Argomenti simili
Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» ultrasuoni x carburatori
Da simone.cc94 Oggi alle 5:52 pm

» echo cs320tes
Da simone.cc94 Oggi alle 5:46 pm

» LEVE - GIRATRONCHI - TIRATRONCHI
Da faldi Oggi alle 5:36 pm

» MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3
Da nonno sport Oggi alle 5:30 pm

» Previsioni per Mercoledì 13 Dicembre 2017
Da davide depaoli Oggi alle 5:09 pm

» Testine a filo e fili di vario genere
Da Kromer Oggi alle 4:58 pm

» TRITURATORI
Da luca31 Oggi alle 4:50 pm

» PIONEER P620 e MCCULLOCH MAC 15
Da falcetto Oggi alle 3:55 pm

» echo cs 320 tes esplosi
Da ferrari-tractor Oggi alle 3:54 pm

» Husqvarna 236 nuova tende a fermarsi,a "cedere" sotto sforzo.
Da ferrari-tractor Oggi alle 11:08 am

» nuova domanda per acquisto motosega 50 cc
Da fim Oggi alle 10:40 am

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 3
Da zak Oggi alle 10:08 am

» ASCE - ACCETTE parte 4
Da Issels03 Ieri alle 11:44 pm

» soffiatore Mc Culloch 320BV.
Da Sandro36 Ieri alle 9:50 pm

» ECHO 601 lubrificazione catena
Da simone.cc94 Ieri alle 6:55 pm

» Previsioni per Martedì 12 Dicembre 2017
Da davide depaoli Ieri alle 5:27 pm

» ricambi Lomellina ll480
Da nitro52 Ieri alle 11:47 am

» Albero incastrato alla chioma.
Da pavese30 Dom Dic 10, 2017 7:43 pm

» TIRANTI TIRFOR
Da ferrari-tractor Dom Dic 10, 2017 5:40 pm

» seconda motosega
Da luca31 Dom Dic 10, 2017 3:39 pm

» motosega a batteria
Da ferrari-tractor Sab Dic 09, 2017 5:30 pm

» PEPERONCINO
Da nitro52 Sab Dic 09, 2017 2:17 pm

» TREE CLIMBING
Da Dudum Sab Dic 09, 2017 12:58 pm

» CARBURATORE DOLMAR 153
Da nitro52 Sab Dic 09, 2017 7:10 am

» Problema jonsered CS 2238
Da simone.cc94 Ven Dic 08, 2017 8:16 pm

» DISERBANTI
Da ferrari-tractor Ven Dic 08, 2017 8:07 pm

» MOTOZAPPE - parte 2
Da pw31 Ven Dic 08, 2017 7:58 pm

» ripristino vecchia pompa manuale
Da zio jimmy Ven Dic 08, 2017 7:49 pm

» Motosega impugnatura tradizionale per lavoro in elevazione
Da luca31 Ven Dic 08, 2017 6:47 pm

» manuale d'uso motozappa honda F600
Da Ireneo Ven Dic 08, 2017 4:32 pm

» MOTOCOLTIVATORI
Da Spartano Ven Dic 08, 2017 1:50 pm

» Efco 152/ Oleomac 952 non si spegne
Da nitro52 Ven Dic 08, 2017 10:02 am

» Echo kioritz 601
Da ferrari-tractor Gio Dic 07, 2017 12:58 pm

» Rampe di carico
Da iury1977 Gio Dic 07, 2017 8:33 am

» Motore Briggs e Stratton Vanguard 6hp
Da Stepmeister Gio Dic 07, 2017 8:27 am

» zaino forestale
Da simmy106 Mer Dic 06, 2017 6:39 pm

» MOTOAGRICOLE
Da simmy106 Mer Dic 06, 2017 5:15 pm

» Soffiatore Stihl BR500 e Stihl BR600
Da maxb. Mer Dic 06, 2017 8:57 am

» Husqvarna 550 o Stihl 261 quale scegliere
Da luca31 Mer Dic 06, 2017 5:08 am

» SPACCALEGNA
Da MIKY66 Mar Dic 05, 2017 7:24 pm

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 17173 membri registrati
L'ultimo utente registrato è patr_64

I nostri membri hanno inviato un totale di 224987 messaggi in 10827 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 174 utenti in linea: 13 Registrati, 0 Nascosti e 161 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Celli Enrico, cuchel, faldi, ferrari giacomo, Ghepardo, Issels03, ivanM, lovato, luca31, manuel77, nonno sport, simone.cc94, sunsaw

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Totale dei voti : 526


ROBINIA

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

ROBINIA

Messaggio  stefano8362 il Ven Ott 15, 2010 6:44 pm

Salve a tutti
premetto che non sono sicuro di avere postato nel posto giusto, ma il problema mi sembra più appartenere all'ambito bosco piuttosto che giardini. Il mio problema è questo:




Ovvero la ricrescita di robinie da radici o piccoli ceppi. I vari passaggi con decespugliatore non fanno altro che peggiorare la cosa, nel senso che dopo un po' la robinia butta di nuovo. Ultimamente, armato di vanghetta, cesoia e tantissima pazienza le affronto una ad una, il fatto è che alcune riesco a sradicarle, altre non c'è storia, quindi scavo attorno alla radice qualche centimetro, cerco di tagliare più in basso possibile e poi ricopro tutto di terra. E' la procedura giusta? Cosa mi consigliereste?

stefano8362
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 97
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  fernando62 il Ven Ott 15, 2010 6:54 pm

la robinia è un infestante(anche se nel bosco ,ben venga) nel corso dell'estate durante i periodi di breve sicità crescono come funghi.

va fatta una considerazione però .non sono piante nate da semenza, ma spuntate da radici che sono lunghe parecchi metri.io mi rassegno a tagliarle qundo taglio il prato.ad estirparle ho rinunciato

fernando62
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 3834
Data d'iscrizione : 11.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  peppone il Ven Ott 15, 2010 7:02 pm

se vuoi risolvere il problema per un pò devi tagliare i ricacci alla prima luna crescente di primavera.
non è uno scherzo: io seguo il lunario sin da quando ero bambino e vivevo nella cascina di mio nonno il quale mi ha insegnato quasi tutto quello che so. prova e vedrai che i ricacci si ridurranno almeno della metà.

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 47
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  arnaldo il Ven Ott 15, 2010 7:17 pm

La Robinia pseudoacacia, fa parte della famiglia delle leguminose, viene chiamata anche "falsa acacia", fu introdotta in Europa all'inizio del 600 come pianta ornamentale da un tale che si chiamava "Robin" ( niente a che vedere con il Robin Hood bla bla bla ), è una pianta altamente infestante, ha una crescita veloce, si riproduce sia per propagazione radicale e stoloni sotteranei che per inseminazione, produce dei bacelli che rimangono attaccati ai rami fino in inverno innoltrato.
Come dice Fernando :mio signore: una soluzione efficace e semplice è quella di contenere la propagazione con un continuo taglio dei germogli che spuntano dal terreno.
avatar
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 50
Località : trasaghis udine

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  deturpator il Ven Ott 15, 2010 7:48 pm

A questo punto, se è un problema così fastidioso passate alla lotta chimica con i prodotti fitosanitari...... E' l'unico sistema per controllarle senza impiegare una sacco di tempo.....

Non si dice di diserbare tutto quello che si vede ma con una piccola pompetta diserbare solo qua e là le zone che danno più problemi.
avatar
deturpator
UTENTE BANNATO

Messaggi : 209
Data d'iscrizione : 10.10.08
Età : 46
Località : Verona

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  peppone il Ven Ott 15, 2010 7:59 pm

deturpator ha scritto:A questo punto, se è un problema così fastidioso passate alla lotta chimica con i prodotti fitosanitari...... E' l'unico sistema per controllarle senza impiegare una sacco di tempo.....

Non si dice di diserbare tutto quello che si vede ma con una piccola pompetta diserbare solo qua e là le zone che danno più problemi.

sì. peccato però che la robìnia prediliga i terreni in pendenza e pertanto alla prima pioggia quello che hai spruzzato qui te lo ritrovi 100mt più a valle. senza contare che la lotta chinica è una cosa, il prodotto fitosanitario un'altra ed il diserbante una terza ancora.
comunque il disbosco con diserbanti è una pratica vietata in parecchi paesi nonchè anche in alcune regioni italiane: proprio perchè incontrollabile.

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 47
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  deturpator il Ven Ott 15, 2010 8:19 pm

peppone ha scritto:sì. peccato però che la robìnia prediliga i terreni in pendenza e pertanto alla prima pioggia quello che hai spruzzato qui te lo ritrovi 100mt più a valle. senza contare che la lotta chinica è una cosa, il prodotto fitosanitario un'altra ed il diserbante una terza ancora.
comunque il disbosco con diserbanti è una pratica vietata in parecchi paesi nonchè anche in alcune regioni italiane: proprio perchè incontrollabile.

Intanto hai detto bene: quello che hai spruzzato...... generalmente se non in concentrazioni elevatissime ma diluiti per trattamenti fogliari, solo quello che viene assorbito per via fogliare (naturalmente non sono trattamenti da fare con l'atomizzatore Laughing ) va ad agire il resto non provoca assolutamente danni.

Il nostro amico parlava di ricacci..... Per questi basta andare nel bosco con una pompetta da un lt classica tipo questa http://www.volpioriginale.it/greenfox_dett_it.asp?Mod=DVL1&Cat=SPRUZZATORI&Linea=GF&Lingua=ITA
e danni non ne fai sicuramente seguendo le istruzioni fornite dal produttore del prodotto fitosanitario...

Poi è importante per tutti i lettori chiarire il discorso di prodotto fitosanitario: intanto nel 99% dei casi si tratta di prodotto chimico in quanto creato da industrie chimiche.....

Questa è la definizione di prodotto fitosanitario
http://www.apat.gov.it/site/it-IT/Servizi_per_l'Ambiente/Prodotti_fitosanitari/default.html

Poi i prodotti fitosanitari si dividono in varie categorie in base all'impiego che si va a farne: insetticida (se agisce contro gli insetti), fungicida (se agisce contro fitopatologie funginee), ormonale (se va a regolare o favorire i processi vitali dei vegetali) ecc ecc ecc

Per il discorso del disbosco infatti ci troviamo perfettamente d'accordo in quanto mi sembrava di aver sottolineato il fatto di non trattare tutto quello che si vede ma solo quelle zone dove i ricacci erano particolarmente fastidiosi.

Non mi sembra di aver detto di usare prodotti senza testa o di usare il napalm.

Quello che ho detto naturalmente è solo mia fondata opinione grazie alla mia esperienza oltre al fatto di esser possessore di regolare patentino per l'uso di prodotti fitosanitari.

avatar
deturpator
UTENTE BANNATO

Messaggi : 209
Data d'iscrizione : 10.10.08
Età : 46
Località : Verona

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  peppone il Ven Ott 15, 2010 8:26 pm

deturpator ha scritto:
peppone ha scritto:sì. peccato però che la robìnia prediliga i terreni in pendenza e pertanto alla prima pioggia quello che hai spruzzato qui te lo ritrovi 100mt più a valle. senza contare che la lotta chinica è una cosa, il prodotto fitosanitario un'altra ed il diserbante una terza ancora.
comunque il disbosco con diserbanti è una pratica vietata in parecchi paesi nonchè anche in alcune regioni italiane: proprio perchè incontrollabile.

Intanto hai detto bene: quello che hai spruzzato...... generalmente se non in concentrazioni elevatissime ma diluiti per trattamenti fogliari, solo quello che viene assorbito per via fogliare (naturalmente non sono trattamenti da fare con l'atomizzatore Laughing ) va ad agire il resto non provoca assolutamente danni.

Il nostro amico parlava di ricacci..... Per questi basta andare nel bosco con una pompetta da un lt classica tipo questa http://www.volpioriginale.it/greenfox_dett_it.asp?Mod=DVL1&Cat=SPRUZZATORI&Linea=GF&Lingua=ITA
e danni non ne fai sicuramente seguendo le istruzioni fornite dal produttore del prodotto fitosanitario...

Poi è importante per tutti i lettori chiarire il discorso di prodotto fitosanitario: intanto nel 99% dei casi si tratta di prodotto chimico in quanto creato da industrie chimiche.....

Questa è la definizione di prodotto fitosanitario
http://www.apat.gov.it/site/it-IT/Servizi_per_l'Ambiente/Prodotti_fitosanitari/default.html

Poi i prodotti fitosanitari si dividono in varie categorie in base all'impiego che si va a farne: insetticida (se agisce contro gli insetti), fungicida (se agisce contro fitopatologie funginee), ormonale (se va a regolare o favorire i processi vitali dei vegetali) ecc ecc ecc

Per il discorso del disbosco infatti ci troviamo perfettamente d'accordo in quanto mi sembrava di aver sottolineato il fatto di non trattare tutto quello che si vede ma solo quelle zone dove i ricacci erano particolarmente fastidiosi.

Non mi sembra di aver detto di usare prodotti senza testa o di usare il napalm.

Quello che ho detto naturalmente è solo mia fondata opinione grazie alla mia esperienza oltre al fatto di esser possessore di regolare patentino per l'uso di prodotti fitosanitari.

bene. secondo me fai un pò di confusione (nonostante il patentino) ma non ha importanza.
resta il fatto che il diserbo in bosco è vietato per legge in numerose nazioni nonchè svariate regioni italiane.
torniamo in argomento per favore.
indicavo che il taglio secondo lunario facilita notevolmente il lavoro di riduzione dei ricacci di robìnia. chiaramente non li elimina del tutto ma, come dicevo, li riduce di almeno la metà.

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 47
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  Berbero il Sab Ott 16, 2010 7:06 am

stefano8362 ha scritto:Salve a tutti
premetto che non sono sicuro di avere postato nel posto giusto, ma il problema mi sembra più appartenere all'ambito bosco piuttosto che giardini. Il mio problema è questo:




Ovvero la ricrescita di robinie da radici o piccoli ceppi. I vari passaggi con decespugliatore non fanno altro che peggiorare la cosa, nel senso che dopo un po' la robinia butta di nuovo. Ultimamente, armato di vanghetta, cesoia e tantissima pazienza le affronto una ad una, il fatto è che alcune riesco a sradicarle, altre non c'è storia, quindi scavo attorno alla radice qualche centimetro, cerco di tagliare più in basso possibile e poi ricopro tutto di terra. E' la procedura giusta? Cosa mi consigliereste?
Secondo mè è l'unico procedimento, d'altronde il giardinaggio è un passatempo o una professione, ai tempi incendiai
una porzione di riva, infestata da rovi e gaggie, con scarsissimi risultati, la gaggia rientra fra le piante indistruttibili.

Berbero
avatar
Berbero
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 06.12.09
Età : 55
Località : Val Chisola

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  stefano8362 il Sab Ott 16, 2010 10:36 am

Neanche a me va molto l'idea di buttare roba, chimica o meno. Se neanche il fuoco può niente... grrr
Mi rassegnerò al taglio, e con la luna giusta Smile

stefano8362
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 97
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  deturpator il Sab Ott 16, 2010 4:49 pm

Intanto il fuoco non fa niente perchè brucia solo la parte esterna della pianta, mentre la radice in questo caso della robinia non brucia e poi è in grado di fare ricacci (se si trattasse di una conifera sicuramente no).

Per il discorso di andar ad inquinare, secondo me state esagerando...... Se magari poteste venire con me e veder cosa vuol dire usare un prodotto fitosanitario che elimina piante o parte di esse indesiderate, sicuramente mi direte che non immaginavate che si potesse fare inquinando praticamente 2 su una scala da 1 a 100.
avatar
deturpator
UTENTE BANNATO

Messaggi : 209
Data d'iscrizione : 10.10.08
Età : 46
Località : Verona

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  peppone il Sab Ott 16, 2010 5:33 pm

deturpator ha scritto:

Per il discorso di andar ad inquinare, secondo me state esagerando...... Se magari poteste venire con me e veder cosa vuol dire usare un prodotto fitosanitario che elimina piante o parte di esse indesiderate, sicuramente mi direte che non immaginavate che si potesse fare inquinando praticamente 2 su una scala da 1 a 100.

allora...cercherò di essere calmo e lucido...
non abbiamo parlato (sicuramente non io) di "inquinamento". per quanto il rischio di inquinare usando diserbanti che agiscono per disseccamento chimico SICURAMENTE esiste.
io ho parlato di "incontrollabilità" dell'utilizzo. e ne ho anche spiegato la dinamica e le circostanze.
provo a riformulare con parole più semplici: la robinia predilige terreni in pendenza (cioè che vanno giù...).
a volte capita che possa piovere (cioè che scenda acqua dal cielo). se tu hai dato un diserbante qui, su questi ricacci di robinia, e dopo un tot di ore o giorni piove (cioè scende acqua dal cielo) l'acqua lava via il diserbante e - dato che come abbiamo detto prima - il terreno è nel 90% dei casi in pendenza lo trascina lungo la pendenza. se nel cammino che l'acqua compie in pendenza portando con sè il diserbante che ha lavato via da dove tu lo avevi dato essa incontra un' altra pianta (ad esempio un pino, un abete, un pioppo, un frassino, un noce ed altri ancora) ti ammazza quella pianta lì. magari ti ammazzerà anche la robinia dove tu lo hai spruzzato, ma sicuramente ti seccherà anche il pino che si trova 50 mt più a valle. ovviamente questo discorso non vale per tutti i diserbanti così come non vale per tutte le piante. la legge di svariate nazioni e di numerose regioni italiane ha preferito non andare a distinguere tra quali diserbanti sono in grado di ammazzare un noce e quali invece uccidono solo un pesco: si è preferito tagliare corto e VIETARE l'impiego di diserbanti (sia chimici che biologici) nelle aree boschive. punto.
visto, infine, che diserbanti, lotta chimica, lotta biologica, lotta integrata, prodotti fitosanitari chimici e prodotti fitosanitari biologici etc sono cose che fanno parte della mia vita e della mia quotidianità dal giorno in cui sono nato (e ho ben di più che semplici patentini all'utilizzo) non credo che avrò bisogno di venire con te per constatare che se ad esempio dò il TORDON su di un rovaio in pendenza che si trova sulla sommità di un pioppeto e dopo 3 giorni piove parecchio avrò fatto una ecatombe sia di rovi che di pioppi.
comunque...sempre cercando di stare molto calmo...ripeto che se si intende parlare di prodotti chimici da impiegarsi nel verde abbiamo una apposita sezione. che non è questa.

saluti
peppone

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 47
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  deturpator il Sab Ott 16, 2010 6:03 pm

Avevo già capito tutto il tuo discorsi e ti ringrazio per la pazienza, io l'ho già fatto parecchie volte e non è successo niente (magari son stato fortunato....).

Per il discorso altra sezione, mi scuso ancora ma avevo letto il titolo debellare robinie e non avevo capito che si dovevano solo dare consigli escludendo i prodotti. Fine OT e grazie ancora per la pazienza dimostrata.
avatar
deturpator
UTENTE BANNATO

Messaggi : 209
Data d'iscrizione : 10.10.08
Età : 46
Località : Verona

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  peppone il Sab Ott 16, 2010 6:11 pm

deturpator ha scritto:io l'ho già fatto parecchie volte e non è successo niente (magari son stato fortunato....).

può essere che tu sia stato fortunato. come può anche essere che tu abbia utilizzato diserbanti a bassa nocività per piante adulte ad alto fusto. in ogni caso il diserbo chimico in aree boschive è quasi sempre vietato. a prescindere da quali prodotti si impieghino.
io anni fa ho visto un noce di un metro di diametro ammazzato da un potente diserbante dato una 30ina di metri sopra e trascinato dalle piogge.


******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 47
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  tottoli livio il Sab Ott 16, 2010 6:25 pm

io mi armerei di un buon piccone,ascia,seghetto (da ferro),magari un arganetto.....luna giusta,una buona dose di voglia e una camionata di pazienza....personalmente non amo i diserbanti e prodotti chimici in genere..alla fine si respirano durante l'uso.... Very Happy Very Happy


Ultima modifica di tottolilivio il Sab Ott 16, 2010 6:25 pm, modificato 1 volta (Motivazione : ortografia)

******************************************************************************************************
il micron non e' un microbo..
avatar
tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4758
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 50
Località : omegna (vb) piemonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  anemonenemorosa il Ven Ott 22, 2010 1:24 pm

Che la robinia non sia inserita nella lista "ufficiale" delle piante più invasive al mondo è strano... What a Face lo dico solo per sdrammatizzare la situazione, poteva capitarti di peggio, Stefano Smile

A parte gli scherzi, si fa un bel parlare, ma dov'è che i tuoi ricacci continuano a spuntare nonostante tagli periodici? Dall'unica foto postata mi sembra che ricevano molta luce e non vi siano piante antagoniste. Non mi sembra un sottobosco, nè bosco o sbaglio, nonostante la sezione in cui hai postato il messaggio?
E' questo, il sole, la luce, che li fa sviluppare sani e forti (la robinia poi sappiamo si risemina ovunque).

Se vuoi limitare le robinie e hai la possibilità, puoi mettere a dimora piante come topinambur, Eutrochium purpureum, monarda o altre molto vigorose adatte a terreni incolti (anche rose canine ecc...) che ti soffocheranno gli ospiti indesiderati...

L'unica soluzione innocua, comunque, è avere pazienza e attendere due anni, dopo tale periodo se tagli regolarmente una volta al mese (spesso, cosa che tu forse non fai), l'albero si esaurisce e le radici muoiono.

Buon lavoro!

avatar
anemonenemorosa
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 04.06.10
Località : Piacenza

http://unquadratodigiardino.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  stefano8362 il Ven Ott 22, 2010 6:35 pm

Ti ringrazio per i consigli anemonenemorosa. Effettivamente non riesco a tagliare una volta al mese per mancanza di tempo.
Ho sia delle parti di bosco senza robinie, sia parti di bosco in cui ci sono praticamente solo robinie (che vorrei col tempo sostituire con altri alberi autoctoni), sia un piccolo frutteto che ha anche quello i suoi ricacci (dove è stata fatta la foto che ho postato), un paio di orticelli.
E non ti preoccupare, ci sono anche rovi, liane, edera, convolvoli...

Mi hanno detto che per quanto riguarda i ricacci dai ceppi, una metodo efficace è farci dei buchi con il trapano e mettere dentro del sale. E' un rimedio giusto?

stefano8362
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 97
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  peppone il Ven Ott 22, 2010 6:37 pm

stefano8362 ha scritto:Ti ringrazio per i consigli anemonenemorosa. Effettivamente non riesco a tagliare una volta al mese per mancanza di tempo.
Ho sia delle parti di bosco senza robinie, sia parti di bosco in cui ci sono praticamente solo robinie (che vorrei col tempo sostituire con altri alberi autoctoni), sia un piccolo frutteto che ha anche quello i suoi ricacci (dove è stata fatta la foto che ho postato), un paio di orticelli.
E non ti preoccupare, ci sono anche rovi, liane, edera, convolvoli...

Mi hanno detto che per quanto riguarda i ricacci dai ceppi, una metodo efficace è farci dei buchi con il trapano e mettere dentro del sale. E' un rimedio giusto?
sì.

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 47
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  anemonenemorosa il Sab Ott 23, 2010 2:15 pm

Beh, dire che il sale uccide è forse dire una banalità, i romani secoli e secoli fa, distribuivano il sale su terre conquistate per tenere sotto controllo la gente del posto... io ci andrei cauta soprattutto su uno spazio ampio come il tuo, quanto sale intendi usare per uccidere tutte le robinie What a Face ?

Quello che voglio dire è che il sale è un veleno per le piante, ma anche per il suolo, non si può considerare una soluzione sana e biologica.
E' sconsigliato usare il sale in quantità anche quando ghiaccia perchè poi verrà disciolto nel terreno ed al risveglio vegatativo assorbito dalle radici (meglio la segatura che ci permette di non scivolare e basta) delle piante.
Fai le tue considerazioni, offro solo spunti su cui riflettere Smile .
avatar
anemonenemorosa
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 04.06.10
Località : Piacenza

http://unquadratodigiardino.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  mastiff il Sab Ott 23, 2010 3:14 pm

parlo da totale incompetente , ma stavano parlando di usare il sale in modo molto localiccato all'interno delle radici stesse e non di spargere sale indistintamente su tutto il terreno .
Puo' essere ugualmente nocivo?
avatar
mastiff
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 17.01.10
Età : 41
Località : vicenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  dautàrr il Sab Ott 23, 2010 11:30 pm

Piuttosto che qualche chilo di sale preferisco qualche decina di grammi di diserbo fogliare, norme permettendo. Credo che sia molto meno inquinante.
Zao
avatar
dautàrr
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 520
Data d'iscrizione : 06.02.10
Età : 51
Località : Bologna appennino

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  stefano8362 il Dom Ott 24, 2010 6:23 pm

mastiff ha scritto:parlo da totale incompetente , ma stavano parlando di usare il sale in modo molto localiccato all'interno delle radici stesse e non di spargere sale indistintamente su tutto il terreno .
Puo' essere ugualmente nocivo?

Sì infatti, come dicevo si fanno dei fori col trapano nel ceppo tagliato rasoterra e poi il sale si mette solo nei buchi. C'è il rischio che si disperda nel terreno e faccia danni intorno?

stefano8362
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 97
Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  peppone il Dom Ott 24, 2010 6:25 pm

stefano8362 ha scritto:
mastiff ha scritto:parlo da totale incompetente , ma stavano parlando di usare il sale in modo molto localiccato all'interno delle radici stesse e non di spargere sale indistintamente su tutto il terreno .
Puo' essere ugualmente nocivo?

Sì infatti, come dicevo si fanno dei fori col trapano nel ceppo tagliato rasoterra e poi il sale si mette solo nei buchi. C'è il rischio che si disperda nel terreno e faccia danni intorno?
onestamente non credo davvero...io il sale lo metto nell'orto per tenere lontane le lumache...figurati un pò...

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 47
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  Drago 100 il Dom Ott 24, 2010 11:10 pm

Anche se un po' fuori tema Embarassed vorrei raccontarvi quello che mi ha detto un mio conoscente, da quando mette il sale nell'orto, i pomodori diventano piu' grandi, se è vero non lo so, perchè non ho mai visto il suo orto Wink (se n'è accorto in quanto ha l'orto vicino alla strada e d'inverno un po' di sale va a finire nel suo orto) scusate l'ot Embarassed
avatar
Drago 100
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1063
Data d'iscrizione : 08.10.08
Età : 48

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  dolmar85 il Lun Ott 25, 2010 9:01 am

norme permettendo, la soluzione che mi sembra più intelligente (a parte il taglio frequente per esaurire la pianta, che è efficace ma ci vuole del tempo) è usare prodotti a base di gliphosate, agisce per via fogliare e a contatto con il suolo il suo effetto svanisce, quindi non ci saranno rischi per dilavamento e percolazione.
avatar
dolmar85
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 406
Data d'iscrizione : 10.02.10
Età : 32
Località : San Secondo di Pinerolo

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum