Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Rottura bullone lama rasaerba
Da Ghepardo Oggi alle 7:52 pm

» motosega da potatura occasionale
Da Jefry Oggi alle 6:50 pm

» acquisto motosega
Da luca31 Oggi alle 6:36 pm

» Stallatico in sacchi, quanto ne serve?
Da ferrari-tractor Oggi alle 4:36 pm

» la motosega rimane accellerata
Da Beat69 Oggi alle 4:10 pm

» Motore Kawasaki fc150v
Da rappys Oggi alle 3:16 pm

» *Pantaloni antitaglio Shindaiwa
Da splitfire125 Oggi alle 10:56 am

» decespugliatore maruyama BKC 5020 RS zaino non riparte
Da Alessio510 Oggi alle 7:04 am

» carburazione efco 152
Da Alessio510 Oggi alle 3:59 am

» Lubrificazione cuscinetto pignone
Da Jefry Ieri alle 8:04 pm

» Zanetti 175 miscela albero verticale- smontaggio frizione
Da lockeid Ieri alle 7:12 pm

» Castagne e castanicoltura
Da RodiZegna Ieri alle 7:06 pm

» Consiglio acquisto compressore
Da Bizyo Ieri alle 6:38 pm

» BLITZ ?????
Da Sonic Ieri alle 4:47 pm

» CANNE FUMARIE
Da hokkaido254vl Ieri alle 2:00 pm

» kawasaki motore FC150V
Da ferrari-tractor Ieri alle 7:53 am

» tosaerba aspera
Da SuperUCCU Lun Set 18, 2017 10:13 pm

» Landoni D-600
Da frozik Lun Set 18, 2017 9:23 pm

» motopotatori e sistemi multifunzione
Da Tranky Lun Set 18, 2017 9:00 pm

» ABBACCHIATORI E SCUOTITORI
Da maroo Lun Set 18, 2017 8:42 pm

» Dov'è finita la Castor?
Da Giotto2 Lun Set 18, 2017 7:45 pm

» *Cerco ricambi per tagliasiepi SHIBAURA HT60D
Da simone.cc94 Lun Set 18, 2017 5:58 pm

» Carburatore Alpina 70
Da Laser Lun Set 18, 2017 4:32 pm

» rottura carter ingranaggi cambio motozappa honda
Da speedsonic Lun Set 18, 2017 8:03 am

» cerco maniglia freno catena jonsered 2054 - 2055
Da pieromarc Dom Set 17, 2017 9:43 pm

» MAKITA EM4351UH vs HONDA UMK435U
Da mic77 Dom Set 17, 2017 8:46 pm

» che musica stiamo ascoltando
Da mesodcaburei Dom Set 17, 2017 7:07 pm

» Kaki : mela, tipo, vaniglia
Da loker Dom Set 17, 2017 2:49 pm

» Oleomac Dolmar
Da luca31 Dom Set 17, 2017 7:58 am

» CESOIE - FORBICI - TRONCARAMI
Da luca31 Dom Set 17, 2017 7:25 am

» oleo mac 350 agristar non esce olio catena
Da Jefry Sab Set 16, 2017 9:23 pm

» motosega echo kioritz 302
Da Alessio510 Sab Set 16, 2017 6:33 pm

» problemi di carburazione oleo mac 935 df
Da Alessio510 Sab Set 16, 2017 5:15 pm

» regolazione oliatore
Da nitro52 Sab Set 16, 2017 2:03 pm

» Soffiatore Stihl br600 non parte
Da falcetto Sab Set 16, 2017 6:20 am

» Ricetta del nocino modenese
Da lovato Ven Set 15, 2017 7:23 pm

» OLIVO
Da sanremese Ven Set 15, 2017 6:27 pm

» manici degli attrezzi
Da simmy106 Ven Set 15, 2017 5:51 pm

» doppio manico motosega dolmar 116 si
Da edo.poggi Ven Set 15, 2017 2:56 pm

» tassa annuale tesserino funghi regione Lazio
Da frax56 Ven Set 15, 2017 1:11 pm

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 16885 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Daniele96

I nostri membri hanno inviato un totale di 220745 messaggi in 10507 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 198 utenti in linea: 9 Registrati, 0 Nascosti e 189 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

cagliostro, Ghepardo, glocari, Jefry, LorenzoG, marvinm, nitro52, The Red Baron, triboletto

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Totale dei voti : 526


CARBURANTI ALCHILATI

Pagina 5 di 15 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 10 ... 15  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  belcanto il Mer Mar 09, 2011 11:44 pm

Salve,
se ho ben capito,i fabbricanti di carburanti ottenuti per alchilazione,hanno fatto fessi i consumatori e gli organi di controllo preposti di mezzo mondo,per decine di anni.
Per fortuna che ce ne si amo accorti noi!
Sarcasmo a parte, questo è stato uno degli argomenti più brutti che si siano mai visti su questo forum,a causa di come è stato trattato.
Purtroppo,questo modo di trattare gli argomenti (di cui mi faccio complice) ha sviato la discussione da tema reale,che rimane tale. study
Belcanto
avatar
belcanto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 910
Data d'iscrizione : 12.11.10
Età : 70
Località : 44°10'19N - 11°05'05E

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  peppone il Gio Mar 10, 2011 12:06 am

mi trovo in larghissima parte d'accordo con belcanto (che immagino intendesse ciò che il buon fernando aveva cripticamente affermato Very Happy ).

la piega che sta avendo questa trattazione va scadendo post dopo post. affermazioni "scientifiche" vaghe, contradditorie, lacunose. molti fra noi hanno cercato, in questo topic, di ribattere con argomentazioni serie e documentate ad altre assai più fumose e frammentarie.

chi dice di conoscere per esperienza lavorativa la materia dovrebbe a mio avviso produrre qualcosa di più prima di affermare in modo perentorio che si tratta di nozioni errate se non "ingannevoli".

prego pertanto di riportare il livello delle argomentazioni ai canoni (alti) che sono propri di questo forum.
grazie
peppone

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 47
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  arnaldo il Gio Mar 10, 2011 2:42 pm

A mio parere personale:
ma chi li spende tutti quei soldi per una tanica di questo carburante!!
Sento parlare di gente che pretenderebbe di comperare una motosega per 50 ero e sperare che funzioni, figuriamoci se si svenano per i costi della alchilata... le imprese boschive sono costrette a reperire personale a poco costo fra la manovalanza extracomunitaria per poter contenere i costi, gli hobbisti per l'uso che ne fanno non ci pensano neanche, (io per primo) brucio legna per risparmiare sul riscaldamento, ma se non ho risparmio non conviene.
avete idea di quanto costino 5 litri di miscela alchilata e altrettanti di "olio biologico" per la catena??
E a questo punto, visto che sono andato un po OT ci aggiungo anche l'olio per catena, ma scherziamo, 20 euro per una tanichetta d'olio "biologico" (che poi sono olii riciclati da chissa quale industria) piutosto vado in un supermercato e mi prendo dell'olio di semi che mi costa poco piu di un euro al litro ed è sicuramente piu pulito.
io sono un montanaro con un non alto titolo di studio, ma i conti li provo a fare, fateli anche voi poi mi saprete dire..
in fondo sono delle motoseghe, trattiamole bene, ma non esageriamo non sono degli strumenti di alta chirurgia..
avatar
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 50
Località : trasaghis udine

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  ff04410 il Ven Mar 11, 2011 5:39 am

... zone che vai...

Da noi la situazione è la seguente:

gli hobbisti la usano sempre di più. E' normale che chi compra una macchina nuova esca dal negozio con una tanica di Aspen e che torni a prenderla.

I contadini e i piccoli agricoltori non ci pensano nemmeno, storicamente sono quelli che, mediamente, fanno meno manutenzione alle macchine. Si ritagliano i filtri aria dalla gommapiuma, usano gli oli più improbabili per la catena....

Professionisti: io la uso, un paio di piccoli comuni in zona anche (evitano i registri dell' esposizione a sostanze cancerogene per i dipendenti) e pochissimi altri colleghi. Paradossalmente siamo quelli a cui converrebbe di più, per la possibilità del totale scarico ai fini fiscali.

Comunque negli ultimi anni si è visto aumentare i volumi di vendita in maniera consistente. Non conosco, però, la situazione degli altri punti vendita della zona (rimasti ormai pochi...).

ff04410
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 37
Data d'iscrizione : 05.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  s_riki il Dom Mar 13, 2011 11:10 am

ciao a tutti.
personalmente non trovo che l'argomento sia stato trattato in maniera tale da abbassare l'alto livello del forum.
(probabilmente vi è qualche post non azzeccato, ma su tutte queste pagine penso sia normale)
per la prima volta leggo alcune discussioni riguardo schede di sicurezza e attendibilità riguardo la affermazioni delle ditte produttrici.
questo a differenza di altri luoghi dove trovo solo diatribe sui prezzi.
personalmente uso sia aspen che motomix, il prezzo, alto, è purtroppo quello e non ci si puo' fare molto.
Ma capire invece se spendo bene i miei soldi, in un prodotto valido e non in un mero effetto placebo questo mi interessa molto.
Sinceramente sono piu' interessato a capire se sia o meno piu' dannosa per la mia salute che per le mie macchine.

s_riki
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 19.10.08
Età : 41
Località : Vares

http://www.aforsativa.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  Angelo il Dom Mar 13, 2011 11:36 am

Mi spiace che l’argomento si sia quasi interrotto senza essere arrivati a delle conclusioni comuni ed obbiettive, come se il discorso “Salute” venga posto in secondo piano.
Non sono un chimico né un esperto né tanto meno un operatore di una compagnia petrolifera, però, ritengo che un argomento così importante sia degno di più approfondite ricerche e discussioni.

Ne parlo perché in un recente corso a cui ho partecipato l’istruttore ha puntato più volte l’indice sul discorso “sicurezza” e “salute”.
Spesso quest’ultima viene presa un po’ di sottogamba perché gli effetti nocivi a cui si è esposti si fanno sentire in là nel tempo, e quindi, allo stato, se non si accusano dolori o disturbi evidenti l’argomento non viene quasi preso nella dovuta considerazione.
Relativamente alla salute è stato messo in evidenza come sia altamente nociva (cancerogena) la benzina normale, soprattutto allo stato liquido (tipo quando la travasiamo dal canestro in un contenitore per fare miscela), ancor più che una volta bruciata ed espulsa con i gas di scarico (nei quali, comunque, vi è sempre una certa percentuale di vapori incombusti che fuoriescono dalla marmitta durante la fase di scarico); l’ideale sarebbe in questo caso avere la marmitta catalitica ma, al momento, sono ancora poche le motoseghe ad esserne dotate.
Addirittura l’argomento nocività si è sviluppato anche nel discorso manutenzione, per cui, ad esempio, sbagliato pulire la motosega con la benzina (ci esponiamo per lungo tempo a vapori nocivi), utilizzare invece gli specifici prodotti detergenti e acqua. E così via.

La benzina alchilata, di contro, sembra essere, al momento, l’unico rimedio per una ridottissima esposizione ai veleni, quasi che la si possa annusare e non provoca alcunchè.
Durante l’uso prolungato delle apparecchiature non si verificano sintomi di giramenti o mal di testa o bruciore di occhi (che sono gli unici sintomi che si possono avvertire nell’immediato con l’uso di normali benzine).
Ora, io dico, la salute è una e dobbiamo conservarla, tutto il resto passa in second’ordine.

Ai fini economici, è vero, da noi in Italia, al momento, l’alchilata è cara.
Però, l’hobbista, che potrà consumare 20 litri di benzina all’anno, può anche permettersi di investire qualcosa per la sua salute, o no? Che poi, forse, si tratta anche di risparmio perché se la benzina normale gli resta lì per un po’ di tempo la deve buttare, l’alchilata ha tutto il tempo per finirla e senza correre il rischio di sbagliare percentuale d’olio o, addirittura, dimenticarsi di metterlo.

Una piccola ditta, diciamo di due persone, forse non riscontrano molto risparmio (intendiamo quello economico) perché il quantitativo di carburante che utilizzano è comunque modesto (comunque detraggono il 100% dei costi).

Una ditta più grande e con diverse macchine che lavorano diversi giorni all’anno, e che possono anche utilizzare nei periodi di maggior lavoro forestale qualcosa come 100 litri o più di benzina a settimana, può darsi che abbia convenienza ad utilizzare l’alchilata. Intanto ha la possibilità di detrarre al 100% il costo e poi, non da ultimo, acquistare grossi quantitativi di carburante vuol dire anche trattare il prezzo che è ben diverso da quello della tanica da 10 o 20 litri.

Attenzione, quanto ho riportato non è per mia esperienza ma per quanto mi è stato riferito e quindi tutto da prendere con beneficio d’inventario. Io stesso non ho verifiche ma intanto questa è la linea presa dalle scuole e dagli istruttori.

Sono invece convinto che la salute di ciascuno di noi vada presa in seria considerazione e difesa a tutti i costi prima di ogni altra cosa e soprattutto chi è più esposto a situazioni di nocività dovrebbe porsi maggiormente il problema.

Penso far cosa gradita postare un link svizzero dove si parla di benzina alchilata ed il suo confronto con quella normale. Mi auguro, poi, che l’argomento continui.


http://www.geraetebenzin.ch/it/benzina-alchilata/benzina-alchilata.html

avatar
Angelo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 251
Data d'iscrizione : 12.04.10
Età : 60
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  mcpap il Dom Mar 13, 2011 6:02 pm

Guarda io ne sono convinto.
Francamente non ne sapevo dell'esistenza, poi grazie al forum ho saputo cosa era e, attraverso internet e parlando in giro ho scoperto che, anche se rara (almeno dalle mie parti) i vantaggi per la salute non si discutono.
Da sito da te segnalato

Conseguenze del mix inquinante
danni agli organi respiratori
minor assorbimento di ossigeno nel sangue
danni al sistema nervoso
danni genetici
sonnolenza
vertigini
Per il benzolo cancerogeno non esiste una soglia di concentrazione dannosa: bisogna evitare ogni contatto.

Per me e sufficiente e fosse per me sarebbe da incentivarne l'acquisto anche per i privati come fanno in svizzera.

Adesso ho fatto una cernita tra costi e km che devo fare per l'acquisto e per ora sono alla seconda tanica di motomix (Made in germany).
Costa ma :
Non ho più il raspino in gola rispetto alla mix std
Non ho più la puzza addosso
Fumosità nulla

Per me e sufficiente
Acquisto approvato Very Happy

mcpap
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 17.08.10
Località : nella bassa .....

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  deturpator il Lun Mar 14, 2011 5:53 am

Volevo chiedere una cosa tecnica relativa all'imballaggio delle benzine alchilate......

Posso porre la domanda o devo aprire una nuova discussione?
avatar
deturpator
UTENTE BANNATO

Messaggi : 209
Data d'iscrizione : 10.10.08
Età : 45
Località : Verona

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  ferrari-tractor il Lun Mar 14, 2011 7:59 am

deturpator ha scritto:Volevo chiedere una cosa tecnica relativa all'imballaggio delle benzine alchilate......

Posso porre la domanda o devo aprire una nuova discussione?
Se è attinente al tema, perchè no? chiedi, chiedi. Very Happy
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 8240
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 36
Località : Prov. Cuneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  iury1977 il Lun Mar 14, 2011 9:34 am

Angelo ha scritto:Mi spiace che l’argomento si sia quasi interrotto senza essere arrivati a delle conclusioni comuni ed obbiettive, come se il discorso “Salute” venga posto in secondo piano.
Ragazzi.... faccio io un O.T. spero l'ultimo e chiedo scusa in anticipo a tutti.
Non ho partecipato attivamente a questa discussione, ma ho letto ogni post molto attentamente. Non mi sono intromesso inquanto non ho dati fondati alla mano ed ho solo molte impressioni, ma vorrei dire una cosa che unisce tutti i post dell'argomento.
Siamo tutti daccordo che la salute è la prima cosa in assoluto, se tra dieci anni siamo un pochino più ricchi ma stiamo per morrire, direi che abbiamo fallito; ne abbiamo parlato ma purtroppo non abbiamo le prove su esami clinici degli effetti (della benzina verde probabilmente si ma delle alchilate non ancora e come dice fernando dovremo aspettare del tempo). Se il costo proteggesse veramente la salute, penso nessuno di noi avrebbe dei dubbi ma non abbiamo questa certezza con dati indiscutibili.
Questa è la partenza fondamentale perchè se fosse solo per la manutenzione delle macchine concordo con peppone che con maggior attenzione e malizia (anche acquisita qui sul nostro forum) si possono tenere le macchine perfette.

Concordo anche con chi ha seguito appassionatamente questa discussione e non vorrebbe troncarla a metà. Dal mio punto di vista può continuare anche così, inquanto nessuno di noi non ha o non deve avere interesse di promozione di questo carburante è quindi può esprimere un parere oggettivo. Questo è un forum con un livello molto alto su moltissime discussione, e nella stragrande maggioranza si arriva alla risoluzione dei problemi di chiunque, ma non dobbiamo avere la pretesa di arrivare alla risoluzione della discussione anche in tematiche come queste dove le lacune e le imprecisioni sono dietro l'angolo anche nelle "dispense ufficiali". Stiamo comunque facendo un elenco di informazioni, di casistiche e di opinioni a mio avviso preziosissime. Secondo me possiamo permetterci il lusso di continuare così, senza la presunzione di arrivare al nocciolo, cosa che tra un anno o dieci potrebbe essere smentita. Siamo grandi e preziosi a me basta per trarre le mie conclusioni....sono pronto a cancellare il mio intervento se qualcuno mi dimostra che stò sbagliando a puntare più su di noi che sui dati che ci vogliono far leggere. Buona continuazione a tutti
fine O.T. Very Happy
avatar
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5083
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 40
Località : Chiavenna (SO)

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  Boby82 il Lun Mar 14, 2011 9:55 am

quoto in pieno. Ciò che volevo far risaltare è che non si hanno dati certi sulla non cancerogenicità della benzina alchilata, servirebbero degli studi scinetifici appropriati e non delle schede valutative dei produttori di tali prodotti, che ovviamente tendono a risaltare e tirare acqua al proprio mulino.
Sono per la discussione aperta, non metto in dubbio che la benzina alchilata sia meno dannosa, ma vorrei averne la certezza verificata   Very Happy

Noi siamo utilizzatori di strumentazione boschiva, quindi possiamo trarre dei buoni spunti, ma per arrivare al nocciolo delle questioni servono aiuti maggiori, pertanto ben venga una sana discussione aperta e senza prese di posizione


Ultima modifica di Don Camillo il Mar Giu 28, 2016 10:03 pm, modificato 3 volte (Motivazione : eliminato quote a post immediatamente precedente)
avatar
Boby82
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 02.02.11
Età : 35
Località : Appennino Modenese

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  dottciccio il Lun Mar 14, 2011 12:19 pm

Eccomi,come promesso vi pubblico le analisi di una benzina verde e di un alckylato cosi come esce dall’impianto,mi devo ricredere,navigando nella rete ho visto che c’è un movimento che intende promuovere l’uso della benzina alckylate ,evidentemente si sta puntando sulla qualità ….

Benzina verde
densita a 15C kg/mc 740
Benzene % vol 0.70
Aromatici % vol 24.5
Olefine % vol 18.5
Mom 85.6


Alckylato
densita a 15C % vol 670
aromatici % vol 0
benzene % vol 0
ron 96
mom 92
avatar
dottciccio
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 26.02.11
Età : 48
Località : pula

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  deturpator il Lun Mar 14, 2011 12:38 pm

ferrari-tractor ha scritto:
deturpator ha scritto:Volevo chiedere una cosa tecnica relativa all'imballaggio delle benzine alchilate......

Posso porre la domanda o devo aprire una nuova discussione?
Se è attinente al tema, perchè no? chiedi, chiedi. Very Happy

Premetto, non voglio far polemica, ma è sarcastico il significato di quella faccina o no? Qui non ci capisco più niente.....

Faccio la domanda comunque..... visto che si parla anche di ecologia.... i contenitori delle alchilate bisogna smaltirli come secco o come rifiuti speciali compilando il formulario nel caso di aziende? La Aspen usa taniche autoestinguenti da quello che mi è stato detto (normale rifiuto da smaltire giusto per intenderci da quanto riferitomi), Aviongas no e Sthil non saprei..... Mi potete aiutare?

avatar
deturpator
UTENTE BANNATO

Messaggi : 209
Data d'iscrizione : 10.10.08
Età : 45
Località : Verona

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  ferrari-tractor il Lun Mar 14, 2011 1:01 pm

deturpator ha scritto:Premetto, non voglio far polemica, ma è sarcastico il significato di quella faccina o no? Qui non ci capisco più niente.....
No, non nelle mie intenzioni, e se è stato reputato tale me ne scuso.

deturpator ha scritto:
Faccio la domanda comunque..... visto che si parla anche di ecologia.... i contenitori delle alchilate bisogna smaltirli come secco o come rifiuti speciali compilando il formulario nel caso di aziende? La Aspen usa taniche autoestinguenti da quello che mi è stato detto (normale rifiuto da smaltire giusto per intenderci da quanto riferitomi), Aviongas no e Sthil non saprei..... Mi potete aiutare?
Premetto che non sono un professionista, però penso che siano assimilabili ai contenitori dell'olio motore o dell'olio catena.

avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 8240
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 36
Località : Prov. Cuneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  arnaldo il Lun Mar 14, 2011 3:04 pm

dottciccio ha scritto:Eccomi,come promesso vi pubblico le analisi di una benzina verde e di un alckylato cosi come esce dall’impianto,mi devo ricredere,navigando nella rete ho visto che c’è un movimento che intende promuovere l’uso della benzina alckylate ,evidentemente si sta puntando sulla qualità ….

Benzina verde
densita a 15C kg/mc 740
Benzene % vol 0.70
Aromatici % vol 24.5
Olefine % vol 18.5
Mom 85.6


Alckylato
densita a 15C % vol 670
aromatici % vol 0
benzene % vol 0
ron 96
mom 92


Perfetto, ora sappiamo cosa non cè nella alchilata, ma non ci dicono cosa mettono al posto del piombo tetraetile che veniva utilizzato come agente antidetonante, poi sostituito dal benzene o dal MTBE (metil-terziar-butil-etere) oppure dal ETBE (etil-terziar-butil-etere), il piombo è stato proibito nella comunita europea, come tutti sappiamo, ma non tutti sanno che l'MTBE che in Europa si usa ancora, negli Stati Uniti è stato recentemente bandito poichè cancerogeno.
Mi sembra che stiamo seguendo solo le indicazioni delle case che producono questi tipi di carburanti, pubblicità tutto sommato, ma ci si puo fidare?? Loro dicono cosa non mettono, ma non cosa ci mettono come additivi.
Detto questo, ed è solo parere mio personale ovviamente, io non mi ci butterei a braccia larghe, non vorrei che poi si rivelasse più tossica della classica senza piombo.
avatar
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 50
Località : trasaghis udine

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  Boby82 il Lun Mar 14, 2011 3:10 pm

arnaldo ha scritto:
dottciccio ha scritto:Eccomi,come promesso vi pubblico le analisi di una benzina verde e di un alckylato cosi come esce dall’impianto,mi devo ricredere,navigando nella rete ho visto che c’è un movimento che intende promuovere l’uso della benzina alckylate ,evidentemente si sta puntando sulla qualità ….

Benzina verde
densita a 15C kg/mc 740
Benzene % vol 0.70
Aromatici % vol 24.5
Olefine % vol 18.5
Mom 85.6


Alckylato
densita a 15C % vol 670
aromatici % vol 0
benzene % vol 0
ron 96
mom 92


Perfetto, ora sappiamo cosa non cè nella alchilata, ma non ci dicono cosa mettono al posto del piombo tetraetile che veniva utilizzato come agente antidetonante, poi sostituito dal benzene o dal MTBE (metil-terziar-butil-etere) oppure dal ETBE (etil-terziar-butil-etere), il piombo è stato proibito nella comunita europea, come tutti sappiamo, ma non tutti sanno che l'MTBE che in Europa si usa ancora, negli Stati Uniti è stato recentemente bandito poichè cancerogeno.
Mi sembra che stiamo seguendo solo le indicazioni delle case che producono questi tipi di carburanti, pubblicità tutto sommato, ma ci si puo fidare?? Loro dicono cosa non mettono, ma non cosa ci mettono come additivi.
Detto questo, ed è solo parere mio personale ovviamente, io non mi ci butterei a braccia larghe, non vorrei che poi si rivelasse più tossica della classica senza piombo.

Quoto in pieno. Le uniche schede presenti sono dei produttori e non trovo notizie se non sul sito svizzero che cerca di incentivarne l'uso
avatar
Boby82
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 02.02.11
Età : 35
Località : Appennino Modenese

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  miscela il Lun Mar 14, 2011 6:21 pm

Le schede sono si dei produttori ma riportano sia cosa NON c'è sia cosa C'E (sopratutto nelle schede di sicurezza.. sono obbligati a farlo).
Se non credete a me valutate il post di dottciccio che lavora in raffineria e ha postato gli esiti delle analisi di laboratorio, e ci tengo a dirlo, lui fino a qualche post fa era tutt'altro che convinto delle qualità della benzina alchilata.

Lo ripeto e spero che qualcuno capisca cosa intendo:

Il benzene è cancerogeno, lo si è scoperto nel tempo.
L'amianto è cancerogeno, lo si è scoperto nel tempo.
Le sostanze usate nella benzina alchilata hanno particolari effetti, lo si è scoperto nel tempo
La sostanza XXXXXX fino ad ora solo studiata in laboratorio non si sa che proprietà abbia.

Quello che vorrei trasmettere è che la benzina alchialata non è salutare, tutt'altro.
Ma cosa possa procurare lo si sa bene, ed è molto meno dannosa della benzina verde.
avatar
miscela
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 518
Data d'iscrizione : 21.04.10
Località : Prov. Genova

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  peppone il Lun Mar 14, 2011 6:27 pm

scusatemi...ma non esistono studi di laboratori indipendenti?
perchè va bene credere a quello che dicono i produttori...ma non sarebbe la prima volta nella storia che di un prodotto si occultano determinati componenti o si nascondono effetti pericolosi.
i dati postati da dottciccio sono interessanti (anche perchè a fornirli non è il produttore) ma ci dicono ancora poco circa la effettiva nocività del prodotto.


Ultima modifica di peppone il Mar Mar 15, 2011 11:15 am, modificato 1 volta

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 47
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  miscela il Lun Mar 14, 2011 6:33 pm

la nocività del prodotto secondo me è da calcolare in base agli esami di laboratorio in primis (cosa però non semplice da ottenere) e dall'esperienza in secundis.

ora.. visto che queste sostanze già vengono usate e conosciute da tempo se si è scelto di usarle per questo proposito credo che effettivamente il motivo ci sia.
Se le autorità e gli enti preposti alla salvaguardia della salute e dell'ambiente scandinave ne impongono l'uso credo che un motivo ci sia.
Se le autorità di molti paesi e gli enti preposti alla salvaguardia della salute e dell'ambiente ne incentivano l'uso credo che un motivo ci sia.

perchè?
-meno inquinamento = meno malattie
-meno malattie = meno soldi spesi dallo stato in cure
-meno malattie = la gente vive meglio, produce di più
avatar
miscela
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 518
Data d'iscrizione : 21.04.10
Località : Prov. Genova

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  Boby82 il Mar Mar 15, 2011 8:43 am

peppone ha scritto:scusatemi...ma non esistono studi di laboratori indipendenti?
perchè va bene credere a quello che dicono i produttori...ma non sarebbe la prima volta nella storia che di un prodotto si occultano determinati componenti o si nascondono affetti pericolosi.
i dati postati da dottciccio sono interessanti (anche perchè a fornirli non è il produttore) ma ci dicono ancora poco circa la effettiva nocività del prodotto.

Putroppo miscela mi trovo completamente d'accordo con peppone. Finchè non avremo in mano degli studi scientifici, rimango dubbioso.
avatar
Boby82
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 02.02.11
Età : 35
Località : Appennino Modenese

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  iury1977 il Mar Mar 15, 2011 9:58 am

miscela ha scritto:la nocività del prodotto secondo me è da calcolare in base agli esami di laboratorio in primis (cosa però non semplice da ottenere) e dall'esperienza in secundis.

ora.. visto che queste sostanze già vengono usate e conosciute da tempo se si è scelto di usarle per questo proposito credo che effettivamente il motivo ci sia.
Se le autorità e gli enti preposti alla salvaguardia della salute e dell'ambiente scandinave ne impongono l'uso credo che un motivo ci sia.
Se le autorità di molti paesi e gli enti preposti alla salvaguardia della salute e dell'ambiente ne incentivano l'uso credo che un motivo ci sia.
rispetto ciò che affermi e ne prendo atto con cautela.

miscela ha scritto:
perchè?
-meno inquinamento = meno malattie
-meno malattie = meno soldi spesi dallo stato in cure
-meno malattie = la gente vive meglio, produce di più

e se la vediamo cosi??:
+malattie=+medicinali venduti
+medicinali venduti=+posti di lavoro farmaceutici+tiket
+posti di lavoro=la gente vive meglio

concorderai che potrebbe essere anche così Rolling Eyes



Boby82 ha scritto:
Putroppo miscela mi trovo completamente d'accordo con peppone. Finchè non avremo in mano degli studi scientifici, rimango dubbioso.

io devo ammettere che sto nel mezzo, ugualmente dubbioso. Personalmente però sono propenso al cambiamento per il semplice fatto che la vecchia benzina al momento sembra più dannosa
avatar
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5083
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 40
Località : Chiavenna (SO)

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  dottciccio il Mar Mar 15, 2011 10:46 am

sono sempre piu convinto che queste alchilate in commercio sono allungate con benzina normale a basso numero di ottano,questo perche l'alchilata ha un alto numero di ottano,quindi quel poco di benzene e altri composti deriva da questa aggiunta....... non capisco pero l'aggiunta di mtbe.......
resta il fatto che sicuramente è meno dannosa per la nostra salute! quanto è difficile capirlo! sarebbero fondamentali le analisi allo scarico dei motori.....
non vorrei uscire fuori tema ma il futuropenso sia l'etanolo.....vedi questo link molto interessante

http://www.progettomeg.it/etanoloaam.html
saluti
avatar
dottciccio
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 26.02.11
Età : 48
Località : pula

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  Angelo il Mar Mar 15, 2011 12:27 pm

dottciccio ha scritto:sono sempre piu convinto che queste alchilate in commercio sono allungate con benzina normale a basso numero di ottano,questo perche l'alchilata ha un alto numero di ottano,quindi quel poco di benzene e altri composti deriva da questa aggiunta....... non capisco pero l'aggiunta di mtbe.......
resta il fatto che sicuramente è meno dannosa per la nostra salute! quanto è difficile capirlo! sarebbero fondamentali le analisi allo scarico dei motori.....
non vorrei uscire fuori tema ma il futuropenso sia l'etanolo.....vedi questo link molto interessante

http://www.progettomeg.it/etanoloaam.html
saluti
D'accordo, probabilmente il futuro potrà essere l'etanolo o qualcos'altro, ma qui stiamo parlando di benzina alchilata.

Al momento non sono ancora riuscito a risalire a dati specifici di laboratorio che attestino la ridotta nocività di questa benzina "manipolata" rispetto alla normale, eppure, penso che ci saranno.

Me lo fa pensare la pesante ed incisiva campagna d'utilizzo che viene proposta in Svizzera, e attenzione, quando loro ci si mettono non fanno le cose tanto per farle. Mi pare più che ragionevole ipotizzare che a livello federale, più che cantonale, abbiano preso in seria considerazione il problema, lo abbiano sviluppato ed analizzato, per poi arrivare ad una conclusione che porta e vede impegnati i vari organi di stato, cantoni e comuni a suggerire ed incentivare la scelta per un cambio di rotta.

Può darsi che anche nel nostro paese si siano effettuate delle ricerche di laboratorio che attestino e confermino il minor danno dell'alchilata ma non sò fino a che punto, tant'è che nessun ministero interessato (forestale, salute, ambiente, ecc.) si sia mai espresso in tal senso, anche solo come indicazione (non stiamo neanche a pensare ad un contributo!).

Ora dico, d'accordo le ditte che commercializzano l'alchilata e che ne parlano più che bene, ma quando governi ed istituzioni rappresentative esprimono pareri e linee guida da seguire, qualcosa di vero ci sarà, no?

Comunque il mio invito è di continuare a far ricerche più specifiche nel web o contattando direttamente qualche istituzione che possa rilasciare documenti specifici.
avatar
Angelo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 251
Data d'iscrizione : 12.04.10
Età : 60
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  arnaldo il Mar Mar 15, 2011 2:07 pm

dottciccio ha scritto:sono sempre piu convinto che queste alchilate in commercio sono allungate con benzina normale a basso numero di ottano,questo perche l'alchilata ha un alto numero di ottano,quindi quel poco di benzene e altri composti deriva da questa aggiunta....... non capisco pero l'aggiunta di mtbe.......
resta il fatto che sicuramente è meno dannosa per la nostra salute! quanto è difficile capirlo! sarebbero fondamentali le analisi allo scarico dei motori.....
non vorrei uscire fuori tema ma il futuropenso sia l'etanolo.....vedi questo link molto interessante

http://www.progettomeg.it/etanoloaam.html
saluti
L'MTBE lo aggiungono per aumentarne la capacita antidetonante, solitamente lo si utilizza al posto del piombo (ora bandito in europa) e del benzene.
avatar
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 50
Località : trasaghis udine

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  miscela il Mar Mar 15, 2011 2:25 pm

iury1977 ha scritto:

miscela ha scritto:
perchè?
-meno inquinamento = meno malattie
-meno malattie = meno soldi spesi dallo stato in cure
-meno malattie = la gente vive meglio, produce di più

e se la vediamo cosi??:
+malattie=+medicinali venduti
+medicinali venduti=+posti di lavoro farmaceutici+tiket
+posti di lavoro=la gente vive meglio

concorderai che potrebbe essere anche così Rolling Eyes


Credi veramente che la sanità sia un business per lo stato? Shocked
La sanità è una delle spese più grandi che lo stato deve affrontare... e credimi più gente c'è e più ci rimette.

Diverso è per le case farmaceutiche ma arrivare a pensare che siano loro a controllare le decisioni dello stato...

Fine OT.

Rispetto comunque le vostre opinioni ma da ora credo che mi ritirerò da questo tread, la mia ormai l'ho detta e chi ha voluto o ne è convenuto ha compreso.
avatar
miscela
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 518
Data d'iscrizione : 21.04.10
Località : Prov. Genova

Tornare in alto Andare in basso

Re: CARBURANTI ALCHILATI

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 15 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 10 ... 15  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum