Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti attivi
» ASCE - ACCETTE parte 4
Da damiano78 Oggi alle 18:54

» Allontanare ghiri o topi, invadenti
Da luca31 Oggi alle 18:48

» McCulloch Titan TD3000 (del 1995...), 30cc: riparare o cambiare?
Da luca31 Oggi alle 18:40

» OLIO CATENA parte 2
Da luca31 Oggi alle 18:34

» Accatastamento e stagionatura legna da ardere - parte 2
Da Joe_UD Oggi alle 14:34

» DISCHI, LAME e simili
Da Niky199 Oggi alle 11:35

» Cercasi consiglio da esperto su nuovo acquisto
Da Camaro71 Oggi alle 8:33

» *motosega Landoni L75 NUOVA
Da giulietto Oggi alle 7:51

» BARRE NORMALI parte 2
Da luca31 Oggi alle 6:12

» consigli su MAKITA EA5600F45D 55.7 CC
Da luca31 Ieri alle 17:04

» spaccalegna autocostruito - parte 2
Da BFausto Ieri alle 14:11

» consiglio su motosega Holzfforma
Da BHO Ieri alle 12:23

» Carriole e motocarriole autocostruite
Da Silvio80 Ieri alle 9:50

» Ricerca barra da modello motosega
Da luca31 Dom 25 Set 2022 - 21:43

» Revisione pompa olio bloccata
Da filippo75pg Dom 25 Set 2022 - 20:33

» Dece Greencut GGT650X
Da superez Dom 25 Set 2022 - 19:36

» Acquisto decespugliatore
Da salus Dom 25 Set 2022 - 18:27

» contenitore benzina
Da ulmus Dom 25 Set 2022 - 11:12

» Consigli per elaborare Oleomac 962
Da luca31 Sab 24 Set 2022 - 14:46

» Makita EA4300
Da falcetto Sab 24 Set 2022 - 11:50

» *Motore VM 35 cv con pompa idraulica
Da francesco80 Sab 24 Set 2022 - 9:06

» Motozappa Honda FG320
Da Kalimero Ven 23 Set 2022 - 20:13

» CHE ALBERO E'? CHE PIANTA E'? CHE FIORE E'?
Da galero96 Ven 23 Set 2022 - 17:50

» McCulloch CS50S, 50 cc barra da 45 cm
Da Fast 34 Ven 23 Set 2022 - 13:18

» TOPIC PER RICHIEDERE I MANUALI OFFICINA ED ESPLOSI
Da Fast 34 Ven 23 Set 2022 - 7:11

» Modifica Oleomac 956 -> 962 + K095->D009 per taglio lungo vena
Da luca31 Gio 22 Set 2022 - 21:52

» *Cerco barra 70cm 3/8 per taglio lungo vena attacco K095/D009 con adatt.
Da kalama71 Gio 22 Set 2022 - 16:46

» SPACCALEGNA
Da ferrari-tractor Gio 22 Set 2022 - 8:50

» RASAERBA parte 3
Da vela89 Gio 22 Set 2022 - 8:43

» CARBURANTI ALCHILATI
Da Claudiorso Gio 22 Set 2022 - 8:26

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 4
Da Pollaccio Gio 22 Set 2022 - 8:14

» Soffiatore STIHL BG85 perdita durante rimessaggio
Da falcetto Mer 21 Set 2022 - 17:47

» Marchio Dolmar-Makita
Da riccardo Mar 20 Set 2022 - 17:25

» Restauro BeBo saw
Da thor1 Mar 20 Set 2022 - 13:23

» Tanaka tbc 441 problemi motore
Da Skannator Lun 19 Set 2022 - 23:57

» Oleomac 946
Da Kalimero Lun 19 Set 2022 - 20:30

» TAGLIASIEPI
Da luca31 Lun 19 Set 2022 - 19:07

» Consigli acquisto motosega da potatura
Da Francesco1810 Lun 19 Set 2022 - 18:39

» *Dolmar PS4600S
Da dottciccio Lun 19 Set 2022 - 13:39

» MOTOSEGHE HOBBISTICHE parte 2
Da Bielo Lun 19 Set 2022 - 9:16

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 22700 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Mani

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 294518 messaggi in 15261 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 262 utenti online: 8 Registrati, 0 Nascosti e 254 Ospiti :: 3 Motori di ricerca

Charles2014, Franco Scalzotto, luca31, Luigi il calabrese, nespolo 65, paolo69, PaoloSanremo, Stepmeister

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 528 il Lun 26 Lug 2021 - 22:05
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

Resa bosco Vote_lcap30%Resa bosco Vote_rcap 30% [ 158 ]
Resa bosco Vote_lcap35%Resa bosco Vote_rcap 35% [ 184 ]
Resa bosco Vote_lcap12%Resa bosco Vote_rcap 12% [ 64 ]
Resa bosco Vote_lcap2%Resa bosco Vote_rcap 2% [ 13 ]
Resa bosco Vote_lcap4%Resa bosco Vote_rcap 4% [ 20 ]
Resa bosco Vote_lcap5%Resa bosco Vote_rcap 5% [ 24 ]
Resa bosco Vote_lcap2%Resa bosco Vote_rcap 2% [ 11 ]
Resa bosco Vote_lcap9%Resa bosco Vote_rcap 9% [ 47 ]
Resa bosco Vote_lcap1%Resa bosco Vote_rcap 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


Resa bosco

+6
piccolo boscaiolo
Anto86
Stihl 026
vanloon
raimbow151
dobermann
10 partecipanti

Andare in basso

Resa bosco Empty Resa bosco

Messaggio  dobermann Gio 30 Gen 2014 - 19:18

Salve a tutti, vi ringrazio anticipatamente per i consigli che potrete darmi.
Ultimamente mi passa sempre più frequentemente l'idea di abbandonare la città e trasferirmi in una azienda agri-boschiva, cosi ho incominciato a vedere su internet annunci e costi.
Un annuncio che mi ha ispirato per questo topic è il seguente e vorrei sapere se secondo voi è possibile o è solo la stupida idea di un ''cittadino'' che non ci capisce niente a riguardo.
Per la mia idea di azienda agri-boschiva ho trovato in vendita un terreno di 180 ettari, suddiviso in 130ha di bosco (prevalenza faggio) e 50ha di pascolo, il terreno si trova in alta collina all'incirca sui 700mt.
Oltre tutte le spese che, ''eventualmente'', dovrei affrontare, ossia l'acquisto del terreno più tutta l'attrezzatura necessaria, la domanda che si ripete sempre nella mia testa è: ci riesco a guadagnare o andrei fallito in poco tempo?????
Grazie Fabio
dobermann
dobermann
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 486
Data d'iscrizione : 07.11.11
Località : ROMA

Torna in alto Andare in basso

Resa bosco Empty Re: Resa bosco

Messaggio  raimbow151 Gio 30 Gen 2014 - 19:31

personalmente ho qualche dubbio...
le spese vive sono impressionanti e sopravvivono a stento quelli che storicamente hanno attivita' come quella che vuoi aprire te...

raimbow151
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 147
Data d'iscrizione : 03.05.13
Località : bellunese

Torna in alto Andare in basso

Resa bosco Empty Re: Resa bosco

Messaggio  vanloon Gio 30 Gen 2014 - 19:35

dobermann ha scritto:
Oltre tutte le spese che, ''eventualmente'', dovrei affrontare, ossia l'acquisto del terreno più tutta l'attrezzatura necessaria, la domanda che si ripete sempre nella mia testa è: ci riesco a guadagnare o andrei fallito in poco tempo?????
Grazie Fabio
scusami ma ci sono buonissime probabilità per la seconda che hai detto! Questo però è il parere di un "vecchio" contadino pessimista! Mad 
vanloon
vanloon
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 17.01.12
Età : 66
Località : Romagna

Torna in alto Andare in basso

Resa bosco Empty Re: Resa bosco

Messaggio  Stihl 026 Gio 30 Gen 2014 - 19:48

130 ha di bosco e 50 ha di pascolo sono un bel po di terra ! La prima domanda che mi sorge spontanea è, hai i soldi per acquistare tutto questo terreno?(sia chiaro, non voglio farmi gli affari di nessuno  ok capo  ). Questo terreno come lo sfrutteresti? Taglio legname?
A parer mio, spendere un sacco di soldi in un periodo come questo, non mi sembra una cosa buona. Se in città hai un posticino fisso di lavoro, tienitelo stretto e pensaci non 2, ma 1000 volte prima di lasciarlo e dedicarti all'agricoltura.
Saluti
Francesco
Stihl 026
Stihl 026
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 303
Data d'iscrizione : 07.11.12
Località : Cosenza

Torna in alto Andare in basso

Resa bosco Empty Re: Resa bosco

Messaggio  Anto86 Gio 30 Gen 2014 - 20:00

Stihl 026 ha scritto:A parer mio, spendere un sacco di soldi in un periodo come questo, non mi sembra una cosa buona. Se in città hai un posticino fisso di lavoro, tienitelo stretto e pensaci non 2, ma 1000 volte prima di lasciarlo e dedicarti all'agricoltura.
Completamente d'accordo.
L'unica cosa che si può fare è semmai implementare il lavoro normale che si fa, con un pò di agricoltura ad uso personale; non a tempo perso ma quasi. Lo si fa in più ecco. (questa secondo me è una buona cosa, avere le proprie cose a tavola, avere un pò di legna da se, produrre magari olio e vino, ortaggi e frutte varie, ma che ci vivi solo di quello scordatelo)
Su 180 ettari di terra ci si può campare solo se ci si mettono dentro mandrie di mucche, pecore, capre, maiali, e in più l'agricoltura e il taglio di legna se ci son alberi, ma non con la singola agricoltura. Ricorda che poi questi mestieri non vengono su da un giorno all'altro, per farli serve esperienza e dimestichezza con certe cose.
Anto86
Anto86
UTENTE BANNATO

Messaggi : 4019
Data d'iscrizione : 02.03.13
Età : 36

Torna in alto Andare in basso

Resa bosco Empty Re: Resa bosco

Messaggio  piccolo boscaiolo Gio 30 Gen 2014 - 20:06

se ci sono dei fabbricati e la zona si presta potresti metter su un agriturismo e ci guadagni di sicuro,per far rendere bosco e pascolo devi lavorare...devi comprare le attrezzature ,gli animali etc...cmq se ti applichi tutto si puo' fare e sicuramente troverai un sistema di vita piu' appagante rispetto a quello cittadino, una domanda ma il terreno oltre al bosco ed al pascolo nn si presta ad altre colture??

piccolo boscaiolo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1136
Data d'iscrizione : 04.04.11
Età : 46
Località : etna

Torna in alto Andare in basso

Resa bosco Empty Re: Resa bosco

Messaggio  amelanchier Ven 31 Gen 2014 - 8:30

una cosa che non sappiamo è la tua età, e se ci sono immobili,  stalle, strutture, ti spiego, se sei giovane hai ancora tempo davanti a te potresti impiantare essenze che ti daranno reddito tra qualche anno(tipo ulivo se la zona permette, viti, castagno,noci o qualsiasi altra cosa) tagliare legno pregiato per la falegnameria e metterlo a stagionare, però rimanere ancora col posto di lavoro attuale, una volta accertato che puoi cominciare a guadagnare ti trasferisci.
amelanchier
amelanchier
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 456
Data d'iscrizione : 01.06.13
Età : 63
Località : Capri

Torna in alto Andare in basso

Resa bosco Empty Re: Resa bosco

Messaggio  worior Ven 31 Gen 2014 - 21:38

dobermann ha scritto:Salve a tutti, vi ringrazio anticipatamente per i consigli che potrete darmi.
Ultimamente mi passa sempre più frequentemente l'idea di abbandonare la città e trasferirmi in una azienda agri-boschiva, cosi ho incominciato a vedere su internet annunci e costi.
Un annuncio che mi ha ispirato per questo topic è il seguente e vorrei sapere se secondo voi è possibile o è solo la stupida idea di un ''cittadino'' che non ci capisce niente a riguardo.
Per la mia idea di azienda agri-boschiva ho trovato in vendita un terreno di 180 ettari, suddiviso in 130ha di bosco (prevalenza faggio) e 50ha di pascolo, il terreno si trova in alta collina all'incirca sui 700mt.
Oltre tutte le spese che, ''eventualmente'', dovrei affrontare, ossia l'acquisto del terreno più tutta l'attrezzatura necessaria, la domanda che si ripete sempre nella mia testa è: ci riesco a guadagnare o andrei fallito in poco tempo?????
Grazie Fabio

Guarda ti dico la mia, pensaci bene, se hai un posto fisso è troppo rischioso lasciarlo perdere anche a me era balenata un idea simile , ma poi ho desistito  a causa delle spese vive pezzesche avendo una compagna(Per poco al primo marzo diventerà mia moglie)  e una bimba ormai di 11 anni con tutte le giuste esigenze ma senza vizi non me la sono sentita di rischiare una busta paga sicura benchè tra vita in campagna orto bosco e animali da cortile ci sono nato e ci vivo tutt'ora e qualcosa da mio padre e mio nonno ho imparato
Ora se hai soldi e tempo da investire a lungo termine(e questo lo dico non per farmi i fatti tuoi non fraintendermi eh ok capo ) e sei solo puoi tentare il salto altrimenti io tenterei di aprire una piccola attività parallela di tagliaboschi prendendo magari dei boschi in affitto in cambio di denaro o meglio ancora di parte di legname
Per gli agriturismi ci sono delle sovvenzioni se ristrutturi vecchi cascinali a scopo ristorazione ma di preciso non saprei e non so se è per tutte le regioni o solo alcune bisognerebbe informarsi nella regione di residenza Ma poi se sei impegnato con la ristorazione quanto tempo si può passare nel bosco?
Spero di non averti annoiato

worior
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1334
Data d'iscrizione : 02.12.13

Torna in alto Andare in basso

Resa bosco Empty Re: Resa bosco

Messaggio  dobermann Gio 6 Feb 2014 - 15:37

raimbow151 ha scritto:personalmente ho qualche dubbio...
le spese vive sono impressionanti e sopravvivono a stento quelli che storicamente hanno attivita' come quella che vuoi aprire te...
 
 
Infatti anche io ho molti dubbi, soprattutto la parte burocratica che mi spaventa!!
 
vanloon ha scritto:
dobermann ha scritto:
Oltre tutte le spese che, ''eventualmente'', dovrei affrontare, ossia l'acquisto del terreno più tutta l'attrezzatura necessaria, la domanda che si ripete sempre nella mia testa è: ci riesco a guadagnare o andrei fallito in poco tempo?????
Grazie Fabio
scusami ma ci sono buonissime probabilità per la seconda che hai detto!  Questo però è il parere di un "vecchio" contadino pessimista! Mad
 
 
Tutti i consigli sono molto apprezzati, soprattutto quelli dati da ''vecchi contadini'' ahahahah   ok capo
 
Stihl 026 ha scritto:130 ha di bosco e 50 ha di pascolo sono un bel po di terra ! La prima domanda che mi sorge spontanea è, hai i soldi per acquistare tutto questo terreno?(sia chiaro, non voglio farmi gli affari di nessuno  ok capo  ). Questo terreno come lo sfrutteresti? Taglio legname?
A parer mio, spendere un sacco di soldi in un periodo come questo, non mi sembra una cosa buona. Se in città hai un posticino fisso di lavoro, tienitelo stretto e pensaci non 2, ma 1000 volte prima di lasciarlo e dedicarti all'agricoltura.
Saluti
Francesco
 
 
Il pensiero di dedicarmi all'agricoltura, soprattutto in questo campo che mi piace molto è proprio perchè non ho un lavoro al momento, e per investire su questo progetto dovrei prendere un mutuo.....  Crying or Very sad
 
Anto86 ha scritto:
Stihl 026 ha scritto:A parer mio, spendere un sacco di soldi in un periodo come questo, non mi sembra una cosa buona. Se in città hai un posticino fisso di lavoro, tienitelo stretto e pensaci non 2, ma 1000 volte prima di lasciarlo e dedicarti all'agricoltura.
Completamente d'accordo.
L'unica cosa che si può fare è semmai implementare il lavoro normale che si fa, con un pò di agricoltura ad uso personale; non a tempo perso ma quasi. Lo si fa in più ecco. (questa secondo me è una buona cosa, avere le proprie cose a tavola, avere un pò di legna da se, produrre magari olio e vino, ortaggi e frutte varie, ma che ci vivi solo di quello scordatelo)
Su 180 ettari di terra ci si può campare solo se ci si mettono dentro mandrie di mucche, pecore, capre, maiali, e in più l'agricoltura e il taglio di legna se ci son alberi, ma non con la singola agricoltura. Ricorda che poi questi mestieri non vengono su da un giorno all'altro, per farli serve esperienza e dimestichezza con certe cose.
 
 
Anche da te mi sembra di capire che non ho molte speranze di riuscire.......  Rolling Eyes
 
piccolo boscaiolo ha scritto:se ci sono dei fabbricati e la zona si presta potresti metter su un agriturismo e ci guadagni di sicuro,per far rendere bosco e pascolo devi lavorare...devi comprare le attrezzature ,gli animali etc...cmq se ti applichi tutto si puo' fare e sicuramente troverai un sistema di vita piu' appagante rispetto a quello cittadino, una domanda ma il terreno oltre al bosco ed al pascolo nn si presta ad altre colture??
 
 
Non ci sono fabbricati, solo terra. Infatti vorrei proprio uscire dalla vita di città......non so se si presta a qualche cultura perchè non sono andato a vederla....
 
amelanchier ha scritto:una cosa che non sappiamo è la tua età, e se ci sono immobili,  stalle, strutture, ti spiego, se sei giovane hai ancora tempo davanti a te  potresti impiantare essenze che ti daranno reddito tra qualche anno(tipo ulivo se la zona permette, viti, castagno,noci o qualsiasi altra cosa) tagliare legno pregiato per la falegnameria e metterlo a stagionare, però rimanere ancora col posto di lavoro attuale, una volta accertato che puoi cominciare a guadagnare ti trasferisci.
 
Ho 27 anni......non c'è nessuna struttura in questo, il legno pregiato è un ottima idea , ma se devo impiantarlo io guadagnano i miei nipoti, io stavo cercando di crearmi un impiego immediato, coniugando la mia passione per la natura a un lavoro, e questo sarebbe stato perfetto.
 
worior ha scritto:
dobermann ha scritto:Salve a tutti, vi ringrazio anticipatamente per i consigli che potrete darmi.
Ultimamente mi passa sempre più frequentemente l'idea di abbandonare la città e trasferirmi in una azienda agri-boschiva, cosi ho incominciato a vedere su internet annunci e costi.
Un annuncio che mi ha ispirato per questo topic è il seguente e vorrei sapere se secondo voi è possibile o è solo la stupida idea di un ''cittadino'' che non ci capisce niente a riguardo.
Per la mia idea di azienda agri-boschiva ho trovato in vendita un terreno di 180 ettari, suddiviso in 130ha di bosco (prevalenza faggio) e 50ha di pascolo, il terreno si trova in alta collina all'incirca sui 700mt.
Oltre tutte le spese che, ''eventualmente'', dovrei affrontare, ossia l'acquisto del terreno più tutta l'attrezzatura necessaria, la domanda che si ripete sempre nella mia testa è: ci riesco a guadagnare o andrei fallito in poco tempo?????
Grazie Fabio

Guarda ti dico la mia, pensaci bene, se hai un posto fisso è troppo rischioso lasciarlo perdere anche a me era balenata un idea simile , ma poi ho desistito  a causa delle spese vive pezzesche avendo una compagna(Per poco al primo marzo diventerà mia moglie)  e una bimba ormai di 11 anni con tutte le giuste esigenze ma senza vizi non me la sono sentita di rischiare una busta paga sicura benchè tra vita in campagna orto bosco e animali da cortile ci sono nato e ci vivo tutt'ora e qualcosa da mio padre e mio nonno ho imparato
Ora se hai soldi e tempo da investire a lungo termine(e questo lo dico non per farmi i fatti tuoi non fraintendermi eh ok capo) e sei solo puoi tentare il salto altrimenti io tenterei di aprire una piccola attività parallela di tagliaboschi prendendo magari dei boschi in affitto in cambio di denaro o meglio ancora di parte di legname
Per gli agriturismi ci sono delle sovvenzioni se ristrutturi vecchi cascinali a scopo ristorazione ma di preciso non saprei e non so se è per tutte le regioni o solo alcune bisognerebbe informarsi nella regione di residenza Ma poi se sei impegnato con la ristorazione quanto tempo si può passare nel bosco?
Spero di non averti annoiato



Quello che dici è giusto.
Volevo tentare il ''salto'' proprio perchè ho 27 anni e al momento non sono ne fidanzato, ne sposato, ma non ho quei soldi da investire/buttare.
Anche per l'agriturismo hai ragione, vorrei cambiare vita, stare a lavorare in pace nei boschi e poi mi vado a cacciare in un agriturismo....... affraidaffraid



PS: mi scuso con peppone e tutti i moderatori, ma mi sono incasinato e non sono riuscito a fare post multipli quindi ho risposto uno ad uno. bonk!bonk!


Ultima modifica di Dan56k il Gio 6 Feb 2014 - 16:15 - modificato 1 volta. (Motivazione : riunione di ben sei post consecutivi. Dobermann, leggi bene l'MP che ti ho mandato)
dobermann
dobermann
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 486
Data d'iscrizione : 07.11.11
Località : ROMA

Torna in alto Andare in basso

Resa bosco Empty Re: Resa bosco

Messaggio  Dan56k Gio 6 Feb 2014 - 16:01

Messaggio di servizio: Dobermann fermati! Non postare di continuo, ti mando un MP
Dan
Dan56k
Dan56k
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2823
Data d'iscrizione : 15.12.11
Località : Perugia

Torna in alto Andare in basso

Resa bosco Empty Re: Resa bosco

Messaggio  dolmar cc Gio 6 Feb 2014 - 18:24

dobermann ha scritto:Volevo tentare il ''salto'' proprio perchè ho 27 anni e al momento non sono ne fidanzato, ne sposato, ma non ho quei soldi da investire/buttare.
almeno avessi i soldi potresti pure tentare...ma accendere un mutuo...comunque io approvo tutti quelli che in questi tempi ancora ci provano e ci credono  ok capo ok capo BRAVO e ti auguro buona fortuna!!PS .:almeno trovati degli agganci sicuri tipo vendita legname ecc,prima di buttarti allo sbaraglio(non tutti i settori sono in crisi ,certo bisogna darsi un gran bel d'affare in questo momento) poi dovresti anche vedere la concorrenza nella tua zona.valuta bene ciao!


Ultima modifica di Nonno_sprint il Gio 6 Feb 2014 - 18:30 - modificato 1 volta. (Motivazione : Sistemato "quote")

dolmar cc
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 10.11.13
Località : bellunese

Torna in alto Andare in basso

Resa bosco Empty Re: Resa bosco

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.