Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti attivi
» Carriole e motocarriole autocostruite
Da cecc Oggi alle 11:59 am

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 4
Da simmy106 Oggi alle 11:37 am

» spandicompost o spanditerriccio manuale
Da mais73 Oggi alle 5:05 am

» sthil ms 440
Da giovanni89 Ieri alle 8:32 pm

» decespugliatore e rimessaggio mansarda
Da luca31 Ieri alle 8:23 pm

» Oleomac 730s non parte
Da Giacomo B Ieri alle 6:08 pm

» Echo SRM4000
Da domenicopg Ieri alle 4:00 pm

» Rasaerba Honda-Castelgarden ( lo stesso del precedente problema alle ruote posteriori): ora inserendo la trazione non procede
Da erofilo Ieri alle 8:14 am

» che attrezzo é ??
Da Kalimero Sab Nov 26, 2022 9:25 pm

» Affilatura coltelli ,forbici, asce, falci, ed utensili vari
Da ferrari-tractor Sab Nov 26, 2022 7:39 pm

» Alpina A305 si spegne
Da Ales Ven Nov 25, 2022 7:19 pm

» COMPRESSORI
Da galero96 Ven Nov 25, 2022 6:39 pm

» Scampanellio nei pressi della frizione maruyama mcv 3100
Da falcetto Ven Nov 25, 2022 3:57 pm

» ABBACCHIATORI E SCUOTITORI
Da adeej Ven Nov 25, 2022 3:03 pm

» Maruyama MCV3100 carburatore stenta
Da coals Ven Nov 25, 2022 12:02 pm

» consigli motosega da potatura oppure....?
Da luca31 Ven Nov 25, 2022 9:37 am

» CESOIE - FORBICI - TRONCARAMI
Da luca31 Ven Nov 25, 2022 9:24 am

» Cavo bobina tranciato
Da rappys Ven Nov 25, 2022 6:43 am

» Rasaerba AMA NRT522
Da Lino23 Gio Nov 24, 2022 10:12 pm

» Bobina McCulloch Mac 740
Da Kalimero Gio Nov 24, 2022 12:03 pm

» Elettrosega: non lubrifica la catena
Da galero96 Mer Nov 23, 2022 5:20 pm

» Passaggio a pro o semipro
Da luca31 Mer Nov 23, 2022 6:47 am

» Compatibilità carburatore Husqvarna 50 rancher
Da eiueps Mar Nov 22, 2022 11:33 pm

» homelite XL valvola di non ritorno
Da luca31 Mar Nov 22, 2022 8:30 pm

» Avviamento tagliasiepe
Da Kalimero Mar Nov 22, 2022 4:31 pm

» Motosega per taglio tronchi da un metro
Da Kalimero Mar Nov 22, 2022 11:39 am

» AFFILATURA DELLA CATENA TAGLIENTE parte 3
Da belcanto Lun Nov 21, 2022 8:46 pm

» MC Culloch 600014B
Da Fast 34 Dom Nov 20, 2022 7:22 pm

» Mi presento.
Da ferrari-tractor Dom Nov 20, 2022 4:56 pm

» Vite spanate
Da boscocastagno Dom Nov 20, 2022 3:51 pm

» Husqvarna 66: non parte! e successiva riesumazione
Da hiller Dom Nov 20, 2022 8:24 am

» Info candele
Da Massimiliano1980 Sab Nov 19, 2022 9:25 pm

» Motosega budget 250 Euro
Da ferrari-tractor Sab Nov 19, 2022 6:55 pm

» lubrificazione barra oleomac 935df
Da MirkoT5 Sab Nov 19, 2022 8:15 am

» sostituzione marmitta catalitica con normale
Da jotull Sab Nov 19, 2022 12:50 am

» Oleomac 981
Da Maurizio81 Ven Nov 18, 2022 8:13 pm

» ELETTROPOMPE
Da luca31 Ven Nov 18, 2022 7:48 pm

» Uso/abuso funzione " Quote "
Da luca31 Ven Nov 18, 2022 7:42 pm

» Efco MTH 5600
Da ferrari-tractor Ven Nov 18, 2022 5:46 pm

» Decespugliatore Maruyama 180-M2
Da rappys Ven Nov 18, 2022 2:51 pm

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 22886 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Febo

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 296186 messaggi in 15377 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 210 utenti online: 6 Registrati, 0 Nascosti e 204 Ospiti :: 3 Motori di ricerca

Andre andre, ferrari-tractor, Luigi il calabrese, PaoloSanremo, steo92, wildwildcat

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 528 il Lun Lug 26, 2021 8:05 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Vote_lcap30%NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Vote_rcap 30% [ 158 ]
NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Vote_lcap35%NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Vote_rcap 35% [ 184 ]
NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Vote_lcap12%NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Vote_rcap 12% [ 64 ]
NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Vote_lcap2%NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Vote_rcap 2% [ 13 ]
NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Vote_lcap4%NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Vote_rcap 4% [ 20 ]
NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Vote_lcap5%NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Vote_rcap 5% [ 24 ]
NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Vote_lcap2%NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Vote_rcap 2% [ 11 ]
NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Vote_lcap9%NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Vote_rcap 9% [ 47 ]
NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Vote_lcap1%NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Vote_rcap 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona

5 partecipanti

Andare in basso

NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Empty NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona

Messaggio  Il Celtico Gio Feb 13, 2020 12:06 am

114esima edizione Fieragricola Verona.
Dal 29 Gennaio al 1 Febbraio 2020.

Buongiorno ragazzi. Quando si puo’, molto volentieri, e’ sempre bello dare un’occhiata alle fiere canoniche. Fieragricola Verona si ripropone per la 114esima volta (dal 29 gennaio al primo febbraio), confermando con la formula biennale un’interessante appuntamento per un pubblico italiano e mondiale.
Una decina i padiglioni da aggiungere alle aree esterne che, complice il beltempo, sono state meta di parecchi visitatori, sia per ammirare le macchine agricole che per le tipicita’ della ristorazione offerta di ogni parte d’Italia.
Il Bel Paese, quando si tratta di Cibo, fa’ sempre scuola.
Tante le presenze in settimana. All’apertura del 29 ci si muoveva comunque bene con possibilita’ di interloquire con i referenti dei vari stand. Venerdi’ la situazione diventava piu’ difficoltosa. Il week end ovviamente e’ sconsigliato per chi, non da curioso, si avvicina alla fiera per concludere affari.
Macchine agricole, e non solo, attrezzature, informazioni e disinformazioni ancora dopo qualche tempo dinanzi alle Mather Regulation. E poi allevamento ed altro ancora.
Breve (nemmeno tanto) ma doveroso O.T.
Rendiconto della situazione macchine agricole oggi monopolio delle grandi case produttrici, adeguate alle nuove normative Mather Regulation (MR) anche in fatto di emissioni allo scarico. Tasto dolente. Stiamo perdendo cosi’ alcuni modelli (non verranno piu’ prodotti) o se meglio preferite alcune categorie di trattori. Sara’ difficile farli rientrare nei nuovi requisiti per problemi economici o di spazio (DPF, urea, ecc…richiedono parecchio spazio). Alcune categorie come per esempio i “frutteto” perdono quintali di traino, i convenzionali invece ne guadagnano se tirano rimorchi MR. Alcuni produttori di rimorchi e attrezzature ancora litigano con il sistema semplice o doppia linea di frenatura… altri vagano in un limbo non ben definito. I grandi marchi invece, sono sempre aggiornati. Ho trovato prodotti nuovi, ( e mi riferisco a trattori) esteticamente accattivanti, con cavallerie sempre piu’ importanti e dimensioni ragguardevoli. Oggi parlare di 400/500 Cv e’ all’ordine del giorno. Belli, ma di una bellezza effimera, quasi artefatta. Lontano dai miti del passato, con motori sempre piu’ piccoli, sovralimentati. Scordatevi probabilmente le 20.000 ore di lavoro che qualche vecchio trattore anni ’80 ha sulla schiena. I plurifrazionati non esistono praticamente piu’. Per problemi di emissioni si dice. Falso. Tanto e’ che qualcuno lungimirante sta gia’ facendo marcia indietro, aumentando le cubature ed abbassando i giri massimi. Macchine ergonomiche progettate da ingegneri, che forse mai hanno guidato un trattore. Ergonomia: questa sconosciuta! Solo su uno o al massimo 2 posti di guida si riesce a stare comodi. Tutti gli altri marchi non hanno realizzato le cabine intorno all’uomo, ma una strumentazione intorno ad un CAD. (Corradino d’Ascanio ha fatto scuola, prendetene spunto…) Risultato? Quando ti siedi al posto di comando non puoi assumere una posizione comoda e distesa ma spesso rannicchiata ( e ti voglio vedere se sei sul trattore 8 ore al giorno!) con la consolle del joistick che impedisce movimenti naturali alla gamba destra. (Almeno scegliete ingegneri alti 1,85!) Joistick realizzati con 2 meta’ in stampi ad iniezione, con le seppur piccole bave di lavorazione ancora evidenti che ti danno una brutta sensazione al tatto. Plastiche “fredde”. Insomma ci si perde in un bicchiere d’acqua. Siamo lontani da quando, per fare il ponte alla batteria bastava aprire la mascherina e ruotare il supporto batteria in posizione comoda… Da quando sentivi i 6 cilindri ad aria da solamente 100 CV che sembravano infiniti... Forse tutto questo si chiama "Nostalghia", come dicono bene i Russi, ma vi assicuro che un Ferruccio, un Francesco Cassani (andate a leggere il suo testamento spirituale) un Boghetto, oggi, con matita e foglio di carta, sarebbero avanti anni luce ad un progettista che non si e’ mai sporcato le mani col grasso.
Domandate a chi li usa davvero i trattori e costruiteli insieme a loro. Questo e’ il segreto. Fa’ scuola Carraro con gli isodiametrici, che ha mantenuto fede a questa filosofia e, oggi come ieri, riesce a produrre macchine a misura d’uomo piu’ comode di un 400 CV. E il Cav. Antonio, dall’alto della sua veneranda eta’ e’ sempre presente e quando gli dici che ha costruito il trattore piu’ bello al mondo sorride come un bambino e ti da’ una pacca sulla spalla, senza esimersi dal chiaccherare con chiunque sia anche solo un appassionato. Imparate, marchi blasonati! Che nemmeno in certi casi avete la possibilita’ di fare un preventivo perche’ i listini…boh…deve chiedere ad un concessionario. Marketing ZERO. Conoscenza tecnica del personale nel 70% dei marchi presenti: ZERO. Si salva qualcuno, avendo messo in campo veri tecnici/commerciali molto preparati. Ma l’organizzazione e’ e resta una filosofia e non si improvvisa mai. E’ nel DNA. Ecco perche’ alcuni sono avanti 20 anni da sempre, ed altri saranno gregari a vita.
Fine OT.

Restiamo in casa argomenti del Forum, ovvero: Motoseghe. In questa edizione la fanno da padroni in pochi. Alcuni marchi presenti in passato hanno dato forfait.
Pellenc: Viene proposta una nuova batteria, piu’ potente, con la possibilita’ di lavorare con ”l’energia sulle spalle”. La brillantezza commerciale dei tecnici non e’ una caratteristica, del resto si comprano prodotti non soluzioni, giusto?
Husquarna: tante novita’ in casa svedese. Nuovi volti, che con piacere ho conosciuto e qui vale la regola: giovane, ma appassionato e molto preparato. Ho passato meta’ pomeriggio con la nuova leva (dopo la scissione con Jonsered) che mi ha illustrato fin nei dettagli tutte le novita’ per il 2020. Difficile trovare ragazzi appassionati cosi’ al loro lavoro. Brava Fercad, questa volta hai visto lungo. Robot rasaerba a 4 ruote motrici (AWD). Husky sta puntando tanto su questa gamma. Ma abbiamo anche una nuova concezione di attrezzature a batteria. Potatori e tagliasiepi ad asta con il motore “in testa”. Eliminati i problemi di trasmissione, minor perdita di potenza e miglior bilanciamento, nonche’ piu’ durata batteria. Ed operare a 5 metri non sara’ piu’ un problema. Per quanto riguarda le motoseghe viene presentata la serie Mark 2 (gia’ proposta nel tempo passato) con migliorie anche a livello catena e barra. A proposito di catena, nuova ed inedita la SP21G X-CUT ovvero la 0.325” MINI Pixel con profilo semi-chisel e canale da 1,1mm. Dente disegnato per evitare il kick-back ed affondare nel legno (soprattutto con le elettriche) con grande disinvoltura. Presentata inoltre la trio brake, ovvero la motosega con 3 sistemi di freno, in uso da tempo in Svezia, ma che poco trova seguaci qui da noi. C’e’ poi una bella novita’ che bolle in pentola, ma come promesso ai ragazzi di Husky, poiche’ ancora non e’ stata fissata la data di presentazione, aspettero’ trepidante con voi la presentazione ufficiale senza proferir parola.
Stihl: La casa tedesca si propone con l’indiscussa scuola di pensiero: Organizzazione e concretezza con uno sguardo al futuro. Ho trovato uno stand ed un’atmosfera piu’ calda rispetto al passato. Bravi! Sara’ per il nuovo simulatore 3D che faceva “coda” di visitatori curiosi intenzionati a provarlo. Con occhiali e motosega, all’interno di una teca, si poteva provare ad abbattere con differenti modalita’ alcuni alberi. Sensazione strana per chi e’ abituato a maneggiare motoseghe vere, ma ottima strategia per avvicinare i giovani a questa attrezzatura. Sara’ perche’ e’ stato piacevole ritrovare e chiacchierare con vecchie conoscenze del marchio bianco-arancio, storici volti, segno che la continuita’ e le persone giocano un ruolo determinate in questa azienda. Con i vertici tecnici ed organizzativi si parla di cose concrete, di scelte, di passi fatti, di problemi risolti e di nuovi e continui traguardi. Ottima filosofia. Ed i risultati parlano chiaro. Cosa propone Stihl? Tante piccole o grandi cose. Carter modificati, una miglioria qua, un’aggiunta la’, l’elettronica autoadattiva … ma di cosa stiamo parlando? Di tutto e nulla, quando la novita’ mondiale e’ li’ che ci aspetta. Si chiama Iniezione. Dapprima meccanica adottata sui motori delle auto tanti anni orsono, poi elettronica, ma a Stihl va’ il primato di essere riuscita ad applicarla su un 2 tempi cosi’ compatto. Si chiama MS500i. 79,2cc. Rapporto peso/potenza impressionante: 6,8 CV per 6,2 kg. Filtro HD2 a filtrazione migliorata lavabile praticamente con quasi qualunque liquido. Apertura coperchi senza utensili, dadi antisvito, avviamento Elastostar, tappi serbatoi ad apertura facilitata, tendicatena laterale e pompa olio Ematic S con regolazione continua del flusso ed incremento al bisogno. Dimenticato altro? Senza dubbio. Difficile ricordarsi tutto. Ma una cosa non mi dimentico. Qualcuno dice possa trattarsi della motosega definitiva. DEFINITIVA? Parole importanti, ma il dubbio resta. E non vedo l’ora di testarla come si deve sotto stress per poterne fare un report dettagliato non solo fatto di parole sulla carta.
Nella speranza di aver portato un po’ di fiera a chi in fiera non ha potuto presenziare, vi ricordo che le migliori macchine vanno sempre accompagnate con tanta testa e adeguati DPI.

Le informazioni riportate sono frutto di quanto esposto da tecnici, commerciali, da mie osservazioni personali sullo stand, sul prodotto, anche storiche, da dati raccolti da cataloghi ufficiali e dalla situazione del momento.
In nessun modo, una visita di un’ora puo’ identificare correttamente il profilo aziendale, ne’ la modalita’ di lavoro continuativa e quotidiana di nessuno. Gli episodi raccontati sono stati raccolti per l’immediatezza del momento e per le impressioni che hanno generato in quel momento nella maniera piu’ naturale e scevri da faziosita’. Le conclusioni finali, stese valutando anche le impressioni a caldo non devono in nessun modo essere interpretate in alcuni casi come ammonizione, piuttosto come il parere disinteressato di un utente, magari informato, per migliorare e migliorarsi in futuro.
Grazie alle aziende sopra elencate ed ai loro referenti per la collaborazione e la pazienza dimostrata. A tutti gli operatori coinvolti auguro da parte del Forum tutto, buon lavoro.

Il Celtico.
Il Celtico
Il Celtico
Admin
Admin

Messaggi : 1673
Data d'iscrizione : 13.10.09
Località : Ca' mea.

Torna in alto Andare in basso

NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Empty Re: NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona

Messaggio  Alessio510 Gio Feb 13, 2020 7:29 am

Ottimo riassunto, Il Celtico ok capo  
Conciso ma a 360°.
Sulla parte trattoristica mi hai confermaqto una sensazione che avevo da un po di tempo in qua...... parlandone anche coi miei cugini e amici che si muovono almeno 8 ore al giorno su di un trattore. ok capo
Alessio510
Alessio510
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9256
Data d'iscrizione : 03.03.11

Torna in alto Andare in basso

NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Empty Re: NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona

Messaggio  ferrari-tractor Gio Feb 13, 2020 9:38 am

molto interessante una .325" MINI per le motoseghe a batteria...
ferrari-tractor
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 12882
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 41
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Empty Re: NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona

Messaggio  Il Celtico Gio Feb 13, 2020 9:00 pm

Fa' piacere che qualcun'altro che i trattori li usa, condivida il questo pensiero e soprattutto le queste sensazioni. Segno che davvero si sta andando nella direzione sbagliata in fase di progettazione. Mancasse lo spazio, potrei capire, ma quando sei seduto piu' comodo su un isodiametrico da 2,5 metri che non su un mastodontico 200/300 Cv, c'e' qualcosa che non va.
Per la catena da 0,325" MINI, si e' scelto il canale da 1,1 mm per diminuire attriti e consumi batteria. Il passo inedito per questo tipo di motoseghe e' una sfida, e solo provandole a lavoro duro, ci si potra' rendere conto della validita' della scelta. Anche il profilo posteriore del tagliente e' stato modificato, arcuandolo. Si diminuisce ancor di piu' l'attrito a contatto con il legno e si rende meno "nervosa" la catena.
Il Celtico.
Il Celtico
Il Celtico
Admin
Admin

Messaggi : 1673
Data d'iscrizione : 13.10.09
Località : Ca' mea.

Torna in alto Andare in basso

NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Empty Re: NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona

Messaggio  jukurlason Gio Feb 13, 2020 10:20 pm

Ma jonsered non fa più parte del gruppo husqvarna?

jukurlason
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 26.10.15

Torna in alto Andare in basso

NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Empty Re: NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona

Messaggio  Il Celtico Gio Feb 13, 2020 11:48 pm

Fa' sempre parte del gruppo, anche se, come avrai gia' letto in piu' occasioni, si sta spingendo sul colore arancio e su di un altro marchio. Jonsered ha a catalogo solo pochissimi (ma sempre molto validi) modelli.
La parola "scissione" ha forse tratto in inganno. In realta' c'e' stata una divisione o meglio un trasferimento strategico di qualcuno che seguiva Jonsered ad altri reparti della stessa famiglia, optando per spingere a livello commerciale altri nomi. Tutto cio' con sommo dispiacere per gli appassionati della Rossa Svedese.
Il Celtico.
Il Celtico
Il Celtico
Admin
Admin

Messaggi : 1673
Data d'iscrizione : 13.10.09
Località : Ca' mea.

Torna in alto Andare in basso

NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Empty Re: NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona

Messaggio  jukurlason Ven Feb 14, 2020 4:01 pm

E di shindaiwha che mi sai dire?
Qualcuno sul forum sosteneva che forse non verrà più importata in Italia.... Sarà vero?

jukurlason
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 26.10.15

Torna in alto Andare in basso

NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Empty Re: NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona

Messaggio  m150 Ven Feb 14, 2020 10:44 pm

Il Celtico ha scritto:114esima edizione Fieragricola Verona.
.....Si chiama Iniezione. Dapprima meccanica adottata sui motori delle auto tanti anni orsono, poi elettronica, ma a Stihl va’ il primato di essere riuscita ad applicarla su un 2 tempi cosi’ compatto. Si chiama MS500i. 79,2cc. Rapporto peso/potenza impressionante: 6,8 CV per 6,2 kg....

Mi piace molto il tuo riassunto che condivido nella parte riguardante i trattori ma mi è andata un po di traverso la parola "impressionante"...

I primi ad applicare una iniezione performante su di un piccolo 2T son stati quelli di Peugeot ed in seguito quelli di Aprilia con il ditech.
Quanto alla cavalleria quel vecchio "ferro" di una Alpina o-7o, a fronte di 5.8kg(senza barra, catena e probabilmente olio e miscela) sviluppava 6CV già 45 anni fa!
Certo, altri cavalli (uno o l'altro, magari tutti e due, hanno esagerato), altra maneggevolezza, altre manutenzioni, altre curve di coppia... altro sound(a favore dell'Alpina, che sembra di guidare una moto)! Ma 45 anni fa...
m150
m150
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 205
Data d'iscrizione : 29.10.18

Torna in alto Andare in basso

NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona Empty Re: NUOVE MOTOSEGHE E TENDENZE PER IL 2020 dalla Fiera di Verona

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.