Argomenti simili
    Accedi

    Ho dimenticato la password

    IL NOSTRO FORUM
    questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
    read the forum in other languages

    MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
    per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
    MAIL DELLO STAFF MODERATORI
    per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
    Ultimi argomenti
    » OLIVO
    Da luca31 Oggi alle 6:49 pm

    » pescante benzina efco 147
    Da sanremese Oggi alle 6:34 pm

    » Cesti, cestini, gerle...
    Da ferrari-tractor Oggi alle 5:48 pm

    » TAGLIASIEPI
    Da riveraver Oggi alle 4:55 pm

    » husqvarna 365 non si spegne
    Da alex95 Oggi alle 4:22 pm

    » motosega alpina 380
    Da falcetto Oggi alle 3:51 pm

    » FOTO DELLE NOSTRE MOTOSEGHE DA LAVORO
    Da Elciu Oggi alle 11:24 am

    » ceppi di olivo da spaccare
    Da amelanchier Oggi alle 7:22 am

    » RONCOLE - MACHETE - MANARESSI
    Da dobermann Ieri alle 11:56 pm

    » ALBERI MONUMENTALI
    Da Ghepardo Ieri alle 10:29 pm

    » Nuova Stihl MS 462
    Da LucaOrse7 Ieri alle 10:08 pm

    » Echo srm 4000 si sostituzione cilindro con uno piu' potente .
    Da Ghepardo Ieri alle 9:47 pm

    » ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE
    Da Elciu Ieri alle 8:15 pm

    » CUNEI
    Da ferrari-tractor Ieri alle 7:56 pm

    » Stihl 034,ridargli vita
    Da stihl Ieri alle 6:46 pm

    » Pompa olio husqvarna 365
    Da nitro52 Ieri alle 5:08 pm

    » AFFILATURA DELLA CATENA TAGLIENTE parte 2
    Da zak Ieri alle 2:50 pm

    » MOTOCOLTIVATORI
    Da ferrari-tractor Ieri alle 12:39 pm

    » MOTOAGRICOLE
    Da iury1977 Ieri alle 8:22 am

    » esplosi husqvarna 135
    Da lucky62 Dom Gen 14, 2018 9:00 pm

    » Echo CS310ES frizione: molla "libera"
    Da shineon82 Dom Gen 14, 2018 7:36 pm

    » Problemi accensione Efco 147
    Da nitro52 Dom Gen 14, 2018 1:00 pm

    » Castor c40
    Da nitro52 Dom Gen 14, 2018 11:33 am

    » INGEGNERIA NATURALISTICA
    Da marvinm Dom Gen 14, 2018 6:40 am

    » MOTOCARRIOLE
    Da marvinm Dom Gen 14, 2018 6:20 am

    » motocarriola - consigli manutenzione
    Da lucamurialdo Sab Gen 13, 2018 8:09 pm

    » Che motosega da 70/60 cc mi consigliate?
    Da luca31 Sab Gen 13, 2018 7:50 pm

    » Messa in fase motore honda gxv 140
    Da rappys Sab Gen 13, 2018 5:59 pm

    » Mcculloch
    Da Matty661 Sab Gen 13, 2018 4:38 pm

    » sfiato olio makita dcs 6800I
    Da lucky62 Sab Gen 13, 2018 2:01 pm

    » Perdita olio Jonsered cs 2138
    Da Ghepardo Sab Gen 13, 2018 1:22 pm

    » Stihl 028: non riesco a fare la carburazione
    Da nitro52 Sab Gen 13, 2018 12:31 pm

    » motoseghe d'epoca (vari marchi) video
    Da Ghepardo Sab Gen 13, 2018 6:54 am

    » MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3
    Da maxfinale Ven Gen 12, 2018 9:04 pm

    » MOTOSEGHE HOBBISTICHE
    Da MainecooN Ven Gen 12, 2018 7:31 pm

    » oleomac gs350c
    Da ferrari-tractor Ven Gen 12, 2018 7:25 pm

    » Motosega per taglio terreno
    Da pierpaolo80 Ven Gen 12, 2018 7:02 pm

    » Problema flusso olio catena motosega potatura ama 2510
    Da ferrari-tractor Ven Gen 12, 2018 5:48 pm

    » cambio olio su motocoltivatore
    Da marvinm Ven Gen 12, 2018 5:30 pm

    » Scelta motosega leggera da potatura
    Da marzot Ven Gen 12, 2018 1:04 pm

    Cerca
     
     

    Risultati secondo:
     


    Rechercher Ricerca avanzata

    Statistiche
    Abbiamo 17289 membri registrati
    L'ultimo utente registrato è teocala89

    I nostri membri hanno inviato un totale di 226667 messaggi in 10921 argomenti
    Chi è in linea
    In totale ci sono 177 utenti in linea: 11 Registrati, 0 Nascosti e 166 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

    belcanto, Celli Enrico, cpstihl, glocari, luca31, marvinm, massimo 64, pietroclem, progest, sanremese, Stepmeister

    Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
    Sondaggio

    La Migliore Motosega Professionale da 50cc

    30% 30% [ 158 ]
    35% 35% [ 184 ]
    12% 12% [ 64 ]
    2% 2% [ 13 ]
    4% 4% [ 20 ]
    5% 5% [ 24 ]
    2% 2% [ 11 ]
    9% 9% [ 47 ]
    1% 1% [ 5 ]

    Totale dei voti : 526


    CANNE FUMARIE

    Pagina 12 di 15 Precedente  1 ... 7 ... 11, 12, 13, 14, 15  Seguente

    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

    Re: CANNE FUMARIE

    Messaggio  Micke86 il Dom Mar 02, 2014 8:08 pm

    io le avevo provate, ma non ho notato una grossa pulizia dei tubi....
    come dice ghepardo : munirsi di buona volontà e giù di scovolone !
    avatar
    Micke86
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 367
    Data d'iscrizione : 11.08.13
    Età : 31
    Località : Biella

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: CANNE FUMARIE

    Messaggio  entoni il Dom Mar 02, 2014 9:21 pm

    ciao ragazzi ,l'unica pulizia valida e quella di gomito,quelle porcherie servono solo ad alleggerire la saccoccia... Very Happy 
    avatar
    entoni
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 417
    Data d'iscrizione : 21.02.14

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: CANNE FUMARIE

    Messaggio  beppe65 il Sab Ago 09, 2014 5:02 pm

    Qualcuno mi sa dire cosa costa a grandi linee la pulizia della canna fumaria di una villetta?
    Grazie
    avatar
    beppe65
    ex moderatori
    ex moderatori

    Messaggi : 6028
    Data d'iscrizione : 02.10.10
    Età : 52
    Località : bergamo

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: CANNE FUMARIE

    Messaggio  massimo 64 il Sab Ago 09, 2014 5:47 pm

    ciao Beppe , dalle mie parti sulla provincia di Como la pulizia della canna fumaria di circa un 10 mt di lunghezza x stufa a legna o camino vogliono circa 150\200 euro
    buona serata ciao
    avatar
    massimo 64
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 240
    Data d'iscrizione : 11.05.14
    Località : Brianza

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: CANNE FUMARIE

    Messaggio  ferrari-tractor il Sab Ago 09, 2014 7:00 pm

    Non so dirti il costo, ti dico però che la pulizia l'abbiamo sempre fatta noi, prima con uno sul tetto che buttava giù una corda dentro la canna con attaccato lo spazzolone, ed ora molto più sicuri da sotto con le spazzole montate su canne da un metro in plastica, basta comprare un numero sufficiente di inserti e si raggiunge il comignolo (consiglio anche due spazzole: una più piccola della canna per i casi difficili, ed una "giusta" per la finitura). Si trovano in ferramenta, brico, pure dall'ikea; costo, poche decine di euro.
    avatar
    ferrari-tractor
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 8677
    Data d'iscrizione : 19.04.10
    Età : 36
    Località : Prov. Cuneo

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: CANNE FUMARIE

    Messaggio  Anto86 il Sab Ago 09, 2014 9:05 pm

    beppe65 ha scritto:Qualcuno mi sa dire cosa costa a grandi linee la pulizia della canna fumaria di una villetta?
    A casa mia in sardegna per circa 10/11 metri lo spazzacamino prende 70 euro circa.
    Si tratta di una canna in muratura.
    avatar
    Anto86
    UTENTE BANNATO

    Messaggi : 4019
    Data d'iscrizione : 02.03.13
    Età : 31

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: CANNE FUMARIE

    Messaggio  beppe65 il Dom Ago 10, 2014 10:59 am

    Grazie per le informazioni, in settimana saprò i prezzi del Cadore.
    avatar
    beppe65
    ex moderatori
    ex moderatori

    Messaggi : 6028
    Data d'iscrizione : 02.10.10
    Età : 52
    Località : bergamo

    Tornare in alto Andare in basso

    Prpblemi tiraggio

    Messaggio  superciuk il Mar Nov 11, 2014 10:55 pm

    abbiamo già una stufa che ci riscalda il piano superiore e ieri ci hanno montato una canna fumaria per una nuova postazione stufa in un altro locale (piano inferiore, uso ufficio).
    la stufa ce l'avevamo già e non aveva mai dato problemi dove era posizionata prima.
    qui ha una canna fumaria ricavata posizionando una condotta da 150mm all'interno di una vecchia canna fumaria in muratura.
    la stufa espelle i fumi dal retro; è una stufa vecchia ma tutto sommato di qualità ed usata poco (una SCAN 37-2 che ha lavorato 2 stagioni), c'è una curva a 60°, un raccordo a T in parete e poi su dritta per ca. 8 m.
    l'abbiamo accesa 2 volte; sembrava di stare sul set di un film di guerra. fumo ovunque.
    dopo 5-10 minuti, quando la stufa cominciava ad entrare in temperatura il problema non c'era più, quindi il tiraggio a caldo c'è.
    la canna usa il vecchio comignolo, che è sotto la sommità del tetto. però è sotto la sommità del tetto anche quello usato prima e anzi è più corto, sempre da 150mm e con 4 curve a 60°

    consigli da darmi?


    Ultima modifica di Don Camillo il Mar Nov 11, 2014 11:09 pm, modificato 1 volta (Motivazione : Spostato da Topic Stufe e caminetti)

    superciuk
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 108
    Data d'iscrizione : 13.04.12

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: CANNE FUMARIE

    Messaggio  Don Camillo il Mar Nov 11, 2014 11:32 pm

    La condotta all`interno della vecchia canna fumaria è stata avvolta da insolazione termica ?
    Saluti da D.C. Very Happy

    ******************************************************************************************************
    Diffida delle imitazioni
    avatar
    Don Camillo
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 1902
    Data d'iscrizione : 17.03.12
    Età : 53
    Località : Svizzera Italiana

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: CANNE FUMARIE

    Messaggio  superciuk il Mer Nov 12, 2014 6:10 am

    no, non credo sia isolata, ma è dentro una canna fumaria in muratura

    superciuk
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 108
    Data d'iscrizione : 13.04.12

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: CANNE FUMARIE

    Messaggio  salèn il Mer Nov 12, 2014 6:23 am



    Molto importante ....!!!!!!l uscita come e' fatta ?
    avatar
    salèn
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 30
    Data d'iscrizione : 11.06.14

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: CANNE FUMARIE

    Messaggio  Anto86 il Mer Nov 12, 2014 9:20 am

    superciuk ha scritto:la canna usa il vecchio comignolo, che è sotto la sommità del tetto. però è sotto la sommità del tetto anche quello usato prima e anzi è più corto, sempre da 150mm e con 4 curve a 60°

    consigli da darmi?
    Hai una canna fumaria in acciaio da 150 per questa stufa. L'uscita della stufa è dunque da 150. Giusto?
    Il raccordo a T in parere a che serve? Semmai un gomito...oppure è un T con sotto lo spurgo? Nel caso ok.. ok capo

    Solitamente le canne fumarie devono superare la sommità del tetto di almeno mezzo metro. Se l'altra andava comunque può essere che sia esposta in modo diverso al vento e riesce comunque. Però per giusta regola il comignolo deve superare l'altezza della estremità del tetto.

    Altra cosa: far espellere i fumi sullo stesso comignolo di due stufe differenti collocate su piani differenti non è una gran cosa. Se la canna fumaria funziona a tiraggio naturale si instaurano regimi di pressione differenti e dunque problemi di reflusso del fumo.
    avatar
    Anto86
    UTENTE BANNATO

    Messaggi : 4019
    Data d'iscrizione : 02.03.13
    Età : 31

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: CANNE FUMARIE

    Messaggio  salèn il Mer Nov 12, 2014 10:51 am



    importante e' il comignolo specialmente in zone ventose se puo essere utile :

    http://www.cannefumarie.com/comignoli.html

    avatar
    salèn
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 30
    Data d'iscrizione : 11.06.14

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: CANNE FUMARIE

    Messaggio  superciuk il Mer Nov 12, 2014 2:14 pm

    Anto86 ha scritto:
    Hai una canna fumaria in acciaio da 150 per questa stufa. L'uscita della stufa è dunque da 150. Giusto?
    Il raccordo a T in parere a che serve? Semmai un gomito...oppure è un T con sotto lo spurgo? Nel caso ok.. ok capo

    non è proprio un T; inferiormente è cieco ed in teoria ci va a finire lo sporco che cade.

    Anto86 ha scritto:

    Altra cosa: far espellere i fumi sullo stesso comignolo di due stufe differenti collocate su piani differenti non è una gran cosa. Se la canna fumaria funziona a tiraggio naturale si instaurano regimi di pressione differenti e dunque problemi di reflusso del fumo.
    i camini sono diversi.

    in pausa pranzo l'ho accesa per la terza volta; ho provato a disporre la legna con i legni piccoli sopra la diavolina in alto e sopra ancora ci ho messo qualche foglio di giornale, in modo da riscaldare un pochino la canna fumaria e la stufa.

    Così sembra funzionare.

    Quello che non mi spiego è il tiraggio quasi nullo a freddo

    superciuk
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 108
    Data d'iscrizione : 13.04.12

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: CANNE FUMARIE

    Messaggio  BFausto il Mer Nov 12, 2014 3:53 pm

    Il tiraggio nullo è abbastanza normale in caso di  canna fumaria fredda.
    Il libretto di istruzioni della mia stufa dice di accendere con fiamma viva e lasciare accostata la portella di carico per favorire l'afflusso dell'aria e innalzare velocemente la temperatura della canna fumaria.

    Fausto

    BFausto
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 418
    Data d'iscrizione : 07.08.13

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: CANNE FUMARIE

    Messaggio  harry potter il Mer Nov 12, 2014 5:10 pm

    anche la stufa economica che ho in cucina fà cosi , il problema è che non hanno un sistema effice d'aspirazione
    sulla mia quando l'accendo lascio aperta la porta inferiore dove togli la cenere , la differenza la vedi nel tiraggio.

    sui boiler e su altre stufe (ma anche camini) c'è proprio una presa d'aria in quella zona per quel motivo , anche a canna fredda non hanno problemi di tiraggio

    harry potter
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 256
    Data d'iscrizione : 25.09.14
    Età : 30
    Località : sondrio

    http:// http://gospa87.blogspot.it

    Tornare in alto Andare in basso

    Consiglio per risanamento canna fumaria

    Messaggio  AndreaVA il Sab Nov 29, 2014 10:29 am

    Buongiorno a tutti,

    dopo più di trent'anni di servizio mi trovo nella condizione di dover risanare la canna fumaria, alla quale è collegata una stufa a legna con forno.
    La canna fumaria attuale ha una sezione rettangolare di 140x280mm, lunga circa 6mt ed è costruita in mattoni.
    Volendo evitare opere murarie (troppo invasive) sto valutando l'intubamento con elementi in acciaio inox 316L.
    Considerando la dimensione del lato corto del cavedio è possibile montare un tubo con diametro max 130mm, ma facendo una ricerca ho trovato alcuni produttori che hanno in catalogo elementi a sezione ovale, molto indicati per il risanamento di canne a sezione rettangolare.
    Quindi le possibili soluzioni sono:
    - tubo dn130
    - tubo ovale 130x245 (equivalente a dn180)
    - tubo ovale 130x215 (equivalente a dn170)
    - tubo ovale 130x185 (equivalente a dn150) rispondente a Norma uni, in quanto il rapporto tra lato lungo e corto è inferiore a 1,5

    Secondo voi qual è la migliore soluzione?
    Forma (circolare od ovale), sezione, rapporto lato corto-lungo, quale di questi 3 parametri influenzano maggiormente la resa ed il tiraggio del camino?
    Considerate che la frangia di uscita della stufa è da 140mm.

    Grazie e buon fine settimana.
    Andrea

    AndreaVA
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 6
    Data d'iscrizione : 18.11.12
    Località : Varese

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: CANNE FUMARIE

    Messaggio  Anto86 il Sab Nov 29, 2014 11:32 am

    Questa stufa è a tiraggio naturale o forzato tramite apposita ventola?

    Per quello che ne so io escluderei a priori sezioni nominali inferiori del tubo in uscita alla stufa.
    Questioni che influiscono molto sul tiraggio naturale di un camino sono l'altezza della canna e la sua sezione; valuterei inoltre una coibentazione aggiuntiva nonostante molto probabilmente sarà incanalata in quella in muratura.
    Hai anche pensato a come raccordare i due tubi essendo, quasi per forza  di cose, a sezioni differenti?

    Sarebbe anche utile un consulto con un tecnico fumista, chissà che non c'è ne siano anche tra gli utenti del forum. ok capo
    avatar
    Anto86
    UTENTE BANNATO

    Messaggi : 4019
    Data d'iscrizione : 02.03.13
    Età : 31

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: CANNE FUMARIE

    Messaggio  marzot il Sab Nov 29, 2014 5:13 pm

    AndreaVA, informati che diametro di raccordo trovi per l'ovale 130x185. Se puoi innestare direttamente il diam. 140 sei a posto. In alternativa puoi sempre fartelo costruire ad oc in lamiera pesante. Io comunque sono del parere che, con 6 metri di altezza, anche il tubo circolare di diametro 130 sia sufficiente per avere un buon tiraggio naturale e metterei l'anello di riduzione 140/130 all'uscita della stufa. Avresti così una mini strozzatura come fosse la valvola di regolazione appena girata. Per migliorare l'isolamento puoi riempire l'intercapedine dall'alto con argilla espansa sciolta sigillando il comiglolo con die dita di malta a spiovere.

    marzot
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 346
    Data d'iscrizione : 20.11.12
    Località : Trentino

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: CANNE FUMARIE

    Messaggio  massimo 64 il Sab Nov 29, 2014 5:23 pm

    ciao Andrea allora ti informo come prima cosa ti posso chiedere come nel post precedende di Anto se la stufa che devi collegare e' ventilata oppure no'.
    il problema che tu hai con la canna fumaria comunque si puo' sicuramente risolvere ,come normativa se vai su internet la trovi devi seguire la UNI\EN 13384\1 questa norma ti spiega tutto sul dimensionamento della canna fumaria per il collegamento di stufe o camini funzionanti a combustibili solidi.il tubo ovale che tu nomini potrebbe andare comunque bene se e' conformato in questo modo ,primo deve essere certificato a norme uni che resista alle temperature di picco di T. 400 gradi secondo la norma uni en 1856\1 . seconda cosa il rivenditore che presumo lo acquisti di deve dare tutta la raccorderia neccessaria per il collegamento da ovale a rotondo del diametro della stufa dico mai in nessun caso deve essere inferiore , in questo caso dn 130x 215 ovale, il 130 x 185 e' troppo piccolo potresti avere problemi di tiraggio , sulla parte finale prima del collegamento della stufa metti una T con tappo e scarico Eventuale condensa o fuliggine . dal rivenditore controlla sul tubo deve essere o stampato oppure etichettato la dicitura temperatura di esercizio di solito e' marchiata con una sigla T 400 gradi.
    saluti e buon lavoro ciao.
    avatar
    massimo 64
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 240
    Data d'iscrizione : 11.05.14
    Località : Brianza

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: CANNE FUMARIE

    Messaggio  AndreaVA il Dom Nov 30, 2014 1:34 pm

    Ciao,

    Grazie a tutti per le risposte!
    Allora, la stufa è a tiraggio naturale, mentre gli elementi della canna fumaria che ho trovato in rete sono certificati EN 1586-2, classe di temperatura T600, realizzati in acciaio inox 316L spessore 0,5mm.
    Come avete consigliato anche voi, avevo pensato di isolare i tubi riempendo l'intercapedine con vermiculite. Secondo voi non contrasta la dilatazione termica dei tubi? O posso andare tranquillo?
    Infine per quanto riguarda il collegamento con la stufa si trovano dei raccordi a T con innesto, il diametro andrà valutato una volta scelta la sezione con cui verrà realizzata la canna fumaria. Il mio dubbio è proprio questo.

    Il tecnico, che è venuto a fare un sopralluogo due settimane fa, ha proposto il tubo tondo dn 130 che a me sembra troppo piccolo, del tubo ovale invece ne sono venuto a conoscenza solo in un secondo momento grazie ad internet.

    AndreaVA
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 6
    Data d'iscrizione : 18.11.12
    Località : Varese

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: CANNE FUMARIE

    Messaggio  massimo 64 il Dom Nov 30, 2014 3:02 pm

    Ciao Andrea la tubazione che inserirai all'interno di quella in muratura se la vuoi isolare ,sicuramente è meglio male non fa' il tubo che il tecnico ti consiglia di 130 mm. Io non te lo consiglio andresti a diminuire il collegamento sulla stufa che dici è 140 mm.per il tubo che dici di aver trovato in rete T600 è sicuramente adatto per stufe e camini .saluti
    avatar
    massimo 64
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 240
    Data d'iscrizione : 11.05.14
    Località : Brianza

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: CANNE FUMARIE

    Messaggio  Ghepardo il Dom Nov 30, 2014 3:45 pm

    Per la questione isolamento, si può anche sigillare semplicemente all'uscita del comignolo lo spazio tra la canna fumaria in muratura e il tubo di metallo inseritovi. Questo gia crea una sorta di "camera d'aria" che isola il tubo in metallo. Nella casa dei nonni un sistema analogo (con 2 tubi inseriti nel vecchio condotto e intercapedine chiusa solo all'uscita) funziona bene da diversi anni senza alcun problema.

    ******************************************************************************************************
    E' dovere di tutti noi piantare degli alberi all'ombra dei quali non potremo mai sederci.
    avatar
    Ghepardo
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 2888
    Data d'iscrizione : 01.06.13

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: CANNE FUMARIE

    Messaggio  Vignola il Lun Dic 01, 2014 6:49 am

    eviterei sicuramente l'argilla espansa come isolante, in quanto con le dilatazioni e successivi restringimenti della canna di acciaio,provocano un compattamento che può essere causa addirittura di distacco dei giunti.
    avatar
    Vignola
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 181
    Data d'iscrizione : 02.04.13
    Età : 64
    Località : Vignola MO

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: CANNE FUMARIE

    Messaggio  marzot il Lun Dic 01, 2014 3:22 pm

    In effetti l'argilla espansa non è necessaria perché, come dice Ghepardo, la sola camera d'aria sigillata all'estremità produce lo stesso effetto isolante. Riguardo alle dilatazioni del tubo in acciaio lungo 6 metri, con temperatura di esercizio di 200 gradi ( che mi pare anche esagerata) siamo nell'ordine di un paio di cm mentre l'incremento del diametro è irrilevante. I tubi inox diam 130 che ho montato io, hanno comunque le giunzioni avvitate, forse proprio per evitare fenomeni di sfilamento.

    marzot
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 346
    Data d'iscrizione : 20.11.12
    Località : Trentino

    Tornare in alto Andare in basso

    Re: CANNE FUMARIE

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


    Contenuto sponsorizzato


    Tornare in alto Andare in basso

    Pagina 12 di 15 Precedente  1 ... 7 ... 11, 12, 13, 14, 15  Seguente

    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

    - Argomenti simili

     
    Permessi di questa sezione del forum:
    Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum