Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Vite senza fine
Da entoni Oggi alle 12:08 pm

» marchio EFCO - OLEO-MAC
Da luca31 Oggi alle 12:07 pm

» Husqvarna 572 xp
Da luca31 Oggi alle 11:56 am

» OLIO CATENA
Da gian66 Oggi alle 11:31 am

» ASCE - ACCETTE parte 4
Da gian66 Oggi alle 11:24 am

» Motosega miscela nebulizzata dalla marmitta
Da ferrari-tractor Oggi alle 9:17 am

» manutenzione compressore
Da ferrari-tractor Oggi alle 7:13 am

» 50 cc tuttofare definitiva
Da luca31 Oggi alle 3:52 am

» manico mcculloch mac 950
Da Kalimero Ieri alle 9:36 pm

» Husqvarna 338 xpt
Da Kalimero Ieri alle 9:30 pm

» Batterie al piombo: manutenzione e cura
Da ferrari-tractor Ieri alle 8:24 pm

» marmitta catalitica
Da Kromer Ieri alle 6:42 pm

» Quando il lavoro diventa tragedia
Da maxb. Ieri alle 6:10 pm

» Acquisto decespugliatore spalleggiato
Da giomr2 Ieri alle 5:01 pm

» DECESPUGLIATORI PROFESSIONALI E FORESTALI - parte 2
Da giomr2 Ieri alle 4:51 pm

» AFFILACATENE ELETTRICI
Da falcetto Ieri alle 9:34 am

» ABBACCHIATORI E SCUOTITORI
Da tramonto Ieri alle 9:32 am

» marchio stihl
Da tramonto Lun Nov 12, 2018 4:51 pm

» VITE
Da Dan56k Lun Nov 12, 2018 4:10 pm

» sempre l'alpina 0-70s Antivib
Da AntonioDiLatiano Lun Nov 12, 2018 4:05 pm

» Generatore di corrente
Da falcetto Dom Nov 11, 2018 7:15 pm

» TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE
Da tebolino Dom Nov 11, 2018 6:25 pm

» decespugliatore kawasaki tj35e
Da carlo64 Dom Nov 11, 2018 8:25 am

» cavalletto da taglio
Da alessi Dom Nov 11, 2018 2:48 am

» regolazione h-l motosega makita (dolmar)
Da Crono 574zz Sab Nov 10, 2018 10:56 pm

» Consiglio acquisto mts 50 cc
Da Perry83 Sab Nov 10, 2018 10:02 pm

» strage di abeti
Da angeloz Sab Nov 10, 2018 5:20 pm

» Rasaerba Alpina 51 AM 1443490
Da osok Sab Nov 10, 2018 9:32 am

» Ramponi su albero inclinato
Da Abert Sab Nov 10, 2018 12:25 am

» motosega non parte dopo lavaggio
Da luca31 Ven Nov 09, 2018 7:56 pm

» Pompa olio Partner R 420
Da carraro53 Ven Nov 09, 2018 6:57 pm

» ELETTROSEGHE E SEGHE A BATTERIA
Da Ghepardo Ven Nov 09, 2018 4:15 pm

» Decespugliatore Oleomac sparta 44
Da euclavio Ven Nov 09, 2018 2:35 pm

» MOTOAGRICOLE
Da fubiano Ven Nov 09, 2018 9:53 am

» motosega da buttare?
Da superez Gio Nov 08, 2018 9:43 pm

» Nuovo interruttore dece cinese
Da Kalimero Gio Nov 08, 2018 8:30 pm

» COLTELLI
Da Dan56k Gio Nov 08, 2018 3:06 pm

» Che modello di carburatore Tillotson è?
Da Kromer Mer Nov 07, 2018 5:45 pm

» Decespugliatore MC Culloch SUPERMAC 38 AV curiosità.
Da Kromer Mer Nov 07, 2018 12:06 pm

» BARRE NORMALI
Da poker4 Mer Nov 07, 2018 12:05 pm

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 18164 membri registrati
L'ultimo utente registrato è brunobossi

I nostri membri hanno inviato un totale di 237304 messaggi in 11532 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 119 utenti in linea: 6 Registrati, 0 Nascosti e 113 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

entoni, francescovat, giocondino1, loker, luca31, maxx

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


Accensione difficoltosa tosaerba

Andare in basso

Accensione difficoltosa tosaerba

Messaggio  dany68 il Gio Ago 30, 2018 9:16 am

Ciao spero di essere nel posto giusto..ho un tosaerba ibea del 2001(ølama 53 cm)modello IB-5329 CB con motore briggs & stratton Quantum XM60 (6cv) 190cc che da un po' di tempo non parte da caldo se non dando 3/4 colpetti di primer....e inoltre,una volta in moto,sia al minimo che al massimo,il motore ha una rotazione altalenante...sale e scende anche NON sotto sforzo (stando fermi)...ho smontato carburatore e pulito tutti i fori di passaggio...il galleggiante e spillo  chiudono e aprono bene l'ingresso benzina..il getto max sotto vaschetta è libero...il foro del primer funziona bene,solo ho notato un po' di gioco tra l'alberino della farfalla e relativo ingresso al corpo carburatore(dove non ho trovato nessun tipo di guarnizione)ho sostituito OR tra innesto carburatore/tubetto collettore,sostituito tubo benzina da serbatoio a carburatore e pulito serbatoio,è migliorata un po la stabilità di rotazione(poco altalenante) MA PURTROPPO il problema della partenza a caldo persiste!! Cambiato candela e pulito "contatti"bobina....la scintilla è sempre presente...boh non so più dove intervenire...mi potete dare un aiuto per favore?? GRAZIE MILLE!!!

dany68
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 30.08.18

Torna in alto Andare in basso

Re: Accensione difficoltosa tosaerba

Messaggio  Stepmeister il Gio Ago 30, 2018 9:33 am

Vista l'età ha sicuramente aria ed acceleratore manuale. Hai verificato che le posizioni della leve coincidano con le posizioni volute sul carburatore? Hai mai toccato il regolatore di giri?
avatar
Stepmeister
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1849
Data d'iscrizione : 07.08.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Accensione difficoltosa tosaerba

Messaggio  dany68 il Gio Ago 30, 2018 10:13 am

Non ha leva per aria...solo acceleratore il carburatore ha 1 sola farfalla...le leve sono 2 acceleratore e la maniglia per accensione e spagnimento...il meccanismo che regola l'apertura chiusura farfalla è costituito da laveraggi con 1 molla tarata e un tirante rigido che si collega a quello che (credo) sia il regolatore di giri che sta dietro al motore (diciamo verso il "manubrio")...cmq da fermo la farfalla risulta nella massima apertura..

il regolatore di giri l'ho staccato e rimesso al suo posto...ma siccome l'astina che esce dal motore ruota leggermente,a questo punto non so se l'ho rimesso al "punto di prima"....ma in ogni caso il difetto del pendolamento lo faceva anche prima


Ultima modifica di falcetto il Gio Ago 30, 2018 3:50 pm, modificato 1 volta (Motivazione : Unione messaggi)

dany68
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 30.08.18

Torna in alto Andare in basso

Re: Accensione difficoltosa tosaerba

Messaggio  Ciuspolo il Gio Ago 30, 2018 12:05 pm

Io non sono un meccanico quimdi quello che ti riporto è solo esperienza Personale. Sul mio motore b&s (35 classic) del rasaerba ho avuto nel tempo gli stessi tuoi problemi. L’accensione difficoltosa era perche nel serbatoio era finita dell’acqua, una minima parte che dava un sacco di problemi. Il motore altalennte invece era la molla tarata. Sembra una sciocchezza ma quelle molle sono una cosa tremenda. Probabilmente col tempo tendono a snervarsi non lo so, ma Cambiata la molla il motore è ritornato a regimi normali. Comunque ripeto è solo esperienza personale non sono un meccanico, aspettiamo consigli dai piu esperti.

Ciuspolo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 67
Data d'iscrizione : 26.02.17

Torna in alto Andare in basso

Re: Accensione difficoltosa tosaerba

Messaggio  dany68 il Gio Ago 30, 2018 12:20 pm

Vi ringrazio molto per i vostri aiuti...è vero.. quella molla sembra una sciocchezza ma avrà cmq la sua importanza nel regolare funzionamento del motore/alimentazione...e se ce l'hanno messa,è senza dubbio necessaria...
Ho provato anche a soffiare tutti i fori e condotti del carburatore...compreso getto max (che funge da chiusura della vaschetta) e ho notato che dal tubetto principale ci sono 2 fori: uno è un tubetto (ottone)che collega getto max al condotto del carburatore e spunta dietro la farfalla...e altro foro di dimensioni più piccole,non si sa bene dove sia collegato...con altri passaggi forse...boh??in quanto non si riesce a smontare il tutto e vedere i vari "percorsi"...ma soffiando da questo ultimo foro e tenendo chiuso il primo tubetto(getto max)...l'aria passa ma molto poca...e non so se sia giusta così poca oppure ci sono delle piccole otturazioni..

dany68
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 30.08.18

Torna in alto Andare in basso

Re: Accensione difficoltosa tosaerba

Messaggio  falcetto il Gio Ago 30, 2018 4:05 pm

Problema "quasi" sempre riconducibile a carburazione "magra" e pertanto a carico del getto max benzina o a parziale aspirazione aria dall'O'ring sul collettore.
Ma sotto carico si stabilizza o continua il pendolamento up&down? Prova a caricare leggermente la molla piegando con una pinza il lamierino di aggancio frontale.
E' pensato per essere risagomato con piegatura manuale e ottenere il regime voluto in combinazione con la molla e il regolatore automatico. Saluti

******************************************************************************************************
Non far del bene se non sai sopportare l'ingratitudine.

falcetto
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4202
Data d'iscrizione : 18.12.11
Località : Bassa Brianza

Torna in alto Andare in basso

Re: Accensione difficoltosa tosaerba

Messaggio  dany68 il Gio Ago 30, 2018 4:49 pm

Grazie falcetto!..ma anche al massimo il regime non è sempre costante...e sui ceppi di erba folta,quando va sotto sforzo tende a risalire di giri prontamente...ma quello poco importa ....il problema più Rognoso è che se la fermi anche 1 secondo...poi non parte più!!!sia con leva acceleratore al min che al max!!!...e naturalmente prima partivava con mezzo tiro di fune...invece adesso parte SOLO CON 3 pompate di primer...
Perché poi quando è acceso, ho provato ad agire manualmente sulla farfalla e cavolo!!il motore sale di giri e va anche oltre i soliti max 3000 circa impostati dalla leva...e quindi al max penso proprio che non manca benzina!! Come vedi dalla foto la farfalla (a motore spento)risulta sempre essere aperta tutta....e poi,appena si avvia,torna gradualmente verso la posizione di chiusura (non completa...un po' rimane sempre aperta) ma questo è giusto?? Ho provato a spostare il lamierino che tiene la molla...ma NON parte lo stesso da fermo!! forse lo regolerò quando è in movimento per vedere se cambia qualcosa...il nome dei giri ecc...GRAZIE Falcetto!

dany68
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 30.08.18

Torna in alto Andare in basso

Re: Accensione difficoltosa tosaerba

Messaggio  dany68 il Gio Ago 30, 2018 5:07 pm

Ma quindi da come ho capito la benzina esce solo da quel tubicino di ottone che spunta per mezzo cm dentro il condotto prima della farfalla...e serve sia all'accensione che quando poi gira al max ?? Oppure per l'accensione/minimo esiste un condotto/percorso a parte?? Ad esempio quei 2 forellini che si vedono uno a sx con tappo di ottone e forellino calibrato e l'altro di maggior dimensione che è un condotto che scende verso l'interno del carburatore...a cosa servono?? P.S.se chiudo il foro a sx mentre va al minimo...tende a spegnersi..mentre se chiudo quello a sx non cambia quasi nulla...
P.S.il foro più in alto a sx che è collegato alla pompetta del primer...funziona correttamente!

dany68
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 30.08.18

Torna in alto Andare in basso

Re: Accensione difficoltosa tosaerba

Messaggio  dany68 il Gio Ago 30, 2018 5:10 pm

Scusate mi correggo: se chiudo il foro di destra (quello più grande) mentre gira al minimo tende a spegnersi...anzi...se lo tengo chiuso qualche secondo in più si SPEGNE !!

dany68
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 30.08.18

Torna in alto Andare in basso

Re: Accensione difficoltosa tosaerba

Messaggio  angeloz il Gio Ago 30, 2018 6:34 pm

credo anch io siano problemi di carburazione magra. per qualche motivo la benzina gli difetta….tra motore e serbatoio c'e' un filtro benzina?
avatar
angeloz
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 130
Data d'iscrizione : 22.01.18

Torna in alto Andare in basso

Re: Accensione difficoltosa tosaerba

Messaggio  dany68 il Ven Ago 31, 2018 10:50 am

Purtroppo non c'è nessun filtro e nemmeno rubinetto. ....ma solo tubo in gomma (che ho sostituito perché il vecchio presentava delle crepe ovunque) che collega direttamente serbatoio con carburatore...pure il serbatoio l ho pulito ma niente da fare !! Grazie Angeloz !

A questo punto,mi pare di capire che per il 99% delle probabilità,il difetto di mancata accensione deriva quasi sicuramente da insufficiente afflusso di benzina/aria in fase di avviamento....e quindi dal carburatore che per vari motivi non svolge più il suo lavoro come dovrebbe!...in conclusione...per "tagliare la testa al toro"...se io montassi un carburatore nuovo?? secondo voi ne vale la pena su un motore di 17 anni?? (di onorato servizio)...e se si,meglio originale B & S ?? Stesso modello oppure esistono versioni più "moderne" ed efficienti in termini di prestazioni e/o accensione/avviamento??(ovviamente compatibili con il mio motore che dovrebbe essere 12H802) Oppure posso rischiare con uno made in china...??
Grazie a tutti per i consigli!!

dany68
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 30.08.18

Torna in alto Andare in basso

Re: Accensione difficoltosa tosaerba

Messaggio  angeloz il Ven Ago 31, 2018 2:51 pm

posso dirti cosa ho fatto io...avevo un trattorino che montava un b&s di 12 cv assai vecchiotto.  un giorno mentre tagliavo si e' sentito un botto e il motore si e' inchiodato, sentiti un po' di pareri tra i vari meccanici della mia zona, ho deciso che forse non ne valeva la pena di rimetterlo in sesto. sulla baia ho comprato un motore cinese nuovo di 16 cv pagandolo grosso modo quanto mi avevano chiesto per l'aggiustatura del b&s. e' ormai 4 anni che mi taglia senza darmi problemi,  a vederlo e' ancora nuovo..

so bene che eventuali ricambi non sarebbero di facile reperimento e che probabilmente  non fara' le ore che farebbe un b&s, pero' il problema per adesso  me l ha risolto...


comunque se tra il tuo serbatoio e il carburatore non c' e' manco uno straccio di filtro, scommetto una pizza che i tuoi problemi dipendono da rumenta finita nel carburatore... Very Happy


Ultima modifica di angeloz il Ven Ago 31, 2018 2:56 pm, modificato 1 volta
avatar
angeloz
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 130
Data d'iscrizione : 22.01.18

Torna in alto Andare in basso

Re: Accensione difficoltosa tosaerba

Messaggio  dany68 il Ven Ago 31, 2018 3:30 pm

Grazie angeloz per il tuo intervento!! Bello il tuo trattorino!! Forse hai fatto bene...al giorno d'oggi non si sa più se vale la pena di riparare o buttare via tutto!! Tra Cina e tutto quanto non si sa più cosa valga la pena di fare...il problema che i ricambi si trovano e....se sono di marca,costano un botto...se sono cinesi fai prima a buttare tutto!! (Poi dipende sempre da cosa devi sostituire ovviamente)anche io la penso come te!se tra riparazioni e pezzi vari vieni già a spendere una certa cifra,meglio comperare nuovo...(perlomeno rimane tutto il motore nuovo)...anche perchè certi interventi diventano parecchio costosi e spesso si va a sostituire solo alcune parti...e quindi è sempre una riparazione fatta x "tirare avanti"!!!cmq grazie del consiglio....se risolvo,ho pensato pure io di mettere un filtrino tra serbatoio e carburatore...in maniera che sicuramente qualcosa protegge....da sostituire ogni tot....ma almeno non va a intasarmi tutti i micro-passaggi che sono pure bruttissimi se non impossibili da pulire!!!quindi tu mi consiglieresti di provare un carburatore china...?sai per caso se ci sono marche con un pizzico di"qualità in più" rispetto ad altre?? ...grazie ancora angeloz!!

dany68
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 30.08.18

Torna in alto Andare in basso

Re: Accensione difficoltosa tosaerba

Messaggio  angeloz il Ven Ago 31, 2018 5:19 pm

purtroppo non conosco marche piu' o meno affidabili di prodotti made in prc… ma piu' o meno saranno tutti allo stesso livello...dai un occhio sulla baia…
ciao
avatar
angeloz
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 130
Data d'iscrizione : 22.01.18

Torna in alto Andare in basso

Re: Accensione difficoltosa tosaerba

Messaggio  andreat67 il Gio Set 13, 2018 8:26 am

Ciao,
premetto che non sono un meccanico e non ci mai capito nulla di motori, perà ho avuto un problema praticamente uguale al tuo due mesi fa per cui ti dico la mia. Probabilmente non aggiunge nulla a quanto già detto dagli altri ma mi sembra giusto contribuire al forum visto che tante volte ho letto (in silenzio) consigli preziosi  (grazie a tutti per questo!!).

Dunque: nel mio caso non lamentavo tanto il fatto delle 3 pompatine al primer da dare anche a caldo (evabbè.....)  quanto il fatto del regime che continuava ad andare su e giù anche da fermo.
Anche il mio motore è un B&S e modello praticamente uguale al tuo.
Dopo essermi documentato mi sono indirizzato a indagare sul carburatore perciò ho smontato tutto, ripulito accuratemente e rimontato (un paio di o-ring erano andati ma non avevo i sostituti sotto mano per cui li ho rimontati così). Risultato: peggio di prima poiché c'era una piccola perdita di benzina anche a motore spento. Ho smontato tutto di nuovo e ho poi visto che la causa era il fatto che nella punta del "pendolino" (non so il nome tecnico, scusate!) (SPILLO CONICO!)  si era formata un'incrostazione che evidentemente lasciava trafilare la benzina. Rimontato tutto è tornato tutto a posto.
Ma..... il problema del regime che andava su e giù rimaneva.....
A quel punto ho indagato verso altre cause soprattutto cercando su youtube perché avevo l'impressione che il problema fosse nel sistema molla-richiamo (quello sul quale ti ha correttamente indirizzato Falcetto), e infatti il problema era proprio quello: quella componente nel mio tagliaerba (un Jonsered) è poco protetta per cui è probabile che io abbia involontariamente piegato l'aletta che sorregge la molla sbattendo contro qualche tronco di siepe....
Come ho capito che il problema era l'aletta piegata? confrontando proprio con la sagoma che vedevo nei video su youtube.  Infatti ripiegata nel modo corretto è tornato tutto a posto.

Morale:
1) ti consiglio vivamente di dare un'oocchiata a qualche video: alcuni sono fatti davvero bene e ti mostrano come smontare ogni particolare (cerca con parole chiave "briggs stratton" e il modello del motore)
2) il tuo carburatore mi sembra davvero molto sporco (rispetto al mio almeno, e il mio ha circa 10-12 anni): se sei sicuro di averlo pulito bene proverei magari a sostituire non il carburatore in sè ma almeno il kit guarnizioni. Quello lo trovi sulla baia e se non ricordo male costa circa 15 € (dalla Cina, temo)

Un saluto a tutti  e di nuovo grazie per i consigli che riportate nel forum.

andreat67
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 20.12.14

Torna in alto Andare in basso

Re: Accensione difficoltosa tosaerba

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum