Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» MOTOCARRIOLE
Da speedsonic Oggi alle 8:42 pm

» carburazione di base oleomac 945A
Da sgaragnone Oggi alle 6:45 pm

» Decespugliatore fatica ad accendersi a caldo
Da PaoloSanremo Oggi alle 5:48 pm

» LIMONE
Da ferrari-tractor Oggi alle 11:11 am

» sempre l'alpina 0-70s Antivib
Da Alessio510 Oggi alle 10:07 am

» McCulloch pro mac 510
Da Alessio510 Oggi alle 6:45 am

» Robot Rasaerba
Da luca31 Oggi alle 6:10 am

» MOTOCOLTIVATORI
Da geppo30 Ieri alle 3:43 pm

» PATATE
Da jukurlason Ieri alle 8:16 am

» Husqvarna 135
Da nitro52 Ieri alle 7:03 am

» consiglio per acquisto motosega elettrica
Da ceppo77 Ieri alle 6:34 am

» MOTOAGRICOLE
Da rg7474 Sab Giu 24, 2017 11:21 pm

» TRUCCHI DEL MESTIERE
Da Roberto Volpi Sab Giu 24, 2017 1:40 pm

» MOTORI 4 TEMPI A BENZINA
Da falcetto Sab Giu 24, 2017 9:11 am

» Consigli ad un inesperto per acquisto decespugliatore
Da Ulli Ven Giu 23, 2017 9:36 pm

» TRATTORINI RASAERBA
Da luca31 Ven Giu 23, 2017 8:55 pm

» Kawasaki Tj45E a zaino
Da nuvolo Ven Giu 23, 2017 12:50 pm

» Come riporre il decespugliatore
Da gpf78 Ven Giu 23, 2017 11:59 am

» Consiglio per motosega da potatura
Da luca31 Ven Giu 23, 2017 2:24 am

» Domande nuovo decespugliatore zaino
Da jango Gio Giu 22, 2017 6:59 pm

» grippaggio McCulloch PROMAC PM 3000?
Da lockeid Gio Giu 22, 2017 6:34 pm

» TREE CLIMBING
Da luca31 Gio Giu 22, 2017 5:47 pm

» Scelta motosega abbattimento e sezionamento
Da Simone1494 Gio Giu 22, 2017 4:34 pm

» SPACCALEGNA
Da Elciu Gio Giu 22, 2017 10:25 am

» * husqvarna 560 562
Da luca31 Gio Giu 22, 2017 2:31 am

» incontri ravvicinati
Da nitro52 Mer Giu 21, 2017 4:50 pm

» Consigli per l'acquisto: ACTIVE 3.5L VS. SHINDAIWA T350.
Da luca31 Mer Giu 21, 2017 3:26 pm

» Sostituzione cavo freno motocarriola Honda HP250
Da falcetto Mer Giu 21, 2017 3:14 pm

» consiglio tecnico
Da rdeltatre Mer Giu 21, 2017 12:27 pm

» Scambio cilindri decespugliatore alpina vip
Da simosardegna89 Mer Giu 21, 2017 9:10 am

» TOPIC PER SEGNALARE LINK OFFICINA NON FUNZIONANTI
Da stevu82 Mer Giu 21, 2017 8:04 am

» Consiglio acquisto motosega
Da Elciu Mar Giu 20, 2017 8:52 pm

» scelta di una motosega tuttofare con rapporto qualità-prezzo
Da Elciu Mar Giu 20, 2017 8:37 pm

» Infestato dall' Ailanto
Da rg7474 Mar Giu 20, 2017 8:22 pm

» consigli per acquisto decispugliatore elettrico
Da Ghepardo Lun Giu 19, 2017 2:53 pm

» MOTOSEGHE PROFESSIONALI parte 3
Da ferrari-tractor Lun Giu 19, 2017 11:04 am

» BARRE NORMALI
Da SuperUCCU Dom Giu 18, 2017 9:05 pm

» Decespugliatore Sandri Garden sbs 30 smontaggio
Da lockeid Dom Giu 18, 2017 6:26 pm

» MANIFESTAZIONI SPORTIVE
Da rg7474 Dom Giu 18, 2017 5:45 pm

» Efco / Oleo Mac STARK 2500 S - 25,4 cc
Da lockeid Dom Giu 18, 2017 10:46 am

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 16669 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Dolmar133

I nostri membri hanno inviato un totale di 217620 messaggi in 10322 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 127 utenti in linea: 9 Registrati, 0 Nascosti e 118 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Celli Enrico, Charles2014, davide78, entoni, Erman, lugarin, speedsonic, superclod, zucco

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Totale dei voti : 526


TREE CLIMBING

Pagina 13 di 17 Precedente  1 ... 8 ... 12, 13, 14, 15, 16, 17  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: TREE CLIMBING

Messaggio  carlo1974 il Gio Feb 20, 2014 12:26 pm

la mia longe non la tagli con nessuna motosega , è un cavo di acciaio da 10 millimetri di diametro che regge oltre 50 quintali . Si tratta di un cavo da gru . Mi ci trovo ottimamente , ho solo il problema col nodo a frizione per regolarne la lunghezza . Se ti rileggi i miei interventi, capisci che utilizzo il nodo prusik che ha due capi liberi che aggancio separatamente alla cintura , già tagliare un capo mi sembra improbabile (si tratta di un pezzo corto, tra cintura e longe ...dovrei puntarmi la barra della motosega addosso...) , ma poi, tagliato il primo, continuare e tagliare anche il secondo, lo ritengo quasi impossibile. Il nodo bellunese lo avevo menzionato solo per sapere se poteva fare al caso mio ( difficoltà di scorrimento del prusik sul cavo di acciaio ...) , ma dopo averlo provato ho notato che i problemi son rimasti . A questo punto presumo che la colpa sia del tipo di materiale utilizzato per il cordino che è un pò elastico e tende a bloccare troppo . Proverò con un altro tipo di cordino e vi farò sapere .Mi permetto un breve OT: per quel che riguarda il set già pronto , io non ho un soldo .... tutto quello che si trova in commercio a riguardo (imbragature , corde, longe ,ramponi, ecc...) costa degli spropositi . Dato che non lo faccio di lavoro (anzi, propio non lavoro ...) , non sono obbligato ad utilizzare materiale certificato che ha dei costi elevati che io non sarei in grado di sostenere .

carlo1974
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 228
Data d'iscrizione : 05.02.11
Età : 43
Località : cervia

Tornare in alto Andare in basso

ciao

Messaggio  mauretto il Mer Feb 26, 2014 6:08 pm

ric.cio ha scritto:
mauretto ha scritto:ciao a tutti,

per legge bisogna montare tre corde:
sicurezza, soccorso e lavoro.

Scusa ma questa non l'ho mai ne sentita ne letta su nessuna legge!
Puoi indicarmela gentilmente?
Sono irata - mod A e mod B e non ho mai sentito parlare di tre corde

ciao grazie

sul D.lgs 235, 81 e 106 del 2009 puoi trovare tutti i riferimenti che ti servono...
ma forse più che chiedere a me i riferimenti dovresti chiedere a chi ti ha fatto i corsi come mai non te ne abbiano neanche parlato o peggio ancora mai insegnato quello che la legge prevede. strano. ?????  ?????  ?????  ????? 
ciao

avatar
mauretto
UTENTE BANNATO

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 30.01.14
Età : 50
Località : valle susa

Tornare in alto Andare in basso

Re: TREE CLIMBING

Messaggio  NICKO il Mer Feb 26, 2014 8:20 pm

Alessio510 ha scritto:
pianeta verde ha scritto:ciao ragazzi...
mi chiamo .... ....... e sono della valle di susa..
pratico il tree climbing da 23 anni e sono istruttore da 5 anni di tale disciplina per conto della regione piemonte...
mi ha segnalato il vostro forum un  mio allievo...
e da quel poco che ho letto vi è una grandissima confusione tra di voi sul metodo e sopratutto sull'approccio alla pianta con questa pericolosa disciplina...
che vi assicuro di improvvisato nn c'è proprio niente..
sono disponibile, se volete farmi domanda , cercare di togliervi dubbi...
ciAO

Ciao Mauro,

ti do il benvenuto a nome del forum. ok capo 
Vista la tua esperienza, se vuoi contribuire a questo topic con delle nozioni, arricchiresti l'argomento.
Buona permanenza!  ok capo

Ciao Alessio scusa un attimo, fra qualche giorno dovrei comprare dei ramponi, dalla Freeworker ma siccome trattano doversi tipi di ramponi nn saprei quale tipo comprare. Alcuni hanno le cinghie dei piedi in cuoio metre altri le hanno in vecro, per tanto volevo un consiglio su quali utilizzare. Poi vorre sapere se sia megio utilizzare gli speroni corti oppure quelli lunghi. Grazie

NICKO
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 17.01.14

Tornare in alto Andare in basso

ramponi da abbattimento

Messaggio  mauretto il Mer Feb 26, 2014 9:05 pm

ciao,
tra i distel e i buckingham nn ci sono grosse differenze... personalmente preferisco con i legacci in cuoio, li trovo più modulabili che in velcro (mi sembra che anche i distel nuovi abbiano abbandonato il velcro... qua lo dico qua lo nego, a tale proposito prova a guardare il catalogo di ................ vi è un modello chiamato geckos) però altri colleghi usano i distel in velcro e non si trovano male ????? ????? in sostanza sono buone tutte e due le marche... guarda la differenza di peso....
per gli speroni prendi quelli corti o meglio i medi a meno che nn abbatti tante sequoie o metasequoie o libocedrum per le quali per il loro tipo di legno  occorrono gli speroni lunghi per poter star su Smile


Ultima modifica di straker il Gio Feb 27, 2014 12:20 pm, modificato 1 volta (Motivazione : eliminato nome rivenditore)
avatar
mauretto
UTENTE BANNATO

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 30.01.14
Età : 50
Località : valle susa

Tornare in alto Andare in basso

Re: TREE CLIMBING

Messaggio  ric.cio il Gio Feb 27, 2014 2:21 am

mauretto ha scritto:
ric.cio ha scritto:
mauretto ha scritto:ciao a tutti,

per legge bisogna montare tre corde:
sicurezza, soccorso e lavoro.

Scusa ma questa non l'ho mai ne sentita ne letta su nessuna legge!
Puoi indicarmela gentilmente?
Sono irata - mod A e mod B e non ho mai sentito parlare di tre corde

ciao grazie

sul D.lgs 235, 81 e 106 del 2009 puoi trovare tutti i riferimenti che ti servono...
ma forse più che chiedere a me i riferimenti dovresti chiedere a chi ti ha fatto i corsi come mai non te ne abbiano neanche parlato o peggio ancora mai insegnato quello che la legge prevede. strano. ?????  ?????  ?????  ????? 
ciao


Su lavori su fune non estiste la terza corda, ne nelle leggi ne nei corsi da me frequentati. Una corda di lavoro e una di sicura /backup. Sui lavori su pianta si utilizzano tre sistemi di ancoraggio nella progressione in chioma, di solito i due capi della corda + 1 longe in modo tale da rimanere sempre su du punti. Ma di questa corda per il soccorso mai sentita e non c'è sulle leggi....
avatar
ric.cio
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 47
Data d'iscrizione : 28.01.14
Località : Castelli Romani

Tornare in alto Andare in basso

Re: TREE CLIMBING

Messaggio  NICKO il Gio Feb 27, 2014 4:06 am

mauretto ha scritto:ciao,
tra i distel e i buckingham nn ci sono grosse differenze... personalmente preferisco con i legacci in cuoio, li trovo più modulabili che in velcro (mi sembra che anche i distel nuovi abbiano abbandonato il velcro... qua lo dico qua lo nego, a tale proposito prova a guardare il catalogo di bambin sementi vi è un modello chiamato geckos) però altri colleghi usano i distel in velcro e non si trovano male ????? ????? in sostanza sono buone tutte e due le marche... guarda la differenza di peso....
per gli speroni prendi quelli corti o meglio i medi a meno che nn abbatti tante sequoie o metasequoie o libocedrum per le quali per il loro tipo di legno  occorrono gli speroni lunghi per poter star su Smile

Grazie del suggerimento, credo che sia meglio acquistare un bel paio di ramponi con le cinghie in cuoio, e anche un paio di speroni lunghi di ricambio così evito problemi.

NICKO
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 17.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: TREE CLIMBING

Messaggio  mauretto il Gio Feb 27, 2014 5:38 am

ric.cio ha scritto:
Su lavori su fune non estiste la terza corda, ne nelle leggi ne nei corsi da me frequentati. Una corda di lavoro e una di sicura /backup. Sui lavori su pianta si utilizzano tre sistemi di ancoraggio nella progressione in chioma, di solito i due capi della corda + 1 longe in modo tale da rimanere sempre su du punti. Ma di questa corda per il soccorso mai sentita e non c'è sulle leggi....

basta che ci ragioni un pò su.
la corda di soccorso serve per il seguente motivo:
in caso di incidente il soccorritore deve salire in pianta su una corda indipendente dalle altre corde il più velocemente possibile per prestare soccorso al ferito in maniera sicura e rapida.. ti immagini se il soccorritore (tuo amico) dovesse lanciare una sagola, legare una corda , assicurarla, raggiungerti... il tutto mentre tu ti stai dissanguando.....
per questo motivo molto semplice e di buon senso la legge l' ha prevista e obbligato...
poi se sei convinto del contrario ...
nessun problema


Ultima modifica di ferrari-tractor il Gio Feb 27, 2014 7:37 am, modificato 1 volta (Motivazione : tolto un po' di quote)
avatar
mauretto
UTENTE BANNATO

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 30.01.14
Età : 50
Località : valle susa

Tornare in alto Andare in basso

Re: TREE CLIMBING

Messaggio  mauretto il Gio Feb 27, 2014 5:46 pm

un'altra riflessione...
per quanto mi riguarda, tanti colleghi sono d'accordo con me e io con loro, l'unica corda praticamente inutile in pianta e sottolineo in PIANTA, è la corda di sicurezza (quella che serve per montare l'anticaduta).
abbiamo riscontrato che il problema della sicurezza in pianta nn sono le cadute dall'alto, dal momento che quando usi attrezzi da taglio(motosega , segaccio ecc,) sei allongiato oltre che essere sulla corda da lavoro, quindi stai lavorando in POSIZIONAMENTO. in paesi tipo francia , inghilterra e germania nn è prevista dalla normativa su pianta il lavoro con imbragatura alta e quindi la corda di sicurezza.. ma la corda di emergenza  (SOCCORSO) SI!
ora io credo che al di la se la legge la preveda e credimi sulla parola che la prevede sia una questione di buon senso montare una corda di emergenza.

ciao
avatar
mauretto
UTENTE BANNATO

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 30.01.14
Età : 50
Località : valle susa

Tornare in alto Andare in basso

Re: TREE CLIMBING

Messaggio  carlo1974 il Gio Feb 27, 2014 10:45 pm

Oggi ho potato due pini (pinus pinea...) .Son salito coi ramponi ai piedi . I miei ramponi sono autocostruiti e ho realizzato vari speroni con varie lunghezze e varie angolature . Su questo tipo di pini, mi trovo bene con gli speroni lunghi e non troppo aperti(angolati...) , perchè la corteccia è molto spessa (5-6 centimetri...) e la parte esterna si stacca .

carlo1974
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 228
Data d'iscrizione : 05.02.11
Età : 43
Località : cervia

Tornare in alto Andare in basso

Re: TREE CLIMBING

Messaggio  Dudum il Ven Feb 28, 2014 1:05 am

i ramponi per potare ????

Dudum
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 29.11.11
Località : Pesaro

Tornare in alto Andare in basso

Re: TREE CLIMBING

Messaggio  ric.cio il Ven Feb 28, 2014 5:08 am

mauretto ha scritto:un'altra riflessione...
per quanto mi riguarda, tanti colleghi sono d'accordo con me e io con loro, l'unica corda praticamente inutile in pianta e sottolineo in PIANTA, è la corda di sicurezza (quella che serve per montare l'anticaduta).
abbiamo riscontrato che il problema della sicurezza in pianta nn sono le cadute dall'alto, dal momento che quando usi attrezzi da taglio(motosega , segaccio ecc,) sei allongiato oltre che essere sulla corda da lavoro, quindi stai lavorando in POSIZIONAMENTO. in paesi tipo francia , inghilterra e germania nn è prevista dalla normativa su pianta il lavoro con imbragatura alta e quindi la corda di sicurezza.. ma la corda di emergenza  (SOCCORSO) SI!
ora io credo che al di la se la legge la preveda e credimi sulla parola che la prevede sia una questione di buon senso montare una corda di emergenza.

ciao
Assolutamente si!
sul buon senso mi trovi d'accordissimo, anche sulla corda di soccorso in pianta (cosa che metto sempre per arrivare cmq in chioma e poi continuare in progressione)
Ma io intendevo in artificiale la terza corda non è prevista dalla legge e non l'ho mai vista in pratica.

Sulla legislazione per il tree climbing ci sono ancora grosse lacune e molte volte si interpreta... male Smile 

avatar
ric.cio
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 47
Data d'iscrizione : 28.01.14
Località : Castelli Romani

Tornare in alto Andare in basso

Re: TREE CLIMBING

Messaggio  mauretto il Ven Feb 28, 2014 8:04 am

carlo1974 ha scritto:Oggi ho potato due pini (pinus pinea...) .Son salito coi ramponi ai piedi . I miei ramponi sono autocostruiti e ho realizzato vari speroni con varie lunghezze e varie angolature . Su questo tipo di pini, mi trovo bene con gli speroni lunghi e non troppo aperti(angolati...) , perchè la corteccia è molto spessa (5-6 centimetri...) e la parte esterna si stacca .
 
Dudum ha scritto:i ramponi per potare ????
 
 
snort  snort  snort  grrr  grrr  bonk!bonk!  bonk!bonk! 
 
RAMPONI PER POTARE????
carlo ma come ti è venuto?

ric.cio ha scritto:
mauretto ha scritto:un'altra riflessione...
per quanto mi riguarda, tanti colleghi sono d'accordo con me e io con loro, l'unica corda praticamente inutile in pianta e sottolineo in PIANTA, è la corda di sicurezza (quella che serve per montare l'anticaduta).
abbiamo riscontrato che il problema della sicurezza in pianta nn sono le cadute dall'alto, dal momento che quando usi attrezzi da taglio(motosega , segaccio ecc,) sei allongiato oltre che essere sulla corda da lavoro, quindi stai lavorando in POSIZIONAMENTO. in paesi tipo francia , inghilterra e germania nn è prevista dalla normativa su pianta il lavoro con imbragatura alta e quindi la corda di sicurezza.. ma la corda di emergenza (SOCCORSO) SI!
ora io credo che al di la se la legge la preveda e credimi sulla parola che la prevede sia una questione di buon senso montare una corda di emergenza.

ciao
Assolutamente si!
sul buon senso mi trovi d'accordissimo, anche sulla corda di soccorso in pianta (cosa che metto sempre per arrivare cmq in chioma e poi continuare in progressione)
Ma io intendevo in artificiale la terza corda non è prevista dalla legge e non l'ho mai vista in pratica.

Sulla legislazione per il tree climbing ci sono ancora grosse lacune e molte volte si interpreta... male Smile


va buò!

senti, invece, che cosa intendi per "artificiale"?


Ultima modifica di Dan56k il Ven Feb 28, 2014 8:29 am, modificato 1 volta (Motivazione : Unione di post consecutivi: usare il tasto edit per modificare)
avatar
mauretto
UTENTE BANNATO

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 30.01.14
Età : 50
Località : valle susa

Tornare in alto Andare in basso

Re: TREE CLIMBING

Messaggio  carlo1974 il Ven Feb 28, 2014 11:58 am

ho utilizzato i ramponi per i pinus pinea .... han la corteccia estremamente spessa , lo sperone non la trapassa ... fino a qualche anno fà, quando il comune di cervia aveva i potatori che salivano in pianta (parlo di circa 15 anni fà , ) , han sempre utilizzato i ramponi ai piedi... non credo si facciano danni, lo sperone non trapassa la corteccia (forse non arriva neanche a metà di essa ) e la stessa viene ricambiata di continuo dalla pianta...

carlo1974
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 228
Data d'iscrizione : 05.02.11
Età : 43
Località : cervia

Tornare in alto Andare in basso

Re: TREE CLIMBING

Messaggio  mauretto il Ven Feb 28, 2014 12:56 pm

carlo... credo che ti manchino un po di nozioni di arboricoltura ed è chiaro che nn conosci dove si trovino la cellule vive di una pianta...
potatori nn si nasce e neanche ci si improvvisa...per diventare dei bravi potatori bisogna studiare le piante, in quanto esseri viventi anche loro hanno una maniera di reagire ai danni che hai provocato con i ramponi...o che provochiamo con i tagli....
quelli che tu chiami potatori di cervia ...àcc  ?????  tutto hanno tranne che il vestito di potatori...


Ultima modifica di Don Camillo il Ven Feb 28, 2014 3:20 pm, modificato 1 volta (Motivazione : P.F. Non utilizzare quote quando il messaggio a cui rispondi precede immediatamente il tuo.)
avatar
mauretto
UTENTE BANNATO

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 30.01.14
Età : 50
Località : valle susa

Tornare in alto Andare in basso

Re: TREE CLIMBING

Messaggio  ferrari-tractor il Ven Feb 28, 2014 1:20 pm

Anche a me mancano nozioni di arboricoltura, e poi non mi arrampico troppo sulle piante perchè ho fifa, ma a naso direi che la ferita di un taglio è ben più importante di quelle degli speroni, specie se poi gli speroni non trapassano la corteccia.

Se mi vuoi dire che esistono modi più sicuri e meno invasivi per salire sulla pianta rispetto agli speroni sono pienamente d'accordo, ma non credo che la qualità di un intervento di potatura dipenda in maniera predominante da come si sale sulla pianta.
Se sbaglio, per favore spiegami perchè, così capisco e ne faccio tesoro.
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 8009
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 36
Località : Prov. Cuneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: TREE CLIMBING

Messaggio  mauretto il Ven Feb 28, 2014 2:39 pm

ciao...
wa è difficile spiegare in poche righe le nozioni di fisiologia delle piante...
c.que:
la pianta è composta da due tessuti meristematici (zona della pianta dove si moltiplicano le nuove cellule responsabili della crescita della pianta) tessuto meristematico primario responsabili della crescita verso l'alto e delle radici e il tessuto meristematico secondario responsabile della crescita in larghezza.
il tess. meristematico secondarioo e composto dal cambio il quale produce legno verso l'interno e il libro verso l'esterno responsabile anche del trasporto della linfa elaborata, subito dopo il libro c'è un altro tessuto meristematico secondario il fellogeno responsabile della crescita della corteccia...
il tutto si trova da pochi decimi di millimetro e a pochi millimetri dal sughero chiaramente dipende dalla specie.... ?????  ????? 
capisci anche tu che ogni ferita fatta dai ramponi in quella zona è un danno notevole e i risultati di tali danni li riscontriamo a distanza di anni..
per quanto riguarda i tagli invece ci sono altri tipi di accorgimenti....

spero di essere stato abbastanza chiaro e a spiegare in maniera semplice un argomento così complesso....

ciao


Ultima modifica di straker il Ven Feb 28, 2014 8:50 pm, modificato 2 volte (Motivazione : eliminato autopromozione - in precedenza Don Camillo aveva scritto: P.F non utilizzare quote quando rispondi a un post immediatamente precedente al tuo)
avatar
mauretto
UTENTE BANNATO

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 30.01.14
Età : 50
Località : valle susa

Tornare in alto Andare in basso

Re: TREE CLIMBING

Messaggio  carlo1974 il Ven Feb 28, 2014 4:14 pm

mauretto ha scritto:ciao...

il tutto si trova da pochi decimi di millimetro e a pochi millimetri dal sughero chiaramente dipende dalla specie.... ?????  ????? 


ciao

ti ripeto che io la corteccia non l'ho trapassata ... comunque, io non sono un potatore, ho solo fatto un favore ad un amico dato che non ci si arrivava con nessuna scala in nostro possesso . Tengo anche a far presente che non è che ho passeggiato in lungo e in largo coi ramponi , sono solo salito fino ai rami, poi ho sfruttato questi . Per scendere , mi son calato in corda doppia, nella mia ignoranza , non credo di aver recato un gran danno alla pianta (manco si nota...). Tornando al discorso speroni, è corretto utilizzare quelli lunghi in alberi con la corteccia molto spessa (come il pinus pinea )? A me danno una buona impressione .

carlo1974
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 228
Data d'iscrizione : 05.02.11
Età : 43
Località : cervia

Tornare in alto Andare in basso

Re: TREE CLIMBING

Messaggio  straker il Ven Feb 28, 2014 8:57 pm

mauretto ha scritto:carlo... credo che ti manchino un po di nozioni di arboricoltura ed è chiaro che nn conosci dove si trovino la cellule vive di una pianta...
potatori nn si nasce e neanche ci si improvvisa...per diventare dei bravi potatori bisogna studiare le piante, in quanto esseri viventi anche loro hanno una maniera di reagire ai danni che hai provocato con i ramponi...o che provochiamo con i tagli....
quelli che tu chiami potatori di cervia ...àcc  ?????  tutto hanno tranne che il vestito di potatori...

i pinottolai toscani hanno da sempre utilizzato i ramponi sul pinus pinea
questo non ha impedito che le piante diventassero centenarie
avatar
straker
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 02.04.11

http://www.falispabianca.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: TREE CLIMBING

Messaggio  ferrari-tractor il Ven Feb 28, 2014 9:50 pm

avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 8009
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 36
Località : Prov. Cuneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: TREE CLIMBING

Messaggio  mauretto il Ven Feb 28, 2014 9:55 pm

ferrari-tractor ha scritto:La discussione sulla potatura della farnia è stata spostata qui
http://lamotosega.forumattivo.com/t12513-potatura-e-capitozzatura-alberi-alcune-domande-e-soluzioni-alternative

ok ..... grazie
avatar
mauretto
UTENTE BANNATO

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 30.01.14
Età : 50
Località : valle susa

Tornare in alto Andare in basso

Re: TREE CLIMBING

Messaggio  ric.cio il Sab Mar 01, 2014 12:28 am

straker ha scritto:i pinottolai toscani hanno da sempre utilizzato i ramponi sul pinus pinea
questo non ha impedito che le piante diventassero centenarie

Questa non mi sembra una giustificazione attendibile, non ha basi scentifiche e non significa nulla.
é stata data una spiegazione chiara della biologia dell'albero, basata su decenni di ricerche e studi, percui i ramponi vanno usati solo ed esclusivamente per abbattimento controllato.

Non solo, ma la salita e movimentazione in chioma deve avvenire con corde e dpi utilizzate nel corretto modo, in questo caso i ramponi non servono proprio.

Poi nella vita si fa quel che vuole ma qui l'argomento è tree climbing e la procedura ed il metodo sono ben precisi, per salvaguardare l'albero e l'operatore.
avatar
ric.cio
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 47
Data d'iscrizione : 28.01.14
Località : Castelli Romani

Tornare in alto Andare in basso

Re: TREE CLIMBING

Messaggio  Leos86 il Sab Mar 01, 2014 10:10 am

ric.cio ha scritto:Questa non mi sembra una giustificazione attendibile, non ha basi scentifiche e non significa nulla.

Prima che una giustificazione è un'informazione e come tale è utile alla discussione.

Anch'io sono fermamente convinto che i ramponi siano dannosi per le piante, è intuibile ed è avvalorato dalla ricerca scientifica, per cui non li uso. Ad esempio, i marroni nel Mugello, ma credo anche altrove, sono potati da decenni con i ramponi e se in molti casi versano in cattive condizioni è da imputare piuttosto all'abbandono e alle cattive potature, che non alle ferite provocate dai piccoli ramponi a due speroni (molto diversi dai ramponi da abbattimento). Quello che voglio dire è che se uno sale su una pianta a corteccia spessa con i ramponcini per fare una bella potatura per me va bene lo stesso. D'altra parte anche una certa parte delle persone abilitate ai lavori su fune potano in modo pessimo perchè non hanno basi di arboricoltura. Essere abilitati non vuol dire saper potare.
avatar
Leos86
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 280
Data d'iscrizione : 14.01.12
Età : 31
Località : Firenze

Tornare in alto Andare in basso

Re: TREE CLIMBING

Messaggio  tottoli livio il Sab Mar 01, 2014 12:02 pm

Leos86 ha scritto:. D'altra parte anche una certa parte delle persone abilitate ai lavori su fune potano in modo pessimo perchè non hanno basi di arboricoltura. Essere abilitati non vuol dire saper potare.

questa e' una delle frasi migliori che leggo ultimamente su questo topic..bravo.. ok capo 


******************************************************************************************************
il micron non e' un microbo..
avatar
tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4758
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 49
Località : omegna (vb) piemonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: TREE CLIMBING

Messaggio  mauretto il Sab Mar 01, 2014 1:34 pm

tottoli livio ha scritto:
Leos86 ha scritto:. D'altra parte anche una certa parte delle persone abilitate ai lavori su fune potano in modo pessimo perchè non hanno basi di arboricoltura. Essere abilitati non vuol dire saper potare.

questa  e'  una  delle frasi  migliori  che  leggo  ultimamente  su  questo topic..bravo.. ok capo 

mi dispiace ma non sono d'accordo è solo qualunquismo..
credo che nessuno di noi sia capace a potare se non ha una minima nozione di arboricoltura...
conosco tanti boscaioli che pensano di saper fare cose perchè lavora bene con la motosega.. come tanti giardinieri che chiamano pini tutte le conifere... e si fanno c.que pagare per i loro interventi...
credo che sia solamente una questione di approccio personale alla professione.
personalmente penso, che dal momento che mi faccio pagare, sia una forma di onestà intellettuale sapere quello che sto facendo....
salire con i ramponi per potare non è professionale dal momento che esistono altre tecniche meno invasive.
capitozzare perchè non si conoscono altre tecniche e sopratutto perchè non si riesce ad arrivare per improvvisazione in cima alle branche non è professionale.
capitozzare perchè si pensa che sia l'unica maniera di mettere in sicurezza una pianta sana non è professionale...

per esempio tu sarai un bravissimo meccanico...
ma quanto conosci le piante????quanto le hai studiate?ogni volta che stai usando la motosega per potare sai come si comporterà la pianta nel corso degli anni a venire?

credo che ognuno di noi si dovrebbe porre con umiltà di fronte a se stessi senza guardare troppo gli altri e porsi delle domande.
avatar
mauretto
UTENTE BANNATO

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 30.01.14
Età : 50
Località : valle susa

Tornare in alto Andare in basso

Re: TREE CLIMBING

Messaggio  dautàrr il Sab Mar 01, 2014 3:03 pm

Ciao,
nel discorso dei ramponi per potare, io penso che tutti noi conosciamo le difficoltà di accesso di certi castagneti.
Probabilmente le tecniche di arrampicata attuali o il semplice uso di scale si scontrava nei tempi passati con la semplicità e sicurezza dell'uso dei ramponi.
Se consideriamo il castagneto dal punto di visto economico, è facile intuire che se spendo poco ad arrampicare con i ramponi (utilizzando comunque le longe, ecc), il danno economico che causo è compensato dai minori costi.
Stesso discorso con le pinete da frutto. Purtroppo i pinaroli sono in via di estinzione come i castanicoltori...
Zao
avatar
dautàrr
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 516
Data d'iscrizione : 06.02.10
Età : 50
Località : Bologna appennino

Tornare in alto Andare in basso

Re: TREE CLIMBING

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 13 di 17 Precedente  1 ... 8 ... 12, 13, 14, 15, 16, 17  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum