Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Consigli nuova motosega
Da luca31 Oggi alle 3:05 am

» Marchio Dolmar
Da Fokke Ieri alle 10:22 pm

» manici degli attrezzi
Da mikhele Ieri alle 9:08 pm

» Revisione motozappa NUOVA K51
Da gspa Ieri alle 8:04 pm

» CATENE NORMALI
Da FrenK1968 Ieri alle 5:00 pm

» Scatola ingranaggi trasmissione rasaerba
Da falcetto Ieri alle 4:26 pm

» Saltarelli Oleomac 941
Da falcetto Ieri alle 4:07 pm

» Informazione
Da Tommys Ieri alle 3:17 pm

» Nuovo adepto
Da luca31 Ieri alle 1:29 pm

» bobina puntine motocoltivatore lombardini la490
Da alxrilli Ieri alle 11:11 am

» Problema Echo rm-303e
Da Andrea01 Ieri alle 8:36 am

» Bobina per castor cp45
Da gcarboni Mer Lug 18, 2018 8:40 pm

» PATATE
Da Dexter86 Mer Lug 18, 2018 8:25 pm

» cavo acceleratore stihl kombi modello vecchio
Da zio jimmy Mer Lug 18, 2018 7:39 pm

» Shindaiwa 269t, vuoto in accelerazione e al rilascio si spegne.
Da Shondave Mer Lug 18, 2018 6:28 pm

» CARBURANTI ALCHILATI
Da Shondave Mer Lug 18, 2018 6:19 pm

» rodaggio di un nuovo decespugliatore
Da belcanto Mer Lug 18, 2018 2:52 pm

» Barra Husqvarna 33
Da CARTERINO Mer Lug 18, 2018 8:45 am

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 3
Da ferrari-tractor Mer Lug 18, 2018 8:08 am

» FALCI - FALCETTI
Da stefano965 Mer Lug 18, 2018 7:36 am

» decespugliatore kawasaki tg20
Da Alessio510 Mer Lug 18, 2018 6:13 am

» Mc culloch trim mac st+
Da Alessio510 Mer Lug 18, 2018 6:12 am

» Bobina per castor cp45
Da gcarboni Mar Lug 17, 2018 8:16 pm

» MANIFESTAZIONI SPORTIVE
Da Ghepardo Mar Lug 17, 2018 6:50 pm

» cambio trattorino che gratta
Da alby4everR Mar Lug 17, 2018 6:14 pm

» Motore Tecumseh Formula 17 hp
Da falcetto Mar Lug 17, 2018 4:45 pm

» Accensione motore Condor Guidetti
Da ferrari-tractor Mar Lug 17, 2018 3:17 pm

» Manutenzione e garanzia
Da ferrari-tractor Mar Lug 17, 2018 9:33 am

» Info storia decespugliatori ad impugnatura singola
Da Luigite Mar Lug 17, 2018 8:52 am

» Scelta decespugliatore semi-professionale
Da Ghepardo Lun Lug 16, 2018 9:18 pm

» Kawasaki Tj35E come si blocca la frizione per smontarla?
Da Motosegaro 94 Lun Lug 16, 2018 3:49 pm

» Testine a filo e fili di vario genere
Da sgaragnone Lun Lug 16, 2018 11:34 am

» tabella carburazione shindaiwa 269t
Da Shondave Lun Lug 16, 2018 8:18 am

» sostituzione carburatore vecchia stihl 20
Da manna Dom Lug 15, 2018 12:07 pm

» Riparazione fai da te
Da nitro52 Sab Lug 14, 2018 7:01 pm

» VITE
Da mesodcaburei Sab Lug 14, 2018 4:58 pm

» saldatura motore raserba
Da Il Celtico Sab Lug 14, 2018 2:59 pm

» decespugliatore professionale 50 cc
Da Ghepardo Sab Lug 14, 2018 1:30 pm

» Sostituzione decespugliatore
Da Coccia84 Sab Lug 14, 2018 1:19 pm

» PARASASSI E TRACOLLE
Da luca31 Ven Lug 13, 2018 8:46 am

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 17864 membri registrati
L'ultimo utente registrato è FrenK1968

I nostri membri hanno inviato un totale di 234467 messaggi in 11336 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 42 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 41 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

alep1960

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


decespugliatori cinesi

Pagina 4 di 17 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 10 ... 17  Seguente

Andare in basso

Re: decespugliatori cinesi

Messaggio  Roberto67 il Lun Lug 09, 2012 6:56 pm

pure i ricambi ci vuoi.. e magari per almeno 10 anni!! hahahahaaaa!!!
avatar
Roberto67
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 294
Data d'iscrizione : 25.11.10

Torna in alto Andare in basso

Re: decespugliatori cinesi

Messaggio  piccolo boscaiolo il Lun Lug 09, 2012 7:02 pm

i ricambi si trovano

piccolo boscaiolo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1136
Data d'iscrizione : 04.04.11
Età : 42
Località : etna

Torna in alto Andare in basso

Re: decespugliatori cinesi

Messaggio  Riccardo79 il Lun Lug 09, 2012 7:59 pm

Poseidon X6 ha scritto:Sto seriamente pensando di dotarmi di un decespugliatore spalleggiato per curare un mezzo frutteto a balze vicino casa: ho provato a infilarmi dentro sia con un decespugliatore a manubrio, che col mio EFCO a impugnatura singola ma l'ingombro è eccessivo e sono sempre incastrato.

Dato che si tratta di 8/10 ore l'anno e che a 25km c'è un importatore che marchia macchine cinesi, che mette di listino a €160 se a quattr'occhi cala di prezzo e mi convince per il discorso ricambi potrei fare la pazzia e prendere un 41cc (con la potenza del mio 35cc) spalleggiato Twisted Evil

Addirittura uno spalleggiato Cinese? Non è una questione di pregiudizi, ma carte alla mano, moltissime persone che hanno acquistato cineserie, hanno avuto problemi nella prima settimana, con decespugliatori normali, figuriamoci con uno spalleggiato che avendo anche un flessibile , di sicuro è più delicato degli altri che non lo hanno.... Io ci metterei altri 150 euro e ne prenderei uno discreto ok capo
avatar
Riccardo79
UTENTE BANNATO

Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 06.06.12
Età : 38

Torna in alto Andare in basso

Timbertech - decespugliatore cinese, foto e dubbi

Messaggio  trvfb il Gio Ago 23, 2012 5:18 pm

Buongiorno,

volevo parlarvi di questo decespugliatore cinese marchiato "Timbertech".



L'ho acquistato su amazon da un importatore tedesco al prezzo di circa 140 Euro + 20 di spedizione.

Prima di fare un commento tipo "soldi buttati" o che è meglio un decespugliatore da 500 Euro o più, specifico che ne devo fare un utilizzo ridicolo, ovvero regolare 3 piccole siepi rettangolari e tagliare piccole bordure di erba la dove non riesco a passare con il falcia erba tradizionale per prati.

Mi è piaciuta questa soluzione perché con un unico motore dovrei riuscire a svolgere tutte le "limature" necessarie al piccolo giardino di casa.

Ed in seconda battuta trovo che sia decisamente curioso dato che se ho pagato 140 euro in germania, in cina uno di questi costa quanto?! 10 euro fuori fabbrica? Tra l'altro almeno in apparenza è anche meglio di quello che ci si aspetti in oltre nessuno saprebbe fare meglio dei cinesi a questi prezzi quindi direi tanto di cappello.

Ho letto qualche pagina del forum sul suddetto "dece" e ho deciso di scrivere la mia esperienza con alcune foto e dubbi dato che il manuale è in tedesco e non tratta molti aspetti.

Vado in ordine con le foto che ho scattato ma prima vi riporto alcune misure dei tubi di alluminio che pare si torcessero e cose simili ad alcuni acquirenti.

Le aste degli accessori e del motore hanno un diametro di 26mm e spessore 1,5mm.


In questa foto ho estratto uno degli alberelli in apparente acciaio di non so quale tipo.
La domanda più ovvia.. È normale che escano di sede al solo capovolgere l'asta o tirando?
A parte questo piccolo "problema non problema" i dentelli hanno una lavorazione approssimativa ma in ogni caso efficace e mi chiedevo se devo ingrassarli o altro?


Il sistema di fissaggio tra i vari tubi/accessori è fatto in questo modo. Si infila il tubo e si fa scattare il gancio di ritenuta nero nel foro ovale mostrato qui sopra, si chiude l'aletta nera di protezione e si stringe la manopola che fissa tutto il sistema.
Altri marchi usano questo sistema?


Il gancio di ritenuta entra qui dentro.


Particolare del movimento a biella che pilota le lame del taglia siepi.
È intriso di un grasso blu di non si che tipo. Sembra un meccanismo curato, spero che le ruote dentate non si spacchino al primo ramo un po' più grande.


Le parti che richiedono l'apporto di grasso lubrificante seno provviste di relativo ingrassatore, in questo caso ve ne sono 2 al posto del solito dado da svitare.

A questo punto dovrei comprare l'apposita pompetta magari non troppo capiente? Grasso al litio?


Questa è la sega, ho dovuto molare leggermente il carterino arancione in corrispondenza della "puleggia" che muove la catena in quanto si chiudeva su di essa e la "bloccava".
Si nota la vite di regolazione dell'olio e il tubicino nero che collega il serbatoio di plastica al carter di alluminio. Questo mi lascia perplesso. Il tubicino pare incollato è un sistema tradizionale? In ogni caso anche se ho comprato l'olio aspetto a metterlo sino a che non mi servirà.. metti che perde mi trovo olio ovunque tranne che sulla catena..


Ecco la catena.. Spero di averla montata correttamente; come è messa il taglio è a spingere in alto e a tirare in basso corretto?


Ecco la prima vista del motore. Ho rimosso le protezioni di plastica e dato un'occhiata superficiale; tutti i fissaggi mi sembravano in ordine. Pare abbiano risolto il problema della fusione di plastica vicino al foro di scarico dei fumi semplicemente aumentando l'interspazio tra la gabbia in plastica e la marmitta.

Con la corda di avviamento c'è il rischio di ferirsi le mani sulle plastiche taglienti e della leva dell'aria (che rischia di chiudersi) e vicino ad essa per cui allento la corda di 2 o 3 giri prima di dare uno strappo secco.

A proposito dello strappo. A volte è duro, poco fluido e contrastato da cosa dipende? Mi è parso specialmente a freddo ma è solo un impressione per ora. La situazione migliora allentando la corda come detto sopra.

I tubi della miscela non sono fissati con nessuna fascetta al carburatore, c'è la possibilità che si stacchino vanno bene così?


Ho aggiunto un cappuccio di plastica a questa vite dove tutti metton prima o poi la mano e si bruciano.


Non l'ho fatto a pezzi anche se sarebbe curioso perché purtroppo non ho decisamente la voglia di farlo per cui nulla da segnalare qui.


Ecco la pietra dello scandalo, la benedetta coppia conica che manco so perché si chiama così dato che non ne ho mai smontata una. Quello che vi garantisco che togliendo l'ingrassatore risulta completamente a secco di grasso tranne che tracce sulle ruote dentate che ho intravisto. Per ora ho tagliato per pochi minuti senza sforzi ma immagino che sia assolutamente da riempire con la pompetta appena riapre la ferramenta.


Questa a cosa serve? È una vitella che regola qualcosa ed è provvista di molla. Se qualcuno me lo sa dire evito di aprire l'impugnatura e scoprirlo da me :)


Finite le foto.
Rimangono i dubbi.

Da manuale chiede miscela al 4% ma non specifica il tipo. Io sul forum ho fatto confusione perché si parla di 4% minerale o 2% sintetica. Io per ora ho fatto 4% di non so cosa o almeno il flacone Auchan prodotto da total erg parla di sintetica ma non specifica 100% (costo 5,50 euro/litro) che devo fare? Per ora il motore mi sembra fumosetto se alzo i giri.

Non ho fatto particolari rodaggi.
Ho lasciato la candela originale non dovrebbe cambiare molto no?!

Il motore a caldo parte con mezzo strappo subitissimo mentre a freddo secondo la procedura del manuale bisogna pompettare 6 volte sul carburatore, 2/3 strappi ad aria chiusa e aprire aria appena parte o se si spegne ultimo strappo ad aria aperta è corretto?

Ricambi eventuali ne trovo? anche di altre marche sono compatibili?
Ho letto che è la copia di un motore, posso sapere quale?

Credo di aver detto/chiesto tutto spero possa servire a chi come me aveva bisogno di uno strumento economico da usare moderatamente evitando di buttarsi sugli elettrici (non lo avrei mai preso) per non spendere un capitale.
Se potete darmi qualche dritta sui vari dubbi ve ne sono grato.

Grazie


Ecco mi sono dimenticato..

La ruota porta filo è da sostituire? Due fili bastano? Che filo compro? Matassa gigante conviene? Quelle sui rulli di plastica nera non so dove le ho viste ma esistono. Prezzo?

trvfb
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 23.08.12

Torna in alto Andare in basso

Re: decespugliatori cinesi

Messaggio  Stefano Jacopo il Gio Ago 23, 2012 8:35 pm

Allora, innanzitutto buona sera e benvenuto sul forum. X il filo direi di non sostituire la testina, e le matasse grosse convengono solo se usate per usi intensivi, poichè il filo poi si secca e non è più facile da usare. Se prendi del filo devi conservarlo al fresco e al buio.
Che escano di sede è normale se li sfili tirando. Ingrassali bene.
Un sistema di fissaggio a vite simile mi sembri lo usi stihl coi decespugliatori della serie kombi.
La miscela va fatta al 4% con olio minerale, il sintetico/ semisintetico vanno al2%.
Chiedo scusa per l'ot. Se vuoi poi fare manutenzioni c'è una sezione apposita. Saluti Stefano Jacopo

Stefano Jacopo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 497
Data d'iscrizione : 06.07.12
Località : Valle d'Aosta

Torna in alto Andare in basso

Re: decespugliatori cinesi

Messaggio  Poseidon X6 il Ven Ago 24, 2012 9:02 am

La coppia conica deve traboccare di grasso, se così non è non usarlo assolutamente, rischi di danneggiare gli ingranaggi e fare un bel danno in termini economici. Prendi dal ferramenta, rivenditore di macchine agricole o negozio di fai-da-te un tubetto di "grasso per coppie" coniche che costa tra i €2 e i €5. Se c'è l'ingrassatore puoi sempre prendere una chiave, toglierlo e iniettarlo col beccuccio del tubetto. Il grasso blu non so cosa sia, ma per i meccanismi del tagliasiepi mi hanno sempre raccomandato il grasso per coppie coniche.
La posizione dell'avviamento vicino a superfici pericolore, è un problema anche di altre macchine: su un soffiatore professionale Shibaura c'era una fascetta stringitubo di metallo vicino e al secondo tiro mi ci sono aperto un dito grrr
La catena del potatore è montata correttamente, per il modo di tagliare guarda che il ramo non ti pinzi la barra nel taglio.
Il motore è copia del Mitsubishi TL 52.
Per il resto mi raccomando per le protezioni per il volto e l'udito!
Qui consigli per il rodaggio: http://lamotosega.forumattivo.com/t4292-rodaggio-di-un-nuovo-decespugliatore
avatar
Poseidon X6
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 2871
Data d'iscrizione : 26.07.11

Torna in alto Andare in basso

Re: decespugliatori cinesi

Messaggio  trvfb il Ven Ago 24, 2012 10:04 pm

grazie per i consigli; provvedo al piu presto a rimediare ai piccoli deficit di partenza intanto al primo turno devo finire i 5 litri al 4% poi passerò al 2.

quindi in assoluto si potrebbero volendo trovare anche i ricambi da quello che ho capito :)

trvfb
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 23.08.12

Torna in alto Andare in basso

Re: decespugliatori cinesi

Messaggio  tottoli livio il Sab Ago 25, 2012 10:13 am

fra' i vari modelli cinesi, questi (copie mitsubishi) direi che non sono proprio all'ultimo scalino...chiaramente non per uso professionale...recentemente ho' montato un motore come questo (versione da' 43cc) su' un'asta IDEAL con manubrio...tanto per provarlo ho' lavorato 5 ore circa ripulendo un sentiero infestato da' rovi,ricacci,rampicanti,ecc...(e tirandogli il collo) a parte i fermi per rifornimento non ha' dato segni di minimo cedimento.... ok capo

******************************************************************************************************
il micron non e' un microbo..
avatar
tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4758
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 50
Località : omegna (vb) piemonte

Torna in alto Andare in basso

Re: decespugliatori cinesi

Messaggio  Stefano Jacopo il Sab Ago 25, 2012 8:38 pm

tottoli livio ha scritto:fra' i vari modelli cinesi, questi (copie mitsubishi) direi che non sono proprio all'ultimo scalino...chiaramente non per uso professionale...recentemente ho' montato un motore come questo (versione da' 43cc) su' un'asta IDEAL con manubrio...tanto per provarlo ho' lavorato 5 ore circa ripulendo un sentiero infestato da' rovi,ricacci,rampicanti,ecc...(e tirandogli il collo) a parte i fermi per rifornimento non ha' dato segni di minimo cedimento.... ok capo
L'hai fatto come sfizio di meccanica? Very Happy ma con tirandogli il collo intendi tirato a tavoletta? Sera.

Stefano Jacopo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 497
Data d'iscrizione : 06.07.12
Località : Valle d'Aosta

Torna in alto Andare in basso

Re: decespugliatori cinesi

Messaggio  tottoli livio il Sab Ago 25, 2012 8:46 pm

Stefano Jacopo ha scritto:
tottoli livio ha scritto:fra' i vari modelli cinesi, questi (copie mitsubishi) direi che non sono proprio all'ultimo scalino...chiaramente non per uso professionale...recentemente ho' montato un motore come questo (versione da' 43cc) su' un'asta IDEAL con manubrio...tanto per provarlo ho' lavorato 5 ore circa ripulendo un sentiero infestato da' rovi,ricacci,rampicanti,ecc...(e tirandogli il collo) a parte i fermi per rifornimento non ha' dato segni di minimo cedimento.... ok capo
L'hai fatto come sfizio di meccanica? Very Happy ma con tirandogli il collo intendi tirato a tavoletta? Sera.
si' esattamente..(dopo averlo smontato completamente e controllato)...
si' "tirato il collo" a manetta!!!

******************************************************************************************************
il micron non e' un microbo..
avatar
tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4758
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 50
Località : omegna (vb) piemonte

Torna in alto Andare in basso

Re: decespugliatori cinesi

Messaggio  Roberto67 il Dom Ago 26, 2012 6:20 am

5 ore sembran un po pochine per un test serio... Very Happy
avatar
Roberto67
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 294
Data d'iscrizione : 25.11.10

Torna in alto Andare in basso

Re: decespugliatori cinesi

Messaggio  clafri79 il Gio Ago 30, 2012 3:09 pm

tottoli livio ha scritto:
Stefano Jacopo ha scritto:
tottoli livio ha scritto:fra' i vari modelli cinesi, questi (copie mitsubishi) direi che non sono proprio all'ultimo scalino...chiaramente non per uso professionale...recentemente ho' montato un motore come questo (versione da' 43cc) su' un'asta IDEAL con manubrio...tanto per provarlo ho' lavorato 5 ore circa ripulendo un sentiero infestato da' rovi,ricacci,rampicanti,ecc...(e tirandogli il collo) a parte i fermi per rifornimento non ha' dato segni di minimo cedimento.... ok capo
L'hai fatto come sfizio di meccanica? Very Happy ma con tirandogli il collo intendi tirato a tavoletta? Sera.
si' esattamente..(dopo averlo smontato completamente e controllato)...
si' "tirato il collo" a manetta!!!
Il 43 cc è se non sbaglio lo stesso motore del mio LG, io in questi giorni per necessità gli ho attaccato la Brogio e mi ha lavorato per un totale di circa 24 ore spezzate in 4 giorni ed a retto sembra bene e senza conseguenze. Speriamo che mi regga almeno fino all'anno prossimo poi lo potrò anche cambiare con un minimo serio.

trvfb ha scritto:

In questa foto ho estratto uno degli alberelli in apparente acciaio di non so quale tipo.
La domanda più ovvia.. È normale che escano di sede al solo capovolgere l'asta o tirando?
Io avevo lo stesso problema, è stato sufficente cambiare il suo innesto originale con uno universale.


Ultima modifica di ferrari-tractor il Gio Ago 30, 2012 3:19 pm, modificato 1 volta (Motivazione : unione post consecutivi. per modificare o aggiungere usare EDIT grazie)
avatar
clafri79
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 259
Data d'iscrizione : 10.12.11
Età : 39

Torna in alto Andare in basso

Re: decespugliatori cinesi

Messaggio  mauriziocar il Ven Gen 18, 2013 10:02 am

Il mio cinesone 52cc continua a dare soddisfazioni.
Avendo una struttura "esile" evito di sollecitare l'asta utilizzando lame e testine batti e vai e mi limito ad montare soltanto la testina multifilo.
IL motore gira con candela NGK,miscela al 4% con olio auchan 2t da 5 euro/litro

mauriziocar
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 08.05.12
Località : Spinazzola

Torna in alto Andare in basso

Re: decespugliatori cinesi

Messaggio  mauriziocar il Ven Gen 18, 2013 10:34 am

trvfb ha scritto:

A proposito dello strappo. A volte è duro, poco fluido e contrastato da cosa dipende? Mi è parso specialmente a freddo ma è solo un impressione per ora


A motore freddo la corda è dura forse per l'eccessiva compressione,pertanto occorre prestare attenzione e dare uno strappo deciso evitando pero' di flettere l'asta...
Tecnica d'avviamento:
Pompaggio benzina
aria chiusa
3-4 strappi senza accelerare fino a sentire un accenno d'avviamento
aprire l'aria
1 strappo senza accelerare per ottenere l'avviamento

Tutto questo è possibile se il regime del minimo è ben regolato

Come da suggerimento di piccoloboscaiolo,sostituisci la candela cinese di pessima qualita' e prendi l'equivalente NGK.

PS:fai sempre miscela al 4%,forse otterrai un calo prestazionale rispetto ad una mischela al 2% ma nn credo che il 52 cc abbia problemi di potenza...
Se il motore fuma troppo agli alti regimi,dovresti carburarlo,otterresti anche incremento delle prestazioni e minori consumi.
ps:se non vuoi usare ricambi giapponesi,l'importatore è
http://www.grupposanmarco.eu/
trovi tutti i ricambi,spediscono via corriere.

mauriziocar
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 08.05.12
Località : Spinazzola

Torna in alto Andare in basso

decespugliatori cinesi

Messaggio  Franceschino60 il Mer Mar 20, 2013 3:31 pm

Ciao a tutti,
a proposito di cinesi. Ho acquistato a gennaio su e-bay un decespugliatore motosega tagliasiepi 4 in 1 Fuxtec ( ma mi pare tanto, troppo simile ad altri in vendita sempre su ebay con altri nomi Rolling Eyes ). Dopo 5 minuti di utilizzo della motosega ho sentito un forte rumore provenire dalla scatoletta degli ingranaggi. La coppia conica si è maciullata. E pensare che stavo tagliando un nocciuolo che è un legno molto tenero.

Visto che la venditrice di ebay alla quale mi sono subito rivolto per avere la sostituzione in garanzia mi ha scaricato dicendo che "il suo problema è così comune che non vendo più quell'articolo. Ero convinta funzionasse perchè la ditta è tedesca. Così non ho più rapporti con loro e non so come aiutarla" grrr

Sapete indicarmi dove posso trovare gli ingranaggi di ricambio?

Questi i dati dell'attrezzo:

Multifunzione “4inUNO” Professional
Motore 1 cilindro, 2 tempi
Cilindrata 52cc
Potenza 2,2KW / 3HP, 8.000g/min
Alimentazione 2-tempi, miscela 1:40
Capacita serbatoio max. 700 ml
Capacita serb. olio max. 400 ml
Lunghezza totale decespugliatore 182 cm
Lunghezza totale tagliasiepe e motosega potatore 225 cm 230 cm
Barra motosega 35cm
Velocitа max 11.000 g/min
Peso senza accessori 4,9kg

Grazie Smile


Franceschino60
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 20.03.13

Torna in alto Andare in basso

Re: decespugliatori cinesi

Messaggio  psq il Mer Mar 20, 2013 3:54 pm

Puoi provare a rivolgerti a qualche venditore in carne ed ossa che tratta anche questi prodotti. Corri però il rischio di spendere dei soldi e poi ritrovarti con lo stesso problema di li a poco.
avatar
psq
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1431
Data d'iscrizione : 09.02.12

Torna in alto Andare in basso

Re: decespugliatori cinesi

Messaggio  ferrari-tractor il Mer Mar 20, 2013 4:02 pm

Franceschino60 ha scritto:Ho acquistato a gennaio su e-bay un decespugliatore motosega tagliasiepi 4 in 1 Fuxtec ( ma mi pare tanto, troppo simile ad altri in vendita sempre su ebay con altri nomi Rolling Eyes ). Dopo 5 minuti di utilizzo della motosega ho sentito un forte rumore provenire dalla scatoletta degli ingranaggi. La coppia conica si è maciullata.
...
Sapete indicarmi dove posso trovare gli ingranaggi di ricambio?
Questi decespugliatori hanno il motore clone dei mitsubishi, probabilmente hanno copiato anche gli accessori ma in questo caso sono molto più costosi del tuo decespugliatore.

Sebbene per i cinesi vale "se l'aspetto è uguale allora il prodotto è uguale", ci sono differenti gradi di qualità.
Puoi provare a sentire nelle ferramenta che trattano i marchi Valex o Vigor o Ama, sono marchi italiani che importano prodotti cinesi controllandone in qualche modo la qualità ed offrono ricambi.

Però non ti so dire se poi il ricambio ti durerà di più, l'attrezzo potatore è solitamente usato con motori da 25-30cc, il tuo gruppo motore è decisamente più potente (e pesante).
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9228
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: decespugliatori cinesi

Messaggio  Poseidon X6 il Mer Mar 20, 2013 5:02 pm

Franceschino60 ha scritto: Ho acquistato a gennaio su e-bay un decespugliatore motosega tagliasiepi 4 in 1 Fuxtec ( ma mi pare tanto, troppo simile ad altri in vendita sempre su ebay con altri nomi Rolling Eyes ).
La Fuxtec ha un sito internet proprio (in tedesco)...non so come te la cavi con le lingue straniere (o come se la cavano loro) ma potresti provare a contattarli per il ricambio.
avatar
Poseidon X6
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 2871
Data d'iscrizione : 26.07.11

Torna in alto Andare in basso

Re: decespugliatori cinesi

Messaggio  piccolo boscaiolo il Mer Mar 20, 2013 6:02 pm

il problema e' dovuto alla potenza del motore ,io lo uso col 25cc e va benone (quando lo usavo col 43cc ho avuto il tuo sesso problema) anche se la lg me lo ha cambiato in garanzia ok capo

piccolo boscaiolo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1136
Data d'iscrizione : 04.04.11
Età : 42
Località : etna

Torna in alto Andare in basso

Re: decespugliatori cinesi

Messaggio  zorki il Dom Mag 19, 2013 9:51 pm

Ciao a tutti!
Dopo 2 anni di normale utilizzo (assolutamente non professionale) in questa terza stagione ho avuto qualche problemino.
Mi si sono allentate le viti che tengono la basetta tra carburatore e cilindro (carburazione irregolare).
Mi si sono allentate/svitate le viti che tengono il serbatoio al blocco motore; ATTENZIONE! controllatele e fermatele con una legatura di sicurezza o con del frenafiletti perchè possono venire aspirate dal volano-ventola con tragiche conseguenze, a me è andata (miracolosamente) bene e mi sono ritrovato una delle 2 viti sopra la bobina dell'accensione.
Ho notato un lieve trafilamento di olio proprio da dietro la ventola. Quando il trafilamento è aumentato ho smontato il volano immaginando la rottura del paraolio ed ho trovato che questo gira solidale all'albero ruotando allegramente nella sua sede.
https://www.youtube.com/watch?v=uzxKR8sA454&feature=youtu.be

zorki
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 25.05.11
Località : romagna

Torna in alto Andare in basso

Re: decespugliatori cinesi

Messaggio  zorki il Lun Mag 20, 2013 7:02 pm

Paraolio sostituito con successo, spesa 1,50euro
Acceso, scaldato ed usato un'oretta, tutto ok ok capo , ha cambiato suono ed erogazione.
Alla prossima.

zorki
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 25.05.11
Località : romagna

Torna in alto Andare in basso

Re: decespugliatori cinesi

Messaggio  mauriziocar il Ven Lug 12, 2013 7:18 pm

aggiornamento sul mio cinesone 52cc

Ad oggi ho riscontrato soltanto l'allentamento perni fissaggio collettore carburatore

La cintura in dotazione è scomodissima,a volte trovo piu' comoda quella a tracolla nonostante l'attrezzo abbia l'impugnatura a manubrio.

mauriziocar
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 08.05.12
Località : Spinazzola

Torna in alto Andare in basso

Re: decespugliatori cinesi

Messaggio  anguscoleman il Sab Lug 13, 2013 3:42 pm

Ciao a tutti, io ho comperato un paio di mesi un decespugliatore Sandri garden in offerta a 120 euro, con motore da 30cc. Mi sembrava una cilindrata buona per iniziare e considerando il prezzo. Col senno di poi necomprerei uno più potente, perché al piccolino sto tirando il collo da quando l'ho comperato e non mi ha ancora lasciato a piedi. Ho disboscato il giardino di famiglia, che aveva erba e arbusti alti fino a metà coscia, 1500 mt quadrati circa, usando la testina a filo e dischi con lame da 8 e 80 denti che ho comperato dopo (questi ultimi per il taglio di ceppi di bambù, che però si è rivelato lungo e difficoltoso proprio a causa della cilindrata ridotta).
Comunque, nonostante se ne dica peste e corna (in altri forum un po' faciloni), io del mio decespugliatore 'cinese' sono molto soddisfatto. Rompo le scatole ai vicini usandolo per ore e ore e mai un momento di defaillance, e sì che non lo tratto con particolare delicatezza.

Angelo

anguscoleman
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 13.07.13

Torna in alto Andare in basso

Re: decespugliatori cinesi

Messaggio  andreatang il Mer Lug 17, 2013 11:39 am

salve ragazzi io ho comprato un cinesone lg...e dopo aver dimagrito un po la carburazione va che è una bomba...ma quanto rodaggio devo fare??? e devo regolarlo in che modo di carburazione? siccome faceva molta fatica a prendere giri e beveva un litro ogni 15 min

andreatang
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 22.05.13

Torna in alto Andare in basso

Re: decespugliatori cinesi

Messaggio  piccolo boscaiolo il Mer Lug 17, 2013 12:17 pm

vedrai che ti troverai bene ,stai attento pero' a nn smagrire troppo la carburazione richi di grippare (per esser certo della giusta carburazione guarda la candela dovrebbe avere un colore nocciala)

piccolo boscaiolo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1136
Data d'iscrizione : 04.04.11
Età : 42
Località : etna

Torna in alto Andare in basso

Re: decespugliatori cinesi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 17 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 10 ... 17  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum