Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Accensione motore Condor Guidetti
Da ferrari-tractor Oggi alle 3:17 pm

» Shindaiwa 269t, vuoto in accelerazione e al rilascio si spegne.
Da Shondave Oggi alle 12:42 pm

» decespugliatore kawasaki tg20
Da nitro52 Oggi alle 11:40 am

» Barra Husqvarna 33
Da CARTERINO Oggi alle 11:17 am

» Manutenzione e garanzia
Da ferrari-tractor Oggi alle 9:33 am

» FALCI - FALCETTI
Da luca. Oggi alle 9:04 am

» Info storia decespugliatori ad impugnatura singola
Da Luigite Oggi alle 8:52 am

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 3
Da Ghepardo Oggi alle 8:31 am

» Mc culloch trim mac st+
Da Alessio510 Oggi alle 6:04 am

» Scelta decespugliatore semi-professionale
Da Ghepardo Ieri alle 9:18 pm

» cambio trattorino che gratta
Da alby4everR Ieri alle 4:36 pm

» Kawasaki Tj35E come si blocca la frizione per smontarla?
Da Motosegaro 94 Ieri alle 3:49 pm

» Testine a filo e fili di vario genere
Da sgaragnone Ieri alle 11:34 am

» tabella carburazione shindaiwa 269t
Da Shondave Ieri alle 8:18 am

» sostituzione carburatore vecchia stihl 20
Da manna Dom Lug 15, 2018 12:07 pm

» Riparazione fai da te
Da nitro52 Sab Lug 14, 2018 7:01 pm

» VITE
Da mesodcaburei Sab Lug 14, 2018 4:58 pm

» saldatura motore raserba
Da Il Celtico Sab Lug 14, 2018 2:59 pm

» decespugliatore professionale 50 cc
Da Ghepardo Sab Lug 14, 2018 1:30 pm

» Sostituzione decespugliatore
Da Coccia84 Sab Lug 14, 2018 1:19 pm

» Revisione motozappa NUOVA K51
Da gspa Sab Lug 14, 2018 11:49 am

» PARASASSI E TRACOLLE
Da luca31 Ven Lug 13, 2018 8:46 am

» Membrane carburatore originali e compatibili differenza
Da Shondave Gio Lug 12, 2018 7:53 pm

» acquisto decespugliatore
Da ferrari-tractor Gio Lug 12, 2018 2:19 pm

» Bobina per castor cp45
Da simone.cc94 Gio Lug 12, 2018 10:55 am

» OleoMac 240 minimo si spegne
Da Alessio510 Gio Lug 12, 2018 9:26 am

» Stihl fs108 e cambio asta
Da stihl fs108 Gio Lug 12, 2018 8:49 am

» ABBIGLIAMENTO ANTIINFORTUNISTICO - DPI- Parte 2
Da ferrari-tractor Mer Lug 11, 2018 11:55 am

» Jonsered CS2138 Parte Solo con Aria Tirata
Da giorgiocangi Mer Lug 11, 2018 10:04 am

» carburazione decespugliatore sconosciuto
Da ferrari-tractor Mer Lug 11, 2018 6:13 am

» Trattorino tosaerba da record
Da luca31 Mar Lug 10, 2018 5:54 pm

» MOTOCARRIOLE - parte 2
Da luca. Mar Lug 10, 2018 5:09 pm

» antivibranti
Da nitro52 Mar Lug 10, 2018 12:29 pm

» Problema con Oleo-Mac GS410C
Da nitro52 Mar Lug 10, 2018 12:26 pm

» Alberino trasmissione Goldoni 140 motoagricola
Da hokkaido254vl Mar Lug 10, 2018 8:38 am

» decespugliatore LANDONI DZ 38
Da Il boscaiolo Dom Lug 08, 2018 6:44 pm

» Husqvarna 252rx caldo e arrabbiato
Da Tommys Dom Lug 08, 2018 12:25 pm

» GUSTI: SALVIA - ROSMARINO - TIMO - ORIGANO ED ALTRI
Da Vittorio R Ven Lug 06, 2018 7:06 pm

» Motosega Ibea ms38-38
Da Nonno_sprint Ven Lug 06, 2018 5:37 pm

» Alpina HT55 si spegne a motore caldo
Da giulomb Ven Lug 06, 2018 6:55 am

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 17857 membri registrati
L'ultimo utente registrato è fracep

I nostri membri hanno inviato un totale di 234390 messaggi in 11329 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 135 utenti in linea: 5 Registrati, 0 Nascosti e 130 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Charles2014, ferrari-tractor, Ghepardo, Motosegaro 94, stefano965

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


MOTOCARRIOLE - parte 1

Pagina 4 di 40 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 22 ... 40  Seguente

Andare in basso

Re: MOTOCARRIOLE - parte 1

Messaggio  alle il Lun Mag 02, 2011 9:21 pm

se non sbaglio puoi anche scegliere tra motore Honda o Kohler sulla bertolini, quando mi ero informato io era cosi', poi ho preso actyve

alle
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 75
Data d'iscrizione : 08.02.10
Età : 34
Località : modena/ civago

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOCARRIOLE - parte 1

Messaggio  pupipupi il Mar Mag 03, 2011 8:23 pm

rossi roberto ha scritto:ciao a tutti.grazie delle risposte io ho telefonato alla Monteavena,ne anno vendute 50 di motocariole consegna gratuita senza sovrapprezzo per la messa in moto.avete ragione spendi poco conpri poco.ho visto una bartolini 450 mi senbra molto valida al prezzo 2600.00 euri.cosa ne pensate?
Ciao, a mè sembra un buon prezzo, io ho ho una Bertolini BTR 500 e la ho pagata sui 3000 euro.Macchina molto valida e robusta,motore honda.Hanno anche la presa di forza ma onestamente non la ho mai adoperata x cui non saprei esattamente cosa ci puoi attaccare.

pupipupi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 27.09.10
Età : 49
Località : mormanno

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOCARRIOLE - parte 1

Messaggio  cri393 il Lun Mag 30, 2011 9:23 pm

ho bisogno di un consiglio.... Very Happy devo fare il cambio dell'olio motore alla mia honda hp450...sul libretto dice di usare olio 15-40 10-40 10-30....io ho una bottiglia di elf moto 4hp eco 15-50 jaso ma api sg....và bene comunque??? Very Happy
avatar
cri393
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1154
Data d'iscrizione : 10.08.10
Località : genova

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOCARRIOLE - parte 1

Messaggio  cri393 il Mer Giu 01, 2011 1:28 pm

nessuno mi sà aiutare??? confused
avatar
cri393
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1154
Data d'iscrizione : 10.08.10
Località : genova

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOCARRIOLE - parte 1

Messaggio  miscela il Mer Giu 01, 2011 6:18 pm

umh.. direi che dovrebbe andare bene..

prima sigla: 15 viscosità 15 a basse temperature -18° (non ottimale)
seconda sigla: 50 viscosità alta ad alte temperature +100° (va benissimo)
Api SG = ottima capacità lubrificante a 150°

Fai te che per il mio motocoltivatore da 9,5cv (honda GX340) uso del volgarissimo 15-40

PS: il valore 50 indica che protegge molto ad alte temperature ma che rimane piuttosto denso, visto che sono motori che poi non fanno questo gran numero di giri anche un 30 o 40 basta.

diciamo che un 15-40 o un 10-40 è un ottimo jolly per tutte le stagioni purchè non si abiti in zone dove d'inverno fa particolarmente freddo ma questo non è il nostro caso. (se qualc'uno dei nostri meccanici esperti vuol fare un appunto ben venga)
avatar
miscela
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 518
Data d'iscrizione : 21.04.10
Località : Prov. Genova

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOCARRIOLE - parte 1

Messaggio  tottoli livio il Mer Giu 01, 2011 6:32 pm

concordo con miscela.....15-40...10-40..va' piu' che bene.. ok capo

******************************************************************************************************
il micron non e' un microbo..
avatar
tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4758
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 50
Località : omegna (vb) piemonte

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOCARRIOLE - parte 1

Messaggio  cri393 il Mer Giu 01, 2011 7:49 pm

-18 gradi da me non si sono mai visti per fortuna...massimo massimo -5 -6 per cui direi che và benissimo.... Very Happy il fatto che sia un olio da moto non vuol dire nulla??contano solo quei numeri??scusate le domande ma non sono molto esperto.... bonk!bonk!
avatar
cri393
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1154
Data d'iscrizione : 10.08.10
Località : genova

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOCARRIOLE - parte 1

Messaggio  tottoli livio il Mer Giu 01, 2011 7:56 pm

cri393 ha scritto:-18 gradi da me non si sono mai visti per fortuna...massimo massimo -5 -6 per cui direi che và benissimo.... Very Happy il fatto che sia un olio da moto non vuol dire nulla??contano solo quei numeri??scusate le domande ma non sono molto esperto.... bonk!bonk!
essendo un'olio per motociclette (4t) va' piu' che bene...il tuo motore honda fa' molti meno giri di quelli di una moto... Very Happy

******************************************************************************************************
il micron non e' un microbo..
avatar
tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4758
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 50
Località : omegna (vb) piemonte

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOCARRIOLE - parte 1

Messaggio  cri393 il Mer Giu 01, 2011 7:58 pm

perfetto grazie e mille... Very Happy mi parli di moto qualcosa ti rispondo ma di queste atrezzature è solo 2 anni che mi interesso e mi rendo conto di sapere davvero pochissimo...domani procedo al cambio olio grazie e mille... ok capo ok capo
avatar
cri393
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1154
Data d'iscrizione : 10.08.10
Località : genova

Torna in alto Andare in basso

Active power track 1600h.

Messaggio  lacontesa il Sab Giu 25, 2011 12:43 pm

alle ha scritto:qualcuno mi riesce a togliere un dubbio?!! sto guardando per acquistare una motocarriola, in zona mi hanno offerto le Active, guardando i dati tecnici ho notato che a confronto di altre non superano grandi pendenze! voi le avete provate?
Ho una ACTIVE 1600 con ribaltamento idraulico per lo sbosco della legna ed altro ... E' pubblicizzata con sterzata modulabile in funzione della leva di comando ... ribaltamento idraulico a doppio effetto ecc. ecc.
In realtà, in discesa il carico si ribalta da solo (estremamente pericoloso, rischia di ribaltare anche la motocarriola)!!! il cassone si alza con le mani e non si blocca all'altezza desiderata.
La sterzata non è affatto modulabile ma blocca il cingolo (in posti ristretti è difficile e pericoloso), in terza, addirittura quando tiro la leva è come dare velocemente la mazzate su una incudine, come se si rompesse tutto da un momento all'altro, se tiro velocemente la leva per non sentire tutti quei botti, si blocca il cingolo bruscamente rischiando di ribaltare il carico lateralmente specialmente su terreno non piano.
Ho scritto garbatamente due volte alla Active per avere dei ragguagli ma non mi hanno risposto ...
Penso che risparmiando molto ma molto più della metà nell'acquisto si possono avere le stesse prestazioni!!!!

lacontesa
UTENTE BANNATO

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 25.06.11

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOCARRIOLE - parte 1

Messaggio  peppone il Sab Giu 25, 2011 3:18 pm

lacontesa ha scritto:
alle ha scritto:qualcuno mi riesce a togliere un dubbio?!! sto guardando per acquistare una motocarriola, in zona mi hanno offerto le Active, guardando i dati tecnici ho notato che a confronto di altre non superano grandi pendenze! voi le avete provate?
Ho una ACTIVE 1600 con ribaltamento idraulico per lo sbosco della legna ed altro ... E' pubblicizzata con sterzata modulabile in funzione della leva di comando ... ribaltamento idraulico a doppio effetto ecc. ecc.
In realtà, in discesa il carico si ribalta da solo (estremamente pericoloso, rischia di ribaltare anche la motocarriola)!!! il cassone si alza con le mani e non si blocca all'altezza desiderata.
La sterzata non è affatto modulabile ma blocca il cingolo (in posti ristretti è difficile e pericoloso), in terza, addirittura quando tiro la leva è come dare velocemente la mazzate su una incudine, come se si rompesse tutto da un momento all'altro, se tiro velocemente la leva per non sentire tutti quei botti, si blocca il cingolo bruscamente rischiando di ribaltare il carico lateralmente specialmente su terreno non piano.
Ho scritto garbatamente due volte alla Active per avere dei ragguagli ma non mi hanno risposto ...
Penso che risparmiando molto ma molto più della metà nell'acquisto si possono avere le stesse prestazioni!!!!
innanzitutto benvenuto fra noi.
qui sul forum abbiamo fra gli iscritti alcuni della staff dirigente della Active. credo che segnalandolo a noi a questo punto interverranno per farti sapere tutto ciò che ti necessita. è una azienda seria quindi sicuramente avrai presto notizie, magari proprio attraverso il forum.

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 48
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOCARRIOLE - parte 1

Messaggio  paolazzo il Sab Giu 25, 2011 9:28 pm

lacontesa ha scritto:
alle ha scritto:qualcuno mi riesce a togliere un dubbio?!! sto guardando per acquistare una motocarriola, in zona mi hanno offerto le Active, guardando i dati tecnici ho notato che a confronto di altre non superano grandi pendenze! voi le avete provate?
Ho una ACTIVE 1600 con ribaltamento idraulico per lo sbosco della legna ed altro ... E' pubblicizzata con sterzata modulabile in funzione della leva di comando ... ribaltamento idraulico a doppio effetto ecc. ecc.
In realtà, in discesa il carico si ribalta da solo (estremamente pericoloso, rischia di ribaltare anche la motocarriola)!!! il cassone si alza con le mani e non si blocca all'altezza desiderata.
La sterzata non è affatto modulabile ma blocca il cingolo (in posti ristretti è difficile e pericoloso), in terza, addirittura quando tiro la leva è come dare velocemente la mazzate su una incudine, come se si rompesse tutto da un momento all'altro, se tiro velocemente la leva per non sentire tutti quei botti, si blocca il cingolo bruscamente rischiando di ribaltare il carico lateralmente specialmente su terreno non piano.
Ho scritto garbatamente due volte alla Active per avere dei ragguagli ma non mi hanno risposto ...
Penso che risparmiando molto ma molto più della metà nell'acquisto si possono avere le stesse prestazioni!!!!
Sterzata modulabile? ribaltamento a doppio effetto? potresti dirmi dove hai visto una pubblicità Active che parla di queste cose? Te le ha dette il rivenditore? In ogni caso potresti anche avere una macchina difettosa o non adatta all'uso che ne fai, questo non significa che tutte le motocarriole active siano così tremende.
avatar
paolazzo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 02.04.11
Età : 41
Località : provincia di lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOCARRIOLE - parte 1

Messaggio  fedde '77 il Sab Giu 25, 2011 10:17 pm

paolazzo ha scritto:
lacontesa ha scritto:
alle ha scritto:qualcuno mi riesce a togliere un dubbio?!! sto guardando per acquistare una motocarriola, in zona mi hanno offerto le Active, guardando i dati tecnici ho notato che a confronto di altre non superano grandi pendenze! voi le avete provate?
Ho una ACTIVE 1600 con ribaltamento idraulico per lo sbosco della legna ed altro ... E' pubblicizzata con sterzata modulabile in funzione della leva di comando ... ribaltamento idraulico a doppio effetto ecc. ecc.
In realtà, in discesa il carico si ribalta da solo (estremamente pericoloso, rischia di ribaltare anche la motocarriola)!!! il cassone si alza con le mani e non si blocca all'altezza desiderata.
La sterzata non è affatto modulabile ma blocca il cingolo (in posti ristretti è difficile e pericoloso), in terza, addirittura quando tiro la leva è come dare velocemente la mazzate su una incudine, come se si rompesse tutto da un momento all'altro, se tiro velocemente la leva per non sentire tutti quei botti, si blocca il cingolo bruscamente rischiando di ribaltare il carico lateralmente specialmente su terreno non piano.
Ho scritto garbatamente due volte alla Active per avere dei ragguagli ma non mi hanno risposto ...
Penso che risparmiando molto ma molto più della metà nell'acquisto si possono avere le stesse prestazioni!!!!
Sterzata modulabile? ribaltamento a doppio effetto? potresti dirmi dove hai visto una pubblicità Active che parla di queste cose? Te le ha dette il rivenditore? In ogni caso potresti anche avere una macchina difettosa o non adatta all'uso che ne fai, questo non significa che tutte le motocarriole active siano così tremende.

forse il nostro amico lacontessa non ha tutti i torti, questo link è il pdf della brosciur(se si scrive così Question ) active per i transporter e se lo leggiamo attentemente a pagina 2 e 3.... snort snort
http://www.active-srl.com/ita/cattransporter.pdf


Ultima modifica di fedde '77 il Sab Giu 25, 2011 10:20 pm, modificato 2 volte (Motivazione : precisazione)

fedde '77
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 130
Data d'iscrizione : 02.08.10
Età : 41
Località : genova

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOCARRIOLE - parte 1

Messaggio  paolazzo il Sab Giu 25, 2011 10:56 pm

fedde '77 ha scritto:
paolazzo ha scritto:
lacontesa ha scritto:
alle ha scritto:qualcuno mi riesce a togliere un dubbio?!! sto guardando per acquistare una motocarriola, in zona mi hanno offerto le Active, guardando i dati tecnici ho notato che a confronto di altre non superano grandi pendenze! voi le avete provate?
Ho una ACTIVE 1600 con ribaltamento idraulico per lo sbosco della legna ed altro ... E' pubblicizzata con sterzata modulabile in funzione della leva di comando ... ribaltamento idraulico a doppio effetto ecc. ecc.
In realtà, in discesa il carico si ribalta da solo (estremamente pericoloso, rischia di ribaltare anche la motocarriola)!!! il cassone si alza con le mani e non si blocca all'altezza desiderata.
La sterzata non è affatto modulabile ma blocca il cingolo (in posti ristretti è difficile e pericoloso), in terza, addirittura quando tiro la leva è come dare velocemente la mazzate su una incudine, come se si rompesse tutto da un momento all'altro, se tiro velocemente la leva per non sentire tutti quei botti, si blocca il cingolo bruscamente rischiando di ribaltare il carico lateralmente specialmente su terreno non piano.
Ho scritto garbatamente due volte alla Active per avere dei ragguagli ma non mi hanno risposto ...
Penso che risparmiando molto ma molto più della metà nell'acquisto si possono avere le stesse prestazioni!!!!
Sterzata modulabile? ribaltamento a doppio effetto? potresti dirmi dove hai visto una pubblicità Active che parla di queste cose? Te le ha dette il rivenditore? In ogni caso potresti anche avere una macchina difettosa o non adatta all'uso che ne fai, questo non significa che tutte le motocarriole active siano così tremende.

forse il nostro amico lacontessa non ha tutti i torti, questo link è il pdf della brosciur(se si scrive così Question ) active per i transporter e se lo leggiamo attentemente a pagina 2 e 3.... snort snort
http://www.active-srl.com/ita/cattransporter.pdf
Per la sterzata chiederò, per il resto il depliant parla di pompa a doppio effetto con innesti rapidi (ci puoi attaccare la lama da neve) non di ribaltamento a doppio effetto
avatar
paolazzo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 02.04.11
Età : 41
Località : provincia di lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOCARRIOLE - parte 1

Messaggio  paolazzo il Dom Giu 26, 2011 6:28 am

Mi correggo, parla di distributore idraulico a doppio effetto.
avatar
paolazzo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 02.04.11
Età : 41
Località : provincia di lodi

Torna in alto Andare in basso

Dati in PDF inviatomi dalla casa.

Messaggio  lacontesa il Dom Giu 26, 2011 8:41 am

paolazzo ha scritto:
fedde '77 ha scritto:
paolazzo ha scritto:
lacontesa ha scritto:
alle ha scritto:qualcuno mi riesce a togliere un dubbio?!! sto guardando per acquistare una motocarriola, in zona mi hanno offerto le Active, guardando i dati tecnici ho notato che a confronto di altre non superano grandi pendenze! voi le avete provate?
Ho una ACTIVE 1600 con ribaltamento idraulico per lo sbosco della legna ed altro ... E' pubblicizzata con sterzata modulabile in funzione della leva di comando ... ribaltamento idraulico a doppio effetto ecc. ecc.
In realtà, in discesa il carico si ribalta da solo (estremamente pericoloso, rischia di ribaltare anche la motocarriola)!!! il cassone si alza con le mani e non si blocca all'altezza desiderata.
La sterzata non è affatto modulabile ma blocca il cingolo (in posti ristretti è difficile e pericoloso), in terza, addirittura quando tiro la leva è come dare velocemente la mazzate su una incudine, come se si rompesse tutto da un momento all'altro, se tiro velocemente la leva per non sentire tutti quei botti, si blocca il cingolo bruscamente rischiando di ribaltare il carico lateralmente specialmente su terreno non piano.
Ho scritto garbatamente due volte alla Active per avere dei ragguagli ma non mi hanno risposto ...
Penso che risparmiando molto ma molto più della metà nell'acquisto si possono avere le stesse prestazioni!!!!
Sterzata modulabile? ribaltamento a doppio effetto? potresti dirmi dove hai visto una pubblicità Active che parla di queste cose? Te le ha dette il rivenditore? In ogni caso potresti anche avere una macchina difettosa o non adatta all'uso che ne fai, questo non significa che tutte le motocarriole active siano così tremende.

forse il nostro amico lacontessa non ha tutti i torti, questo link è il pdf della brosciur(se si scrive così Question ) active per i transporter e se lo leggiamo attentemente a pagina 2 e 3.... snort snort
http://www.active-srl.com/ita/cattransporter.pdf
Per la sterzata chiederò, per il resto il depliant parla di pompa a doppio effetto con innesti rapidi (ci puoi attaccare la lama da neve) non di ribaltamento a doppio effetto

I dati si riferiscolo all'allegato in pdf inviatomi dal gentilissimo Sig. .... ufficio vendite Active; il ribaltamento idraulico l'hanno montato loro prima di spedirla, non è stato aggiunto dopo e comunque sia con il sistema a doppio effetto a prescindere dall'accessorio che vi si collega, la sua funzione la deve svolgere e cioè alzare abbassare e soprattutto "STARE FERMO" dove e quando lo si desidera e non per inerzia quindi ....
Mi auguro fortemente che sia solo la mia difettosa anche se non capisco perchè non mi hanno mai risposto.
Aggiungo che sono due settimane che è ferma in attesa di essere riparata e non so quanto dovrò aspettare ancora, per lavorarci seriamente sarebbe inutile acquistarla dal rivenditore sotto casa quando poi passano settimane morte non per colpa sua .....
paolazzo ha scritto:Mi correggo, parla di distributore idraulico a doppio effetto.

La sterzata è modulabile in funzione della
posizione della leva di comando e permette
di muoversi agevolmente.

Dotata di distributore oleodinamico a doppio
effetto con innesti rapidi raggiunge la
pressione massima di 120 bar.
Questo è quanto riportato nella loro documentazione in PDF;

il doppio effetto ha una funzione ben precisa, non come l'effetto semplice che rilascia per principio d'inerzia.


Ultima modifica di peppone il Dom Giu 26, 2011 9:54 am, modificato 2 volte (Motivazione : cancellazione nome e cognome di persona fisica ed unione di due post consecutivi)

lacontesa
UTENTE BANNATO

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 25.06.11

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOCARRIOLE - parte 1

Messaggio  paolazzo il Dom Giu 26, 2011 2:03 pm

lacontesa ha scritto:
paolazzo ha scritto:
fedde '77 ha scritto:
paolazzo ha scritto:
lacontesa ha scritto:
alle ha scritto:qualcuno mi riesce a togliere un dubbio?!! sto guardando per acquistare una motocarriola, in zona mi hanno offerto le Active, guardando i dati tecnici ho notato che a confronto di altre non superano grandi pendenze! voi le avete provate?
Ho una ACTIVE 1600 con ribaltamento idraulico per lo sbosco della legna ed altro ... E' pubblicizzata con sterzata modulabile in funzione della leva di comando ... ribaltamento idraulico a doppio effetto ecc. ecc.
In realtà, in discesa il carico si ribalta da solo (estremamente pericoloso, rischia di ribaltare anche la motocarriola)!!! il cassone si alza con le mani e non si blocca all'altezza desiderata.
La sterzata non è affatto modulabile ma blocca il cingolo (in posti ristretti è difficile e pericoloso), in terza, addirittura quando tiro la leva è come dare velocemente la mazzate su una incudine, come se si rompesse tutto da un momento all'altro, se tiro velocemente la leva per non sentire tutti quei botti, si blocca il cingolo bruscamente rischiando di ribaltare il carico lateralmente specialmente su terreno non piano.
Ho scritto garbatamente due volte alla Active per avere dei ragguagli ma non mi hanno risposto ...
Penso che risparmiando molto ma molto più della metà nell'acquisto si possono avere le stesse prestazioni!!!!
Sterzata modulabile? ribaltamento a doppio effetto? potresti dirmi dove hai visto una pubblicità Active che parla di queste cose? Te le ha dette il rivenditore? In ogni caso potresti anche avere una macchina difettosa o non adatta all'uso che ne fai, questo non significa che tutte le motocarriole active siano così tremende.

forse il nostro amico lacontessa non ha tutti i torti, questo link è il pdf della brosciur(se si scrive così Question ) active per i transporter e se lo leggiamo attentemente a pagina 2 e 3.... snort snort
http://www.active-srl.com/ita/cattransporter.pdf
Per la sterzata chiederò, per il resto il depliant parla di pompa a doppio effetto con innesti rapidi (ci puoi attaccare la lama da neve) non di ribaltamento a doppio effetto

I dati si riferiscolo all'allegato in pdf inviatomi dal gentilissimo Sig. .... ufficio vendite Active; il ribaltamento idraulico l'hanno montato loro prima di spedirla, non è stato aggiunto dopo e comunque sia con il sistema a doppio effetto a prescindere dall'accessorio che vi si collega, la sua funzione la deve svolgere e cioè alzare abbassare e soprattutto "STARE FERMO" dove e quando lo si desidera e non per inerzia quindi ....
Mi auguro fortemente che sia solo la mia difettosa anche se non capisco perchè non mi hanno mai risposto.
Aggiungo che sono due settimane che è ferma in attesa di essere riparata e non so quanto dovrò aspettare ancora, per lavorarci seriamente sarebbe inutile acquistarla dal rivenditore sotto casa quando poi passano settimane morte non per colpa sua .....
paolazzo ha scritto:Mi correggo, parla di distributore idraulico a doppio effetto.

La sterzata è modulabile in funzione della
posizione della leva di comando e permette
di muoversi agevolmente.

Dotata di distributore oleodinamico a doppio
effetto con innesti rapidi raggiunge la
pressione massima di 120 bar.
Questo è quanto riportato nella loro documentazione in PDF;

il doppio effetto ha una funzione ben precisa, non come l'effetto semplice che rilascia per principio d'inerzia.
Hai riportato le parole giuste "DISTRIBUTORE IDRAULICO A DOPPIO EFFETTO" e non ribaltamento. Se poi la tua macchina ha dei problemi al ribaltamento è un altro paio di maniche, ma non venire a raccontare che ti hanno detto una cosa falsa per venderti la macchina perchè non è così. Detto questo ti ho mandato un mp al quale non hai risposto...


Ultima modifica di peppone il Dom Giu 26, 2011 2:55 pm, modificato 1 volta (Motivazione : rimozione parte polemica...)
avatar
paolazzo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 02.04.11
Età : 41
Località : provincia di lodi

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOCARRIOLE - parte 1

Messaggio  peppone il Dom Giu 26, 2011 2:56 pm

bbòni...state bbòni.... snort Very Happy

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 48
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOCARRIOLE - parte 1

Messaggio  lacontesa il Dom Giu 26, 2011 4:00 pm

paolazzo ha scritto:
lacontesa ha scritto:
paolazzo ha scritto:
fedde '77 ha scritto:
paolazzo ha scritto:
lacontesa ha scritto:
alle ha scritto:qualcuno mi riesce a togliere un dubbio?!! sto guardando per acquistare una motocarriola, in zona mi hanno offerto le Active, guardando i dati tecnici ho notato che a confronto di altre non superano grandi pendenze! voi le avete provate?
Ho una ACTIVE 1600 con ribaltamento idraulico per lo sbosco della legna ed altro ... E' pubblicizzata con sterzata modulabile in funzione della leva di comando ... ribaltamento idraulico a doppio effetto ecc. ecc.
In realtà, in discesa il carico si ribalta da solo (estremamente pericoloso, rischia di ribaltare anche la motocarriola)!!! il cassone si alza con le mani e non si blocca all'altezza desiderata.
La sterzata non è affatto modulabile ma blocca il cingolo (in posti ristretti è difficile e pericoloso), in terza, addirittura quando tiro la leva è come dare velocemente la mazzate su una incudine, come se si rompesse tutto da un momento all'altro, se tiro velocemente la leva per non sentire tutti quei botti, si blocca il cingolo bruscamente rischiando di ribaltare il carico lateralmente specialmente su terreno non piano.
Ho scritto garbatamente due volte alla Active per avere dei ragguagli ma non mi hanno risposto ...
Penso che risparmiando molto ma molto più della metà nell'acquisto si possono avere le stesse prestazioni!!!!
Sterzata modulabile? ribaltamento a doppio effetto? potresti dirmi dove hai visto una pubblicità Active che parla di queste cose? Te le ha dette il rivenditore? In ogni caso potresti anche avere una macchina difettosa o non adatta all'uso che ne fai, questo non significa che tutte le motocarriole active siano così tremende.

forse il nostro amico lacontessa non ha tutti i torti, questo link è il pdf della brosciur(se si scrive così Question ) active per i transporter e se lo leggiamo attentemente a pagina 2 e 3.... snort snort
http://www.active-srl.com/ita/cattransporter.pdf
Per la sterzata chiederò, per il resto il depliant parla di pompa a doppio effetto con innesti rapidi (ci puoi attaccare la lama da neve) non di ribaltamento a doppio effetto

I dati si riferiscolo all'allegato in pdf inviatomi dal gentilissimo Sig. .... ufficio vendite Active; il ribaltamento idraulico l'hanno montato loro prima di spedirla, non è stato aggiunto dopo e comunque sia con il sistema a doppio effetto a prescindere dall'accessorio che vi si collega, la sua funzione la deve svolgere e cioè alzare abbassare e soprattutto "STARE FERMO" dove e quando lo si desidera e non per inerzia quindi ....
Mi auguro fortemente che sia solo la mia difettosa anche se non capisco perchè non mi hanno mai risposto.
Aggiungo che sono due settimane che è ferma in attesa di essere riparata e non so quanto dovrò aspettare ancora, per lavorarci seriamente sarebbe inutile acquistarla dal rivenditore sotto casa quando poi passano settimane morte non per colpa sua .....
paolazzo ha scritto:Mi correggo, parla di distributore idraulico a doppio effetto.

La sterzata è modulabile in funzione della
posizione della leva di comando e permette
di muoversi agevolmente.

Dotata di distributore oleodinamico a doppio
effetto con innesti rapidi raggiunge la
pressione massima di 120 bar.
Questo è quanto riportato nella loro documentazione in PDF;

il doppio effetto ha una funzione ben precisa, non come l'effetto semplice che rilascia per principio d'inerzia.
Hai riportato le parole giuste "DISTRIBUTORE IDRAULICO A DOPPIO EFFETTO" e non ribaltamento. Se poi la tua macchina ha dei problemi al ribaltamento è un altro paio di maniche, ma non venire a raccontare che ti hanno detto una cosa falsa per venderti la macchina perchè non è così. Detto questo ti ho mandato un mp al quale non hai risposto...

Gentilissimo paolazzo, ti chiedo scusa pubblicamente per non aver letto il tuo pm, ora ti ho risposto.
In questo indirizzo http://www.active-srl.com/ita/powertrack1330-1600.pdf è riportato quanto segue:
-(Il modello 1600 può
essere dotato quale opzional, di un impianto di ribaltamento idraulico del
cassone; esso è composto da una pompa da 120 bar, un potente pistone e
un distributore dotato di leva di comando) e l’ho pagato circa 700.00 euro. Non ho scritto che hanno detto cose false, ho semplicemente detto che la mia macchina non corrisponde a quanto hanno scritto. Penso chi voglia intendere intende ma lungi da me la voglia di fare polemiche, anzi mi sono affacciato a questo forum con la speranza che qualcuno mi aiuti garbatamente e intelligentemente a risolvere i miei “problemi” e se nel mio piccolo posso contribuire ad “aprire un occhio” a chi deve “fare spese”, tutto qui.
....


Ultima modifica di peppone il Dom Giu 26, 2011 4:03 pm, modificato 1 volta (Motivazione : rimozione contenuti polemici)

lacontesa
UTENTE BANNATO

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 25.06.11

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOCARRIOLE - parte 1

Messaggio  peppone il Dom Giu 26, 2011 4:15 pm

allora. paolazzo non credo sia un dipendente active per quanto conosce bene il marchio per altri motivi.
in ogni caso questi sono affari di paolazzo e non del forum.

ho invece appena contattato un dirigente active segnalandogli il problema.

detto ciò invito perentoriamente TUTTI a calare i toni della discussione. su questo forum non si fa polemica e non la si rilancia nemmeno.
grazie


Ultima modifica di peppone il Dom Giu 26, 2011 4:20 pm, modificato 1 volta

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 48
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOCARRIOLE - parte 1

Messaggio  ff04410 il Dom Giu 26, 2011 4:17 pm

-tanto per chiarire l'oggetto del contendere-

Se il pistone è a doppio effetto lo vedi subito: deve avere un attacco dell' olio per ogni estremità.

Un ribaltabile di camion, ad esempio, è a singolo effetto:
mandata e scarico sono entrambe alla base del pistone perchè il peso del cassone stesso lo fa abbassare. In più se c'è del peso sul bordo, il pistone non è frenato e si alza (succede caricando ad esempio un miniescavatore: si deve inserire una spina nelle cuffie anteriori, sennò appena i cingoli arrivano sul bordo comincia a ribaltarsi).

A doppio effetto c'è olio da entrambe le parti e, per muoversi, il pistone mentre carica da una parte scarica da quella opposta.

ff04410
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 37
Data d'iscrizione : 05.10.10

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOCARRIOLE - parte 1

Messaggio  lacontesa il Dom Giu 26, 2011 4:35 pm

ff04410 ha scritto:-tanto per chiarire l'oggetto del contendere-

Se il pistone è a doppio effetto lo vedi subito: deve avere un attacco dell' olio per ogni estremità.

Un ribaltabile di camion, ad esempio, è a singolo effetto:
mandata e scarico sono entrambe alla base del pistone perchè il peso del cassone stesso lo fa abbassare. In più se c'è del peso sul bordo, il pistone non è frenato e si alza (succede caricando ad esempio un miniescavatore: si deve inserire una spina nelle cuffie anteriori, sennò appena i cingoli arrivano sul bordo comincia a ribaltarsi).

A doppio effetto c'è olio da entrambe le parti e, per muoversi, il pistone mentre carica da una parte scarica da quella opposta.

Infatti i due tubi dell'olio sono uno per ogni estremità del pistone, quindi a doppio effetto.
Ti ringrazio moltissimo per avermi dato la possibilità di questi preziosi chiarimenti, colgo l'occasione per ringaziare anche il signor peppone per la sua graditissima attenzione.

lacontesa
UTENTE BANNATO

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 25.06.11

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOCARRIOLE - parte 1

Messaggio  peppone il Dom Giu 26, 2011 4:39 pm

lacontesa ha scritto: colgo l'occasione per ringaziare anche il signor peppone per la sua graditissima attenzione.
il "signor" peppone adesso non c'è, è uscito. qua per ora c'è solo peppone. Very Happy
io mi sono limitato a contattare un dirigente active nostro iscritto.

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 48
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOCARRIOLE - parte 1

Messaggio  peppone il Lun Giu 27, 2011 8:07 pm

rileggendo con calma l'intera vicenda relativa alla motocarriola active e doumentandomi sul web circa le modalità di impiego per le quali questa motocarriola è nata ed è stata progettata ho l'impressione che lacontesa stia facendo un uso non proprio dell'attrezzo e potenzialmente pericoloso anche per la sua stessa incolumità.
domani un dirigente active posterà qui di seguito un intervento chiarificatore circa il prodotto e le modalità del suo utilizzo in sicurezza.
ringrazio paolazzo per aver sollevato fin da subito alcune perplessità sulle modalità di uso che di questa macchina vengono affermate da alcuni iscritti: attenzione ragazzi...un motocarriola carica può essere estremamente pericolosa se adoperata al di fuori degli standard per i quali è stata progettata.

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 48
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOCARRIOLE - parte 1

Messaggio  tonino il Lun Giu 27, 2011 8:44 pm

peppone, posso essere d'accordo con te per quanto riguarda la sterzata, forse per quella c'è un pò di inesperienza, ma sul ribaltamento idraulico mi perdonerai se dico che non è per nulla normale che il cassone si ribalti tranquillamente a mano, qui ci dev'essere qualcosa che tocca per forza...
poi sicuramente la motocarriola è stata comperata da qualche rivenditore, che è tenuto per legge a garantirla per due anni(in primis lui, poi in second'ordine subentra l'eventuale garanzia del produttore)quindi io voglio sperare che il rivenditore sia già stato infirmato dei problemi....
che sia ben chiaro, io con active non c'entro nulla(sono idraulico..) e non ho nessun tipo di loro attrezzatura in mio possesso...ciao
avatar
tonino
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1181
Data d'iscrizione : 16.12.09
Età : 33
Località : bologna

http://cosedicasa.forumcommunity.net/

Torna in alto Andare in basso

Re: MOTOCARRIOLE - parte 1

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 40 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 22 ... 40  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum