Accedi

Recuperare la parola d'ordine

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Affilatura coltelli ,forbici, asce, falci, ed utensili vari
Da gian66 Oggi a 12:07 pm

» gru manuale/elettrica 12V per sollevamento
Da lovato Oggi a 10:59 am

» MOTOCOLTIVATORI
Da Manzo76 Oggi a 8:34 am

» motosega uso privato
Da robywood Ieri a 11:03 pm

» Stihl contra by zioken
Da nitro52 Ieri a 9:42 pm

» STIHL 07S del '66
Da nitro52 Ieri a 9:39 pm

» MOTOAGRICOLE
Da fubiano Ieri a 9:16 pm

» Aratro per motocoltivatore
Da paolo67 Ieri a 8:27 pm

» AFFILATURA DELLA CATENA TAGLIENTE parte 2
Da Anto86 Ieri a 8:06 pm

» active 39.39 hd oppure shindaiwa 360Ts?
Da dani11 Ieri a 7:53 pm

» OLIVO
Da emilio79 Ieri a 6:20 pm

» SVETTATOI
Da ferrari-tractor Ieri a 5:28 pm

» prevenzione meccanico biologica della diffusione del cancro corticale del castagno tramite motosega
Da ferrari-tractor Ieri a 5:16 pm

» mculloch california 542 e non rimane in moto
Da ziobardi Ieri a 4:31 pm

» oleomac 940 scoppietta nell'avviamento
Da frozik Ieri a 11:47 am

» echo 260 vs husqvarna t425
Da Kromer Ieri a 10:42 am

» Echo e Shindaiwa: garanzia per privati estesa
Da Ghepardo Ieri a 9:31 am

» SEGHE - SEGACCI A MANO
Da gianluca777 Ieri a 8:40 am

» restauro motosega oleo-mac 261 automatic
Da nespolo 65 Ieri a 8:07 am

» candela per motore intermotor lombardini 250 lal
Da mbilla Sab Feb 28, 2015 8:11 pm

» marchio stihl
Da motomix Sab Feb 28, 2015 7:06 pm

» motosega poulan 2050
Da strong Sab Feb 28, 2015 4:33 pm

» Dubbio tra Activa 39.39 e Shindawia 305S e
Da MASTROTURI Sab Feb 28, 2015 12:05 pm

» TRATTORE PER USO MISTO
Da appennino ligure Sab Feb 28, 2015 11:57 am

» stiga spr 255
Da albo93 Ven Feb 27, 2015 11:17 pm

» MOTOCARRIOLE
Da Charles2014 Ven Feb 27, 2015 10:18 pm

» Problema elettrico generatore Airmax 2500
Da centopercento Ven Feb 27, 2015 9:01 pm

» Restauro Partner R 16
Da Dakar Ven Feb 27, 2015 7:10 pm

» Kiwi (actnidia)
Da emilio79 Ven Feb 27, 2015 5:43 pm

» foto dei posti in cui viviamo
Da nitro52 Ven Feb 27, 2015 5:09 pm

» MOTOZAPPE
Da ferrari-tractor Ven Feb 27, 2015 3:55 pm

» Partner S55
Da Luca Bo Ven Feb 27, 2015 12:53 pm

» Aiuto per motosega Oleomac 251 automatic
Da ferrari-tractor Ven Feb 27, 2015 10:35 am

» TIRANTI TIRFOR
Da Dan56k Ven Feb 27, 2015 9:25 am

» Sthil sistema M-Tronic
Da maxb. Ven Feb 27, 2015 12:07 am

» spaccalegna autocostruito - parte 2
Da baloo Gio Feb 26, 2015 10:59 pm

» MOTOSEGHE HOBBISTICHE
Da nitro52 Gio Feb 26, 2015 2:10 pm

» Pioneer 1200 A
Da Luca Bo Gio Feb 26, 2015 1:54 pm

» Info Stihl Contra
Da fiatista87 Gio Feb 26, 2015 1:13 pm

» Consiglio per HONDA UMC 435
Da luca1969 Gio Feb 26, 2015 12:53 pm

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 12803 membri registrati
L'ultimo utente registrato è carlo.fe85

I nostri membri hanno inviato un totale di 158052 messaggi in 8316 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 178 utenti in linea :: 11 Registrati, 0 Nascosti e 167 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

ale956, alex87, ferrari-tractor, Gattons, Ghepardo, gian66, Giobart, Manzo76, speedsonic, superclod, tottoli livio

Il numero massimo degli utenti in linea è stato 324 il Mer Apr 09, 2014 10:05 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

28% 28% [ 89 ]
37% 37% [ 119 ]
13% 13% [ 42 ]
3% 3% [ 9 ]
4% 4% [ 13 ]
5% 5% [ 15 ]
1% 1% [ 4 ]
9% 9% [ 29 ]
1% 1% [ 2 ]

Totale dei voti : 322


Proteggere gli alberelli dal freddo.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Proteggere gli alberelli dal freddo.

Messaggio  stefano8362 il Sab Ott 16, 2010 7:46 pm

Salve a tutti
leggendo qua e là per il forum mi sono imbattuto nei post apocalittici della sezione meteo, cioè che secondo alcuni sta per arrivare l'inverno più freddo ecc ecc, o comunque un inverno freddissimo. Al che mi chiedevo, forse dovrei proteggere i miei alberelli da frutto e gli olivi visto che li ho piantati un paio di anni fa, all'epoca erano alti circa due metri quindi sono ancora giovani.
Cosa mi consigliate?


stefano8362
utente registrato
utente registrato

Messaggi: 91
Data d'iscrizione: 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Proteggere gli alberelli dal freddo.

Messaggio  peppone il Sab Ott 16, 2010 8:19 pm

stefano8362 ha scritto:Salve a tutti
leggendo qua e là per il forum mi sono imbattuto nei post apocalittici della sezione meteo, cioè che secondo alcuni sta per arrivare l'inverno più freddo ecc ecc, o comunque un inverno freddissimo. Al che mi chiedevo, forse dovrei proteggere i miei alberelli da frutto e gli olivi visto che li ho piantati un paio di anni fa, all'epoca erano alti circa due metri quindi sono ancora giovani.
Cosa mi consigliate?


dovesse mai venire quello che si ipotizza potrebbe forse anche accadere...credo che i normali rimedi (pacciamatura, velo da sposa, nylon, coperte di lana alla base, calottatura etc etc) serivrebbero ben poco...con 20° sotto zero di notte e 10 sotto zero di giorno l'ulivo è matematico che muore.

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).

peppone
Admin
Admin

Messaggi: 13298
Data d'iscrizione: 01.10.08
Età: 45
Località: mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Proteggere gli alberelli dal freddo.

Messaggio  stefano8362 il Gio Ott 21, 2010 9:30 pm

Mi potresti illustrare brevemente questi rimedi? Alcuni non li ho mai sentiti e per gli altri, se ne sentono di tutti i colori quindi avere un parere esperto sarebbe una gran cosa.

stefano8362
utente registrato
utente registrato

Messaggi: 91
Data d'iscrizione: 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Proteggere gli alberelli dal freddo.

Messaggio  peppone il Gio Ott 21, 2010 11:48 pm

pacciamatura: utilizzo di tagliato ortoboschivo organico (erba, segatura, corteccia, fogliame, etc.) posto intorno al colletto della pianta per uno strato di un centimetro e mezzo almeno di spessore. serve durante le stagioni calde come isolante dalle bruciatore da sole sulle radici e , in seguito alle piogge, come compostaggio perenne. utilizzato anche per rallentare i ricacci di erbe infestanti. durante le stagioni fredde serve ad isolare il colletto e le radici dalla brina, dalla galaverna e dal gelo.
velo da sposa: è un sottile tessuto (acquistabile in ogni garden) utilizzato, soprattutto sugli agrumi, per difenderli dal freddo.
nylon: costruzione di una specie di rudimentale serra collettiva (per più piante) isolata da un nylon teso a mò di tenda canadese, chiusa alla sommità ed aperta al livello del terreno.
coperte di lana alla base: in occasione dei giorni più freddi può essere utile avvolgere il colletto delle piantine in spesse coperte di lana grezza.
calottatura: una sorta di miniserra costituita da un nylon appoggiato sulla chioma della pianta e chiuso con un cordino alla base, intorno al colletto.

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).

peppone
Admin
Admin

Messaggi: 13298
Data d'iscrizione: 01.10.08
Età: 45
Località: mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Proteggere gli alberelli dal freddo.

Messaggio  stefano8362 il Ven Ott 22, 2010 9:32 am

Grazie mille. Semplice e preciso.

stefano8362
utente registrato
utente registrato

Messaggi: 91
Data d'iscrizione: 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Proteggere gli alberelli dal freddo.

Messaggio  paolaas il Sab Ott 23, 2010 5:42 pm

Nel vivaio qui vicino ho visto che vendono dei dischi di feltro (sono un po' come le coperte di lana che dice peppone) fatti apposta. Non ho visto il prezzo ma erano carini perche sono tondi appunto e marroni perciò simil terra..... Erano anche belli spessini, direi quasi 1/2 cm.

Essendo in feltro non temono l'acqua (che al massimo li può infeltrire di più Very Happy )

paolaas
utente registrato
utente registrato

Messaggi: 290
Data d'iscrizione: 29.01.10
Età: 45
Località: Novara - Cuccaro Monferrato

Tornare in alto Andare in basso

Re: Proteggere gli alberelli dal freddo.

Messaggio  anemonenemorosa il Ven Ott 29, 2010 11:02 am

Ciao!
stefano8362 ha scritto:forse dovrei proteggere i miei alberelli da frutto e gli olivi

Sono già affrancati visto che li hai da due anni, quindi non temerei in generale danni irreparabili da gelo...certo è che bisognerebbe saper che tipi di olivi e frutti sono.

I giovani cachi possono tmere il gelo o i giovani olivi, sono d'accordo, il leccino però è una varietà di ulivo più rustica, ad esempio; quello che teme è l'umidità associata al gelo, quindi la pacciamatura ed il tessuto non tessuto (velo da sposa) dovrebbero proteggerlo in questo senso (come dice peppone le folgie sono di facile reperibilità, raccogli uquelle che cadono emettile in alto strato alla base delle piante).

Punte di gelo forte poi non sono pericolose più di tanto, quanto giorni prolungati di temperature di parecchi gradi sotto lo zero.
Ciao ciao

anemonenemorosa
utente registrato
utente registrato

Messaggi: 104
Data d'iscrizione: 04.06.10
Località: Piacenza

http://unquadratodigiardino.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Permesso del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum