Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Husqvarna 268 xp special . . .
Da nitro52 Oggi alle 12:53 pm

» Active 56.56 addio... Husqvarna?
Da albo93 Oggi alle 12:25 pm

» Regolazione carburatore Stihl MS180
Da marcostihl029 Oggi alle 9:23 am

» Albero incastrato alla chioma.
Da straker Oggi alle 8:33 am

» motosega grizzly
Da ferrari-tractor Oggi alle 7:27 am

» ASCE - ACCETTE parte 4
Da ferrari-tractor Oggi alle 7:17 am

» MOTOSEGHE DA POTATURA PARTE 2
Da tomm450 Ieri alle 10:31 pm

» DECESPUGLIATORI HOBBISTICI
Da loker Ieri alle 10:19 pm

» TRITURATORI
Da Don Camillo Ieri alle 10:14 pm

» Motofalciatrice Bcs 601
Da simmy106 Ieri alle 7:29 pm

» LEVE - GIRATRONCHI - TIRATRONCHI
Da faldi Ieri alle 6:39 pm

» Problema atomizzatore cifarelli nuvola 5hp
Da simosardegna89 Ieri alle 6:13 pm

» Previsioni per Giovedì 14 Dicembre 2017
Da davide depaoli Ieri alle 5:11 pm

» echo cs320tes
Da marzot Ieri alle 1:09 pm

» Alluvione Liguria - Piemonte
Da marzot Ieri alle 1:03 pm

» MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3
Da fim Ieri alle 10:56 am

» ultrasuoni x carburatori
Da marcoo Mar Dic 12, 2017 10:36 pm

» PIONEER P620 e MCCULLOCH MAC 15
Da ermanno g.b. Mar Dic 12, 2017 10:29 pm

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 3
Da The Red Baron Mar Dic 12, 2017 9:31 pm

» Previsioni per Mercoledì 13 Dicembre 2017
Da davide depaoli Mar Dic 12, 2017 5:09 pm

» Testine a filo e fili di vario genere
Da Kromer Mar Dic 12, 2017 4:58 pm

» echo cs 320 tes esplosi
Da ferrari-tractor Mar Dic 12, 2017 3:54 pm

» Husqvarna 236 nuova tende a fermarsi,a "cedere" sotto sforzo.
Da ferrari-tractor Mar Dic 12, 2017 11:08 am

» nuova domanda per acquisto motosega 50 cc
Da fim Mar Dic 12, 2017 10:40 am

» soffiatore Mc Culloch 320BV.
Da Sandro36 Lun Dic 11, 2017 9:50 pm

» ECHO 601 lubrificazione catena
Da simone.cc94 Lun Dic 11, 2017 6:55 pm

» ricambi Lomellina ll480
Da nitro52 Lun Dic 11, 2017 11:47 am

» TIRANTI TIRFOR
Da ferrari-tractor Dom Dic 10, 2017 5:40 pm

» seconda motosega
Da luca31 Dom Dic 10, 2017 3:39 pm

» motosega a batteria
Da ferrari-tractor Sab Dic 09, 2017 5:30 pm

» PEPERONCINO
Da nitro52 Sab Dic 09, 2017 2:17 pm

» TREE CLIMBING
Da Dudum Sab Dic 09, 2017 12:58 pm

» CARBURATORE DOLMAR 153
Da nitro52 Sab Dic 09, 2017 7:10 am

» Problema jonsered CS 2238
Da simone.cc94 Ven Dic 08, 2017 8:16 pm

» DISERBANTI
Da ferrari-tractor Ven Dic 08, 2017 8:07 pm

» MOTOZAPPE - parte 2
Da pw31 Ven Dic 08, 2017 7:58 pm

» ripristino vecchia pompa manuale
Da zio jimmy Ven Dic 08, 2017 7:49 pm

» Motosega impugnatura tradizionale per lavoro in elevazione
Da luca31 Ven Dic 08, 2017 6:47 pm

» manuale d'uso motozappa honda F600
Da Ireneo Ven Dic 08, 2017 4:32 pm

» MOTOCOLTIVATORI
Da Spartano Ven Dic 08, 2017 1:50 pm

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 17173 membri registrati
L'ultimo utente registrato è patr_64

I nostri membri hanno inviato un totale di 225047 messaggi in 10831 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 110 utenti in linea: 10 Registrati, 0 Nascosti e 100 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Crono 574zz, emilio79, gian66, gianluca7689, marzot, massimo 64, mikey78, nitro52, simosardegna89, speedsonic

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Totale dei voti : 526


piante velenose

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

piante velenose

Messaggio  arnaldo il Ven Ott 28, 2011 7:46 am

Durante i nostri lavori di giardinaggio, orticoltura o boschivi ci troviamo a contatto diretto con diverse tipologie di piante. Spesso capita poi di scoprirsi sul corpo delle irritazoini o dei bruciori, sulla pelle o anche negli occhi.
Vorrei aprire questo argomento per fare un elenco di piante che possono dare dei problemi in modo da avere una minima conoscenza su cosa è meglio evitare.
Attenzione, non si trattano funghi, non si discute di metodi curativi (lasciamo questo ai medici piu esperti di noi) e nemmeno rimedi della nonna, solo richieste sulla tipologia della pianta, e schede tecniche con foto e segnalazione dei sintomi di intossicazione.
Vi prego di attenervi a queste indicazioni, post fuori tema verranno cancellati.
avatar
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 50
Località : trasaghis udine

Tornare in alto Andare in basso

Re: piante velenose

Messaggio  arnaldo il Ven Ott 28, 2011 8:01 am

TASSO (taxus baccata)
E' una pianta molto diffusa sul nostro territorio, sempreverde, alto fino a 20m con folta chioma piramidale.
Corteccia di colore bruno rossiccio squamata in striscie longitudinali.
Foglie molto scure sono sottili e lunghe, appuntite ma non pungono disposte sui rami a fila singola a pettine.
Oltre che nei boschi lo troviamo spesso anche in giardini, spesso usato come siepe.
E' una pianta molto velenosa è chiamato anche "albero della morte" perchè è velenoso in quasi ogni sua parte.

avatar
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 50
Località : trasaghis udine

Tornare in alto Andare in basso

Re: piante velenose

Messaggio  Berbero il Ven Ott 28, 2011 10:57 am

Il platano, con le sue foglie ricoperte da "peluria", irrita la gola ed occasionalmente anche gli occhi.

snort
avatar
Berbero
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 06.12.09
Età : 55
Località : Val Chisola

Tornare in alto Andare in basso

Re: piante velenose

Messaggio  Robinia il Ven Ott 28, 2011 11:12 am

il maggiociondolo (Laburnum anagyroides) è una pianta ornamentale molto decorativa ma... in tutte le sue parti, è ricco di citisina,un alcaloide estremamente tossico e velenoso! Crying or Very sad .... Suspect


Ultima modifica di arnaldo il Ven Ott 28, 2011 4:23 pm, modificato 1 volta (Motivazione : aggiunta foto)
avatar
Robinia
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1727
Data d'iscrizione : 31.12.10
Età : 41
Località : colli............

Tornare in alto Andare in basso

Re: piante velenose

Messaggio  mastiff il Ven Ott 28, 2011 12:48 pm

molto diffuso ( almeno nella mia zona ) oleandro (nerium oleander )
è un arbusto con molti tronchi che partono dalla ceppaia , foglie verdi allungate fiori grandi di color rosa .
dalle mie parti viene usato come pianta ornamentale e , se non potata regolarmente può diventare alta alcuni metri .
è molto tossico in ogni sua parte tronco foglie semi , se ingerito porta a tachicardia , vomito , nausea , bruciore
avatar
mastiff
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 17.01.10
Età : 41
Località : vicenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: piante velenose

Messaggio  arnaldo il Ven Ott 28, 2011 4:20 pm

STRAMONIO (erba delle streghe)
E' una pianta arbustiva, altamente velenosa (specie i semi) fortemente allucinogenae puo causare paralisi polmonare.
In Italia la si puo trovare in tutte le regioni, in zona di pianura o collinare, mai in montagna, di solito la si vede in terreni incolti abbandonati o lungo le strade di campagna.
Puo essere confusa con la belladonna, si differenziano solo per l'aspetto dei frutti, nello stramonio i frutti sono dei piccoli ricci che contengono dei semi altamente velenosi.


avatar
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 50
Località : trasaghis udine

Tornare in alto Andare in basso

Re: piante velenose

Messaggio  arnaldo il Dom Ott 30, 2011 12:37 pm

Stella di Natale o Poinsettia (euphorbia pulcherrima)
Fra non molto arriviamo al Natale e in ogni casa (o quasi) comparirà questa bellissima pianta da appartamento.
Forse non tutti conoscono la tossicità di questa pianta, infatti il lattice che tronco o rami contengono è irritante per la pelle e altamente tossico per cani e gatti.
Alla larga dunque gli animali domestici da questa pianticella, non lasciate i vasi a loro portata, magari sul pavimento, ma disponeteli in un luogo dove sono difficilmente raggiungibili da loro.

Ho postato questa foto per ricordare a tutti l'impegno del AIL nella lotta contro le leucemie, nelle piazze in occasione delle festività natalizie l'AIL organizza una vendita a scopo benefico per la raccolta fondi.
avatar
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 50
Località : trasaghis udine

Tornare in alto Andare in basso

Re: piante velenose

Messaggio  Poseidon X6 il Dom Ott 30, 2011 12:46 pm

Ailanthus Altissima, o ailanto.
Pianta infestante, cresce fino a diventare alta parecchi metri. La si trova sopratutto in terreni e cortili abbandonati, lungo le strade e le ferrovie. Le foglie contengono una sostanza che può causare eritema cutaneo e bruciore agli occhi, ha un odore peculiare e sgradevole.
avatar
Poseidon X6
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 2871
Data d'iscrizione : 26.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: piante velenose

Messaggio  tottoli livio il Dom Ott 30, 2011 7:24 pm

questo dalle mie parti lo chiamano "puzzone"....e hanno ragione...

******************************************************************************************************
il micron non e' un microbo..
avatar
tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4758
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 50
Località : omegna (vb) piemonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: piante velenose

Messaggio  arnaldo il Dom Ott 30, 2011 7:44 pm

ANEMONE NEMOROSA(anemone dei boschi)
L'anemone la troviamo nei giardini usata come bordura in aiuole o sotto siepi, nel sottobosco spesso ci imbattiamo in lei quando si pulisce il sottobosco col dece.
E' una pianta molto tossica, sia per contatto che per ingestione. Il contatto provoca delle ulcere e vesciche.


avatar
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 50
Località : trasaghis udine

Tornare in alto Andare in basso

Re: piante velenose

Messaggio  marcobi il Lun Ott 31, 2011 10:07 am

Belladonna
tipicamente arbustiva ma che se lasciata crescere diventa un vero e proprio albero.
Si trova in parchi e giardini come pianta decorativa ma ha una diffusione quasi infestante.
Utilizzata anche in orti botanici, officinali, ecc.
La parte pericolosa sono le bacche (che maturano dopo una bellissima e profumata fioritura) se ingerite possono essere letali.
Il nome "belladonna" deriva dal fatto che veniva usata in piccole dosi per dilatare le pupille delle donne e far risaltare gli occhi.




p.s.
non sono un botanico esperto, se qualcuno vuole integrare o correggere delle imprecisioni ben venga!

marcobi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 37
Data d'iscrizione : 13.10.11
Età : 38
Località : biella

Tornare in alto Andare in basso

Re: piante velenose

Messaggio  arnaldo il Gio Nov 03, 2011 9:45 pm

Lauroceraso(Prunus Laurocerasus)
Chi non conosce questa splendida arbusto, è il sempreverde piu utilizzato come pianta da recinzione.
La vediamo in moltisimi giardini, da anni viene utilizzata dai giardinieri e da chi vuole circondare il proprio giardino da una siepe fitta e inpenetrabile, non molti conoscono pero la sua tossicità, infatti questa pianta è tossica in ogni sua parte, occhio a non usare un suo ramoscello come stuzzicadenti, i sintomi sono: nausea,vomito diarrea,agitazione,delirio,vertigini,allucinazioni. Bella ma letale..

avatar
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 50
Località : trasaghis udine

Tornare in alto Andare in basso

Re: piante velenose

Messaggio  straker il Gio Nov 03, 2011 10:55 pm

arnaldo ha scritto:Lauroceraso(Prunus Laurocerasus)
Chi non conosce questa splendida arbusto, è il sempreverde piu utilizzato come pianta da recinzione.
La vediamo in moltisimi giardini, da anni viene utilizzata dai giardinieri e da chi vuole circondare il proprio giardino da una siepe fitta e inpenetrabile, non molti conoscono pero la sua tossicità, infatti questa pianta è tossica in ogni sua parte, occhio a non usare un suo ramoscello come stuzzicadenti, i sintomi sono: nausea,vomito diarrea,agitazione,delirio,vertigini,allucinazioni. Bella ma letale..

verissimo. d'altronde l'odore di mandorle amare di una foglia accartocciata dovrebbe già mettere in guardia. del lauroceraso è velenoso quasi tutto. solo il frutto è utilizzabile (fruttificano le piante adulte del tipo longifolia, piuttosto che le rotundifolia utilizzate per siepe). con i frutti si prepara una sorta di ratafià notevolissimo. io verso quello che mi regala una vecchia zia sul gelato alla panna drunken drunken lo stesso discorso è valido per il tasso, velenosissimo in ogni parte tranne l'arillo
avatar
straker
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 734
Data d'iscrizione : 02.04.11

http://www.falispabianca.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: piante velenose

Messaggio  arnaldo il Dom Nov 06, 2011 3:35 pm

VITALBA (clematis vitalba)
Spesso nei boschi dobbiamo combattere delle dure battaglie coi rovi che infestano il sottobosco, lotte all'ultimo sangue dove se ne esce graffiati come dopo aver litigato con un gatto selvatico. Questa pianta rampicante di cui vi parlo ora non crea meno difficolta dei rovi, essa infatti, a differenza dei primi, non si limita ad infestare il sottobosco, ma sali sugli alberi creando un intricato sistema di liane che lega fra di loro le branche piu alte creando cosi difficoltà negli abbatimenti.
Olre a complicarci la vita col suo sistema di ramificazioni, dobbiamo stare attenti anche alla sua tossicità, tutta la pianta infatti è tossica e puo creare delle irritazioni dolorose solo venendone in contatto.

avatar
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 50
Località : trasaghis udine

Tornare in alto Andare in basso

Re: piante velenose

Messaggio  mastiff il Dom Nov 06, 2011 4:22 pm

arnaldo ha scritto:VITALBA (clematis vitalba)
Spesso nei boschi dobbiamo combattere delle dure battaglie coi rovi che infestano il sottobosco, lotte all'ultimo sangue dove se ne esce graffiati come dopo aver litigato con un gatto selvatico. Questa pianta rampicante di cui vi parlo ora non crea meno difficolta dei rovi, essa infatti, a differenza dei primi, non si limita ad infestare il sottobosco, ma sali sugli alberi creando un intricato sistema di liane che lega fra di loro le branche piu alte creando cosi difficoltà negli abbatimenti.
Olre a complicarci la vita col suo sistema di ramificazioni, dobbiamo stare attenti anche alla sua tossicità, tutta la pianta infatti è tossica e puo creare delle irritazioni dolorose solo venendone in contatto.


Davvero bello ed interessante questo argomento , questa pianta ad esempio ricopre una buona metà del mio boschetto e non sapevo fosse tossica bonk!bonk!
ora prenderò le dovute precauzioni ok capo
avatar
mastiff
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 17.01.10
Età : 41
Località : vicenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: piante velenose

Messaggio  arnaldo il Mer Nov 09, 2011 10:47 pm

LIMONELLA (Dictamnus albus)
La limonella è una pianta che vediamo spesso nelle aiuole o nelle bordure, è una perenne che fiorisce nella tarda primavera-inizio estate, tutta la pianta è tossica, puo causare dermatiti e lesioni cutanee per contatto.

avatar
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 50
Località : trasaghis udine

Tornare in alto Andare in basso

Re: piante velenose

Messaggio  arnaldo il Sab Nov 12, 2011 8:36 am

CORONA DI CRISTO (Euphorbia Milii)
Altra pianta ornamentale da interno, parente della Stella di Natale, arbustiva con molte spine che possono raggiungere anche i 5 cm di lunghezza.
Tutta la pianta è velenosa, sia per contatto che per ingestione.

avatar
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 50
Località : trasaghis udine

Tornare in alto Andare in basso

Re: piante velenose

Messaggio  Nonno_sprint il Dom Nov 13, 2011 5:32 pm

Mia nonna diceva sempre di non mangiare mai i noccioli dell'albicocco. Con il senno dei poi e mio cugino diventato neurologo, venimmo a capo del perchè:contengono glucosidi cianogenici che provocano sintomi di intossicazione di tipo neurologico con convulsioni, spasmi e difficoltà respiratorie.
avatar
Nonno_sprint
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 4138
Data d'iscrizione : 03.01.10
Località : Sud Gargano

Tornare in alto Andare in basso

Re: piante velenose

Messaggio  Drago 100 il Dom Nov 13, 2011 5:52 pm

Me l'aveva detto tempo fa un mio vicino che si diverte a fare liquori , vorrei farvi una domanda : i noccioli di prugna non sono velenosi? (siccome mi ha detto che lo fa con quelli, perchè non lo sono)
avatar
Drago 100
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1063
Data d'iscrizione : 08.10.08
Età : 48

Tornare in alto Andare in basso

Re: piante velenose

Messaggio  straker il Dom Nov 13, 2011 10:23 pm

Drago 100 ha scritto:Me l'aveva detto tempo fa un mio vicino che si diverte a fare liquori , vorrei farvi una domanda : i noccioli di prugna non sono velenosi? (siccome mi ha detto che lo fa con quelli, perchè non lo sono)
quasi tutti i semi della frutta contengono amigdalina (dall'amigdalina si libera facilmente acido cianidrico). è il motivo del piacevole sapore di mandorle amare. la dose letale, o anche solo nociva in qualche modo, è una questione di quantità. io mangio volentieri i semi di mela e simili, ma cerco di non eccedere. come nota a margine, secondo alcuni sostenitori della medicina "non convenzionale" l'amigdalina avrebbe un effetto antitumorale, la medicina ufficiale lo nega con forza. di sicuro l'amigdalina, in rapporto sempre alla quantità assunta, è tossica.
avatar
straker
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 734
Data d'iscrizione : 02.04.11

http://www.falispabianca.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: piante velenose

Messaggio  arnaldo il Mar Nov 22, 2011 10:20 pm

Daphne cneorum
Questa è una pianta che si trova in alta montagna, ha un fiore profumatissimo colore rosso porpora, sono slitamente attaccati al fusto legnoso (da questo il nome di fior di stecco), è altamente tossica in ogni sua parte, l'intossicazione puo avenire anche per il solo contatto, si hanno iritazioni e dolore sulla parte esposta,ulcerazioni e vescicole.

avatar
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 50
Località : trasaghis udine

Tornare in alto Andare in basso

Re: piante velenose

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum