Accedi

Recuperare la parola d'ordine

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Barra motosega bruciata
Da Stepmeister Oggi alle 9:01 pm

» problema carburatore? motozappa Honda
Da Stepmeister Oggi alle 9:00 pm

» Pulizia bosco: cosa fare degli scarti?
Da marvinm Oggi alle 8:56 pm

» Si affoga agli alti regimi
Da lockeid Oggi alle 8:55 pm

» Oleomac 251 automatic non prende i giri a caldo
Da lockeid Oggi alle 8:39 pm

» Pick-up per trasporto legna e ramaglie per lavori in tree climbing
Da ferrari-tractor Oggi alle 7:22 pm

» ABBIGLIAMENTO ANTIINFORTUNISTICO - DPI- Parte 2
Da ferrari-tractor Oggi alle 7:09 pm

» Husqvarna 372 non parte da fredda
Da zak Oggi alle 6:56 pm

» Generatore cinese da buttare....
Da ferrari-tractor Oggi alle 6:54 pm

» sos motozappa lombardini 530
Da italo Oggi alle 6:49 pm

» Testine a flagelli di vario genere
Da Ghepardo Oggi alle 6:11 pm

» * Cilindro e pistone Opem 155
Da nitro52 Oggi alle 2:12 pm

» guida 1.3 possibile montare 1.1
Da nitro52 Oggi alle 2:07 pm

» ASCE - ACCETTE parte 3
Da zio jimmy Oggi alle 12:20 pm

» TRATTORINI RASAERBA
Da falcetto Oggi alle 10:50 am

» Consiglio acquisto nuovo decespugliatore
Da hokkaido254vl Ieri alle 11:01 pm

» Quale motosega per rimpiazzare "Stihl 026"
Da luca31 Ieri alle 9:56 pm

» Husqvarna 365 carburazione
Da alex95 Ieri alle 9:34 pm

» Pompa olio husqvarna 365
Da alex95 Ieri alle 9:11 pm

» MOTOZAPPE - parte 2
Da biker57 Ieri alle 8:38 pm

» Perdita olio dal tappo di sfiato
Da Beat69 Ieri alle 6:51 pm

» nuovo decespugliatore ad accumulatore
Da Marfish Ieri alle 3:59 pm

» Decespugliatore multifunzione Active
Da Marfish Ieri alle 3:53 pm

» parere su una stihl
Da Marfish Ieri alle 3:33 pm

» Consiglio acquisto motosega usata
Da Marfish Ieri alle 3:15 pm

» Spessore guarnizione base cilindro Husqvarna 65
Da silvestro Ieri alle 1:56 pm

» Passo catena
Da boscocastagno Ieri alle 1:36 pm

» CESOIE - FORBICI - TRONCARAMI
Da tritotutto Ieri alle 1:06 pm

» CATENE NORMALI
Da damiano78 Ieri alle 11:04 am

» Informazioni husqvarna 44
Da falcetto Ieri alle 10:46 am

» Quando il lavoro diventa tragedia
Da Nobileraf73 Ven Mar 24, 2017 11:20 pm

» AFFILATURA DELLA CATENA TAGLIENTE parte 2
Da zak Ven Mar 24, 2017 9:00 pm

» decespugliatore non fa la scintilla
Da nicolas28 Ven Mar 24, 2017 6:41 pm

» manuale dolmar ps 7910
Da fim Ven Mar 24, 2017 5:47 pm

» Carburazione Active 40.40
Da fubiano Ven Mar 24, 2017 3:14 pm

» SEGHE CIRCOLARI PER LEGNA
Da poker4 Ven Mar 24, 2017 3:09 pm

» Pareri sui prodotti Oleomac
Da luca31 Ven Mar 24, 2017 1:44 pm

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 3
Da marcof12 Ven Mar 24, 2017 1:42 pm

» Stihl ms211
Da Huskyaddict Ven Mar 24, 2017 12:46 pm

» CARBURATORE DOLMAR 153
Da Mazarol82 Ven Mar 24, 2017 10:07 am

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 16287 membri registrati
L'ultimo utente registrato è mancinofranco

I nostri membri hanno inviato un totale di 212997 messaggi in 10152 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 258 utenti in linea :: 17 Registrati, 0 Nascosti e 241 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Crono 574zz, davide78, faldi, Ghepardo, gianca 59, hokkaido254vl, LG89, lockeid, lovato, mancinofranco, marvinm, marzot, massimo 64, Mt1897, pietroclem, realnot, Stepmeister

Il numero massimo degli utenti in linea è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 9:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Totale dei voti : 526


alpina prof.65

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

alpina prof.65

Messaggio  mike80 il Sab Gen 02, 2010 12:23 am

SALVE,

sTò cercando di restaurare una vecchia motosega alpina prof.65 ; in pratica stò avendo problemoni con la bobina.
In origine montava il tipo con punte platinate ma la bobina è in dispersione. Ho avuto modo di farmi prestare un altra prof.65 che monta bobina elettronica con un modulo uim 100.
Sono riuscito a trovare la bobina elettronica nuova e ad adattare la fasatura spostando i gradi del volano in quanto non si trovava, è rimasto l'unico problema questo maledetto modulo uim100. Montandolo và tutto perfetto.. solo che è un prestito!!

Ho provato ad installare moduli sig01 e nova ma niente

Mi aiuti

mike80
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 01.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: alpina prof.65

Messaggio  Il Celtico il Sab Gen 02, 2010 1:05 am

Ciao mike80 e benvenuto sul nostro forum. Se poi avrai piacere di farlo potrai presentarti ufficialmente a tutti con un breve post scrivendo su "qui ci conosce".
Vediamo di far funzionare questa Alpina 65. Spesso i moduli elettronici vengono utilizzati in sostituzione del gruppo puntine-condensatore. Ma magari tu stai parlando di una bobina con centralina integrata. Per levare ogni dubbio sarebbe utile avere a disposizione delle foto. Sono certo che riusciremo a trovare una soluzione, vedendo i pezzi. Usando solo delle sigle (uim-100) e' un po' piu' difficile.
Inserisci delle foto e accendi una candela!
Saluti. Il Celtico.
avatar
Il Celtico
Admin
Admin

Messaggi : 1207
Data d'iscrizione : 13.10.09
Località : Ca' mea.

Tornare in alto Andare in basso

Re: alpina prof.65

Messaggio  mike80 il Sab Gen 02, 2010 1:58 pm

In effetti la bobina è del tipo elettronico; il bello che abbinato con stò maledetto modulo UIM-100 Và una perfezione , ma con il sig 01 sia grande che il piccolino che il nova a due faston và una schifezza...
il bello che il modulo UIM-100 lo preso in prestito da una stessa motosega di un amico...


AHIAHAI

mike80
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 01.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: alpina prof.65

Messaggio  fernando62 il Sab Gen 02, 2010 2:24 pm

mike80 ha scritto:In effetti la bobina è del tipo elettronico; il bello che abbinato con stò maledetto modulo UIM-100 Và una perfezione , ma con il sig 01 sia grande che il piccolino che il nova a due faston và una schifezza...
il bello che il modulo UIM-100 lo preso in prestito da una stessa motosega di un amico...


AHIAHAI
la prof 55-65 in seguito montavano impianto bosch,. con modulo separato i normali moduli per sostituzione puntine non si adattano perchè portano fuori anticipo. prova a rimettere il volano nella fasatura originale e prova con imoduli tradizionali.altra soluzione è montare bobina elettronica in quanto la tua se funziona con modulo separato non è elettronica(ovvero non la incorpora)

fernando62
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 3837
Data d'iscrizione : 11.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: alpina prof.65

Messaggio  mike80 il Dom Gen 03, 2010 11:28 pm

fernando62 ha scritto:
mike80 ha scritto:In effetti la bobina è del tipo elettronico; il bello che abbinato con stò maledetto modulo UIM-100 Và una perfezione , ma con il sig 01 sia grande che il piccolino che il nova a due faston và una schifezza...
il bello che il modulo UIM-100 lo preso in prestito da una stessa motosega di un amico...


AHIAHAI
la prof 55-65 in seguito montavano impianto bosch,. con modulo separato i normali moduli per sostituzione puntine non si adattano perchè portano fuori anticipo. prova a rimettere il volano nella fasatura originale e prova con imoduli tradizionali.altra soluzione è montare bobina elettronica in quanto la tua se funziona con modulo separato non è elettronica(ovvero non la incorpora)

Dunque, c'è da dire che la bobina che ho comprato come ricambio a detta del venditore e effettivamente controllando il catalogo la porta come elettronica; provato senza centralina non dà proprio corrente, con il modulo universale sig 01 e fasatura originale (è il volano che porta le punte platinate) parte ma fa scoppi pesanti allo scarico....
Poi, spostando la fasatura del volano manualmente togliendo la chiavetta e mettendolo come la fasatura del volano elettronico , cioè leggermente ritardato, và abbastanza bene con il modulo sig 01 e bobina elettronica ma và che è una perfezione con il maledetto modulo UIM-100 introvabile!!!

Possibile che non si riesca a saper nulla di stò modulo uim100!!!


BA

mike80
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 01.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: alpina prof.65

Messaggio  fernando62 il Lun Gen 04, 2010 8:56 pm

Possibile che non si riesca a saper nulla di stò modulo uim100!!!


BA[/quote]

come già detto se funziona solo con modulo esterno non è elettronica. provo a cercare se ancora fra le" varie" ci sono ancora bobina e modulo bosch. verifica il volano che marca è poi in seguito ti possoindicare come procedere. se tu mi dici che l'impianto vecchio,era a puntine, la bobina controlla con un tester in continuità difficilmente si guastano.

fernando62
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 3837
Data d'iscrizione : 11.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: alpina prof.65

Messaggio  frozik il Lun Gen 04, 2010 9:14 pm

in rete non ho trovato nulla del modulo uim 100
ed inoltre ho visto che ti sei dato abbastanza da fare nel cercarlo
fatto 30 fai 31 e prova anche la atom marrone
io ho sempre risolto con questo modulo
fammi sapere
ciao frozik
avatar
frozik
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 932
Data d'iscrizione : 09.10.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: alpina prof.65

Messaggio  fernando62 il Mar Gen 05, 2010 5:55 pm

Dunque, c'è da dire che la bobina che ho comprato come ricambio a detta del venditore e effettivamente controllando il catalogo la porta come elettronica;

Possibile che non si riesca a saper nulla di stò modulo uim100!!!


BA[/quote]

per prima cosa verifica se il volano è bosch o phelon.la bobina che ti ha fornito il rivenditore se fabbisogna di un modulo esterno non è elettronica. ora o rimonti le puntine, o provi con il modulo atom il quale avendo due fili e il "case" isolato da massa puoi provare a invertire la polarità. un'altra soluzione e utilizzare il pacco lamiere vecchio inserendo una bobina elettronica. non è impossibile farlo su bobine bosch io personalmento ho già provato questa soluzione. la bobina normalmente è bloccata con due lamierini piegati all' estremità.questo naturalmente se i fori o la forma delle ancore non dovessero combaciare.

fernando62
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 3837
Data d'iscrizione : 11.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: alpina prof.65

Messaggio  frozik il Mar Gen 05, 2010 6:27 pm

mike puo darsi che tutto il tuo da fare sia inutile
spero proprio di no
qualche tempo fa ho trovato una homelite super xl con la bobina elettronica bruciata e ti giuro ho fatto tutte le prove del mondo
ma niente funziona solo con la bobina originale (con quel volano)
oppure cambio volano e bobina che siano compatibili
ancora oggi sto cercando la bobina in questione e ho anche messo un post su questo sito
ciao e comunque provaci
avatar
frozik
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 932
Data d'iscrizione : 09.10.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: alpina prof.65

Messaggio  fernando62 il Mar Gen 05, 2010 6:42 pm

frozik ha scritto:mike puo darsi che tutto il tuo da fare sia inutile
spero proprio di no
qualche tempo fa ho trovato una homelite super xl con la bobina elettronica bruciata e ti giuro ho fatto tutte le prove del mondo
ma niente funziona solo con la bobina originale (con quel volano)
oppure cambio volano e bobina che siano compatibili
ancora oggi sto cercando la bobina in questione e ho anche messo un post su questo sito
ciao e comunque provaci

concordo perfettamente, agli albori dell'accensione elettronica le prime comparse, erano a scarica capacitiva, con modulo esterno od incorporato. sono riconoscibili perchè ci sono tre ancore . anche gli impianti bosch con bobina esterna e modulo sotto il volano, se vengono pilotate ad'esempio dal modulo atom, alla messa in moto, o spaccano la cordicella o le dita, con il contraccolpo. provato a mie spese su una vecchia 038 AVE.

fernando62
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 3837
Data d'iscrizione : 11.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: alpina prof.65

Messaggio  mike80 il Mer Gen 06, 2010 12:32 pm

DUNQUE,
vi aggiorno sulla situazione; il volano è bosh e la vecchia bobina montata con punte era una bosh .
Al momento l'ho sistemata abbastanza bene facendo così:
bobina nuova elettronica + modulo sig 01 il modello compatto e ritardato leggermente l'accensione spostando il volando senza mettere la chiavetta: mantiene il minimo e rende abbastanza bene, non è al 100%, tipo per metterlo in moto non parte immediato e non raggiunge proprio il massimo delle prestazioni... ma si può utilizzare....


Ciaoooo

mike80
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 01.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: alpina prof.65

Messaggio  frozik il Mer Gen 06, 2010 9:38 pm

ciao mike se ho capito bene ora va abbastanza bene
pero spero che tu non voglia usarla cosi senza chiavella sull albero
perche rischi che il volano giri sull albero e rischi di rovinare la conicita
poi vedi tu
ciao
avatar
frozik
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 932
Data d'iscrizione : 09.10.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: alpina prof.65

Messaggio  peppone il Mer Gen 06, 2010 9:52 pm

frozik ha scritto:ciao mike se ho capito bene ora va abbastanza bene
pero spero che tu non voglia usarla cosi senza chiavella sull albero
perche rischi che il volano giri sull albero e rischi di rovinare la conicita
poi vedi tu
ciao

...vero...!!!
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13298
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 47
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: alpina prof.65

Messaggio  mike80 il Mer Gen 06, 2010 10:14 pm

Ciao,

a dire il vero già l'ho usata per circa un paio di ore e il volano non si è mosso; poi come mi ha riferito anche un amico tornitore se è conico non c'è problema la chiavetta serve solo per riferimento nello smontaggio-montaggio ma certo nno ha funzione di tenuta.


CIAOOOOOOOOO

peppone ha scritto:
frozik ha scritto:ciao mike se ho capito bene ora va abbastanza bene
pero spero che tu non voglia usarla cosi senza chiavella sull albero
perche rischi che il volano giri sull albero e rischi di rovinare la conicita
poi vedi tu
ciao

...vero...!!!

mike80
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 01.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: alpina prof.65

Messaggio  frozik il Mer Gen 06, 2010 10:39 pm

io non conosco il tuo amico tornitore e non vorrei mancargli di rispetto
quindi non dico niente ti racconto invece una storiella
un mio amico che stava studiando da meccanico in una scuola professionale
mi disse un giorno sai che ho elaborato la vespa gli ho messo il 102
hai fatto tutto da solo
si certo tanto e facile solo che non avevo la pinza per i seger e quindi non ho messo i seger che fermano lo spinotto del pistone
ed io
guarda che e molto pericoloso puoi grippare se esce lo spinotto
lui
ma no mi hanno detto che sono solo una sicurezza
morale
dopo un mesetto ha buttato cilindro pistone biella e albero
forse non erano solo una sicurezza
tu mike che dici
ciaooooo
avatar
frozik
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 932
Data d'iscrizione : 09.10.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: alpina prof.65

Messaggio  mike80 il Mer Gen 06, 2010 10:44 pm

Lo sò può esser rischioso ma cmq la bobina originale è introvabile!!
l'unica alternativa è trovarne una simile per accensione a bobina e sfilare la parte metallica se non si trovano i buchi e le dimensioni...

Ma è un impresa!



frozik ha scritto:io non conosco il tuo amico tornitore e non vorrei mancargli di rispetto
quindi non dico niente ti racconto invece una storiella
un mio amico che stava studiando da meccanico in una scuola professionale
mi disse un giorno sai che ho elaborato la vespa gli ho messo il 102
hai fatto tutto da solo
si certo tanto e facile solo che non avevo la pinza per i seger e quindi non ho messo i seger che fermano lo spinotto del pistone
ed io
guarda che e molto pericoloso puoi grippare se esce lo spinotto
lui
ma no mi hanno detto che sono solo una sicurezza
morale
dopo un mesetto ha buttato cilindro pistone biella e albero
forse non erano solo una sicurezza
tu mike che dici
ciaooooo

mike80
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 01.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: alpina prof.65

Messaggio  peppone il Gio Gen 07, 2010 9:22 am

io proverei a contattare il tipo che gestisce questo sito di ricambi usati per motoseghe...
http://store.chainsawr.com/
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13298
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 47
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: alpina prof.65

Messaggio  fernando62 il Gio Gen 07, 2010 8:27 pm

frozik ha scritto:io non conosco il tuo amico tornitore e non vorrei mancargli di rispetto
quindi non dico niente ti racconto invece una storiella
un mio amico che stava studiando da meccanico in una scuola professionale
mi disse un giorno sai che ho elaborato la vespa gli ho messo il 102
hai fatto tutto da solo
si certo tanto e facile solo che non avevo la pinza per i seger e quindi non ho messo i seger che fermano lo spinotto del pistone
ed io
guarda che e molto pericoloso puoi grippare se esce lo spinotto
lui
ma no mi hanno detto che sono solo una sicurezza
morale
dopo un mesetto ha buttato cilindro pistone biella e albero
forse non erano solo una sicurezza
tu mike che dici
ciaooooo

per quanto riguarda la conicità concordo con il suo amico tornitore. lombardini o altre marche sattelite sui motori ,anche oltre i18 hp non monta la chiavetta su albero conico.

fernando62
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 3837
Data d'iscrizione : 11.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: alpina prof.65

Messaggio  frozik il Gio Gen 07, 2010 9:47 pm

io adesso pero vorrei fare chiarezza
se tutti i pruduttori di motoseghe al mondo montano il volano con una certa conicita e ci piazzano la chiavella (non solo per riferimento)vuol dire che questa serve e vi spiego anche il perche
il motore a 2 tempi ha accellerazzioni molto brusche e decellerazioni altrettanto brusche quindi la chiavella evita che il volano giri sull albero
e chiaro che su altri motori (esempio 4 tempi lenti)con altre conicita (parlo di gradi) il problema non si ponga e quindi i progettisti dopo vari calcoli ed esperienza non abbiano ritenuto opportuno mettere delle chiavelle
mi dispiacerebbe che qualche altro membro leggesse questo messaggio e
e decidesse di non mettere la chiavella (tanto lo hanno detto su quel forum)

mike e fernando possono fare come vogliono ma a loro rischio e pericolo

il volano va rimontato come originalmente concepito dalla casa madre
cioa e buon lavoro a tutti
avatar
frozik
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 932
Data d'iscrizione : 09.10.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: alpina prof.65

Messaggio  Il Celtico il Ven Gen 08, 2010 12:47 am

Va bene, dico anche io la mia. Il tornitore in parte ha ragione. Se abbiamo un cono "proporzionato" alle forze in gioco e le conicita' sono precise, la chiavetta non serve. E' il cono che "tiene" e non la chiavetta. Questo nella teoria, ma anche nella pratica. Il problema sussiste quando la conicita' non e' proprio precisa (intendo non fresca di tornitura e con le superfici non proprio lucide...), magari dovuto ad un po' di ossidazione o a qualche smontaggio...
Ovviamente su un motore da 10 cv fa differenza avere un cono da 8 mm oppure uno da 30 mm.
In alcuni casi con coni non perfetti, ma buoni, la chiavetta puo' aiutare. Infatti dopo diverso tempo, allo smontaggio risulta segnata. Questo avviene soprattutto sui 2 tempi in scalata, con volani pesanti (per es. vespa primavera o px)
Vi posso garantire che per smontare i volani da certi motori invece (anche 2 tempi spinti e stressati) bisogna scaldare parecchio, girare l'estrattore, picchiare sullo stesso e magari anche bestemmiare... questo quando le conicita' sono buone e i coni sono grossi.
Oppure si puo' fare come feci io a 14 anni con un vecchio ktm-sachs ad accensione motoplat. (si sbaglia e si impara anche dagli errori). Coni rovinati. "Ma tanto e' la chiavetta che tiene..." penso io. Dopo la prima scalata, fiammate dallo scarico e volano girato sull'albero. Risultato albero da buttare, volano anche. La chiavetta? persa ogni traccia.
Quindi: se vuoi rischiare rischia, ma controlla bene le conicita' con il blu di prussia.
Ciao. Il Celtico.
avatar
Il Celtico
Admin
Admin

Messaggi : 1207
Data d'iscrizione : 13.10.09
Località : Ca' mea.

Tornare in alto Andare in basso

Alpina prof 65

Messaggio  DODIPOOH il Ven Ago 03, 2012 1:27 pm

Ciao io ne ho una simile ..... anche a me il modulo uim 100 era rotto .... ho semplicemente installato il sig. 1 e mi funziona tutto alla perfezione.

DODIPOOH
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 16.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: alpina prof.65

Messaggio  twinpulse il Mar Set 11, 2012 1:05 pm

Anche io la penso come il tuo amico tornitore. Se non si è certi della conicità, utilizzare pasta smeriglio valvole tra cono albero e cono volano e olio di gomito è una buona cosa...se la conicità è perfetta si crea tra di essi un vuoto d'aria, per aumentare la presa, quindi il vuoto d'aria, si può utilizzare frenfiletti per accoppiamenti cilindrici mentre stringi, puoi dare piccoli colpetti al centro del bullone serrante. Dopodiche hai una motosega a prova di sfrizionata Laughing

ciao
avatar
twinpulse
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 270
Data d'iscrizione : 26.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: alpina prof.65

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum