Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Dischi, lame e simili
Da valerio91 Oggi alle 3:54 pm

» ASCE - ACCETTE parte 4
Da valerio91 Oggi alle 2:41 pm

» motosega professionale per uso hobby
Da luca31 Oggi alle 12:03 pm

» Decespugliatore si "strozza"
Da Ghepardo Oggi alle 10:54 am

» MOTOCOLTIVATORI
Da sascia Oggi alle 10:40 am

» Cambiare carburatore con uno nuovo con primer
Da ElvioF Oggi alle 10:26 am

» Consigli per acquisto motosega multiuso piccola cilindrata
Da Celli Enrico Oggi alle 9:51 am

» BARRE NORMALI
Da luca31 Oggi alle 8:19 am

» CATENE NORMALI
Da luca31 Oggi alle 8:18 am

» Asta motore decespugliatore
Da Marcoerba Ieri alle 10:16 pm

» Problemi accensione decespugliatore per problemi fisici
Da zio jimmy Ieri alle 9:31 pm

» Consiglio acquisto
Da luca31 Ieri alle 12:14 pm

» Stihl MS 250: si blocca all'avviamento
Da PaoloSanremo Ieri alle 12:13 pm

» Segheria orizzontale autocostruzione
Da maver61 Ven Mag 25, 2018 10:13 pm

» DECESPUGLIATORI HOBBISTICI
Da Ghepardo Ven Mag 25, 2018 7:33 pm

» POMODORO
Da valerio91 Ven Mag 25, 2018 7:22 pm

» Consiglio acquisto compressore
Da daniele86 Ven Mag 25, 2018 6:33 pm

» carburazione decespugliatore
Da MainecooN Ven Mag 25, 2018 4:22 pm

» Husqvarna 61 Esce poco Olio?
Da nitro52 Ven Mag 25, 2018 2:18 pm

» annuncio fotonico!!!!
Da nitro52 Ven Mag 25, 2018 1:22 pm

» CONCIMAZIONE
Da francesco80 Ven Mag 25, 2018 11:04 am

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 3
Da loker Gio Mag 24, 2018 7:51 pm

» Husqvarna 572 xp
Da Berno197 Gio Mag 24, 2018 5:39 pm

» consiglio candela accensione
Da giaro Gio Mag 24, 2018 5:35 pm

» Motore Tecumseh Formula 17 hp
Da falcetto Gio Mag 24, 2018 3:23 pm

» Domanda su Stihl 026
Da falcetto Gio Mag 24, 2018 3:02 pm

» Tutorial del forum
Da ferrari-tractor Mer Mag 23, 2018 7:41 pm

» Guanti antitaglio per mts da potatura
Da mister Mer Mag 23, 2018 7:39 pm

» decespugliatore per 1000 mq pianeggianti - BC 350 S
Da ferrari-tractor Mer Mag 23, 2018 1:30 pm

» ABBIGLIAMENTO ANTIINFORTUNISTICO - DPI- Parte 2
Da mister Mer Mag 23, 2018 11:25 am

» decespugliatori cinesi
Da valerio91 Mar Mag 22, 2018 8:29 pm

» Tosaerba Papillon 2 tempi
Da Motosegaro 94 Mar Mag 22, 2018 8:17 pm

» Aiuto manuale uso e manutenzione Kawasaki tg33 asta ideal
Da PaoloSanremo Mar Mag 22, 2018 7:33 pm

» Qualcuno sa spiegarmi..
Da luca31 Mar Mag 22, 2018 7:31 pm

» contagiri
Da nespolo 65 Mar Mag 22, 2018 3:37 pm

» TRATTORINI RASAERBA
Da ra Mar Mag 22, 2018 3:27 pm

» TOPIC PER SEGNALARE LINK OFFICINA NON FUNZIONANTI
Da Dudum Mar Mag 22, 2018 10:31 am

» Barra per Jonsered 49SP e differenza 1,3mm - 1,5mm
Da mister Mar Mag 22, 2018 8:51 am

» secondo decespugliatore economico
Da Ghepardo Mar Mag 22, 2018 7:05 am

» carburazione decespugliatore sconosciuto
Da patrick91 Lun Mag 21, 2018 6:16 pm

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 17728 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Lele73

I nostri membri hanno inviato un totale di 232741 messaggi in 11216 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 146 utenti in linea: 4 Registrati, 0 Nascosti e 142 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Abbattino, Cortinarius, runca67, valerio91

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Totale dei voti : 526


FALCI - FALCETTI

Pagina 11 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... , 10, 11, 12  Seguente

Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  ferrari-tractor il Mar Feb 23, 2016 2:04 am

avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9094
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  Alessandro Bocchi il Ven Feb 26, 2016 9:25 pm

Oggi tornando a casa finito di lavorare ero in coda e con la macchina mi sono fermato davanti ad una ferramenta. Non ero mai entrato e siccome c'era coda ho parcheggiato e senza nessuna speranza di trovare cose interessanti sono entrato. In effetti c'erano solo un po di cose di poco conto mangiare per animali, cucce, guinzagli, damigiane, roba per imbottigliare il vino. Poi guardando meglio ho trovato un segaccio molto bello, fatto in Italia. Poi ho chiesto e mi hanno tirato fuori una forbice da vigna tutta di ferro che avra' avuto almeno 20 anni. Quindi mi sono messo a girare per gli scaffali. Ho trovato una falce austriaca Testa di Turco da 60 cm ad un prezzo molto economico. Mi hanno detto che potevano darmi anche il manico. Io ho risposto che avevo gia un bel manico di legno e non ne volevo uno moderno di ferro. Allora questo signore mi ha detto abbiamo anche noi dei manici di legno. Aspetta che vado a vedere se li trovo. Saranno 40 anni che non ne vendo piu nessuno. Dopo cinque minuti appare con un manico di legno stupendo con pezzi forgiati a mano. Della mia misura perfetta. Un oggetto che sara stato la appoggiato in un angolo del suo magazzino per almeno 40 anni. Nuovo mai usato ancora da intestare. Una bellezza strepitosa. E cosi mi sono regalato questa seconda falce tutta da montare. Bisogna fare lo scasso per la lama e mettere la ghiera che lui non aveva. Dopo cena lo ho tutto carteggiato delicatamente per pulirlo e far affiorare il legno sotto la polvere depositata dai decenni. Ecco qualche dettaglio. A presto montato con la sua lama.





avatar
Alessandro Bocchi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 23.01.16
Età : 47

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  ferrari-tractor il Sab Feb 27, 2016 5:31 am

bellissimo! Complimenti!
ecco, vedi che basta girare?
A volte trovi cose impensabili Very Happy
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9094
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  Alessio510 il Sab Feb 27, 2016 6:42 am

Davvero belli! quando meno te l'aspetti..... ok capo
avatar
Alessio510
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 6685
Data d'iscrizione : 03.03.11
Località : Insubria

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  Alessandro Bocchi il Dom Mar 20, 2016 10:04 pm

Ho falciato anche oggi. Ho preso una lama Testa di Turco da 60 cm. Funziona che e' una meraviglia. Falcio l'erba per i coniglietti in un minuto neppure. Non mi fermerei mai. Come mai in Italia si e' persa la tradizione per la falciatura a mano. Sono appena tornato dalla fiera Vita in Campagna a Montichiari di Brescia e in tutta la fiera con ho visto una sola falce. Mille decespugliarori elettrici a scoppio, robotizzati e neppure una falce neppure una lama di falce. Un vero peccato. Io vorrei inparare bene bene anche a battere e poi tenere corsi e sensibilizzare le persone verso questa pratica ormai quasi scomparsa.
avatar
Alessandro Bocchi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 23.01.16
Età : 47

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  ilNinni il Mer Mag 25, 2016 10:05 am

Ciao a tutti,
mi chiamo Andrea e sono ligure, mi sono iscritto per questa discussione sulla falciatura a mano perché sto pensando di comprare una falce di supporto/sostituzione al decespugliatore. Mi spiego: con mio suocero teniamo alcuni orti in campagna e due settimane fa è morto il dece.
Prima che mio suocero si decida (quale modello, quale marca, uqale potenza etc...) ci troviamo una jungla  hahahahaaaa!!! così ho pensato di prendere nel frattempo una falce vissto che la spesa è limitata e poi magari chissà che non ci convertiamo del tutto ...
Ho letto un pò in giro e visto video sul tubo però adesso che sto guardando i modelli/prezzi ho mille dubbi:
1) vedo che nei cataloghi (per es. Falci) ci sono falci "da fosso" che significa ? che possono tagliare roba più spessa ? tipo rovi o piccoli arbusti ? altri hanno "falci da vigna" ???
2) vedo che tutti i produttori hanno un sacco di tipi di falci - cioè proprio falci con forma diversa e poi ciascun modello ha le varie misure...
è una selva di falci e non saprei davvero quale prendere !!!! avete suggerimenti da dare ???
3) La userei in piccoli appezzamenti per tenere pulito ma non è da escludere qualche lavoro di pulizia "più impegnativo" visto che di terreno per fortuna/purtroppo ne abbiamo molto ed anche poco curato (il tempo è sempre tiranno very cry ) pensavo ad una misura "piccola" tipo una 60 cm... che ne dite ?
4) Per l'acquisto non so se sia meglio partire con una roba magari economica da brico e poi eventualmente fare un ordine su internet per una testa di turco o una falci ... è anche veri che si più spende meno spende ...insomma le falci che si trovano dai vari brico/leroymerlin etc... sono schifose/ignobili oppure si può partire da lì ??? (non ne faccio una questione di prezzo, è che vorrei "tastare" con mano prima dell'acquisto e su internet non se puede...).
Ringrazio in anticipo chi volesse spendere due minuti a rispondermi.
Ciao!!!
Andre
avatar
ilNinni
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 25.05.16
Località : In tu Sarvaego...

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  ferrari-tractor il Mer Mag 25, 2016 10:21 am

Ciao e benvenuto
le falci da fosso sono più corte ed un po' più robuste, fatte per sfalciare in spazi angusti.
verifica però che l'angolatura della lama sia valida anche per sfalcio in piano.
In liguria ci sono ancora molte zone agricole... chi cerca trova,  non ti consiglio di comprare una falce su internet o al brico dove chi vende non ha idea di che cosa sia
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9094
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  ilNinni il Mer Mag 25, 2016 10:35 am

Vediamo se ho capito: per angolatura della lama intendi la forma dell'arco, per esempio:
Questa ha una curvatura meno accentuata quindi dovrebbe essere per prato e piano ?


Mentre questa ha la curvatura più accentuata e dovrebbe essere da spazi più ridotti ?


Ho capito bene ?
Qualcuno saprebbe indicarmi quali sono i modelli - diciamo così - "standard" di falci e testa di turco ? vedo che hanno varie serie ...
Ciao e grazie
A.


Ultima modifica di Alessio510 il Mer Mag 25, 2016 10:37 am, modificato 1 volta (Motivazione : Rimozione quote messaggio precedente)
avatar
ilNinni
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 25.05.16
Località : In tu Sarvaego...

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  ferrari-tractor il Mer Mag 25, 2016 11:02 am

intendevo l'inclinazione verticale che ha l'attacco all'asta rispetto al piano della lama.

quella, assieme a come è fatta l'asta, ti da la posizione che devi assumere durante il lavoro.
Alcune lame, ne ho una, hanno un'angolazione bassa e servono per falciare i bordi verticali di un fosso stando sulla sponda, perlomeno è quella la spiegazione che mi sono dato... di fatto non risco ad usarla per fare altro.

Per questo, ti conviene vedere di persona e farti consigliare.
per lavori generici, una falce da 60cm va benissimo
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9094
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  ilNinni il Ven Mag 27, 2016 9:30 am

Ciao,
ti ringrazio per il chiarimento, adesso ho capito a cosa ti riferivi ed in effetti vedo che l'impostazione richiede un pò di cura.
A beneficio di chi leggerà questa discussione riporto un paio di cose che (credo) di aver capito leggendo in rete e guardando video, se qualcuno vuole aggiungere qualcosa o correggere è benvenuto:
1) Impostazione del manico: la distanza tra la punta del manico e la maniglia inferiore (a prescindere dal lato scelto) deve essere pari alla lunghezza del braccio, cioè mettendo la punta del manico sotto l'ascella si deve afferrare con la mano comodamente la maniglia inferiore, il braccio è esteso, non piegato; sulla maniglia superiore non ho trovato particolari indicazioni;
2) Inclinazione della lama rispetto al terreno: l'inclinazione si può modificare inserendo un cuneo di legno sotto il fermo (prima inserire, correggere e poi stringere le viti). Per verificare quale inclinazione è presente, tenere sotto il braccio la falce (lama appoggiata a terra) ed usare un oggetto poggiato a terra come riferimento, da 0,5 a 2 cm va bene, oltre la falce non taglia perché troppo rivolta verso l'alto, al di sotto si impunta a terra (l'impostazione si può modificare a seconda di quanto "basso" si vuole tagliare; questa impostazione va modificata anche per tagliare su piani inclinati perché in salita/discesa l'inclinazione della lama a terra cambia;
3) Angolo della lama rispetto al manico: ponendo a terra il manico ai nostri piedi ed usandolo come un compasso (aiutatevi con qualche oggetto di riferimento, una piccola pietra, una penna) la punta della lama deve essere più bassa (vicina a voi) dell'attacco al manico, quanto più bassa ? 5-10 cm ma bisogna provare.
Queste ed altre cose le ho trovate in rete, mi sembra utile questa serie di video (in inglese):
Il primo si concentra sul manico - non è molto interessante - il secondo invece parla dell'impostazione della lama.
Ogni contributo/correzione è benvenuto.
Ciao
A.
avatar
ilNinni
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 25.05.16
Località : In tu Sarvaego...

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  ferrari-tractor il Ven Mag 27, 2016 12:53 pm

non sono regole sacre, ed un po' di tolleranza la hai a seconda delle abitudini e della conformazione dei manici e asta, va tutto bene tranne il 3).
la punta e la fine del tagliente (non dell'attacco al manico, perchè quello dipende da quanto è larga la lama) devono essere circa alla stessa altezza.
Se la punta è troppo chiusa (5-10cm come dicevi), non fai proprio nulla.
Se vuoi mangiare un po' di più ti tieni due dita più aperto, ovvero punta più distante dalla fine tagliente di 2-3cm circa.

comunque, lo vedrai da te quale è la posizione migliore, prova 2 dita chiuso, in pari e 2 dita aperto e vedrai.
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9094
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  ilNinni il Lun Mag 30, 2016 8:28 am

Qualche dubbio nel weekend l'ho chiarito.
Nella stalla ho trovato una vecchia falce coperta di ruggine, col manico in legno a sua volta completamente mangiato dalle tarme... un'altra lama arruginita l'ho trovata in un pollaio.
Queste due falci sono praticamente identiche e mi dicono quale tipo di attrezzo veniva usato in paese (dal nonno di mia moglie...).
Sono corte (non le ho misurate ma scommetto che non vanno oltre i 65), larghe/alte, molto simili a quelle che in giro son chiamate falci da fosso ed hanno entrambe la barba (anche se non ho ancora capito a cosa serve).
Ho pulito il filo con una lima ed affilato un pò con la cote... e la falce taglia Laughing ...sto attrezzo avrà cinquant'anni e sarà lì abbandonato da almeno venti e funziona mio signore Comunque ora cerco un manico di metallo da montare e la ripulisco bene dalla ruggine.
Mentre ero lì che trafficavo spunta un vicino che mi porta un martello ed un'incudine per battere le lame ok capo ci mettiamo un pò a chiacchierare e mi spiega come si usa (secondo lui) e proviamo ad affilare un falcetto che stavo usando per pulire l'orto....inutile dire che la "battitura" della lama è più difficile a farsi che a dirsi very cry comunque questo vicino usa la falce e non il dece per tagliare l'erba davanti a casa...
Quindi, aggiungo un altro consiglio per chi volesse iniziare ad usare la falce a mano: guardate che tipo di falce usano nella vostra zona prima di fare acquisti, se rovistate nella stalla di famiglia o in cantina è facile che salta fuori un vecchio attrezzo, anche se non è più utilizzabile vi dirà che tipo di falci si usavano !
Adesso proverò a rimettere a nuovo questa vecchia falce ... se riesco posterò delle foto....
Salut
A.
avatar
ilNinni
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 25.05.16
Località : In tu Sarvaego...

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  ferrari-tractor il Lun Mag 30, 2016 8:40 am

benissimo!
ti serve solo il manico... la ruggine la puoi togliere con cartavetro ed una passata di aceto di vino (se usi l'aceto ricordati poi di lavare bene con sapone ed acqua, asciugare e ungere con olio da lubrifica)

la battitura è fondamentale, specie per vecchie lame arrugginite.
se il vicino sa come fare, sei a cavallo!

sono strumenti semplici ma usarli con maestria richiede tempo e pazienza.
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9094
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  ilNinni il Lun Mag 30, 2016 8:46 am

...secondo te posso passare la rotorbitale (velocità minima e poca pressione) oppure il calore la rovina ? è talmente vecchia che non so se all'epoca è stata temprata Laughing
avatar
ilNinni
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 25.05.16
Località : In tu Sarvaego...

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  Alessio510 il Lun Mag 30, 2016 8:47 am

ferrari-tractor ha scritto:sono strumenti semplici ma usarli con maestria richiede tempo e pazienza.

Parole sante ok capo
avatar
Alessio510
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 6685
Data d'iscrizione : 03.03.11
Località : Insubria

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  ferrari-tractor il Lun Mag 30, 2016 9:35 am

assolutamente da escludere ogni tipo di intervento con smerigliatrice/flessibile/rotoorbitale o come vuoi chiamarlo...
sono lame vecchie e per questo potrebbero essere migliori delle attuali.

usa pietra cote o al limite una lima dolce da ferro per togliere il grosso solo se necessario
come saprai. l'affilatura deve essere per battitura, e solo dopo per ravvivare il filo si usa la pietra cote, ma ogni tanto devi battere la falce.
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9094
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  ilNinni il Mer Giu 01, 2016 10:29 am

Chiedo ancora consiglio a voi - e scusate se rompo ancora le balle.
In tutto il topic si parla dell'incudine e del martello però vedo che nel catalogo Rinaldi LINK ci sono due modelli diversi, uno ha la parte superiore a taglio art. 701 e 702 (come un cacciavite spesso) l'altro invece piatta, art. 703 . Quella che mi ha prestato il vicino è la prima e devo dire che la difficoltà maggiore che ho incontrato era nel tenere la lama in posizione (o almeno nella posizione che mi sembrava più logica) perché tende a scappare da un lato. Probabilmente con questa i colpi sono più precisi ? comunque mi sto chiedendo il perché della differenza e quale (eventualmente) prendere - sempre che in una delle molteplici stalle/cantine tra i cumuli di ruggine non spunti qualche altra sorpresa... Laughing
grassie
A.
avatar
ilNinni
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 25.05.16
Località : In tu Sarvaego...

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  ferrari-tractor il Mer Giu 01, 2016 12:11 pm

Very Happy parlare di queste cose, per me, è un piacere
non sono un esperto, cerco di rubare con gli occhi dagli anziani, e poi tanta esperienza empirica.

la forma varia su base regionale
da me solo il primo modello, e per quella serve un martello piatto

per la seconda, il martello è a punta, ovvero ti serve un martello che abbia un battente della forma della prima incudine (un po' più stretto)

in entrambi i casi, la lama viene pizzicata dalla parte ricurva.
battere bene non è affatto facile, perchè con una mano devi tenere ferma la lama e con l'altra batti col martello.
Parti da un lato dell'incudine ed arrivi fino all'altro, lasciando 5-6mm di margine, quindi sposti la lama e ricominci.

per tenere la lama in posizione conviene metterle due dita da sotto che toccano con la punta sull'incudine, in modo da usarle per tenere il filo sul colmo dell'incudine.
la lama deve poggiare piatta sull'incudine e non essere sollevata.
Te ne accorgi dal colpo: se fa un suono sordo ("tong") vuol dire che è ben appoggiata e la lama si "prende" tutto il colpo
se hai un suono di ferraglia ("tang") stai facendo solo baccano Very Happy

Tieni conto che battere la falce è un'arte, spesso questo lavoro era dedicato ad una sola persona della famiglia, il più paziente e preciso, perchè se facevi un lavoro mediocre poi dovevi sudare molto in campo.
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9094
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  ilNinni il Mer Giu 01, 2016 2:07 pm

Benissimo, ho capito la differenza tra le due incudini ed in effetti vedo solo ora che ci sono due tipi diversi di martello, uno piatto ed uno a punta ! si anche il mio vicino mi ha fatto notare il diverso suono che fa quando si sta lavorando bene e quando no. Lì c'è solo da fare pratica...
Grazie per la spiegazione !!!
A.
avatar
ilNinni
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 25.05.16
Località : In tu Sarvaego...

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  ilNinni il Lun Giu 06, 2016 2:00 pm

Ciao a tutti,
spero abbiate passato un buon ponte (meteo e/o previsioni permettendo) !
Io ho trovato un pò di tempo da dedicare al progetto Falce Laughing posto tutto che magari ad altri può venire utile.
Tanto per cominciare ho pulito un pò dalla ruggine la lama che ho trovato in stalla, per fare questo lavoro ho usato WD40 ed una di quelle spugnette abrasive che ci sono in commercio:


Il lavoro si è rivelato molto più impegnativo del previsto, forse ho sbagliato io a mettermi a farlo alle 18.00 dopo un'intera giornata di lavori per orti very cry comunque, speravo di riportarla tutta al metallo, ma non ci sono ancora riuscito, comunque una bella sgrossata gliel'ho data lo stesso, in futuro magari la riprendo di nuovo, questo il risultato (l'altro lato è un pò peggio):


Poi ho montato il manico nuovo "Falci".
E' un manico curvo che compie una specie di "S", in commercio viene venduto con due maniglie dritte oppure con una dritta ed una rialzata da montare sulla curva della S (stesso identico prezzo). Io ho preso le due dritte, non mi pare che vada male, però l'inclinazione della lama forse è "bassa" proverò a mettere un cuneo per inclinarla un pochino verso l'alto. Idee ? suggerimenti ?
Nella fretta di voler provare a tutti i costi il nuovo giocattolo son quasi certo di aver montato al contrario il fermo (il lato con le viti se non sbaglio va sul "codolo"), il legnetto posticcio è - ovviamente - il passo successivo nell'errore... Laughing


Il "dente" della lama non entra completamente dentro la tacca del manico, è un problema ? oppure devo modificare il foro (o il dente) affinché entri completamente dentro ? quel punto resta comunque ben fermo !
Il foro sul manico deve corrispondere ad un qualche foro sulla falce ? non sono sicuro che vada forata perché se poi foro il codolo non posso più "aggiustare" l'inclinazione della lama ?!
Infine, ho montato le due maniglie sullo stesso lato, però nei pochi minuti di uso ho avuto l'impressione di non riuscire a "ruotare" per bene la lama a 180° (mi fermo poco oltre la posizione frontale), se giro la maniglia superiore dovrebbe aiutarmi a "chiudere" bene a sinistra ?
Comunque devo dire che questo manico mi piace molto, intanto il colore, in secondo luogo è molto leggero ed infine resiste alle tarme che dove abbiamo gli orti noi si stan mangiando mezzo paese hahahahaaaa!!! e chissenefrega se non è di legno superfigo ...



Dalla foto si nota subito che la lama ha la punta troppo "bassa" e difatti all'inizio non riuscivo a falciare molto, finché - come ovvio - il legnetto non ha cominciato a "ballare" modificando la mia impostazione così alla fine tagliava e pure bene ...
Erano le sette ed ero davvero cotto ma son riuscito comunque a tagliare un pezzo di prato, facendo movimenti ampi ho l'impressione che si vada davvero spediti, mio suocero s'è stupito quando ha visto in pochi minuti cosa son riuscito a tagliare.

Adesso devo cercare le impostazioni giuste e magari comprare anche incudine e martello - anche se devo dire che non appena si passa la cote taglia alla grande.
La cosa che mi fa "godere" tantissimo e quanto fine riesce a tagliare, praticamente fa il pelo al terreno, mentre il dece non mi pare che riesca ad andare così basso (o forse sono io che non sono abbastanza bravo).
Comunque, per il momento - finché regge - lavoro con questa vecchia lama per fare pratica, in futuro chissà che non ne arrivi un'altra.
Ah, tutto questo lavoro m'è costato meno di 20 euro (17 e spicci per manico, 1 euro per spugnetta, il WD40 l'avevo già), un'oretta scarsa di lavoro.
La lama che vedete, che taglia abbastanza bene, non l'ho ancora battuta, solo affilata con la cote ...
Un saluto a tutti ed alla prossima puntata ! Very Happy
A.

p.s. ho notato che in questa discussione le informazioni "essenziali" sono un pò distribuite tra le varie pagine, non si potrebbe mettere in evidenza ad inizio discussione una specie di "dizionario" con le informazioni di base ?
avatar
ilNinni
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 25.05.16
Località : In tu Sarvaego...

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  ferrari-tractor il Lun Giu 06, 2016 2:31 pm

hai montato l'anello al contario


la lama deve poggiare bene contro il manico, se l'incavo è troppo poco profondo (capita con lame vecchie) o lo allarghi o moli un po' il dentino sulla lama
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9094
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  ilNinni il Mar Giu 07, 2016 9:43 am

eheh ...ho fatto un bel casino... hahahahaaaa!!!
avatar
ilNinni
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 25.05.16
Località : In tu Sarvaego...

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  marco46 il Mer Giu 08, 2016 6:34 am

ilNinni ha scritto:Ciao a tutti,
mi chiamo Andrea e sono ligure, mi sono iscritto per questa discussione sulla falciatura a mano perché sto pensando di comprare una falce di supporto/sostituzione al decespugliatore. Mi spiego: con mio suocero teniamo alcuni orti in campagna e due settimane fa è morto il dece.
Prima che mio suocero si decida (quale modello, quale marca, uqale potenza etc...) ci troviamo una jungla  hahahahaaaa!!! così ho pensato di prendere nel frattempo una falce vissto che la spesa è limitata e poi magari chissà che non ci convertiamo del tutto ...
Ho letto un pò in giro e visto video sul tubo però adesso che sto guardando i modelli/prezzi ho mille dubbi:
1) vedo che nei cataloghi (per es. Falci) ci sono falci "da fosso" che significa ? che possono tagliare roba più spessa ? tipo rovi o piccoli arbusti ? altri hanno "falci da vigna" ???
2) vedo che tutti i produttori hanno un sacco di tipi di falci - cioè proprio falci con forma diversa e poi ciascun modello ha le varie misure...
è una selva di falci e non saprei davvero quale prendere !!!! avete suggerimenti da dare ???
3) La userei in piccoli appezzamenti per tenere pulito ma non è da escludere qualche lavoro di pulizia "più impegnativo" visto che di terreno per fortuna/purtroppo ne abbiamo molto ed anche poco curato (il tempo è sempre tiranno very cry ) pensavo ad una misura "piccola" tipo una 60 cm... che ne dite ?
4) Per l'acquisto non so se sia meglio partire con una roba magari economica da brico e poi eventualmente fare un ordine su internet per una testa di turco o una falci ... è anche veri che si più spende meno spende ...insomma le falci che si trovano dai vari brico/leroymerlin etc... sono schifose/ignobili oppure si può partire da lì ??? (non ne faccio una questione di prezzo, è che vorrei "tastare" con mano prima dell'acquisto e su internet non se puede...).
Ringrazio in anticipo chi volesse spendere due minuti a rispondermi.
Ciao!!!
Andre

io ho pulito qualche migliaio di m2 di terreno,(frattoni,canneti e piccolissime piante selvatiche)con soltanto due attrezzi,ronca con manico in legno lungo circa 1.28cm acquistato separatamente e maraccio(roncola)tipo varese,lama da 30cm.ho tagliato anche qualche alberello di melo con un segoncino per edilizia munito di lama sandvik a denti dritti temprati e diamantati non so..(abbatte piccole e medie piantarelle sia verdi che secche come il burro).




avatar
marco46
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 30.04.16

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  ilNinni il Lun Giu 13, 2016 8:39 am

Roncola e falcetto sono sicuramente utili per fare pulizie.
La roncola, se ben affilata, secondo me è l'attrezzo numero 1 in campagna, ieri tanto x dire c'ho tagliato un albero di alloro con un tronco da 5-6 cm in pochi minuti. Il peso della roncola consente colpi più efficaci e la forma insieme all'affilatura lo rendono un attrezzo molto versatile per i generici lavori di "pulizia".
Però la falce (o il dece) sono insostituibili per l'erba, che è tutt'altra partita.
Per piccoli pezzi e per i bordi si può usare anche il falcetto ma bisogna stare chinati con il polso in una posizione innaturale ed il lavoro non verrà mai "bene" perché i tagli saranno irregolari, con la falce invece viene fuori un bel tappetino erboso  Very Happy
A.
avatar
ilNinni
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 25.05.16
Località : In tu Sarvaego...

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  marco46 il Lun Giu 13, 2016 10:38 am

hai assolutamente ragione la falce per la rifinitura(rasare,tagliare l'erba)è ottima.per circa 15 anni ho tagliato le piante manualmente,avevo soltanto una segoncino con una lama sandvik a denti obbliqui oggi introvabile e un maraccio(roncola)per pulirle dai rami.

l'acciaio della ronca(sènza manico)più ho meno ha lo stesso spessore del maraccio(roncola)l'attrezzo(ronca)è poco indicato per il solo taglio d'erba molto meglio la falce,o il soricchio(falcetto)la ronca sfrattona,taglia i canneti,e non ti rovini le barccia con le spine(il manico è lungo circa 1.28 cm,da acquistare separatamente)

avatar
marco46
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 30.04.16

Torna in alto Andare in basso

Re: FALCI - FALCETTI

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 11 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... , 10, 11, 12  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum