Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» oleomac 940 c
Da falcetto Oggi alle 6:20 pm

» Consigli acquisto decespugliatore 50cc
Da Sacco Oggi alle 5:56 pm

» McCulloch Promac 700 cilindro grippato
Da Mauri740 Oggi alle 5:49 pm

» Rasaerba Kaaz: trapianto componenti
Da falcetto Oggi alle 5:38 pm

» Prezzi insolitamente bassi su ebay
Da matgreen Oggi alle 5:15 pm

» Attrezzo autocostruito per affilatura manuale catene
Da falcetto Oggi alle 4:26 pm

» Problemi Tecumseh Vantage 35
Da falcetto Oggi alle 4:17 pm

» Nuovo record!
Da SANTIPPOLITO Oggi alle 4:14 pm

» Husqvarna 340_345_350 esploso
Da falcetto Oggi alle 4:09 pm

» Freno Jonsered CS 2150
Da ferrari-tractor Oggi alle 2:43 pm

» Restauro Partner R12
Da nytro Oggi alle 2:00 pm

» ricerca candela adatta decespugliatore
Da silvo Oggi alle 1:24 pm

» Motosega Greencut Gs 620x help catena
Da ferrari-tractor Oggi alle 1:17 pm

» TOPIC PER RICHIEDERE I MANUALI OFFICINA ED ESPLOSI
Da SANTIPPOLITO Oggi alle 12:18 pm

» Pignone jonsered 49 sp
Da Roberto Volpi Oggi alle 11:29 am

» la crescita del forum...a tappe!
Da Ghepardo Oggi alle 11:00 am

» Motore tosaerba Aspera
Da silvo Oggi alle 10:40 am

» PROBLEMI CON DECESPUGLIATORE
Da matgreen Oggi alle 10:26 am

» RASAERBA parte 2
Da Ghepardo Oggi alle 9:05 am

» grillino 125
Da Mark Ingegno Oggi alle 7:19 am

» Oleomac 947 problemi
Da matgreen Oggi alle 7:07 am

» * Jonsered 2171 vendo
Da Roberto Volpi Oggi alle 6:37 am

» Forum sulla Vespa
Da Alessio510 Oggi alle 6:20 am

» Blitz 400 e blitz 501
Da luca31 Oggi alle 5:43 am

» * Vendo barra Oregon 70 cm
Da bettix82 Ieri alle 11:00 pm

» Echo Cs 3000 Scarsa compressione
Da Kalimero Ieri alle 9:19 pm

» Motosega da cambiare
Da matgreen Ieri alle 8:47 pm

» TAGLIO LUNGO VENA
Da bettix82 Ieri alle 7:41 pm

» Motosega grossa per stavolare
Da bettix82 Ieri alle 7:36 pm

» consiglio per spietrare e bonificare terreno incolto
Da galero96 Ieri alle 7:26 pm

» Puleggia avviamento motosega herbamax
Da Mark Ingegno Ieri alle 7:26 pm

» Alpina Prof-70 electronic
Da simmy106 Ieri alle 7:03 pm

» carburatore Walbro vt 55
Da Kromer Ieri alle 5:00 pm

» voglio prendere una motosega buona
Da matgreen Ieri alle 4:35 pm

» gamma alpina-castor-mountfield-stiga
Da luca31 Ieri alle 1:31 pm

» Decespugliatore da 2hp sotto i 300€??
Da luca31 Ieri alle 1:16 pm

» ASCE - ACCETTE parte 4
Da Roberto1962 Ieri alle 12:44 pm

» Hokkaido 023/Echo cs302 problema avviamento e candela non fa scintilla
Da nitro52 Ieri alle 12:01 pm

» Problema pompa olio McCulloch CS 340
Da Tiziano58 Ieri alle 10:32 am

» stihl ms 192
Da luca31 Ieri alle 10:01 am

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 20003 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Sacco

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 256151 messaggi in 12750 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 298 utenti online: 16 Registrati, 0 Nascosti e 282 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

alex95, Camaro71, davide78, falcetto, ferrari-tractor, frulla94, galero96, luca31, mais73, Mauri740, MIKY66, paolo69, Sacco, senza fiato, tn70a, tomm450

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 420 il Dom Apr 05, 2020 8:00 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Vote_lcap30% Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Vote_rcap 30% [ 158 ]
 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Vote_lcap35% Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Vote_rcap 35% [ 184 ]
 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Vote_lcap12% Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Vote_rcap 12% [ 64 ]
 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Vote_lcap2% Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Vote_rcap 2% [ 13 ]
 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Vote_lcap4% Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Vote_rcap 4% [ 20 ]
 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Vote_lcap5% Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Vote_rcap 5% [ 24 ]
 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Vote_lcap2% Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Vote_rcap 2% [ 11 ]
 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Vote_lcap9% Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Vote_rcap 9% [ 47 ]
 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Vote_lcap1% Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Vote_rcap 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


Incidente evitato ma paura e riflessione...

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Empty Re: Incidente evitato ma paura e riflessione...

Messaggio  galero96 il Mar Feb 11, 2020 9:24 pm

a tal proposito, a cosa credi che sia dovuto il tuo incidente, forse alle vibrazioni unite alla scarsa coppia di serraggio?
ancora credete che sia necessario o quantomeno consigliato l'impiego di bulloni autoserranti per prevenire tali incidenti? so che il topic non parla propriamente di questo ma credo che le due cose possano essere correlate, mi sbaglio?
magari se in tanti anni nessuno ne ha mai sentito l'esigenza vuol dire che probabilmente vanno benissimo quelli normali e bisogna solo far attenzione al serraggio?
ho lanciato la pietra, ora spero che qualcuno con sicuramente più esperienza di me dica cosa ne pensa.
galero96
galero96
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 342
Data d'iscrizione : 20.12.19
Età : 24
Località : salerno

Torna in alto Andare in basso

 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Empty Re: Incidente evitato ma paura e riflessione...

Messaggio  Piero1777 il Mar Feb 11, 2020 9:27 pm

Alberto_64 ha scritto:Ripeto, un conto è la caduta dolce della catena, un conto è sezionare un frassino da sotto a sopra per evitare la "chiusura" della catena. Hai presente la velocità delle catene delle nuove motoseghe col motore sparato a 12.000 giri? ebbene, in una frazione di secondo mi sono trovato la barra a terra, completamente svitati i dadi che serrano la barra, sinceramente non so come questo sia possibile ma è successo. I pezzi di plastica che bloccano la catena sono volati a terra, sganciatisi dalla motosega dall' enorme impatto con la catena. Credimi, io e mio cognato siamo rimasti qualche bel minuto a pensare all' accaduto.

ah scusa allora non avevo capito.. la cosa è ben diversa, non mi è mai capitata una cosa del genere e neppure ho mai pensato potesse capitare
Piero1777
Piero1777
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 140
Data d'iscrizione : 19.09.14
Età : 42
Località : viterbo/Benevento

Torna in alto Andare in basso

 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Empty Re: Incidente evitato ma paura e riflessione...

Messaggio  Alberto_64 il Mer Feb 12, 2020 6:52 am

Non c è nulla da sostituire, è necessario e sufficiente serrare i dadi della barra alla coppia indicata sul libretto di istruzioni. Difatti non mi è mai più successo.

Alberto_64
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 187
Data d'iscrizione : 27.02.18
Località : Ivrea

Torna in alto Andare in basso

 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Empty Re: Incidente evitato ma paura e riflessione...

Messaggio  Roberto Volpi il Mer Feb 12, 2020 2:57 pm

La catena normalmente esce quando si tagliano rami con diametro inferiore alla larghezza della barra che sono sotto tensione e si “entra” dalla parte della catena traente, quindi da sotto per intenderci.
Se il ramo tende a “chiudere” sulla barra e inoltre scatta verso l’alto , avendo compresso la parte inferiore della catena contro la barra quella superiore è leggermente più lasca quindi il ramo nella sua brevissima ma velocissima corsa spinge la catena fuori dalla sua sede. Può inoltre accadere con catena MOLTO lasca che inclinando di fianco la motosega in fase di decelerazione la catena esca fuori ma è difficile. Con catena lasca lavorando con barra verticale la catena non esce perché comunque la velocità la tiene in sede.
Quindi basta avere una tensione regolare della catena e dadi ben serrati ( a mano..con la chiave di corredo ..non serve altro..). Poi vale sempre la regola che TUTTO deve essere a posto : catena, barra , ecc. ecc.
Quando si tagli roba sottile molto nervosa e elastica sotto tensione è più probabile che la catena venga sputata fuori, anche se ben tensionata.
Scaricare la compressione dal ramo tagliando in maniera adeguata con catena a spingere facendo attenzione al kick-back.
C’è il perno ferma catena che impedisce che continui a girare pericolosamente facendola saltar fuori dal pignone.
Quando esce prima di rimetterla su controllare le maglie guida e , se del caso, limare le sbavature.
Roberto Volpi
Roberto Volpi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 432
Data d'iscrizione : 24.06.17
Età : 58
Località : Sestri Levante

Torna in alto Andare in basso

 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Empty Re: Incidente evitato ma paura e riflessione...

Messaggio  Alberto_64 il Mer Feb 12, 2020 8:31 pm

Concordo su tutto con Roberto Volpi, anche sulla non necessità di usare chiavi dinamometriche nella chiusura barra per chi sappia il fatto suo e faccia questa operazione centinaia di volte.
Io sono un tagliaboschi della domenica, la barra della 2172 la chiuderò 10 volte all'anno e per questo mi affido a strumenti. Scopro che queste chiavi le usano molto i ciclisti ed i motociclisti della domenica nelle operazioni di serraggio di manubri e di tappi di scarico dell' olio, mentre nelle officine usano questi strumenti solo per serrare le testate (forse).
Ricordo anche i vari professionisti gommisti, che chiudono i bulloni delle ruote centinaia di volte tutti i giorni, alcuni  senza controllare mai il serraggio con la chiave dinamometrica, altri usandole senza nessuna logica, dopo aver chiuso i dadi a 250nm passano a verificare se la coppia è ALMENO  a 120 nm. Ricordo casi anche recenti di automobilisti che hanno perso una ruota per strada, mentre altri hanno spaccato la chiave nel tentativo di smontare bulloni chiusi a 500nm anzichè a 120. Mio cognato stava per perdere la ruota del suo trattore dopo un rimontaggio in officina, aveva solo più due bulloni male avvitati ed era x strada, fortuna volle che lo incontrai e lo bloccai x tempo. Io rischiai di perdere x strada la barra di accoppiamento dell' assale anteriore del trattore, sempre dopo un rimontaggio in una officina dove sono bravi e non gli serve la chiave dinamometrica.
Ma non è mai morto nessuno per questo (forse) e dunque va bene così.

Alberto_64
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 187
Data d'iscrizione : 27.02.18
Località : Ivrea

Torna in alto Andare in basso

 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Empty Re: Incidente evitato ma paura e riflessione...

Messaggio  Roberto Volpi il Mer Feb 12, 2020 10:03 pm

Diciamo che la dinamometrica non è indispensabile. Poi se uno la usa non fa mica male a nessuno. Onore al merito per la precisione. Con la chiave di corredo serrando a mano libera “ finchè ci se la fa “, senza usare prolunghe o altro per non strappare i prigionieri normalmente si fa un buon lavoro.
A titolo di cronaca : nelle gare di pentatlon ( dei boscaioli, non olimpico..) dopo la prova di montaggio catena il serraggio adeguato viene provato dai giudici con la dinamometrica..
Roberto Volpi
Roberto Volpi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 432
Data d'iscrizione : 24.06.17
Età : 58
Località : Sestri Levante

Torna in alto Andare in basso

 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Empty Re: Incidente evitato ma paura e riflessione...

Messaggio  galero96 il Gio Feb 13, 2020 7:07 am

visto che parlate del serraggio della catena, io chiudo i prigionieri con la chiave candela fin dove si stringono e non oltre. non a morte per capirsi. come faccio ad occhio a capire se va bene il serraggio?
galero96
galero96
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 342
Data d'iscrizione : 20.12.19
Età : 24
Località : salerno

Torna in alto Andare in basso

 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Empty Re: Incidente evitato ma paura e riflessione...

Messaggio  Roberto Volpi il Gio Feb 13, 2020 9:37 am

Se non si allenta vuol dire che i dadi sono stretti giusti...lo so che è lapalissiano...ma è così. Poche masturbazioni
mentali : con la chiave di corredo e stringendo a mano, tenendo la macchina a mano non si può esagerare.
Stringere bene...e lavorare..daiii ! Che il sole mangia le ore...
Roberto Volpi
Roberto Volpi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 432
Data d'iscrizione : 24.06.17
Età : 58
Località : Sestri Levante

Torna in alto Andare in basso

 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Empty Re: Incidente evitato ma paura e riflessione...

Messaggio  Alberto_64 il Gio Feb 13, 2020 9:55 am

galero96, se sapessi darti una risposta certa non mi sarei comprato la chiave dinamometrica.

Io ho una chiave da 13 in dotazione, e con questa ci chiudevo sia la 2172 che la Ama con carter in plastica.... stesse chiavi in dotazione, stessa lunghezza del manici-cacciavite, macchine diametralmente opposte in quanto robustezza dei prigionieri ed a sollecitazioni e potenza trasferita sulla barra e sulla catena. Certamente chi è tutti i giorni nel bosco non si fa le mie fisime. Ma io sono precisino e ci tengo molto alle mie attrezzature.

Alberto_64
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 187
Data d'iscrizione : 27.02.18
Località : Ivrea

Torna in alto Andare in basso

 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Empty Re: Incidente evitato ma paura e riflessione...

Messaggio  galero96 il Ven Feb 14, 2020 2:45 pm

Roberto Volpi ha scritto:lapalissiano
Grazie a tutti! Ho anche imparato un nuovo termine che non conoscevo, tanto è vero che ho dovuto cercarlo.
Il ragionamento di Roberto Volpi mi sembra sensato.
Grazie mille Wink
galero96
galero96
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 342
Data d'iscrizione : 20.12.19
Età : 24
Località : salerno

Torna in alto Andare in basso

 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Empty Re: Incidente evitato ma paura e riflessione...

Messaggio  m150 il Ven Feb 14, 2020 9:36 pm

A me, tendenzialmente, succedeva sempre il contrario: mille accorgimenti per tensionare al meglio la catena e dopo tre tagli era tirata da pazzi!
e questo su più motoseghe diverse, con l'MS171 mi è uscita dalla sede, poi ho capito e risolto...

Tra le possibili cause della caduta della catena c'è anche il "montaggio poco pulito".
Nel senso che se al momento del montaggio c'è un po di quella melma formata da pulviscolo e olio tra la barra ed i carter che la serrano, a poco vale la dinamometrica ed ogni altro accorgimento.
Nell'uso, scaldandosi e vibrando, la "melma unta" si spreme, la barra va a spasso, e la catena esce dalla sede o resta tiratissima!

Assieme alla chiave in dotazione e/o a quella dinamometrica val sempre la pena di avere un po' di carta da WC per dare una bella pulita prima di rimontare.
m150
m150
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 29.10.18

Torna in alto Andare in basso

 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Empty Re: Incidente evitato ma paura e riflessione...

Messaggio  Roberto Volpi il Sab Feb 15, 2020 6:22 am

Vi garantisco che la fuoriuscita della catena nella stragrande maggioranza dei casi è dovuta a tecniche di taglio scorrette.
Questo può essere ACCENTUATO da scorretta tensione, usura della barra, usura del pignone ecc. ma non è quasi mai la causa principale. La catena esce perchè viene spinta fuori dalla sede da un legno che scorre sulla barra dal basso verso l’alto. Ciò non toglie che DEVE essere sempre effettuata una manutenzione accurata di tutto l’apparato di taglio e della motosega in genere.
Roberto Volpi
Roberto Volpi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 432
Data d'iscrizione : 24.06.17
Età : 58
Località : Sestri Levante

Torna in alto Andare in basso

 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Empty Re: Incidente evitato ma paura e riflessione...

Messaggio  ste063 il Lun Feb 17, 2020 3:09 pm

aggiornamento : ieri domenica 16/02 tagliato x ore previo serraggio importante bulloni, ho serrato parecchio senza esagerare, tutto alla grandissima!

ste063
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 02.01.20
Età : 57
Località : alto adige

Torna in alto Andare in basso

 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Empty Re: Incidente evitato ma paura e riflessione...

Messaggio  Alberto_64 il Lun Feb 17, 2020 3:23 pm

Perfetto, era come pensavo. Nel tuo caso non era dovuto a materiale consumato o a taglio scorretto, ma passando a mts esuberante non ti eri ancora fatto la mano al serraggio.
Ieri a mio cugino è caduta la catena per ben 3 volte dopo che era stata pizzicata dall'albero, ma qui la causa è diversa, non stava sezionando a piena potenza, tra l'alto la sua mts è piccolina.
Non per fare polemica, ma i discorsi statistici sulla caduta delle catene causate da taglio improprio lasciano il tempo che trovano.
Il tuo problema era di natura diversa, anche se e statisticamente raro.

Alberto_64
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 187
Data d'iscrizione : 27.02.18
Località : Ivrea

Torna in alto Andare in basso

 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Empty Re: Incidente evitato ma paura e riflessione...

Messaggio  Roberto Volpi il Lun Feb 17, 2020 5:47 pm

Proprio oggi ,durante un corso, un allievo stava pulendo intorno a una pianta prima di abbatterla. Ornielli di 1-2 cm di diametro. Molto flessibili e tenaci..ma piccolini piccolini. Motosega con lama orizzontale filo terreno usata forse con troppo entusiasmo...catena uscita !😲 E’ rimasta dentro al pignone a stella e anche su quello della frizione ma è uscita sulla parte superiore della barra, in tiro totale.
Per rimetterla su ho dovuto allentare il tendicatena.
La motosega era la mia 2260 con catena perfettamente tirata e dadi stretti.
L’ultima volta che era uscita è stato nella primavera scorsa, sempre durante un corso, con un allievo che stava sramando un Pino Nero. Stessa motosega, barra e catena nuove.
Sempre rami piccoli sotto tensione e taglio con catena a tirare.
Questo è il motivo per cui esce una catena in condizioni normali - ovvero tensione corretta e dadi stretti- .
Se poi esce perché il carter si smonta è come chiedersi perché una motosega consuma tanto se ha il tappo del serbatoio aperto.
La catena esce perché qualcosa la spinge fuori dalla sede in seguito ad un taglio non ortodosso su legno in tensione.
Roberto Volpi
Roberto Volpi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 432
Data d'iscrizione : 24.06.17
Età : 58
Località : Sestri Levante

Torna in alto Andare in basso

 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Empty Re: Incidente evitato ma paura e riflessione...

Messaggio  Alberto_64 il Lun Feb 17, 2020 7:44 pm

Ieri a mio cugino è uscita per ben 3 volte nelle stesse condizioni: lama parallela o quasi al terreno e catena spinta via dal tronco in 2 casi, da un rametto stupido nel terzo caso. Concordate con me che con la barra perpendicolare al terreno è molto più difficile che esca dalla sua sede? Ieri la catena della sua motosega si allungava dopo pochi tagli, ho verificato con la chiave dinamometrica ed era ben chiusa, secondo me il problema era che è stata chiusa senza pulire dal grasso il punto di contatto carter - barra. Mentre le mie 3 motoseghe, chiuse dopo aver soffiato e pulito, non si sono mosse ne mai mi è scappata la catena.

Alberto_64
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 187
Data d'iscrizione : 27.02.18
Località : Ivrea

Torna in alto Andare in basso

 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Empty Re: Incidente evitato ma paura e riflessione...

Messaggio  galero96 il Lun Feb 17, 2020 7:57 pm

Io pulisco sempre il tutto con aria compressa e non sgrasso nulla. Tolgo praticamente solo la segatura e preferisco che resti un panno di olio su tutta la motosega perché abito a pochi metri dal mare e almeno spero di salvaguardarla un po' di più. In ogni caso anche se non sgrasso noto che la barra non si muove; è pur vero che non la utilizzo molto.
galero96
galero96
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 342
Data d'iscrizione : 20.12.19
Età : 24
Località : salerno

Torna in alto Andare in basso

 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Empty Re: Incidente evitato ma paura e riflessione...

Messaggio  Alberto_64 il Lun Feb 17, 2020 8:34 pm

Io a fine giornata smonto i carter, soffio motosega, filtri, carter, catena, barra e rimonto, poi provo se lubrifica la catena. Il problema è che quando sei nel bosco e cambi la catena, spesso rimane dello sporco di troppo.

Alberto_64
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 187
Data d'iscrizione : 27.02.18
Località : Ivrea

Torna in alto Andare in basso

 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Empty Re: Incidente evitato ma paura e riflessione...

Messaggio  Roberto Volpi il Lun Feb 17, 2020 9:23 pm

Alberto_64 ha scritto:Ieri a mio cugino è uscita per ben 3 volte nelle stesse condizioni: lama parallela o quasi al terreno e catena spinta via dal tronco in 2 casi, da un rametto stupido nel terzo caso. Concordate con me che con la barra perpendicolare al terreno è molto più difficile che esca dalla sua sede? Ieri la catena della sua motosega si allungava dopo pochi tagli, ho verificato con la chiave dinamometrica ed era ben chiusa, secondo me il problema era che è stata chiusa senza pulire dal grasso il punto di contatto carter - barra. Mentre le mie 3 motoseghe, chiuse dopo aver soffiato e pulito, non si sono mosse ne mai mi è scappata la catena.

Naturalmente..se la barra è perpendicolare la catena per gravità tende comunque a “cadere” dentro la sua sede nella barra..se è orizzontale tende a cadere fuori.... Se la catena si allunga troppo con serraggio ben effettuato ci sono due possibilità : o hai preso terra/sabbia e i rivetti si consumano creando del gioco, oppure la catena non taglia, quindi si surriscalda dilatandosi e allungandosi. Succede più spesso con catene di sotto marca.
Roberto Volpi
Roberto Volpi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 432
Data d'iscrizione : 24.06.17
Età : 58
Località : Sestri Levante

Torna in alto Andare in basso

 Incidente evitato ma paura e riflessione... - Pagina 2 Empty Re: Incidente evitato ma paura e riflessione...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum