Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» problema bobina motosega alpina p540
Da tonello Oggi alle 8:17 pm

» dubbio per acquisto motosega??????
Da angelogh49 Oggi alle 7:26 pm

» CHI di voi ha la ACTIVE 40 40 ???
Da giorgiocangi Oggi alle 7:04 pm

» Acquisto echo o shindaiwa?
Da entoni Oggi alle 7:02 pm

» poco olio in husqvarna rancher 50
Da CARTERINO Oggi alle 6:55 pm

» Decespugliatore MC Culloch SUPERMAC 26 dubbio bobina.
Da CARTERINO Oggi alle 5:58 pm

» legnami di bassa qualità e bassa resa calorica
Da angeloz Oggi alle 5:24 pm

» Rasaerba Harry motore B&S Diamond 60 difficoltà avviamento
Da GioCa Oggi alle 4:44 pm

» carburatore bloccato
Da Kalimero Oggi alle 3:44 pm

» FRENO CATENA
Da Alessio510 Oggi alle 3:28 pm

» Motozappa Honda 4 tempi
Da PaoloSanremo Oggi alle 1:45 pm

» proverbi ed indovinelli... del boscaiolo...
Da nitro52 Oggi alle 11:54 am

» Derivazione attuale motori decespugliatori forestali
Da Luigite Oggi alle 10:48 am

» * Motosega Castor C-70
Da Alessio510 Oggi alle 10:40 am

» Cambiato tutto ... ma si spegne !
Da Balù Oggi alle 9:37 am

» Castagne e castanicoltura
Da ferrari-tractor Oggi alle 8:49 am

» PATATE
Da Balù Ieri alle 10:19 pm

» Husqvarna 266SE
Da cb900f Ieri alle 10:05 pm

» ASCE - ACCETTE parte 4
Da entoni Ieri alle 6:15 pm

» Bobina Stihl 028AV
Da falcetto Ieri alle 6:09 pm

» * Volano decespugliatore Stihl FR450
Da mario falliero Ieri alle 4:17 pm

» OLIO CATENA
Da marcoo Ieri alle 11:47 am

» Echo CS2510 TES/C - Shindaiwa 250 TS/TCS poi 2511 - 251
Da SCIROKKO87 Sab Dic 08, 2018 9:55 pm

» rimuovere mozzo lama... come devo fare?
Da falcetto Sab Dic 08, 2018 8:24 pm

» * jonsered 2054
Da ivano s Sab Dic 08, 2018 2:36 pm

» Jonsered CS2152 pistone al contrario?
Da Kalimero Ven Dic 07, 2018 11:01 pm

» Taglieri per cucina.
Da SCIROKKO87 Ven Dic 07, 2018 8:03 pm

» * pompa olio solo 647
Da sayrock Ven Dic 07, 2018 12:55 pm

» OLIVO
Da tramonto Gio Dic 06, 2018 3:13 pm

» Un saluto a tutti . Chiedo aiuto
Da claudiodosso Gio Dic 06, 2018 2:15 pm

» modifica barra carving potatura
Da marcoo Gio Dic 06, 2018 12:41 pm

» Aiuto trivella Landoni
Da Mirifly Gio Dic 06, 2018 12:11 pm

» Marchio Dolmar
Da riccardo Gio Dic 06, 2018 9:28 am

» Shindaiwa 452s
Da luca31 Gio Dic 06, 2018 8:30 am

» consiglio su aquisto motosega usata
Da luca31 Gio Dic 06, 2018 8:03 am

» Husqvarna 525 t
Da Kromer Mer Dic 05, 2018 9:54 pm

» Problema con motosega nuova husqvarna 525t
Da Kalimero Mer Dic 05, 2018 9:31 pm

» Husqvarna 338 xpt
Da tramonto Mer Dic 05, 2018 7:49 pm

» TOPIC PER RICHIEDERE I MANUALI OFFICINA ED ESPLOSI
Da giancarbon Mer Dic 05, 2018 5:53 pm

» Trasporto legna con Ape piaggio
Da Stepmeister Mer Dic 05, 2018 11:16 am

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 18250 membri registrati
L'ultimo utente registrato è segaccio

I nostri membri hanno inviato un totale di 238407 messaggi in 11614 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 173 utenti in linea: 10 Registrati, 0 Nascosti e 163 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

albo93, CARTERINO, mario falliero, MAURI58, mauro bressan, mikhele, Roberto1962, tonello, tramonto, zucco

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 9:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Andare in basso

ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  Alessio510 il Mer Nov 09, 2011 2:22 pm

Carissimi,

ho un quesito in merito alla riproduzione di una pianta di rose, piuttosto vecchiotta, ossia: sull'angolo d casa c'è una rosa rampicante rossa molto profumata, di cui vorrei generare almeno altre due pianticelle. Mio nonno mi ha spiegato un metodo che consiste nel prelevare un ramo con la crescita dell'anno precedente e porlo nella terra verticalmente, aspettando la nascita delle radici ( non ricordo in che periodo dell'anno)...voi che ne pensate?
Tengo a quella pianta e vorrei "moltiplicarla" per mantenerne degli esemplari giovani...
Grazie a tutti, spero di essermi spiegato..... Very Happy


Ultima modifica di ferrari-tractor il Sab Feb 24, 2018 9:47 pm, modificato 2 volte (Motivazione : cambiato titolo: l'originale era "Riprodurre" una rosa)
avatar
Alessio510
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 6927
Data d'iscrizione : 03.03.11
Località : Insubria

Torna in alto Andare in basso

Re: ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  Robinia il Mer Nov 09, 2011 5:44 pm

....si chiama moltiplicazione per talea...le rose sarmentose meglio conosciute come rampicanti,le puoi moltiplicare a fine inverno....per la facilitazione dell'emissioni di radici,ti onsiglio di prendere degli ormoni radicanti(le trovi facilmente dei garden)...una volta prelevara la talea la intingi negli ormoni,e poi metti il ramo in una vasetto contentente terriccio oppure torba....poi metti un sacchetto ad esempio quello dei frezer sulla talea,per ricreare l'umidità adeguata affinche possa radicare...tieni la terra bagnata,e giornalmente togli il sacchetto per togliere la condensa e ambiare l'aria...in meno di due sett quando inizieranno a spuntare delle foglioline,vuol dire che la talea ha radicato e puoi togliere il sachetto!
avatar
Robinia
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1766
Data d'iscrizione : 31.12.10
Età : 42
Località : colli............

Torna in alto Andare in basso

Re: ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  Alessio510 il Gio Nov 10, 2011 8:09 am

Fantastico!

grazie mille Robinia, sicuramente a fine inverno metterò in pratica quanto mi hai descritto... spero di ottenere un buon risultato!

Ma in merito al ramo da sceglire, ci sono prescrizioni?

ciao e grazie ancora!

ok capo
avatar
Alessio510
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 6927
Data d'iscrizione : 03.03.11
Località : Insubria

Torna in alto Andare in basso

Re: ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  Robinia il Gio Nov 10, 2011 6:56 pm

Le talee a secondo del loro stadio vegetativo si possono classificare in:
-erbacee
-semilegnose
-legnose
a mio parere quelle semilegnose rispondono prontamente alla radicazione.il vantaggio principale cnsiste nella possibilità di ottenere individui con caratteristiche identiche alla pianta adulta (quindi in questo caso la rosa da te citata)ma sono già adulte,nel senso che gli organi dai quali prendono origine hanno già superato il periodo di "giovinezza".La rosa attecchisce meglio con talea semilegnosa.come fare?seleziona un ramo il cui fiore sta appassendo ricavando un ramo di circa 20 cm...e togli tutte le foglie tranne le due terminale...una volta fatta questa operazione intingi il ramo in una polvere ormonante...e successivamente la metti a dimora in un contenitore di dimensione ageguata con terriccio oppure torba...metti un sacchetto sopra per creare umidità che deve essere sempre elevata,altrimenti le foglie si seccherebbero facendo morire lo stelo...per quanto riguarda la temperatura la più idonea è compresa tra i 18-22°C e la luce deve essere intensa MA NON ai raggi diretti del sole!
avatar
Robinia
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1766
Data d'iscrizione : 31.12.10
Età : 42
Località : colli............

Torna in alto Andare in basso

Re: ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  Alessio510 il Ven Nov 11, 2011 7:56 am

Tutto chiaro, direi ok capo per cui una volta sistemata la talea nel contenitore e averla "insacchettata", la devo tenere all'interno... ho già il posto ad hoc in officina, la temperatura è giusta e anche l'esposizione solare.... ti ringrazio tantissimo!!!
avatar
Alessio510
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 6927
Data d'iscrizione : 03.03.11
Località : Insubria

Torna in alto Andare in basso

Re: ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  marcobi il Ven Nov 11, 2011 8:14 am

nella riproduzione per talea a me avevano insegnato a fare un taglio verticale di 2/3 cm sulla parte finale del ramo che va interrato (uno addirittura mi diceva di schiacciarlo con una pietra in modo che sfibri un poco), vi risulta corretto?
Comunque a me il metodo ha funzionato bene su fichi e un paio di rose rampicanti anche senza usare ormoni, credete che le piante potranno avere problemi?

Haloa...

marcobi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 37
Data d'iscrizione : 13.10.11
Età : 39
Località : biella

Torna in alto Andare in basso

Re: ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  Alessio510 il Ven Nov 11, 2011 8:33 am

marcobi ha scritto:nella riproduzione per talea a me avevano insegnato a fare un taglio verticale di 2/3 cm sulla parte finale del ramo che va interrato (uno addirittura mi diceva di schiacciarlo con una pietra in modo che sfibri un poco), vi risulta corretto?
Comunque a me il metodo ha funzionato bene su fichi e un paio di rose rampicanti anche senza usare ormoni, credete che le piante potranno avere problemi?

Haloa...

Beh se ormami hanno attecchito e la nuova pianta ha un aspetto sano, credo che di problemi non ne abbiano... per il discorso del taglio, lo avevo già sentito dire in effetti...

Cool
avatar
Alessio510
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 6927
Data d'iscrizione : 03.03.11
Località : Insubria

Torna in alto Andare in basso

Re: ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  Robinia il Ven Nov 11, 2011 2:28 pm

marcobi ha scritto:nella riproduzione per talea a me avevano insegnato a fare un taglio verticale di 2/3 cm sulla parte finale del ramo che va interrato (uno addirittura mi diceva di schiacciarlo con una pietra in modo che sfibri un poco), vi risulta corretto?
Comunque a me il metodo ha funzionato bene su fichi e un paio di rose rampicanti anche senza usare ormoni, credete che le piante potranno avere problemi?

Haloa...
Il discorso di schiacciare con una pietra la parte terminale del ramo riguarda la fisiologia della pianta e poi non su tutte va bene....schiacciando la parte terminale del ramo ancora viva,si crea una lesione..la pianta essendo un vivente cosa fa?cerca di rimarginarla,creando ormoni....così trovandosi nel terreno emmetteranno radici...per il discorso degli ormoni si è vero si possono anche non usare...ma con essi almeno hai qualche probabilità in più che il ramo attecchisca...il taglio lo puoi fare in posizione obliqua,l'importante è che si trovi sempre vicino alle gemme(o comunque vicino a una foglia)...se le pianta hanno radicato anche senza l'ausilio degli ormoni meglio così....non vedo che problemi possano esserci! cheers
avatar
Robinia
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1766
Data d'iscrizione : 31.12.10
Età : 42
Località : colli............

Torna in alto Andare in basso

Re: ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  marcobi il Ven Nov 11, 2011 4:01 pm

per ora tutte le volte che ho fatto talee mi è andata benone!
specie sulle rose: tutto ciò che ha le spine e si arrampica da queste parti si riproduce anche troppo! denti stretti

marcobi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 37
Data d'iscrizione : 13.10.11
Età : 39
Località : biella

Torna in alto Andare in basso

Re: ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  Berbero il Ven Nov 11, 2011 9:46 pm

Puoi benissimo "taleizzare" le rose in questo periodo, scegliendo rami dell'anno preferibilmente, tagliando immediatamente sotto una gemma (con taglio obliquo) ed immediatamente sopra la gemma per la parte "aerea" della talea, interrandola di 2terzi anche in piena terra, facendone almeno una decina, per aumentare la percentuale di attecchimento, potresti sezionare un ramo o due dell'anno già dalla base, facendone "spezzoni" di una 20ina di cm come media, tenendo chiaramente conto della disposizione delle gemme.

Berbero
avatar
Berbero
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 06.12.09
Età : 56
Località : Val Chisola

Torna in alto Andare in basso

come si pota una rosa?

Messaggio  ale85c il Ven Set 14, 2012 9:12 pm

Buonasera a tutti, avrei bisogno di un'informazione... in giardino ho una rosa "nera" (così doveva essere ma alla fine è color bordeaux ) e cresce in altezza a dismisura.... è possibile potarla in modo che non cresca in altezza ma in larghezza???? se si come posso fare??? grazie mille x l'aiuto
avatar
ale85c
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 14.09.12

Torna in alto Andare in basso

Re: ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  Stefano Jacopo il Ven Set 14, 2012 9:18 pm

Buona sera e benvenuta a bordo! Per potare le rose il periodo è la primavera presto o l'autunno tardi. Volendo si possono accorciare i rami quando si eliminano i fiori secchi. Se metti una foto viene più facile consigliarti. In ogni caso usa forbicioni disinfettati e ben affilati e guanti belli spesso che i buchi delle spine aiutano le infezioni. Buonasera.

Stefano Jacopo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 497
Data d'iscrizione : 06.07.12
Località : Valle d'Aosta

Torna in alto Andare in basso

Re: ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  peppone il Ven Set 14, 2012 9:27 pm

benvenuta ale85 sulle nostre pagine.
durante la stagione di fioritura (se si tratta di rose rifiorenti, ossia con più fioriture annuali) si pota all'altezza del 3° nodo a prtire dal fiore verso il basso.
dato che ormai andiamo verso il freddo ti consiglio di aspettare i primi di novemebre o comunque i primi freddi e potare tutto a 20 cm da terra, rincalzare con pacciamatura e cenere di legna e attendere che la primavera sviluppi la pianta.
a quel punto, a fine marzo, potrai direzionarla come preferisci.
ricorda che con le rose si fanno sempre tagli obliqui e che la pianta si svilupperà in direzione opposta alla inclinazione del taglio. quindi se vuoi ottenere un cespuglio di rose molto fitto e raggruppato dovrai potare verso l'esterno della pianta.

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 48
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  psq il Ven Set 14, 2012 9:55 pm

Nel caso di rose rampicanti però non bisogna fare potature a 20 cm da terra.
PEr queste rose sapevo che bisogna effettuare il taglio poco sopra il primo gruppo di 5 foglie. Le foglie delle rose sono a 3 o a 5 foglie. le prime sono quelle più vicine al fiore
avatar
psq
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1433
Data d'iscrizione : 09.02.12

Torna in alto Andare in basso

Re: ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  peppone il Ven Set 14, 2012 9:56 pm

psq ha scritto:Nel caso di rose rampicanti però non bisogna fare potature a 20 cm da terra.
PEr queste rose sapevo che bisogna effettuare il taglio poco sopra il primo gruppo di 5 foglie. Le foglie delle rose sono a 3 o a 5 foglie. le prime sono quelle più vicine al fiore
ah certo! davo per inteso che non si trattasse di una rampicante.
hai fatto bene a precisare psq ok capo
per quanto...ho verificato che quando alcune rose rampicanti diventano troppo imponenti e faticano a nutrire le estremità...anche a loro una potatura a 20 cm da terra male non fa, anzi.
chiaro: devi attendere qualche anno perchè tornino alle altezze di un tempo...ma saltuariamente (una volta ogni 10-15 anni) anche a loro una potatura bassa fa bene e le rende più fitte, forti e rigogliose.

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 48
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  gigiu il Ven Set 14, 2012 10:01 pm

io le rose le poto a fine inverno,quando sono certo che non ci siano gelate.Taglio i rami più lunghi o disordinati anche in autunno se il vento o la neve potrebbero spezzarli.
I tagli li faccio poco sopra la gemma che scelgo per direzionare la crescita,crescita da favorire verso l'esterno del cespuglio ed in modo che i rami non si tocchino e sfreghino tra loro.
Evito i tagli obliqui perchè provocano una ferita più grande e quindi un maggior tempo di cicatrizzazione con un maggior rischio di attacchi fungini.

gigiu
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 20.05.11
Località : lecco

Torna in alto Andare in basso

Re: ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  psq il Ven Set 14, 2012 10:04 pm

gigiu ha scritto:io le rose le poto a fine inverno,quando sono certo che non ci siano gelate.Taglio i rami più lunghi o disordinati anche in autunno se il vento o la neve potrebbero spezzarli.
I tagli li faccio poco sopra la gemma che scelgo per direzionare la crescita,crescita da favorire verso l'esterno del cespuglio ed in modo che i rami non si tocchino e sfreghino tra loro.
Evito i tagli obliqui perchè provocano una ferita più grande e quindi un maggior tempo di cicatrizzazione con un maggior rischio di attacchi fungini.

Su questo non sono d'accordo
Il taglio va fatto obliquo per dare la direzione al nuovo getto, ma anche per evitare ristagni d'acqua.
avatar
psq
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1433
Data d'iscrizione : 09.02.12

Torna in alto Andare in basso

Re: ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  peppone il Ven Set 14, 2012 10:06 pm

gigiu ha scritto:
Evito i tagli obliqui perchè provocano una ferita più grande e quindi un maggior tempo di cicatrizzazione con un maggior rischio di attacchi fungini.
il taglio della rosa, da manuali delle rose inglesi di oxford, deve essere sempre obliquo.
chiaramente non obliquo a 90 gradi ma leggeramente inclinato sì.
poi uno decide se farlo verso l'esterno o verso l'interno.
il taglio deve essere obliquo proprio per quello che dici tu: evitare attacchi fungini (dovuti a persistenza di liquido).

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 48
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  Stefano Jacopo il Ven Set 14, 2012 10:15 pm


Purché opposto alla gemma che si intende conservare.

Stefano Jacopo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 497
Data d'iscrizione : 06.07.12
Località : Valle d'Aosta

Torna in alto Andare in basso

Re: ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  peppone il Ven Set 14, 2012 10:16 pm

Stefano Jacopo ha scritto:
Purché opposto alla gemma che si intende conservare.
chiaro. ok capo

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 48
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  gigiu il Ven Set 14, 2012 10:24 pm

qualche anno fa anch'io tagliavo obliquo(sopra la gemma con inclinazione contraria in modo che l'acqua non venisse convogliata verso la gemma)sia con gli arbusti che con gli alberi poi ho ritenuto che il tempo,dopo la pioggia,in cui il taglio piano rimane più a lungo umido rispetto al taglio obliquo sia insignificante.Mentre la dimensione della ferita sia più importante per i tempi di cicatrizzazione.

gigiu
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 86
Data d'iscrizione : 20.05.11
Località : lecco

Torna in alto Andare in basso

Re: ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  peppone il Ven Set 14, 2012 10:26 pm

gigiu ha scritto:qualche anno fa anch'io tagliavo obliquo(sopra la gemma con inclinazione contraria in modo che l'acqua non venisse convogliata verso la gemma)sia con gli arbusti che con gli alberi poi ho ritenuto che il tempo,dopo la pioggia,in cui il taglio piano rimane più a lungo umido rispetto al taglio obliquo sia insignificante.Mentre la dimensione della ferita sia più importante per i tempi di cicatrizzazione.
questo è un parere tuo (che merita comunque di considerazione) in totale contrapposizione con le millenarie tecniche di potatura delle rose.

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 48
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  ale85c il Sab Set 15, 2012 9:35 am

ciao ragazzi,innanzitutto grazie mille per i consigli e gli aiuti... ho postato la foto della mia rosa (spero ) così magari riuscite a capire meglio che tipo di rosa è
[img][/img]
avatar
ale85c
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 14.09.12

Torna in alto Andare in basso

Re: ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  maura il Sab Set 15, 2012 10:40 am

mi sembra una rampicante,ma non son sicura.baci,maura
avatar
maura
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 605
Data d'iscrizione : 21.02.10
Età : 59
Località : provincia di cremona

Torna in alto Andare in basso

Re: ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  Robinia il Mer Ago 28, 2013 9:38 pm

rispolvero questo topic ormai di un'anno fa con la speranza che possa essere utile anche ad altri e che in futura prenda maggior corpo....la rosa in questione mi sembra un ibrido di te,si evince anche dal fatto che ha portamento particolarmente eretto e non a cespuglio...la potatura in questa rosa è particolarmente drastica,in quanto va lasciato uno sperone di due-tre gemme su uno ò più rami giovani. si riconoscono dal fatto che hanno un colore verde o rosso per alcune varietà comunque sia un colore fresco;per il resto della vegetazione va tagliata di netto alla base;i rami da eliminare poi sono quelli che si incrociano,deboli,secchi e quelli che si toccano l'uno con l'altro,le spine o il legno stesso provoca attrito,quindi escoriazioni quindi facile accesso a funghi e malattie.

Ovviamente questa operazione va fatta a febbraio.

Invece un'operazione che va fatta agli inizi di agosto chiamata potatura verde è quella di togliere lo sfiorito dalla pianta(nel caso si volesse un'ultima rifiorenza e non le bacche) tagliano il fiore secco contando tre foglie dal fiore verso in basso.Mediamente il tempo di rifiorenza è attorno ai 40 giorni.

Spero sia utile a qualcuno,mi ero dimenticato di questo topic,e un piccolo OT....sono innamorato della regina del giardino!Embarassed Very Happy Embarassed Very Happy ok capo 
avatar
Robinia
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1766
Data d'iscrizione : 31.12.10
Età : 42
Località : colli............

Torna in alto Andare in basso

Re: ROSE: propagazione, potatura e cure generali

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum