Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti attivi
» Stihl MS440
Da giovanni89 Ieri alle 10:06 pm

» Echo SRM4000
Da Kalimero Ieri alle 9:47 pm

» Carriole e motocarriole autocostruite
Da cecc Ieri alle 11:59 am

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 4
Da simmy106 Ieri alle 11:37 am

» spandicompost o spanditerriccio manuale
Da mais73 Ieri alle 5:05 am

» decespugliatore e rimessaggio mansarda
Da luca31 Dom Nov 27, 2022 8:23 pm

» Oleomac 730s non parte
Da Giacomo B Dom Nov 27, 2022 6:08 pm

» Rasaerba Honda-Castelgarden ( lo stesso del precedente problema alle ruote posteriori): ora inserendo la trazione non procede
Da erofilo Dom Nov 27, 2022 8:14 am

» che attrezzo é ??
Da Kalimero Sab Nov 26, 2022 9:25 pm

» Affilatura coltelli ,forbici, asce, falci, ed utensili vari
Da ferrari-tractor Sab Nov 26, 2022 7:39 pm

» Alpina A305 si spegne
Da Ales Ven Nov 25, 2022 7:19 pm

» COMPRESSORI
Da galero96 Ven Nov 25, 2022 6:39 pm

» Scampanellio nei pressi della frizione maruyama mcv 3100
Da falcetto Ven Nov 25, 2022 3:57 pm

» ABBACCHIATORI E SCUOTITORI
Da adeej Ven Nov 25, 2022 3:03 pm

» Maruyama MCV3100 carburatore stenta
Da coals Ven Nov 25, 2022 12:02 pm

» consigli motosega da potatura oppure....?
Da luca31 Ven Nov 25, 2022 9:37 am

» CESOIE - FORBICI - TRONCARAMI
Da luca31 Ven Nov 25, 2022 9:24 am

» Cavo bobina tranciato
Da rappys Ven Nov 25, 2022 6:43 am

» Rasaerba AMA NRT522
Da Lino23 Gio Nov 24, 2022 10:12 pm

» Bobina McCulloch Mac 740
Da Kalimero Gio Nov 24, 2022 12:03 pm

» Elettrosega: non lubrifica la catena
Da galero96 Mer Nov 23, 2022 5:20 pm

» Passaggio a pro o semipro
Da luca31 Mer Nov 23, 2022 6:47 am

» Compatibilità carburatore Husqvarna 50 rancher
Da eiueps Mar Nov 22, 2022 11:33 pm

» homelite XL valvola di non ritorno
Da luca31 Mar Nov 22, 2022 8:30 pm

» Avviamento tagliasiepe
Da Kalimero Mar Nov 22, 2022 4:31 pm

» Motosega per taglio tronchi da un metro
Da Kalimero Mar Nov 22, 2022 11:39 am

» AFFILATURA DELLA CATENA TAGLIENTE parte 3
Da belcanto Lun Nov 21, 2022 8:46 pm

» MC Culloch 600014B
Da Fast 34 Dom Nov 20, 2022 7:22 pm

» Mi presento.
Da ferrari-tractor Dom Nov 20, 2022 4:56 pm

» Vite spanate
Da boscocastagno Dom Nov 20, 2022 3:51 pm

» Husqvarna 66: non parte! e successiva riesumazione
Da hiller Dom Nov 20, 2022 8:24 am

» Info candele
Da Massimiliano1980 Sab Nov 19, 2022 9:25 pm

» Motosega budget 250 Euro
Da ferrari-tractor Sab Nov 19, 2022 6:55 pm

» lubrificazione barra oleomac 935df
Da MirkoT5 Sab Nov 19, 2022 8:15 am

» sostituzione marmitta catalitica con normale
Da jotull Sab Nov 19, 2022 12:50 am

» Oleomac 981
Da Maurizio81 Ven Nov 18, 2022 8:13 pm

» ELETTROPOMPE
Da luca31 Ven Nov 18, 2022 7:48 pm

» Uso/abuso funzione " Quote "
Da luca31 Ven Nov 18, 2022 7:42 pm

» Efco MTH 5600
Da ferrari-tractor Ven Nov 18, 2022 5:46 pm

» Decespugliatore Maruyama 180-M2
Da rappys Ven Nov 18, 2022 2:51 pm

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 22886 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Febo

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 296191 messaggi in 15377 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 62 utenti online: 2 Registrati, 0 Nascosti e 60 Ospiti :: 3 Motori di ricerca

Bandello, boscocastagno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 528 il Lun Lug 26, 2021 8:05 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

POTATURE        Vote_lcap30%POTATURE        Vote_rcap 30% [ 158 ]
POTATURE        Vote_lcap35%POTATURE        Vote_rcap 35% [ 184 ]
POTATURE        Vote_lcap12%POTATURE        Vote_rcap 12% [ 64 ]
POTATURE        Vote_lcap2%POTATURE        Vote_rcap 2% [ 13 ]
POTATURE        Vote_lcap4%POTATURE        Vote_rcap 4% [ 20 ]
POTATURE        Vote_lcap5%POTATURE        Vote_rcap 5% [ 24 ]
POTATURE        Vote_lcap2%POTATURE        Vote_rcap 2% [ 11 ]
POTATURE        Vote_lcap9%POTATURE        Vote_rcap 9% [ 47 ]
POTATURE        Vote_lcap1%POTATURE        Vote_rcap 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


POTATURE

+16
fabio 57
Camaro71
Leos86
gian66
motomix
jonseredVS
anemonenemorosa
AndreaB
garfield
Robinia
Berbero
dautàrr
gianninettis
paolo
peppone
maxi
20 partecipanti

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Andare in basso

POTATURE        Empty POTATURE

Messaggio  maxi Ven Ago 20, 2010 6:24 pm

:scratch: ho sempre notato una cosa.........quando vado in giro vedo dei manutentori dei comuni che potano totalmente un albero di grandi dimensioni azz .........lo potano del tutto lasciando giusto il tronco principale(a volte i due tronconi principali) per il resto tagliano tutto confused .........ma come mai fanno quel lavoro?.......a cosa consiste? fischio
maxi
maxi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1532
Data d'iscrizione : 02.12.09
Località : umbria

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty Re: POTATURE

Messaggio  peppone Ven Ago 20, 2010 6:32 pm

si fa molto su piante da arredo urbano: platani, salici, tigli.
si pratica per ringiovanire la pianta, contenerne le dimensioni, assicurarsi che i nuovi rami siano forti e robusti.

******************************************************************************************************
POTATURE        Diviet10      "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
peppone
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13258
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 52
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

https://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty potatura totale

Messaggio  paolo Ven Ago 20, 2010 6:39 pm

ben trovati,
io la chiameri più capitozzatura, una delle cause di instabilità delle molte piante che ornano le nostre città.

paolo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 19.08.10
Età : 50
Località : Bologna

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty Re: POTATURE

Messaggio  peppone Ven Ago 20, 2010 6:44 pm

paolo ha scritto:ben trovati,
io la chiameri più capitozzatura, una delle cause di instabilità delle molte piante che ornano le nostre città.
purtroppo anche questo è vero. soprattutto se la capitozzatura (che poi in questo caso non è una vera e propria capitozzatura, poichè si recide sempre il butto dell'anno passato lasciando intatta la parte del fusto...la capitozzatura è una cosa ancora diversa) viene effettuata malamente, ad esempio lasciando ferite che possono poi infettarsi, creare marciumi, gommosi ed altre patologie che possono pregiudicare l'equilibrio statico della pianta.

******************************************************************************************************
POTATURE        Diviet10      "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
peppone
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13258
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 52
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

https://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty Re: POTATURE

Messaggio  gianninettis Ven Ago 20, 2010 7:57 pm

Nel mio comune,la fanno tutti gli anni a febbraio,lasciando solo il tronco e mozzando di molto le branchie principali(quelle che darebbero origine ai quarti dell'albero),io la azzarderei a chiamare potatura di ringiovimento(o drastica) pesante.Per l'anno prossimo sono candidato alla gara d'appalto,perchè mi sono segnato all'albo di fiducia del registro degli artigiani.

gianninettis
UTENTE BANNATO

Messaggi : 1001
Data d'iscrizione : 30.01.10
Età : 44
Località : gioiadelcolle bari

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty potatura totale

Messaggio  paolo Ven Ago 20, 2010 9:36 pm

In bocca al lupo per l' appalto, Smile
spero che i tuoi interventi manutentivi siano mirati per quanto possibile a una potatura meno drastica, salvo situazioni di sicurezza.

paolo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 19.08.10
Età : 50
Località : Bologna

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty Re: POTATURE

Messaggio  dautàrr Sab Ago 21, 2010 9:57 pm

Partendo dal principio che le piante NON HANNO bisogno di potature, io distinguo 2 tipi di potatura:
1 in base alla pianta, di produzione allevamento ecc
2 in base alla scala: minor costo e minor sbattimento. I danni sono sotto gli occhi di tutti.
Questa va per la maggiore dove l'ignoranza regna sovrana. Purtroppo è quella che più spesso anche io pratico.
Se potete tagliate il meno possibile, poi si sa che i problemi sono molteplici.
Comunque la capitozzatura è solo un discorso di dindi...
zao

Aggiungo questo bel link
http://www.thegreencorner.it/Potare%20da%20macellai.htm
Guardate anche il resto del sito, C'è veramente da godere!!!
Zao


Ultima modifica di peppone il Dom Ago 22, 2010 12:01 am - modificato 1 volta. (Motivazione : unione di due post consecutivi)
dautàrr
dautàrr
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 550
Data d'iscrizione : 06.02.10
Età : 55
Località : Bologna appennino

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty potatura totale

Messaggio  paolo Dom Ago 22, 2010 1:23 pm

E' una vergogna,
per quanto mi riguarda ho incominciato a selezionare i lavori che faccio, i clienti cerco di istruirli ad una coscenza diversa ed ho trovato più riscontro di quanto pensassi, ma vedendo certe immagini mi rendo conto che ancora si fa troppo poco... ( anzi non si fà NULLA) per la formazione del personale adetto alle manutenzioni del verde urbano, ma non solo, basterebbe far applicare le normative vigenti in fase di progettazione e manutenzione.



paolo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 19.08.10
Età : 50
Località : Bologna

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty Re: POTATURE

Messaggio  Berbero Dom Ago 22, 2010 3:12 pm

Attenzione, nel "verde pubblico" cittadino, vi sono piante che hanno più di 100 anni, ed interi viali
che come età si avvicinano, totalmente circondati da edifici, piazzette, parchi gioco ecc., nei
"ripristini stradali" le radici portanti vengono spessissimo danneggiate, per cui necessita una
"messa in sicurezza" della pianta, che prevede anche un ridimensionamento della chioma, anche
drastico, aggiungo che l'albero và selezionato già in vivaio, impalcato nel modo corretto, e privo
di radici "fascicolate" ecc. ecc...., nel verde privato poi.....
Berbero
Berbero
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 06.12.09
Età : 60
Località : Val Chisola

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty Re: POTATURE

Messaggio  paolo Dom Ago 22, 2010 5:43 pm

Vero,
ci sono in germania associazioni di ricerca sullo sviluppo paesaggistico che danno certificazioni sulla qualità del materiale vivaistico cioè piante giovani da mettere a dimora, il materiale che non soddisfa determinati canoni viene sconsigliato e non acettato, in italia tutto questo è utopia...(per ora..)

OPSS... dimenticavo Smile
http://www.fll.de/Gruener-Terminkalender.54.0.html?&no_cache=1


Ultima modifica di peppone il Dom Ago 22, 2010 9:48 pm - modificato 1 volta. (Motivazione : unione di due post consecutivi)

paolo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 19.08.10
Età : 50
Località : Bologna

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty Re: POTATURE

Messaggio  gianninettis Dom Ago 22, 2010 6:19 pm

Comunque,vorrei aggiungere un punto da non sottovalutare.Per quanto riguarda le potature urbane,dipende anche dal fattore economico e dalla presenza di personale qualificato presso i comuni.Purtroppo i tecnici all'altezza di fare questo lavoro ,costano troppo e quì vediamo che ai comuni interessa solo chi,alla gara d'appalto,fà un prezzo più basso.La maggior parte delle volte,giardinieri che saranno più bravi nella cura di un prato che in una potatura,con quattro soldi vincono gli appalti e siccome il ricavato della legna lo vendono anche,allora più li capitozzano e meglio è.Quindi ragazzi quì i soldi sono pochi a tutti e chi ce li ha,non li vuole uscire nemmeno,quindi se sul gradino più alto della scala c'è il deficit(più o meno accentuato),non si può certo parlare di qualità e di metodo corretto di fare queste potature e per quanto mi riguarda non ci sarà mai,(perchè il lupo cambia il pelo,ma non il vizio).

gianninettis
UTENTE BANNATO

Messaggi : 1001
Data d'iscrizione : 30.01.10
Età : 44
Località : gioiadelcolle bari

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty Re: POTATURE

Messaggio  paolo Dom Ago 22, 2010 6:53 pm

Senza polemica ma non condivido afatto quello che hai detto,
ogni persona deve migliorarsi e non fare spallina e dire " ...tanto fanno tutti cosi..." ho visto impianti fatti a regola d'arte, a fare le cose male crisi o non crisi ci vuole di più perche poi le devi rifare.
Anche a fare il boscaiolo che può sembrare una cosa grossolana devi fare le cose con metodo, perche se ti si schianta un albero di 20 metri su una roccia non te lo pagano come se fosse tutto sano.

paolo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 19.08.10
Età : 50
Località : Bologna

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty Re: POTATURE

Messaggio  maxi Dom Ago 22, 2010 7:26 pm

Rolling Eyes è vero cio"che dice gianni.........ma è altrettanto vero il discorso di paolo Laughing .....se un vero potatore spiega al cliente il da farsi per il meglio , magari due su tre vorranno fare le cose a modo Laughing ...........certo per gli appalti è tutto piu conplicato Mad .........ma i bei lavori alla lunga si vedono e gli alberi storpiati si vedono subbito Twisted Evil
maxi
maxi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1532
Data d'iscrizione : 02.12.09
Località : umbria

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty Re: POTATURE

Messaggio  gianninettis Dom Ago 22, 2010 8:26 pm

paolo ha scritto:Senza polemica ma non condivido afatto quello che hai detto,
ogni persona deve migliorarsi e non fare spallina e dire " ...tanto fanno tutti cosi..." ho visto impianti fatti a regola d'arte, a fare le cose male crisi o non crisi ci vuole di più perche poi le devi rifare.
Anche a fare il boscaiolo che può sembrare una cosa grossolana devi fare le cose con metodo, perche se ti si schianta un albero di 20 metri su una roccia non te lo pagano come se fosse tutto sano.
Certo,non è sbagliato quello che dici,ma volevo aggiungere che i giardinieri che vincono le gare d'appalto,non dovrebbero potare gli alberi,perchè in genere non sono ferrati al 100% nel campo.Pensa che quì fanno fare quei lavori anche agli operatori ecologici della nettezza urbana(roba piccola però).Io sono del parere che la paglia la devono mangiare le mucche,le ghiande i maiali e gli alberi li devono potare i potatori che solo per imparare ad affilare una forbice ci vogliono 2 mesi .Quindi fin che le potature verranno fatte da giardinieri per lo più improvvisati,perchè i professionisti alle gare d'appalto mostrano preventivi più alti(e vengono scartati automaticamente),le cose non cambieranno,secondo me.Sì,mi disse una volta un saggio:se vuoi fare più bella figura in un discorso,alla fine aggiungi sempre "secondo me",così fai capire che hai parlato per un tuo parere personale e non per tutta la popolazione(ogni tanto un p'ò d'ironia ci vuole),ciao Very Happy .

gianninettis
UTENTE BANNATO

Messaggi : 1001
Data d'iscrizione : 30.01.10
Età : 44
Località : gioiadelcolle bari

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty Re: POTATURE

Messaggio  Robinia Lun Feb 21, 2011 8:09 pm

in effetti sarebbero da mettere in galera,però molte volte sono obbligati a fare così,vuoi perchè la chioma copre l'illuminazione,perchè è troppo vicino alle case o ai fili dela corrente,e vengono propio imposte.c'è da dire che chi monta nelle ceste però è un geometra,perchè mi capita di vedere crte forme che non stanno ne in cielo ne in terra! Evil or Very Mad
Robinia
Robinia
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1766
Data d'iscrizione : 31.12.10
Età : 46
Località : colli............

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty Re: POTATURE

Messaggio  garfield Mer Feb 23, 2011 11:09 pm

Anche qui dalle mie parti mi è capitato molte volte di vedere alberi "potati " in modo assurdo.
Il caso più eclatante l'ho visto circa 5 anni fa con un filare eucalipti che erano alti dai 10 ai 15 metri, ma che erano stati capitozzati lasciando solo gli ultimi 6 metri di tronco completamente senza rami e foglie. Fortunatamente e con mio stupore le piante hanno germogliato e adesso non sono neanche tanto brutte a vedersi. Sapevo che l'eucalipto sopportasse bene le potature, ma non fino a quel punto.
Comunque secondo me resta una pratica da condannare e da usare solo in casi estremi. In molti casi che ho visto era meglio abbattere che capitozzare.
garfield
garfield
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 250
Data d'iscrizione : 06.01.11
Età : 32
Località : Capri (NA)

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty Re: POTATURE

Messaggio  AndreaB Lun Feb 28, 2011 10:04 pm

Sono capitato su questo forum per sbaglio e letto questo post non ho potuto fare a meno di iscrivermi per dire la mia opinione. Purtroppo tra giardinieri e tree climber scalzacani c'è un sacco di gente che pensa che avendo in mano una motosega o un segaccio sia automaticamente un potatore. In entrambi i casi è evidente che sono solo degli attrezzi e bisogna imparare ad usarli correttamente, altrimenti ci si fa male, e poi bisogna anche imparare a combinarci qualcosa di sensato.
Le potature che si vedono normalmente non andrebbero neppure chiamate così, quelle sono massacri di alberi o esempi di pura imbecillità. La capitozzatura è una vera e propria bestemmia, ogni bravo potatore non può che incazzarsi e piangere quando vede simili bestiallità: incazzarsi perché quei lavori ammazzano la professionalità e il mercato e piangere per la povera pianta.
Gli alberi urbani si potano solo ed esclusivamente con tagli di ritorno rispettando la proporzione massima di 1:3 ma proprio quando ci si vuole dare dentro. Il rapporto 1:3 vuol dire che se taglio il ramo genitore lascio un ramo figlio che minimo abbia un diametro di un terzo di quello tagliato. Un professionista, con questa semplice regola riesce a gestire ogni situazione, anche, e soprattutto, la ristrutturazione di alberi precedentemente capitozzati, ammesso che abbiano ancora una stabilità accettabile.
La capitozzatura ma anche potature troppo severe rovinano la struttura della pianta che non potrà mai più essere ripristinata, deprimono l'apparato radicale che viene a perdere di potere assorbente e di ancoraggio, aprono uan facile via d'accesso ai funghi cariogeni sia in quota sia nella parte ipogea, riducono drasticamente le riserve energetiche, aumentano la vigoria della pianta a discapito dell'obiettivo che si voleva ottenere. In buona sostanza non c'è un solo valido motivo per capitozzare o abbattere drasticamente la chioma. Ognuno di noi dovrrebbe scrivere al proprio comune e denunciare i lavori fatti male perché riducono l'aspettativa di vita dell'albero, pagato coi nostri soldi, lo rendono molto più pericoloso e, non in ultimo, il comune sperpera i nostri soldi ingiustificatamente. Con le cattive potature, infatti, si innesca un interminabile ciclo di potature ogni anno o ogni due anni quando, invece,si potrebbe benissimo potare ogni 3-5 anni (a seconda delle essenze) e avere alberi molto più belli, sani, robusti e longevi. Chi conosce il tedesco e vuole farsi una cultura su come la Germania, ma praticamente tutti i paesi del centro-nord Europa gesticono i loro alberi si legga le ZTV che sono le leggi che regolano la gestione dell'albero a livello nazionale. C'èp da stupirsi a leggere che per diametri ben inferiori a 10cm occorre chiedere il permesso per eseguire il taglio. Un ottimo libro in italiano è "La cura dell'albero ornamentale in città" di Peter Klug. Ancora, per quanto concerne tagli e funghi ci sono i testi di Mattheck padre del Visual tree assesment VTA e infine ma non in ultimo il sito della Società Italiana di Arboricoltura http://isaitalia.org.
Scusate se mi sono permesso ma non resisto, agli alberi ci voglio troppo bene.
Andrea

AndreaB
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 45
Data d'iscrizione : 28.02.11
Località : Erba (CO)

http://www.salusarboris.it

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty Re: POTATURE

Messaggio  anemonenemorosa Lun Mar 07, 2011 8:14 am

robinia ha scritto:ic'è da dire che chi monta nelle ceste però è un geometra,perchè mi capita di vedere crte forme che non stanno ne in cielo ne in terra! Evil or Very Mad
La questione non è essere geometri o potatori, ma essere alberofili o arboricoltori qualificati.
Si può e si DEVE potare senza sfigurare; non voglio sentire dire che è solo una questione di sicurezza; perchè le piante vengono fatte crescere libere e poi potate quando sono enormi? Andrebbero potate sempre, fin dall'impianto e non lo deve fare il primo che passa al convento...
Potare poi tutte le branche laterali per verticalizzare la pianta? pensate che questo la renda più sicura?

Scusate i toni polemici, ma sono stufa degli attaccapanni verticaliche chiamano ancora alberi...
anemonenemorosa
anemonenemorosa
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 04.06.10
Località : Piacenza

http://unquadratodigiardino.it

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty Re: POTATURE

Messaggio  AndreaB Lun Mar 07, 2011 8:58 am

Hai perfettamente ragione. L'albero in ambiente urbano deve essere annualmente controllato e le potature devono essere fatte quando servono ma fin da subito senza aspettare che i rami si infilino nelle finestre del vicino. Purtroppo i tecnici comunali ci capiscono poco di arboricoltura e non ci sono studi su quanto sia possibile risparmiare se si facessero delle potature corrette e mirate. Ti assicuro che si risparmierebbe moltissimo e sotto tantissimi aspetti, non solo quello economico immediato dell'appalto.
Purtroppo nel verde tutti pensano di aper fare tutto e il risultato è quello che si vede, un massacro. L'Italia sta perdendo gli alberi che domani avrebbero potuto diventare monumenti. Nel resto d'Europa le cose stanno diversamente e questo dovrebbe farci riflettere. Guarda un qualsiasi film americano e dimmi se vedi un albero massacrato come quelli che vedi da noi.

AndreaB
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 45
Data d'iscrizione : 28.02.11
Località : Erba (CO)

http://www.salusarboris.it

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty Re: POTATURE

Messaggio  jonseredVS Sab Mar 10, 2012 7:33 pm

spero di essere nella parte giusta del forum! volevo sapere voi nella vostra zona come vi regolate, in termini generali, nel prezziario delle potature! sia su alberi da frutto che ornamentali! andate a ore o a pianta? Capisco che ci siano molti fattori da considerare ma sarei grato se qualcuno avesse la possibilità di fornirmi qualche linea guida su cui regolarmi ( prezzi) !

Saluti e buon sabato sera a tutti
jonseredVS
jonseredVS
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 37
Località : Valle di Susa

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty Re: POTATURE

Messaggio  Robinia Sab Mar 10, 2012 8:13 pm

anemonenemorosa ha scritto:
robinia ha scritto:ic'è da dire che chi monta nelle ceste però è un geometra,perchè mi capita di vedere crte forme che non stanno ne in cielo ne in terra! Evil or Very Mad
La questione non è essere geometri o potatori, ma essere alberofili o arboricoltori qualificati.
Si può e si DEVE potare senza sfigurare; non voglio sentire dire che è solo una questione di sicurezza; perchè le piante vengono fatte crescere libere e poi potate quando sono enormi? Andrebbero potate sempre, fin dall'impianto e non lo deve fare il primo che passa al convento...
Potare poi tutte le branche laterali per verticalizzare la pianta? pensate che questo la renda più sicura?

Scusate i toni polemici, ma sono stufa degli attaccapanni verticaliche chiamano ancora alberi...
chi pota i grandi alberi nelle strade lo fa per contenere la chioma..non gli importa della salute della pianta,infatti spesso vedi branche morte o attaccate da malattie...da me ormai non ci sono così tanti alberi di grosse dimensioni rimangono parte del passato..putroppo
Robinia
Robinia
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1766
Data d'iscrizione : 31.12.10
Età : 46
Località : colli............

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty Re: POTATURE

Messaggio  motomix Sab Mar 10, 2012 8:32 pm

ed infatti alla prima nevicata o con qualche raffica di vento i rami di queste piante deturpate, a causa delle malattie e della secchezza dovute a errata potatura, sono i primi che pericolosamente si staccano e finiscono su strade e marciapiedi!!!!

motomix
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 643
Data d'iscrizione : 05.01.12

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty Re: POTATURE

Messaggio  Berbero Sab Mar 10, 2012 9:21 pm

In città gli alberi si potano per necessità, come minimo una rimonda del secco è indispensabile perchè la pianta tende al "autopotarsi", causa stress da siccità, inquinamento, malattie ecc.., anche potandoli a "tutta cima" non si evitano gli inconvenienti delle rotture da neve, vento ecc., ed anche monitorandoli col V.T.A. le piante dichiarate sane si schiantano, invito gli utenti a farsi un giretto per Torino, dove la "Città" investe tantissimo nel verde pubblico, dove le potature sono fatte a "regola d'arte", e nonostante tutto gli incidenti si verificano ancora, e non mi si dica che i tecnici comunali non capiscono nulla perchè uno dei responsabili del "verde pubblico" a Torino è il presidente della S.I.A. (società Italiana arboricoltura).
Berbero
Berbero
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 06.12.09
Età : 60
Località : Val Chisola

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty Re: POTATURE

Messaggio  dautàrr Dom Mar 11, 2012 10:17 pm

Berbero ha scritto:In città gli alberi si potano per necessità, come minimo una rimonda del secco è indispensabile perchè la pianta tende al "autopotarsi", causa stress da siccità, inquinamento, malattie ecc.., anche potandoli a "tutta cima" non si evitano gli inconvenienti delle rotture da neve, vento ecc..
Se le piante fossero nate per non subire traumi, naturali o antropici, non avrebbero nemmeno le strutture fisiologiche per rimarginare e cicatrizzare i tagli.
Giustamente dobbiamo togliere il secco e poco più. Ma sappiamo bene che il problema è la piantagione che è stata fatta troppo vicino alle case strade ecc oppure la scelta della specie: il pino marittimo in zone nevose ecc. Il potatore si ritrova a dover addomesticare una pianta che non è nata per quell'ambiente; se è veramente capace può aiutare e conformarla all'ambiente. Nella maggior parte segue il motto del proprietario: -taglia, taglia, che mi fa uno sporco con tutte quelle foglie...-
Quindi possiamo parlare anche di prezzi: il prezzo più basso coincide SEMPRE con il lavoro peggiore. Io consiglio di andare "un tanto a pianta", ma non sputtanare mai la propria professionalità. A lavorare da cani non ci si guadagna, perchè c'è sempre qualcuno che lavora peggio e a meno.
zao
dautàrr
dautàrr
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 550
Data d'iscrizione : 06.02.10
Età : 55
Località : Bologna appennino

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty Re: POTATURE

Messaggio  motomix Lun Mar 12, 2012 6:24 pm

certo, la pianta tende per natura a cicatrizzare le proprie ferite...pero quando i tagli sono consistenti e per di piu fatti dove non dovrebbero essere praticati,l'arbusto non riesce a provvedere da se...con conseguente intrusione di parassiti funghi e quant'altro che lo debilitano...il problema è sempre quello...il costo finale...che ovviamente per essere basso non comprende mastici o cere specifiche per aiutare la cicatrizzazione...

motomix
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 643
Data d'iscrizione : 05.01.12

Torna in alto Andare in basso

POTATURE        Empty Re: POTATURE

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.