Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti attivi
» Carriole e motocarriole autocostruite
Da ferrari-tractor Oggi alle 7:42 am

» spandicompost o spanditerriccio manuale
Da mais73 Oggi alle 5:05 am

» sthil ms 440
Da giovanni89 Ieri alle 8:32 pm

» decespugliatore e rimessaggio mansarda
Da luca31 Ieri alle 8:23 pm

» Oleomac 730s non parte
Da Giacomo B Ieri alle 6:08 pm

» Echo SRM4000
Da domenicopg Ieri alle 4:00 pm

» Rasaerba Honda-Castelgarden ( lo stesso del precedente problema alle ruote posteriori): ora inserendo la trazione non procede
Da erofilo Ieri alle 8:14 am

» che attrezzo é ??
Da Kalimero Sab Nov 26, 2022 9:25 pm

» Affilatura coltelli ,forbici, asce, falci, ed utensili vari
Da ferrari-tractor Sab Nov 26, 2022 7:39 pm

» Alpina A305 si spegne
Da Ales Ven Nov 25, 2022 7:19 pm

» COMPRESSORI
Da galero96 Ven Nov 25, 2022 6:39 pm

» Scampanellio nei pressi della frizione maruyama mcv 3100
Da falcetto Ven Nov 25, 2022 3:57 pm

» ABBACCHIATORI E SCUOTITORI
Da adeej Ven Nov 25, 2022 3:03 pm

» Maruyama MCV3100 carburatore stenta
Da coals Ven Nov 25, 2022 12:02 pm

» consigli motosega da potatura oppure....?
Da luca31 Ven Nov 25, 2022 9:37 am

» CESOIE - FORBICI - TRONCARAMI
Da luca31 Ven Nov 25, 2022 9:24 am

» Cavo bobina tranciato
Da rappys Ven Nov 25, 2022 6:43 am

» Rasaerba AMA NRT522
Da Lino23 Gio Nov 24, 2022 10:12 pm

» Bobina McCulloch Mac 740
Da Kalimero Gio Nov 24, 2022 12:03 pm

» Elettrosega: non lubrifica la catena
Da galero96 Mer Nov 23, 2022 5:20 pm

» Passaggio a pro o semipro
Da luca31 Mer Nov 23, 2022 6:47 am

» Compatibilità carburatore Husqvarna 50 rancher
Da eiueps Mar Nov 22, 2022 11:33 pm

» homelite XL valvola di non ritorno
Da luca31 Mar Nov 22, 2022 8:30 pm

» Avviamento tagliasiepe
Da Kalimero Mar Nov 22, 2022 4:31 pm

» Motosega per taglio tronchi da un metro
Da Kalimero Mar Nov 22, 2022 11:39 am

» AFFILATURA DELLA CATENA TAGLIENTE parte 3
Da belcanto Lun Nov 21, 2022 8:46 pm

» MC Culloch 600014B
Da Fast 34 Dom Nov 20, 2022 7:22 pm

» Mi presento.
Da ferrari-tractor Dom Nov 20, 2022 4:56 pm

» Vite spanate
Da boscocastagno Dom Nov 20, 2022 3:51 pm

» Husqvarna 66: non parte! e successiva riesumazione
Da hiller Dom Nov 20, 2022 8:24 am

» Info candele
Da Massimiliano1980 Sab Nov 19, 2022 9:25 pm

» Motosega budget 250 Euro
Da ferrari-tractor Sab Nov 19, 2022 6:55 pm

» lubrificazione barra oleomac 935df
Da MirkoT5 Sab Nov 19, 2022 8:15 am

» sostituzione marmitta catalitica con normale
Da jotull Sab Nov 19, 2022 12:50 am

» Oleomac 981
Da Maurizio81 Ven Nov 18, 2022 8:13 pm

» ELETTROPOMPE
Da luca31 Ven Nov 18, 2022 7:48 pm

» Uso/abuso funzione " Quote "
Da luca31 Ven Nov 18, 2022 7:42 pm

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 4
Da Massimiliano1980 Ven Nov 18, 2022 6:44 pm

» Efco MTH 5600
Da ferrari-tractor Ven Nov 18, 2022 5:46 pm

» Decespugliatore Maruyama 180-M2
Da rappys Ven Nov 18, 2022 2:51 pm

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 22886 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Febo

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 296184 messaggi in 15377 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 213 utenti online: 9 Registrati, 0 Nascosti e 204 Ospiti :: 3 Motori di ricerca

boscocastagno, eugenio.bonac, ferrari-tractor, FF1962, luca31, nitro52, phantom, shorv600, Stepmeister

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 528 il Lun Lug 26, 2021 8:05 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

...e adesso cosa faccio?? Vote_lcap30%...e adesso cosa faccio?? Vote_rcap 30% [ 158 ]
...e adesso cosa faccio?? Vote_lcap35%...e adesso cosa faccio?? Vote_rcap 35% [ 184 ]
...e adesso cosa faccio?? Vote_lcap12%...e adesso cosa faccio?? Vote_rcap 12% [ 64 ]
...e adesso cosa faccio?? Vote_lcap2%...e adesso cosa faccio?? Vote_rcap 2% [ 13 ]
...e adesso cosa faccio?? Vote_lcap4%...e adesso cosa faccio?? Vote_rcap 4% [ 20 ]
...e adesso cosa faccio?? Vote_lcap5%...e adesso cosa faccio?? Vote_rcap 5% [ 24 ]
...e adesso cosa faccio?? Vote_lcap2%...e adesso cosa faccio?? Vote_rcap 2% [ 11 ]
...e adesso cosa faccio?? Vote_lcap9%...e adesso cosa faccio?? Vote_rcap 9% [ 47 ]
...e adesso cosa faccio?? Vote_lcap1%...e adesso cosa faccio?? Vote_rcap 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


...e adesso cosa faccio??

+8
The Mask
tottoli livio
ferrari-tractor
Anto86
Don Camillo
Dan56k
iury1977
lovato
12 partecipanti

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  lovato Lun Ott 13, 2014 11:59 am

Buongiorno a tutti!
Oggi disturbo il forum per una consulenza, chiedo se cortesemente lo staff mi allega le foto, così forse possiamo capirci meglio.
Nel frattempo provo a spiegare:
dunque, dovrei sistemare un castagno caduto per il vento, il quale ora ha le radici e la zolla di terreno parzialmente in aria… l’albero è caduto verso valle, ha un diametro di circa 70 cm ed è ovviamente in tensione.
La mia intenzione è procedere sezionando a partire dalla cima spezzoni di un metro, tagliando da sotto, ma più mi avvicino alla base, più penso che alla zolla magari viene in mente di cadermi addosso……  no no no (stimo un 10/15 q.li tra terra e radici) per cui penso che buona parte del tronco rimarrà dov’è!  ok capo
Ma per evitare che la lama della motosega rimanga bloccata come posso operare?
….La butto lì…. Se facessi un taglio di punta nella zona centrale del tronco, metà da un lato e metà dall’altro (la lama da sola non passa da parte a parte) lasciando i settori circolari a reggere le tensioni sopra e sotto e poi stando a monte del tronco tagliassi da sotto? Qualcuno si è già trovato in situazioni simili?
lovato
lovato
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 516
Data d'iscrizione : 06.03.14
Età : 44
Località : Recoaro Terme (VI)

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty Re: ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  iury1977 Lun Ott 13, 2014 12:52 pm

allego le foto per conto di lovato
...e adesso cosa faccio?? Foto0512
...e adesso cosa faccio?? Foto0513
E' il classico caso di cedimento radicale per smottamento del terreno. La prima cosa da fare è mettere in sicurezza la pianta legando la base del tronco passando sopra alle radici a qualche pianta più a monte, poi procederei ad eliminare i rami, una volta pulito il tutto puoi partire a sezionare. Per il taglio da sotto, prima valuta bene se la pianta ha le fibre sotto in trazione o compressione a seconda se tocca terra o meno. Partendo ad alleggerire la punta della pianta potrai valutare lo stato del tronco man mano che ti avvicini alla radice. Se ancori bene le radici potrai tagliare quasi tutto il tronco, dico quasi perché poi devi capire cosa fare delle radici, se le lasci andare rotoleranno a valle (con possibili rischi e danni) la soluzione più papabile è quella di tirarle nella posizione originale, senza il resto della pianta dovrebbero ritornare stabili. Poi riuscire a dare tutti i consigli solo da due foto non è semplice. Iniziamo a capire se abbiamo centrato il tema.. ok capo

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
iury1977
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5208
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 45
Località : Chiavenna (SO)

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty Re: ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  Dan56k Lun Ott 13, 2014 1:17 pm

Quoto Iury in tutto e per tutto.
Dan

******************************************************************************************************
http://freereader56.blogspot.it
Dan56k
Dan56k
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2823
Data d'iscrizione : 15.12.11
Località : Perugia

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty Re: ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  Don Camillo Lun Ott 13, 2014 1:30 pm

L`effetto catapulta non può essere escluso, quindi per evitarlo pure io presterei particolare attenzione nel bloccate saldamente a terra la pianta alla base.
Con questo necessario accorgimento, i rischi durante il sezionamento verranno notevolmente ridotti.
Saluti da D.C.  ok capo

******************************************************************************************************
Diffida delle imitazioni
Don Camillo
Don Camillo
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 1914
Data d'iscrizione : 17.03.12
Età : 58
Località : Svizzera Italiana

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  lovato Lun Ott 13, 2014 1:43 pm

grazie, la procedura descritta è da manuale.
Certo, sarebbe il top riportare le radici dove stavano ma aimè.... non sono professionista del settore, manca un bel pò di attrezzatura. ma non ci sono problemi, come ho già detto mi sta benissimo che le radici rimangano dove sono, sostenute anche da un pò del tronco.
Penso comunque che procedendo a sezionare, l'albero tenderà sempre a toccare terra, inclinando la zolla sempre di più e rimanendo in tensione nella parte sotto.
Il problema è il diametro del fusto: dato che la lama non arriva da parte a parte, mi era venuta in mente la tecnica di taglio che prevede di asportare la parte centrale prima di cominciare da sotto.
Il taglio da sotto lo farei rimanendo dalla parte opposta all'albero che si vede nella foto, dato che il terreno è più alto.
lovato
lovato
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 516
Data d'iscrizione : 06.03.14
Età : 44
Località : Recoaro Terme (VI)

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty Re: ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  iury1977 Lun Ott 13, 2014 1:50 pm

Se sei dotato di un buon ti-for o lo puoi anche noleggiare, potresti anche, fissarlo alla base della pianta passando sopra le radici. Questo ti permetterà di mettere in sicurezza te e la pianta, togliendo anche un po' di tensione alle fibre sotto della pianta. Iniziando a sezionare dalla punta non faticherai molto a depezzare dato il diametro ridotto del tronco. Ma mano che ti avvicinerai alle radici, è vero il diametro aumenterà ma la pianta diventerò sempre più leggera ed il tir-for inizierà a sollevarla da terra permettendoti di effettuare anche un normale taglio da sopra. Arrivato in cima basterà tirare ancora il tir-for e le radici dovrebbero tornare al loro posto. Io lo imposterei così poi a seconda di come va valuti nuove opzioni.

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
iury1977
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5208
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 45
Località : Chiavenna (SO)

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty Re: ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  Anto86 Lun Ott 13, 2014 4:52 pm

Maaa...armarsi di un pò di pazienza di qualche zappa per togliere la terra e di una catena vecchia e tagliare le radici almeno quelle che son per aria? Dopo di che lo tagli alla base..poi ci lavori un pò come meglio ti viene..
Anto86
Anto86
UTENTE BANNATO

Messaggi : 4019
Data d'iscrizione : 02.03.13
Età : 36

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty Re: ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  ferrari-tractor Lun Ott 13, 2014 5:02 pm

tagliare la parte sradicata a volte va bene per alleggerire, ma non migliora la sicurezza se le radici verso terra sono rotte o molto deboli.
Semplicemente, ci sono casi in cui non riesci ad alleggerire mai abbastanza, e sono i più pericolosi.

Mi accodo a quanto detto prima, lega il tronco con un cavo a strozzo nella zona colletto ed ancoralo alla base di una pianta robusta.
Poi tagli partendo dalla punta e lasci un pezzo di tronco da 1.5-2m per sicurezza.

Drizzare il ceppo è una cosa buona, ma se non hai almeno un tirfor e lo hai già fatto lascia stare in quanto non è una passeggiata.

Scusa, ma sotto che cosa c'è? se c'è una strada, non hai alternative a mettere il tutto in sicurezza.
ferrari-tractor
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 12882
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 41
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty Re: ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  tottoli livio Lun Ott 13, 2014 5:19 pm

condivido tutti i consigli dati...la prima cosa da' fare e' assicurare la pianta..legandola appena dopo la ceppaia con funi d'acciaio e morsetti di adeguata misura,meglio ancora se l'ancoraggio e' doppio e a V cosi' si evita anche il rischio di rotolamento..... Very Happy

******************************************************************************************************
il micron non e' un microbo..
tottoli livio
tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4758
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 55
Località : omegna (vb) piemonte

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty Re: ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  lovato Mar Ott 14, 2014 6:17 am

grazie a tutti dei consigli!
senz'altro prima di proseguire l'opera (anche perchè devo aspettare sabato e sperare che il tempo sia clemente) provvederò a legare la pianta alla base. ok capo
poi si vedrà lavorando cosa succede.
in effetti un pò più a valle c'è una strada boschiva, ma è privata (mia). Penso comunque che lasciando attaccato il "puntello" la cosa dovrebbe risolversi.
compliments!
lovato
lovato
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 516
Data d'iscrizione : 06.03.14
Età : 44
Località : Recoaro Terme (VI)

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty Re: ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  iury1977 Mar Ott 14, 2014 6:56 am

L'ultimo consiglio che si aggiunge a quelli dati sopra è di procedere con calma in maniera organica, tenendo pulita la zona man mano che srami, se no con quella pendenza dopo un po' non stai più in piedi. Se ancorata bene la pianta non vi sono rischi particolari quindi ti puoi divertire.

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
iury1977
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5208
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 45
Località : Chiavenna (SO)

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty Re: ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  The Mask Mar Ott 14, 2014 2:01 pm

posto la mia esperienza quasi simile:
con la nevicata di fine ottobre 2013 da mio fratello si è sradicata una ceppaia, 6/7 tronchi da circa 30cm di diametro per 8/10 metri di altezza
i tronchi si erano fermati in orizzontale perchè appoggiati sopra altri alberi e le radici non erano così inclinate come quelle delle foto, erano quasi in verticale, inoltre sotto c'era un salto di circa 4 metri
a meta gennaio 2014 ho tagliato tutti i tronchi a circa 1 metro dalle radici
quando sono tornato la settimana dopo le radici erano ritornate al loro posto, o quasi, da sole, ed ho finito a raso in quella posizione
The Mask
The Mask
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 283
Data d'iscrizione : 31.01.10
Età : 57
Località : Valli Prealpine Bresciane

http://www.webalice.it/goffredo.vagni

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty Re: ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  beppe65 Mar Ott 14, 2014 5:39 pm

The Mask ha scritto:... quando sono tornato la settimana dopo le radici erano ritornate al loro posto, o quasi, da sole, ed ho finito a raso in quella posizione
Scusa, ma non ho capito. ?????
beppe65
beppe65
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 6050
Data d'iscrizione : 02.10.10
Età : 57
Località : bergamo

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty Re:...e adesso cosa faccio??

Messaggio  lovato Mar Ott 14, 2014 8:05 pm

....pure io non capisco la situazione di mask... ?????
per favore spiega, perchè queste situazioni sono molto pericolose. Più se ne sa e meglio è!

dalle mie parti il vento ha fatto disastri, ha divelto alberi centenari, molti dei quali su terreni molto più in pendenza di quello in foto. Penso che nessuno li ricupererà più anche perchè si preferiscono altre essenze. Che peccato però! Sad
lovato
lovato
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 516
Data d'iscrizione : 06.03.14
Età : 44
Località : Recoaro Terme (VI)

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty Re: ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  massimo 64 Mar Ott 14, 2014 8:17 pm

Ciao Beppe io penso di aver capito quello che che ha spiegato The Mask,lui ha trovato la ceppaia della pianta sradicata quasi in verticale. Ha tagliato il tutto lasciando circa un metro di tronco alle radici sradicate , le radici essendo in posizione quasi verticale da come lui spiega , avendo alleggerito il carico del peso con un solo metro di tronco le radici da quello che intuisco sono ritornate nella posizione verticale originale (nel buco )causato ,dallo sradicamento della pianta a quel punto ha tagliato al piede il metro di rimanenza . Saluti
massimo 64
massimo 64
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 291
Data d'iscrizione : 11.05.14
Località : Brianza

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty Re: ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  beppe65 Mar Ott 14, 2014 8:29 pm

Non so. Forse il senso è che le radici erano leggermente sollevate e ridotto il peso del fusto sono rientrate al loro posto. Ce lo dirà The Mask.


beppe65
beppe65
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 6050
Data d'iscrizione : 02.10.10
Età : 57
Località : bergamo

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty Re: ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  massimo 64 Mar Ott 14, 2014 8:37 pm

Concordo Beppe penso che è quello che intendeva spiegarci . Saluti
massimo 64
massimo 64
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 291
Data d'iscrizione : 11.05.14
Località : Brianza

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty Re: ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  lovato Mer Ott 15, 2014 6:46 am

ecco, credo sia così che è successo a The Mask.
non capisco dove stava il salto di 4 metri.....
https://youtu.be/0CArVzAm6WM
lovato
lovato
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 516
Data d'iscrizione : 06.03.14
Età : 44
Località : Recoaro Terme (VI)

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty Re: ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  iury1977 Mer Ott 15, 2014 6:47 am

Se l'apparato radicale a valle è ancora integro ma solamente piegato a causa dello sradicamento è possibile che levato il peso la ceppaia sia tornata al suo posto. In ogni caso se possibile, opterei una vota alleggerita, provare a riportarla al suo posto con il tir-for.
Proprio due anni fa sono andato con mio suocero in un suo bosco in cui si era sradicata una albero di acacia del diametro alla base di circa 50 cm., la pianta poteva essere lunga 12-15 ml.La situazione era molto simile a quella rappresentata nelle foto di lovato. Abbiamo proceduto come descritto nel mio primo post con messa in sicurezza della pianta, sramatura completa e poi sezionatura. arrivati a circa 3 ml. dalla ceppaia ho proposto di provare a riportare in posizione la ceppaiama lui a preferito lasciarla li con il puntello rimasto mantenendo anche l'ancoraggio all'altra pianta. Non concordavo con questa soluzione ma ha preferito così!! Surprised

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
iury1977
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5208
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 45
Località : Chiavenna (SO)

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty Re: ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  iury1977 Mer Ott 15, 2014 6:54 am

lovato ha scritto:ecco, credo sia così che è successo a The Mask.
non capisco dove stava il salto di 4 metri.....
probabilmente intendeva che essendo il terreno in forte pendenza a valle della pianta vi era una salto di 4 mt.

******************************************************************************************************
pretendiamo dalla natura ma prima prendiamocene cura e rispettiamola! solo così saremo realmente in simbiosi
iury1977
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5208
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 45
Località : Chiavenna (SO)

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty Re: ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  The Mask Mer Ott 15, 2014 7:17 am

il salto di 4 metri c'era perchè la ceppaia si era sradicata parallelamente ad un precipizio di circa 4 metri, io ho tagliato i tronchi a monte del precipizio, questi una volta tagliati cadevano nel precipizio sottostante
la ceppaia la ho ritrovata in posizione la settimana successiva, non è rientrata velocemente come si vede nel video
The Mask
The Mask
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 283
Data d'iscrizione : 31.01.10
Età : 57
Località : Valli Prealpine Bresciane

http://www.webalice.it/goffredo.vagni

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty Re: ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  salèn Gio Ott 16, 2014 5:07 pm

ATTENZIONE
 gran parte degli incidenti mortali nel bosco sono successi in casi come quelli in foto, cioe causa forti pendenze del terreno  l' operatore e' stato travolto dalla ceppaia per un taglio troppo vicino alle radici  !!!!!!
Ancorate bene la ceppaia in piu' punti mettete in tensione le corde "di acciaio" con il tirfort in modo che la massa radicale non possa ruotare  e lasciate una buona porzione di tronco vicino la base della ceppaia ( importante in questi casi mai affrontare il lavoro  da soli )
salèn
salèn
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 30
Data d'iscrizione : 11.06.14

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty Re: ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  tottoli livio Gio Ott 16, 2014 5:30 pm

salèn ha scritto:ATTENZIONE
 gran parte degli incidenti mortali nel bosco sono successi in casi come quelli in foto, cioe causa forti pendenze del terreno  l' operatore e' stato travolto dalla ceppaia per un taglio troppo vicino alle radici  !!!!!!
Ancorate bene la ceppaia in piu' punti mettete in tensione le corde "di acciaio" con il tirfort in modo che la massa radicale non possa ruotare  e lasciate una buona porzione di tronco vicino la base della ceppaia ( importante in questi casi mai affrontare il lavoro  da soli )

quoto al 100%.... ok capo

******************************************************************************************************
il micron non e' un microbo..
tottoli livio
tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4758
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 55
Località : omegna (vb) piemonte

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty Re: ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  BFausto Gio Ott 16, 2014 6:42 pm

Se fosse capitato a me, non essendo dotato di tirfort, avrei agito come già accennato in precedenza. Avrei cercato di alleggerire le radici esposte liberandole dalla terra e tagliandole mano a mano (bruciano anche quelle).
Il tutto naturalmente senza fretta.

Fausto

BFausto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 571
Data d'iscrizione : 07.08.13

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty Re: ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  lovato Ven Ott 17, 2014 6:34 am

ri-quoto al 200%.
facciamo che il nostro hobby/lavoro sia un piacere!
lovato
lovato
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 516
Data d'iscrizione : 06.03.14
Età : 44
Località : Recoaro Terme (VI)

Torna in alto Andare in basso

...e adesso cosa faccio?? Empty Re: ...e adesso cosa faccio??

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.