Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Rasaerba Ariens:Rottura prigionieri copertura plastica
Da The Red Baron Oggi alle 8:09 pm

» MELO
Da loker Oggi alle 8:09 pm

» Quale soffiatore?
Da gian66 Oggi alle 7:24 pm

» MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3
Da gian66 Oggi alle 7:17 pm

» FUNGHI - Amanita Cesarea
Da belcanto Oggi alle 6:57 pm

» CANNE FUMARIE
Da Ireneo Oggi alle 4:57 pm

» Decespugliatore King 41 a non parte
Da GioCa Oggi alle 3:37 pm

» MOTOCARRIOLE - parte 2
Da nixi Oggi alle 12:13 pm

» Motosega Blitz
Da pavona61 Oggi alle 11:01 am

» motore lda 100 lombardini
Da fubiano Oggi alle 10:10 am

» Husqvarna R15T trattorino tagliaerba 4x4 nuovo
Da ferrari-tractor Ieri alle 5:12 pm

» Husqvarna 268 XP Special, restauro/messa a punto
Da angeloz Ieri alle 4:14 pm

» Castagne e castanicoltura
Da zio jimmy Dom Set 16, 2018 8:44 pm

» BC 550 Master
Da luca31 Dom Set 16, 2018 8:26 pm

» consiglio 4x4
Da Alessio510 Dom Set 16, 2018 6:21 pm

» ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE
Da Alessio510 Dom Set 16, 2018 5:07 pm

» FIERE E MANIFESTAZIONI
Da Alessio510 Dom Set 16, 2018 4:03 pm

» Ciao, Peppone
Da marcoo Dom Set 16, 2018 12:41 pm

» Dimensione volano decespugliatore
Da carlo f Dom Set 16, 2018 10:38 am

» MOTOSEGHE DA POTATURA PARTE 2
Da luca31 Sab Set 15, 2018 10:33 pm

» Zenoah g 621 non parte
Da marcoo Sab Set 15, 2018 8:08 pm

» Pompa olio vecchia Oleomac
Da Coccia84 Sab Set 15, 2018 11:33 am

» * Vendo Oleomac 962
Da manuel55 Sab Set 15, 2018 10:18 am

» Testine a filo e fili di vario genere
Da Dan56k Ven Set 14, 2018 1:34 pm

» aprire attività giardiniere
Da Ghepardo Ven Set 14, 2018 5:35 am

» Consiglio acquisto nuova sostituta Husqvarna 51
Da sebafil Gio Set 13, 2018 10:19 am

» Accensione difficoltosa tosaerba
Da andreat67 Gio Set 13, 2018 8:26 am

» Acquisto motosega Stihl
Da ferrari-tractor Gio Set 13, 2018 6:47 am

» consiglio stiga spr 255
Da luca31 Mer Set 12, 2018 10:34 pm

» Parere betoniera
Da fubiano Mer Set 12, 2018 7:31 pm

» Stihl MS180 non parte
Da Dakko Mar Set 11, 2018 8:52 pm

» *Vendo Gransfors large splitting #442
Da huginn Mar Set 11, 2018 4:22 pm

» PATATE
Da Dexter86 Mar Set 11, 2018 12:04 pm

» identificazione ragnatele su frutteti
Da ferrari-tractor Mar Set 11, 2018 10:23 am

» sostituzione cavo bobina e possibile?
Da Alessio510 Mar Set 11, 2018 6:01 am

» Hitachi cs25 vs Jonsered cs2125
Da albo93 Lun Set 10, 2018 8:09 pm

» TOPIC PER SEGNALARE LINK OFFICINA NON FUNZIONANTI
Da marco husq Lun Set 10, 2018 6:08 pm

» Shindaiwa T450 - Sequenza di montaggio elementi testina.
Da falcetto Lun Set 10, 2018 4:09 pm

» ASCE - ACCETTE parte 4
Da ferrari-tractor Dom Set 09, 2018 6:56 pm

» Dischi, lame e simili
Da Kalimero Sab Set 08, 2018 7:41 pm

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 17970 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Martino Li Greci

I nostri membri hanno inviato un totale di 235530 messaggi in 11423 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 128 utenti in linea: 5 Registrati, 0 Nascosti e 123 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

belcanto, FlavioMar, Il Celtico, Martino Li Greci, marzot

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  luca. il Gio Apr 12, 2018 6:02 pm

Buongiorno a tutti,

recentemente ho acquistato un bosco di circa 6000 m2, prevalentemente castagno e rovere (nella parte bassa invece quasi solo noccioli). Il terreno è in discreta (in alcuni tratti notevole) pendenza. Gli alberi sono di una certa età ed alcuni, come ho scritto in altri post, sono già morti in piedi. La terra è molto grassa, argillosa, quando piove ci si sprofonda dentro con gli stivali, poche pietre ed addirittura in una zona ho delle vene di acqua che fuoriescono dal sottosuolo (una in particolare ho in animo di valorizzarla, creando delle polle per permettere agli animali selvatici di abbeverarsi con comodo, nonchè, nel punto dove fuoriesce dal crinale, trasformarla in un punto di sosta per le passeggiate "umane");

In alcuni punti il bosco è più rado e la luce del sole ha favorito la crescita di 4 o 5 grosse macchie di rovi che intendo eliminare (per poi ripiantumare castagni o altre specie rustiche).

Fino ad ora ho iniziato ad occuparmi di quei macchioni (uno l'ho completamente eliminato) con una roncola dal manico lungo, un po' perché nel bosco amo il silenzio e il contatto diretto con gli elementi della natura e un po' perché, facendolo nel tempo libero, mi piace il lavoro manuale e mi scarica molto.... certo è che mi sono reso conto che, se voglio eliminare definitivamente quei roveti, saranno necessarie diverse passate e non posso pensare di continuare a lavorare di roncola ogni volta.

Quindi, decespugliatore.

E qui veniamo al forum: in queste settimane ho cercato di leggermi tutte le sezioni dedicate (essendo così ricco il forum, non è stato proprio agevole) e mi sono fatto delle idee.

- innanzitutto la questione impugnatura: più leggevo e meno mi si schiarivano le idee, perchè mi sono reso conto che non esiste una verità oggettiva ... molti sostengono che in pendenza il manubrio è scomodo ma altri che è comunque più comodo dell'anello. Io sono giunto alla conclusione che, essendo io alto quasi due metri e non avendo trattato molto bene in gioventù la mia schiena, opterò per il manubrio, preferendo sacrificare un po' le braccia rispetto alla lombare;

- niente zaino, ma asta rigida, perchè mi sembra d'aver capito che usando attrezzature da taglio per i rovi (rovino, macinone, brogio, ecc), il flessibile non è ottimale, in quanto la potenza richiesta non si sposa bene con quel tipo di trasmissione;

- questione potenza: apparentemente -credo- in contrasto con quanto appena scritto, io in questo campo (ad esempio anche su motoseghe, asce da spacco, ecc) sposo la filosofia dello strumento più leggero possibile per ciascun lavoro. In questo caso però non mi intendo affatto di decespugliatori quindi leggi che ti leggi mi sono fatto l'idea -di cui vi chiedo conferma/smentita- che 2 o 2,5 HP siano sufficienti per tenere pulito il sottobosco, che, fatta eccezione per i roveti di cui sopra, è composto in massima parte di fogliame e qualche raro alberello che posso tranquillamente diradare anche in altro modo;

- budget: vorrei cercare di stare intorno ai 500€ (che spero possano essere sufficienti, ma non vorrei nemmeno poi pentirmi di aver lesinato troppo)

- marca: qui ho ancora più nebbia che rispetto alla questione potenza. Ho cercato di chiarirmi un po' le idee leggendovi e sono approdato ad alcune ipotesi su cui però non ho molta chiarezza:
Oleomac BC 430 TL
Efco DS 4300 TL (che mi pare praticamente identico al precedente, sia come dotazioni che come prezzo -addirittura come linea-)
Active 4.0 B

Sulle marche ci sarebbe anche da  tenere in conto la questione rivenditori, ma qui, di rivenditori di cui mi fido per conoscenza ed esperienza diretta ho solo Stihl (avevo addocchiato anche l'FS 260 C-E), ma siamo un po' troppo alti come prezzo e in più ho letto delle vostre recensioni abbastanza negative sul cinghiaggio. Quindi, a meno che qualcuno di voi non sia della mia zona (Udine) e possa darmi dei consigli via MP, credo che dovrò acquistare online.


Ecco in sunto le mie riflessioni da principiante. Ve le sottopongo per poter "sfruttare" la vostra esperienza e raffinare la ricerca per il mio prossimo acquisto.


Grazie ancora,


Luca

luca.
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 74
Data d'iscrizione : 14.02.18
Età : 40
Località : Udine

Torna in alto Andare in basso

Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  rg7474 il Gio Apr 12, 2018 9:37 pm

Tenere puliti 6000 m2 non è proprio uno scherzo (io mi aggiro intorno ai 15.000 m2) specialmente se devi fare più passate all'anno i consigli che ti posso dare sono:
- potenza non meno di 3-2.7 cv,
- cinghia adeguata anche alla tua altezza in modo che ti possa permettere di usare bene il mezzo senza affaticarti tanto (una buona ergonomia nell'uso di un mezzo simile per tempo prolungato è molto importante),
- avere un'assistenza meccanica vicina ed effettiva e a prezzi nella media per ricambi e materiale di consumo,
- decespugliatore dotato di accorgimenti specifici antivibranti.

rg7474
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 26.09.14

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  Luigite il Ven Apr 13, 2018 8:51 am

Un altro aspetto da considerare è la qualità del lavoro che si vuole ottenere. Con alcuni dischi è possibile fare un lavoro di "recisione netta dei rovi", come la roncola manuale. Mentre con altri, che chiaramente per un uso continuativo richiedono maggiori potenze e accorgimenti tecnici,  si ottiene una "triturazione fine" di tutta la vegetazione che velocizza i tempi di decomposizione e quindi i successivi lavori da realizzare su quella superficie.

Luigite
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 27.06.17
Località : Teramo

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  luca. il Ven Apr 13, 2018 11:26 am

Si. Questo lo avevo considerato, ma mi sembrava d'aver capito che il rovino richiede meno potenza ma comunque tritura il rovo.
Dite quindi che 2,5 HP siano comunque troppo pochi?
Considerate che a parte le chiazze di rovi (che copriranno circa un centinaio di m2 in tutto) il resto del sottobosco e già molto pulito di suo.
rg7474 ha scritto:- cinghia adeguata anche alla tua altezza in modo che ti possa permettere di usare bene il mezzo senza affaticarti tanto
Ah! Avevo visto che c'erano differenze di tipologia fra i vari cinghiaggi, ma in quanto alle dimensioni credevo le fossero di taglia unica, regolabili in base alle dimensioni dell'utilizzatore. Se non è così sapresti consigliarmi verso cosa orientarmi?
rg7474 ha scritto:- decespugliatore dotato di accorgimenti specifici antivibranti.
E questo dettaglio è legato alla marca o anche al modello? Avevo letto che Active ha un buon sistema antivibrante, è così? C'è di meglio?

luca.
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 74
Data d'iscrizione : 14.02.18
Età : 40
Località : Udine

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  Luigite il Ven Apr 13, 2018 11:45 am

In commercio, al momento, il rovino o coltello trituratore che assorbe di meno è uno da 255mm di diametro.
Da considerare anche il diametro della trasmissione del decespugliatore. Per l'uso anche saltuario con questi attrezzi di taglio meglio da 28 mm in su.
Per quanto riguarda la potenza, io ho esperienza diretta con il coltello trituratore con decespugliatori emak solo con i 50cc (sia 28mm che 32mm di trasmissione), sotto non so come si comportano.
Nel catalogo Efco/Oleomac loro lo danno come disco "compatibile" a partire dal loro 40cc a manubrio. Quindi in teoria con un 45cc siamo all'interno del range.
luca. ha scritto:
rg7474 ha scritto:- cinghia adeguata anche alla tua altezza in modo che ti possa permettere di usare bene il mezzo senza affaticarti tanto
Ah! Avevo visto che c'erano differenze di tipologia fra i vari cinghiaggi, ma in quanto alle dimensioni credevo le fossero di taglia unica, regolabili in base alle dimensioni dell'utilizzatore. Se non è così sapresti consigliarmi verso cosa orientarmi?
Alcuni marchi propongono un cinghiaggio di tipo "XXL" per stature superiori a 1.90 m.

Luigite
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 27.06.17
Località : Teramo

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  Ghepardo il Ven Apr 13, 2018 5:09 pm

Se i rovi sono solo un centinaio di metri quadri e comunque in parte li hai già tagliati una volta, secondo me i citati Efco/Oleomac 4300/430 (stessa macchina) e l'Active 4.0 vanno bene. Concordo sull'opportunità di una macchina non troppo pesante, vista la morfologia del terreno.
Dopo la prima passata sui rovi, i ricacci sono più teneri e puoi affrontarli con una "semplice" testina pratica per la quale un 40cc è più che sufficiente.


******************************************************************************************************
E' dovere di tutti noi piantare degli alberi all'ombra dei quali non potremo mai sederci.
avatar
Ghepardo
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 3188
Data d'iscrizione : 01.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  rg7474 il Ven Apr 13, 2018 8:51 pm

Premetto che non sono un'esperto di decespugliatori e meccanico ma siccome il decespugliatore lo uso da diversi anni e mi è capitato di smontarlo diverse volte per cambiare i pezzi usurati per cui prendi le mie indicazioni come dei semplici consigli.
Per quanto riguarda il cinghiaggio io ho iniziato ad usare la cinghia advance plus della stihl però nella fase di sfalcio notavo che mi pesava parecchio sul fianco e quindi ho cercato una cinghia strutturata diversamente e ho provato la balance xt di husqvarna trovandomi meglio. Nella fase di pulizia dai rovi preferisco usare ancora la advance plus di stihl. Ho notato che anche altre marche tipo active (modello safe) e efco/oleomac (cinghiaggio professionale) hanno cinghie simili (probabilmente non personalizzabili come stihl o husqvarna ma a costi un po' inferiori) però sono da provare perchè la comodità è molto soggettiva. Recentemente ho visto che anche stihl ha una cinghia (advance x-treem) a catalogo strutturata simile a quella di husqvarna con un costo simile.
Per la questione degli accorgimenti antivibranti sul decespugliatore bisogna premettere che all'impugnatira a manubrio rispetto all'impugnatura a loop arrivano molte meno vibrazioni. Nelle versioni più aggiornate dei decespugliatori gli accorgimenti introdotti per le vibrazioni sono delle molle che vengono applicate nela zona di unione tra manubrio e tubolare dove dentro c'è lasta di trasmissione motore apparato di taglio oltre alle molle ci sono dei cilindri di gomma che vengono posizionati intorno alla campana della frizione e si collegano alla struttura dove risiede il motore.
Le versioni di decespugliatori più vecchie a volte collegano direttamente il manubrio all'asta senza nessun'altro accorgimento riguradante le vibrazioni.

rg7474
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 26.09.14

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  luca31 il Sab Apr 14, 2018 8:05 am

parlando di 6000 metri quadri Shocked in pendenza e con rovi .. sarebbe un lavoro duretto ...
Ma se i rovi sono pochi ... le cose cambiano.
Per il resto hai erbacce? O magari non cresce niente?

******************************************************************************************************
"L'uomo non è un vaso da riempire, ma un fuoco da suscitare"
Plutarco
avatar
luca31
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 6513
Data d'iscrizione : 05.06.12
Età : 40
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  luca. il Sab Apr 14, 2018 11:51 am

Il resto è tutto sottobosco pulito, con un notevole strato di foglie.
In alcune zone ci sono i nuovi arbusti che crescono e intendo diradare quando avranno raggiunto un'altezza di un paio di metri. Per il resto tutto foglie.

Il decespugliatore lo userei per tenere a bada le macchie di rovi.
Comunque dopo vado a farci alcune foto così si capisce meglio.

Luca

P. S.
Dopo le vostre gentili risposte sto cominciando ad orientarmi verso qualcosa di leggermente più grosso: per ora sarei sull'Active 4.5 B (e continuo a guardare con concupiscenza lo Stihl FS 260)

luca.
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 74
Data d'iscrizione : 14.02.18
Età : 40
Località : Udine

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  luca. il Sab Apr 14, 2018 2:05 pm

Un aggiornamento.
Dopo l'indagine qui sul forum, oggi ho iniziato a visitare i rivenditori per farmi un'idea sulle macchine toccandole e dal vivo per vedere come me le sento addosso.

Sono partito dalla fascia alta (quella che ritenevo fuori budget, ma quasi quasi...) e ho spuntato lo stesso prezzo (690€) da due rivenditori diversi su due macchine:
Stihl FS 260
Echo SRM 420

Le sensazioni sono le seguenti: lo stihl è più leggero (un buon chilo in meno) e più grintoso (ha quasi mezzo cavallo in più), l'echo in compenso mi è sembrato molto robusto, una coppia conica rinforzata e un'asta più grossa.

Ma sono più che altro sensazioni... qualcuno saprebbe orientarmi fra questi due?

Luca


PS
Per ora sia l'Active che l'Oleomac, qui in zona, sembrano non pervenuti: quando glieli chiedo con manubrio, mi guardano come fossi un marziano e mi dicono che non ne fanno nemmeno arrivare perché ne venderebbero uno ogni tre anni

PPS
Lo Stihl senza manubrio me lo faceva a 100€ in meno (per via di una promozione), e mi ha detto che se il terreno non è in piano è preferibile... devo dire che mi ha fatto un po' vacillare, ma credo di restare fedele all'idea perché pur non avendo esperienza e nonostante i pareri discordanti che ho letto qui, a intuito sento che la schiena è più protetta

luca.
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 74
Data d'iscrizione : 14.02.18
Età : 40
Località : Udine

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  Ghepardo il Sab Apr 14, 2018 3:11 pm

Secondo me un monoimpugnatura è da prendere in considerazione solo se di peso relativamente contenuto, diciamo sui 6 chili dichiarati o poco più. In pratica macchine fino sui 35cc...
Un 45-50cc monoimpugnatura da 8-9 chili ti affatica che metà basta.

******************************************************************************************************
E' dovere di tutti noi piantare degli alberi all'ombra dei quali non potremo mai sederci.
avatar
Ghepardo
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 3188
Data d'iscrizione : 01.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  Kromer il Sab Apr 14, 2018 4:40 pm

Il 260 a manubrio ha l'asta più robusta rispetto al monoimpugnatura, è da 28mm identica ai modelli 360/410/460/490.

Kromer
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2164
Data d'iscrizione : 05.11.12
Età : 33

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  luca. il Sab Apr 14, 2018 6:52 pm

Sisisi.
Ma mi pare che, rispetto allo Stihl, l'Echo abbia l'asta più robusta  (dico mi pare perché a catalogo non trovo il dato, ma a occhio mi sembrava fosse almeno da 30). In più ha la coppia conica High Torque, che mi sembra d'aver capito sia una buona cosa con i dischi per rovi.

Quello che sto cercando di fare ora è un confronto fra l'Echo e lo Stihl.

Luca

luca.
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 74
Data d'iscrizione : 14.02.18
Età : 40
Località : Udine

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  rg7474 il Sab Apr 14, 2018 8:49 pm

E' vero che la superficie dei rovi può sembrare poca, ma se l'erba da tagliare inizia ad essere spessa e folta, aggiungiamo magari anche qualche ricaccio da 1 cm, oltre che la buona volontà di farlo ci vuole anche motore e comunque stiamo parlando di 6000 m2 da tenere puliti, non sono proprio una passeggiata.

rg7474
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 26.09.14

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  luca. il Dom Apr 15, 2018 5:25 am

Per questo sto cominciando a pensare di salire di fascia.
Lo stihl fs 260 ha 2,7 HP. Dici che siano ancora troppo pochi?

luca.
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 74
Data d'iscrizione : 14.02.18
Età : 40
Località : Udine

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  Luigite il Dom Apr 15, 2018 5:49 am

Un altro elemento da considerare è il tempo di lavoro giornaliero previsto. Se si intende fare molte ore al giorno sicuramente meglio salire di fascia. Ad esempio vedi anche la differenza di progetto (e di prezzo) tra fs 260 (semiprofessionale) e fs 410 (stessa cilindrata ma progetto professionale, sistema antivibrante professionale, più ergonomia, etc). Se invece il lavoro da fare viene eseguito ad esempio una mezz'oretta, un 'ora al giorno allora il discorso cambia: anche un decespugliatore a impugnatura singola va benissimo.

Luigite
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 27.06.17
Località : Teramo

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  Ghepardo il Dom Apr 15, 2018 7:04 am

In buona parte concordo, il tempo di lavoro giornaliero è da tenere in considerazione. Sul discorso monoimpugnatura, però: vero purché sia un modello non troppo pesante, se la schiena non è a posto anche un'ora con un cinquantino mono si sente.
Riguardo alla domanda di luca. sulla potenza sufficiente o meno, per il lavoro descritto penso che non sia necessario salire di cilindrata e conseguentemente di peso, visto che non si lavora sul piano...

******************************************************************************************************
E' dovere di tutti noi piantare degli alberi all'ombra dei quali non potremo mai sederci.
avatar
Ghepardo
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 3188
Data d'iscrizione : 01.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  luca31 il Dom Apr 15, 2018 7:39 am

luca. ha scritto:..
Considerate che a parte le chiazze di rovi (che copriranno circa un centinaio di m2 in tutto) il resto del sottobosco e già molto pulito di suo.
...

luca. ha scritto:Il resto è tutto sottobosco pulito, con un notevole strato di foglie.
In alcune zone ci sono i nuovi arbusti che crescono e intendo diradare quando avranno raggiunto un'altezza di un paio di metri. Per il resto tutto foglie.

Il decespugliatore lo userei per tenere a bada le macchie di rovi.
...

rg7474 ha scritto:E' vero che la superficie dei rovi può sembrare poca, ma se l'erba da tagliare inizia ad essere spessa e folta, aggiungiamo magari anche qualche ricaccio da 1 cm, oltre che la buona volontà di farlo ci vuole anche motore e comunque stiamo parlando di 6000 m2 da tenere puliti, non sono proprio una passeggiata.

scusa rg7474 ... ma non riesco a capire di cosa stai parlando ... il lavoro da fare di cui parli tu è completamente diverso da quello che dice luca. . Abbi pazienza ma non riesco proprio a capire di che argomento ti stai occupando ????? . Stai dicendo il contrario di quello che dice lui

******************************************************************************************************
"L'uomo non è un vaso da riempire, ma un fuoco da suscitare"
Plutarco
avatar
luca31
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 6513
Data d'iscrizione : 05.06.12
Età : 40
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  zio jimmy il Dom Apr 15, 2018 9:30 am

ciao luca, con 500 euro gia ti prendi un bel decespugliatore, se il terreno e' molto in pendenza ed impervio quello a manubrio non e' il piu' adatto, io per tagliare macchie di rovi anche vecchi uso uno sthil fs 55 r con lama, e' talmente leggero che lo uso senza cinghia, un mezzo potente puo' servire per la prima pulizia, ma poi per il mantenimento della stessa basta un dece anche di fascia medio piccola,

zio jimmy
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 136
Data d'iscrizione : 14.01.17
Località : valtellina

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  luca31 il Dom Apr 15, 2018 10:18 am

hai ragione anche tu ...però prima di dargli consigli completamente diversi da quelli dati finora chiediamo piuttosto l'entità effettiva della pendenza


Ultima modifica di luca31 il Lun Apr 16, 2018 2:33 am, modificato 1 volta

******************************************************************************************************
"L'uomo non è un vaso da riempire, ma un fuoco da suscitare"
Plutarco
avatar
luca31
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 6513
Data d'iscrizione : 05.06.12
Età : 40
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  luca. il Dom Apr 15, 2018 11:59 am

Ok, ma come faccio a darvi un'idea della pendenza?
Scusate la mia ignoranza, credo si tratti di un rapporto tra distanza "in avanti" e distanza "in basso". Ma non mi è chiaro come posso misurarle... forse vi potrebbero bastare delle foto?
Perché se arrivo poi potrei fotografare tutti i rovi e il sottobosco (sperando di non andare OT)

Luca.

luca.
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 74
Data d'iscrizione : 14.02.18
Età : 40
Località : Udine

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  luca31 il Dom Apr 15, 2018 2:23 pm

beh ... se ci dici 'in pendenza' è un po' vago e possiamo avere ragione tutti. Prova con qualche foto dal fianco.
Per quanto mi riguarda se la pendenza è 'camminabile' senza rischio di rotolare io vado col dece a manubrio.

Io lo dico per te, l'idea di zio jimmy è giustissima ... non sapendo la pendenza ... il suo discorso è valido ...io però al posto tuo non saprei che fare hipno

******************************************************************************************************
"L'uomo non è un vaso da riempire, ma un fuoco da suscitare"
Plutarco
avatar
luca31
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 6513
Data d'iscrizione : 05.06.12
Età : 40
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  luca. il Dom Apr 15, 2018 5:55 pm

Oggi al pomeriggio ha piovuto e non sono riuscito ad andare. Ormai fino a martedì niente foto. Per ora posso dire che nei tratti dove ci sono i rovi il bosco è abbastanza camminabile e, soprattutto, ben aperto (perché se fosse fitto fitto ho idea che il manubrio intralcerebbe non poco).
Certo però che se inciampo e vado a terra è possibile che qualche rotolone lo possa fare.

Ma giusto per capirci, qual'è il problema del manubrio sulle pendenze? Io credevo fosse semplicemente un po' disagevole dover manovrare con l'asta tenuta ad angolazioni strane (e il manubrio "in gola") ... ma se lo "regolo" tenendolo più angolato rispetto all'asta dovrei riuscire a compensare il problema...


luca.
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 74
Data d'iscrizione : 14.02.18
Età : 40
Località : Udine

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  zio jimmy il Dom Apr 15, 2018 7:22 pm

chiedo scusa se ho creato confusione Embarassed non ho letto tutti i post bonk!bonk! ma e' come faccio io quando uso il dece per maciullare i rovi snort anche quelli a manubrio sono ottimi, io lo uso dove ho molto spazio intorno ma nei boschi di montagna io non mi ci trovo bene, l'ideale sarebbe che ti provi vari modelli per trovare il tuo preferito ok capo

zio jimmy
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 136
Data d'iscrizione : 14.01.17
Località : valtellina

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  Ghepardo il Dom Apr 15, 2018 7:28 pm

O.T.: Zio Jimmy, visto che utilizzi un fs55, se eventualmente hai tempo e voglia di postare le tue impressioni d'uso nel topic "decespugliatori hobbystici" potranno essere utili ad altri utenti.
Fine O.T.

******************************************************************************************************
E' dovere di tutti noi piantare degli alberi all'ombra dei quali non potremo mai sederci.
avatar
Ghepardo
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 3188
Data d'iscrizione : 01.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Consiglio acquisto decespugliatore per rovi in pendenza

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum