Accedi

Recuperare la parola d'ordine

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» MOTOCOLTIVATORI
Da albo93 Oggi a 6:10 pm

» Smontare la pompa olio su castor cp400
Da nitro52 Oggi a 5:55 pm

» MOTOZAPPE - parte 2
Da aldo1976 Oggi a 5:51 pm

» Motosega potatura CAMPEON TCS 2600. Cinese?
Da luca31 Oggi a 5:45 pm

» Sede prigionero sfilettato.
Da Vip42 Oggi a 5:11 pm

» motosega per uso occasionale
Da aldo1976 Oggi a 4:39 pm

» Identificazione e Restauro OleoMac 481
Da nespolo 65 Oggi a 3:27 pm

» motocarriola - consigli manutenzione
Da mpappala Oggi a 3:09 pm

» Catena MauroP.
Da Nonno_sprint Oggi a 3:03 pm

» Impossibile tagliare la legna
Da Nonno_sprint Oggi a 2:59 pm

» Sfiato serbatoio Stihl 025
Da nitro52 Oggi a 1:38 pm

» Dischi, lame e simili
Da rospo Oggi a 11:52 am

» incidenti.........buffi
Da entoni Oggi a 11:08 am

» taglio storto
Da tottoli livio Oggi a 11:00 am

» Buonasera a tutti
Da Nonno_sprint Ieri a 8:15 pm

» MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3
Da Lucas91 Ieri a 7:15 pm

» Sculture con motosega- Parte2
Da nitro52 Ieri a 6:01 pm

» MOTOAGRICOLE
Da BFausto Ieri a 5:56 pm

» MOTOSEGHE CINESI parte 2
Da falcetto Ieri a 5:29 pm

» SOFFIATORI
Da falcetto Ieri a 5:16 pm

» argano a batteria
Da masmary65 Ieri a 4:11 pm

» OLIO CATENA
Da luca31 Ieri a 9:36 am

» Barra da 16" su Efco 3500
Da Dan56k Ieri a 6:37 am

» Ruote in ferro e aratro
Da Dan56k Ieri a 6:33 am

» Rimessaggio con benzine alchilate : pro e contro
Da giacomone Ieri a 6:21 am

» DECESPUGLIATORI HOBBISTICI
Da aldo1976 Ieri a 12:29 am

» Motosega oleomac 951 problema
Da pasquale oleo mac 951 Ven Dic 02, 2016 10:22 pm

» che musica stiamo ascoltando
Da luca31 Ven Dic 02, 2016 6:30 pm

» dolmar 133
Da explorer54 Ven Dic 02, 2016 6:28 pm

» Blitz 300 Electronic
Da SuperUCCU Ven Dic 02, 2016 6:23 pm

» Barra Oregon PRO-LITE 188SLHD009 3/8" x 1,5 mm - 68 MAGLIE - 45 cm (18") + catena Oregon 73DP
Da elettro Ven Dic 02, 2016 1:02 pm

» le mie ultime creazioni al parco comunale
Da Ceppo77 Gio Dic 01, 2016 11:56 pm

» BENZINA E MISCELA: CONSERVAZIONE E DURATA
Da Ceppo77 Gio Dic 01, 2016 9:04 pm

» ATTENZIONE LEGGETE TUTTI E FATE GIRARE LA VOCE. nuovo prodotto: la frode. parte 2
Da nonno sport Gio Dic 01, 2016 8:38 pm

» Catena per McCulloch Arizona
Da giovanni lauria Gio Dic 01, 2016 6:06 pm

» consiglio acquisto nuova motosega semiprofessionale
Da luca31 Gio Dic 01, 2016 4:32 pm

» Primo avviamento e rodaggio motosega nuova
Da giacomone Mer Nov 30, 2016 7:35 pm

» Conservazione olio miscela
Da cpstihl Mer Nov 30, 2016 7:30 pm

» che pianta è
Da Ceppo77 Mer Nov 30, 2016 7:26 pm

» Trasformare Oleo Mac 956 in 962 : si può?
Da falcetto Mer Nov 30, 2016 5:36 pm

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 15760 membri registrati
L'ultimo utente registrato è sicily428

I nostri membri hanno inviato un totale di 205230 messaggi in 9706 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 173 utenti in linea :: 16 Registrati, 0 Nascosti e 157 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

albo93, aldo1976, belcanto, boscocastagno, Ceppo77, Dominicus, emilio79, explorer54, ferrari-tractor, Fluffy, Laser, loker, manuel55, merlo21, nitro52, speedsonic

Il numero massimo degli utenti in linea è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 149 ]
35% 35% [ 177 ]
12% 12% [ 62 ]
3% 3% [ 13 ]
4% 4% [ 19 ]
5% 5% [ 23 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 46 ]
1% 1% [ 5 ]

Totale dei voti : 505


TIRANTI TIRFOR

Pagina 5 di 17 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 11 ... 17  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: TIRANTI TIRFOR

Messaggio  iury1977 il Ven Feb 15, 2013 4:57 pm

Lello78 ha scritto:Chiedo che attrezzo mi consigliate per atterrare alberi abbattuti rimasti impigliati su altri vivi.
Il tirfor per l' uso che ne faccio è esagerato ed un pò caro come prezzo, esiste qualche paranco specifico in grado di svolgere la funzione descritta? ?????
Grazie
Si ci sono dei paranchi a catena, hanno il solo limite di avere poca escursione (alcuni anche 3 mt.), nel caso in cui l'albero non sia ancora caduto devi remettere e spesso facendo molla torni al punto di partenza ma facendo un rinvio con una carrucola puoi metterti in sicurezza e recuperare un pò per volta, altrimenti se è raggiungibile con mezzo, potresti utilizzare un mezzo agricolo sempre con girella però in modo da dare prevalenza alla sicurezza. ok capo

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi

iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4691
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 39
Località : Chiavenna (SO)

Tornare in alto Andare in basso

Re: TIRANTI TIRFOR

Messaggio  gian66 il Ven Feb 15, 2013 5:30 pm

iury1977 ha scritto:
Lello78 ha scritto:Chiedo che attrezzo mi consigliate per atterrare alberi abbattuti rimasti impigliati su altri vivi.
Il tirfor per l' uso che ne faccio è esagerato ed un pò caro come prezzo, esiste qualche paranco specifico in grado di svolgere la funzione descritta? ?????
Grazie
Si ci sono dei paranchi a catena, hanno il solo limite di avere poca escursione (alcuni anche 3 mt.), nel caso in cui l'albero non sia ancora caduto devi remettere e spesso facendo molla torni al punto di partenza ma facendo un rinvio con una carrucola puoi metterti in sicurezza e recuperare un pò per volta, altrimenti se è raggiungibile con mezzo, potresti utilizzare un mezzo agricolo sempre con girella però in modo da dare prevalenza alla sicurezza. ok capo

Dipende molto da che dimensione sono gli alberi, e come sono impigliati, ... se sono piccoli a volte non uso il tirfor, mi limito a fare un paranco con una fune e due carrucole doppie.

gian66
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 3657
Data d'iscrizione : 28.03.11
Età : 50
Località : Prov. di Cuneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: TIRANTI TIRFOR

Messaggio  tottoli livio il Ven Feb 15, 2013 6:24 pm

Lello78 ha scritto:Chiedo che attrezzo mi consigliate per atterrare alberi abbattuti rimasti impigliati su altri vivi.
Il tirfor per l' uso che ne faccio è esagerato ed un pò caro come prezzo, esiste qualche paranco specifico in grado di svolgere la funzione descritta? ?????
Grazie
ci sono dei piccoli paranchi manuali a fune (non passante) li danno per 2 o 4 tonnellate...si possono usare con la carrucola oppure a filo singolo....a parte la forza di tiro ..che escludo abbia questa portata...sono molto utili per fare lavori leggeri...accoppiati con una buona fune (non d'acciaio)..
li trovi attorno ai 30 euro.... ok capo

******************************************************************************************************
il micron non e' un microbo..

tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4716
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 49
Località : omegna (vb) piemonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: TIRANTI TIRFOR

Messaggio  Poseidon X6 il Ven Feb 15, 2013 6:32 pm

gian66 ha scritto:
Dipende molto da che dimensione sono gli alberi, e come sono impigliati, ... se sono piccoli a volte non uso il tirfor, mi limito a fare un paranco con una fune e due carrucole doppie.
Stesso sistema mi ha insegnato a usare mio padre: usiamo due carrucle triple con una corda sintetica da almeno 16mm. La resa ideale è con almeno due a tirare.
Costo entro i €150/200

Poseidon X6
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 2873
Data d'iscrizione : 26.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: TIRANTI TIRFOR

Messaggio  Lello78 il Sab Feb 16, 2013 8:22 am

utilizzare la carrucola equivale a dire rinvio?
Se uso la carrucola e devo tirare una pianta verso monte, con il paranco tiro rivolto verso valle?
La tratta del cavo traente sarà pianta carrucola direz. monte e carrucola paranco direz. valle?
Per avvalersi della legge fisca sulla carrucola la quale dimezza il carico, le funi rinviate devono necessariamente essere parallele (come nel caso delle carrucole utilizzate sui ponteggi per sollevare i carichi)?
Se per esigenze di spazio, morfologia del terreno ecc. si rinvia facendo formare alle funi un angolo retto è sbagliato, cioè non serve a nulla?

Lello78
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 16.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Manuale per Tirfor FERVI 8 q.li

Messaggio  Paolo Agazzi il Mer Mag 15, 2013 9:37 am

Salve! dove posso trovare un manuale o schema per un Tirfor FERVI da 8 qli?
Grazie

Paolo Agazzi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 15.05.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: TIRANTI TIRFOR

Messaggio  Lello78 il Dom Ott 20, 2013 7:31 pm

Si può utilizzare una braga sintetica tipo sollevamento con asole per ancorare il tirfor ad una pianta oppure ci vuole la stessa cosa (non so come si chiama) in fili d' acciaio? ( tipo quella che si attacca alla benna dello scavatore per sollevare carichi)
Per tirfor 8t se andasse bene la braga in tessuto sintetico bisogna utilizzarne una che sopporti fino a 4t?????? 

Lello78
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 16.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: TIRANTI TIRFOR

Messaggio  Don Camillo il Dom Ott 20, 2013 8:05 pm

????? Sei proprio certo che il tirfor di cui disponi abbia una trazione di 8000 kg ????? 
Fatta astrazione da ciò.
Personalmente quando uso il Tirfor,gli ancoraggi li eseguo solamente con le apposita funi di acciaio munite di asole.Se ne trovano in commercio di diversi diametri e lunghezze.C'è anche chi usa le cinghie da te citate.
Una cosa però é certa.Funi o cinghie che siano,devono sopportare una tensione maggiore di quella esercitata dal Tirfor.
Questo in linea di massima.I dettagli potranno essere approfonditi in seguito con dati più precisi alla mano.

******************************************************************************************************
Diffida delle imitazioni

Don Camillo
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 1781
Data d'iscrizione : 17.03.12
Età : 52
Località : Svizzera Italiana

Tornare in alto Andare in basso

Re: TIRANTI TIRFOR

Messaggio  tottoli livio il Lun Ott 21, 2013 10:38 am

Don Camillo ha scritto:????? Sei proprio certo che il tirfor di cui disponi abbia una trazione di 8000 kg ????? 
Fatta astrazione da ciò.
Personalmente quando uso il Tirfor,gli ancoraggi li eseguo solamente con le apposita funi di acciaio munite di asole.Se ne trovano in commercio di diversi diametri e lunghezze.C'è anche chi usa le cinghie da te citate.
Una cosa però é certa.Funi o cinghie che siano,devono sopportare una tensione maggiore di quella esercitata dal Tirfor.
Questo in linea di massima.I dettagli potranno essere approfonditi in seguito con dati più precisi alla mano.
no' Don....sono 800 kg...Laughing 

******************************************************************************************************
il micron non e' un microbo..

tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4716
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 49
Località : omegna (vb) piemonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: TIRANTI TIRFOR

Messaggio  Lello78 il Lun Ott 21, 2013 10:51 am

Scusate ho sbagliato l' unità di misura!
Il tirfor non lo posseggo ma ho intenzione di acquistarne uno piccolo (8ql) per abbattere alcune robinie che cadendo libere andrebbero a rovinare sul terreno del vicino recintato con pali e rete metallica.
Lo userei anche per disincagliare le piante abbattute rimaste addossate a quelle vive.
E' giusto "strozzare" il cavo del tirfor tramite il suo gancio attorno alla pianta da tirare o è meglio attaccarla con braga o fune d' acciaio occhiellata agganciando il gancio a queste ultime?
Posseggo un paranco a leva (costo 30€) ma non ha corsa, quando è in tensione la corda ed è il momento che deve spostare il carico è già finita la corsa.

Lello78
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 16.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: TIRANTI TIRFOR

Messaggio  Don Camillo il Lun Ott 21, 2013 2:02 pm

Ti consiglio di non attaccare a strozzo la fune metallica del Tirfor alla pianta che desideri tirare.
Io uso una seconda fune metallica con due asole che considero materiale da consumo,per questo lavoro.Infatti quest`ultima viene molto sollecitata anche a causa dei colpi subiti nella caduta della pianta.
In ogni caso lavora sempre con materiale a norma e in ottimo stato.Personalmente ho fatto esperienze negative in passato che non intendo più ripetere.snort  Volendo preservare la fune nuova bonk!bonk! ho preparato un pezzo di fune avente sezione di 5 mm con due asole trattenute con morsetti per funi metalliche allo scopo di agganciare le piante.
Tirando con il tirfor a motore da 1600 kg,non sono nemmeno riuscito a mettere in tensione la pianta come desideravo.La fune metallica è stata letteralmente strappata,come si strappa un filo di lana con le mani.affraid Da li via ho capito che razza di forze sono in ballo quando si fanno questi lavori.
Opinione personale:
Reputo un Tirfor da 800 kg un po' debole per l`esecuzione di lavori boschivi.
Io ti consiglierei addirittura uno da 1600 kg anche in visione di futuri e più impegnativi lavori.
Dai un`occhiata qui puoi trarre diverse informazioni anche riguardo alle possibili applicazioni e ai dati tecnici.
http://www.habegger-hit.ch    Purtroppo solo in tedesco - francese e inglese
Buon pomeriggio da D.C.ok capo

******************************************************************************************************
Diffida delle imitazioni

Don Camillo
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 1781
Data d'iscrizione : 17.03.12
Età : 52
Località : Svizzera Italiana

Tornare in alto Andare in basso

Re: TIRANTI TIRFOR

Messaggio  tottoli livio il Lun Ott 21, 2013 5:14 pm

i tirfor solitamente sono prodotti con 3 modelli 0.8t...1.6t...3.2t...
concordo sul dire che il 0.8t per utilizzo boschivo sia un po' limitato..
piu' leggero ma' a volte ci vuole quel tanto di forza in piu' e sopratutto sicurezza...credo che il 1.6t..sia il modello meglio concepito per l'utilizzo del bosco...anche la differenza di prezzo non e' poi cosi' eccessiva fra' i 2 modelli..
Very Happy 

******************************************************************************************************
il micron non e' un microbo..

tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4716
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 49
Località : omegna (vb) piemonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: TIRANTI TIRFOR

Messaggio  Anto86 il Lun Ott 21, 2013 5:22 pm

tottoli livio ha scritto:i tirfor  solitamente  sono  prodotti  con  3  modelli   0.8t...1.6t...3.2t...
concordo  sul  dire  che  il 0.8t  per utilizzo  boschivo  sia  un po'  limitato..
piu'  leggero  ma'  a  volte  ci  vuole  quel  tanto  di forza  in piu' e sopratutto  sicurezza...credo  che  il  1.6t..sia  il  modello  meglio  concepito  per  l'utilizzo  del bosco...anche  la differenza  di prezzo  non e' poi  cosi'  eccessiva  fra'  i  2 modelli..
Very Happy 
Domanda: con un tirfor da 16q.li che genere di piante sono in grado di gestire in assoluta sicurezza (intendo diametro del tronco e altezza)? In linea di massima naturalmente.
Mi scuso se è una domanda sciocca ma non ho mai usato un tirfor e credo che prima o poi dovrò farlo..

Anto86
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 3989
Data d'iscrizione : 02.03.13
Età : 30

Tornare in alto Andare in basso

Re: TIRANTI TIRFOR

Messaggio  tottoli livio il Lun Ott 21, 2013 6:32 pm

Anto86 ha scritto:Domanda: con un tirfor da 16q.li che genere di piante sono in grado di gestire in assoluta sicurezza (intendo diametro del tronco e altezza)? In linea di massima naturalmente.
Mi scuso se è una domanda sciocca ma non ho mai usato un tirfor e credo che prima o poi dovrò farlo..
non e' assolutamente una domanda sciocca...anzi...l'inverno scorso l'ho' utilizzato per abbattere un rovere (70 cm) e un vecchio castagno di circa la stessa grandezza....l'utilizzo e' stato per far cadere gli alberi nella zona piu' comoda per depezzarli...gli alberi erano abbastanza diritti e diciamo che e' stato semplice...
quanto piu' in alto riesci a legare l'albero e migliore sara' la forza di tiro che avrai..
un'attenzione particolare va' anche al punto di ancoraggio dell'argano SEMPRE NEL PIEDE..mi raccomando...
dovrai anche munirti di qualche prolunga (con cavo d'acciaio adeguato)..a volte 20 metri sembrano molti ma' non e' sempre cosi'...
grilli..per collegare i cavi e fascie o braghe in acciaio....
non voglio fare il noioso..ma' sia per i cavi che per tutto il resto la portata deve essere SUPERIORE al tiro del tirfor...ok capo 

******************************************************************************************************
il micron non e' un microbo..

tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4716
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 49
Località : omegna (vb) piemonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: TIRANTI TIRFOR

Messaggio  Anto86 il Lun Ott 21, 2013 6:58 pm

tottoli livio ha scritto:...l'inverno scorso  l'ho' utilizzato  per abbattere  un rovere (70 cm)  e un  vecchio castagno  di  circa  la stessa grandezza....l'utilizzo  e' stato  per  far cadere  gli alberi  nella zona piu' comoda  per  depezzarli...gli alberi erano  abbastanza  diritti   e  diciamo  che  e' stato    semplice...
quanto piu' in alto  riesci  a  legare l'albero   e migliore sara'  la forza  di tiro che avrai..
un'attenzione particolare va' anche  al punto  di  ancoraggio  dell'argano  SEMPRE  NEL PIEDE..mi  raccomando...
dovrai anche munirti  di  qualche prolunga (con cavo d'acciaio  adeguato)..a volte  20 metri sembrano molti  ma' non e' sempre cosi'...
grilli..per collegare  i cavi  e  fascie  o braghe in acciaio....
non voglio fare  il noioso..ma'  sia  per i cavi  che  per tutto il resto  la portata  deve  essere  SUPERIORE  al tiro  del tirfor...ok capo 
Le tue precisazioni sono più che utili e doverose a riguardo della portata dei cavi: la rottura di un cavo in trazione può provocare seri danni o nei casi più estremi....non concludo nemmeno.
Il mio utilizzo negli anni a venire potrà essere dovuto all'abbattimento di eucalipti alti anche 15 metri e grossi 40/50cm proprio alla base, con lo scopo di deviare la zona di caduta naturale o farli cadere proprio dal lato opposto; molto probabilmente un tirfor da 16q.li sarà molto sovradimensionato.
Ma c è un modo per "dimensionare" il tirfor da usare in base alla pianta? In base al quintalaggio della pianta intendo, che comunque è apprezzabile almeno in linea di massima..

Anto86
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 3989
Data d'iscrizione : 02.03.13
Età : 30

Tornare in alto Andare in basso

Re: TIRANTI TIRFOR

Messaggio  tottoli livio il Lun Ott 21, 2013 7:11 pm

Anto86 ha scritto:Le tue precisazioni sono più che utili e doverose a riguardo della portata dei cavi: la rottura di un cavo in trazione può provocare seri danni o nei casi più estremi....non concludo nemmeno.
Il mio utilizzo negli anni a venire potrà essere dovuto all'abbattimento di eucalipti alti anche 15 metri e grossi 40/50cm proprio alla base, con lo scopo di deviare la zona di caduta naturale o farli cadere proprio dal lato opposto; molto probabilmente un tirfor da 16q.li sarà molto sovradimensionato.
Ma c è un modo per "dimensionare" il tirfor da usare in base alla pianta? In base al quintalaggio della pianta intendo, che comunque è apprezzabile almeno in linea di massima..
io ho' quello da' 1.6t..da piu' di 10 anni...non lo utilizzo in maniera intensiva ma' diciamo che comunque ha' lavorato abbastanza...purtroppo valutare quale sia il piu' adeguato non e' cosa semplice..pero' ti dico una cosa..con il 0.8t potresti essere troppo al limite (in alcuni casi)....il 3.2t ha' una forza tremenda...ma' trascinarti questo bestione su' per una scarpata (considerando che la sua fune e' da' 16.3mm) penso sia un'impresa molto ardua....quindi per esclusione reputo il 1.6 il modello piu' centrato...Very Happy 

******************************************************************************************************
il micron non e' un microbo..

tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4716
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 49
Località : omegna (vb) piemonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: TIRANTI TIRFOR

Messaggio  Don Camillo il Lun Ott 21, 2013 8:05 pm

Tenete poi presente che un tirfor da 1.6 t,con un rimando,vale a dire una carrucola e due punti fissi di ancoraggio, raddoppi la forza di trazione passando a 3.2 t. vedi schema a pagina 12 sul link:

http://www.habegger-hit.ch/images/stories/pdf/BedienungsanleitungHIT-Serie_DFEI.pdf

Buona notte da D.C.ok capo 

******************************************************************************************************
Diffida delle imitazioni

Don Camillo
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 1781
Data d'iscrizione : 17.03.12
Età : 52
Località : Svizzera Italiana

Tornare in alto Andare in basso

Catena, gancio o fascia?

Messaggio  Robin10 il Mer Ott 30, 2013 9:08 pm

Un consiglio per favore: in caso si voglia trazionare una pianta non più che media (diciamo max 10 m diam. 30-35cm) con tirfor con cosa conviene agganciarla. Su un manualetto avevo visto il disegno di una specie di gancio (a forma un pò di falcetto). Esiste in commercio? E' sicuro o meglio una fascia tipo sollevamento? Grazie

Robin10
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 97
Data d'iscrizione : 07.06.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: TIRANTI TIRFOR

Messaggio  ferrari-tractor il Gio Ott 31, 2013 6:58 am

La fascia da sollevamento ti da più garanzia, alcuni utenti (tra cui Drago100) si sono costruiti un gancio come dici per usarlo con piante piccole.

ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 7156
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 35
Località : Prov. Cuneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: TIRANTI TIRFOR

Messaggio  gian66 il Gio Ott 31, 2013 7:35 am

Robin10 ha scritto:Un consiglio per favore: in caso si voglia trazionare una pianta non più che media (diciamo max 10 m diam. 30-35cm) con tirfor con cosa conviene agganciarla. Su un manualetto avevo visto il disegno di una specie di gancio (a forma un pò di falcetto). Esiste in commercio? E' sicuro o meglio una fascia tipo sollevamento? Grazie
quoto ferrari-tractor, è meglio una fascia da sollevamento.
il gancio viene usato in casi particolari (es direzionate la caduta) e si posiziona con un'asta.
Don Camillo ne ha uno, non è un gran che soddisfatto.

gian66
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 3657
Data d'iscrizione : 28.03.11
Età : 50
Località : Prov. di Cuneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: TIRANTI TIRFOR

Messaggio  tottoli livio il Gio Ott 31, 2013 6:58 pm

sicuramente.....o fascia in materiale sintetico o braga in fune d'acciaio..MAI legare direttamente la fune facendo abbracciare la pianta e con il gancio bloccarla..le fascie sono leggere e non si rischia di farsi "pungere" da' qualche filo vagante in'oltre non tendono a infilarsi nella corteccia....ho' visto anche utilizzare le catene...ma' salendo su' una scala con materiale pesante..si sa' non e' sempre piacevole....Very Happy 

******************************************************************************************************
il micron non e' un microbo..

tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4716
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 49
Località : omegna (vb) piemonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: TIRANTI TIRFOR

Messaggio  jack il Ven Nov 01, 2013 9:28 pm

ho capito bene ?  non e' corretto mettere a strozzo né le fasce o funi in acciaio posti sulla pianta da tirare ne' tantomeno dove si aggancia il tirfor ?
Per quanto riguarda il tirfor che e' posto in maniera comoda ...ok, ma un solo operatore quando posiziona il cavo o la fascia intorno alla pianta se lo mette a strozzo e' piu' probabile che quest'ultima non scorra' verso il basso considerato che essendo solo non riesce subito a metterlo in tensione.

jack
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 28.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: TIRANTI TIRFOR

Messaggio  tottoli livio il Sab Nov 02, 2013 11:58 am

jack ha scritto:ho capito bene ?  non e' corretto mettere a strozzo né le fasce o funi in acciaio posti sulla pianta da tirare ne' tantomeno dove si aggancia il tirfor ?
Per quanto riguarda il tirfor che e' posto in maniera comoda ...ok, ma un solo operatore quando posiziona il cavo o la fascia intorno alla pianta se lo mette a strozzo e' piu' probabile che quest'ultima non scorra' verso il basso considerato che essendo solo non riesce subito a metterlo in tensione.
esattamente...se usi lo strozzo (in modo particolare sulle funi in acciaio) in brevissimo tempo le rovini...forse con le fascie hai qualche possibilita' in piu'...per evitare che scivolino verso il basso basta metterle dove c'e' un ramo (appena sopra)....ok capo 

******************************************************************************************************
il micron non e' un microbo..

tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4716
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 49
Località : omegna (vb) piemonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: TIRANTI TIRFOR

Messaggio  Dan56k il Lun Nov 18, 2013 4:04 pm

Buongiorno a tutti: eccomi con un'altra richiesta di aiuto facile facile. La prima volta che ho messo in tiro una pianta con un argano a manovella da 20 euro, alla prima tensione mi si sono rotte subito le boccole del mulinello, e di conseguenza mi sono deciso ad acquistare un tirfor. Meglio tardi che mai.
Presso un noto rivenditore in rete dal quale mi sono già servito altre volte ho trovato questa offerta:

Paranco a fune tipo Tirfor professionale di altissima qualità, modello da 1600 kg completo di fune.
Caratteristiche tecniche:
Capacità di tiro di 1600 kg
Robusta carcassa in alluminio
Spina a sgancio rapido per il fissaggio
Ganci di sicurezza per il funzionamento e lo sbloccaggio
Dotato di fune in acciaio da 11 mm, lunghezza 20 mt, completa di gancio terminale
Dotato di asta di comando
Peso del paranco tipo tirfor 15 kg
Peso della fune 14 kg
Peso totale del paranco tipo tirfor + fune 29 kg
Dotato di certificazione CE
La fornitura comprende:
Paranco a fune
Fune
Asta di regolazione
Certificato CE e libretto uso manutenzione


Il prezzo a listino è di 549 euro, scontato a 280.
Cosa ne pensate? Grazie!
Dan

Dan56k
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2339
Data d'iscrizione : 15.12.11
Località : Perugia

Tornare in alto Andare in basso

Re: TIRANTI TIRFOR

Messaggio  Lello78 il Lun Nov 18, 2013 5:19 pm

di che marca è?

Lello78
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 16.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: TIRANTI TIRFOR

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 6:20 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 17 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 11 ... 17  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum