Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Manutenzione e garanzia
Da Michelangelo1986 Oggi alle 9:06 am

» FALCI - FALCETTI
Da luca. Oggi alle 9:04 am

» Info storia decespugliatori ad impugnatura singola
Da Luigite Oggi alle 8:52 am

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 3
Da Ghepardo Oggi alle 8:31 am

» Mc culloch trim mac st+
Da Alessio510 Oggi alle 6:04 am

» Scelta decespugliatore semi-professionale
Da Ghepardo Ieri alle 9:18 pm

» Accensione motore Condor Guidetti
Da Kalimero Ieri alle 7:14 pm

» cambio trattorino che gratta
Da alby4everR Ieri alle 4:36 pm

» Kawasaki Tj35E come si blocca la frizione per smontarla?
Da Motosegaro 94 Ieri alle 3:49 pm

» Testine a filo e fili di vario genere
Da sgaragnone Ieri alle 11:34 am

» tabella carburazione shindaiwa 269t
Da Shondave Ieri alle 8:18 am

» Shindaiwa 269t, vuoto in accelerazione e al rilascio si spegne.
Da Shondave Ieri alle 8:14 am

» sostituzione carburatore vecchia stihl 20
Da manna Dom Lug 15, 2018 12:07 pm

» Riparazione fai da te
Da nitro52 Sab Lug 14, 2018 7:01 pm

» VITE
Da mesodcaburei Sab Lug 14, 2018 4:58 pm

» saldatura motore raserba
Da Il Celtico Sab Lug 14, 2018 2:59 pm

» decespugliatore professionale 50 cc
Da Ghepardo Sab Lug 14, 2018 1:30 pm

» Sostituzione decespugliatore
Da Coccia84 Sab Lug 14, 2018 1:19 pm

» Revisione motozappa NUOVA K51
Da gspa Sab Lug 14, 2018 11:49 am

» PARASASSI E TRACOLLE
Da luca31 Ven Lug 13, 2018 8:46 am

» Membrane carburatore originali e compatibili differenza
Da Shondave Gio Lug 12, 2018 7:53 pm

» acquisto decespugliatore
Da ferrari-tractor Gio Lug 12, 2018 2:19 pm

» Bobina per castor cp45
Da simone.cc94 Gio Lug 12, 2018 10:55 am

» OleoMac 240 minimo si spegne
Da Alessio510 Gio Lug 12, 2018 9:26 am

» Stihl fs108 e cambio asta
Da stihl fs108 Gio Lug 12, 2018 8:49 am

» ABBIGLIAMENTO ANTIINFORTUNISTICO - DPI- Parte 2
Da ferrari-tractor Mer Lug 11, 2018 11:55 am

» Jonsered CS2138 Parte Solo con Aria Tirata
Da giorgiocangi Mer Lug 11, 2018 10:04 am

» carburazione decespugliatore sconosciuto
Da ferrari-tractor Mer Lug 11, 2018 6:13 am

» Trattorino tosaerba da record
Da luca31 Mar Lug 10, 2018 5:54 pm

» MOTOCARRIOLE - parte 2
Da luca. Mar Lug 10, 2018 5:09 pm

» antivibranti
Da nitro52 Mar Lug 10, 2018 12:29 pm

» Problema con Oleo-Mac GS410C
Da nitro52 Mar Lug 10, 2018 12:26 pm

» Alberino trasmissione Goldoni 140 motoagricola
Da hokkaido254vl Mar Lug 10, 2018 8:38 am

» decespugliatore LANDONI DZ 38
Da Il boscaiolo Dom Lug 08, 2018 6:44 pm

» Husqvarna 252rx caldo e arrabbiato
Da Tommys Dom Lug 08, 2018 12:25 pm

» GUSTI: SALVIA - ROSMARINO - TIMO - ORIGANO ED ALTRI
Da Vittorio R Ven Lug 06, 2018 7:06 pm

» Motosega Ibea ms38-38
Da Nonno_sprint Ven Lug 06, 2018 5:37 pm

» Alpina HT55 si spegne a motore caldo
Da giulomb Ven Lug 06, 2018 6:55 am

» cavo acceleratore stihl kombi modello vecchio
Da zio jimmy Gio Lug 05, 2018 7:17 pm

» trazione rasaerba
Da falcetto Gio Lug 05, 2018 3:52 pm

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 17856 membri registrati
L'ultimo utente registrato è firoko

I nostri membri hanno inviato un totale di 234383 messaggi in 11327 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 110 utenti in linea: 10 Registrati, 0 Nascosti e 100 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Andrea01, antoniof, Cortinarius, ferrari-tractor, Ghepardo, loker, luca., Michelangelo1986, Shondave, stefano965

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  baffus il Lun Mar 26, 2018 12:51 pm

Ciao a tutti!
Nell'ottica di dare un contributo a chi interessato, senza nessuna presunzione di sapientaggine, vorrei dare la mia opinione sul mio nuovo acquisto, il decespugliatore multifunzione Ego a batteria.
Premesso che ho usato sempre e solo decespugliatori cinesi del brico, convinto che per il poco utilizzo che ne faccio vanno più che bene, ho approfittato della morte dell'ultimo baracchino e dell'incremento della mole di lavoro per fare il grande salto, tecnologico ed economico.
Inizialmente mi ero orientato sui classici Oleomac, Stihl, Efco ecc. ecc. ma poi, girando per i rivenditori, mi sono imbattuto in questa linea di attrezzi a batteria di origine americana.
Il design è a mio avviso spettacolare, futuristico, curatissimo e con una gamma molto ben rifornita.
Il rivenditore, nonchè mio caro amico, dopo aver ascoltato le mie esigenze, mi ha proposto il multifunzione per la possibilità di montare diversi attrezzi senza avere una macchina per ogni utilizzo.
Ero scettico sul multifunzione perchè sul forum ho letto di pareri discordanti soprattutto sulla giunzione  dell'albero e relativo materiale di costruzione e diametro.
A mio parere e dopo averlo utilizzato, in questo attrezzo il problema non sussiste per nulla, molto robusto e a prova di cercopiteco il montaggio e per nulla soggetta a vibrazioni o torsioni.
Naturalmente il primo discorso affrontato col rivenditore è stata l'autonomia... Beh, stentavo a crederci ma dopo averlo provato per due volte posso confermare che una batteria mi dura come un pieno e mezzo a miscela. Ne ho comprate due, una da 5A e una da 6A, autonomia reale: due ore abbondanti. Più che sufficienti per il mio fabbisogno.
Secondo argomento affrontato: costi. Tralasciando per adesso il risparmio sul carburante, l'acquisto ha comportato un esborso iniziale di circa il 60% in più (550 contro i 350 dello Stihl e Oleomac di cui non ricordo i modelli). Svantaggioso? Ni, perchè per chi come me è interessato ad ampliare la gamma di attrezzi bisogna far presente che le batterie (le quali incidono a pari prezzo con la macchina) le si hanno già e che il prezzo della singola macchina senza batteria è notevolmente più basso (circa la metà) di una equivalente a benzina.
L'acquisto del pacchetto completo comporta: Multifunzione con testina a filo e disco a tre punte, bretellina singola, batteria e caricabatteria.
Ecco come si presentano le confezioni:


Il decespugliatore montato senza la batteria:


Particolare dello snodo:


Particolare della coppia conica:

Piccola nota: se interessa il montaggio del disco, farlo presente al rivenditore perchè non tutti i modelli hanno la coppia conica classica come i benzina, ed alcuni inoltre girano in senso orario.
Dettaglio del motore con la batteria installata:
avatar
baffus
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 08.01.15
Età : 37
Località : Mandello del Lario

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  baffus il Lun Mar 26, 2018 1:12 pm

Foto di gruppo dell'acquisto:


Naturalmente il gatto non è incluso ma visto che è un curiosaccio non sono riuscito a fare più di tre foto senza che si mettesse in mezzo... hahahahaaaa!!! hahahahaaaa!!! hahahahaaaa!!!
Il peso dipende dalla batteria montata, secondo me è come il decespugliatore a benzina sempre col serbatoio pieno, forse qualcosina di più, ma mentre lo usavo non ho praticamente notato la differenza.
Beh, ora passiamo alle "Impressioni di guida"...
Il modello che ho preso io ha due velocità, io l'ho usato sempre a velocità uno, la più bassa, e a mio avviso è più che sufficiente, sia col filo che col disco.
Con la testina ed il filo i consumi salgono un pò ma secondo me la differenza è quasi impercettibile.
La cosa più strabiliante del prodotto resta il rumore. Praticamente sembra di avere un ventilatore al fianco, e la cosa più assordante è il fischio del filo che gira.
Altra caratteristica che mi ha colpito è la coppia. Tiri il grilletto e prende giri in un attimo, per poi continuare a girare anche in presenza dei cespi di erba secca e dura senza incertezze o ingolfamenti. Questa considerazione prendetela con cautela, io come già detto ho sempre avuto baracchini cinesi, magari con un decespugliatore rinomato di pari prestazioni la caratteristica si capovolge.
E' di una praticità inaudita: mentre con il decespugliatore a benzina devi montare il decespugliatore, fare il pieno, accenderlo, scaldarlo, attaccare l'imbrago e iniziare a tagliare, con questo multifunzione monti il decespugliatore, attacchi l'imbrago, tiri il grilletto ed inizi a tagliare. Scaricata una batteria, la stacchi con la levetta apposita, monti l'altra batteria e riprendi a lavorare.
Dopo due ore abbondanti di lavoro ininterrotto, il motore era appena appena tiepido, e già godevo in previsione dei lavori sotto il solleone, quando sembra di avere la stufa accesa al fianco.
E poi il trasporto: due batterie, il multifunzione, gli attrezzi, il casco e il filo di scorta ci stanno nello zaino, dandomi la possibilità di andare al campo in bicicletta (elettrica anche questa Wink ) mentre col benzina devi sempre avere una mano libera per la tanica.
avatar
baffus
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 08.01.15
Età : 37
Località : Mandello del Lario

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  baffus il Lun Mar 26, 2018 1:29 pm

Il gentile omaggio del rivenditore:


Nota bene: erano nuovi ma la mia ragazza era talmente entusiasta da averli messi e provati per caricare le scatole in macchina...  hahahahaaaa!!!  hahahahaaaa!!!
In tutta sincerità ero un pò (tanto) dubbioso sul prodotto e sulla sua resa effettiva.
Devo dire grazie alla mia preziosissima, insostituibile e fondamentale compagna per aver insistito ed essere riuscita a far entrare nella mia "capa 'e cerza" (testa di quercia in dialetto del paese dei miei genitori  hahahahaaaa!!!) della bontà di questo prodotto e infatti ora ne sono letteralmente entusiasta.
La mia problematica principale era l'autonomia, il costo e l'affidabilità.
Dell'autonomia ho già scritto, del costo abbiamo calcolato che con il nostro utilizzo annuale la differenza ce la ripaghiamo in un paio di anni scarsi solo in benzina, olio miscela e gasolio per i viaggi e per l'affidabilità è bastato ricordarmi di tutti gli attrezzi per la lavorazione del legno che ho (tanti) e di quanti hanno avuto problemi al motore (nessuno). Se si ha un pò di maniera si rompe praticamente tutto tranne che il motore.
E poi la possibilità con circa 150 euro di avere il potatore a catena e con circa 250 euro la motosega hanno contribuito a far crollare tutti i miei dubbi.
Spero di aver fatto cosa utile, un saluto a tutti! ok capo
avatar
baffus
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 08.01.15
Età : 37
Località : Mandello del Lario

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  baffus il Lun Mar 26, 2018 1:57 pm

Mi stavo dimenticando...
Note negative:
I guanti hanno il palmo scivoloso e non sono riuscito ad usarli per strappare le erbacce o quegli arbusti che hanno il fusto legnoso durissimo che rompe il filo.
L'acceleratore è completamente insensibile, o tutto aperto o tutto chiuso, non ha vie di mezzo, e nei punti dove serve sensibilità tipo intorno alle piante è un pò frustrante.
Il caricabatterie fa veramente casino. Ha una ventolina per raffreddare le batterie in carica ma è veramente tanto rumoroso, persino io che sono mezzo sordo lo sento chiaramente e alla lunga è proprio fastidioso. Problema risolto caricando le batterie quando non siamo in casa ma se uno ha fretta o si dimentica sono mal di testa garantiti.
Il fatto che sia sempre acceso è ottima cosa quando ci si deve spostare tipo da una scarpata all'altra, si molla il grilletto, il filo si ferma e il motore si spegne, ci si sposta in silenzio, magari si beve un  sorso d'acqua senza avere il motore che borbotta al fianco con i relativi gas di scarico, salvo riprendere subito a girare appena si tira il grilletto una volta giunti alla nuova postazione, senza bisogno di staccarlo dalla bretellina per accenderlo. Però dovrebbero mettere un avviso da qualche parte che il motore è sempre acceso... dopo aver montato la testina con il filo ero un pò sovrappensiero pensando alle caratteristiche del prodotto e ho perso circa cinque minuti buoni a cercare la cordicella di avviamento... Shocked bonk!bonk! ...àcc  hahahahaaaa!!! hahahahaaaa!!! per fortuna non avevo vicino la tanica se no cercavo di fargli benzina... hahahahaaaa!!! hahahahaaaa!!! hahahahaaaa!!! ok capo
avatar
baffus
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 08.01.15
Età : 37
Località : Mandello del Lario

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  falcetto il Lun Mar 26, 2018 4:47 pm

Ottima recensione. Cosa dicono le eventuali targhette sul reale sito di costruzione?
baffus ha scritto: Piccola nota: se interessa il montaggio del disco, farlo presente al rivenditore perchè non tutti i modelli hanno la coppia conica classica come i benzina, ed alcuni inoltre girano in senso orario.
Il disco dentato è reversibile come rotazione e il corretto montaggio è demandato all'utilizzatore.
Il filetto coppia conica è destrorso o sinistrorso standard?
Hai controllato la presenza del grasso nella coppia conica? Saluti

******************************************************************************************************
Non far del bene se non sai sopportare l'ingratitudine.

falcetto
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4030
Data d'iscrizione : 18.12.11
Località : Bassa Brianza

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  Ghepardo il Lun Mar 26, 2018 9:42 pm

Ti han fatto sconti molto alti rispetto al listino? Perché stando ai prezzi consigliati sul sito della casa ( https://egopowerplus.it/ ) il totale di motore, accessorio decespugliatore, caricabatteria standard, batteria 5ah e batteria 6ah sarebbe oltre 950 euro. Shocked Di cui circa 350 per l'attrezzo in sé e tutto il resto per caricabatteria e le due batterie...

******************************************************************************************************
E' dovere di tutti noi piantare degli alberi all'ombra dei quali non potremo mai sederci.
avatar
Ghepardo
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 3146
Data d'iscrizione : 01.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  baffus il Mar Mar 27, 2018 12:35 pm

Beh, dopo aver comprato motosega, motozappa, altri gadget e affini, col decespugliatore mi ha riservato un trattamento da vero signore. Le cifre del sito sono indicativi, le mie cifre le ho scritte sopra, ma sta al rivenditore giocare coi numeri.
E il mio rivenditore è un vero gentleman.
falcetto ha scritto:Ottima recensione. Cosa dicono le eventuali targhette sul reale sito di costruzione?
baffus ha scritto: Piccola nota: se interessa il montaggio del disco, farlo presente al rivenditore perchè non tutti i modelli hanno la coppia conica classica come i benzina, ed alcuni inoltre girano in senso orario.
Il disco dentato è reversibile come rotazione e il corretto montaggio è demandato all'utilizzatore.
Il filetto coppia conica è destrorso o sinistrorso standard?
Hai controllato la presenza del grasso nella coppia conica? Saluti
Grazie falcetto,
Le targhette? Sinceramente non ci ho fatto caso, mi sono fidato del rivenditore. Suspect
Il disco dentato non lo se se è reversibile, ho detto al rivenditore di darmelo pronto all'uso e così l'ho mantenuto.
Il filetto... non lo so.
Grasso... idem come sopra.
Non essendo pratico del mestiere ho preferito non metterci le mani, onde evitare di fare danni. ok capo
avatar
baffus
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 08.01.15
Età : 37
Località : Mandello del Lario

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  Ghepardo il Mar Mar 27, 2018 6:45 pm

Beh 550 euro contro un listino di oltre 950 vuol dire oltre il 40% di sconto. Buon per te!
Certo che con scontistica più usuale ( tipo un 10/15% ) saremmo nell'ordine di 800-850 euro e a quel punto uno ci pensa due volte (almeno...) prima di acquistare.

******************************************************************************************************
E' dovere di tutti noi piantare degli alberi all'ombra dei quali non potremo mai sederci.
avatar
Ghepardo
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 3146
Data d'iscrizione : 01.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  baffus il Mer Mar 28, 2018 12:43 pm

Ciao Ghepardo,
non per fare il pignolo e rompiscatole, ma 550 era con una batteria (la 5A). Con la 6A ho pagato il tutto 770 euro, quindi circa 200 euro di sconto.
Giusto per non dare informazioni sbagliate o mettere nei casini qualcuno. ok capo


Ultima modifica di falcetto il Mer Mar 28, 2018 3:42 pm, modificato 1 volta (Motivazione : Rimosso quote)
avatar
baffus
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 08.01.15
Età : 37
Località : Mandello del Lario

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  bartsimpsonx25 il Mer Mar 28, 2018 2:00 pm

Grazie per aver condiviso la tua recensione, ero curioso di conoscere le esperienze d'uso relativi a macchinari del marchio Ego Power. Ho provato diversi attrezzi a batteria ma per adesso mi ha convinto solo il tagliasiepe, unica macchina in cui non sento una grande esigenza di potenza e ne ho acquistato uno a 36 volt (non marchio Ego) di cui ne sono molto contento.
Per il resto degli attrezzi credo che aspetterò ancora qualche tempo, sono convinto che, trattandosi di tecnologie relativamente nuove, non possano che migliorare (e abbassarsi di prezzo) con il passare degli anni. Gli unici che ho trovato molto potenti sono gli attrezzi della linea Snapper 82 volt ma costano e pesano davvero troppo per i miei standard

bartsimpsonx25
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 100
Data d'iscrizione : 05.04.17
Località : asti

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  Ghepardo il Mer Mar 28, 2018 5:27 pm

baffus ha scritto:Ne ho comprate due, una da 5A e una da 6A, autonomia reale: due ore abbondanti. Più che sufficienti per il mio fabbisogno.
Secondo argomento affrontato: costi. Tralasciando per adesso il risparmio sul carburante, l'acquisto ha comportato un esborso iniziale di circa il 60% in più (550 contro i 350 dello Stihl e Oleomac di cui non ricordo i modelli).
....(omissis).....
L'acquisto del pacchetto completo comporta: Multifunzione con testina a filo e disco a tre punte, bretellina singola, batteria e caricabatteria.
Da come era scritto, sembrava che la cifra comprendesse le due batterie invece di essere riferita al pacchetto descritto in seguito.
Ora è chiarito l'equivoco. ok capo
Tornando alla macchina in sé, sul libretto sono indicati i watt nominali del motore?

******************************************************************************************************
E' dovere di tutti noi piantare degli alberi all'ombra dei quali non potremo mai sederci.
avatar
Ghepardo
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 3146
Data d'iscrizione : 01.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  SCIROKKO87 il Lun Apr 16, 2018 11:36 am

Bellissima e dettagliata recensione, io ho un rivenditore abbastanza vicino a volevo fami fare un preventivo del multifunzione con lo svettatoio, sai mica che differenza c'è tra i due tipi di caricabatterie e la batteria da 5 e 6 ah?
Cmq mi sembrano macchine ben costruite e per alcuni lavori si respira molto meglio senza gas di scarico vicino al naso! ok capo

x bartsimpson:
Tu sei vicinissimo al rivenditore di asti, vai a dare una occhiata!!
avatar
SCIROKKO87
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 185
Data d'iscrizione : 05.09.13
Età : 30
Località : Appennino basso piemonte.

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  baffus il Lun Apr 16, 2018 3:38 pm

Grazie! ok capo
Allora: i due caricabatteria sono uno rapido e l'altro no. Cambiano quindi i tempi di carica.
Le batterie da 5 e da 6 ah si differenziano per l'autonomia, le dimensioni e il peso. Ho preso queste perchè secondo me sono quelle che fanno meglio al caso mio, poi ognuno se le sceglie in base alle sue esigenze.
Per il multifunzione con lo svettatoio, se posso permettermi un consiglio, prendilo più potente possibile perchè poi lavora meno impiccato col motore e se dovessi prendere qualche altro attrezzo non sei in deficit di potenza. ok capo
Attenzione alle occhiate, questi prodotti sono diabolici... attirano col look futuristico, catturano con i vantaggi e le prestazioni e ti stregano quando li usi! hahahahaaaa!!! hahahahaaaa!!! hahahahaaaa!!!


Ultima modifica di falcetto il Lun Apr 16, 2018 4:25 pm, modificato 1 volta (Motivazione : Rimosso quote)
avatar
baffus
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 08.01.15
Età : 37
Località : Mandello del Lario

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  bartsimpsonx25 il Lun Apr 16, 2018 7:06 pm

x SCIROKKO87: se intendi la Brumar, è l'importatore ufficiale ma non è aperto al pubblico, solo a rivenditori. CI passo davanti tutti i giorni per andare al lavoro e ci lavorano due miei conoscenti Very Happy

bartsimpsonx25
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 100
Data d'iscrizione : 05.04.17
Località : asti

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  SCIROKKO87 il Lun Apr 16, 2018 9:15 pm

Si, intendevo loro, peccato allora devo cercare un rivenditore vicino in provincia di alessandria..
avatar
SCIROKKO87
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 185
Data d'iscrizione : 05.09.13
Età : 30
Località : Appennino basso piemonte.

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  raligi il Mar Apr 17, 2018 4:27 pm

Mi sembra che i produttori facciano di tutto per non fare capire alla gente la vera potenza dei dispositivi a batteria.
Parlano tanto di questi nuovi strumenti ma di fatto le informazioni che forniscono sono  incomplete.
La mia impressione è che vogliano evitare  il confronto diretto motori a batteria/motori a benzina.

Ho scaricato i manuali di qualche decespugliatore a batteria preso a caso e quasi sempre mancano dei dati. La Potenza kW/Hp non viene mai indicata.

Ho provato a calcolarla per due attrezzi di cui ho trovato i dati necessari.

Scrivo qui perché abbiamo la fortuna di avere un utente che possiede un decespugliatore a batteria e vorrei  togliermi un dubbio.

I calcoli che ho fatto esulano dalle mie conoscenze ma ci ho provato. Sarebbe utile che qualcuno ne verificasse la correttezza.

Il primo modello che ho considerato è l’ EGO BC3800E perché mi sembrava il più potente della  serie.

EGO BC3800E
Durata batteria = 30 minuti cioè 0,5 ore
Ampere-ora della batteria Ah = 4
Volt batteria = 56

Durata batteria = Ampere-ora della batteria (Ah) / A
0,5 = 4 / A
A = 4 / 0,5 = 8

A = Watt / Volt
8 =  Watt / 56

Watt = 8 x 56 = 448

Quindi:

EGO BC3800E
Potenza kW/Hp              0,448 kW/0,6Hp

E’ corretto?

Il secondo modello è lo Stihl FSA 90

STIHL FSA 90
Durata batteria  = 39 Minuti = 0,65 ore
Ampere-ora della batteria Ah (modello AP 300) = 6Ah
Volt batteria = 36

39=6/ A
A = 6/0,65=9,23

9,23= Watt / 36

Watt = 9,23 x 36 = 332

Potenza kW/Hp       0,332/0,445

Su youtube c’ è un video dove confrontano un modello Ego con uno STIHL FS 56 (27,2 di cilindrata, 0,8kw, 1,1Hp).

https://www.youtube.com/watch?v=pXArdnTSGDk

Penso sarebbe utile sentire un giudizio sul video da parte dell’ utente che ha acquistato il decespugliatore (del tipo: il mio è più o meno potente) e una valutazione a occhio della potenza dello strumento da parte di qualche professionista anche per verificare la correttezza dei miei calcoli.

Qual’ è la vostra impressione?

raligi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 20.07.14

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  ferrari-tractor il Mar Apr 17, 2018 5:07 pm

i tuoi calcoli dai dati di targa sono corretti.

Aggiungo una riflessione che ho più volte riproposto sul forum: la densità energetica (capacità di immagazzinare energia in un dato volume) della benzina è circa 200 volte maggiore di quella delle batterie al litio, vuol dire che un ettogrammo di benzina contiene la stessa energia di 20kg di batterie al litio.
Va bene che un motore elettico è 3 volte più efficiente di uno termico, pesa meno ed ha diversa erogazione, ma per garantire un peso e durata paragonabile tra un attrezzo a scoppio ed uno elettrico bisogna tagliare da qualche parte.
Morale: è praticamente impossibile che un costruttore ti faccia un confronto diretto in termini di potenza, te lo farà sempre come "capacità di lavoro" o comunque parametri indiretti.

Rimane il fatto che gli elettrici possono sostituire gli strumenti a scoppio solo se la durata effettiva del lavoro è limitata
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9223
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  Ghepardo il Mar Apr 17, 2018 5:21 pm

Su un catalogo Hitachi di qualche anno fa, un decespugliatore a batteria (18v) veniva accreditato di 230 watt se ricordo bene o comunque era una potenza del genere. Logico che utilizzarlo come bordatore per un giardino era un conto, tagliarci erba alta era un altro paio di maniche...
Negli anni sono aumentati voltaggi e potenze ma a mio parere restano macchine confrontabili, se va bene, con modelli a scoppio di ben piccola cilindrata (ad esclusione forse di certi modelli super professionali dal prezzo improponibile ad un normale utente).

******************************************************************************************************
E' dovere di tutti noi piantare degli alberi all'ombra dei quali non potremo mai sederci.
avatar
Ghepardo
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 3146
Data d'iscrizione : 01.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  falcetto il Mar Apr 17, 2018 6:37 pm

raligi ha scritto: Mi sembra che i produttori facciano di tutto per non fare capire alla gente la vera potenza dei dispositivi a batteria.....
Qual’ è la vostra impressione?
Concordo con i tuoi calcoli sebbene io utilizzo un procedimento più rapido:
Nel primo caso la batteria da 56V-4Ah non è altro che un "serbatoio" da 56x4=224Wh. Se riesce a far funzionare un motore elettrico per 30 minuti ne deduco che il motore ha una potenza 224x60/30=448W (esattamente il tuo numero)
Idem per il caso della batteria da 36V-6Ah.
Dopo 30' la batteria è "vuota" e la devo ricaricare. Devo fornirgli i suoi 224W + le perdite del sistema di ricarica. In ogni caso mi costa non più di 10 centesimi di Euro, considerando che Enel mi fa pagare 20 centesimi/kW.
30 minuti di dece a miscela sono 0,5 litri? Abbiamo speso circa 80 centesimi.
Quanti cicli di scarica-ricarica mi garantisce la batteria? Quanto costa quando sarà "finita"?

Torniamo un attimo indietro: un motore elettrico da 448W riesce a tagliare qualcosa di più dell'erbetta da giardino?
Personalmente ho in casa da anni un dece Oleomac motore elettrico a filo 230V-600W e lo utilizzo proprio attorno alle piante e rifiniture. Va benissimo con filo da 2-2,5 mm.
Saluti

******************************************************************************************************
Non far del bene se non sai sopportare l'ingratitudine.

falcetto
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4030
Data d'iscrizione : 18.12.11
Località : Bassa Brianza

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  raligi il Mer Apr 18, 2018 8:50 am

E’ vero che costa poco ricaricare le batterie e che garantiscono moltissimi cicli di scarica-ricarica però c’ è da tenere presente il problema che degradano progressivamente con il trascorrere del tempo anche se non vengono utilizzate.
Non per niente la garanzia sulle batterie copre solo pochi anni (Ego tre anni, Stihl e Husqvarna mi sembra non dicano niente quindi forse 2 anni).
Qual è il livello di carica minimo garantito dopo un anno, due, ecc ? Non viene indicato.

Su questo punto i produttori dovrebbero essere espliciti.

Se un privato acquista un decespugliatore  (o una motosega,ecc) a batteria credendo di recuperare nel tempo il costo della batteria probabilmente si sbaglia di grosso perché, se anche sulla carta vengono garantite diverse migliaia di ricariche, lui non riuscirà mai a sfruttarle e si ritroverà in pochi anni con una batteria morta o con una autonomia residua insufficiente (se mezz’ ora diventa quindici minuti la cosa è abbastanza fastidiosa).

Per fare un esempio, di listino il costo delle due batterie acquistate dal membro del forum è pari a 550 euro che trasformate in benzina sono pari a circa 350 litri.
Una quantità enorme per un comune giardino.
A questa cifra va poi aggiunto anche il costo dell’ elettricità.

Se a qualcuno interessa, sulla rivista online gratuita “marketing giardinaggio” nel numero di Aprile c’ è un articolo dove i vari produttori parlano dei decespugliatori a batteria.

raligi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 20.07.14

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  baffus il Mer Apr 18, 2018 12:55 pm

Allora, vediamo di rispondere a tutti...
Il video l'ho visto senza audio (maledetti cell....) e mi risulta un pò difficile fare paragoni perchè, come specificato anche nella recensione, ho avuto solo un baracchino con gli occhi a mandorla e quindi è improponibile parlare di resa e prestazioni nè tanto meno di paragoni.
Per i calcoli niente da eccepire, corretti e giusti. Ma hai preso il decespugliatore più potente della gamma, di cui mi è stata sconsigliato l'acquisto perchè idoneo a funzionare con lo zaino-batteria professionale.
Io ho preso il PH1500A (non c'è sul sito ma io ce l'ho... fischio ) perchè più indicato per le mie esigenze.
Logico che poi l'autonomia cambia.
Se uno vuole lavorare a pieno ritmo in modo continuativo e professionale lo può fare. Infatti come tutti i marchi hanno in commercio il decespugliatore a zaino che offre ben altro comfort e prestazioni, anche la Ego ha in commercio lo zaino-batteria con autonomia di 8 ore. Solo che ha un ben altro costo.
Riguardo alle prestazioni, io col mio ci ho tagliato erba alta e rovi anche di discreto diametro (ad occhio 2cm di diametro), senza nemmeno passare alla velocità più alta, ma utilizzando filo per l'erba e predator per i rovi. Direi più che sono più che soddisfatto.
I calcoli dei pro e contro li ho fatti più volte, anche riguardo ai consumi e al prezzo benzina-corrente. Però li ho fatti capovolgendo i calcoli che ha fatto l'utente Raligi.
Infatti per come uso io il decespugliatore ho la stagione bella con un uso di due-tre volte al mese per circa un paio di ore e la stagione invernale di fermo assoluto. Il decespugliatore a benzina con la miscela normale tutte le primavere aveva il carburatore impastato data la lunga inattività e per rimediare a ciò avrei dovuto usare la miscela alchilata. Che costa 5 euro al litro. Il vecchio baracco in due ore mi seccava tre litri di miscela, 15 euro di alchilata a volta, per due volte al mese per 7 mesi (aprile-ottobre) totale 210 euro. In tre anni di durata presunta delle batterie sono 630 euro. E ho fatto i conti solo col terreno che uso come orto. Quest'anno ho preso un pezzo di bosco per la legna da ardere e lo devo pulire dai rovi. Quindi i costi minimo minimo raddoppiano. Per complicare di più le cose, a ciò andrebbe aggiunta la benzina per la motosega, (che con 279 o 299 euro porto a casa a batteria e che funziona con le batterie che ho già) oltre alle spese di sistemazione del decespugliatore dopo ogni inverno passato fermo.
Raligi ha correttamente fatto presente la garanzia e il degrado delle batterie. Giusto, dopo un pò l'autonomia ne risente e infastidisce di molto, ma se uno acquista da un professionista serio attrezzi di marca, mi sembra normale che quando calano le prestazioni si cambia batteria con una nuova e più performante permutando l'usato (che se non sbaglio sono raee e quindi il venditore è obbligato al ritiro come per le tv). Secondo me è un pò il discorso delle auto, la batteria non tiene più? Si cambia. Il motore a benzina si guasta o si rompe? Si cambia l'intera macchina. ok capo
avatar
baffus
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 08.01.15
Età : 37
Località : Mandello del Lario

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  baffus il Mer Apr 18, 2018 1:15 pm

Errata corridge...
Io ho preso il MST 1500 E-B.
Scusate l'imprecisione. ok capo
avatar
baffus
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 08.01.15
Età : 37
Località : Mandello del Lario

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  Ghepardo il Mer Apr 18, 2018 1:35 pm

Intanto è un'ottima cosa ok capo che ti trovi bene col decespugliatore a batteria e riesci a fare tutti i lavori senza problemi e con poco rumore.
Certo, il "baracchino" che avevi era parecchio assetato con tre litri in due ore. Per confronto, il mio tj53 Kawasaki resta (di poco) sotto il litro l'ora anche tagliando erba oltre il metro. Inoltre non dà nessun problema al riavvio a inizio stagione...
Comunque anche considerando consumi minori e utilizzo di normale miscela, qualche decina di euro all'anno di risparmio c'è sicuramente con le batterie e se le utilizzerai anche con motosega e altri attrezzi il risparmio sul carburante aumenterà, inoltre il tenerle "in esercizio" ne prolunga la durata, evitando i lunghi periodi di inutilizzo che per le ricaricabili sono deleteri (e col costo che hanno, più durano meglio è).

******************************************************************************************************
E' dovere di tutti noi piantare degli alberi all'ombra dei quali non potremo mai sederci.
avatar
Ghepardo
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 3146
Data d'iscrizione : 01.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  raligi il Mer Apr 18, 2018 4:24 pm

Ho scaricato il manuale del decespugliatore  a batteria ACTIVE  MOD. E700:

https://www.active-srl.com/sites/default/files/manuali/%28023230%29%20Decesp.%20a%20batteria%20E700%20_IT_ING_FRA_TED_SPA_OLA_SVED.pdf

Nel  capitolo “10. RIMESSAGGIO” parla della batteria.
Mi raccomando di leggerlo perché è molto importante la corretta conservazione dell' accumulatore per non pregiudicarne la vita utile.

raligi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 20.07.14

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  speedsonic il Mer Apr 18, 2018 8:24 pm

secondo me per ammortizzare il costo, la batteria, dovrebbe avere la possibilita di essere utilizzata per il numero maggiore di attrezzi possibile, quindi decespugliatore e varie motoseghe, come gia detto, inoltre, magari motozappa, motopompe ed altro.

in questo caso si risparmierebbe molta piu benzina e i cicli di ricarica della batteria sarebbero maggiormente sfruttati durante gli anni utili di durata della batteria
avatar
speedsonic
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 912
Data d'iscrizione : 06.11.13
Località : provincia imperia

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuovo decespugliatore Ego a batteria - Recensione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum