Argomenti simili
Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» ultrasuoni x carburatori
Da simone.cc94 Oggi alle 5:52 pm

» echo cs320tes
Da simone.cc94 Oggi alle 5:46 pm

» LEVE - GIRATRONCHI - TIRATRONCHI
Da faldi Oggi alle 5:36 pm

» MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3
Da nonno sport Oggi alle 5:30 pm

» Previsioni per Mercoledì 13 Dicembre 2017
Da davide depaoli Oggi alle 5:09 pm

» Testine a filo e fili di vario genere
Da Kromer Oggi alle 4:58 pm

» TRITURATORI
Da luca31 Oggi alle 4:50 pm

» PIONEER P620 e MCCULLOCH MAC 15
Da falcetto Oggi alle 3:55 pm

» echo cs 320 tes esplosi
Da ferrari-tractor Oggi alle 3:54 pm

» Husqvarna 236 nuova tende a fermarsi,a "cedere" sotto sforzo.
Da ferrari-tractor Oggi alle 11:08 am

» nuova domanda per acquisto motosega 50 cc
Da fim Oggi alle 10:40 am

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 3
Da zak Oggi alle 10:08 am

» ASCE - ACCETTE parte 4
Da Issels03 Ieri alle 11:44 pm

» soffiatore Mc Culloch 320BV.
Da Sandro36 Ieri alle 9:50 pm

» ECHO 601 lubrificazione catena
Da simone.cc94 Ieri alle 6:55 pm

» Previsioni per Martedì 12 Dicembre 2017
Da davide depaoli Ieri alle 5:27 pm

» ricambi Lomellina ll480
Da nitro52 Ieri alle 11:47 am

» Albero incastrato alla chioma.
Da pavese30 Dom Dic 10, 2017 7:43 pm

» TIRANTI TIRFOR
Da ferrari-tractor Dom Dic 10, 2017 5:40 pm

» seconda motosega
Da luca31 Dom Dic 10, 2017 3:39 pm

» motosega a batteria
Da ferrari-tractor Sab Dic 09, 2017 5:30 pm

» PEPERONCINO
Da nitro52 Sab Dic 09, 2017 2:17 pm

» TREE CLIMBING
Da Dudum Sab Dic 09, 2017 12:58 pm

» CARBURATORE DOLMAR 153
Da nitro52 Sab Dic 09, 2017 7:10 am

» Problema jonsered CS 2238
Da simone.cc94 Ven Dic 08, 2017 8:16 pm

» DISERBANTI
Da ferrari-tractor Ven Dic 08, 2017 8:07 pm

» MOTOZAPPE - parte 2
Da pw31 Ven Dic 08, 2017 7:58 pm

» ripristino vecchia pompa manuale
Da zio jimmy Ven Dic 08, 2017 7:49 pm

» Motosega impugnatura tradizionale per lavoro in elevazione
Da luca31 Ven Dic 08, 2017 6:47 pm

» manuale d'uso motozappa honda F600
Da Ireneo Ven Dic 08, 2017 4:32 pm

» MOTOCOLTIVATORI
Da Spartano Ven Dic 08, 2017 1:50 pm

» Efco 152/ Oleomac 952 non si spegne
Da nitro52 Ven Dic 08, 2017 10:02 am

» Echo kioritz 601
Da ferrari-tractor Gio Dic 07, 2017 12:58 pm

» Rampe di carico
Da iury1977 Gio Dic 07, 2017 8:33 am

» Motore Briggs e Stratton Vanguard 6hp
Da Stepmeister Gio Dic 07, 2017 8:27 am

» zaino forestale
Da simmy106 Mer Dic 06, 2017 6:39 pm

» MOTOAGRICOLE
Da simmy106 Mer Dic 06, 2017 5:15 pm

» Soffiatore Stihl BR500 e Stihl BR600
Da maxb. Mer Dic 06, 2017 8:57 am

» Husqvarna 550 o Stihl 261 quale scegliere
Da luca31 Mer Dic 06, 2017 5:08 am

» SPACCALEGNA
Da MIKY66 Mar Dic 05, 2017 7:24 pm

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 17173 membri registrati
L'ultimo utente registrato è patr_64

I nostri membri hanno inviato un totale di 224987 messaggi in 10827 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 178 utenti in linea: 13 Registrati, 0 Nascosti e 165 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Celli Enrico, cuchel, faldi, ferrari giacomo, Ghepardo, Issels03, ivanM, lovato, luca31, manuel77, nonno sport, simone.cc94, sunsaw

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Totale dei voti : 526


ROBINIA

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  giemme il Lun Ott 25, 2010 9:39 am

Buongiorno a tutti !!!
Vi racconto la mia esperienza in tema di debellamento di Robinie:
Bosco di castagni, querce e faggi invaso da robinie, per riportare il bosco alla sua antica fisionomia arboricola abbiamo proceduto con il diserbo sistemico a base di glifosato; tagliavamo le robinie e spennelavamo il glifosato sul taglio fresco, se minacciava pioggia nelle 12 ore incappucciavamo i ceppi con i classici sacchi neri da rsu per evitare l'eventuale dilavamento. Tutto questo nel periodo invernale. La primavera successiva tagliavamo gli eventuali ricacci delle ceppaie e le nuove piantine con le fornici da potare e spennelavamo con glifosato. Il lavoro può sembrare lento ma il risultato che abbiamo ottenuto è stato quello di debellare il 90% delle robinie nel periodo inverno/primavera, e il rimanente 10% nell'estate sempre con pennelature a base di glifosato.
Ciao
Gian Maria

giemme
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 06.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  dolmar85 il Lun Ott 25, 2010 9:47 am

Condivido in pieno il metodo,effettuando le pennellature avete fatto un intervento molto mirato, evitando la dispersione del prodotto.
avatar
dolmar85
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 406
Data d'iscrizione : 10.02.10
Età : 32
Località : San Secondo di Pinerolo

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  belcanto il Ven Dic 03, 2010 8:20 pm

Ho praticamente eliminato le robinie dal castagneto tagliando a primavera inoltrata e spennacchiando, con il decespugliatore, i ricacci,a luglio,col solleone.
Vale la stessa tecnica anche per i rovi e la vitalba,se questa non è in pieno sole.
E'ovvio che l'operzione va ripetuta se non vogliamo usare pesticidi.
Bisogna tenere presente che se sono nate una volta possono rinascere ancora se le condizioni non mutano.
Il problema è il decespugliatore a luglio. affraid

Buona sera
Belcanto
avatar
belcanto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 933
Data d'iscrizione : 12.11.10
Età : 71
Località : 44°10'19N - 11°05'05E

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  robby il Sab Dic 04, 2010 8:02 am

Mi hanno detto che per eliminare le robinie e altre piante arbustive invadenti si usa il tordon 22k dovrebbe essere di libera vendita , io lò ho usato sui rovi un paio di volte . Se le pinte da seccare sono nel prato con una pompa a spalla bagna solo la parte interessata , magari coprendo l 'erba con una plastica e dove secca anche l'erba passati i tempi tecnici la risemini .
avatar
robby
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 23.11.10
Età : 32
Località : liguria

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  peppone il Sab Dic 04, 2010 9:55 am

robby ha scritto:Mi hanno detto che per eliminare le robinie e altre piante arbustive invadenti si usa il tordon 22k dovrebbe essere di libera vendita , io lò ho usato sui rovi un paio di volte . Se le pinte da seccare sono nel prato con una pompa a spalla bagna solo la parte interessata , magari coprendo l 'erba con una plastica e dove secca anche l'erba passati i tempi tecnici la risemini .

il tordon fino a poco tempo fa era vendibile solo ai possessori di patentino abilitante all'impiego di composti chimici pericolosi. l'impatto ambientale del tordon è discretamente considerevole...soprattutto nelle rive di bosco là dove, data la pendenza, tu lo spruzzi qui e dopo un paio di piogge te lo ritrovi ad agire venti metri più a valle... sinceramente sconsiglio l'impiego di tali prodotti.

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 47
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  anemonenemorosa il Lun Gen 03, 2011 4:10 pm

belcanto ha scritto:Ho praticamente eliminato le robinie dal castagneto tagliando a primavera inoltrata e spennacchiando, con il decespugliatore, i ricacci,a luglio,col solleone.
Vale la stessa tecnica anche per i rovi e la vitalba,se questa non è in pieno sole.
E'ovvio che l'operzione va ripetuta se non vogliamo usare pesticidi.

La questione è proprio la scelta di vita o meno di usare pesticidi Smile
Mi sembra inutile usare dei pesticidi per debellare una pianta, quando invece lo ritengo necessario per debellare malattie già in corso distruttive ed dilaganti che distruggono colture intere in modo massivo (anche se anche in molti questi casi spesso il problema è a monte, ovvero in negligenze umane o in malo impianto)...tornando al problema tagliare tagliare tagliare, oppure

giemme ha scritto:incappucciavamo i ceppi con i classici sacchi neri
questo è un ottimo metodo: sacco nero su un tronco incappucciato ucciderà per soffocamento (da aria e luce). Lo sconsiglio su aree di terreno da diserbare invece (stendere un sacco nero) perchè uccide anche il terreno Wink

Tornando di nuovo al sale (sono di legno lo so) il mese scorso ho pubblicato un appelo al NON uso del sale neppure per l'inverno,contro il ghiaccio, perchè può avere effetti negativi anche a lunga scadenza di cui magari oggi non ci accorgiamo Smile

Anche siepi e prati che crescono vicino ad un manto stradale pubblico sono spesso danneggiati dalla distribuzione invernale del sale,‭ ‬le prime anche sulla chioma...creare degli schermi di confine con appositi teli,‭ ‬e risciacquare spesso con acqua per limitare i danni.‭

‬Pensiamo ai danni che il sale può causare su marciapiedi e vialetti.‭ ‬Usiamo sabbia o segatura per migliorare l’adesione al suolo e non cadere,‭ ‬invece.

Danni da sale su un prato, foto di http://blog.lib.umn.edu/uthink/‭


Chiome di sempreverdi bruciati dal sale, foto di http:http://www.extension.umn.edu/gardeninfo/


Bossi danneggiati dal sale, foto di http://namethatplant.wordpress.com


(i sempreverdi ne risentono particolarmente; per allontanare le lumache lasciamo perdere birra e sale e rimedi della nonna ed usiamo mani per rimuoverle Smile Smile Smile oppure
il fosfato di ferro - e NON lumachidi a base di metaldeide altamente tossici per tutti animali domestici compresi, mi raccomando...scusate l'OT sulle lumache)
avatar
anemonenemorosa
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 04.06.10
Località : Piacenza

http://unquadratodigiardino.it

Tornare in alto Andare in basso

potatura gaggie

Messaggio  maxtor il Sab Feb 04, 2012 6:45 pm

Salute a tutti sono Maxtor.Nell'estate passata ,avevo chiesto consigli per eliminare rovi dentro un bosco di gaggie. Posso ora annunciare,con grande sodisfazione,che ho concluso il lavoro,naturalmente prima della grande nevicata.
Con il dece,parecchie mattinate di lavoro,20\25 litri di miscela esopratutto tanta schiena ho trasformato un intricata foresta in 5 giornate di bosco decente.
Però purtroppo i danni lasciati sono notevoli;piante abbattute o completamente coricate,altre svirgole.Queste pensavo di raddrizzarle con dei puntelli o legandole ad altre piante. Vorrei un consiglio per capire come floltire le ceppaie (a volte ci sono anche 10 piantine) e come potare queste giovani piante
Saluti Maxtor

maxtor
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 21.06.11
Età : 65
Località : canavese

Tornare in alto Andare in basso

potare le gaggie

Messaggio  baloo il Sab Feb 04, 2012 7:13 pm

se non erro le tue gaggie dovrebbero essere le acacie, dalle mie si chiamano casci... hanno mille nomi e mille varietà, comunque generalmente son piante molto robuste e sopportano potature drastiche e decise, quindi penso che tu possa levare diverse piante della stessa ceppaia, lasciandone due o tre, considerando anche il fatto che hanno un notevole accrescimento e non fanno fatica a germinare sia per semina spontanea che per propaggine radicale...
buon lavoro..
avatar
baloo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 254
Data d'iscrizione : 29.01.12
Età : 35
Località : sono tornato alla mia città della pieve

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  Berbero il Sab Feb 04, 2012 8:13 pm

Se non hai esigenze particolari di passaggio generalmente nel bosco non si pota, puoi "tutorare" le piante inclinate con dei pali, ma non aspettarti miracoli, lo si farebbe (nel bosco) solo come passatempo, si avranno piante che "filano", altre che cresceranno rigogliose (esposizione).

Berbero
avatar
Berbero
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 06.12.09
Età : 55
Località : Val Chisola

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  ferrari-tractor il Dom Feb 05, 2012 9:14 am

La potatura della robinia/gaggia/acacia io non la raccomando.
Ho notato che su polloni piccoli fino a 4-5 anni se si interviene con tagli si ha una moria più elevata.
Per le piante storte si possono raddrizzare con tiranti finchè sono piccole (ma solo se si vuole)

La soluzione migliore è il taglio a raso delle piante malformate, la robinia è vigorosa e rimette molto sia dal ceppo sia dalle radici.
Consiglio non più di due (meglio uno) polloni per ceppo, lasciare quello più dritto e con migliore attacco al ceppo.

Canavese=in inverno nevica, se il terreno è buono le robinie tendono a crescere troppo e diventano troppo esili, una nevicata "pesante" e sono tutte storte e rotte.
Se il bosco è per la produzione di legna ed il terreno fertile, ti consiglio di eliminare un po' di robinie e piantare altri alberi più resistenti alla neve.
Questi, una volta cresciuti, faranno un po' da argine al piegarsi delle robinie.
Il problema è che la crescita delle robinie è molto veloce, qualsiasi specie autoctona da legno è più lenta
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 8572
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 36
Località : Prov. Cuneo

Tornare in alto Andare in basso

Messa a dimora

Messaggio  Decespuglia il Mar Mag 08, 2012 9:22 pm

Salve a tutti essendomi trovato a aver cura di un predio ho deciso di rimpiazzare parte di una vecchia vigna non più produttiva con silvicoltura per legna da ardere, leggendo i vari post qui mi sono fatto l' idea che la robinia faccia al caso mio, anche perchè servirebbe a raffermare il terreno a tratti in forte pendenza, ora la domanda è: quante qualità di robinia esistono e qual' è la più indicata a fornire legna da ardere? Il terreno si trova a 300 metri s.l.m.

grazie e tutti e ciao

Decespuglia
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 20.03.12
Età : 37
Località : Shardegna

Tornare in alto Andare in basso

robinia: messa a dimora

Messaggio  disma il Mar Mag 08, 2012 9:54 pm

Ciao a tutti , Decespuglia non so se posso essere utile . La Robinia o conosciuta come Acacia Americana robinii non teme il freddo ,resiste fino 800mt di quota sulle alpi, e' meno resistente al caldo torrido che ne limita lo sviluppocosi come i venti salsi o la salinita' del suolo. Non ha preferenze in fatto di terreno, che puo essere anche sassoso, povero , molto sabbioso o viceversa molto conpatto.Per ottenere una ricca fioritura e' necessario una posizione in pieno sole , ma tollera anche la mezz'onbra . Si annaffia solo nel primo anno dopo l'impianto. La potatura e sconsigliata nel senso che stimola la crescita ( nel caso che vuoi legna da ardere pota ).I tagli basali, infine, favoriscono l'emissioni di numerosissimi polloni radicali. Informazzioni prese dal libro"il libro conpleto degli Alberi " che consiglio ciao a tutti
avatar
disma
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 01.05.12
Età : 40
Località : emilia

Tornare in alto Andare in basso

RE

Messaggio  Decespuglia il Mer Mag 09, 2012 10:25 pm

Chiedo scusa per l' errore di sezione e spero che qualcuno possa aitutarmi ciao

Decespuglia
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 20.03.12
Età : 37
Località : Shardegna

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  peppone il Mer Mag 09, 2012 10:28 pm

Decespuglia ha scritto:Chiedo scusa per l' errore di sezione e spero che qualcuno possa aitutarmi ciao
non ti devi scusare proprio di nulla Very Happy ok capo
ti consiglio varietà di robinia già presenti, in vita selvatica, sul nostro territorio. come ad esempio la americana che già ti diceva disma.

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 47
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  dobermann il Lun Ott 01, 2012 4:40 pm

Ho recuperato un centinaio di semi di acacia (e ho la possibilità di prenderne molti altri), la mia idea era di fare un bosco di acacia in circa 2.000mq che ora sono a prato.
E ora le domande.

Qual'è il periodo per piantare?????
Qual'è il miglior modo per conservare i semi???
Di quanti semi ho bisogno per imboschire 2.000mq????
Faccio bene o magari in futuro me ne potrei pentire?????

Qualunque altro consiglio è ben accetto.....
grazie fabio
avatar
dobermann
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 479
Data d'iscrizione : 07.11.11
Località : ROMA

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  ferrari-tractor il Mar Ott 02, 2012 7:16 am

dobermann ha scritto:Ho recuperato un centinaio di semi di acacia (e ho la possibilità di prenderne molti altri), la mia idea era di fare un bosco di acacia in circa 2.000mq che ora sono a prato.
E ora le domande.

Qual'è il periodo per piantare?????
Qual'è il miglior modo per conservare i semi???
Di quanti semi ho bisogno per imboschire 2.000mq????
Faccio bene o magari in futuro me ne potrei pentire?????

Qualunque altro consiglio è ben accetto.....
grazie fabio
Premetto che non ho esperienza con i semi di robinia, però credo che puoi piantarli già da subito, non a profondità eccessiva (2cm max) usando un piccolo zappino per sollevare una zolla e poi ricoprendo delicatamente il seme.
Visto che l'obiettivo è avere legna da ardere o al limite paleria, io pianterei file distanti 3m circa e piante a distanza di 1m circa.
Tanto, a piantare un seme ci metti poco.
Tra 7-8 anni provvedi ad una prima decimazione (almeno una pianta su 2) ed hai già legna da stufa di pezzatura decente.
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 8572
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 36
Località : Prov. Cuneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  dobermann il Mar Ott 02, 2012 4:23 pm

Grazie per la risposta...
Su vari siti dice di piantare ad inizio primavera....... ????? ?????
avatar
dobermann
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 479
Data d'iscrizione : 07.11.11
Località : ROMA

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  Stefano Jacopo il Mar Ott 02, 2012 4:42 pm

dobermann ha scritto:Grazie per la risposta...
Su vari siti dice di piantare ad inizio primavera....... ????? ?????
Teoricamente anche in autunno va bene. Poi non so, a me ha sempre funzionato pure d'autunno. Prova, e poi ci dici ok capo ok capo ok capo

Stefano Jacopo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 497
Data d'iscrizione : 06.07.12
Località : Valle d'Aosta

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  psq il Mar Ott 02, 2012 4:46 pm

Secondo voi è possibile fare delle siepi con le piantine d'acacia tenendole potate basse?
avatar
psq
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1431
Data d'iscrizione : 09.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  ferrari-tractor il Mar Ott 02, 2012 4:53 pm

psq ha scritto:Secondo voi è possibile fare delle siepi con le piantine d'acacia tenendole potate basse?
Se vuoi fare una siepe tipo lauro ceraso NO.
Se ti servono per delimitare un confine puoi tagliare i rami ogni anno in autunno lasciando il fusto alto quanto desideri (1-2m).
Se il suolo è abbastanza umido valuta l'uso di salici invece di robinie.
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 8572
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 36
Località : Prov. Cuneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  psq il Mar Ott 02, 2012 5:03 pm

Pensavo alle robinie perchè quando è stagione, al mercato le vendono in fasci da 100 talee a pochissimo prezzo.
avatar
psq
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1431
Data d'iscrizione : 09.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  gian66 il Mar Ott 02, 2012 5:32 pm

ferrari-tractor ha scritto:
psq ha scritto:Secondo voi è possibile fare delle siepi con le piantine d'acacia tenendole potate basse?
Se vuoi fare una siepe tipo lauro ceraso NO.
Se ti servono per delimitare un confine puoi tagliare i rami ogni anno in autunno lasciando il fusto alto quanto desideri (1-2m).
Se il suolo è abbastanza umido valuta l'uso di salici invece di robinie.

io per fare una siepe non la pianterei.
non la trovo adatta, in quanto è infestante, cresce e si propaga velocemente.
avatar
gian66
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 3889
Data d'iscrizione : 28.03.11
Età : 51
Località : Prov. di Cuneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  psq il Mar Ott 02, 2012 5:51 pm

Più he altro stavo pensando che in autunno perde le foglie
avatar
psq
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1431
Data d'iscrizione : 09.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  dobermann il Mar Ott 02, 2012 6:10 pm

psq ha scritto:Pensavo alle robinie perchè quando è stagione, al mercato le vendono in fasci da 100 talee a pochissimo prezzo.

Quale sarebbe la stagione in cui le vendono????
avatar
dobermann
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 479
Data d'iscrizione : 07.11.11
Località : ROMA

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  psq il Mar Ott 02, 2012 9:03 pm

Le ho notate da fine febbraio ad aprile
avatar
psq
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1431
Data d'iscrizione : 09.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: ROBINIA

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum