Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Manutenzione generale
Da carminesole Oggi alle 12:45 pm

» Consiglio nuovo decespugliatore
Da Venerdì Oggi alle 12:24 pm

» Consiglio motosega per mantenimento frutteto e bosco
Da Camaro71 Oggi alle 11:06 am

» * Jonsered CS2234
Da Camaro71 Oggi alle 10:08 am

» Cilindro rigato Echo RM-465
Da Alessio510 Oggi alle 9:33 am

» Problema efco 8350
Da Andrea MS Ieri alle 11:27 pm

» frizione Decespugliatore sandri garden STS 30
Da nitro52 Ieri alle 5:34 pm

» FOTO DEI NOSTRI DECESPUGLIATORI DA LAVORO
Da dragonfalcon Ieri alle 4:27 pm

» Consiglio motosega da potatura
Da Venerdì Ieri alle 1:05 pm

» Motosega per uso occasionale
Da Venerdì Ieri alle 11:29 am

» attacco presa di forza barra falciante motocoltivatore
Da ferrari-tractor Ieri alle 11:19 am

» RASAERBA parte 3
Da ferrari-tractor Ieri alle 8:58 am

» RIMESSAGGIO DURANTE LA STAGIONE
Da luca31 Lun Lug 13, 2020 10:55 pm

» Rimessaggio della Motosega
Da luca31 Lun Lug 13, 2020 10:51 pm

» Problemi Tecumseh Vantage 35
Da Green Rick Lun Lug 13, 2020 9:46 pm

» fumo motore Briggs & Stratton serie 28n707 trattorino rasaerba
Da stihl025 Lun Lug 13, 2020 5:41 pm

» batteria di ricambio per trattorino Snapper 13 cv
Da Bob Lun Lug 13, 2020 12:47 pm

» Frizione McCulloch 610
Da Alessio510 Lun Lug 13, 2020 8:28 am

» paraolio decespugliatore
Da nitro52 Dom Lug 12, 2020 7:07 pm

» Bretella doppia decespugliatore Stihl x mancini
Da andreav Dom Lug 12, 2020 6:53 pm

» MOTORI 4 TEMPI A BENZINA
Da belcanto Dom Lug 12, 2020 3:18 pm

» alberi abbattuti dai temporali
Da Dudum Dom Lug 12, 2020 8:22 am

» COLTELLI
Da loker Sab Lug 11, 2020 6:19 pm

» informazioni su identificazione castor e tappo miscela
Da Faina78 Sab Lug 11, 2020 4:12 pm

» Motosega per potatura?
Da LucaF Sab Lug 11, 2020 12:36 am

» bobina alternativa John Deere 200 cs
Da falcetto Ven Lug 10, 2020 6:27 pm

» Landoni L75
Da Alessio510 Ven Lug 10, 2020 2:04 pm

» Cilindro Stihl 023
Da MainecooN Ven Lug 10, 2020 12:22 pm

» Tanaka 3301
Da Roberto Volpi Ven Lug 10, 2020 10:58 am

» MOTOAGRICOLE
Da Roberto Volpi Gio Lug 09, 2020 10:06 pm

» CONCIMAZIONE
Da luca31 Gio Lug 09, 2020 7:08 pm

» acquisto di un nuovo decespugliatore
Da luca31 Gio Lug 09, 2020 3:49 pm

» Nuovo decespugliatore per taglio stoppa, erba fitta di montagna..in forte pendenza
Da luca31 Gio Lug 09, 2020 3:46 pm

» Coppia conica trafila grasso
Da Venerdì Gio Lug 09, 2020 2:20 pm

» TESTINE A FILO e fili di vario genere
Da pw31 Gio Lug 09, 2020 10:47 am

» RASAERBA parte 2
Da luca31 Mer Lug 08, 2020 9:10 pm

» Frizione th48
Da Venerdì Mer Lug 08, 2020 8:29 pm

» Consiglio dece per bosco scosceso più giardino
Da Venerdì Mer Lug 08, 2020 6:38 pm

» Motore Honda GCV135 minimo troppo basso
Da rappys Mer Lug 08, 2020 11:49 am

» Rimontaggio sega circolare elettrica
Da galero96 Mer Lug 08, 2020 11:36 am

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 20570 membri registrati
L'ultimo utente registrato è DavideLago!

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 262383 messaggi in 13086 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 148 utenti online: 6 Registrati, 0 Nascosti e 142 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Camaro71, carminesole, dan.dl, dragonfalcon, foia96, Venerdì

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 512 il Dom Apr 26, 2020 7:18 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Vote_lcap30%Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Vote_rcap 30% [ 158 ]
Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Vote_lcap35%Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Vote_rcap 35% [ 184 ]
Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Vote_lcap12%Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Vote_rcap 12% [ 64 ]
Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Vote_lcap2%Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Vote_rcap 2% [ 13 ]
Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Vote_lcap4%Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Vote_rcap 4% [ 20 ]
Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Vote_lcap5%Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Vote_rcap 5% [ 24 ]
Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Vote_lcap2%Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Vote_rcap 2% [ 11 ]
Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Vote_lcap9%Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Vote_rcap 9% [ 47 ]
Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Vote_lcap1%Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Vote_rcap 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


Quando il lavoro diventa tragedia

Pagina 2 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Re: Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  Tony.free il Lun Nov 18, 2013 9:36 pm

hero ha scritto:
hero ha scritto:Ciao a tutti. Volevo rendervi informati di un incidente accaduto nelle mie zone circa un mesetto fa e dei suoi risvolti legali. La cosa mi è stata fatta notare qualche giorno fa, quando un compaesano è venuto a vedere lo spaccalegna idraulico che abbiamo costruito io e mio fratello (vedi forum di autocostruzioni).
Tale incidente, dall'esito purtroppo mortale, è accaduto ad una persona che stava spaccando legna con una macchina artigianale, così è stata descritta nell'articolo di cronaca locale. Non venivano date particolari spiegazioni sulla dinamica dello stesso e sul tipo di macchinario utilizzato, si diceva soltanto che un ciocco, schizzato improvvisamente via da detta macchina, ha colpito alla testa il malcapitato, provocandogli morte istantanea.
Io presumo che si sia trattato di una macchina a vite, ma non ne posso essere certo, in quanto nell'articolo non vi erano descrizioni della stessa, ma solo che era azionata da un trattore. Comunque, un'altro articolo sempre riguardante la stessa vicenda pubblicato giorni dopo, riferiva che sia il proprietario del trattore sia quello della macchina artigianale erano stati indagati per omicidio colposo, in quanto avevano incautamente prestato la macchina, priva di omologazioni, allo sfortunato ragazzo. La cosa mi ha fatto pensare... in quanto se dovessi prestare la mia spaccalegna a qualcuno che poi incautamente si ferisce, ci finisco dentro anch'io!
Cosa ne pensate? Avete esperienze in merito o avete sentito qualcosa di simile?
Grazie a tutti e ciao.
 
Saluti a tutti. Vi ricordate questa triste vicenda? Ieri sul giornale è stato pubblicato un nuovo articolo. Vi pubblico il link.
http://messaggeroveneto.gelocal.it/cronaca/2013/11/17/news/mori-tagliando-la-legna-il-pm-fu-omicidio-colposo-1.8128995
e' implicito che il padrone dell'attrezzo ha una responsabilita' oggettiva se succede una disgrazia, peggio ancora se sa' che la macchina non e' a norme perche' autocostruita e la affida a terzi, i quali potrebbero non sapere a quali rischi vanno incontro.
Tony.free
Tony.free
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 03.11.13
Località : Oradea RO, Udine I

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Re: Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  beppe65 il Lun Nov 18, 2013 9:54 pm

Tony.free ha scritto:...e' implicito che il padrone dell'attrezzo ha una responsabilita' oggettiva se succede una disgrazia, peggio ancora se sa' che la macchina non e' a norme perche' autocostruita e la affida a terzi, i quali potrebbero non sapere a quali rischi vanno incontro.
Messaggio di servizio: le sentenze le emettono i Magistrati dopo aver letto tonnellate di documenti e non un semplice articolo di un giornale...questo è un Forum e non un Tribunale: vediamo di ricordarcelo... Grazie.
beppe65
beppe65
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 6048
Data d'iscrizione : 03.10.10
Età : 54
Località : bergamo

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Re: Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  Tony.free il Lun Nov 18, 2013 10:03 pm

chiedo scusa....... mi riferivo a queste parole non alla cronaca : " La cosa mi ha fatto pensare... in quanto se dovessi prestare la mia spaccalegna a qualcuno che poi incautamente si ferisce, ci finisco dentro anch'io!"
Tony.free
Tony.free
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 03.11.13
Località : Oradea RO, Udine I

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Re: Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  beppe65 il Lun Nov 18, 2013 10:17 pm

Tony.free ha scritto:chiedo scusa....... mi riferivo a queste parole non alla cronaca : " La cosa mi ha fatto pensare... in quanto se dovessi prestare la mia spaccalegna a qualcuno che poi incautamente si ferisce, ci finisco dentro anch'io!"
Nessun problema. Ma lasciamo che della "responsabilità oggettiva", vera o presunta, se ne occupi la Magistratura nelle sedi delegate. Ora, torniamo in argomento, please.
beppe65
beppe65
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 6048
Data d'iscrizione : 03.10.10
Età : 54
Località : bergamo

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Re: Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  iury1977 il Mar Nov 19, 2013 9:09 am

Le autocostruzioni sono pericolose, nel senso che non sono accompagnate da prove, certificazioni, collaudi, ecc.ecc., questo non vuol dire che siano sempre più pericolose di quelle industriali, ma essendo carenti di detti documenti sono considerate tali. Si deve pensare anche che chi le costruisce, ne apprende proprio durante le lavorazioni, trucchi, malizie, manovre, ecc che difficilmente possono essere spiegate velocemente ad un altro utilizzatore. Autocostruendo "spesso" attrezzature preferisco sempre utilizzarle io anziché prestarle...in ogni caso anche su questi macchinari l'uso dei DPI può comunque salvare la vita in caso di incidenti. Conosco una signora che si è cavata un occhio con un pezzetto di legna fine di una fascina che stava spezzettando con una scure......... nessun marchingenio strano ma gli incidenti sono sempre dietro l'angolo..

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
iury1977
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5202
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 42
Località : Chiavenna (SO)

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Re: Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  Poseidon X6 il Dom Feb 23, 2014 1:31 pm

Le giornate tornano belle e noi boscaioli amatoriali ritorniamo ad abbattere.
Purtroppo l'incidente è sempre in agguato.
http://www.ilgiorno.it/lecco/cronaca/2014/02/22/1029539-albero-caduto-morto-castello-brianza.shtml
Poseidon X6
Poseidon X6
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 2871
Data d'iscrizione : 26.07.11

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  silvio 61 il Dom Feb 23, 2014 6:28 pm

Vedendo le foto di altri giornali e siti si vede il taglio alto della pianta e la successiva scosciatura della pinta il taglio a cuneo andava fatto a valle in seguito si faceva il taglio con cerniera amonte certo è facile ragionare dopo le tragedie guarda caso la prov. di Lecco aveva organizzato un corso per hobbisti a febbraio ,mi spiace di non avere fatto in tempo a iscrivermi ,in tanti dicono tempo perso non si impara niente tutti sono esperti ,poi davanti alle tragedie si piange solo per fare un pò di legna.Lodevole l' iniziativa di Husquarna di diffondere al prezzo di un caffè un opuscolo
sull' uso della motosega non si può continuare in questo modo chi va nel bosco deve avere un minimo di conoscenze.
Peccato che i corsi della Regione Lombardia per i professionisti sono quasi preclusi a un hobbista e tra altro costano,io grazie a questo forum ho imparato un sacco di piccole ma grandi cose frutto del lavoro di tanti professionisti.

silvio 61
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 25.12.11
Età : 58
Località : Cantù

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Re: Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  worior il Dom Feb 23, 2014 7:08 pm

Sto tagliando in questo periodo un boschetto con robinie di quel calibro e mai e poi mai si deve tagliare senza taglio a cuneo a valle in particolare questa essenza che scroscia con nulla Purtroppo oramai sono parole inutili

worior
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1334
Data d'iscrizione : 02.12.13

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Re: Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  paolo67 il Dom Feb 23, 2014 7:31 pm

Ho paura che si tratti di inesperienza, o probabilmente riteneva non necessario il cuneo perchè la pianta era già inclinata, un minimo di formazione preventiva dovrebbe essere accessibile a tutti !!

Paolo67
paolo67
paolo67
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 493
Data d'iscrizione : 20.10.11
Località : Friuli

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Re: Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  Ghepardo il Gio Mar 06, 2014 6:52 am

Qui non si stava abbattendo una pianta in un bosco, era in corso una potatura in un giardino. Ma un lavoro che potrebbe sembrare meno pericoloso si è trasformato comunque in tragedia:
http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2014/4-marzo-2014/cade-mentre-pota-albero-muore-giardiniere--23-anni-2224162500228.shtml
Ghepardo
Ghepardo
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 3736
Data d'iscrizione : 01.06.13

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Re: Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  Tony.free il Gio Mar 06, 2014 1:00 pm

alcune volte, come nel caso segnalato da Ghepardo, leggi notizie che ti lasciano basito e ti mettono nella situazione di chiederti se chi ha subito l'infortunio era presente con l'attenzione o era reduce da un rave party fino alla mattina, se era esperiente e se preventivamente era stato affiancato da un professionista per imparare a lavorare in sicurezza.
Tony.free
Tony.free
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 03.11.13
Località : Oradea RO, Udine I

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Re: Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  ferrari-tractor il Gio Mar 06, 2014 1:54 pm

Purtroppo, a farsi male ci vuole poco. Esperti o meno.
Qualche anno fa dalle mie parti un uomo pulendo un rovaio con la falce inciampa e cade all'indietro.
Sfortuna vuole che ci fosse un sasso sul quale ha sbattuto la nuca.

ferrari-tractor
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 10898
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 39
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Re: Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  The Mask il Gio Mar 06, 2014 2:18 pm

in merito all'articolo leggo:

" caduto da una scala a pioli"

a luglio 2013 ho partecipato ad un corso sulla sicurezza, e nella sezione dedicata ai lavori in quota, oltre i 2 metri, la principale causa d'incidenti è dovuta all'uso della scala a pioli

The Mask
The Mask
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 283
Data d'iscrizione : 31.01.10
Età : 55
Località : Valli Prealpine Bresciane

http://www.webalice.it/goffredo.vagni

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Re: Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  Tony.free il Gio Mar 06, 2014 7:25 pm

se avesse usato la scala a pioli piu' alta e avesse messo una gamba all'interno del gradino come fanno i pompieri (sono un ex ausiliario dei VVFF), avrebbe lavorato quasi seduto e non sarebbe caduto all'indietro nemmeno da semincosciente, poi esistono i cinturoni con moschettone di sicurezza per agganciarsi dovunque.....quindi non ha ricevuto un'istruzione adeguata per proteggersi e lavorare in sicurezza.  ok capo
Tony.free
Tony.free
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 03.11.13
Località : Oradea RO, Udine I

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Re: Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  Anto86 il Gio Mar 06, 2014 7:45 pm

Se avesse fatto, se avesse usato, se avesse studiato...nonostante i miei 28 anni e poca esperienza ho imparato a capire che tutte le persone che dicono che "se avesse qua e la non sarebbe successo..", aria fritta per dirla in due parole, poi si fregano nei peggiori dei modi. Come molte persone che ho sentito che loro son sempre attenti e vigili in tutto, che loro hanno i riflessi pronti, e che poi invece son dovuto personalmente andare a portarli all'ospedale perchè son caduti in un fosso mentre usavano una roncola, oppure come quelli che ti spiegano come loro avrebbero evitato un incidente in auto facendo peripezie con la macchina....dunque non scherziamo con affermare che se avesse fatto...non sarebbe successo di sicuro. Perchè alle volte gli incidenti, in tutti gli ambiti, succedono ai migliori professionisti per una certa concomitanza di cause e col senno di poi è troppo facile dire se qua e se la...

A noi non resta che prendere spunto e prender coscienza di questi fatti affinché sia utile per noi durante un certo lavoro o che sia un consiglio utile per gli altri quando li vediamo affrontare un qualcosa di pericoloso.

Va anche il mio più sentito dispiacere per i familiari della vittima.
Anto86
Anto86
UTENTE BANNATO

Messaggi : 4019
Data d'iscrizione : 02.03.13
Età : 34

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Re: Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  Tony.free il Gio Mar 06, 2014 8:47 pm

ho lavorato per anni su tetti scoperti, anche ad altezze elevate, ho visto gente cadere e morire per sua negligenza, per aver preso le cose sottogamba, per inesperienza, per mancanza di istruzione alla sicurezza e mancata applicazione delle norme per la prevenzione degli infortuni...io sul lavoro e con il lavoro NON SCHERZO MAI, bisogna essere seri e usare il cervello e non sono un fatalista.....se si lavora con la testa, con calma e rispettando le norme per la prevenzione degli infortuni, queste morti stupide e inutili non si leggerebbero sul giornale il giorno dopo.
Aggiungo che dopo 27 anni di lavoro anche con gru, seghe circolari, a nastro, frese, flex, trapani, motori, macchinari, ecc. ecc. chi piu' ne ha piu' ne metta, non sono mai andato al pronto soccorso per infortunio sul lavoro, e non per fortuna sfacciata.....! Non mi vanto di aver portato nessuno in ospedale, potrebbe succedere anche a me un'imprevisto, ma sicuramente non moriro' per essermi acceso una sigaretta sul posto di lavoro mentre bevo una birra guardando le belle figliole a spasso per compere....altre considerazioni sono solo chiacchere da bar!
Tony.free
Tony.free
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 03.11.13
Località : Oradea RO, Udine I

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Re: Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  robedece il Gio Apr 03, 2014 7:51 am

segnalo questo incredibile incidente, che per fortuna non ha avuto conseguenze tragiche, come da articolo del corriere della sera:
http://www.corriere.it/esteri/14_aprile_02/lama-motosega-resta-conficcata-collo-miracolo-pennsylvania-853d7030-ba66-11e3-9050-e3afdc8ffa42.shtml

robedece
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 04.11.13
Età : 62
Località : Sanremo

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Re: Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  BFausto il Gio Apr 03, 2014 10:59 am

leggendo i commenti sotto dicono che è un pesce d'aprile..... ????? 

Fausto

BFausto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 485
Data d'iscrizione : 07.08.13

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Re: Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  Anto86 il Gio Apr 03, 2014 11:01 am

Si è incredibile quanto il cervello umano di chi ha elaborato questa storia.  Suspect 
Anto86
Anto86
UTENTE BANNATO

Messaggi : 4019
Data d'iscrizione : 02.03.13
Età : 34

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Re: Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  volpetus il Ven Apr 04, 2014 7:35 pm

Ciao a tutti,riferendomi al primo post,non riesco a capire il perchè di un taglio così in alto.Se qualcuno sa il motivo lo vorrei sapere.
volpetus
volpetus
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 93
Data d'iscrizione : 29.03.14

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Re: Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  worior il Ven Apr 04, 2014 10:45 pm

Forse perchè si crede che così sia meno pericoloso e si è più pronti per scappare Oppure capitozzava per delimitare il confine( di solito si usa capitozzare un castagno che poi fa un bel cespuglio,ma se il castagno non c'è...) Lo sbaglio in quella circostanza è stato non fare un taglio di abbattimento anteriormente alla presunta direzione di caduta, le robinie soprattutto se inclinate si spezzano facilmente questo,unito all'inesperienza, porta a risultati catastrofici mai sottovalutare quello che si stà facendo e agire sempre con calma e riflessione

worior
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1334
Data d'iscrizione : 02.12.13

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Re: Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  Dan56k il Dom Dic 21, 2014 10:06 am

Purtroppo c'è da segnalare l'ennesimo e tragico incidente di qualche giorno fa:
http://corrieredellumbria.corr.it/news/assisi-bastia/160141/Muore-60enne--si-recide-l.html
Non finiremo mai di insistere su quanto siano necessarie la sicurezza e l'attenzione mentre si lavora.
Dan


******************************************************************************************************
http://freereader56.blogspot.it
Dan56k
Dan56k
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2814
Data d'iscrizione : 15.12.11
Località : Perugia

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty un caso diverso

Messaggio  maxb. il Lun Gen 05, 2015 4:05 pm

non si tratta di una motosega, ma è una falciatrice della bcs.
è una vecchia notizia che ho approfondito di recente, metto intanto un link
ad una gallery realizzata sul posto in cui è avvenuto l'incidente letale. osservando con
attenzione, senza che io anticipi altro, chiunque ha un minimo di dimestichezza si
renderà immediatamente conto di come è potuto succedere.

http://www3.varesenews.it/gallerie/index.php?id=9327&img=1
maxb.
maxb.
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1565
Data d'iscrizione : 27.06.12
Località : provincia di Varese

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Re: Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  ferrari-tractor il Lun Gen 05, 2015 4:12 pm

meledetto nastro adesivo sulla leva di sicurezza...
ferrari-tractor
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 10898
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 39
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Re: Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  emilio79 il Lun Gen 05, 2015 5:39 pm

mi spiace per lui .... pace all'anima sua....
comunque, come detto da ferrari..... quel nastro adesivo.......

emilio79
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 848
Data d'iscrizione : 19.03.12
Età : 41
Località : NASO, un piccolo paesino della prov. di messina

Torna in alto Andare in basso

Quando il lavoro diventa tragedia - Pagina 2 Empty Re: Quando il lavoro diventa tragedia

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum