Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Sotto sforzo perde potenza
Da Angelo89 Oggi alle 5:20 pm

» Oleomac 940C carenza lubrificazione
Da scomunigau Oggi alle 3:50 pm

» Zenoah g 621 non parte
Da falcetto Oggi alle 12:00 pm

» Castagne e castanicoltura
Da SCIROKKO87 Oggi alle 11:28 am

» Consiglio acquisto nuova motosega
Da teosupersprint Oggi alle 7:43 am

» MELO
Da Alessio510 Ieri alle 6:34 am

» ABBACCHIATORI E SCUOTITORI
Da The Red Baron Gio Set 20, 2018 6:01 pm

» Husqvarna 346XP - Con motore caldo si spegne in rilascio dell'accelleratore
Da Woody75 Gio Set 20, 2018 12:56 pm

» Decespugliatore King 41 a non parte
Da GioCa Mer Set 19, 2018 3:42 pm

» TAGLIASIEPI
Da Giuseppe Peppani Mer Set 19, 2018 3:00 pm

» SOFFIATORI
Da ferrari-tractor Mer Set 19, 2018 12:51 pm

» Rasaerba Ariens:Rottura prigionieri copertura plastica
Da belcanto Mar Set 18, 2018 9:17 pm

» FUNGHI - Amanita Cesarea
Da marzot Mar Set 18, 2018 9:16 pm

» MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3
Da gian66 Mar Set 18, 2018 7:17 pm

» CANNE FUMARIE
Da Ireneo Mar Set 18, 2018 4:57 pm

» MOTOCARRIOLE - parte 2
Da nixi Mar Set 18, 2018 12:13 pm

» Motosega Blitz
Da pavona61 Mar Set 18, 2018 11:01 am

» motore lda 100 lombardini
Da fubiano Mar Set 18, 2018 10:10 am

» Husqvarna R15T trattorino tagliaerba 4x4 nuovo
Da ferrari-tractor Lun Set 17, 2018 5:12 pm

» Husqvarna 268 XP Special, restauro/messa a punto
Da angeloz Lun Set 17, 2018 4:14 pm

» BC 550 Master
Da luca31 Dom Set 16, 2018 8:26 pm

» consiglio 4x4
Da Alessio510 Dom Set 16, 2018 6:21 pm

» ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE
Da Alessio510 Dom Set 16, 2018 5:07 pm

» FIERE E MANIFESTAZIONI
Da Alessio510 Dom Set 16, 2018 4:03 pm

» Ciao, Peppone
Da marcoo Dom Set 16, 2018 12:41 pm

» Dimensione volano decespugliatore
Da carlo f Dom Set 16, 2018 10:38 am

» MOTOSEGHE DA POTATURA PARTE 2
Da luca31 Sab Set 15, 2018 10:33 pm

» Pompa olio vecchia Oleomac
Da Coccia84 Sab Set 15, 2018 11:33 am

» * Vendo Oleomac 962
Da manuel55 Sab Set 15, 2018 10:18 am

» Testine a filo e fili di vario genere
Da Dan56k Ven Set 14, 2018 1:34 pm

» aprire attività giardiniere
Da Ghepardo Ven Set 14, 2018 5:35 am

» Consiglio acquisto nuova sostituta Husqvarna 51
Da sebafil Gio Set 13, 2018 10:19 am

» Accensione difficoltosa tosaerba
Da andreat67 Gio Set 13, 2018 8:26 am

» Acquisto motosega Stihl
Da ferrari-tractor Gio Set 13, 2018 6:47 am

» consiglio stiga spr 255
Da luca31 Mer Set 12, 2018 10:34 pm

» Parere betoniera
Da fubiano Mer Set 12, 2018 7:31 pm

» Stihl MS180 non parte
Da Dakko Mar Set 11, 2018 8:52 pm

» *Vendo Gransfors large splitting #442
Da huginn Mar Set 11, 2018 4:22 pm

» PATATE
Da Dexter86 Mar Set 11, 2018 12:04 pm

» identificazione ragnatele su frutteti
Da ferrari-tractor Mar Set 11, 2018 10:23 am

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 17979 membri registrati
L'ultimo utente registrato è koko7683

I nostri membri hanno inviato un totale di 235573 messaggi in 11428 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 120 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 120 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


INNESTI

Pagina 1 di 10 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Andare in basso

INNESTI

Messaggio  mastiff il Sab Ago 07, 2010 6:59 pm

Ho due susini selvatici che fanno quintali di susine , ma sono piccole e non sanno di niente .
Mia moglie vorrebbe farli fuori perchè è più la fatica di raccogliere i frutti e buttarli che il beneficio .
Io prima di abbattere due piante sane vorrei tentare con un innesto .
Visto che le piante sono troppo alte io vorrei tagliarle e innestare il tronco ( saremo sui 15-20 cm di diametro ) ad un'altezza di circa 1,5 metri da terra .
Quale tecnica offre maggiori possibilità di successo specialmente per un principiante ? Periodo migliore ? Che varietà posso innestare su un susino ? come si sceglie il rametto giusto da innestare ?
Mi sembra di avervi sommerso di domande Very Happy
avatar
mastiff
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 17.01.10
Età : 42
Località : vicenza

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  gianninettis il Sab Ago 07, 2010 7:16 pm

L'innesto sul susino ,va fatto da agosto a settembre ,però ha buoni risultati anche in primavera.Sicuramente l'innesto a occhio(detto anche a scudo o scudetto)dipende da zona a zona.Questo è il tipo d'innesto più diffuso sulle piante da frutto.

gianninettis
UTENTE BANNATO

Messaggi : 1001
Data d'iscrizione : 30.01.10
Età : 40
Località : gioiadelcolle bari

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  mastiff il Sab Ago 07, 2010 7:53 pm

Grazie Gianni , non sapevo che quello a scudetto fosse il più usato , io ero più propenso per un innesto a spacco doppio tipo il secondo di questo filmato
https://www.youtube.com/watch?v=NBOLGzbnkMw

mi sembrava più idoneo per innestare un tronco grosso , comunque ho aperto questo argomento proprio per discutere del mio caso , ma anche di innesti in generale .
avatar
mastiff
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 17.01.10
Età : 42
Località : vicenza

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  gianninettis il Sab Ago 07, 2010 9:00 pm

Sì mastiff,ma vedi che io ho imparato a fare bene solo quelli per ora,mo che avrò tempo imparerò da mio padre anche gli altri,però ti posso dire che è vero che il tronco è grosso,ma a posto di fare un innesto,quando l'albero è grande se ne fanno tanti quanti sono i rami che si trovano subito sopra il tronco principale(le prime diramazioni per intenderci).Per il resto e le varietà dobbiamo attendere il parere di qualche altro.........Peppone(un nome a caso).

gianninettis
UTENTE BANNATO

Messaggi : 1001
Data d'iscrizione : 30.01.10
Età : 40
Località : gioiadelcolle bari

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  mastiff il Sab Ago 07, 2010 9:11 pm

Beato te che hai qualcuno da cui imparare , il mio babbo è uomo di città Very Happy
Purtoppo questa è l'eredità lasciatami dal vecchio propietario , il fatto è che i primi rami sono a 2,5 forse anche 3 metri di altezza , quindi mi serve la scala per raccogliere e sono tutti piegati verso il basso a causa del peso dei frutti ; in parole povere è proprio brutto .
Visto che è un albero " a perdere" volevo provare ad innestarlo e nello stesso tempo ad abbassarlo e dargli una forma normale .
La tecnica non mi sembra tanto difficile , forse è più difficile scegliere il momento giusto .
avatar
mastiff
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 17.01.10
Età : 42
Località : vicenza

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  peppone il Sab Ago 07, 2010 9:45 pm

gianninettis ha scritto:Sì mastiff,ma vedi che io ho imparato a fare bene solo quelli per ora,mo che avrò tempo imparerò da mio padre anche gli altri,però ti posso dire che è vero che il tronco è grosso,ma a posto di fare un innesto,quando l'albero è grande se ne fanno tanti quanti sono i rami che si trovano subito sopra il tronco principale(le prime diramazioni per intenderci).Per il resto e le varietà dobbiamo attendere il parere di qualche altro.........Peppone(un nome a caso).
verissimo. un innesto a croce o a spacco in questo caso lo puoi fare solo su di un tronco piccolo.
sul susino sicuramente l'innesto migliore è quello a guanto (difficilissimo da eseguire) oppure come ti è stato detto quello ad occhiello.

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 48
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  mastiff il Sab Ago 07, 2010 9:59 pm

Quindi non posso risolvere il problema dell'altezza ? se innesto sui rami finisce che la frutta la trovo a 5 metri di altezza Sad
avatar
mastiff
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 17.01.10
Età : 42
Località : vicenza

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  peppone il Sab Ago 07, 2010 10:13 pm

ti conviene innestare il susino su di una piantina giovane, di albicocco ad esempio.

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 48
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  Nonno_sprint il Dom Ago 08, 2010 7:22 am

Se il tronco è abbastana consistente,come grandezza, non conviene innestarla a spacco bensì a corona verso febbraio inizio marzo se mi confermi che sei nel Vicentino.
Ti allego un link molto esplicativo. Cerca però di fare un taglio unico e netto del tronco. Il nesto deve avere tre gemme, quella centrale verso l'interno, la prima e terza verso l'esterno. Cosa molto importante che il taglio dei nesti deve essere come un'oncia di clarinetto, bello liscio.
Poichè il susino è abbastanza soggetto alla gommosi, ti conviene fare qualche trattamento preventivo con poltiglia bordolese a novembre e dicembre.
Mi dispiace non esserti stato d'aiuto per il pero. Ciao
http://www.vogliaditerra.com/ulivi/innesto/innesto.htm
avatar
Nonno_sprint
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 4159
Data d'iscrizione : 03.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  mastiff il Dom Ago 08, 2010 7:50 am

Grazie Nonno sprint , ti confermo che abito nel vicentino , a febbraio-marzo può fare ancora abbastanza freddo .
La tua idea mi piace molto , posso almeno fare un tentativo , se non riesce abbatterò la pianta come vuole la mia mogliettina .
Alcune precisazioni :
-la corteccia del susino non mi sembra molto spessa , faccio lo stesso oppure posso intaccare un pò anche il tronco ?
-Tre innesti come nel link allegato sono il numero giusto ?
-Come si scelgono le marze ? in febbraio non ci sono ancora le gemme .
Grazie ancora
avatar
mastiff
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 17.01.10
Età : 42
Località : vicenza

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  Nonno_sprint il Dom Ago 08, 2010 4:48 pm

Che faccia ancora freddo in quel periodo nel Vicentino è normale, quello che a noin interessa è che la pianta sia ancora in stato di riposo vegetativo.
La corteccia basta intaccare solo lei in senso longitudinale di quanto basta per inserire la marza e poi legare, non importa se nel punto d'inserimento e giunzione i due lembi restano sollevati.
Di che diametro è il tronco considerato che affermi che la pianta produce quintali?
Nei dintorni hai individuato gia dei susini da poter prelevare i nesti?
Se hai più di una pianta non farli tutti di una varietà bensi diverse in modo che giungano a maturazione a scalare. Se non riesci a reperirle le posso inviartele io.
Esercitati a fare questo tipo di innesto, tanto è solo questione di manualità: taglia qualche ramo un po consistente come dimetro 5~6 cm e lungo circa 10~15 e lo fissi nella morsa poi due rametti dello spessore di 5~6 mm gli fai il becco a clarinetto e viaaaaaaaaaaaaaaa
Altra cosa molto importante,un po d'igiene non fa mai male: prima dell'innesto disinfetta gli attrezzi, segaccio, forbici e coltello con alcool denaturato oppure con la classica varechina.
Le ferite sono veicoli d'infezione micidiali.


Ultima modifica di Nonno_sprint il Dom Ago 08, 2010 5:05 pm, modificato 1 volta (Motivazione : Correzione in grassetto)
avatar
Nonno_sprint
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 4159
Data d'iscrizione : 03.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  cinzia il Dom Ago 08, 2010 4:55 pm

Mio papà è agricoltore e gli innesti sui susini li fa di solito a scudo.

Poi lega bene tutto con filo di canapa sottile.

Da noi il periodo buono è febbraio, verso la fine.

Poi bisogna considerare anche la luna giusta.

Ora non mi ricordo quale sia la luna giusta ma se può interessare lo chiedo a mio papà.

avatar
cinzia
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 08.08.10

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  Nonno_sprint il Dom Ago 08, 2010 5:12 pm

Hai ragione. Ma dipende dal diametro della pianta da innestare e scegliere quello più adatto per le circostanze.
avatar
Nonno_sprint
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 4159
Data d'iscrizione : 03.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  mastiff il Dom Ago 08, 2010 5:30 pm

Nonno_sprint ha scritto:Che faccia ancora freddo in quel periodo nel Vicentino è normale, quello che a noin interessa è che la pianta sia ancora in stato di riposo vegetativo.
La corteccia basta intaccare solo lei in senso longitudinale di quanto basta per inserire la marza e poi legare, non importa se nel punto d'inserimento e giunzione i due lembi restano sollevati.
Di che diametro è il tronco considerato che affermi che la pianta produce quintali?
Nei dintorni hai individuato gia dei susini da poter prelevare i nesti?
Se hai più di una pianta non farli tutti di una varietà bensi diverse in modo che giungano a maturazione a scalare. Se non riesci a reperirle le posso inviartele io.
Esercitati a fare questo tipo di innesto, tanto è solo questione di manualità: taglia qualche ramo un po consistente come dimetro 5~6 cm e lungo circa 10~15 e lo fissi nella morsa poi due rametti dello spessore di 5~6 mm gli fai il becco a clarinetto e viaaaaaaaaaaaaaaa
Altra cosa molto importante,un po d'igiene non fa mai male: prima dell'innesto disinfetta gli attrezzi, segaccio, forbici e coltello con alcool denaturato oppure con la classica varechina.
Le ferite sono veicoli d'infezione micidiali.

Mi eserciterò sicuramente prima e mi sembra ottimo il suggerimento di disinfettare le lame .
Il diametro del tronco sarà una ventina di centimetri .
Per i nesti non ho problemi , ho un altro susino buono e mio suocero ne ha uno che fà dei frutti squisiti .
Ma posso innestare anche qualche altra pianta ? tipo albicocco ? se si quali specie sono compatibili con il susino ?
avatar
mastiff
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 17.01.10
Età : 42
Località : vicenza

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  Nonno_sprint il Dom Ago 08, 2010 9:48 pm

Puoi innestarlo a pesco e albicocco, considerato che la pianta ha un diametro di 20 cm. puoi fare tre marze di varietà diverse. Una marza a susino, una a pesco e una ad albicocco e se ti va bene hai l'albero delle meraviglie.
avatar
Nonno_sprint
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 4159
Data d'iscrizione : 03.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  mastiff il Mar Feb 01, 2011 9:20 pm

ho riesumato questo vecchio argomento perchè il periodo per gli innesti si avvicina .
vi metto alcune foto dei due alberi





Per favore non saltatemi alla giugulare dicendo che sono orrendi , vivo in questo posto da un anno solamente e quello che vedete non è colpa mia .
quello a corona vi sembra l'innesto migliore oppure avete altro da suggerirmi ?
avatar
mastiff
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 17.01.10
Età : 42
Località : vicenza

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  ferrari-tractor il Mar Feb 01, 2011 9:42 pm

non ho capito bene... vuoi usare quelli li come portainnesti? ?????
A me sembrano già innestati.
L'innesto a corona è fattibile ma credo che su piante del genere avrai uno scarso successo nel caso migliore.
Ti conviene tagliare tutto e innestare il prossimo anno sul butto più vigoroso, ma il consiglio spassionato che ti do è comprati quattro piante in un vivaio... risparmi un sacco di mal di pancia e tempo.

Se invece vuoi farti le marze per propagare quelle varietà allora ti conviene prendere quei succhioni dritti che si vedono in prossimità dei tagli.
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9306
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  mastiff il Mar Feb 01, 2011 9:49 pm

ferrari-tractor ha scritto:non ho capito bene... vuoi usare quelli li come portainnesti? ?????
A me sembrano già innestati.
L'innesto a corona è fattibile ma credo che su piante del genere avrai uno scarso successo nel caso migliore.
Ti conviene tagliare tutto e innestare il prossimo anno sul butto più vigoroso, ma il consiglio spassionato che ti do è comprati quattro piante in un vivaio... risparmi un sacco di mal di pancia e tempo.

Se invece vuoi farti le marze per propagare quelle varietà allora ti conviene prendere quei succhioni dritti che si vedono in prossimità dei tagli.
i tagli che vedi sono il mio primo tentativo di potatura fatto un anno fa , ho ottenuto solo di diradare un pò ed abbassare .
l'innesto a corona mi sembrava un modo buono per abbassare e ridare una forma alla pianta , se non riesce tiro giù tutto e ripianto Very Happy
avatar
mastiff
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 17.01.10
Età : 42
Località : vicenza

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  belcanto il Mar Feb 01, 2011 9:58 pm

Salute,
mah io a corona proverei,così sono inutilizzabili,se si seccano,innesti i ricacci il prossimo anno,non perdi niente.
Belcanto
avatar
belcanto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1016
Data d'iscrizione : 12.11.10
Età : 71
Località : 44°10'19N - 11°05'05E

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  AlessandroC il Mer Feb 02, 2011 1:47 pm

Ciao,
modesto parere personale: così come sono se le piante, fossero mie le abbatterei entrambe tagliando a 30-50 cm da terra e poi proverei 3 o 4 innesti a corona o anche a spacco (una volta ho innestato un melo 50 cm di diametro, 7 innesti a spacco, tutti presi...sarà stato c....fortuna???? Very Happy )...
così le abbassi a livelli ragionevoli... le marze, 5,6 mm di diamtro, sceglile con gemme da legno, che sono quelle più sottili ed appuntite,sui rami più giovani,lasciandone all' innesto 3 o 4 per marza, cercando di orientarle verso l'esterno la maggior parte in modo da far crescere la pianta tipo cespuglio se così si può dire... legare poi il tutto con elastico da innesto, canapa o nastro isolante da elettricista, che va bene uguale, in modo che le marze siano salde e poi una buona sigillata di mastice dappertutto. se innesti a corona sarebbe bene posizionare dei tutori che sostengano e rinforzino le marze in modo che ad esempio vento forte non le rompa...legature e tutori devono essere controllati ed eliminati quando l'innesto ha attecchito. La marza io di solito la scelgo, la taglio, la preparo e la piazzo nel tempo più breve possibile...qualcun altro le fa riposare in frigo, ma io non ho mai provato...
Periodo buono per gli innesti, fino al 19 marzo, come raccontavano sempre i nonni qui dalle mie parti, preferibilmente con luna vecchia verso la metà del periodo calante...
ciao
avatar
AlessandroC
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 226
Data d'iscrizione : 09.01.11
Località : Valli del Natisone, Friuli

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  mastiff il Mer Feb 02, 2011 2:17 pm

io pensavo di tagliare a circa 1,2/1,5 metri da terra e fare l'innesto e , come dici te , cercare di dare la direzione giusta alle marze .
non sono pochi 30cm ?
avatar
mastiff
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 17.01.10
Età : 42
Località : vicenza

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  f il Mer Feb 02, 2011 2:22 pm

mastiff ha scritto:
l'innesto a corona mi sembrava un modo buono per abbassare e ridare una forma alla pianta , se non riesce tiro giù tutto e ripianto Very Happy

Secondo me risolvi il problema a metà, é vero come dici tu che innestando avrai una pianta più bassa però sarà una pianta già vecchia, perché il portainesti (le radici) sono già vecchie.
Secondo me ti conviene ripartire da zero o comperandoti un astone di un anno già innestato in vivaio oppure innestando tu su un portainnesti.

Visto che vuoi delle piante basse ti consiglio di scegliere un portainnesto debole o medio.

mastiff ha scritto:io pensavo di tagliare a circa 1,2/1,5 metri da terra e fare l'innesto e , come dici te , cercare di dare la direzione giusta alle marze .
non sono pochi 30cm ?

No sono pochi, dai molti studi fatti l'altezza giusta dell'innesto é a circa un pugno da terra, se innesti più in alto la percentuale di innesti falliti aumenta se innesti più in basso c'é il rischio di affrancamento (= parteza dalle radici direttamente dalla parte innestata).


Ultima modifica di mastiff il Mer Feb 02, 2011 2:30 pm, modificato 1 volta (Motivazione : unione post consecutivi)
avatar
f
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 76
Data d'iscrizione : 16.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  AlessandroC il Mer Feb 02, 2011 2:40 pm

già, effettivamente anche a 15-20 cm potresti tagliare... Cool

ovviamente se vuoi provare a salvare le piante senza dover magari estrarre ceppi, radici ecc ecc, puoi provare ad innestare, tanto, parere personale, non è che ci perdi molto in termini di tempo e lavoro...
al limite se non va a buon fine hai sempre fatto un po'di scuola...

ovviamente staresti ancora meno tempo a cercare una pianta innestata o da innestare con la varietà che preferisci in vivaio, oppure un cosiddetto "franco", cioè una pianta nata da seme di una susina caduta a terra, vicino ad una pianta più vecchia...questa ovviamente è da innestare...

se cerchi in vivaio, io di solito controllo che l'apparato radicale sia giovane, senza cioè radici troppo grosse o peggio recise che pregiudicano l'attecchiemento della pianta..

ciao
avatar
AlessandroC
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 226
Data d'iscrizione : 09.01.11
Località : Valli del Natisone, Friuli

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  f il Mer Feb 02, 2011 2:48 pm

AlessandroC ha scritto:

se cerchi in vivaio, io di solito controllo che l'apparato radicale sia giovane, senza cioè radici troppo grosse o peggio recise che pregiudicano l'attecchiemento della pianta..

ciao

Le radici recise solitamente non sono un problema anzi ricordo che per una corretta messa a dimora le radice vanno tagliate di alcuni cm sopratutto se si recidono dei rami é importante mantenere un equilibrio tra le branchie e le radici
avatar
f
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 76
Data d'iscrizione : 16.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  AlessandroC il Mer Feb 02, 2011 7:00 pm

scusate, forse mi sono spiegato male: quando vado in vivaio controllo che non ci siano, per quanto possibile, radici che io considero vecchie, cioè troppo grandi rispetto alla media dell'apparato radicale e che non ci siano segni di eliminazione di grosse radici più vecchie di quelle presenti sulla pianta: per esperienza personale, portainnesti con queste caratteristiche hanno dato sempre scarsi risultati di attecchimento o si sono seccate del tutto nel giro di poco tempo...

ciao
avatar
AlessandroC
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 226
Data d'iscrizione : 09.01.11
Località : Valli del Natisone, Friuli

Torna in alto Andare in basso

Re: INNESTI

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 10 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum