e consumo di risorse.
Probabilmente non raccoglierai molta uva.

Ti consiglio di sospendere i trattamenti per circa 2 settimane. Fai un aggiornamento tra 7-10 giorni e vediamo come va.
Intanto prepara un macerato di ortica (1kg di ortica per 10 litri d'acqua), ci impiega circa 7 giorni a fermentare e se poi va tutto bene lo puoi usare come concime rinvigorente... ma come dicevo aspettiamo almeno una settimana prima di fare qualcosa.
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9503
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  sgaragnone il Lun Giu 11, 2018 1:03 pm

Il trattamento è stato fatto a tarda sera intorno alle ore 20 , la temperatura sicuramente era superiore ai 20 gradi , non ho miscelato altro, e la miscela era fresca fatta nel momento , non ho guardato la scadenza del prodotto.
in effetti la dose e un po altina 80g circa in 7 litri di acqua, mi avevano consigliato usando l'atomizzatore di mettere meno acqua.
e possibile che le ustioni siano state provocate oltre il tutto anche dall'uso ravvicinato del getto sulla pianta?
quindi per rimediare il danno non si può fare altro?

sgaragnone
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 887
Data d'iscrizione : 27.12.11

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  ferrari-tractor il Lun Giu 11, 2018 1:42 pm

rimedi non ce ne sono, come ti ho detto occorre aspettare.

ci sono varietà più sensibili di altre, tra l'altro la poltiglia bordolese è meno tollerata di altri prodotti rameici.
non credo che l'atomizzatore influisca più di tanto, se soffia troppo volano via le foglie.
piuttosto, con 7 litri di prodotto io ci tratto circa 60-65 piante in un filare (circa 40 metri di filare, in entrambi i sensi).
Tu quante piante hai trattato con quella quantità?
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9503
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  sgaragnone il Lun Giu 11, 2018 3:02 pm

in tutto saranno una ventina di piante considerando 5 viti vecchie , 8 innesti di tre anni ,
e 10 innesti nuovi fatti a febbraio che non tutti sono andati.
potrebbe essere la presenza della calce ad avere accentuato le ustioni?

sgaragnone
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 887
Data d'iscrizione : 27.12.11

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  ferrari-tractor il Lun Giu 11, 2018 3:27 pm

la calce è una criticità. la sensibilità varietale è un'alta criticità.
Avevi già trattato prima? hai notato problemi?

Però secondo me hai semplicemente dato troppo prodotto, io con 7 litri tratto a spanne 60 piante adulte, tu ne hai trattate 10 malcontate... Un po' dipende dal tipo di allevamento (filare è un conto, pergola un altro) ma da 10 a 60 c'è molta differenza.
La dose era giusta (tendente ad abbondare) ma ne hai dato troppo.

Il prodotto deve essere ben nebulizzato e le goccioline si devono appiccicare alla vite senza colare via.
Se insisti troppo con l'atomizzatore le goccioline si raggruppano e poi dilavano, dalla tua foto le scottature sembrano prevalentemente sul bordo inferiore e questo mi fa pensare che hai semplicemente esagerato con la quantità.
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9503
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  Erbofilo il Lun Giu 11, 2018 7:18 pm

Ciao ragazzi. In pratica di quanti grammi di rame METALLO stiamo parlando rapportati a 100 litri?

Erbofilo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 26.03.12

http://www.aziendapetri.it

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  ferrari-tractor il Lun Giu 11, 2018 7:25 pm

dipende dalla formulazione (sgaragnone deve dirci il nome del prodotto).
se è la "poltiglia 20" pb o wg della manica siamo al 20% di rame metallo, quindi su 1000g/hl di prodotto hai 200g/hl di rame metallo.
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9503
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  Erbofilo il Lun Giu 11, 2018 7:37 pm

Ok...dunque lui ha messo 80g in 7 litri...ovvero, in caso di una classica poltiglia commerciale, siamo un po' sopra i 1000g/hl ho capito bene? Se è così, è proprio alta a mio avviso la dose. A me i 1000g/hl sono sempre stati nominati come la quantità teorica da usare in caso di un attacco devastante di peronospora per fermare il tutto (piante comprese)...

Erbofilo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 26.03.12

http://www.aziendapetri.it

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  ferrari-tractor il Lun Giu 11, 2018 7:50 pm

si, una dose di quel livello (80g su 7 litri = 1140 g/hl) è giustificabile solo in caso di attacchi seri.

purtroppo che tu ne dia tanto o poco il rame viene dilavato comunque quasi totalmente dopo 20-30 mm di pioggia. Quindi se non ci sono segni evidenti conviene tenere le dosi basse (anche metà dose minima) per tenere la copertura.

Purtroppo quest'anno è terribile, almeno da me piove sempre, ora sono a fine fioritura ed ho visto qualche segno su foglie novelle.
La prima "finestra" per trattare pare essere giovedì prossimo... speriamo bene
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9503
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  Erbofilo il Lun Giu 11, 2018 7:59 pm

Sì sì annata davvero complicata. Fino ad ora probabilmente è anche peggio di due anni fa, ho sentito parlare di diversi segni di peronospora, ed anche di difficoltà nell'allegagione di alcune varietà per la grande spinta vegetativa e le frequenti piogge.
D'accordissimo sulle dosi: sia per la dilavabilità sia per la forte crescita....in questo periodo in in una settimana escono anche 3 o 4 foglie nuove. Pensa che la mia cantina fa andare anche a soli 150g/hl di poltiglia affraid

Erbofilo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 26.03.12

http://www.aziendapetri.it

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  sgaragnone il Lun Giu 11, 2018 8:55 pm

Avevi già trattato prima? hai notato problemi? ha scritto:

si avevo trattato prima con la pompa a spalle, facendo la miscela con 10 litri di acqua
e circa 80g di poltiglia, e in effetti poco dopo il trattamento un ceppo adulto si e seccato completamente fulminato affraid ma ho pensato che la causa fosse dalla radice , ma poi dopo pochi giorni un altro ceppo adulto si presentava con le foglie raggrinzite ?????


si il prodotto che ho utilizzato per 2 volte e poltiglia bordolese 20 pb della manica

sgaragnone
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 887
Data d'iscrizione : 27.12.11

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  ferrari-tractor il Mar Giu 12, 2018 6:41 am

Erbofilo ha scritto:Sì sì annata davvero complicata. Fino ad ora probabilmente è anche peggio di due anni fa, ho sentito parlare di diversi segni di peronospora, ed anche di difficoltà nell'allegagione di alcune varietà per la grande spinta vegetativa e le frequenti piogge.
D'accordissimo sulle dosi: sia per la dilavabilità sia per la forte crescita....in questo periodo in in una settimana escono anche 3 o 4 foglie nuove. Pensa che la mia cantina fa andare anche a soli 150g/hl di poltiglia affraid

Vero, per fortuna non ho avuto problemi di allegagione ne di fioritura, vigoria molto buona.
Ma ho il vigneto completamente inerbito... il vicino che invece lo tiene lavorato con l'erpice ha delle piantine striminzite a causa dell'asfissia del terreno (forti ristagni d'acqua in un terreno molto argilloso), inoltre ha problemi a trattare deve usare pompa e lancia perchè col trattore affonda. Io vado a mano con atomizzatore e non ho mai problemi.

Mi fa piacere sapere dei 150g/hl della poltiglia, sto empiricamente cercando di ridurre le dosi ma uso ossicloruro di rame che è più compatibile con lo zolfo, ed i primi trattamenti li ho fatti a 150g/hl. Ma l'ossiclor è al 35% di rame metallo contro il 20-25% delle poltiglie, quindi penso che potrei ridurre ancora sui 100g/hl.
Chiaramente in periodi non critici per la malattia, tipo inizio stagione e chiusura.

Tu aggiungi qualche colloborante, tipo lecitina di soia o altro?
Personalmente uso il macerato di salice, i resti dei salici che uso per legare li trito e li lascio macerare qualche giorno in acqua, a spanne 1kg di salice per 10 litri, poi diluisco il macerato al 30% e lo uso come acqua per i trattamenti.
L'ho provato due anni fa su un paio di filari con metà dose di rame, rispetto a quelli trattati a dose piena non hanno avuto problemi anzi sembravano più rigogliosi con foglie di un verde più vivo.
Mi piacerebbe provare qualcosa che abbia funzione di aggrappante per rendere il prodotto un po' più persistente.

sgaragnone ha scritto:
si avevo trattato prima con la pompa a spalle, facendo la miscela con  10 litri di acqua
e circa 80g di poltiglia, e in effetti poco dopo il trattamento un ceppo adulto si e seccato completamente fulminato affraid ma ho pensato che la causa fosse  dalla radice , ma poi dopo pochi giorni un altro ceppo adulto si presentava con le foglie raggrinzite ?????
come ti dicevo, la dose che hai usato è alta ma soprattutto ne hai dato troppo! 2 litri nel tuo caso sono già troppi, dovresti usare circa 1 litro per ogni trattamento.
Per la prossima stagione, se non ci sono segni di peronospora sulle foglie stai attorno ai 30g per 10 litri, comprati una bilancina di precisione con risoluzione di 1g o meno.
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9503
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  Erbofilo il Mar Giu 12, 2018 7:02 am

Interessante il discorso del salice! Secondo me, se si fa una difesa attenta, 50g/hl di rame metallo offrono ampie garanzie di efficacia. Certo in questo periodo non si possono aspettare 8-10giorni...ma è evidente.
L'unica cosa che uso è uno zolfo liquido con cui mi trovo benissimo, in aggiunta al bagnabile, per aumentare l'adesività della miscela

Erbofilo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 26.03.12

http://www.aziendapetri.it

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  ferrari-tractor il Mar Giu 12, 2018 8:02 am

se ti riferisci al heliosoufre S della biogard, me ne hanno parlato molto bene (anche del rame heliocuivre S).

avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9503
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  Erbofilo il Mar Giu 12, 2018 8:12 am

Grande, proprio lui!! Invece quel rame non l'ho mai provato per il costo astronomico Laughing

Erbofilo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 26.03.12

http://www.aziendapetri.it

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  sgaragnone il Mer Giu 13, 2018 8:04 pm



come ti dicevo, la dose che hai usato è alta ma soprattutto ne hai dato troppo! 2 litri nel tuo caso sono già troppi, dovresti usare circa 1 litro per ogni trattamento.
Per la prossima stagione, se non ci sono segni di peronospora sulle foglie stai attorno ai 30g per 10 litri, comprati una bilancina di precisione con risoluzione di 1g o meno.


ok, grazie ferrari- tractor.

sgaragnone
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 887
Data d'iscrizione : 27.12.11

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  Cortinarius il Mer Giu 13, 2018 8:39 pm

Ma voi i trattamenti anti peronospora e oidio quando li fate?.Io uno a fine marzo e poi un altro in aprile.Dipende anche dalla viarietà di vite?

Cortinarius
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 119
Data d'iscrizione : 13.02.18

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  ferrari-tractor il Gio Giu 14, 2018 12:05 pm

dipende dalla varietà, le viti americane o uva fragola sono praticamente immuni a peronospora quindi non le tratto.
per il mio vino indicativamente faccio una decina di trattamenti da maggio ad inizio agosto, con cadenza dipendente da temperatura e precipitazioni.
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9503
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  Erbofilo il Gio Giu 14, 2018 4:46 pm

Concordo in pieno con ferrari-tractor....e anche la zona è di fondamentale importanza: in molte zone se fai due trattamenti non raccogli nemmeno un acino d'uva Laughing Laughing

Erbofilo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 26.03.12

http://www.aziendapetri.it

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  ferrari-tractor il Lun Giu 25, 2018 1:23 pm

ferrari-tractor ha scritto:
Erbofilo ha scritto:Sì sì annata davvero complicata. Fino ad ora probabilmente è anche peggio di due anni fa, ho sentito parlare di diversi segni di peronospora, ed anche di difficoltà nell'allegagione di alcune varietà per la grande spinta vegetativa e le frequenti piogge.
D'accordissimo sulle dosi: sia per la dilavabilità sia per la forte crescita....in questo periodo in in una settimana escono anche 3 o 4 foglie nuove. Pensa che la mia cantina fa andare anche a soli 150g/hl di poltiglia affraid

Vero, per fortuna non ho avuto problemi di allegagione ne di fioritura, vigoria molto buona.

Purtroppo a distanza di quasi due settimane mi sbagliavo!
Sembrava che non ci fossero problemi di allegagione, ma dopo aver passato nel dettaglio i vari filari per legarli e togliere qualche femminella, ho notato che invece la peronospora ha colpito pesante, ed alcune piante hanno abortito il grappolo che ora è secco e si vede bene.

Nelle foglie sono comparse oltre alle macchie anche le sporulazioni sulla pagina inferiore, ho notato anche i primi segni di oidio su alcuni grappoli.
Provo a fermarli intervallando zolfo in polvere e rame... è il terzo trattamento da fine fioritura ma mi sa che quest'anno la pioggia ha vinto 2-0
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9503
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  mesodcaburei il Lun Giu 25, 2018 2:40 pm

Io è dai 10 cm dei tralci che tratto settimanalmente, eppure qualche bolla sulle foglie in alto sul filare e qualche grappolo colpito ce l'ho, ma nei nei vigneti adiacenti....un disastro, alcuni sono a oltre il 30% di danno sul grappolo, evasione solo negli ultimi 10 giorni quando non ha piovuto, terribile bonk!bonk! bonk!bonk!

******************************************************************************************************
La terra ferma anche le palle di cannone
avatar
mesodcaburei
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2316
Data d'iscrizione : 02.05.14
Età : 36
Località : località Donceto, Travo (pc)

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  ferrari-tractor il Lun Giu 25, 2018 2:50 pm

si, è spuntata proprio come un fungo in pochi giorni!
il bello è che è spuntata nell'arco di una settimana in cui non ha piovuto affatto, e le viti erano "ben" coperte con dose di 400g/hl sia di rame sia di zolfo.

Ma hai trattato anche durante la fioritura?
Io ho trattato immediatamente prima e dopo, ma ho sospeso per circa 10 giorni quando erano in fiore.
Aggiunta: in quel periodo ha piovuto quasi ogni giorno con temperature elevate
Questa cosa del divieto di trattamenti durante la fioritura varia da regione a regione (evviva l'italia...) ed in Piemonte da quanto so non è consentito nessun trattamento mentre in altre regioni si possono usare alcuni funghicidi (doppio evviva l'italia)... mi sapete indicare prodotti ammessi?


Ultima modifica di ferrari-tractor il Lun Giu 25, 2018 3:13 pm, modificato 1 volta (Motivazione : aggiunta)
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9503
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  Cortinarius il Lun Giu 25, 2018 4:38 pm

Ammazza che strage...dalle mie parti ,sarà il clima, le malattie fungine si vedono di meno.Però se colpiscono lo fanno bene.Le mie viti non ne hanno mai sofferto,escludendo qualche caso sporadico.Anche perchè il clima qui in Calabria è abbastanza secco di questi periodi(da fine aprile in poi),tanto che la maggior parte degli anziani e alcuni agricoltori che conosco si rifiutano di fare trattamenti pensando che poi si bevono o si mangiano veleno.Tuttavia poi se la malattia insorge rimangono a bocca asciutta(è capitato al mio vicino anti trattamenti l'anno scorso).Quest'anno però sta piovendo parecchio e se dovesse continuare sarei costretto a fare un terzo trattamento oltre a quiei due che ho scritto sopra.Ci sono anche agricoltori che fanno i trattamento troppo tardi e le piante si ammalano lo stesso.Io il primo lo faccio quando le gemme stanno per sbocciare e mi prendono in giro. Very Happy
Aggungo le varietà di viti che ho:Sangiovese VCR10,Ciliegiolo,Nero d'Avola,Malvasia e un'antica varietà d'uva molto aromatica che qui chiamano Malvasia ma che in realtà è la Coda di Volpe.Poi ho mokte varietàda tavola di cui:Black Magic,Zibibbo antico,Moscato d'Amburgo,Michele Palieri,Pizzutello bianco nero e uva fragola.Mi dedico principlamente alle varietà da vino, anche perchè quelle da tavola sono vicino casa e sono più a portata di mano.

Cortinarius
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 119
Data d'iscrizione : 13.02.18

Torna in alto Andare in basso

Re: VITE

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 8 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum