Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Oleomac 940c
Da falcetto Oggi alle 8:20 pm

» Consigli acquisto decespugliatore 50cc
Da Sacco Oggi alle 7:56 pm

» McCulloch Promac 700 cilindro grippato
Da Mauri740 Oggi alle 7:49 pm

» Rasaerba Kaaz: trapianto componenti
Da falcetto Oggi alle 7:38 pm

» Prezzi insolitamente bassi su ebay
Da matgreen Oggi alle 7:15 pm

» Attrezzo autocostruito per affilatura manuale catene
Da falcetto Oggi alle 6:26 pm

» Problemi Tecumseh Vantage 35
Da falcetto Oggi alle 6:17 pm

» Nuovo record!
Da SANTIPPOLITO Oggi alle 6:14 pm

» Husqvarna 340_345_350 esploso
Da falcetto Oggi alle 6:09 pm

» Freno Jonsered CS 2150
Da ferrari-tractor Oggi alle 4:43 pm

» Restauro Partner R12
Da nytro Oggi alle 4:00 pm

» ricerca candela adatta decespugliatore
Da silvo Oggi alle 3:24 pm

» Motosega Greencut Gs 620x help catena
Da ferrari-tractor Oggi alle 3:17 pm

» TOPIC PER RICHIEDERE I MANUALI OFFICINA ED ESPLOSI
Da SANTIPPOLITO Oggi alle 2:18 pm

» Pignone jonsered 49 sp
Da Roberto Volpi Oggi alle 1:29 pm

» la crescita del forum...a tappe!
Da Ghepardo Oggi alle 1:00 pm

» Motore tosaerba Aspera
Da silvo Oggi alle 12:40 pm

» PROBLEMI CON DECESPUGLIATORE
Da matgreen Oggi alle 12:26 pm

» RASAERBA parte 2
Da Ghepardo Oggi alle 11:05 am

» grillino 125
Da Mark Ingegno Oggi alle 9:19 am

» Oleomac 947 problemi
Da matgreen Oggi alle 9:07 am

» * Jonsered 2171 vendo
Da Roberto Volpi Oggi alle 8:37 am

» Forum sulla Vespa
Da Alessio510 Oggi alle 8:20 am

» Blitz 400 e blitz 501
Da luca31 Oggi alle 7:43 am

» * Vendo barra Oregon 70 cm
Da bettix82 Oggi alle 1:00 am

» Echo Cs 3000 Scarsa compressione
Da Kalimero Ieri alle 11:19 pm

» Motosega da cambiare
Da matgreen Ieri alle 10:47 pm

» TAGLIO LUNGO VENA
Da bettix82 Ieri alle 9:41 pm

» Motosega grossa per stavolare
Da bettix82 Ieri alle 9:36 pm

» consiglio per spietrare e bonificare terreno incolto
Da galero96 Ieri alle 9:26 pm

» Puleggia avviamento motosega herbamax
Da Mark Ingegno Ieri alle 9:26 pm

» Alpina Prof-70 electronic
Da simmy106 Ieri alle 9:03 pm

» carburatore Walbro vt 55
Da Kromer Ieri alle 7:00 pm

» voglio prendere una motosega buona
Da matgreen Ieri alle 6:35 pm

» gamma alpina-castor-mountfield-stiga
Da luca31 Ieri alle 3:31 pm

» Decespugliatore da 2hp sotto i 300€??
Da luca31 Ieri alle 3:16 pm

» ASCE - ACCETTE parte 4
Da Roberto1962 Ieri alle 2:44 pm

» Hokkaido 023/Echo cs302 problema avviamento e candela non fa scintilla
Da nitro52 Ieri alle 2:01 pm

» Problema pompa olio McCulloch CS 340
Da Tiziano58 Ieri alle 12:32 pm

» stihl ms 192
Da luca31 Ieri alle 12:01 pm

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 20003 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Sacco

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 256151 messaggi in 12750 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 280 utenti online: 12 Registrati, 0 Nascosti e 268 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

alex95, davide78, falcetto, ferrari-tractor, frulla94, galero96, luca31, Mauri740, MIKY66, paolo69, senza fiato, tn70a

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 420 il Dom Apr 05, 2020 10:00 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Vote_lcap30%ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Vote_rcap 30% [ 158 ]
ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Vote_lcap35%ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Vote_rcap 35% [ 184 ]
ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Vote_lcap12%ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Vote_rcap 12% [ 64 ]
ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Vote_lcap2%ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Vote_rcap 2% [ 13 ]
ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Vote_lcap4%ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Vote_rcap 4% [ 20 ]
ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Vote_lcap5%ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Vote_rcap 5% [ 24 ]
ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Vote_lcap2%ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Vote_rcap 2% [ 11 ]
ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Vote_lcap9%ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Vote_rcap 9% [ 47 ]
ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Vote_lcap1%ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Vote_rcap 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Pagina 6 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  phantom il Gio Feb 20, 2020 10:02 am

belcanto ha scritto:Camaro, nulla di personale ma se hai voglia di leggere qualche mio post vedrai che le favole che si raccontano sul legno da ardere di castagno mi fanno andare in bestia.  Laughing

Non so da dove arrivino ma sono dei sentito dire,banalità e luoghi comuni,chiedo:cosa ci sarebbe da spurgare su legno che,se secco in piedi,sono dieci- quindici anni che sta fuori a vento sole ed acqua,ghiaccio e brina? Non è logico.
Se lo metto al coperto da verde e lo lascio seccare bene non è che brucia peggio.
Qualcuno ha mai notato quanta cenere lascia la legna di castagno?  love

Non ho mai pulito la canna del camino chiuso(sarà perché son trenta centimetri),al tubo interno della cucina economica (12 cm) do una aspirata dal cassetto della canna esterna non più di una volta all'anno,forse meno,pulita la canna (16 cm) quelle volte che ho bruciato,in prevalenza,quercia ed altre essenze.
Che il mio castagno sia diverso?
condivido ...
il grosso dei problemi relativi a difetti di combustione, rese caloriche, sporcizie varie, sono dovuti all'impianto ed al suo modo di utilizzo

stufe, caminetti, caldaie, canne fumarie, prese d'aria, comignoli, ecc ... tutto il sistema deve funzionare

per non dire del modo d'uso, che può trasformare un impianto efficentissimo in una ciofeca pazzesca

impianto, uso e legna secca ... questi sono i tre fattori fondamentali ... il resto, ammesso e non concesso che ci sia qualcosa di scientifico in nozioni che francamente appaiono molto empiriche, se conta, conta poco

phantom
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 136
Data d'iscrizione : 02.05.17

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  Camaro71 il Gio Feb 20, 2020 4:26 pm

ferrari-tractor ha scritto: scusa Camaro71, ma i pezzi grossi li hai spaccati e lasciati seccare?
per caso, avevano il cuore spugnoso?
erano completamente secchi.
si diversi pezzi avevano il cuore spugnoso.

comunque se siamo o/t chiudo il discorso

Camaro71
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 07.11.19
Età : 50
Località : sondrio

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  ferrari-tractor il Gio Feb 20, 2020 8:37 pm

no, non siamo OT visto che si parla di stagionatura.

se aveva il cuore spugnoso è probabilmente la "spugna" che ti ha sporcato il camino: anche da secca brucia male, se posso cerco di toglierla (basta spaccare in pezzi un po' più fini e poi grattare un po' il pezzo contro il pianetto dello spaccalegna, si stacca quasi da sola).

riguardo al discorso "lavare il tannino", la mia esperienza mi dice che se il castagno prende acqua è meglio.
ovvero, tra un ciocco spaccato e stagionato 1 anno in legnaia, ed il ciocco gemello che ha anche visto un'inverno all'aperto e per la restante parte è stato in legnaia, il secondo brucia meglio.
Se posso, spacco e lascio all'aperto per più anni, il castagno non ne risente affatto.
In tutti i casi dopo il taglio a misura la legna va in legnaia all'asciutto per mesi prima di essere bruciata - ultimamente ho un po' di surplus e quindi ho legnaie vecchie anche di 2-3 anni

Aggiungo: ho visto diversi castagni caduti anche da 10 anni (quindi corteccia che si stacca a guardarla, o che si è già staccata) che all'interno non erano affatto secchi, basta spaccarli per sentire l'umido ed il caratteristico odore tannico (banana).
Il secco in piedi se piccolo si può bruciare praticamente subito, ma se di diametro superiore ai 15-20 cm conviene spaccarlo e lasciarlo stagionare... se prende anche un po' di acqua da spaccato non patisce ma non è così fondamentale.


Ultima modifica di ferrari-tractor il Gio Feb 20, 2020 8:41 pm, modificato 1 volta (Motivazione : aggiunta)
ferrari-tractor
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 10582
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 39
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  Camaro71 il Gio Feb 20, 2020 9:10 pm

@ferrari-tractor
È esattamente quello che intendevo dire.
Anche secchi in piedi da anni ( ne ho tagliato alcuni diametro 50 - 60 cm cui mancava quasi la corteccia ed erano bianchi ) ma alla base il tronco era ancora umido.

Camaro71
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 07.11.19
Età : 50
Località : sondrio

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  Camaro71 il Ven Feb 21, 2020 8:19 am

legna accatastata e quella tagliata quest anno in fase di lavorazione

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 110
ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 210
ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 310

Camaro71
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 07.11.19
Età : 50
Località : sondrio

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  Camaro71 il Ven Feb 21, 2020 8:20 am

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 410
ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 510

Camaro71
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 07.11.19
Età : 50
Località : sondrio

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  luca. il Ven Feb 21, 2020 3:43 pm

ferrari-tractor ha scritto:riguardo al discorso "lavare il tannino", la mia esperienza mi dice che se il castagno prende acqua è meglio.
ovvero, tra un ciocco spaccato e stagionato 1 anno in legnaia, ed il ciocco gemello che ha anche visto un'inverno all'aperto e per la restante parte è stato in legnaia, il secondo brucia meglio.
Quoto al 100% ferrari-tractor. E' da qualche tempo che brucio al 95% castagno e, negli anni, ho fatto diversi esperimenti, perchè all'inizio ero decisamente insoddisfatto (provenivo da sfruttamento di un ceduo misto, in prevalenza robinia) del comportamento in stufa della "nuova" (per me) essenza.
Spaccato e accatastato direttamente al coperto, in stufa non bruciava mai del tutto: il fuoco tendeva a morire se non lo tenevo d'occhio (o non lo mescolavo con altre essenze) anche con pezzi piccoli; inoltre nel vassoio di raccolta della cenere trovavo sempre tizzoni spenti della dimensione di un ciottolo (confermo pochissima cenere).
Un anno (con due ancora meglio) alla pioggia + un anno al coperto e le cose sono decisamente cambiate in meglio: il fuoco non si spegne più da solo, e gli incombusti sono diminuiti almeno del 75%.
Mi riferisco sopratutto al verde, ma anche il secco in piedi migliora leggermente con un un anno di esposizione a piogge e sole.

Non so se i miei castagni siano diversi da quelli di Belcanto. Ma si comportano in questo modo.
Io l'ho sempre attribuito ai tannini. Non voglio aprire la questione perchè non sono un esperto (anche se in rete avrei trovato delle fonti piuttosto attendibili da un punto di vista scientifico, che delle informazioni circa l'incidenza dei tannini nel processo di combustione la danno). Lascio ad altri trovare il puntello scientifico/ideologico. Ma non posso non portare la mia (piccola) esperienza in questo dibattito.

luca.
luca.
luca.
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 14.02.18
Età : 42
Località : Udine

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  belcanto il Ven Feb 21, 2020 8:41 pm

L'intenzione iniziale era quella di liberare la gente dalle credenze su tannini e cose simili ma era una stupidaggine:la storia dice che le credenze son dure da estirpare.
Si pensa sempre che mettere a disposizione le conoscenze acquisite e sopratutto ereditate,possa essere utile,vada fatto ma molti non sopportano sia così.
Non si può mica essere da meno di quelli venuti prima.

Tanto per dire:in un paese vicino,c'era uno stabilimento per estrarre il tannino e non credo si preoccupasse di quello che poteva andarsene con dilavamenti visto che stoccava i materiali in un piazzale all'aperto.Serve come prova scientifica?

Anno più,meno,fuori ,dentro,grosso o piccolo,lavato o no e via così,anche col tannino.
Il fatto è che bisogna saper lavorare,aspettare e capire quando i legname è in ordine per essere bruciato e sembra che siano pochi quello che lo sanno fare

Chissà perché c'è chi si scalda sporcando poco e c'è chi non ci riesce:ideologia?

Il legno di castagno,come mi hanno insegnato ad usarlo,me lo godo e gli altri si arrangino.
belcanto
belcanto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1206
Data d'iscrizione : 12.11.10
Età : 73
Località : 44°10'03 N - 11°05'30 E

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  Camaro71 il Ven Feb 21, 2020 8:53 pm

Credevo che lo spirito del forum fosse di condivisione e divulgazione ma a quanto pare non è così per tutti.
Non tutti nascono imparati
Ce ne faremo ragione

Camaro71
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 07.11.19
Età : 50
Località : sondrio

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  Roberto Volpi il Dom Feb 23, 2020 8:12 pm

Allora...cerchiamo di fare un’ analisi oggettiva del problema, se no tutte le volte partono discussioni sterili e improduttive.
-Il castagno è il legno con il maggior contenuto di tannino - 7%-.
-Il tannino è solubile in acqua. Per l’estrazione fanno così.
- Il tannino non è un grosso problema per la combustione. Ma se non c’è o ce ne è meno...meglio. Anche perché i derivati sono piuttosto tossici..
- L’esposizione della legna agli agenti atmosferici accelera l’essiccamento perché apre e chiude i pori del legno. L’importante è non metterla via bagnata...
-Ci sono legnami a più rapida essiccazione e altri a più lunga. I tannini sono polifenoli che “impermeabilizzano” il legno.
Per cui i legni ricchi di tannino ci mettono più tempo ad essiccare. Se sono legni duri anche di più ( cerro , p.es.)
Quindi, per chiarire, se il tannino rallenta l’ingresso di acqua nel legno ne rallenta anche l’uscita. Il problema è tutto li.
- Il problema principale per il deposito di “sporcizia” ( creosoti, fuliggine, tannini incombusti ecc. )nelle canne è dovuto alla temperatura di combustione che è in funzione dell’umidità e della quantità d’aria. Ovvero : legna secca+ tiraggio buono= canne pulite. Legna verde+ basso tiraggio =canne sporche. Lapalissiano..lo so...ma è per fare ordine.
Tutte queste valutazioni derivano dalla lettura di documenti tecnici riconosciuti. Non sto a mettere la bibliografia...non mi sembra il caso. Basta andare in rete e trovate tutto quello che volete. Un buon testo di chimica organica aiuta...
Io il castagno lo brucio volentieri...
In ogni caso le canne fumarie le faccio pulire un anno si e uno no...a prescindere.
Roberto Volpi
Roberto Volpi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 432
Data d'iscrizione : 24.06.17
Età : 58
Località : Sestri Levante

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  belcanto il Dom Feb 23, 2020 11:25 pm

phantom ha scritto:
impianto, uso e legna secca ... questi sono i tre fattori fondamentali ... il resto, ammesso e non concesso che ci sia qualcosa di scientifico in nozioni che francamente appaiono molto empiriche, se conta, conta poco

phantom la dice giusta.

Ribadisco:c'è qualcosa che aiuta a capire quando è il momento di mettere 'sta legna nella stufa?
belcanto
belcanto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1206
Data d'iscrizione : 12.11.10
Età : 73
Località : 44°10'03 N - 11°05'30 E

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  mikhele il Lun Feb 24, 2020 6:57 am

Ribadisco:c'è qualcosa che aiuta a capire quando è il momento di mettere 'sta legna nella stufa?[/quote]

forse l'ho avevo già scritto in un'altro argomento, ma non ricordo.
personalmente per valutare più o meno la concentrazione di tannino, faccio questa semplice prova del nove :  metto un ciocco di legno in un secchio d'acqua per circa 24 ore dopodiché valuto il colore della stessa più questa risulta scura, più tannino contiene il ciocco.
Si può avere un confronto, mettendo due ciocchi, uno secco ed uno fresco in due diversi secchi e notare la differenza di colore dell'acqua.

mikhele
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 266
Data d'iscrizione : 31.10.12
Età : 57
Località : Varese provincia

http://ccv.contrsoffitti@alice.it

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  Roberto Volpi il Lun Feb 24, 2020 7:49 am

Il punto fermo è l’umidità del legno. L’ideale è che sia intorno al 20-25%.Per raggiungere questo obiettivo ci sono legni che ci mettono meno e altri di più. Molto semplice.
Un tester per misurare l’umidità l’ho visto in rete a 9,0 € ( nove euro..).
Se no si va a occhio come nelle frittelle...
Roberto Volpi
Roberto Volpi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 432
Data d'iscrizione : 24.06.17
Età : 58
Località : Sestri Levante

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  Camaro71 il Lun Feb 24, 2020 8:31 am

in queste ultime 2 settimane ho bruciato quasi esclusivamente rami di castagno molto secco, piante seccate in piedi da diversi anni, anche sabato mattina ne ho raccolto un mezzo motocarro.
in cinque giorni con la stufa che va da mattina a notte ho tolto una sola volta la cenere, di colore grigio come la sabbia, devo dedurne che la combustione era buona

Camaro71
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 07.11.19
Età : 50
Località : sondrio

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  belcanto il Lun Feb 24, 2020 9:06 am

Very Happy  Very Happy  Ecco a cosa servivano quei secchi di acqua nera fuori dalle porte.

belcanto ha scritto:Il fatto è che bisogna saper lavorare,aspettare e capire quando i legname è in ordine per essere bruciato e sembra che siano pochi quello che lo sanno fare
Mi sembra si fosse già parlato di legno secco.
?????  Ora se ne vedono meno ma da piccolo ne vedevo molti di aggeggi a due punte con i numerini.

Camaro ha aggiunto un messaggio mentre bevevo il caffelatte e son contento.  Very Happy
Visto che il secco vero brucia bene si potrebbe spaccare a metà un legnotto e metterlo in un secchio d'acqua per vedere se la sporca ancora.
Vi saluto,vado vado a giocare nel mio cortile con i legnini di un noce spaccato dal vento,
belcanto
belcanto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1206
Data d'iscrizione : 12.11.10
Età : 73
Località : 44°10'03 N - 11°05'30 E

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  Blitz il Lun Feb 24, 2020 4:10 pm

Roberto... il tester per l umidita e ' l idrometro?quello l l ho visto e usato un paio di volte.o è un altro strumento?

Blitz
UTENTE BANNATO

Messaggi : 76
Data d'iscrizione : 15.02.20

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  falcetto il Lun Feb 24, 2020 5:35 pm

Blitz: si chiama IGROMETRO. L'idrometro misura l'altezza acqua dei fiumi. Saluti

******************************************************************************************************
Non far del bene se non sai sopportare l'ingratitudine.

falcetto
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5340
Data d'iscrizione : 18.12.11
Località : Bassa Brianza

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  Blitz il Lun Feb 24, 2020 7:45 pm

Aa che gaffe..comunque l ho visto usare un paio di volte.mi interessava sapere se il tester è appunto l igrometro

Blitz
UTENTE BANNATO

Messaggi : 76
Data d'iscrizione : 15.02.20

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  Roberto Volpi il Mar Feb 25, 2020 7:35 am

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 15deb610
Roberto Volpi
Roberto Volpi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 432
Data d'iscrizione : 24.06.17
Età : 58
Località : Sestri Levante

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  Camaro71 il Mar Feb 25, 2020 8:05 am

praticamente regalato Very Happy

Camaro71
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 07.11.19
Età : 50
Località : sondrio

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  mikhele il Mar Feb 25, 2020 8:27 am

effettivamente è quasi regalato.
ma l'attendibilità ?
questo tipo di tester poggiandolo su un ciocco misura l'umidità solo per pochi millimetri, non arriva a 10mm.
mentre i professionali, con un costo superiore ai 100 £. arrivano a misurare fino a 100mm. di profondità.

mikhele
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 266
Data d'iscrizione : 31.10.12
Età : 57
Località : Varese provincia

http://ccv.contrsoffitti@alice.it

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  Camaro71 il Mar Feb 25, 2020 8:51 am

quello stihl costa 24 euro su amazon Smile

Camaro71
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 132
Data d'iscrizione : 07.11.19
Età : 50
Località : sondrio

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  Alessio510 il Mar Feb 25, 2020 9:27 am

L'attendibilità è quella di uno strumento da 4 euro..... d'altra parte non si può pretendere. Ti da quanto meno un'indicazione ( sperando credibile)
Alessio510
Alessio510
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 8215
Data d'iscrizione : 03.03.11
Località : Prov. Como

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  Blitz il Mar Feb 25, 2020 9:38 am

Quello che avevo visto usare io..era il 1998 credo.non era digitale.aveva due cavetti con aghi che si mettevano nel legno.il responso era dato a lancette. Credo sia lo stesso strumento comunque

Blitz
UTENTE BANNATO

Messaggi : 76
Data d'iscrizione : 15.02.20

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  Alessio510 il Mar Feb 25, 2020 9:56 am

Display analogico o digitale, il principio è il medesimo
Alessio510
Alessio510
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 8215
Data d'iscrizione : 03.03.11
Località : Prov. Como

Torna in alto Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE - Pagina 6 Empty Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 6 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum