Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» motosega professionale per uso hobby
Da luca31 Oggi alle 12:03 pm

» ASCE - ACCETTE parte 4
Da pellegrinelli roberto Oggi alle 11:52 am

» Decespugliatore si "strozza"
Da Ghepardo Oggi alle 10:54 am

» MOTOCOLTIVATORI
Da sascia Oggi alle 10:40 am

» Cambiare carburatore con uno nuovo con primer
Da ElvioF Oggi alle 10:26 am

» Consigli per acquisto motosega multiuso piccola cilindrata
Da Celli Enrico Oggi alle 9:51 am

» BARRE NORMALI
Da luca31 Oggi alle 8:19 am

» CATENE NORMALI
Da luca31 Oggi alle 8:18 am

» Asta motore decespugliatore
Da Marcoerba Ieri alle 10:16 pm

» Problemi accensione decespugliatore per problemi fisici
Da zio jimmy Ieri alle 9:31 pm

» Consiglio acquisto
Da luca31 Ieri alle 12:14 pm

» Stihl MS 250: si blocca all'avviamento
Da PaoloSanremo Ieri alle 12:13 pm

» Segheria orizzontale autocostruzione
Da maver61 Ven Mag 25, 2018 10:13 pm

» DECESPUGLIATORI HOBBISTICI
Da Ghepardo Ven Mag 25, 2018 7:33 pm

» POMODORO
Da valerio91 Ven Mag 25, 2018 7:22 pm

» Dischi, lame e simili
Da valerio91 Ven Mag 25, 2018 7:18 pm

» Consiglio acquisto compressore
Da daniele86 Ven Mag 25, 2018 6:33 pm

» carburazione decespugliatore
Da MainecooN Ven Mag 25, 2018 4:22 pm

» Husqvarna 61 Esce poco Olio?
Da nitro52 Ven Mag 25, 2018 2:18 pm

» annuncio fotonico!!!!
Da nitro52 Ven Mag 25, 2018 1:22 pm

» CONCIMAZIONE
Da francesco80 Ven Mag 25, 2018 11:04 am

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 3
Da loker Gio Mag 24, 2018 7:51 pm

» Husqvarna 572 xp
Da Berno197 Gio Mag 24, 2018 5:39 pm

» consiglio candela accensione
Da giaro Gio Mag 24, 2018 5:35 pm

» Motore Tecumseh Formula 17 hp
Da falcetto Gio Mag 24, 2018 3:23 pm

» Domanda su Stihl 026
Da falcetto Gio Mag 24, 2018 3:02 pm

» Tutorial del forum
Da ferrari-tractor Mer Mag 23, 2018 7:41 pm

» Guanti antitaglio per mts da potatura
Da mister Mer Mag 23, 2018 7:39 pm

» decespugliatore per 1000 mq pianeggianti - BC 350 S
Da ferrari-tractor Mer Mag 23, 2018 1:30 pm

» ABBIGLIAMENTO ANTIINFORTUNISTICO - DPI- Parte 2
Da mister Mer Mag 23, 2018 11:25 am

» decespugliatori cinesi
Da valerio91 Mar Mag 22, 2018 8:29 pm

» Tosaerba Papillon 2 tempi
Da Motosegaro 94 Mar Mag 22, 2018 8:17 pm

» Aiuto manuale uso e manutenzione Kawasaki tg33 asta ideal
Da PaoloSanremo Mar Mag 22, 2018 7:33 pm

» Qualcuno sa spiegarmi..
Da luca31 Mar Mag 22, 2018 7:31 pm

» contagiri
Da nespolo 65 Mar Mag 22, 2018 3:37 pm

» TRATTORINI RASAERBA
Da ra Mar Mag 22, 2018 3:27 pm

» TOPIC PER SEGNALARE LINK OFFICINA NON FUNZIONANTI
Da Dudum Mar Mag 22, 2018 10:31 am

» Barra per Jonsered 49SP e differenza 1,3mm - 1,5mm
Da mister Mar Mag 22, 2018 8:51 am

» secondo decespugliatore economico
Da Ghepardo Mar Mag 22, 2018 7:05 am

» carburazione decespugliatore sconosciuto
Da patrick91 Lun Mag 21, 2018 6:16 pm

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 17728 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Lele73

I nostri membri hanno inviato un totale di 232739 messaggi in 11216 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 171 utenti in linea: 8 Registrati, 0 Nascosti e 163 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

boscocastagno, chischeddu, Cortinarius, loker, luca31, nitro52, pellegrinelli roberto, Sergio Presa

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Totale dei voti : 526


manici degli attrezzi

Pagina 14 di 17 Precedente  1 ... 8 ... 13, 14, 15, 16, 17  Seguente

Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  Beppe 1978 il Gio Feb 18, 2016 9:49 pm

Grazie dei consigli!
Il manico non sembra secco ma solo un po' asciutto sull'esterno... Anzi sembra bello pesante come prima impressione. Comunque penso che un po' di olio penetrerà e male non gli fa ok capo
Non so se da questo si può dedurre qualcosa, ma il peso dell'ascia è spaccato, 3400 grammi... Se il manico fosse secco forse un 20 grammi in meno lo sarebbe?
avatar
Beppe 1978
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 14.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  beppe65 il Gio Feb 18, 2016 10:11 pm

Meno pensieri e più azione, giovanotto!! Very Happy
Al di là dell'incitamento scherzoso, validissimo il suggerimento per l'olio di lino che oltre a mantenere elastico il legno non muta la colorazione originale.
L'uso di oli è comunque assai diffuso: utilizzando manici Gransfors ti rimane sulle mani, sensazione bellissima (OT).
avatar
beppe65
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 6031
Data d'iscrizione : 02.10.10
Età : 52
Località : bergamo

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  Beppe 1978 il Gio Feb 18, 2016 10:25 pm

Come disse uno, "OBBEDISCO!" Very Happy
Domani olio di lino, un paio di passate e lascio assorbire.
Poi collaudo.
Grazie ragazzi! ok capo
avatar
Beppe 1978
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 14.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  MASTROTURI il Gio Feb 18, 2016 10:36 pm

via non farti prendere da strane paranoie un manico "secco" è... un manico secco, magari con qualche accenno di fessurazioni...poi dedurlo dal peso complessivo è impossibile (troppe variabili)... per un manico soltanto "asciutto" una mano di olio di lino è più che sufficiente...facci sapere
avatar
MASTROTURI
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 1290
Data d'iscrizione : 08.02.12
Età : 67
Località : Trinacria ma orig Lumbard (il mio Vecchio)

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  ferrari-tractor il Ven Feb 19, 2016 4:54 am

passa un po' di cartavetro grana media per rimuovere i residui di vernice
poi due mani di olio di lino cotto, rimuovendo con lo straccio le eccedenze
occhio che lo straccio NON devi appallottolarlo nel cestino, l'olio seccandosi scalda e in alcuni casi prende fuoco.
Lo bagni e lo stendi all'esterno in sicurezza per una notte, meglio se umida o piovosa
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9094
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  iury1977 il Ven Feb 19, 2016 7:50 am

ferrari-tractor ha scritto:
occhio che lo straccio NON devi appallottolarlo nel cestino, l'olio seccandosi scalda e in alcuni casi prende fuoco.
Lo bagni e lo stendi all'esterno in sicurezza per una notte, meglio se umida o piovosa
questa proprio non me l'ha aspettavo, ce sempre da imparare, grazie ferrari-tractor ok capo

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
avatar
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5199
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 40
Località : Chiavenna (SO)

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  Alessio510 il Ven Feb 19, 2016 8:09 am

Davvero, questa non la sapevo. Si impara sempre. Grazie Ferrari! ok capo
avatar
Alessio510
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 6685
Data d'iscrizione : 03.03.11
Località : Insubria

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  gianfederico il Ven Feb 19, 2016 10:41 am

Se vuoi che il legno assorba bene l'olio, diluiscilo con trementina o acqua ragia.

gianfederico
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 70
Data d'iscrizione : 19.08.10

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  ferrari-tractor il Mar Feb 23, 2016 2:04 am

proveniente da qui
http://lamotosega.forumattivo.com/t197p240-falci-falcetti#207070

Alessandro Bocchi ha scritto:Ho preso anche un rastrello di legno con manico abbastanza lungo ma non troppo avrei preferito piu lungo.

il manico lo puoi allungare, la soluzione più semplice ma la più brutta è trovare un tubo in PVC per impianti elettrici ed infilarci 5-6cm di manico dentro.
Una soluzione molto più bella è incollare (con ottima colla da falegname) due manici con diametro molto simile, devi fare un taglio obliquo su entrambi con la stessa inclinazione lungo almeno 3-4 volte il diametro. Prima incolli tutto tenendolo ben pressato, poi passi cartavetro fino a togliere eventuali scalini ed infine iserisci due spine in legno incollate o ribattini in alluminio o viti a legno per sicurezza.

buon taglio!
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9094
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  Bertun il Mer Feb 24, 2016 12:32 pm



[/quote]

iury1977 ha scritto:Ciao Betun, il lavoro è realizzato bene tanto da sembrare così di fabbrica. Ho però un dubbio, vedendo che la venatura del manico è disposta perpendicolarmente al taglio del ferro (prestandosi maggiormente alla rottura) contrariamente a quanto discusso già qui http://lamotosega.forumattivo.com/t486p270-manici-degli-attrezzi, personalmente avrei disposto le viti che fermano il lamierino in modo sfalzato e non in linea perché così rischi di indebolire ulteriormente quella parte di manico tra le due venature, creando una linea di rottura.

Dopo aver ridotto in squarti una cinquantina di quintali di legna, il collare è ancora al suo posto (anche se ammaccato...), le viti non hanno fatto una piega e il manico è perfettamente integro pur avendo accusato numerosi impatti nella zona protetta dalla lamiera. Appositamente non ho realizzato il lamierino che circonda completamente il manico; i motivi sono due: il manico è rastremato e la lamiera non potrebbe avvolgere con aderenza al legno su tutto il perimetro. Il secondo motivo è un misto di estetico e funzionale: mi piace di più con una parte di legno in vista e poi la protezione serve solo sulla parte lato lama.
Piuttosto, dopo i primi utilizzi ho notato che la testa tende a muoversi e ho adottato l'accorgimento suggeritomi dal rivenditore: immergere in acqua la testa alcune ore prima di usare l'ascia ed effettivamente - come ovvio - non si muove più. In aggiunta ho infisso sulla testa del manico due di quei cilindri cavi rastremati per migliorare l'aderenza del legno alla testa dell'ascia (mi domando perchè non lo hanno fatto direttamente in fabbrica...)

Bertun
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 22.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  ferrari-tractor il Mer Feb 24, 2016 3:33 pm

Noo! l'acqua no!
alla lunga rende il problema sempre peggiore ed indebolisce il legno.
Preferisco i cunei/spine aggiuntivi
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9094
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  Alessio510 il Mer Feb 24, 2016 3:40 pm

Assolutemente acqua no, come di ce Ferrari. Aggiungi i cunei del caso, piuttosto.
avatar
Alessio510
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 6685
Data d'iscrizione : 03.03.11
Località : Insubria

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  Bertun il Mer Feb 24, 2016 7:00 pm

Shocked Accidenti...non pensavo di attirarmi tutte queste critiche!
Possibile che restare a bagno in acqua per qualche decina di minuti crei problemi gravi?
Comunque, come già detto ho già aggiunto gli appositi cilindri sagomati (due)

Bertun
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 22.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  steo92 il Mer Feb 24, 2016 9:07 pm

no se l hai fatto un paio di volte non crea nessum problema...io quando cambio manico alla mia dopo averla incastrata per bene la lascio a bagno un paio di ore poi la lascio asciugare e provo a batterla ancora un po..e solitamente dura un paio di anni Smile breve ot. che tipo di ascia è quella nella foto?? marca e modello se possibile Laughing e scusate ancora..
avatar
steo92
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 413
Data d'iscrizione : 20.01.15
Età : 26

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  Bertun il Sab Feb 27, 2016 8:38 am

Quella nelle immagini è una eccellente Muller Biber con manico in frassino e testa da 1800 gr, ovvero: fine necessità di utilizzare cunei e mazza
Piuttosto: qualcuno sa dirmi se - quando si renderà necessario sostituire il manico che attualmente è in frassino - sia possibile trovarlo in noce americano?


Ultima modifica di falcetto il Sab Feb 27, 2016 9:28 am, modificato 1 volta (Motivazione : Unione messaggi)

Bertun
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 22.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  steo92 il Sab Feb 27, 2016 9:03 am

si dovresti trovarlo senza problemi il manico in noce americano...però dici che ne vale la spesa? sicuramente sarà più bello però sarà anche più resistente o no?
avatar
steo92
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 413
Data d'iscrizione : 20.01.15
Età : 26

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  Bertun il Sab Feb 27, 2016 4:20 pm

Personalmente spesso (non sempre...) tendo a fare mia la filosofia del "chi più spende, meno spende".
Immagino che maggiore spesa corrisponda a maggiore qualità...

Bertun
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 22.02.15

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  steo92 il Dom Feb 28, 2016 10:20 am

mah credo che il prezzo più alto sia dato dal fatto che sono importati..e magari dal legno più pregiato nel senso che è più bello esteticamente..non penso sia molto più resistente del frassino di certo è un tocco di bellezza in più all ascia ok capo
avatar
steo92
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 413
Data d'iscrizione : 20.01.15
Età : 26

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  MASTROTURI il Dom Feb 28, 2016 10:38 am

la biber è disponibile sia con manico in frassino che con quello in hickory...purtroppo ambedue i manici sono trattati con vernici impregnanti che le rendono, a parer mio, scivolose a meno di non usarle con i guanti...questo per quanto riguarda l'aspetto estetico e la comodità d'uso...la robustezza...il manico in noce americano non si spezza di netto col rischio di proiettare la testa bensì si spezza "a legno verde" cioè le parti del manico non si separano e questa è un'ulteriore sicurezza...
avatar
MASTROTURI
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 1290
Data d'iscrizione : 08.02.12
Età : 67
Località : Trinacria ma orig Lumbard (il mio Vecchio)

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  steo92 il Dom Feb 28, 2016 10:57 am

ah pensavo fosse solo un fattore estetico...si impare ssempre qualcosa di nuovo ok capo



avatar
steo92
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 413
Data d'iscrizione : 20.01.15
Età : 26

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  mesodcaburei il Gio Mar 10, 2016 8:21 am

Oggi ho visto una cosa curiosa, probabilmente ne avete parlato.
Manici di una certa Australian, fatti in legno ma con una calotta in fibra o resina sulla parte finale lunga circa 25 cm, dove incastrare l'occhio della testa dell'attrezzo, e in pratica protegge anche il legno dagli urti, qualcuno di voi li ha utilizzati?
Sono un misto fra il manico in legno e quello in fibra.
Mi sembra un'idea carina....

******************************************************************************************************
La terra ferma anche le palle di cannone
avatar
mesodcaburei
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2287
Data d'iscrizione : 02.05.14
Età : 35
Località : località Donceto, Travo (pc)

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  Dan56k il Gio Mar 10, 2016 8:24 am

Mai visti... se posti una foto fai cosa gradita.
Dan

******************************************************************************************************
http://freereader56.blogspot.it
avatar
Dan56k
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2689
Data d'iscrizione : 15.12.11
Località : Perugia

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  mesodcaburei il Gio Mar 10, 2016 8:46 am

Come è noto non sono in grado di caricare foto ma ho trovato il sito dell'azienda.
Un paio di link per dare un'idea
http://www.australian-srl.com/catalogo.aspx http://www.australian-srl.com/Catalogo/7/37/157_big.jpg

Lo chiamano manico mix

******************************************************************************************************
La terra ferma anche le palle di cannone
avatar
mesodcaburei
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2287
Data d'iscrizione : 02.05.14
Età : 35
Località : località Donceto, Travo (pc)

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  ferrari-tractor il Gio Mar 10, 2016 9:07 am

metto l'immagine:


sembra una bella idea
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9094
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  gian66 il Gio Mar 10, 2016 9:30 am

Le ferramenta della mia zona, ne sono quasi tutte ben fornite.
Ne ho due, uno su un piccone e uno su una zappa scure.
quello sul piccone lo già sostituito due volte.
rispetto a quelli interamente in legno, durano un poco di più, ma poi il manico si spezza al termine della calotta.
la calotta è solo un rivestimento, ha la funzione di proteggere da urti e non si spezza facilmente.

******************************************************************************************************
«Non perdere tempo a discutere con gli sciocchi e i chiaccheroni: la parola ce l'hanno tutti, il buon senso solo pochi.»
avatar
gian66
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 3984
Data d'iscrizione : 28.03.11
Età : 51
Località : Prov. di Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: manici degli attrezzi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 14 di 17 Precedente  1 ... 8 ... 13, 14, 15, 16, 17  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum