Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Problema atomizzatore cifarelli nuvola 5hp
Da simosardegna89 Oggi alle 4:06 pm

» TRITURATORI
Da Ghepardo Oggi alle 2:55 pm

» echo cs320tes
Da marzot Oggi alle 1:09 pm

» Alluvione Liguria - Piemonte
Da marzot Oggi alle 1:03 pm

» MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3
Da fim Oggi alle 10:56 am

» ASCE - ACCETTE parte 4
Da luca31 Oggi alle 8:58 am

» LEVE - GIRATRONCHI - TIRATRONCHI
Da luca31 Oggi alle 4:39 am

» ultrasuoni x carburatori
Da marcoo Ieri alle 10:36 pm

» PIONEER P620 e MCCULLOCH MAC 15
Da ermanno g.b. Ieri alle 10:29 pm

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 3
Da The Red Baron Ieri alle 9:31 pm

» Previsioni per Mercoledì 13 Dicembre 2017
Da davide depaoli Ieri alle 5:09 pm

» Testine a filo e fili di vario genere
Da Kromer Ieri alle 4:58 pm

» echo cs 320 tes esplosi
Da ferrari-tractor Ieri alle 3:54 pm

» Husqvarna 236 nuova tende a fermarsi,a "cedere" sotto sforzo.
Da ferrari-tractor Ieri alle 11:08 am

» nuova domanda per acquisto motosega 50 cc
Da fim Ieri alle 10:40 am

» soffiatore Mc Culloch 320BV.
Da Sandro36 Lun Dic 11, 2017 9:50 pm

» ECHO 601 lubrificazione catena
Da simone.cc94 Lun Dic 11, 2017 6:55 pm

» ricambi Lomellina ll480
Da nitro52 Lun Dic 11, 2017 11:47 am

» Albero incastrato alla chioma.
Da pavese30 Dom Dic 10, 2017 7:43 pm

» TIRANTI TIRFOR
Da ferrari-tractor Dom Dic 10, 2017 5:40 pm

» seconda motosega
Da luca31 Dom Dic 10, 2017 3:39 pm

» motosega a batteria
Da ferrari-tractor Sab Dic 09, 2017 5:30 pm

» PEPERONCINO
Da nitro52 Sab Dic 09, 2017 2:17 pm

» TREE CLIMBING
Da Dudum Sab Dic 09, 2017 12:58 pm

» CARBURATORE DOLMAR 153
Da nitro52 Sab Dic 09, 2017 7:10 am

» Problema jonsered CS 2238
Da simone.cc94 Ven Dic 08, 2017 8:16 pm

» DISERBANTI
Da ferrari-tractor Ven Dic 08, 2017 8:07 pm

» MOTOZAPPE - parte 2
Da pw31 Ven Dic 08, 2017 7:58 pm

» ripristino vecchia pompa manuale
Da zio jimmy Ven Dic 08, 2017 7:49 pm

» Motosega impugnatura tradizionale per lavoro in elevazione
Da luca31 Ven Dic 08, 2017 6:47 pm

» manuale d'uso motozappa honda F600
Da Ireneo Ven Dic 08, 2017 4:32 pm

» MOTOCOLTIVATORI
Da Spartano Ven Dic 08, 2017 1:50 pm

» Efco 152/ Oleomac 952 non si spegne
Da nitro52 Ven Dic 08, 2017 10:02 am

» Echo kioritz 601
Da ferrari-tractor Gio Dic 07, 2017 12:58 pm

» Rampe di carico
Da iury1977 Gio Dic 07, 2017 8:33 am

» Motore Briggs e Stratton Vanguard 6hp
Da Stepmeister Gio Dic 07, 2017 8:27 am

» zaino forestale
Da simmy106 Mer Dic 06, 2017 6:39 pm

» MOTOAGRICOLE
Da simmy106 Mer Dic 06, 2017 5:15 pm

» Soffiatore Stihl BR500 e Stihl BR600
Da maxb. Mer Dic 06, 2017 8:57 am

» Husqvarna 550 o Stihl 261 quale scegliere
Da luca31 Mer Dic 06, 2017 5:08 am

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 17173 membri registrati
L'ultimo utente registrato è patr_64

I nostri membri hanno inviato un totale di 225021 messaggi in 10827 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 136 utenti in linea: 15 Registrati, 0 Nascosti e 121 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Alessio510, alex95, carlo f, dan.dl, davide depaoli, davide78, ferrari-tractor, gianluca7689, Laser, luca31, marzot, mikhele, nitro52, simosardegna89, Yommi

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Totale dei voti : 526


Infestato dall' Ailanto

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Infestato dall' Ailanto

Messaggio  Jericho il Mer Ott 12, 2011 6:56 am

Qualcuno sa come si elimina? E' peggio della peste bubbonica!
O al massimo qualcuno sa se serve a qualcosa? Da bruciare mi pare un po troppo veloce e poco caldo, e come legno è una porcheria...
avatar
Jericho
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 06.10.11
Età : 39
Località : Castagneto Po

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  peppone il Mer Ott 12, 2011 9:38 am

il legno dell'ailanto trova impiego nella produzione della carta.

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 47
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  AndreaP il Mer Ott 12, 2011 9:45 am

Per eliminarlo hai provato a diserbarlo con prodotti a base di PICLORAM, ad esempio il Tordon (credo che sia uno dei più conosciuti).
avatar
AndreaP
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 07.10.11
Età : 27
Località : San Mauro Torinese

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  peppone il Mer Ott 12, 2011 9:53 am

io il tordon lo lascerei sugli scaffali dei venditori. ha un impatto abientale devastante.
efficace è sicuramente efficace...ma il prezzo in termini di inquinamento delle falde acquifere, di morìa delle api, di avvelenamento degli uccelli e così via è tremendo

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 47
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  AndreaP il Mer Ott 12, 2011 10:01 am

A proposito di api, l' Ailanto è anche utilizzato per la produzione di miele, potrebbe essere l'inizio di una nuova passione.... Wink
Un'altro modo per eliminarlo potrebbe essere sradicacare le piante, però mi rendo conto che è fattibile per una o poche piante.
avatar
AndreaP
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 07.10.11
Età : 27
Località : San Mauro Torinese

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  Poseidon X6 il Mer Ott 12, 2011 4:33 pm

Io sono ultra infestato da questa pianta odiosa. Una che mi stava disfacendo un muro l'ho tagliata e con l'avvitatore le ho fato un buco nel midollo mettendo sale da cucina fino...non ha più rigettato.
Un altra l'avevo abbattuta e poi le ho scoperto tutta la ceppaia col piccone, ho tranciato i rigetti col decespugliatore per un anno e alla fine in autunno se la sono mangiata le lumache. Altrimenti le piccole le tiro fuori con la vanga e le lascio seccare su asfalto o pietra con tutto l'apparato radicale
Sono contrario alla lotta chimica in ogni caso.

Il mio capo mi chiama "il mastino dell'Ailanto" ratatatataaa

Consiglio: armati di una buona motosega, di un decespugliatore da almeno 40cc con testina a catena, dove abbatti in inverno ripassi in estate ogni 14gg. Alla fine lo sfianchi, con sadica soddisfazione glugluglu
avatar
Poseidon X6
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 2871
Data d'iscrizione : 26.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  metmayo il Mar Nov 15, 2011 8:32 am

Nella casa dove sono venuto a vivere 5 anni fa avevo una scarpata piena di acace e ailanto, per i primi anni ho tagliato con il decespugliatore i getti piccoli e con la motosega quelli più grandi abbattendo anche alberi di 15/20 cm compreso uno che era alto 15 metri e largo alla base 40 e più cm, le piante più grandi ho scavato la parte sommitale del tronco rimasto a terra creando una bacinella in cui si fermava l'acqua ed ogni tanto aggiungo acido cloridrico diluito, in quella più grande ho fatto tagli in prossimità del collo.
Per le piccole continuo la decespugliazione ed in agosto do fuoco al sottobosco facendo molta attenzone delimitanto la scarpata con fossati a destra e sinistra, sopra e sotto ho due strade.
Per i primi anni ho provato anche con il roundup ma non mi ha convinto.
Il miglior modo e continuare a decespugliare e se si ha la possibilità coprire le zone con teli neri.
Santapazienza
Mayo
avatar
metmayo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 18.10.11
Età : 45
Località : Monterenzio

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  Poseidon X6 il Mar Nov 15, 2011 10:42 am

Non disboscare completamente uccidendo le piante: rischi di rendere altamente instabile il terreno facendolo franare. Le radici di acacia e ailanto sono uno dei migliori supporti possibili per terreni in pendenza.
Seconda cosa: l'uso del fuoco. Incendiare il sottobosco è reato penale, anche se il terreno è tuo. Se qualcuno chiama i Vigili del Fuoco oi Forestali può finire in guai molto seri: la legislazione in materia negli ultimi anni è diventata sempre più severa. Lo dico perché conosco bene il settore study
avatar
Poseidon X6
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 2871
Data d'iscrizione : 26.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  peppone il Mar Nov 15, 2011 2:33 pm

ed evita anche l'uso di acido cloridrico.

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 47
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  metmayo il Mar Nov 15, 2011 10:26 pm

Non sapevo per il fuoco non farò più di bruciare il sottobosco, anche se la forestale l'avevo avvertita avviamente dicendo che bruciavo arbusti di potatura.
Il pericolo di frna non sussisteva dato che sono rimasti molti alberi, avevo una produzione di Ailanto enorme in poche decine di mq.
Adesso almeno è pulito e gli altri possono crescere.
Per ammazzare del tutto i tronchi rimasti nel terreno cosa mi consigliate di fare?
avatar
metmayo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 18.10.11
Età : 45
Località : Monterenzio

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  Poseidon X6 il Mer Nov 16, 2011 9:49 am

metmayo ha scritto:Non sapevo per il fuoco non farò più di bruciare il sottobosco, anche se la forestale l'avevo avvertita avviamente dicendo che bruciavo arbusti di potatura.
I residui di potatura è lecito bruciarli se ad almeno 50 metri dal bosco, a patto che siano verdi. Per bruciare a meno di 50 metri devi chiedere espressa autorizzazione alla Forestale, che ad agosto al 99% te la nega poiché c'è elevato rischio di propagazione. In Piemonte bruciare durante i periodi di allerta incendi (viene dichiarata tramite bollettino) è reato, anche oltre i 50 metri. Non so se in Emilia-Romagna la legislazione sia uguale, ma dato che spesso le cose degenerano, negli ultimi tempi c'è stata a livello Nazionale una grande stretta.

Quella di fargli fare il "laghetto" nella ceppaia funziona bene, l'ho sperimentato per caso su una pianta e non ha più rigettato. Altrimenti pazienza e decespugliatore da 40cc in su: per piantine fino ad un anno un bel filo da 3mm quadro e vai tranquillo (la testina Pratica è l'ideale) , per piantine di due o tre anni dotati di una testa a catena o a lame retrattili e spacchi tutto Very Happy
Questo permette di tenere l'infestazione sotto controllo, preservando l'apparato radicale. Io faccio due passate l'anno: inizio giugno o prima (appena i getti arrivano al metro) e poi verso agosto quando sono di nuovo a quella altezza. I getti sono fitti ma anche molto teneri, quindi avanzi spedito nel lavoro.
Se le piantine sono alte 20cm con la vanga le dissotterro con tutte le radici e le lascio decomporre al sole
avatar
Poseidon X6
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 2871
Data d'iscrizione : 26.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  beppe65 il Ven Mag 03, 2013 7:54 pm

Pare sia una delle sette piaghe...
http://www4.ti.ch/fileadmin/GENERALE/organismi/rapporti_studi/Ailanto_Oikos_2008.pdf
Il dubbio che mi rimane è: ma come "accipicchia" ha fatto ad arrivare dalla Cina sino qui (Alto Cadore)...?! ?????
Beppe65
avatar
beppe65
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 6028
Data d'iscrizione : 02.10.10
Età : 52
Località : bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  piccolo boscaiolo il Sab Mag 04, 2013 4:33 am

se la cosa ti consola posso dirti che anche qui in sicilia e' pieno di ailanti very cry very cry very cry

piccolo boscaiolo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1136
Data d'iscrizione : 04.04.11
Età : 42
Località : etna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  Poseidon X6 il Sab Mag 04, 2013 7:13 am

beppe65 ha scritto:Pare sia una delle sette piaghe...
http://www4.ti.ch/fileadmin/GENERALE/organismi/rapporti_studi/Ailanto_Oikos_2008.pdf
Il dubbio che mi rimane è: ma come "accipicchia" ha fatto ad arrivare dalla Cina sino qui (Alto Cadore)...?! ?????
Beppe65
È stato importato un po' di secoli fa quando era una pianta esotica e alla moda...poi non si sono accorti che è così invasivo e prolifico.
Fa dei semi volanti simili a quello dell'acero (l'acero ha il seme a un'estremita e l'ala sull'altra, l'ailanto invece ha il seme al centro) e li fa in quantità enormi.
Prossimamente se riesco posto le foto di alcuni ailanti nel terreno vicino al mio: diametro al piede 60/70cm, alti circa 20 metri Shocked
Li ho addocchiati da un po' 8

Prima che lignifichino li tranci col filo senza problemi, una volta lignificati sono fetenti perché appena scalfitta la corteccia sotto sono morbidi e bagnati e il filo scivola sopra..ma il Brogio no Twisted Evil
avatar
Poseidon X6
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 2871
Data d'iscrizione : 26.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  beppe65 il Sab Mag 04, 2013 5:20 pm

Effettivamente la situazione mi era sfuggita di mano, capita.
Io quelli che hanno lignificato li ho tagliati con il troncarami e con la sega i tre più grandi (circa 3 metri di altezza).
Per il resto ho usato il filo.
Va precisato che, stante quello che ho letto, la "bestia" non gradisce il gelo e dove ho tagliato io un mese fa c'erano 80 cm di neve. Questo potrebbe essere il motivo per il quale la diffusione non è stata particolarmente ampia sul mio terreno. Trattasi comunque di una infestante veramente tosta: l'autunno scorso avevo tagliato un "alberello" di circa 10 cm di diametro al piede; oggi ho guardato bene ed ha "ricacciato" ben 8 germogli 8 (lunghi sui 5 cm) dal ed intorno al piccolo "moncherino" rimasto.
E guerra sia!
grrr Laughing
Beppe65
avatar
beppe65
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 6028
Data d'iscrizione : 02.10.10
Età : 52
Località : bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  Poseidon X6 il Sab Mag 04, 2013 5:23 pm

Sul ceppo di 10cm rimasto potresti provare una cosa: foralo lungo vena con l'avvitatore più in profondità che puoi e versaci sale e aceto dentro. Rimedio biologico e pulito
avatar
Poseidon X6
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 2871
Data d'iscrizione : 26.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  beppe65 il Sab Mag 04, 2013 5:38 pm

Poseidon X6 ha scritto:Sul ceppo di 10cm rimasto potresti provare una cosa: foralo lungo vena con l'avvitatore più in profondità che puoi e versaci sale e aceto dentro. Rimedio biologico e pulito
OT: Laughing ...questo lo avevi già scritto e io già l'avevo memorizzato... Very Happy fine OT.
L'idea mi sembra valida. ok capo
Lascio un mese al nemico per vedere come reagisce, poi agisco di conseguenza.
Un consiglio per gli "sprovveduti" come me: è una pianta da trattare con i guanti, nel senso letterale del termine.
Ho le mani ricoperte di puntini rossi... bonk!bonk!
Saluti.
Beppe65
avatar
beppe65
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 6028
Data d'iscrizione : 02.10.10
Età : 52
Località : bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  marco63 il Sab Mag 04, 2013 5:41 pm

beppe65 ha scritto:Lascio un mese al nemico per vedere come reagisce, poi agisco di conseguenza.

Non lasciargli tempo. Agisci subito prima che cicatrizzi
avatar
marco63
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 527
Data d'iscrizione : 27.04.12
Età : 54
Località : Ticino

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  ghezzi il Sab Mag 04, 2013 6:28 pm

beppe sei sicuro che è l'ailanto che ti ha provocato i puntini rossi? che io sappia non contiene sostanze urticanti o nocive all'organismo, io stesso l'ho sempre maneggiato senza guanti e non ne ho mai avuto problemi.
avatar
ghezzi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 340
Data d'iscrizione : 13.12.11
Età : 21
Località : merate(lc)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  Poseidon X6 il Sab Mag 04, 2013 6:32 pm

L'ailanto è urticante, poco ma lo è http://www.centrostudigised.it/files/piante_pericolose_per_la_pelle.pdf
Raramente fa qualcosa alla pelle, ma già mio nonno mi ha sempre raccomandato dopo averlo toccato di lavarmi le mani prima di toccare la bocca o gli occhi.
avatar
Poseidon X6
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 2871
Data d'iscrizione : 26.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  beppe65 il Sab Mag 04, 2013 6:44 pm

ghezzi ha scritto:beppe sei sicuro che è l'ailanto che ti ha provocato i puntini rossi? che io sappia non contiene sostanze urticanti o nocive all'organismo, io stesso l'ho sempre maneggiato senza guanti e non ne ho mai avuto problemi.
Beh, allergico al lavoro non lo sono mai stato, quindi...è colpa dell'alianto!!
Laughing
P.s. tranquilizzo tutti: ho messo crema apposita, il caso non è grave, c'è di peggio...
Very Happy Laughing
avatar
beppe65
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 6028
Data d'iscrizione : 02.10.10
Età : 52
Località : bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  ferrari-tractor il Sab Mag 04, 2013 6:48 pm

Poseidon X6 ha scritto:L'ailanto è urticante, poco ma lo è http://www.centrostudigised.it/files/piante_pericolose_per_la_pelle.pdf
Raramente fa qualcosa alla pelle, ma già mio nonno mi ha sempre raccomandato dopo averlo toccato di lavarmi le mani prima di toccare la bocca o gli occhi.
Grazie. Sono decisamente intollerante alla segatura di fico, ora so che potrei anche esserlo per altri alberi.
Ho abbattuto in novenmbre un alianto da 20cm nel giardino... devo dire che non ha mai messo getti dalle radici ma ora mi aspetto di tutto.
Aspetto il bel tempo e appena posso sforacchio il ceppo col trapano e ci metto il diserbante in polvere (quello da sciogliere nell'acqua).
Ho provato il metodo su altri infestanti, diabolicamente efficace Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil

Faccio una domanda: il legno di alianto ha buone caratteristiche di resistenza a urti?
può essere usato per la costruzione di manici leggeri (ne ho un bel po')?
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 8575
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 36
Località : Prov. Cuneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  cpstihl il Sab Mag 04, 2013 7:07 pm

avatar
cpstihl
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 537
Data d'iscrizione : 08.02.11
Età : 56
Località : 28021 Borgomanero (NO)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  beppe65 il Sab Mag 04, 2013 7:31 pm

ferrari-tractor ha scritto:
Poseidon X6 ha scritto:L'ailanto è urticante, poco ma lo è http://www.centrostudigised.it/files/piante_pericolose_per_la_pelle.pdf
Raramente fa qualcosa alla pelle, ma già mio nonno mi ha sempre raccomandato dopo averlo toccato di lavarmi le mani prima di toccare la bocca o gli occhi.
Grazie. Sono decisamente intollerante alla segatura di fico, ora so che potrei anche esserlo per altri alberi.
Ho abbattuto in novenmbre un alianto da 20cm nel giardino... devo dire che non ha mai messo getti dalle radici ma ora mi aspetto di tutto.
Aspetto il bel tempo e appena posso sforacchio il ceppo col trapano e ci metto il diserbante in polvere (quello da sciogliere nell'acqua).
Ho provato il metodo su altri infestanti, diabolicamente efficace Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil

Faccio una domanda: il legno di alianto ha buone caratteristiche di resistenza a urti?
può essere usato per la costruzione di manici leggeri (ne ho un bel po')?
Non so, sono perplesso, quelli che ho tagliato io mi sembrano molto "flessibili", però seccando...
In Cina viene utilizzato anche per la costruzione di utensili da cucina.
Per me, un tentativo si può fare.
avatar
beppe65
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 6028
Data d'iscrizione : 02.10.10
Età : 52
Località : bergamo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  Poseidon X6 il Sab Mag 04, 2013 7:47 pm

Seccato propriamente (potresti provare con un anno, imperativamente lontano dall'umidità, ma non in pieno sole altrimenti si crepa tutto e meglio scortecciarlo subito) rimane abbastanza duro e compatto.
avatar
Poseidon X6
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 2871
Data d'iscrizione : 26.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Infestato dall' Ailanto

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum