Argomenti simili
    Accedi

    Ho dimenticato la password

    IL NOSTRO FORUM
    questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
    read the forum in other languages

    MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
    per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
    MAIL DELLO STAFF MODERATORI
    per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
    Ultimi argomenti attivi
    » Ripristino linea alimentazione dopo sostituzione tubi
    Da claudio21 Oggi alle 5:54 am

    » Pompa olio Husqvarna 350
    Da Vevaxel75 Ieri alle 10:19 pm

    » Motosega STHIL 028 AVS Tubo pescante olio STACCATO
    Da Maurosthil028 Ieri alle 9:39 pm

    » Consigli acquisto nuovo decespugliatore
    Da luca31 Ieri alle 8:17 pm

    » Consiglio acquisto
    Da luca31 Ieri alle 8:04 pm

    » Stihl 026 con problema al gruppo termico
    Da cubalibre46 Ieri alle 7:28 pm

    » Partner R11 restauro
    Da Fast 34 Ieri alle 6:05 pm

    » OLIO CATENA parte 2
    Da Fast 34 Ieri alle 4:58 pm

    » TIRANTI TIRFOR
    Da Cesare Ieri alle 4:45 pm

    » MOTOCARRIOLE - parte 2
    Da cecc Ieri alle 3:52 pm

    » Quale motosega a batteria?
    Da murex Ieri alle 3:46 pm

    » acacia (robinia)
    Da wildwildcat Ieri alle 8:04 am

    » Motore Tecumseh rasaerba
    Da falcetto Ieri alle 7:21 am

    » Husqvarna 365 X-Torq problema accensione
    Da Vevaxel75 Lun Feb 06, 2023 10:54 pm

    » contatti legna
    Da luca31 Lun Feb 06, 2023 9:40 pm

    » Gancetto rotto batteria nuova BLi 300 Husky
    Da maCHo Lun Feb 06, 2023 9:29 pm

    » Holzfforma
    Da belcanto Lun Feb 06, 2023 7:50 am

    » Porta attrezzi
    Da belcanto Lun Feb 06, 2023 7:43 am

    » gru manuale/elettrica 12V per sollevamento
    Da clivis Dom Feb 05, 2023 9:48 pm

    » Manuali officina Oleomac 962 e Oleomac diagnosi motori service.
    Da luca31 Dom Feb 05, 2023 8:49 pm

    » Pioneer P26
    Da zio jimmy Dom Feb 05, 2023 8:37 pm

    » Marmitta Husqvarna 365xtorq
    Da Vevaxel75 Dom Feb 05, 2023 7:35 pm

    » Manuale Husqvarna 350
    Da luca31 Dom Feb 05, 2023 1:27 pm

    » TECNICHE DI TAGLIO E DI ABBATTIMENTO
    Da belcanto Dom Feb 05, 2023 11:59 am

    » salire di prestazioni.. imparando a conoscere l'apparato di taglio
    Da Fast 34 Dom Feb 05, 2023 11:31 am

    » Aiuto acquisto motosega epoca
    Da puzzino Dom Feb 05, 2023 11:02 am

    » Calo di potenza Husqvarna 236
    Da belcanto Dom Feb 05, 2023 9:02 am

    » BARRE NORMALI parte 2
    Da luca31 Sab Feb 04, 2023 9:15 pm

    » Papillon cutter 6
    Da MirkoT5 Sab Feb 04, 2023 6:54 pm

    » Aste per potatura fisse, telescopiche, svettatoi, segacci ad asta
    Da cagnino Sab Feb 04, 2023 6:00 pm

    » LA MANUTENZIONE: pulizia generale e ordinario mantenimento
    Da puzzino Sab Feb 04, 2023 3:20 pm

    » morsetto per funi
    Da Paolone Sab Feb 04, 2023 12:20 pm

    » DOLMAR 123
    Da puzzino Sab Feb 04, 2023 11:43 am

    » *Cerco tendicatena Sachs Dolmar 123
    Da puzzino Sab Feb 04, 2023 11:09 am

    » Sachs Dolmar 123
    Da puzzino Sab Feb 04, 2023 10:57 am

    » Brutto rumore accensione MS 440
    Da luca31 Sab Feb 04, 2023 7:11 am

    » ELETTROSEGHE E SEGHE A BATTERIA
    Da paolor_it Ven Feb 03, 2023 8:45 pm

    » Albero motrice decespugliatore uscito di sede
    Da falcetto Ven Feb 03, 2023 5:04 pm

    » Zenoah G3200
    Da carlo f Ven Feb 03, 2023 4:35 pm

    » Quale miscela Dolmar 7900
    Da iwix Ven Feb 03, 2023 11:39 am

    Cerca
     
     

    Risultati per:
     


    Rechercher Ricerca avanzata

    Statistiche
    Abbiamo 23099 membri registrati
    L'ultimo utente registrato è Maurosthil028

    I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 298357 messaggi in 15533 argomenti
    Chi è online?
    In totale ci sono 148 utenti online: 3 Registrati, 0 Nascosti e 145 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

    claudio21, Dudum, Maurosthil028

    Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 528 il Lun Lug 26, 2021 8:05 pm
    Sondaggio

    La Migliore Motosega Professionale da 50cc

    Allarme Zecche Vote_lcap30%Allarme Zecche Vote_rcap 30% [ 158 ]
    Allarme Zecche Vote_lcap35%Allarme Zecche Vote_rcap 35% [ 184 ]
    Allarme Zecche Vote_lcap12%Allarme Zecche Vote_rcap 12% [ 64 ]
    Allarme Zecche Vote_lcap2%Allarme Zecche Vote_rcap 2% [ 13 ]
    Allarme Zecche Vote_lcap4%Allarme Zecche Vote_rcap 4% [ 20 ]
    Allarme Zecche Vote_lcap5%Allarme Zecche Vote_rcap 5% [ 24 ]
    Allarme Zecche Vote_lcap2%Allarme Zecche Vote_rcap 2% [ 11 ]
    Allarme Zecche Vote_lcap9%Allarme Zecche Vote_rcap 9% [ 47 ]
    Allarme Zecche Vote_lcap1%Allarme Zecche Vote_rcap 1% [ 5 ]

    Voti totali : 526


    Allarme Zecche

    +22
    Alessio510
    Ceppo77
    lovato
    Stepmeister
    luca31
    panci
    pupipupi
    paolo67
    MASTROTURI
    Poseidon X6
    DotCom
    Angelo
    peppone
    miscela
    tecla
    Il Celtico
    curva
    xardasfire
    iury1977
    maxi
    paolaas
    arnaldo
    26 partecipanti

    Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

    Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Allarme Zecche

    Messaggio  arnaldo Mer Mag 05, 2010 8:10 am

    In questo ultimo periodo mi sono trovato spesso a girare per varie strutture sanitarie e ho notato un massiccio volantinaggio da parte della regione, con la primavera aumentano i casi di infezioni dovute alla puntura delle zecche, ho pensato di raccogliere qualche opuscolo e postarlo nel forum.Il volantino è scritto in quattro lingue, per non stare a trascriverlo lo scannerizzo e ve lo posto così com'è, oltre all'italiano, prima che me lo chiediate, le altre lingue sono tedesco, sloveno e friulano ( se volete allenarvi provate pure a decifrarle Very Happy Very Happy )
    Spero vi sia utile

    Allarme Zecche T32426_CCI00000

    Allarme Zecche T32427_CCI00001

    Allarme Zecche T32428_CCI00002

    Allarme Zecche T32429_CCI00003

    Ditemi se si legge bene, ho dovuto fare piu tentetivi con lhosting per trovare una qualità leggibile. bonk!bonk!
    arnaldo
    arnaldo
    ex moderatori
    ex moderatori

    Messaggi : 904
    Data d'iscrizione : 07.02.10
    Età : 55
    Località : trasaghis udine

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Re: Allarme Zecche

    Messaggio  paolaas Mer Mag 05, 2010 9:52 am

    Si legge benissimo.

    Spero di non avere il problema zecche a Cuccaro, finora non ne ho mai trovate e appena viene fuori un po' di sole (ci spero, prima o poi.... Rolling Eyes ) è una zona tendenzialmente arida....

    Credo che in effetti nelle zone boschive possa essere un problema, soprattutto con stagioni così umide....
    paolaas
    paolaas
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 291
    Data d'iscrizione : 29.01.10
    Età : 53
    Località : Novara - Cuccaro Monferrato

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Re: Allarme Zecche

    Messaggio  maxi Mer Mag 05, 2010 10:41 am

    Laughing mai avuto problemi ma..........meglio non fidarsi Laughing
    maxi
    maxi
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 1533
    Data d'iscrizione : 02.12.09
    Località : umbria

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Re: Allarme Zecche

    Messaggio  iury1977 Mer Mag 05, 2010 1:04 pm

    grazie mille molto utile, soprattutto con il cane che se ne stà fuori in giardino e continua a scavare buche, su di lui qualcuna all'anno la trovo ma di questo periodo parto con il repellente,una due fialette max e dura per tutta l'estate....


    Ultima modifica di Il Celtico il Mer Mag 05, 2010 8:05 pm - modificato 1 volta. (Motivazione : si capisce ugualmente senza scomodare i santi)
    iury1977
    iury1977
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 5208
    Data d'iscrizione : 29.04.10
    Età : 45
    Località : Chiavenna (SO)

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Re: Allarme Zecche

    Messaggio  xardasfire Mer Mag 05, 2010 6:10 pm

    Grazie per averlo postato..molto interessante!!!

    xardasfire
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 15
    Data d'iscrizione : 27.04.10

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Re: Allarme Zecche

    Messaggio  curva Mer Mag 05, 2010 6:19 pm

    in primavera è naturale che i cani ed altri animali si attaccano le zecche o altri insetti come pulci, io quando ho avuto i cani ,avevo tre cani di razza pura precisamente setters inglesi a primavera inoltrata facevo un bagno antiparassitario e non ho mai avuto problemi con questi parassiti ciao carlo
    curva
    curva
    UTENTE BANNATO

    Messaggi : 928
    Data d'iscrizione : 05.03.10
    Età : 74
    Località : cesano di roma

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Re: Allarme Zecche

    Messaggio  maxi Mer Mag 05, 2010 8:08 pm

    Rolling Eyes attenzione,precauzione per le zecche,certo ma per i nostri amici una protezione completa pure per le zanzare che trasmettono la lesmaniosi mortale per i cani Crying or Very sad
    maxi
    maxi
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 1533
    Data d'iscrizione : 02.12.09
    Località : umbria

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Re: Allarme Zecche

    Messaggio  Il Celtico Mer Mag 05, 2010 8:34 pm

    Un bel po' di anni fa' quando nei boschi venivano raccolte le foglie per usarle in campagna o nelle stalle il problema era meno frequente. Oggi con lo strato di foglie, che funge da riparo, anche le zecche sono piu' al sicuro nel bosco. Basta che passi per sbaglio un gregge in movimento che diventa un problema...
    Il Celtico
    Il Celtico
    Admin
    Admin

    Messaggi : 1681
    Data d'iscrizione : 13.10.09
    Località : Ca' mea.

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Re: Allarme Zecche

    Messaggio  tecla Mer Mag 05, 2010 9:12 pm

    come medico vorrei aggiungere qualche informazione a quelle presenti sul volantino postato da Arnaldo già sufficientemente esaustive
    le zecche non sono molto selettive nella scelta dell'organismo da parassitare , potendo variare da cani a scoiattoli a cervi fino all'uomo
    In Italia ne esistono due famiglie quella con dorso duro , molto più pericolosa per l'uomo e quella con dorso molle meno importante dal pdv epidemiologico.
    Si nutrono di sangue per compiere il loro ciclo riproduttivo ma possono resistere per lunghi periodi di tempo a digiuno assoluto
    La loro massima attività va da maggio ad ottobre , prediligono un clima fresco ed umido ma possono trovarsi anche in clima caldo , amano una vegetazione erbosa o zone ricche di arbusti ma anche zone con scarsa vegetazione
    Si trovano facilmente in luoghi dove sono presenti animali da parassitare come stalle cucce di animali , allevamenti o pascoli
    Non è pericoloso il morso della zecca in sé bensì lo è la possibilità di contrarre infezioni trasmesse da questi artropodi come vettori ( es borreliosi rickettsiosi febbre ricorrente meningoencefalite ...)
    Raramente comunque queste infezioni possono essere letali se diagnosticate e trattate
    prontamente
    Chi si reca in aree a rischio deve indossare abiti chiari coprire bene le estremità inferiori , non camminare o sedersi nell'erba alta ; trattare gli animali domestici ( cani ) con repellenti per acari soprattutto prima di escursioni
    Se vengono individuate zecche sulla pelle queste devono essere estratte molto delicatamente con pinzette agendo il più possibile vicino alla superficie cutanea ed evitando di schiacciarle , disinfettare la cute prima e dopo la rimozione , usare naturalmente guanti durante l'operazione e nel caso che il rostro rimanga al'interno della cute estrarlo con un ago sterile
    la zecca poi va distrutta bruciandola
    Osservare in seguito per 1 mese circa la zona colpita per individuare eventuali segni di infezione ( alone rossastro ) e prestare attenzione a sintomi quali , febbre cefalea astenia dolori articolari
    queste non sono che minime informazioni ma spero possano essere utili
    tecla
    tecla
    tecla
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 34
    Data d'iscrizione : 01.04.10
    Località : piemonte

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Re: Allarme Zecche

    Messaggio  miscela Mer Mag 05, 2010 9:31 pm

    credo siano gli esseri che più disprezzo sulla faccia del pianeta..(ma pure tafani, calabroni e scolopendre non godono della mia stima..) Evil or Very Mad
    Oltre a quello già detto posso aggiungere solo che vi sono alcuni prodotti da spruzzare su vestiti e cute che proteggono in maniera molto efficace da questi animali (e da altri), adesso sono un attimino di fretta ma appena avrò tempo vi dirò quali sono e secondo quali principi agiscono..
    ciau! Very Happy
    miscela
    miscela
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 518
    Data d'iscrizione : 21.04.10
    Località : Prov. Genova

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Re: Allarme Zecche

    Messaggio  peppone Mer Mag 05, 2010 9:37 pm

    tecla ha scritto:come medico vorrei aggiungere qualche informazione a quelle presenti sul volantino postato da Arnaldo già sufficientemente esaustive
    le zecche non sono molto selettive nella scelta dell'organismo da parassitare , potendo variare da cani a scoiattoli a cervi fino all'uomo
    In Italia ne esistono due famiglie quella con dorso duro , molto più pericolosa per l'uomo e quella con dorso molle meno importante dal pdv epidemiologico.
    Si nutrono di sangue per compiere il loro ciclo riproduttivo ma possono resistere per lunghi periodi di tempo a digiuno assoluto
    La loro massima attività va da maggio ad ottobre , prediligono un clima fresco ed umido ma possono trovarsi anche in clima caldo , amano una vegetazione erbosa o zone ricche di arbusti ma anche zone con scarsa vegetazione
    Si trovano facilmente in luoghi dove sono presenti animali da parassitare come stalle cucce di animali , allevamenti o pascoli
    Non è pericoloso il morso della zecca in sé bensì lo è la possibilità di contrarre infezioni trasmesse da questi artropodi come vettori ( es borreliosi rickettsiosi febbre ricorrente meningoencefalite ...)
    Raramente comunque queste infezioni possono essere letali se diagnosticate e trattate
    prontamente
    Chi si reca in aree a rischio deve indossare abiti chiari coprire bene le estremità inferiori , non camminare o sedersi nell'erba alta ; trattare gli animali domestici ( cani ) con repellenti per acari soprattutto prima di escursioni
    Se vengono individuate zecche sulla pelle queste devono essere estratte molto delicatamente con pinzette agendo il più possibile vicino alla superficie cutanea ed evitando di schiacciarle , disinfettare la cute prima e dopo la rimozione , usare naturalmente guanti durante l'operazione e nel caso che il rostro rimanga al'interno della cute estrarlo con un ago sterile
    la zecca poi va distrutta bruciandola
    Osservare in seguito per 1 mese circa la zona colpita per individuare eventuali segni di infezione ( alone rossastro ) e prestare attenzione a sintomi quali , febbre cefalea astenia dolori articolari
    queste non sono che minime informazioni ma spero possano essere utili
    tecla

    beh...tecla...ci hai dato un contributo che, unitamente al volantino postato da arnaldo, fa chiarezza sull'argomento.
    ti ringrazio davvero, anche perchè il parere di un medico su certe cose è sempre chiarificatore.

    ******************************************************************************************************
    Allarme Zecche Diviet10      "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

         (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
    peppone
    peppone
    Admin
    Admin

    Messaggi : 13257
    Data d'iscrizione : 01.10.08
    Età : 53
    Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

    https://lamotosega.forumattivo.com

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Re: Allarme Zecche

    Messaggio  Angelo Gio Mag 06, 2010 8:38 am

    Mi era stato detto che per debellare, in buona parte, il problema infestante delle zecche l'unico rimedio valido sarebbe quello di bruciarle là dove si annidano. Naturalmente questo particolare trattamento è fattibile nelle sole aree private. Quindi bisognerebbe passare la fiamma, di un cannello o lanciafiamme, su tutte le zone ove si è notato o si ritiene vi sia l'infestamento, comprese le parti in cemento, ghiaia, terra od altro ed insistendo in modo particolare proprio là dove vivono abitualmente i nostri animali. Personalmente ritengo questo trattamento come complementare a quello che si effettua normalmente sulla cute dei nostri amici: un conto è evitare che questi fastidiosi e pericolosi parassiti si attacchino a loro ed un'altro è che ve ne siano il meno possibile.
    Angelo
    Angelo
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 251
    Data d'iscrizione : 12.04.10
    Età : 66
    Località : Milano

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Re: Allarme Zecche

    Messaggio  iury1977 Gio Mag 06, 2010 9:24 am

    beh, mi sembra possibile ma poco fattibile passare la fiamma ovunque, anche perchè se si annidano sotto le foglie secche non è che possiamo bruciare tutto il sottobosco, tra l'altro ho sentito (non sono sicuro della veridicità) che fanno il nido sotto terra, quindi hai voglia... se si scopre di essere in una zona infestata penso sia meglio contattare le asl...
    iury1977
    iury1977
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 5208
    Data d'iscrizione : 29.04.10
    Età : 45
    Località : Chiavenna (SO)

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Re: Allarme Zecche

    Messaggio  Angelo Gio Mag 06, 2010 9:52 am

    Infatti non ho parlato di bosco e sottobosco. Mi sono riferito alle sole zone interne ad aree private (giardini, corti, cortili, vialetti, muri di confine e/o divisori, scale esterne, aiuole in terra, ecc. e comunque su manufatti in materiali non infiammabili). Questo vale naturalmente per eliminarle una volta che sono uscite dalla loro "tana" o si staccano da animali, stanziali o di passaggio nei pressi, e incominciano a spostarsi con le loro gambe. Se ci sono, poi, angoli del cortile o giardino con accumuli di foglie sarebbe opportuno ripulire bene queste zone ed effettuare il trattamento.
    Angelo
    Angelo
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 251
    Data d'iscrizione : 12.04.10
    Età : 66
    Località : Milano

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Re: Allarme Zecche

    Messaggio  arnaldo Ven Mag 07, 2010 4:26 pm

    Quoto pienamente ciòche ha aggiunto Tecla.
    Nella mia zona è molto alto il rischio di tornare a casa dal bosco a dall'orto con qualche bestiolina attaccata, perciò ormai cè una certa conoscenza dell'argomento, per la TBE (encefalite da zecche) è disponibile un vaccino, invece per la Borrelia (morbo di Lyme) in America hanno messo a punto un vaccino che per ora è possibile usare solo su animali.
    Io personalmente mi sono vaccinato, comunque prima di andare nel bosco uso un repellente specifico ( ce ne sono diversi in commercio) e quando rientro, un'accurata ispezione del corpo e in caso dovessi avere qualche sgradita sorpresa, come ha detto la nostra dottoressa, pinzette, afferrare l'insetto tirare e ruotare in senso antiorario, una buona passata di disinfettante e tenere controllato se compaiono degli aloni (in questo caso ricorrere al medico per delle analisi).Se l'estrazione avviene entro le 24 ore il rischio di infezioni è minore, cosi mi è stato detto da un dottore che da anni studia questi animaletti e i loro effetti ( pare che sia il massimo esperto in Italia).
    arnaldo
    arnaldo
    ex moderatori
    ex moderatori

    Messaggi : 904
    Data d'iscrizione : 07.02.10
    Età : 55
    Località : trasaghis udine

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Re: Allarme Zecche

    Messaggio  DotCom Mer Lug 10, 2013 10:03 am

    Riprendo questo vecchio argomento per non aprirne uno identico.
    Qui da noi questo è l'anno delle zecche, ce ne sono anche attorno le case dei paesotti di provincia (dove abito io quindi), la disinfestazione passa mandata dal comune a cause delle persone che vengono punte , numero sempre in ascesa ma dopo qualche tempo (penso il tempo che impiegano le uova a schiudersi) tornano imperterrite a rompere i marroni (scusate il termine).

    Sono stato personalmente punto due volte, 2 settimane fa e proprio ieri, e in entrambi i casi sono andato alla guardia medica che le ha estratte scavando nella pelle perchè ci ha lasciato per tutte e due le volte il rostro.
    Oggi vado in farmacia e acquisto un prodotto a base di DEET , non è possibile che nel 2013, nei tempi di internet e della tecnologia , nonostante il lavoro che facciamo si possa venir punti come i cani dalle zecche. Francamente passa la voglia di andare a lavoro nell'erba.
    DotCom
    DotCom
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 672
    Data d'iscrizione : 01.11.12
    Età : 41
    Località : Bassa Toscana

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Re: Allarme Zecche

    Messaggio  Poseidon X6 Mer Lug 10, 2013 4:49 pm

    DotCom ha scritto:, non è possibile che nel 2013, nei tempi di internet e della tecnologia , nonostante il lavoro che facciamo si possa venir punti come i cani dalle zecche. Francamente passa la voglia di andare a lavoro nell'erba.
    Non si può pretendere di imporre il nostro metro di giudizio alla natura Very Happy 

    Per le zecche a casa ci siamo dotati di questo pratico attrezzo http://www.otom.com/how-to-remove-a-tick
    Non si trova nei negozi in Italia, lo si può ordinare su internet a €7. Lo usa anche il mio veterinario
    Poseidon X6
    Poseidon X6
    ex moderatori
    ex moderatori

    Messaggi : 2871
    Data d'iscrizione : 26.07.11

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Re: Allarme Zecche

    Messaggio  MASTROTURI Mer Lug 10, 2013 6:04 pm

    in effetti queste infestazioni hanno un andamento ciclico...lo scorso anno ce ne stavano in giro parecchie e ho avuto il mio bel daffare,,, più  che altro per evitare di incappare in rickettsiosi e altre schifezze...personalmente sarò stato punto nel corso degli anni almeno 10 volte 10 e non esagero! diciamo che soltanto una volta ho dovuto ricorrere alle tetracicline ed alle cure mediche per via della febbre bottonosa ,,,interessante il leverino di Poseidon X6 (lo conoscevo) io li tiro via con le dita facendo un movimento rotatorio, generalmente vengono via...per le più ostinate uso una stazione di saldatura a stagno per circuiti...le tocco con la punta e si ritraggono e vengono via immediatamente,ok capo  un po' come la diatermocoagulazione...(naturalmente la punta del saldatore va arroventata il giusto)
    MASTROTURI
    MASTROTURI
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 1290
    Data d'iscrizione : 08.02.12
    Età : 72
    Località : Trinacria ma orig Lumbard (il mio Vecchio)

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Re: Allarme Zecche

    Messaggio  DotCom Mer Lug 10, 2013 7:10 pm

    Ciao Mastro, utilizzando il metodo del calore, stando a ciò che asserisce la asl della mia zona, c'è il rischio che , a causa della sofferenza indotta dal calore stesso, induca l'inutile insetto a rigurgitare il sangue appena succhiato mischiandolo con le altre sostanze presenti nel corpo della zecca stessa aumentando quindi il rischio di malattie come la meningite Sad

    Bisogna solo estrarle , lo strumento linkato da poseidon è il migliore secondo me perchè a differenza delle mani e delle pinze, non schiaccia la zecca (schiacciamento , altro metodo infallibile per farle rigurgitare).

    A me fanno schifo, le ritengo inutili e subdole .
    DotCom
    DotCom
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 672
    Data d'iscrizione : 01.11.12
    Età : 41
    Località : Bassa Toscana

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Allarme zecche

    Messaggio  paolo67 Mer Lug 10, 2013 8:05 pm

    In provincia di Trieste circa una/due settimane fà distribuivano gratuitamente il vacino,
    cosa insolita perchè fino ad un anno fà non ne volevano sentire, ora lo fanno in trè richiami, persino il medico della ditta era piuttosto scettico alla mia richiesta di potermi vacinare.

    paolo67
    paolo67
    paolo67
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 493
    Data d'iscrizione : 20.10.11
    Località : Friuli

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Re: Allarme Zecche

    Messaggio  pupipupi Mer Lug 10, 2013 8:34 pm

    DotCom ha scritto:Ciao Mastro, utilizzando il metodo del calore, stando a ciò che asserisce la asl della mia zona, c'è il rischio che , a causa della sofferenza indotta dal calore stesso, induca l'inutile insetto a rigurgitare il sangue appena succhiato mischiandolo con le altre sostanze presenti nel corpo della zecca stessa aumentando quindi il rischio di malattie come la meningite Sad

    Bisogna solo estrarle , lo strumento linkato da poseidon è il migliore secondo me perchè a differenza delle mani e delle pinze, non schiaccia la zecca (schiacciamento , altro metodo infallibile per farle rigurgitare).

    A me fanno schifo, le ritengo inutili e subdole .
    Buona sera,
    io sono uno che parecchi anni (nel 2007)fa è stato punto da una zecca e mi sono beccato la TBE (meningite)
    non vorrei sbagliare il termine.
    Comunque confermo che la cosa più corretta è quella di estrarre subito l'animaletto, questo per prevenire diverse malattie tipo il morbo di LIME.(molto diffuso qua in Friuli)
    Ma la bruttissima malattia denominata TBE c'è solo un rimedio,il vaccino!!
    Io ringraziando il cielo me la sono portata fuori,bruttissima esperienza.
    Saluti

    pupipupi
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 177
    Data d'iscrizione : 27.09.10
    Età : 53
    Località : mormanno

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Re: Allarme Zecche

    Messaggio  MASTROTURI Gio Lug 11, 2013 8:50 am

    DotCom ha scritto:Ciao Mastro, utilizzando il metodo del calore, stando a ciò che asserisce la asl della mia zona, c'è il rischio che , a causa della sofferenza indotta dal calore stesso, induca l'inutile insetto a rigurgitare il sangue appena succhiato mischiandolo con le altre sostanze presenti nel corpo della zecca stessa aumentando quindi il rischio di malattie come la meningite Sad
    mi pare assai improbabile...la zecca appena toccata dalla punta rovente  ritrae immediatamente il rostro...mai viste rigurgitare
    DotCom ha scritto:
    Bisogna solo estrarle , lo strumento linkato da poseidon è il migliore secondo me perchè a differenza delle mani e delle pinze, non schiaccia la zecca (schiacciamento , altro metodo infallibile per farle rigurgitare)..
    schiacciandole più che rigurgitare sangue rilasciano le uova...queste sì un vero flagello, pertanto il modo più appropriato per disfarsene è non schiacciarle e buttarle nel fuoco
    DotCom ha scritto:A me fanno schifo, le ritengo inutili e subdole .
    non che a me facciano simpatia però, praticamente dalla nascita ho sempre avuto cani per casa...che ho provveduto a disinfestare personalmente adottando, in seguito, lo stesso metodo per cani e...cristiani...a proposito anche pulci e pidocchi (seppur in minor misura) sono veicoli di trasmissione di rickettsiosi e tbe
    MASTROTURI
    MASTROTURI
    Moderatori
    Moderatori

    Messaggi : 1290
    Data d'iscrizione : 08.02.12
    Età : 72
    Località : Trinacria ma orig Lumbard (il mio Vecchio)

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Re: Allarme Zecche

    Messaggio  Poseidon X6 Gio Lug 11, 2013 11:00 am

    Dimenticavo: esistono in commercio, prodotte dalla francese Labonal, delle calze trattate antizecca http://www.labonal.fr/chaussettes-anti-tiques
    In più si trova abbigliamento esterno trattato antizecca (io ho la giacca forestale della Brumar e mi sembra sia garantita antizecca per 25 lavaggi)
    Poseidon X6
    Poseidon X6
    ex moderatori
    ex moderatori

    Messaggi : 2871
    Data d'iscrizione : 26.07.11

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Re: Allarme Zecche

    Messaggio  panci Gio Lug 11, 2013 11:16 am

    è normale che nei boschi ci siano questi parassiti, gli ungulati sono sempre infestati dalle zecche. Fate conto che nel momento in cui una zecca si attacca alla cute prima di iniziare a succhiare sangue passano circa 24 h in quanto secerne una sostanza intorno al rostro che la " cementifica" alla cute. poi inizia a mangiare succhiando e rigurgitando all'interno dell'animale parassitato batteri e quant'altro. Se una zecca viene tolta quasi subito teoricamente dico teoricamente si dovrebbe scongiurere l'infezione. Eventualmente si fa un trattamento con doxiciclina. Solitamente le zecche appartanenti alla specie Ixodes Ricinus sono quelle che sono maggiori vettori di patologie. Anni fa per prevenire l'infestazione durante i campionamenti nei boschi infilavamo calzoni bianchi sopra i scarponi e li spruzzavamo con fipronil (Frontline per intenderci).

    panci
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 52
    Data d'iscrizione : 11.03.12
    Età : 40
    Località : Verona

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Re: Allarme Zecche

    Messaggio  DotCom Gio Lug 11, 2013 2:51 pm

    MASTROTURI ha scritto:
    DotCom ha scritto:Ciao Mastro, utilizzando il metodo del calore, stando a ciò che asserisce la asl della mia zona, c'è il rischio che , a causa della sofferenza indotta dal calore stesso, induca l'inutile insetto a rigurgitare il sangue appena succhiato mischiandolo con le altre sostanze presenti nel corpo della zecca stessa aumentando quindi il rischio di malattie come la meningite Sad
    mi pare assai improbabile...la zecca appena toccata dalla punta rovente  ritrae immediatamente il rostro...mai viste rigurgitare

    Ma non è chese non le vedi rigurgitare significa che non lo facciano, andiamo su, è un'azione di riflesso quella del rigurgito ed è anche immediata, ti riporto cosa è scritto nel sito FIMP ma anche in altri siti di ASL regionali , i quali , tutti, concordano nel non bruciare assolutamente la zecca quando questa è ancora attaccata perchè provoca il rigurgito della stessa. Se non la vedi "vomitare" non significa che non lo faccia. Poi ovviamente ognuno fa come crede , ma io utilizzerei metodi più appropriati e sicuri per rimuoverla oppure andrei dal medico....ed eviterei in questa sede di consigliare soluzioni simili visto che in caso di puntura altri utenti potrebbero seguire l'errato esempio di bruciare la zecca ancora attaccata e beccarsi una bella infezione.

    Attenzione!!! Non applicare calore o sostanze quali acetone, ammoniaca, cloruro di etile, alcol etilico, etere, cloroformio o vaselina sulla zecca prima della rimozione. Nè si deve utilizzare alcun metodo per bruciare la zecca (sigaretta, materiale incandescente). Tali procedure sono sconsigliate, in quanto inducono nella zecca un riflesso di rigurgito, con forte aumento del rischio di trasmissione di agenti patogeni.

    Istituto superiore di sanità
    Non utilizzare mai per rimuovere la zecca: alcol, benzina, acetone, trielina, ammoniaca, olio o grassi, né oggetti arroventati, fiammiferi o sigarette per evitare che la sofferenza indotta possa provocare il rigurgito di materiale infetto.
    http://www.epicentro.iss.it/problemi/zecche/zecche.asp

    DotCom ha scritto:
    Bisogna solo estrarle , lo strumento linkato da poseidon è il migliore secondo me perchè a differenza delle mani e delle pinze, non schiaccia la zecca (schiacciamento , altro metodo infallibile per farle rigurgitare)..
    MASTROTURI ha scritto:schiacciandole più che rigurgitare sangue rilasciano le uova...queste sì un vero flagello, pertanto il modo più appropriato per disfarsene è non schiacciarle e buttarle nel fuoco
    DotCom ha scritto:A me fanno schifo, le ritengo inutili e subdole .

    Rigurgitano il sangue appena succhiato , mischiato alla loro saliva che è portatrice di agenti patogeni anche gravi.
    Asl di Teramo:
    Bisogna rimuoverla al più presto, rivolgendosi eventualmente al medico. Si è osservato infatti, che più resta attaccata alla pelle e maggiori sono le possibilità che venga trasmessa l'infezione. L'asportazione può essere effettuata anche da soli: la zecca deve essere afferrata con una pinzetta, il più possibile vicino alla superficie della pelle, e rimossa tirando dolcemente cercando di imprimere un leggero movimento di rotazione
    durante la rimozione bisogna prestare la massima attenzione a non schiacciare il corpo della zecca, per evitare il rigurgito che aumenterebbe la possibilità di trasmissione di agenti patogeni

    http://www.aslteramo.it/estate-sicura-zecche.asp

    Asl Genova:
    La malattia di Lyme è data da un microrganismo che dall'intestino della zecca, dove si moltiplica, raggiunge le ghiandole salivari: la trasmissione all'uomo può avvenire tramite la saliva, tramite il rigurgito dei fluidi al momento del distacco o tramite le feci infette depositate sulla cute.
    http://www.asl3.liguria.it/news/insetti_05.htm

    E potrei metterti altre decine di link delle varie asl di regione , non è che tutte le zecche sono piene di uova,oppure se si è stati punti da un esemplare maschile , questo non ha uova, l'agente portatore del patogeno è la saliva o le feci.
    Una lettura magari per capire cosa fare in caso di puntura sarebbe sicuramente meglio dell'improvvisare tecniche di rimozione inappropriate che poi possono rendersi pericolose per la propria salute e anche per quella degli altri.
    Consiglio tutti di non bruciare mai la zecca ne tantomeno schiacciarla o applicare olio, benzina o alcool. Estraetela come consigliano le varie asl.

    Saluti
    DotCom
    DotCom
    utente registrato
    utente registrato

    Messaggi : 672
    Data d'iscrizione : 01.11.12
    Età : 41
    Località : Bassa Toscana

    Torna in alto Andare in basso

    Allarme Zecche Empty Re: Allarme Zecche

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


    Contenuto sponsorizzato


    Torna in alto Andare in basso

    Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

    Torna in alto

    - Argomenti simili

     
    Permessi in questa sezione del forum:
    Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.