Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» ultrasuoni x carburatori
Da simone.cc94 Oggi alle 5:52 pm

» echo cs320tes
Da simone.cc94 Oggi alle 5:46 pm

» LEVE - GIRATRONCHI - TIRATRONCHI
Da faldi Oggi alle 5:36 pm

» MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3
Da nonno sport Oggi alle 5:30 pm

» Previsioni per Mercoledì 13 Dicembre 2017
Da davide depaoli Oggi alle 5:09 pm

» Testine a filo e fili di vario genere
Da Kromer Oggi alle 4:58 pm

» TRITURATORI
Da luca31 Oggi alle 4:50 pm

» PIONEER P620 e MCCULLOCH MAC 15
Da falcetto Oggi alle 3:55 pm

» echo cs 320 tes esplosi
Da ferrari-tractor Oggi alle 3:54 pm

» Husqvarna 236 nuova tende a fermarsi,a "cedere" sotto sforzo.
Da ferrari-tractor Oggi alle 11:08 am

» nuova domanda per acquisto motosega 50 cc
Da fim Oggi alle 10:40 am

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 3
Da zak Oggi alle 10:08 am

» ASCE - ACCETTE parte 4
Da Issels03 Ieri alle 11:44 pm

» soffiatore Mc Culloch 320BV.
Da Sandro36 Ieri alle 9:50 pm

» ECHO 601 lubrificazione catena
Da simone.cc94 Ieri alle 6:55 pm

» Previsioni per Martedì 12 Dicembre 2017
Da davide depaoli Ieri alle 5:27 pm

» ricambi Lomellina ll480
Da nitro52 Ieri alle 11:47 am

» Albero incastrato alla chioma.
Da pavese30 Dom Dic 10, 2017 7:43 pm

» TIRANTI TIRFOR
Da ferrari-tractor Dom Dic 10, 2017 5:40 pm

» seconda motosega
Da luca31 Dom Dic 10, 2017 3:39 pm

» motosega a batteria
Da ferrari-tractor Sab Dic 09, 2017 5:30 pm

» PEPERONCINO
Da nitro52 Sab Dic 09, 2017 2:17 pm

» TREE CLIMBING
Da Dudum Sab Dic 09, 2017 12:58 pm

» CARBURATORE DOLMAR 153
Da nitro52 Sab Dic 09, 2017 7:10 am

» Problema jonsered CS 2238
Da simone.cc94 Ven Dic 08, 2017 8:16 pm

» DISERBANTI
Da ferrari-tractor Ven Dic 08, 2017 8:07 pm

» MOTOZAPPE - parte 2
Da pw31 Ven Dic 08, 2017 7:58 pm

» ripristino vecchia pompa manuale
Da zio jimmy Ven Dic 08, 2017 7:49 pm

» Motosega impugnatura tradizionale per lavoro in elevazione
Da luca31 Ven Dic 08, 2017 6:47 pm

» manuale d'uso motozappa honda F600
Da Ireneo Ven Dic 08, 2017 4:32 pm

» MOTOCOLTIVATORI
Da Spartano Ven Dic 08, 2017 1:50 pm

» Efco 152/ Oleomac 952 non si spegne
Da nitro52 Ven Dic 08, 2017 10:02 am

» Echo kioritz 601
Da ferrari-tractor Gio Dic 07, 2017 12:58 pm

» Rampe di carico
Da iury1977 Gio Dic 07, 2017 8:33 am

» Motore Briggs e Stratton Vanguard 6hp
Da Stepmeister Gio Dic 07, 2017 8:27 am

» zaino forestale
Da simmy106 Mer Dic 06, 2017 6:39 pm

» MOTOAGRICOLE
Da simmy106 Mer Dic 06, 2017 5:15 pm

» Soffiatore Stihl BR500 e Stihl BR600
Da maxb. Mer Dic 06, 2017 8:57 am

» Husqvarna 550 o Stihl 261 quale scegliere
Da luca31 Mer Dic 06, 2017 5:08 am

» SPACCALEGNA
Da MIKY66 Mar Dic 05, 2017 7:24 pm

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 17173 membri registrati
L'ultimo utente registrato è patr_64

I nostri membri hanno inviato un totale di 224987 messaggi in 10827 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 167 utenti in linea: 12 Registrati, 0 Nascosti e 155 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

cuchel, faldi, Ghepardo, ivanM, lovato, luca31, manuel77, nonno sport, simone.cc94, sunsaw, Vincenzo57, Yommi

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Totale dei voti : 526


Abbattimento abete malato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Abbattimento abete malato

Messaggio  fim il Ven Mag 05, 2017 8:15 am

So che siamo fuori stagione ma dovrei abbattere un abete di medie dimensioni in luogo privato è abbastanza vicino a una abitazione. Me lo ha chiesto il proprietario che vive lontano ed è qua solo pochi giorni.
L'abete ha un diametro alla base di 40 cm o poco più ed è evidentemente malato, alcuni rami sono spezzati e comunque quasi per intero secco. Ho provato a picchiettare il tronco e da quel che ho capito, ha delle parti cave o marce. Non suona bene...
Lo spazio per l'abbattimento, diciamo in un arco di 180 gradi sarebbe sufficiente, mentre al lato opposto si rischia di lambire la casa.
Vorrei abbatterlo per intero, inquanto non mi fido ad arrampicarmi per sezionare le parti alte. Se fosse sano e considerando la casa, si dovrebbe fare così.
Dubbio. Meglio legare la parte alta del tronco al trattore per indirizzare la caduta oppure tentare un taglio tradizionale con cuneo?
Non è che ho paura o non mi sento in grado, vorrei solo minimizzare i rischi di far danni... In passato ho già abbattuto piante malate/secche ma mai vicino alle abitazioni...
Accetto consigli.
avatar
fim
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 25.01.17
Località : Nordest

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abbattimento abete malato

Messaggio  Alessio510 il Ven Mag 05, 2017 8:24 am

Sicuramente qualche foto per meglio valutare la situaizone aiuta ok capo
La possibilità di mettere in trazione la pianta con trattore e cavo per indirizzare la cauta è senz'altro una via sicura di operare, considerando soprattutto che se il "materiale" nella sezione di taglio non è uniforme per via di marciscenze, potrebbe alterare la direzione di caduta (rotazioni, scosciature ecc ecc).
avatar
Alessio510
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 6436
Data d'iscrizione : 03.03.11
Località : Insubria

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abbattimento abete malato

Messaggio  albyant il Ven Mag 05, 2017 8:44 am

Non puoi usare un cestello per tagliarlo dalla cima?

albyant
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 05.05.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abbattimento abete malato

Messaggio  Dan56k il Ven Mag 05, 2017 8:51 am

Se ne hai la possibilità andrebbe bene anche un tirfor
Dan

******************************************************************************************************
http://freereader56.blogspot.it
avatar
Dan56k
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2587
Data d'iscrizione : 15.12.11
Località : Perugia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abbattimento abete malato

Messaggio  iury1977 il Ven Mag 05, 2017 11:43 am

Per un eccesso di prudenza visto che hai detto che sembra che all'interno vi siano delle cavità, bisogna fare attenzione che tirando la pianta non ti si spezi. Io lavorerei così:
-metterei un trave di almeno sez. cm.10*10 lungo cm.400-450, lo fascerei alla pianta ed alla sommità del trave attaccherei la pianta con tirfor. In queto modo eviteresti che la pianta scosci o si rompa sotto l'zione del tirfor, mettendo la pianta leggermente in trazione subito dopo la realizzazione della tacca di direzione e prima del taglio di abbattimento. Fai molta attenzione anche ai rami secchi che si potrebbero staccare e farti male!!

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
avatar
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5146
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 40
Località : Chiavenna (SO)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abbattimento abete malato

Messaggio  Vincenzo57 il Ven Mag 05, 2017 8:04 pm

il minimo rischio se vi è la possibilità è l'uso di un cestello.....
lo si srama dal basso verso l'alto e poi si depezza il tronco a scendere...
a pezzo unico sicuramente un trattore aiuta....
delicatezza ed attenzione al taglio della base....se ammalorata già lo si sente al taglio

Vincenzo57
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 187
Data d'iscrizione : 22.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abbattimento abete malato

Messaggio  fim il Sab Mag 06, 2017 12:26 pm

Grazie dei consigli...che ho visto solo ora...
Fatto ieri pomeriggio.
Con ordine. Foto non ne ho fatte, non ci ho pensato. Cesta sarebbe stato l'ideale ma in poco tempo non ne avrei trovata una. Il tirfor ce l'ho ma l'ho escluso perché non c'erano appigli adeguati e dulcis in fondo non avevo disponibile nemmeno il trattore che di solito prendo in prestito.
Ho fatto così e non criticatemi! Non è stata una mia idea...
Ho legato una fune a poco più di metà fusto collegata al Suv da trentamila euri del proprietario della casa. Distanza di sicurezza, almeno quello. Tenuto l'abete in leggera tensione dopo aver fatto la tacca. Quando ho iniziato a tagliare in modo leggermente inclinato dall'alto verso il basso, il Suv ha aumentato il tiro e la pianta è caduta più o meno dove volevo. Insomma, meno pericoloso del previsto. A saperlo, non serviva neanche la fune.
Non era nemmeno cava, solo secca. Il diametro alla base era giusto giusto come la barra da 40 della Dolmar, quindi taglio unico e veloce senza usare il cuneo, per questo ho fatto il taglio inclinato.
Bene così!
Grazie per le dritte ok capo
avatar
fim
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 25.01.17
Località : Nordest

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abbattimento abete malato

Messaggio  Dan56k il Dom Mag 07, 2017 6:53 am

Come dici giustamente tu bene così e complimenti per essere arrivato in porto senza danni.
Anche se io sconsiglio di usare l'auto per fare questo tipo di lavoro, sia per l'assenza di precisione, che per le pericolosità connesse.
Dici di avere un tirfor ma di non avere un punto di ancoraggio... e il SUV non è un punto di ancoraggio? Potevi attaccarlo alla macchina...
Dan

******************************************************************************************************
http://freereader56.blogspot.it
avatar
Dan56k
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2587
Data d'iscrizione : 15.12.11
Località : Perugia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abbattimento abete malato

Messaggio  straker il Lun Mag 08, 2017 10:12 am

quoto Dan, ho usato molto raramente l'automobile per abbattimenti (negli anni '90 un proto-suv honda, fino a un subaru forester non molti anni fa). ho smesso quando, un'unica volta, la pianta non è caduta dove volevo, ma dove c'era una porsche parcheggiata ... sino a un attimo prima. all'ultimo ho avuto una quasi premonizione e l'ho spostata ...
avatar
straker
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 733
Data d'iscrizione : 02.04.11

http://www.falispabianca.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abbattimento abete malato

Messaggio  fim il Lun Mag 08, 2017 10:16 am

Pienamente d'accordo! Infatti lo ha voluto il proprietario, a rischi suoi.
Anche per quanto riguarda il tirfor, non l'ho portato contando di avere disponibile il trattore.
Comunque, col sennò di poi, non servivano e nemmeno il Suv. Abbattimento più semplice del previsto e il margine di errore era abbastanza ampio.
Ho trovato molto strano che l'abete all'apparenza e dopo svariati picchiettii a varie altezze, sembrava cavo. Suonava di vuoto, invece non lo era per nulla. Solo secco e credo anche da parecchio tempo. Una volta spezzettato è praticamente pronto per la stufa.... Mah...!?
avatar
fim
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 25.01.17
Località : Nordest

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abbattimento abete malato

Messaggio  iury1977 il Lun Mag 08, 2017 11:24 am

Ti faccio i complimenti anche io per il risultato, ma devo evidenziare che in questo tipo di lavori il senno di poi conta poco, se fosse andata meno bene, adesso leggeremmo: se avessi fatto così, se non avessi fatto così, ecc. ecc.. Non mi sento di consigliare questo tipo di abbattimento!

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
avatar
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5146
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 40
Località : Chiavenna (SO)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abbattimento abete malato

Messaggio  fim il Lun Mag 08, 2017 3:30 pm

Si vero. conta poco come i se e i ma... La mia era solo una valutazione a posteriori...
Comunque abbattimenti "in tensione" con mezzi meccanici, ne ho fatti ancora e non è poi tanto sconsigliabile. Farlo con un Suv, con costruzioni vicine,  forse si e appunto qualche precauzione me la sono presa e avevo margine per la caduta.
Quello che invece ho tappato in pieno è stata la valutazione dello stato della pianta. Ero sicuro fosse scavata e pericolante, invece non lo era.
avatar
fim
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 25.01.17
Località : Nordest

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abbattimento abete malato

Messaggio  iury1977 il Mar Mag 09, 2017 2:11 pm

Esatto, gli abbattimenti con mezzi meccanici si fanno spesso e li faccio anche io spesso e volentieri, lavorando per la maggior parte delle volte in boschi molto fitti dove anche se sei un cecchino le fronde si incastrano, spesso serve velocità di caduta della pianta da subito. Il mio dubbio era solo sul tuo post in quanto, alla tua domanda, erano stati dati molti suggerimenti ed alla finepochi o nessuno è stato preso in considerazione, giustificarsi dicendo che ha deciso il proprietario....avrei lasciato fare il lavoro a lui che è tanto bravo, perché se fosse andato storto se la sarebbe sicuramente presa con te stai tranquillo. Il bello degli abbattimenti con mezzo meccanico idoneo, rispetto al tirfor è fuori dubbio la possibilità (se si dispone di ampi spazi) di continuare a correggere la direzione della pianta anche quando prende velocità, mentre con il tirfor appena perso il baricentro perdi il controllo della pianta ed a supporto della direzione gioca la tua bravura nella realizzazione della tacca di direzione e nella realizzazione della giusta cerniera.

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
avatar
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5146
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 40
Località : Chiavenna (SO)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abbattimento abete malato

Messaggio  fim il Mar Mag 09, 2017 3:38 pm

Non ho seguito i consigli perché semplicemente non ho fatto in tempo a leggerli. Non ho smartphone o robe simili e leggo il forum solo dal lavoro o da casa.
Poi confidavo nel trattore del mio fidato socio da lavoretti che in certe cose è anche più esperto di me, invece niente. Il tirfor ce l'ho ma sinceramente non l'ho mai usato per abbattimenti e anche se avevo la possibilità di ancoraggio, non avrei iniziato in una situazione dubbia.
Altra cosa che non credo di aver detto, è che il proprietario aveva fretta di togliersi il pensiero perché il giorno dopo sarebbe ripartito e giustamente non voleva lasciare un albero pericolante vicino alla sua casa delle vacanze fino all'estate. E io ho preteso la sua presenza.

I terreni boschivi della mia famiglia, per fortuna sono molto agevoli da lavorare e in dolce pendenza che facilita la caduta delle piante. Le situazioni complicate le ho trovate solo con alberi spezzati o piegati dalla neve e quasi sempre in boschi non miei. In questi luoghi, a differenza dei centri abitati, se si fanno errori si trova sempre il modo di rimediare e le misure di sicurezza le prendo principalmente per me stesso curandomi meno dei possibili danni a cose.
Ti assicuro che avere la possibilità del trattore è una gran cosa e non solo per abbattimenti ma anche per "correggere" la posizione delle piante già cadute. Agevola il lavoro successivo!
avatar
fim
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 25.01.17
Località : Nordest

Tornare in alto Andare in basso

Re: Abbattimento abete malato

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum