Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» cavo frizione motozappa honda F600
Da Ireneo Oggi alle 3:06 am

» decespugliatori cinesi
Da manhaus71 Ieri alle 10:28 pm

» ABBIGLIAMENTO ANTIINFORTUNISTICO - DPI- Parte 2
Da luca31 Ieri alle 9:58 pm

» Rimozione attacco tubo miscela carburatore
Da valerio91 Ieri alle 9:39 pm

» Alpina HT55 si spegne a motore caldo
Da valerio91 Ieri alle 9:37 pm

» CONCIMAZIONE
Da francesco80 Ieri alle 9:23 pm

» efco 5500 Boss o Active 5.5BT
Da Ghepardo Ieri alle 8:58 pm

» Motozappa- problemi trasmissione
Da ferrari-tractor Ieri alle 8:51 pm

» Vite regolazione portata dell'olio catena stihl 026 e 036
Da Cortinarius Ieri alle 7:07 pm

» Bobina decespugliatore robin nb26
Da simonebasso Ieri alle 4:31 pm

» Lombardini LGA225 manuale officina
Da falcetto Ieri alle 3:44 pm

» Stihl FS 240 R - Rumore in accelerazione
Da Oompa Ieri alle 3:10 pm

» rodaggio di un nuovo decespugliatore
Da ferrari-tractor Ieri alle 2:01 pm

» Carburatore Tillotson HS 172B Partner P55- Avviamento a freddo
Da Alessio510 Ieri alle 1:47 pm

» MOTOZAPPE - parte 2
Da ferrari-tractor Ieri alle 12:03 pm

» cambio trattorino che gratta
Da alby4everR Ieri alle 7:46 am

» shindaiwa motoseghe manuali di uso e manutenzione
Da Ghepardo Ieri alle 7:33 am

» - MOTORI DIESEL -
Da Peppins Ieri alle 6:37 am

» carburazione decespugliatore sconosciuto
Da ferrari-tractor Ieri alle 6:11 am

» Problema carburatore Walbro WT-747
Da Evio58 Lun Giu 18, 2018 9:59 pm

» PATATE
Da Issels03 Lun Giu 18, 2018 7:49 pm

» AFFILATURA DELLA CATENA TAGLIENTE parte 2
Da peppe30679 Lun Giu 18, 2018 7:03 pm

» Lombardini LGA 225 Manuale Officina
Da lockeid Lun Giu 18, 2018 6:51 pm

» Fumo da coppia conica Stihl Fs 490
Da luca31 Lun Giu 18, 2018 4:34 pm

» Acquisto Decespugliatore taglio Rovi, Cannucce, Arbusti in forte pendenza.
Da luca31 Lun Giu 18, 2018 2:45 pm

» Generatore Genset e Lombardini lga225
Da ferrari-tractor Lun Giu 18, 2018 11:16 am

» Kawasaki TJ45
Da daniele86 Dom Giu 17, 2018 6:32 pm

» Testine a flagelli di vario genere
Da ferrari-tractor Dom Giu 17, 2018 8:50 am

» Perdita miscela da carburatore
Da Ghepardo Sab Giu 16, 2018 7:29 pm

» Trattorino rasaerba non si accende
Da maxb. Sab Giu 16, 2018 4:22 pm

» Acquisto seconda motosega
Da peppe30679 Sab Giu 16, 2018 1:08 pm

» * Consiglio/Valutazione
Da luca31 Sab Giu 16, 2018 7:16 am

» Decespugliatore con motore Honda GX25 problema.
Da daniele86 Ven Giu 15, 2018 7:04 pm

» Problema BCS630ws powersafe
Da francescovat Ven Giu 15, 2018 6:56 pm

» Carburazione decespugliatore McCulloch Elite 3825
Da monaco Ven Giu 15, 2018 5:26 pm

» Polvere nera biotrituratore Zara Agrinova
Da valerio91 Ven Giu 15, 2018 4:22 pm

» TRATTORINI RASAERBA
Da maxb. Ven Giu 15, 2018 3:38 pm

» asimina triloba a<
Da LorenzoS Ven Giu 15, 2018 1:42 pm

» ALBICOCCO
Da LorenzoS Ven Giu 15, 2018 1:38 pm

» ABBACCHIATORI E SCUOTITORI
Da vlettie Ven Giu 15, 2018 8:36 am

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 17799 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Peppins

I nostri membri hanno inviato un totale di 233678 messaggi in 11285 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 79 utenti in linea: 6 Registrati, 0 Nascosti e 73 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Dan56k, Erbofilo, frax56, Ghepardo, mesodcaburei, simone.cc94

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Totale dei voti : 526


COLTURE BOSCHIVE VARIE

Pagina 4 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Andare in basso

riprodurre riprodurre riprodurre

Messaggio  seven il Lun Dic 05, 2011 7:08 pm

Ciao a tutti, spero di non essere fuori tema .. e di non passare per "l ingnorantotto" di turno, ma vorrei chiedere una cosa:
- vorrei fare un bosco.
ovvero si.
ho la sfiga di abitare in pianura, in provincia di padova e di boschi manco l ombra; hai i colli a pochi km penseranno alcuni di voi che conoscono la zona..ma io penso al mio territorio, penso all importanza e a quelle distese di monocolture che si ripetono di anno in anno e che non fanno che impoverire il terreno.
vorrei fare un bel progetto da presentare ad alcuni conoscenti proprietari terrieri sperando sposino questa causa.
volevo chiedere qualcuno di voi.. avete fatto, sentito, visto cosa simile?
ci sono incentivi secondo voi?
pensavo di poter riprodurre piante autoctone, da talea legnosa magari per tenere la voce costi bassa.
volendo si potrebbero fare tante cose con un bosco .. anche didattica, visto come crescono i giovani d oggi ..
spiegare l importanza, insegnare a riprodurla, a piantare una pianta, a potarla (correttamente, nella speranza di non vedere più quei disastri che ti capitano davanti agli occhi quotidianamente)... ecc.
e poi .. perchè no, spazio a manifestazioni, mostre, fiere, prove in campo per il nostro settore.. senza pensare alla legna.
che dite voi?

scusate se sono andato fuori tema.
scusate se ho sbagliato a postare questo argomento.

aspetto voi.

mago del pc
avatar
seven
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 24.10.11
Età : 26
Località : padova

Torna in alto Andare in basso

Re: COLTURE BOSCHIVE VARIE

Messaggio  Nonno_sprint il Lun Dic 05, 2011 7:53 pm

Conosco bene il tuo territorio,
qualche hanno fa ero partito anch'io con l'idea di rimboschire una ventina di ettari di terreno montato, pascolo cespugliato, ma dovetti desistere per ragioni personali.
Recati presso la stazione forestale a chiedere lumi o se conosci qualche agronomo se sono previsti piani di rimboscimento.
Per cominciare spulciati questo, ti rendi conto di cosa bolle in pentola nella tua regione, provincia, città.
http://www.regione.veneto.it/Economia/Agricoltura+e+Foreste/Sviluppo+Rurale/
avatar
Nonno_sprint
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 4154
Data d'iscrizione : 03.01.10

Torna in alto Andare in basso

vorrei un vostro consiglio

Messaggio  seven il Mer Dic 07, 2011 3:27 pm



vorrei qualche vostro consiglio: ho questi 45 metri circa (in lunghezza) che vorrei poter piantare un po di piante con lo scopo di delimitare il confine (il passaggio è in comune) e dare un po di verde a questo pezzo di terra (ex orto lasciato in disuso)
non vorrei la solita siepe. vorrei degli alberi, medio grandi / grossi.
vorrei spendere il meno possibile, magari riproducendo per talea .. che ne so .. avete qualche idea da lanciarmi?
abito in campagna quindi ho abbastanza disponibità di piante , per eventuali talee.
voi che dite?
io metterei volentieri qualcosa come olmo anche in mezzo .. magari qualche pioppo .. boh, chiedo a voi consiglio.
ok capo Very Happy
avatar
seven
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 24.10.11
Età : 26
Località : padova

Torna in alto Andare in basso

Re: COLTURE BOSCHIVE VARIE

Messaggio  Robinia il Mer Dic 07, 2011 4:35 pm

potresti mettere dei pioppi,dei salici,olmo,corniolo,anche delle robinie....per la riproduzione per talea sarebbe una cosa bella...certo però a parte il tempo..ma vabbè.... Very Happy piccolo OT speriamo che altri abbiano la tua stessa idea...ormai le siepi nessuno più le ha.. Crying or Very sad FIne OT
Robinia
avatar
Robinia
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1764
Data d'iscrizione : 31.12.10
Età : 41
Località : colli............

Torna in alto Andare in basso

Re: COLTURE BOSCHIVE VARIE

Messaggio  Poseidon X6 il Mer Dic 07, 2011 4:58 pm

Per risparmiare ci sono i vivai forestali: informati come funziona nella tua Regione, perché ad esempio qui in Piemonte assegnano alberi di molte specie gratis.
Se non hai fretta di vederle alte c'è il carpino che quando sarai in pensione ti darà stupenda legna da ardere, oppure la bella quercia rossa che d'autunno diventa molto decorativa. Per stare sui sempreverdi c'è la tuja e il cipresso.
Altrimenti il frassino cresce in fretta e si può modellare benone e concordo con Robinia per i salici o, perché no dei castagni, magari da frutto che si ripagano pure della spesa Laughing
Queste sono specie che i vivai forestali al 90% hanno
avatar
Poseidon X6
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 2871
Data d'iscrizione : 26.07.11

Torna in alto Andare in basso

Re: COLTURE BOSCHIVE VARIE

Messaggio  seven il Mer Dic 07, 2011 5:07 pm

ragazzi, siete davvero puntalissimi .. sono senza parole davvero per le risposte sempra magnifiche anche se a volte le mie domande possono essere banali o stupide.
grazie davvero !
comunque certo, ho guardato sul sito della regione veneto, il vivaio forestale dovrebbe essere a vicenza.
se io mi presento li e gli spiego la cosa, qualcosa ottengo secondo voi?
grazie mille rob e poseidon.
(scusate se sono andato un pò fuori tema)
avatar
seven
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 24.10.11
Età : 26
Località : padova

Torna in alto Andare in basso

Re: COLTURE BOSCHIVE VARIE

Messaggio  arnaldo il Ven Dic 09, 2011 12:47 pm

seven ha scritto:ragazzi, siete davvero puntalissimi .. sono senza parole davvero per le risposte sempra magnifiche anche se a volte le mie domande possono essere banali o stupide.
grazie davvero !
comunque certo, ho guardato sul sito della regione veneto, il vivaio forestale dovrebbe essere a vicenza.
se io mi presento li e gli spiego la cosa, qualcosa ottengo secondo voi?
grazie mille rob e poseidon.
(scusate se sono andato un pò fuori tema)

Prima cosa da fare (come ti è gia stato consigliato) è di informarsi presso la forestale o la comunità montana, poi per le qualità da piantare io ti consiglierei un bel filare di gelsi, è una bellissima pianta che ti produce ramaglia da ardere ogni anno, una volta tutti i terreni coltivati avevano il loro bel filare di gelsi, forniva legna e foglie che venivano utilizzare per nutrire i bachi da seta (risorsa economica preziosa per le famiglie contadine di inizio 900).
Qua in friuli i vecchi gelsi bitorzoluti sono ricercatissimi come pianta da giardino al pari dei costosissimi ulivi che nelle nostre zone faticano a superare l'inverni.
avatar
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 51
Località : trasaghis udine

Torna in alto Andare in basso

riprodurre eucalyptus

Messaggio  Luca MS660 il Ven Dic 09, 2011 1:26 pm

ciao a tutti, sapete come si fa un vivaio di eucalyptus? Vivo nel sud della Sardegna orientale.
avatar
Luca MS660
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 30.11.11

Torna in alto Andare in basso

Re: COLTURE BOSCHIVE VARIE

Messaggio  arnaldo il Dom Dic 11, 2011 9:52 am

Luca MS660 ha scritto:ciao a tutti, sapete come si fa un vivaio di eucalyptus? Vivo nel sud della Sardegna orientale.

Non sono sicuro di aver capito bene, intendi fare un vivaio o una piantagione?
avatar
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 51
Località : trasaghis udine

Torna in alto Andare in basso

Re: COLTURE BOSCHIVE VARIE

Messaggio  Luca MS660 il Dom Dic 11, 2011 7:32 pm

voglio farne delle file da adibire a frangivento
avatar
Luca MS660
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 30.11.11

Torna in alto Andare in basso

Re: COLTURE BOSCHIVE VARIE

Messaggio  arnaldo il Dom Dic 11, 2011 8:38 pm

Luca MS660 ha scritto:voglio farne delle file da adibire a frangivento
Ora ho capito cosa intendi fare, non conosco l'eucalipto come pianta, qua in friuli non se ne vedono molti, ma penso che si possa fare come per qualsiasi altra tipologia di pianta, piantumazione in fila con distanza di 4-5 metri.
Nella mia zona, abbastanza ventosa, si utilizano i pioppi per formare dei filari frangivento, e frammezzo lasciano crescere acacia e platani.
avatar
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 51
Località : trasaghis udine

Torna in alto Andare in basso

Re: COLTURE BOSCHIVE VARIE

Messaggio  Poseidon X6 il Mar Gen 10, 2012 5:07 pm

Passando tutti i giorni davanti un terreno abbandonato vicino casa e dato il crescente business delle biomasse mi è venuta la mezza idea di fare una piccola piantagione di alberi a rapido accrescimento.
Appena possibile andrò a vedere i mappali, ma la parte adesso prato è all'incirca di 3000mq (stando abbottonati) a circa 300 msm. Si tratta di un terreno a fianco di un torrente (inedificabile), in una vallata umida e poco luminosa, vicino a strade trafficate. Dato che nel vicino torrente sono rigogliosi i salici e che sono piante molto veloci nell'accrescimento, mi è venuta una mezza idea di provare ad acquistare il terreno per piantarli e poi rivenderli per biomasse.

La domanda di fondo è se sia possibile fare con i salici un tipo di arboricoltura simile alla pioppicoltura quinquennale?
avatar
Poseidon X6
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 2871
Data d'iscrizione : 26.07.11

Torna in alto Andare in basso

scelta legno da piantare.

Messaggio  Alessio_S il Dom Feb 19, 2012 4:11 pm

Ciao a tutti!
Chiedo un consiglio: ho un campetto da qualcosa più di 1500m2 lasciato incolto e vorrei piantarci delle piante per fare legna da ardere.. vorrei qualcosa che cresca abbastanza velocemente e bruci bene...
Con queste caratteristiche ero orientato sulla robinia che nella mia zona(friuli collinare) cresce ovunque..

Alessio_S
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Fagagna

Torna in alto Andare in basso

Re: COLTURE BOSCHIVE VARIE

Messaggio  Poseidon X6 il Dom Feb 19, 2012 4:21 pm

La robinia è un'ottima idea. Cresce in fretta, dà legname ottimo per la stufa e non richiede cure.
In 10 anni hai alberi di 20cm alla base e di qualche quintale.
Il sesto di impianto che terrei io è di 4 x 4 metri se intendi abbatterle entro i 10 anni.
avatar
Poseidon X6
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 2871
Data d'iscrizione : 26.07.11

Torna in alto Andare in basso

Re: COLTURE BOSCHIVE VARIE

Messaggio  Alessio_S il Dom Feb 19, 2012 4:36 pm

Si, l'idea era quella.
Come suggerisci di piantarli? la pianta che andrò a piantumare deve avere radici o basta mettere nel terreno dei rami e prendono?

Alessio_S
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Fagagna

Torna in alto Andare in basso

Re: COLTURE BOSCHIVE VARIE

Messaggio  ferrari-tractor il Dom Feb 19, 2012 4:37 pm

confermo quanto detto sopra, però se il terreno è fertile e la zona nevosa puoi avere un po' di problemi con le robinie che crescono troppo velocemente e la neve d'inverno le spezza o piega facilmente.
Un sesto d'impianto ridotto (4x4 o anche meno 4x2) spesso aiuta perchè le piante si reggono a vicenda.

La robinia che io sappia non si propaga per talea, ti servono pianticelle con radici prese da un vivaio
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9177
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: COLTURE BOSCHIVE VARIE

Messaggio  Alessio_S il Dom Feb 19, 2012 4:38 pm

e se espianto da altri campi le pianticelle piccole e le ripianto in questo terreno?

ferrari-tractor ha scritto:confermo quanto detto sopra, però se il terreno è fertile e la zona nevosa puoi avere un po' di problemi con le robinie che crescono troppo velocemente e la neve d'inverno le spezza o piega facilmente.
Un sesto d'impianto ridotto (4x4 o anche meno 4x2) spesso aiuta perchè le piante si reggono a vicenda.

Di solito abbiamo neve ma raramente oltre i 10cm..per esempio quest'anno abbiamo avuto una sola nevicata di un paio di cm che si è sciolta il giorno dopo


Ultima modifica di Alessio_S il Dom Feb 19, 2012 4:42 pm, modificato 1 volta

Alessio_S
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Fagagna

Torna in alto Andare in basso

Re: COLTURE BOSCHIVE VARIE

Messaggio  ferrari-tractor il Dom Feb 19, 2012 4:42 pm

Alessio_S ha scritto:e se espianto da altri campi le pianticelle piccole e le ripianto in questo terreno?
Altra ottima soluzione, più faticosa ma meno costosa.

Di solito i polloni di robinia crescono da nodi nelle radici delle piante madri, ti serve tagliare bene tutto attorno col badile, e poi sollevare la zolla facendo leva con il badile o la pala.
Ottimi anche i vecchi forconi pesanti per il letame.
Prendi piantine non troppo alte, max 1 metro altrimenti devi scavare un sacco
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9177
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: COLTURE BOSCHIVE VARIE

Messaggio  Alessio_S il Dom Feb 19, 2012 4:44 pm

ferrari-tractor ha scritto:
Alessio_S ha scritto:e se espianto da altri campi le pianticelle piccole e le ripianto in questo terreno?
Altra ottima soluzione, più faticosa ma meno costosa.

Di solito i polloni di robinia crescono da nodi nelle radici delle piante madri, ti serve tagliare bene tutto attorno col badile, e poi sollevare la zolla facendo leva con il badile o la pala.
Ottimi anche i vecchi forconi pesanti per il letame.
Prendi piantine non troppo alte, max 1 metro altrimenti devi scavare un sacco

Si, immaginavo il problema fosse che se le trovi grandicelle ci sia abbastanza da scavare..

Alessio_S
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Fagagna

Torna in alto Andare in basso

Re: COLTURE BOSCHIVE VARIE

Messaggio  cri393 il Dom Feb 19, 2012 7:40 pm

il faggio non và bene??
avatar
cri393
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1154
Data d'iscrizione : 10.08.10
Località : genova

Torna in alto Andare in basso

Re: COLTURE BOSCHIVE VARIE

Messaggio  Alessio_S il Dom Feb 19, 2012 10:05 pm

cri393 ha scritto:il faggio non và bene??
Ora che venga su con un diametro decente avremo le stufe a idrogeno... ????? azz
Ovviamente scherzo...ma è per dire che sta tanto a crescere..mentre la robinia da quel che sò in poco tempo, se ben bagnata raggiunge dimensioni notevoli..

Alessio_S
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Fagagna

Torna in alto Andare in basso

Re: COLTURE BOSCHIVE VARIE

Messaggio  il piccolo boscaiolo il Ven Apr 13, 2012 7:42 pm

prova ha piantare legna come quercia faggio e frassino e ciliegio e carpino bianco ci vorra molto tempo ma frutta legna molto piu buona

e ha provare ha piantare il ciliegio per raccogliere ciliege e dopo tagliarlo ?
e si la robinia cresce molto infretta e si propaga xke e una pianta infestante

il piccolo boscaiolo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 19.03.12
Età : 21
Località : brescia

Torna in alto Andare in basso

Re: COLTURE BOSCHIVE VARIE

Messaggio  arnaldo il Sab Apr 14, 2012 2:34 pm

quando si vuole creare un boschetto la miglior cosa da fare è di guardarsi attorno e vedere cosa cresce li vicino, è innutile e spesso dannoso inserire delle colture non presenti naturalmente nella zona.
In che parte delle colline friulane vivi?
Ricordiamoci che la Robinia è altamente infestante, in alcune zone del Friuli la forestale consiglia di abbattere a tappeto.
Il Frassino, per citarne uno, cresce velocemente e non è un infestante, lo si può framezzare a carpino e orniello così da avere delle crescite piu veloci e altre piu lente, in questo modo crei anche una sorta di rotazione e il bosco ti parra piu naturale.
avatar
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 51
Località : trasaghis udine

Torna in alto Andare in basso

che piante mettere????

Messaggio  dobermann il Gio Apr 26, 2012 12:16 pm

Avrei circa 2'000mq di terreno libero a prato e non sfruttato, diciamo un rettangolo, e stavo pensando che ci avrei potuto impiantare alberi per legna a crescita veloce.
Da uno dei due lati lunghi di questo rettangolo ci passa anche un piccolo ruscello.
Cosa mi consigliate di fare??? conviene impiantare??? e se si quali piante????
grazie fabio
avatar
dobermann
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 483
Data d'iscrizione : 07.11.11
Località : ROMA

Torna in alto Andare in basso

Re: COLTURE BOSCHIVE VARIE

Messaggio  Dominik il Gio Apr 26, 2012 5:43 pm

dobermann ha scritto:Avrei circa 2'000mq di terreno libero a prato e non sfruttato, diciamo un rettangolo, e stavo pensando che ci avrei potuto impiantare alberi per legna a crescita veloce.
Da uno dei due lati lunghi di questo rettangolo ci passa anche un piccolo ruscello.
Cosa mi consigliate di fare??? conviene impiantare??? e se si quali piante????
grazie fabio

se il terreno come hai detto è libero conviene si piantare a uso legna da ardere potresti piantare la robinia ottima legna da ardere la crescita è abbastanza veloce (diciamo che in 10 anni vengono su belle piante)ma occhio perchè sono infestanti ...àcc
avatar
Dominik
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2034
Data d'iscrizione : 09.12.11
Età : 35
Località : bassa campania

http://www.nolobarchesaturno.it

Torna in alto Andare in basso

Re: COLTURE BOSCHIVE VARIE

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum