Argomenti simili
    Accedi

    Ho dimenticato la password

    IL NOSTRO FORUM
    questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
    read the forum in other languages

    MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
    per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
    MAIL DELLO STAFF MODERATORI
    per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
    Ultimi argomenti attivi
    » agristar 350
    Da lellolampone Oggi alle 8:22 pm

    » Echo 255 es
    Da gio199 Oggi alle 7:14 pm

    » Problema decespugliatore kawasaki tj 35
    Da peppe62 Oggi alle 6:49 pm

    » Barra Oregon Oleomac 350
    Da lellolampone Oggi alle 5:06 pm

    » Estrazione albero motore dai semicarter Jonsered 2149
    Da falcetto Oggi alle 9:15 am

    » OLIO CATENA parte 2
    Da Andre andre Oggi alle 2:34 am

    » Rasaerba Honda-Castelgarden (lo stesso del precedente problema alle ruote posteriori): ora inserendo la trazione non procede
    Da Vevaxel75 Ieri alle 10:38 pm

    » Sostituzione tubo miscela Alpina A40
    Da Brichetto Ieri alle 8:53 am

    » motosega a batteria... cosa ne pensate...??
    Da halehale Ieri alle 3:40 am

    » Quando il lavoro diventa tragedia
    Da luca31 Ven Dic 02, 2022 10:09 pm

    » Oleomac 730s non parte
    Da Giacomo B Ven Dic 02, 2022 6:48 pm

    » Oleomac 981
    Da luca31 Ven Dic 02, 2022 6:46 pm

    » *Ricambi Landoni
    Da xperia Ven Dic 02, 2022 6:11 pm

    » che attrezzo é ??
    Da superciuk Ven Dic 02, 2022 5:29 pm

    » *Blitz 600 - Oleomac 261
    Da Santi Ven Dic 02, 2022 4:53 pm

    » Recupero di una HOMELITE Super EZ
    Da Fast 34 Ven Dic 02, 2022 11:25 am

    » MC Culloch 600014B
    Da Fast 34 Ven Dic 02, 2022 11:10 am

    » Husqvarna 66: non parte! e successiva riesumazione
    Da xfeli Ven Dic 02, 2022 8:50 am

    » Carburazione Active 39.39
    Da Andre andre Ven Dic 02, 2022 7:30 am

    » TRINCIAERBA/TRINCIASARMENTI
    Da Charles2014 Gio Dic 01, 2022 10:29 pm

    » Echo SRM4000
    Da galero96 Gio Dic 01, 2022 12:57 pm

    » Stihl MS440
    Da giovanni89 Gio Dic 01, 2022 11:58 am

    » TOPIC PER RICHIEDERE I MANUALI OFFICINA ED ESPLOSI
    Da Morys Gio Dic 01, 2022 7:55 am

    » Carburatore
    Da Andre andre Mer Nov 30, 2022 9:23 am

    » decespugliatore e rimessaggio mansarda
    Da maxi Mar Nov 29, 2022 5:28 pm

    » Carriole e motocarriole autocostruite
    Da cecc Lun Nov 28, 2022 11:59 am

    » OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 4
    Da simmy106 Lun Nov 28, 2022 11:37 am

    » spandicompost o spanditerriccio manuale
    Da mais73 Lun Nov 28, 2022 5:05 am

    » Affilatura coltelli ,forbici, asce, falci, ed utensili vari
    Da ferrari-tractor Sab Nov 26, 2022 7:39 pm

    » Alpina A305 si spegne
    Da Ales Ven Nov 25, 2022 7:19 pm

    » COMPRESSORI
    Da galero96 Ven Nov 25, 2022 6:39 pm

    » Scampanellio nei pressi della frizione maruyama mcv 3100
    Da falcetto Ven Nov 25, 2022 3:57 pm

    » ABBACCHIATORI E SCUOTITORI
    Da adeej Ven Nov 25, 2022 3:03 pm

    » Maruyama MCV3100 carburatore stenta
    Da coals Ven Nov 25, 2022 12:02 pm

    » consigli motosega da potatura oppure....?
    Da luca31 Ven Nov 25, 2022 9:37 am

    » CESOIE - FORBICI - TRONCARAMI
    Da luca31 Ven Nov 25, 2022 9:24 am

    » Cavo bobina tranciato
    Da rappys Ven Nov 25, 2022 6:43 am

    » Rasaerba AMA NRT522
    Da Lino23 Gio Nov 24, 2022 10:12 pm

    » Bobina McCulloch Mac 740
    Da Kalimero Gio Nov 24, 2022 12:03 pm

    » Elettrosega: non lubrifica la catena
    Da galero96 Mer Nov 23, 2022 5:20 pm

    Cerca
     
     

    Risultati per:
     


    Rechercher Ricerca avanzata

    Statistiche
    Abbiamo 22906 membri registrati
    L'ultimo utente registrato è lellolampone

    I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 296319 messaggi in 15384 argomenti
    Chi è online?
    In totale ci sono 244 utenti online: 4 Registrati, 0 Nascosti e 240 Ospiti :: 3 Motori di ricerca

    Charles2014, ferrari-tractor, lellolampone, luciano zoppi

    Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 528 il Lun Lug 26, 2021 8:05 pm
    Sondaggio

    La Migliore Motosega Professionale da 50cc

    CUNEI         - Pagina 14 Vote_lcap30%CUNEI         - Pagina 14 Vote_rcap 30% [ 158 ]
    CUNEI         - Pagina 14 Vote_lcap35%CUNEI         - Pagina 14 Vote_rcap 35% [ 184 ]
    CUNEI         - Pagina 14 Vote_lcap12%CUNEI         - Pagina 14 Vote_rcap 12% [ 64 ]
    CUNEI         - Pagina 14 Vote_lcap2%CUNEI         - Pagina 14 Vote_rcap 2% [ 13 ]
    CUNEI         - Pagina 14 Vote_lcap4%CUNEI         - Pagina 14 Vote_rcap 4% [ 20 ]
    CUNEI         - Pagina 14 Vote_lcap5%CUNEI         - Pagina 14 Vote_rcap 5% [ 24 ]
    CUNEI         - Pagina 14 Vote_lcap2%CUNEI         - Pagina 14 Vote_rcap 2% [ 11 ]
    CUNEI         - Pagina 14 Vote_lcap9%CUNEI         - Pagina 14 Vote_rcap 9% [ 47 ]
    CUNEI         - Pagina 14 Vote_lcap1%CUNEI         - Pagina 14 Vote_rcap 1% [ 5 ]

    Voti totali : 526


    CUNEI

    +80
    Camaro71
    zio jimmy
    pipporan
    Ghepardo
    Issels03
    Gabriele L.
    Stepmeister
    luca.
    fim
    fab76
    GM@1977
    snaike
    lovato
    giacmx125
    Fokke
    denti d'acciaio
    gianca 59
    Crono 574zz
    cpstihl
    Vignola
    Ceppo77
    paolo67
    boscocastagno
    SCIROKKO87
    emilio79
    Beppe 1978
    Phil-81
    nitro52
    Anto86
    appennino ligure
    Carletto
    Bottone
    Andrea Sertori
    s_riki
    Vincenzo57
    Giuseppe Peppani
    Don Camillo
    darione
    controller
    fabry_mhr
    MASTROTURI
    gigiu
    vento
    ferrari-tractor
    andry steel
    psq
    NIBBIO
    Poseidon X6
    giperf
    The Mask
    dolmar85
    gian66
    maura
    cipo
    texwiller
    Dominik
    Spirito libero
    roberto
    squirrel
    chainsawcarver
    andrea abruzzo
    tnt07
    straker
    coldsteel
    dautàrr
    cri393
    belcanto
    mastiff
    Drago 100
    corvo50
    Miciscrin
    iury1977
    bolo86
    Il Celtico
    peppone
    arnaldo
    tottoli livio
    miscela
    frozik
    maxi
    84 partecipanti

    Pagina 14 di 15 Precedente  1 ... 8 ... 13, 14, 15  Successivo

    Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  Stepmeister Ven Ott 19, 2018 12:30 pm

    @luca.

    Il tuo procedimento è più che corretto, si deve procedere in questo modo per tagli con diametri importanti. Il cuneo è necessario ma non sufficiente, per il discorso chiusura in fase di taglio assicurati sempre di aver chiaro bene dove punta la pianta e la maggior parte del suo peso e di capire come questa distribuisca le forze sulla ceppaia. Ci saranno sempre una zona di compressione delle fibre ed una in trazione, a meno che la direzione di taglio sia necessariamente sfortunata parti sempre dalla parte in trazione. Man mano che questa si apre scaricherà la forza e tu ti troverai a tagliare in una zona che non può chiudersi su sè stessa bloccandoti la motosega. Al contrario, oltre ad avere problemi nel taglio probabilmente sarà difficile anche con i cunei correggere la distribuzione di pesi sbagliata. In qualche modo alla fine vien giù ma non come doveva e sicuramente con maggior pericolosità. Ancor più delicata ma fondamentale questa fase di studio se le piante grandi presentano inclinazioni naturali e legni non sempre in perfetta salute. Fare sempre il taglio di prova del guasto per prima cosa.
    Stepmeister
    Stepmeister
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 2652
    Data d'iscrizione : 07.08.11

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Spaccare gelso 30/35cm

    Messaggio  Gabriele L. Sab Mag 04, 2019 10:09 am

    Buongiorno, ho delle fette di gelso appena abbattuto di 30/35cm sia lunghezza che diametro. Vorrei sapere se mi conviene spaccarle subito o aspettare che secchino. Vorrei anche un consiglio su cosa comprare, lo stretto necessario, per spaccare le fette in pezzi da stufa.

    Ho individuato l'ascia da spacco Fiskars X27 a 68 euro: è sufficiente o potrei aver bisogno anche di cunei e mazza? Altrimenti, per risparmiare, potrei rinunciare all'ascia e fare tutto con cunei e mazza?

    Purtroppo ho solo una mazzetta da 1.5kg in ferro, quindi chiedo suggerimenti anche per quella, tra l'altro vorrei evitare il pericolo schegge di cui leggo. Riguardo al cuneo, mi sembra interessante quello elicoidale da 2.2kg in acciaio Fiskars, misure 215x80mm, che ho trovato a 29 euro, potrebbe bastare o me ne serve più di uno?
    CUNEI         - Pagina 14 Cuneo10

    Grazie in anticipo a chi vorrà darmi consigli. Tenete presente che non sono sicuro di usare spesso questi utensili in futuro e quindi non vorrei spendere molto, però non voglio nemmeno correre rischi eccessivi o fare sforzi non necessari.
    Grazie,
    Gabriele

    Gabriele L.
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 2
    Data d'iscrizione : 04.05.19

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  luca. Sab Mag 04, 2019 12:24 pm

    Innanzitutto c'è da capire se gli attrezzi di cui parli ti serviranno solo ed esclusivamente per questo lavoro o prevedi di usarli anche in futuro.
    Dopodiché probabilmente le risposte che riceverai saranno diverse tra loro perché l'argomento ha una buona dose di soggettività.

    Ad ogni modo la "mia" risposta è che potrebbero servirti entrambe, sia l'ascia da spacco sia i cunei.

    La X27 è una buona ascia e il cuneo fiskars, sebbene io non l'abbia mai usato, è un buon cuneo. Secondo me però potresti cavartela spendendo molto meno acquistando una normale mazzascure (da un lato la lama, dall'altro la mazza) e due o -meglio- tre normalissimi cunei metallici (non elicoidali).
    Questo perché l'ascia fiskars non ha la tempra sulla parte posteriore (non puoi picchiarci niente dietro, puoi usarla solamente come ascia pura), quindi per usare i cunei dovrai dotarti anche di una mazza lunga da almeno 3kg (la mazzetta non è adatta). Riguardo ai cunei devi prenderne più d'uno perché l'eventualità che uno rimanga incastrato è tutt'altro che remota anche per ciocchi di 30 cm di lunghezza.

    Poi se lo spacco diventa per te un'operazione sistematica, comincerai ad aumentare il parco attrezzi.

    Riguardo allo spacco da verde o da secco le scuole di pensiero sono ancora più discordanti. Io spacco tutto subito, da verde. Al massimo da secco spacco quei ciocchi che mi sembravano abbastanza piccoli alla prima passata e poi decido di rimpicciolire ancora.

    luca.
    luca.
    luca.
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 245
    Data d'iscrizione : 14.02.18
    Età : 45
    Località : Udine

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  Gabriele L. Sab Mag 04, 2019 4:50 pm

    Ciao Luca, grazie! Ti rispondo di seguito

    luca. ha scritto:Innanzitutto c'è da capire se gli attrezzi di cui parli ti serviranno solo ed esclusivamente per questo lavoro o prevedi di usarli anche in futuro.

    No, potrei lavorare anche altro legname in futuro, ad uso "stufa economica": prevalentemente robinia sotto i 35cm di diametro,  poi gelso e alianto fino a 50cm, ed eventualmente abeti che furono alberi di Natale decenni fa, fino a 60cm di diametro. Dico eventualmente, riguardo l'abete, perchè ho letto che per via della resina mette a rischio le canne fumarie, e la mia è anche particolarmente lunga, direi almeno 9 metri, abitando in un loghino primi 900 di due piani alti più sottotetto di oltre 4 metri al colmo.

    luca. ha scritto: Secondo me però potresti cavartela spendendo molto meno acquistando una normale mazzascure (da un lato la lama, dall'altro la mazza) e due o -meglio- tre normalissimi cunei metallici (non elicoidali).

    Se hai qualche marca/modello da suggerire sono benvenuti. Io sono alle primissime armi, non ho idea dei prezzi, e non ho che le "stelline" di Amazon cui affidarmi. Leggendo questo thread sono anche venuto a conoscenza del rischio schegge per contatto tra mazza e cuneo, lo posso prevenire con cunei di un metallo particolare?

    luca. ha scritto:Questo perché l'ascia fiskars non ha la tempra sulla parte posteriore (non puoi picchiarci niente dietro, puoi usarla solamente come ascia pura), quindi per usare i cunei dovrai dotarti anche di una mazza lunga da almeno 3kg (la mazzetta non è adatta).

    Nel frattempo ho scoperto che le asce Fiskars arrivano fino alla X46 (edit: a 94 euro la x46 spedita, stesso prezzo la X39 Safe-T con la "parte mazza" di materiale anti-schegge?), nella cui descrizione si fa riferimento anche all'uso con cunei. E' esagerata per i diametri che ho ipotizzato di lavorare in futuro?

    Grazie ancora,
    Gabriele

    Gabriele L.
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 2
    Data d'iscrizione : 04.05.19

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  Issels03 Sab Mag 04, 2019 6:07 pm

    anche io ti consiglio una semplice mazzascure da 2.5kg ed un paio di cunei da 1,5. piuttosto che comprarla on line vai in qualche negozio così ti fai un'idea tenendola in mano e secondo me risparmi anche qualche euro

    Issels03
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 285
    Data d'iscrizione : 31.07.15

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  luca. Sab Mag 04, 2019 6:22 pm

    Continuo a premettere che le mie risposte sono molto soggettive e basate sulla mia personale esperienza, ma in questo campo è difficile dare una indicazione condivisa da tutti. Pertanto ti dico semplicemente come lavoro io.

    Dunque, io mi trovo a spaccare a mano tra i 40 e i 50 quintali all'anno di legna che mi faccio nel bosco.
    Non ho spaccalegna meccanici perchè spacco direttamente in bosco le stanghe da 60cm (in quarti) per farle stagionare meglio (le accatasto direttamente in bosco). Poi a casa taglio in due le stanghe e spacco di nuovo a misura per la mia stufa. Infine, come dicevo nel messaggio precedente, mi capita spesso di spaccare una terza volta in legnaia direttamente prima di mettere in stufa, se mi accorgo di essere stato troppo "generoso" (leggasi "frettoloso") e mi trovo fra le mani qualcosa di ancora troppo grande (e non valuto solo in base alla dimensione della stufa, ma anche al tipo di legname e alla sua stagionatura [ad esempio, se mi accorgo che qualche partita di castagno non è ancora secca come dico io, di solito spacco in pezzi molto più piccoli, al contrario se mi trovo tra le mani del pioppo lo lascio bello grosso così non va subito in fumo]).

    Premesso ciò, io uso normalmente diverse asce da spacco a seconda di dove mi trovo e di cosa sto spaccando. Una corta e leggera da usare in legnaia (la fiskars x17, per il terzo passaggio); un carrarmato pesante (3kg) e super stancante (una mazzascure lux) per la prima botta ai ciocchi più tenaci, che spesso abbino a una mazza normale con la quale picchio sulla schiena della mazzascure quando per sbaglio rimane incastrata; una Gränsfors Large Splitting Axe per la maggior parte del lavoro (che è molto ben bilanciata ed ha una forma che entra come nel burro... una vera goduria da usare!) e poi ho una cassetta con 6 o 7 cunei di peso medio e dimensioni varie per aprire le stanghe coi nodi, o, in generale, per cavarmi d'impaccio in tutte le situazioni critiche che si presentano nel caso. Sui cunei batto o con la mazza normale, o con il dorso della mazzascure, a seconda dei casi.
    Questo "setup", me lo sono costituito negli anni sulla base di prove ed errori ed è quello più adatto a come ho impostato io il lavoro, alla mia costituzione (sono alto quasi due metri, per 100kg), forma fisica ed attitudini (a me spaccare la legna a mano rilassa molto, non mi pesa come ad altri miei compaesani, che mi ritengono matto per non aver ancora comprato una spaccalegna). Capirai ora come sia difficile consigliare un altro!

    Comunque ci provo e ti suggerisco, come dicevo prima, di partire senza spendere cifrone, di prenderti una mazzascure che abbia un buon rinforzo sul punto dove la testa si innesta nel manico (all'inizio non sai quante volte prenderai per sbaglio con il legno invece che con il metallo!!!), come -a puro titolo di esempio- questa:

    CUNEI         - Pagina 14 171996_1

    e dei semplicissimi cunei da ferramenta (possibilmente di colore sgargiante, di quelli neri ne ho seminati in bosco più di qualcuno negli anni), tipo questo:
    CUNEI         - Pagina 14 31S2auepkTL

    Giusto per partire. Poi nel tempo ti impratichirai e scoprirai da solo cosa ti serve e come lavori. Ad esempio io sono della filosofia di usare l'attrezzo più leggero possibile per il lavoro che si sta facendo. Se spaccassi tutto con il carrarmato di cui sopra arriverei a sera stanco morto e probabilmente con meno quintali aperti. Punto molto sul bilanciamento e sulle leve. Altri invece preferiscono non andare troppo per il sottile e darci giù di forza bruta...


    Riguardo alla questione schegge rischio forse di dire una castronata: ho letto spessissimo di questa problematica, ma a me fortunatamente non è mai capitato (forse i cunei di una volta erano più duri di quelli che si trovano oggi, che, per la verità, nel tempo si deformano un bel po' a suon di mazzate).


    luca.


    Ultima modifica di luca. il Sab Mag 04, 2019 6:27 pm - modificato 1 volta. (Motivazione : correzioni ortografiche)
    luca.
    luca.
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 245
    Data d'iscrizione : 14.02.18
    Età : 45
    Località : Udine

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  gian66 Sab Mag 04, 2019 9:32 pm

    Mio parere che viene da esperienza personale.
    I cunei elicoidali sono una gran bella invenzione.
    Anche con mazze leggere, fanno un gran lavoro.

    ******************************************************************************************************
    «Non perdere tempo a discutere con gli sciocchi e i chiaccheroni: la parola ce l'hanno tutti, il buon senso solo pochi.»
    gian66
    gian66
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 4162
    Data d'iscrizione : 28.03.11
    Età : 56
    Località : Prov. di Cuneo

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  Ghepardo Dom Mag 05, 2019 6:32 am

    Gabriele L.: Qui mi limito a dire che per le tue esigenze attuali (e per parte di quelle future) una mazzascure tipo la Rinaldi da 2,5 kg potrebbe essere sufficiente e te la cavi con una trentina di euro o poco più.
    Comunque, nei limiti del possibile, cerchiamo di non mischiare troppi argomenti, per parlare nei dettagli di asce e mazzascuri abbiamo un topic apposito.
    https://lamotosega.forumattivo.com/t17593-asce-accette-parte-4
    Per consigli e chiarimenti su pregi e difetti delle varie essenze (abete, robinia ecc) nell'utilizzo come legna da ardere abbiamo una sezione dedicata contenente numerosi topic.
    https://lamotosega.forumattivo.com/f72-legna-da-ardere

    ******************************************************************************************************
    E' dovere di tutti noi piantare degli alberi all'ombra dei quali non potremo mai sederci.
    Ghepardo
    Ghepardo
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 3884
    Data d'iscrizione : 01.06.13

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  pipporan Sab Gen 09, 2021 12:00 am

    stavo pensando se prendermi un cuneo da spacco, da martellare
    ho già un'ascia da spacco (mazzascure), e mi va benissimo, ma ci sono (rari) pezzi di legno duro che non riesco a spaccare
    ovvero, trattasi di pezzi di lunghezza tra i 25 e i 35cm, larghezza sopra i 30cm, di legno duro (castagno ma soprattutto maggiociondolo) molto molto nodosi (quelli senza nodi ce la faccio sempre), che, mettendoci tutta la forza che ho in corpo, dopo 20 colpi li ho solo riempiti di taglietti (alle volte nemmeno quelli)
    mi sembra di capire che martellando i cunei si possano ottenere risultati superiori (userei la mazzascure come mazza)
    vedo che ce ne sono di molti tipi: "normali", con giro a 90 gradi, a piramide ecc ecc
    quale è il miglior tipo per l'uso che ne farei io?

    pipporan
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 262
    Data d'iscrizione : 10.10.20

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  ferrari-tractor Sab Gen 09, 2021 4:51 pm

    il migliore è quello che li spacca da solo senza battere!

    se hai pezzi molto nodosi a mio parere i cunei normali sono ancora la soluzione migliore.
    però non uno solo! almeno 2 o meglio 3, devono lavorare sempre in coppia (uno apre l'altro tiene aperto)
    ferrari-tractor
    ferrari-tractor
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 12887
    Data d'iscrizione : 19.04.10
    Età : 41
    Località : Prov. Cuneo

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  zio jimmy Sab Gen 09, 2021 5:19 pm

    Io uso cunei normali, segui i consigli di Ferrari tractor ti evitano un bel po’ di fatica e lavori anche più in sicurezza....ne ho 5 con pesi diversi ma in genere ne uso 2 da2kg. Ognuno

    zio jimmy
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 274
    Data d'iscrizione : 14.01.17
    Località : valtellina

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  Camaro71 Sab Gen 09, 2021 5:52 pm

    Io quando sono alle prese con pezzi di legno così ostici li incido con la motosega poi ci metto il cuneo che però ha già la strada aperta e ti semplifica la vita. ho montato da 3 mesi una catena al widia e dopo molte ore di lavoro taglia ancora perfettamente e non teme il lavoro controvena

    Camaro71
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 306
    Data d'iscrizione : 07.11.19
    Età : 53
    Località : sondrio

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  pipporan Dom Gen 10, 2021 12:31 am

    ok, e quali sono i più adeguatio per legni grossi e tosti? dritti, con "giro" a 90, o a piramide?

    pipporan
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 262
    Data d'iscrizione : 10.10.20

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  huginn Dom Gen 10, 2021 7:38 am

    Per rispondere alla tua domanda,mi permetto di riportare quanto detto da Ferrari-tractor due post più sopra:
    ferrari-tractor ha scritto:il migliore è quello che li spacca da solo senza battere!
    se hai pezzi molto nodosi a mio parere i cunei normali sono ancora la soluzione migliore.
    però non uno solo! almeno 2 o meglio 3, devono lavorare sempre in coppia (uno apre l'altro tiene aperto)
    Mi sembra che più chiaro di così... ok capo ok capo

    huginn
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 136
    Data d'iscrizione : 28.07.12
    Età : 55
    Località : Como

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  luca31 Dom Gen 10, 2021 10:33 pm

    huginn ha scritto:...
    ferrari-tractor ha scritto:il migliore è quello che li spacca da solo senza battere!
    se hai pezzi molto nodosi a mio parere i cunei normali sono ancora la soluzione migliore.
    però non uno solo! almeno 2 o meglio 3, devono lavorare sempre in coppia (uno apre l'altro tiene aperto)
    Mi sembra che più chiaro di così... ok capo ok capo
    ...si muore Very Happy Very Happy Very Happy .

    Io non li ho mai usati ma ho idea che se prendi cunei normali di un paio di pesi diversi fai la cosa migliore rispetto ai cunei elicoidali che secondo me richiedono delle mazze e ... mazzate importanti.
    Il cuneo normale lo puoi usare anche sul bordo , quegli altri devi piantarli in mezzo al ceppo e tirare mazzate .. suppongo. No?

    ******************************************************************************************************
    "L'uomo non è un vaso da riempire, ma un fuoco da suscitare"
    Plutarco
    luca31
    luca31
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 12457
    Data d'iscrizione : 05.06.12
    Età : 45
    Località : parma

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  pipporan Lun Gen 11, 2021 12:26 am

    Embarassed
    hahahahaaaa!!! hahahahaaaa!!! hahahahaaaa!!!
    pardon, avevo ciccato la parola "normali"...sì, più chiaro di così non poteva essere!

    pipporan
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 262
    Data d'iscrizione : 10.10.20

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  luca. Lun Gen 11, 2021 8:05 am

    Anch'io ne ho svariati, ma in bosco ne porto sempre tre: due all'opera costante e uno caso mai succedano pasticci con uno degli altri due (capita che rimangano incastrati, che trovi dei nodi particolarmente ostici, ecc.) da due chili.
    Piccolo suggerimento basato su esperienza personali: se puoi evita di prendere quelli neri classici e punta a qualcosa di più colorato (io nella mia ferramenta li trovo rossi), perchè puntualmente, specie se lavoro fino a tardo pomeriggio (quando cala un po' la luce), succede che ne perdo qualcuno e devo perdere svariati minuti a setacciare il sottobosco fino a che non li ritrovo.

    luca.
    luca.
    luca.
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 245
    Data d'iscrizione : 14.02.18
    Età : 45
    Località : Udine

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  belcanto Lun Gen 11, 2021 10:45 am

    Un paio delle tante biette di casa,arrugginite ed inutilizzate da molti anni.
    Inutilizzate perché invece di tagliare a lunghezza,la roba grossa,la tagliamo a peso e "si spacca" con la sega a nastro.

    CUNEI         - Pagina 14 Dsc05724

    Sempre usato il MAZZO di legno di sorbo cerchiato in ferro perché le schegge metalliche non sbagliano un colpo.

    Il colore celeste è il colore più visibile nel bosco.
    belcanto
    belcanto
    utente registrato.

    Messaggi : 3137
    Data d'iscrizione : 12.11.10
    Età : 76

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  Camaro71 Lun Gen 11, 2021 1:13 pm

    belcanto ha scritto: Sempre usato il MAZZO di legno di sorbo cerchiato in ferro perché le schegge metalliche non sbagliano un colpo.
    Il colore celeste è il colore più visibile nel bosco.
    proprio vero, ne ho presa una in una mano ha bucato il guanto come un proiettile

    Camaro71
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 306
    Data d'iscrizione : 07.11.19
    Età : 53
    Località : sondrio

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  pipporan Mar Gen 12, 2021 12:00 am

    sì, sto già provvedendo a "colorare" gli attrezzi manuali, suggerimento datomi da un mio amico...azzurro o arancio fosforescente

    pipporan
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 262
    Data d'iscrizione : 10.10.20

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  simmy106 Mar Gen 12, 2021 6:19 pm

    E' meglio così eviti di seminarle nel bosco, un bel giallo, rosso o arancione sono ottime tinte da utilizzare nei cunei o attrezzi che spesso finiscono a terra. ok capo
    simmy106
    simmy106
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 1071
    Data d'iscrizione : 26.01.12
    Età : 40
    Località : Vaglio-Biella

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  zio jimmy Mer Gen 20, 2021 9:33 pm

    Ecco come ho ridotto il cuneo
    CUNEI         - Pagina 14 Ab7f4b10

    CUNEI         - Pagina 14 Ab7f4b10
    gia stava cedendo in un angolo, io poi ho dato il colpo di grazia continuando a battere ed incastrando la testa del cuneo nella fessura che non voleva cedere....l ‘ha aperta verso l ‘alto come una lattina

    zio jimmy
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 274
    Data d'iscrizione : 14.01.17
    Località : valtellina

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  pipporan Dom Gen 31, 2021 1:27 am

    una curiosità: se i cunei da abbattimento dovrebbero essere in plastica o cmq in materiale morbido per non rovinare eventualmente la catena, perchè in quasi tutti i video/foto (anche professionisti, anche didattici) si vedono sempre cunei metallici??? leggasi, se un giorno mi dovessi prendere cunei per abbattere (opzionali, quando tiro giù qualcosa di 30cm di diametro faccio festa due giorni) li devo obbligatoriamente prendere di plastica, o, a maggior ragione che li userei poco, posso fare con quelli metallici, per un doppio uso abbattimento/spacco?

    pipporan
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 262
    Data d'iscrizione : 10.10.20

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  luca31 Dom Gen 31, 2021 9:47 am

    Il Celtico ha scritto:...
    NON USARE ASSOLUTAMENTE i cunei da spacco in ferro al posto di quelli da abbattimento. E' molto pericoloso perche' potrebbero scivolare improvvisamente e non devo stare a spiegare le conseguenze che immaginate....
    questo l'ho preso dalla prima pagina di questo argomento, che sarebbe da leggere snort Very Happy

    ******************************************************************************************************
    "L'uomo non è un vaso da riempire, ma un fuoco da suscitare"
    Plutarco
    luca31
    luca31
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 12457
    Data d'iscrizione : 05.06.12
    Età : 45
    Località : parma

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  luca. Dom Gen 31, 2021 8:22 pm

    Oltre a salvare il filo della catena, hanno angoli diversi (legati alle loro diverse funzioni) e quelli da abbattimento hanno una sorta di zigrinatura che li facilita in un solo senso (entrano facile, escono difficile) evitando i guai cui accenna il celtico nel post citato. Per quel che costa un cuneo da abbattimento (pochi euro) è un'acquisto su cui, secondo me, non c'è da pensarci su.
    Anche se abbatti solo diametri molto piccoli, ricorda che un cuneo da abbattimento ti torna molto utile anche nel caso di lama "pinzata" (battendolo nel taglio dove la lama è rimasta presa la motosega si libera subito).
    Un mio compaesano, che non va tanto per il sottile e non ama sbattersi troppo su teorie di "pressione" e "trazione", lo usa sistematicamente per la sezionatura dei tronchi.

    Io non vado in bosco senza (mentre quelli da spacco li porto solo quando effettivamente vado a spaccare).

    luca.
    luca.
    luca.
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 245
    Data d'iscrizione : 14.02.18
    Età : 45
    Località : Udine

    Torna in alto Andare in basso

    CUNEI         - Pagina 14 Empty Re: CUNEI

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


    Contenuto sponsorizzato


    Torna in alto Andare in basso

    Pagina 14 di 15 Precedente  1 ... 8 ... 13, 14, 15  Successivo

    Torna in alto

    - Argomenti simili

     
    Permessi in questa sezione del forum:
    Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.