Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» proverbi ed indovinelli... del boscaiolo...
Da tramonto Oggi alle 8:25 pm

» problema bobina motosega alpina p540
Da tonello Oggi alle 8:25 pm

» Acquisto echo o shindaiwa?
Da ferrari-tractor Oggi alle 8:24 pm

» CHI di voi ha la ACTIVE 40 40 ???
Da tramonto Oggi alle 8:23 pm

» legnami di bassa qualità e bassa resa calorica
Da Ciuspolo Oggi alle 7:33 pm

» dubbio per acquisto motosega??????
Da angelogh49 Oggi alle 6:26 pm

» poco olio in husqvarna rancher 50
Da CARTERINO Oggi alle 5:55 pm

» Decespugliatore MC Culloch SUPERMAC 26 dubbio bobina.
Da CARTERINO Oggi alle 4:58 pm

» Rasaerba Harry motore B&S Diamond 60 difficoltà avviamento
Da GioCa Oggi alle 3:44 pm

» carburatore bloccato
Da Kalimero Oggi alle 2:44 pm

» FRENO CATENA
Da Alessio510 Oggi alle 2:28 pm

» Motozappa Honda 4 tempi
Da PaoloSanremo Oggi alle 12:45 pm

» Derivazione attuale motori decespugliatori forestali
Da Luigite Oggi alle 9:48 am

» * Motosega Castor C-70
Da Alessio510 Oggi alle 9:40 am

» Cambiato tutto ... ma si spegne !
Da Balù Oggi alle 8:37 am

» Castagne e castanicoltura
Da ferrari-tractor Oggi alle 7:49 am

» PATATE
Da Balù Ieri alle 9:19 pm

» Husqvarna 266SE
Da cb900f Ieri alle 9:05 pm

» ASCE - ACCETTE parte 4
Da entoni Ieri alle 5:15 pm

» Bobina Stihl 028AV
Da falcetto Ieri alle 5:09 pm

» * Volano decespugliatore Stihl FR450
Da mario falliero Ieri alle 3:17 pm

» OLIO CATENA
Da marcoo Ieri alle 10:47 am

» Echo CS2510 TES/C - Shindaiwa 250 TS/TCS poi 2511 - 251
Da SCIROKKO87 Sab Dic 08, 2018 8:55 pm

» rimuovere mozzo lama... come devo fare?
Da falcetto Sab Dic 08, 2018 7:24 pm

» * jonsered 2054
Da ivano s Sab Dic 08, 2018 1:36 pm

» Jonsered CS2152 pistone al contrario?
Da Kalimero Ven Dic 07, 2018 10:01 pm

» Taglieri per cucina.
Da SCIROKKO87 Ven Dic 07, 2018 7:03 pm

» * pompa olio solo 647
Da sayrock Ven Dic 07, 2018 11:55 am

» OLIVO
Da tramonto Gio Dic 06, 2018 2:13 pm

» Un saluto a tutti . Chiedo aiuto
Da claudiodosso Gio Dic 06, 2018 1:15 pm

» modifica barra carving potatura
Da marcoo Gio Dic 06, 2018 11:41 am

» Aiuto trivella Landoni
Da Mirifly Gio Dic 06, 2018 11:11 am

» Marchio Dolmar
Da riccardo Gio Dic 06, 2018 8:28 am

» Shindaiwa 452s
Da luca31 Gio Dic 06, 2018 7:30 am

» consiglio su aquisto motosega usata
Da luca31 Gio Dic 06, 2018 7:03 am

» Husqvarna 525 t
Da Kromer Mer Dic 05, 2018 8:54 pm

» Problema con motosega nuova husqvarna 525t
Da Kalimero Mer Dic 05, 2018 8:31 pm

» Husqvarna 338 xpt
Da tramonto Mer Dic 05, 2018 6:49 pm

» TOPIC PER RICHIEDERE I MANUALI OFFICINA ED ESPLOSI
Da giancarbon Mer Dic 05, 2018 4:53 pm

» Trasporto legna con Ape piaggio
Da Stepmeister Mer Dic 05, 2018 10:16 am

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 18250 membri registrati
L'ultimo utente registrato è segaccio

I nostri membri hanno inviato un totale di 238420 messaggi in 11614 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 212 utenti in linea: 18 Registrati, 0 Nascosti e 194 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

alfoalfa, Angelo85, antognio, Ciuspolo, ferrari-tractor, Fokke, Ghepardo, gian66, Kalimero, luca., mario falliero, maxx, nitro52, PaoloSanremo, Roberto1962, simone.cc94, tonello, tramonto

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


Foderi per scuri

Andare in basso

Foderi per scuri

Messaggio  Roberto1962 il Mar Mar 06, 2018 11:41 am

In questi giorni causa maltempo mi sono divertito nel costruire una ventina di foderi mancanti alle mie scuri.
Spero vi piacciano, i materiali a disposizione era di fortuna, l'esperienza in questo campo uguale a zero.
La prossima volta cercherò di escogitare nuove forme.
Se la sezione non fosse quella giusta chiedo scusa ai moderatori ( alcune pagine indietro capitolo 3 ho trovato alcune foto di foderi postate da un iscritto dunque ho pensato di inserirle qua).






Roberto.


Ultima modifica di pellegrinelli roberto il Mar Mar 06, 2018 11:46 am, modificato 1 volta
avatar
Roberto1962
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 276
Data d'iscrizione : 05.03.11
Età : 55
Località : Bergamo

Torna in alto Andare in basso

foderi per scuri

Messaggio  Roberto1962 il Mar Mar 06, 2018 11:45 am

Secondo invio.





Roberto.
avatar
Roberto1962
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 276
Data d'iscrizione : 05.03.11
Età : 55
Località : Bergamo

Torna in alto Andare in basso

Re: Foderi per scuri

Messaggio  nitro52 il Mar Mar 06, 2018 11:55 am

Mi pare pare che il lavoro per il quale sono state fatte lo facciano benissimo ok capo
Ciao nitro
avatar
nitro52
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 3499
Data d'iscrizione : 17.03.13
Località : o qui o li

Torna in alto Andare in basso

Re: Foderi per scuri

Messaggio  ferrari-tractor il Mar Mar 06, 2018 12:46 pm

raccontaci un po' come hai fatto a realizzarle e dove hai trovato i rivetti ed il cuoio.
Devo fare la foto alle mie che mi sono fatte fare da un artigiano
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9482
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: Foderi per scuri

Messaggio  Roberto1962 il Mar Mar 06, 2018 1:48 pm

Il problema basilare è stato reperire la materia prima, dopo innumerevoli telefonate alle ditte nella Bergamasca che trattano cuoio e avendo ricevuto risposte negative, tanto che mi si era prospettato di dover ricorrere al mercato toscano, mi sono ricordato che a Bergamo esiste una ditta che gira per le fiere e i mercati con il proprio camion e vendono prodotti per cavalli (selle, finimenti e derivati).
Contattati sono passato da loro e lì ho trovato l'imbarazzo della scelta, pezzi di cuoio di ogni colore, lavorazione, l'unico problema è il costo di questo materiale che è altissimo.
Per contenere il costo mi sono accontentato di alcuni pezzi d'avanzo delle loro lavorazioni, l'ideale sarebbe un tipo di cuoio abbastanza duro, io per le mie ho dovuto accontentarmi di quello che passava il convento.
Passiamo alla lavorazione:
per prima cosa ho preso la scure e l'ho appoggiata su un pezzo di cartoncino e per mezzo di una penna ho tracciato la sagoma della lama per poi specchiandolo (ricordo per chi volesse provare che la sagoma della scure va aumentata di circa 1,5 cm che è l'ingombro della rivettatura), per mezzo di una forbice ho tagliato il cartoncino e a questo punto la matrice è pronta e si passa il tutto sul pezzo di cuoio.
Una volta trasferita la sagoma sul pezzo di cuoio per mezzo di un taglierino e tenendolo il più verticale possibile si incide la forma della scure.
Tagliato il pezzo si unisce la zona del tagliente da rivettare per mezzo di morsetti che tengono il tutto in posa e dividendo le distanze dei fori, per mezzo di una fustella si applicano i fori dei rivetti.
Io ho scelto un tipo di rivetto nichelato bronzo comperato in ferramenta e per contro batterli ho utilizzato un martelletto, l'ideale sarebbe utilizzare un attrezzo specifico che ho cercato nelle ferramenta ma non l'ho trovato il quale permette di chiudere il rivetto la non schiacciarlo.
A questo punto si prende il fodero e si prova a calzarlo sulla scure, tenete presente che il tutto no è così almeno per me semplice, per riuscire a fare il primo decente ne ho sacrificati due, comunque ogni volta si migliora.
Se il tutto calza perfettamente si possono apportare delle modifiche tagliando a piacimento la sagoma del fodero.
Calzato si taglia una striscia di cuoio che funge da laccio con clip di chiusura, anche qui la clip si trova in merceria ma nessuno ha la macchinetta per chiuderla, io ho dovuto andare dal mio amico Beppe che fa il calzolaio e gli ho rubato il mestiere snort , con la sua macchinetta in un attimo le ho installate e con un suo macchinario ho smussato gli angoli dei foderi.
Pensavo di aver finito invece Beppe mi dice: non lascerai i lati tagliati del cuoio di un altro colore, dato che quando lo tagli il colore del taglio e differente dalla parte sopra, ha estratto una bottiglia di colore marrone e una di nera e mi ha messo snort a colorare i bordi stando attento di non sporcare di colore il resto.
Un lavoraccio, finita questa fase di lavoro ho preso un pennello e ho spennellato i foderi con cera d'api e olio di avocado preparato nutriente per pellame, un barattolo gentilmente regalato dal signore che mi ha venduto il cuoio.
La mattina seguente la pelle è diventato morbida e lucente.
A questo punto li ho calzati alle mie scuri e non calcolando alla fine dell'impresa cosa ho speso (un occhio della testa) e cosa li avrei pagati comperandoli già pronti, sono orgoglioso e contento del discreto risultato, certo guardando i video che girano su youtube dove si vede gente che ha tutti i macchinari e attrezzi dedicati penso di avere ancora molto da imparare.
Roberto
avatar
Roberto1962
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 276
Data d'iscrizione : 05.03.11
Età : 55
Località : Bergamo

Torna in alto Andare in basso

Ottimo lavoro!

Messaggio  huginn il Mar Mar 06, 2018 4:32 pm

Un lavoro ottimo e di grande soddisfazione,bravo Roberto!Perfettamente conscio del costo del cuoio,anch'io ho dovuto in più di una occasione adeguarmi a materiali di recupero,trovando sempre materiali che si adattano ,ma non sono i "perfetti";dicevi che "l'ideale sarebbe un tipo di cuoio abbastanza duro"(in ogni caso il risultato è completamente soddisfacente),tieni presente che se immergi il cuoio in acqua per circa 10/15 minuti e poi lo lasci asciugare,questo si ritira un poco,ma si indurisce anche,per cui dà indicativamente il risultato di un cuoio più rigido.Potresti anche tuffarlo in un bagno di cera d'api(eventualmente miscelata con poca paraffina)portata allo stato liquido(bagnomaria,ovviamente)e lasciarlo aciugare,anche in questo caso il cuoio diventa rigido(oltre che del tutto impermeabile)perchè la cera liquida assorbita dalle fibre si indurisce rafreddandosi.Con questo secondo metodo non avrai il problema del"restringimento"che invece si presenta col primo,infatti io uso il metodo di cucitura da "bagnato" e poi lascio asciugare con la "forma"(di solito i coltelli)inserita,in modo che il cuoio si asciughi prendendo la forma dell'oggetto ed aiutando la ritenzione.Un'altra cosa che ti consiglierei(perchè sono un paranoico del "filo") è quella di inserire una strisciolina di cuoio tra i due lembi che vai a rivettare/cucire;in questo modo sarai certo che il filo della accetta non vada mai a toccare i rivetti o la cucitura,perchè poggerà sulla striscia inserita.
Abbiamo tutti da imparare,sempre,ma far le cose senza macchinari dedicati richiede più tempo e fatica...ripagando però con maggiore soddisfazione.Bravo di nuovo,Roberto!

huginn
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 47
Data d'iscrizione : 28.07.12
Età : 51
Località : Como

Torna in alto Andare in basso

Re: Foderi per scuri

Messaggio  Roberto1962 il Mar Mar 06, 2018 4:49 pm

Grazie huginn per i complimenti, vedo che anche tu ti diletti con questi tipo di lavoretti, per quanto riguarda la strisciolina di cuoio da interporre tra la lama e i rivetti l'ho vista nei filmati su youtube, ho preferito inserire una striscia di plastica a U tipo salva angolo delle portiere delle automobili per farti capire però più fine di spessore sul tagliente della lama, se poi la cosa con il tempo non fosse funzionale posso sempre togliere i rivetti e fare come mi hai proposto tu.
Ciao Roberto.
avatar
Roberto1962
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 276
Data d'iscrizione : 05.03.11
Età : 55
Località : Bergamo

Torna in alto Andare in basso

Re: Foderi per scuri

Messaggio  huginn il Mar Mar 06, 2018 5:03 pm

I complimenti sono meritatissimi,fanno parte della soddisfazione! ok capo
Se hai inserito la strisciolina(non ho ben capito se la applichi alla lama e poi inserisci la lama nel fodero o se l'hai fissata al fodero..)di plastica,il problema l'hai risolto:l'importante è che la lama non vada,allargando il cuoio col passare del tempo,ad appoggiarsi ai rivetti , mettendo a "rischio" il filo.Il primo che ho fatto io non era così ben riuscito,siccome non avevo pensato a metter nulla e avevo cucito i lembi,un bel giorno ha fatto spuntare il filo..i movimenti avevan fatto sì che la lama avesse perfettamente troncato la cucitura..bonk!bonk!

huginn
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 47
Data d'iscrizione : 28.07.12
Età : 51
Località : Como

Torna in alto Andare in basso

Re: Foderi per scuri

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum