Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti attivi
» ROBINIA
Da luka Oggi alle 8:08 pm

» Homelite XL-Mini Automatic avviamento difficoltoso
Da eugenio.bonac Oggi alle 4:45 pm

» Previsioni per Venerdì 24 Settembre 2021
Da dade Oggi alle 1:27 pm

» Ramo di abete nel tronco di un pruno
Da galero96 Oggi alle 12:59 pm

» Einhell help
Da galero96 Oggi alle 12:55 pm

» Echo CS362TES pompa olio
Da lucky62 Oggi alle 12:39 pm

» Echo CS350T pompa olio
Da IlFaco Oggi alle 12:22 pm

» che musica stiamo ascoltando
Da Paolone Oggi alle 12:01 pm

» Partner P100 Super
Da manhaus71 Ieri alle 11:19 pm

» Decespugliatore Kawasaki TD40
Da falcetto Ieri alle 4:04 pm

» Previsioni per Giovedì 23 Settembre 2021
Da dade Ieri alle 1:06 pm

» Laccio avviamento Husqvarna 272 xp
Da eugenio.bonac Mar Set 21, 2021 9:32 pm

» passaggio da fustaia a ceduo
Da Tito80 Mar Set 21, 2021 6:38 pm

» SOFFIATORI
Da Vittorio R Mar Set 21, 2021 9:29 am

» Smontaggio gruppo elettrogeno
Da Skizzo2085 Mar Set 21, 2021 4:44 am

» La sagra dei tornado
Da belcanto Lun Set 20, 2021 10:27 am

» motosega McCulloch Mac 120 non va in moto
Da Alessio510 Lun Set 20, 2021 6:21 am

» TOPIC PER RICHIEDERE I MANUALI OFFICINA ED ESPLOSI
Da luca31 Lun Set 20, 2021 6:09 am

» ELETTROSEGHE E SEGHE A BATTERIA
Da galero96 Dom Set 19, 2021 9:54 am

» *Husqvarna 61 rancher cuffia bianca
Da eugenio.bonac Dom Set 19, 2021 5:46 am

» Carburazione Alpina A40
Da zavaglione Sab Set 18, 2021 5:25 pm

» MOTOSEGHE DA POTATURA PARTE 2
Da luca31 Sab Set 18, 2021 11:59 am

» Husqvarna 55 passaggio da passo 325 a 3/8
Da jotull Ven Set 17, 2021 8:06 pm

» Motosega Spark PS3540
Da twinpulse Ven Set 17, 2021 4:03 pm

» eliminazione dello stratificato
Da twinpulse Gio Set 16, 2021 10:11 pm

» Cedro del Libano malato
Da stany Gio Set 16, 2021 9:53 pm

» Stihl MS660 Rifasata con basetta!
Da twinpulse Gio Set 16, 2021 8:00 pm

» Acceleratore duro Oleomac Sparta 25
Da ing.grazioli Gio Set 16, 2021 1:25 am

» Pulizia pompa olio
Da belcanto Mer Set 15, 2021 7:40 pm

» Poulan 361
Da nitro52 Mer Set 15, 2021 5:01 pm

» Coppia conica per Efco 220
Da Cippirones Mer Set 15, 2021 12:32 pm

» CATENE NORMALI parte 2
Da Stefano Pietro Jacopo Mer Set 15, 2021 4:12 am

» Coppia conica Echo SRM3805
Da belcanto Mar Set 14, 2021 7:38 pm

» Help Oleomac 935DX
Da matgreen Mar Set 14, 2021 10:49 am

» Spaccalegna: da motore elettrico a 4 tempi
Da belcanto Mar Set 14, 2021 10:30 am

» Husqvarna 560XP grippata che fare?
Da Francescojobu Lun Set 13, 2021 7:04 pm

» Husqvarna 550XP lubrificazione scarsa
Da falcetto Lun Set 13, 2021 6:03 pm

» Motozappa M.A.B. Zanetti
Da galero96 Lun Set 13, 2021 4:59 pm

» Motosega economica per un amico ...
Da Sequoia Lun Set 13, 2021 12:22 pm

» Tarli in catasta
Da zio jimmy Lun Set 13, 2021 9:56 am

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 21866 membri registrati
L'ultimo utente registrato è giuseppe23

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 283987 messaggi in 14489 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 274 utenti online: 6 Registrati, 0 Nascosti e 268 Ospiti :: 3 Motori di ricerca

boscocastagno, Charles2014, Dolmar 01, giuseppe23, luka, silver57

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 528 il Lun Lug 26, 2021 8:05 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Vote_lcap30%OLIVO parte 2 - Pagina 2 Vote_rcap 30% [ 158 ]
OLIVO parte 2 - Pagina 2 Vote_lcap35%OLIVO parte 2 - Pagina 2 Vote_rcap 35% [ 184 ]
OLIVO parte 2 - Pagina 2 Vote_lcap12%OLIVO parte 2 - Pagina 2 Vote_rcap 12% [ 64 ]
OLIVO parte 2 - Pagina 2 Vote_lcap2%OLIVO parte 2 - Pagina 2 Vote_rcap 2% [ 13 ]
OLIVO parte 2 - Pagina 2 Vote_lcap4%OLIVO parte 2 - Pagina 2 Vote_rcap 4% [ 20 ]
OLIVO parte 2 - Pagina 2 Vote_lcap5%OLIVO parte 2 - Pagina 2 Vote_rcap 5% [ 24 ]
OLIVO parte 2 - Pagina 2 Vote_lcap2%OLIVO parte 2 - Pagina 2 Vote_rcap 2% [ 11 ]
OLIVO parte 2 - Pagina 2 Vote_lcap9%OLIVO parte 2 - Pagina 2 Vote_rcap 9% [ 47 ]
OLIVO parte 2 - Pagina 2 Vote_lcap1%OLIVO parte 2 - Pagina 2 Vote_rcap 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


OLIVO parte 2

+16
miguel1
fabio 57
maxi
denti d'acciaio
belcanto
RaffaMitoev
pw31
ferrari-tractor
fabbro
galero96
marcoo
Venerdì
Skannator
Camaro71
r-riga
tn70a
20 partecipanti

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo

Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  Venerdì Lun Nov 23, 2020 7:47 pm

Col superintensivo cambia proprio la prospettiva visto che la durata dell'impianto pare sia intorno ai 20 anni.
Quindi l'ulivo non si considera più una pianta secolare.
Il fatto problematico è pure che la meccanizzazione di un superintensivo è costosa mentre la meccanizzazione di un intensivo prevede al massimo lo scuotitore a trattore quindi un investimento più umano viste le ridotte dimensioni aziendali.
Perché in fondo l'unico modo per garantire certe coltivazioni è garantirne la redditività.

Venerdì
UTENTE BANNATO

Messaggi : 344
Data d'iscrizione : 04.07.20

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  galero96 Lun Nov 23, 2020 8:10 pm

Venerdì ha scritto: Il fatto problematico è pure che la meccanizzazione di un superintensivo è costosa mentre la meccanizzazione di un intensivo prevede al massimo lo scuotitore a trattore quindi un investimento più umano viste le ridotte dimensioni aziendali.
Perché in fondo l'unico modo per garantire certe coltivazioni è garantirne la redditività.
non ho capito questa tua ultima affermazione perchè ne ho parlato anche io qualche messaggio più su e voglio capire il tuo punto di vista.
galero96
galero96
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2075
Data d'iscrizione : 20.12.19
Età : 25
Località : prov. Salerno

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  Venerdì Mar Nov 24, 2020 9:51 am

Intendo che il superintensivo prevede una macchina tipo vendemmiatrice che costa molto e che a meno di grandi estensioni è difficile ripagarsi.
Per un intensivo (che sarebbe un tradizionale 6x6 circa) invece ti serve uno scuotitore da attaccare al trattore che costa molto meno. Anche con lo scuotitore comunque non puoi arrivare in tutti i posti quindi tanti uliveti o li consideri "bosco" e diventano una specie di silvicoltura, oppure si raccolgono con alti costi e il prodotto che se ne ricava è fuorimercato secondo me.
A mio parere comunque l'olio del superintensivo viene tagliato col normale extravergine. Niente di male: tanti vini e olii non sono quasi mai monovarietali.

Non sono affatto d'accordo che l'olio debba costare troppo ma al supermercato a 3 euro al litro si trova in offerta. Io parlo dell'olio ma credo che il discorso valga per tantissimi altri prodotti. La stessa fine del grano la possono fare gli ulivi. Ma per le colture annuali l'effetto psicologico è diverso.

Venerdì
UTENTE BANNATO

Messaggi : 344
Data d'iscrizione : 04.07.20

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  Venerdì Mer Nov 25, 2020 4:03 pm

galero96 ha scritto: non ho capito questa tua ultima affermazione perchè ne ho parlato anche io qualche messaggio più su e voglio capire il tuo punto di vista.
un'altra cosa che non ho ben capito del superintensivo è il diametro massimo che raggiunge il tronco. perchè credo che a parte un eventuale calo di produzione nel corso degli anni un limite alla vita dell'impianto sia proprio questo perchè rende il metodo di raccolta inapplicabile.

forse da una parte c'è la selezione di determinate varietà a bassissima vigoria, ma per quanto bassa la sola potatura a spuntatura (peraltro considerata sacrilega sugli ulivi oltre che inutile e onerosa come tutti gli interventi di sforbiciatura) non può limitare questo problema.

Venerdì
UTENTE BANNATO

Messaggi : 344
Data d'iscrizione : 04.07.20

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  galero96 Mer Nov 25, 2020 4:32 pm

non c'è sforbiciatura o potatura come la intende la maggior parte delle persone ma come dicevo è svolta con le barre falcianti.
certamente le cultivar più adatte sono quelle meno vigorose ma la vigoria è un discorso complicato e molto esteso; in ogni caso le piante ad 0.8-1m di distanza restano men vigorose perchè in competizione con le altre molto vicine sulla fila.
come detto vengono raccolte con vendemmiatrici (che io sappia) ed il tutto ha costi di gestione davvero bassi; bisognerebbe fare due conti ma credo che ci si stia dentro vendendo il prodotto finito ad un prezzo decente rispetto alla qualità e soprattutto avendo margini più ristretti perchè così il prodotto lo piazzi meglio a mio vedere. si punta sulla quantità di produzione ma anche sulle quantità di vendita cercando di raggiungere più acquirenti possibile.
è il mio punto di vista, non chiedo a nessuno di vederla come dico io.
galero96
galero96
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2075
Data d'iscrizione : 20.12.19
Età : 25
Località : prov. Salerno

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  RaffaMitoev Mer Nov 25, 2020 6:01 pm

Si vengono svolte con potatrici tipo cimatrici oppure con dischi. La peculiarità delle varietà adatte alla spalliera è di produrre anche su rami di più anni, e quindi si riescono a potare meccanicamente. Dopo 12-15 anni si richiede il taglio dell' astone centrale per via delle eccessive dimensioni. Durata economica attuale è appunto 12-15 anni

RaffaMitoev
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 20.03.19
Località : Viterbo

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  galero96 Mer Nov 25, 2020 7:41 pm

Si, ricordo anche io tempi simili che poi sono molto simili agli impianti di meleto (o simili) allevati a fusetto. La pianta produce molto per poco tempo ma non bisogna dimenticare che l'olivo è un arbusto e come tale tende sempre a ritornare alla sua forma originale pertanto ha bisogno anche di spollonatura meccanica.
galero96
galero96
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2075
Data d'iscrizione : 20.12.19
Età : 25
Località : prov. Salerno

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  Venerdì Gio Nov 26, 2020 4:02 pm

RaffaMitoev ha scritto:Dopo 12-15 anni si richiede il taglio dell' astone centrale per via delle eccessive dimensioni. Durata economica attuale è appunto 12-15 anni
quindi vita produttiva 10 anni?
quindi poi si fa un nuovo impianto?
ma è davvero così conveniente?
una macchina semovente costerà non poco e poi non credo che ci siano aziende con solo superintensivo.
quindi poi serve pure lo scuotitore per intensivi o tradizionali.
chiaramente tutto si valuta in base alle dimensioni aziendali.

in italia le aziende sono piccole e comunque pur individuando i pochi terreni adatti i vecchi uliveti non si possono estirpare.

non sono contro le innovazioni ma se l'innovazione ha come obiettivo la sola riduzione dei costi, che corrisponde poi alla riduzione della manodopera,
l'olio poi a chi lo vendi?

Venerdì
UTENTE BANNATO

Messaggi : 344
Data d'iscrizione : 04.07.20

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  RaffaMitoev Gio Nov 26, 2020 4:18 pm

Io ho qualche amico che ha messo a dimora impianti super intensivi, ma sono tutte persone che hanno o frantoio di proprietà e vendemmiatrice, oppure solo vendemmiatrice e comunque conferiscono al frantoio... Uno in particolare ha messo a dimora 2 impianti sfalsati negli anni, in modo che quando al primo impianto dovrà praticare il taglio dell' astone, nel frattempo avrà il secondo impianto in piena produzione

RaffaMitoev
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 20.03.19
Località : Viterbo

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  galero96 Gio Nov 26, 2020 4:51 pm

RaffaMitoev ha scritto:non sono contro le innovazioni ma se l'innovazione ha come obiettivo la sola riduzione dei costi, che corrisponde poi alla riduzione della manodopera,
l'olio poi a chi lo vendi?
Questo avviene dalla prima rivoluzione agricola quando furono introdotti gli animali per affiancare l'uomo nelle lavorazioni. Gli animali sono stati sostituiti dalle macchine, non ci vedo nulla di diverso.
galero96
galero96
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2075
Data d'iscrizione : 20.12.19
Età : 25
Località : prov. Salerno

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  Venerdì Gio Nov 26, 2020 6:22 pm

Ma si taglia l'astione e si aspettano due anni o si espianta?

Quando c'è uno spostamento di risorse per la creazione di altri settori è un conto ma ora non è così.

Vedremo.

Venerdì
UTENTE BANNATO

Messaggi : 344
Data d'iscrizione : 04.07.20

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  belcanto Sab Nov 28, 2020 12:55 pm

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Dsc05718

Che varietà è?
Come andavano trattate per essere mangiate?

Son prodotte da un ulivo piantato fra tre muri a seicentocinquanta metri di altitudine sull'appennino tosco-emiliano.
Quest'anno c'è poco o niente ma si è visto qualche chilo di frutto in passato
belcanto
belcanto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2561
Data d'iscrizione : 12.11.10
Età : 74
Località : 44°10'03 N - 11°05'30 E

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  galero96 Sab Nov 28, 2020 1:06 pm

Sono belle grosse, io le farei schiacciate.
galero96
galero96
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2075
Data d'iscrizione : 20.12.19
Età : 25
Località : prov. Salerno

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  denti d'acciaio Sab Nov 28, 2020 3:26 pm

E difficile stabilire il tipo di olivo, con olive così mature e non avere una foto anche del fogliame. Però penso che sia una qualità da olio tipo Frantoio o cipressino o pendolino
denti d'acciaio
denti d'acciaio
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 223
Data d'iscrizione : 22.09.15
Località : sui monti nei prati in fiore

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  belcanto Dom Nov 29, 2020 8:23 am

Se serve ho questa foto di un rametto:

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Dsc05719

Conoscere la varietà mi servirebbe per farmi spiegare (a distanza) il trattamento più idoneo per poterle gustare.
belcanto
belcanto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2561
Data d'iscrizione : 12.11.10
Età : 74
Località : 44°10'03 N - 11°05'30 E

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  denti d'acciaio Dom Nov 29, 2020 12:48 pm

Sembra un olivo leccino sia dal tipo di foglia che dalla forma dell'oliva
denti d'acciaio
denti d'acciaio
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 223
Data d'iscrizione : 22.09.15
Località : sui monti nei prati in fiore

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  belcanto Dom Nov 29, 2020 3:22 pm

Bel colpo.
Allora sembra una varietà adatta anche ad essere "marinata".
Se tutto va bene il prossimo anno le mangio alla tua salute.
belcanto
belcanto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 2561
Data d'iscrizione : 12.11.10
Età : 74
Località : 44°10'03 N - 11°05'30 E

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  marcoo Dom Nov 29, 2020 5:10 pm

Confermo è un LeccinoOLIVO parte 2 - Pagina 2 Leccin10

Chi fosse interessato ,:OLIVO parte 2 - Pagina 2 Corso_10

Grazie
marcoo
marcoo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 401
Data d'iscrizione : 14.04.12
Età : 55
Località : PRATO

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  marcoo Sab Dic 12, 2020 8:17 pm

Carateristiche vitaminiche  dell' olio extravergine di oliva
OLIVO parte 2 - Pagina 2 Vitami10
L'olio extravergine di oliva è un alimento estremamente sano e genuino, ad alta digeribilità, che aiuta il fegato a svolgere le sue funzioni depurative e regola la funzione gastrica, riducendo i rischi di ulcere e problemi digestivi.
A differenza degli altri oli, il cui consumo può provocare il colesterolo e acidità di stomaco, l'extravergine di oliva è ricco di vitamina E, vitamina D, polifenoli, che hanno proprietà antiossidanti e i fitosteroli (acido oleico), un gruppo di steroli che ha la proprietà di ridurre i livelli di colesterolo nel sangue.
Inoltre, l'olio extravergine di oliva è ricco anche di oleocantale, una sostanza antiinfiammatoria.
Quali e quante vitamine ha l'olio d'oliva extravergine?
Principi attivi, vitamine e sostanze contenute nell'olio di oliva extravergine
Vitamina E (tocoferoli e B-carotene): la vitamina della bellezza e del ringiovanimento grazie ad antiossidanti e anti radicali liberi.
Vitamina D: preziosa per il sistema immunitario, cardiovascolare e il sistema osseo.
Acido oleico, Omega3 e Omega6: La prevalenza di acido oleico (monoinsaturo) conferisce all'olio extravergine di oliva proprietà ineguagliabili perché riduce i livelli di colesterolo cattivo facendo aumentare il colesterolo buono.
Polifenoli e oleocantale: presenza di una sostanza con proprietà antinfiammatorie che ha effetti simili a quelli di una sostanza antidolorifica chiamata ibuprofene.
Vitamina E
L'extravergine di oliva contiene moltissima vitamina E, una vitamina dalle proprietà emollienti (tocoferoli e B-carotene), nota per le sue proprietà antiossidanti: è quella vitamina che ci aiuta a contrastare i radicali liberi, favorendo così il benessere cellulare e contrastando il naturale invecchiamento.
Quantità di Vitamina E nell'olio di oliva extra vergine: 22,40 mg/100g
Ovviamente, esistono molte sostanze vegetali capaci di contribuire al fabbisogno quotidiano di vitamina E, ma non ha molto senso acquistare olio scadente e poi ricorrere ad altri prodotti per integrare questa vitamina fondamentale, anche perché l'olio extravergine dovrebbe essere sempre presente sulle nostre tavole anche per la facilità di utilizzo, poiché può essere usato come condimento di ogni piatto, arricchendolo di sapore, natura e salute.
Portando sempre sulla tua tavola vero olio extravergine di oliva, proteggerai non solo pelle e capelli, ma tutte le cellule del nostro organismo dalle patologie cardiovascolari contrastando lo stress ossidativo.
Vitamina D
la vitamina D, è una vitamina molto preziosa per il sistema immunitario, cardiovascolare e il sistema osseo, che non è facile assorbire dagli alimenti. Infatti, anche se tende ad essere accumulata nel fegato, per essere assorbita è necessaria la presenza di un enzima che ne favorisca l'assorbimento.
L'olio extravergine di oliva, oltre a donare un apporto di vitamina D, ne favorisce l'assorbimento poiché è un vettore che favorisce l'assorbimento di tutte le vitamine liposolubili.
Quantità di vitamina D nell'olio di oliva extra vergine: è sufficiente un cucchiaio di olio extravergine di oliva al giorno per garantire il necessario quantitativo giornaliero di Vitamina D.
La carenza di vitamina Di può essere pericolosa per il cuore, il sistema nervoso centrale e le ossa. Se i livelli di vitamina D sono molto bassi, può insorgere o aggravarsi l’osteoporosi, una patologia cronica che rende le ossa fragili e incapaci di resistere anche a piccoli traumi.
La vitamina D viene detta anche vitamina del sole, perché i raggi solari ne facilitano l'assorbimento: di conseguenza emerge la doppia necessità di consumare regolarmente a tavola l'olio extravergine di oliva sia l'inverno, per sopperire alla mancanza di sole, che d'estate ma ancora prima in primavera quando iniziamo a prepararla per affrontare i raggi solari.
La vitamina D aiuta a regolare l'equilibrio del calcio nel corpo
Mantiene più efficiente il sistema immunitario
Facilita una regolare pressione sanguigna
Favorisce la giusta densità ossea
Favorisce l'assorbimento delle altre vitamine
La vitamina D è liposolubile e ha effetti su oltre 200 geni nel corpo.
Una buona abitutdine : Usiamo sempre un buon olio extravergine di oliva a tavola, condire a crudo è piacevole e fa bene. ok capo
marcoo
marcoo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 401
Data d'iscrizione : 14.04.12
Età : 55
Località : PRATO

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  maxi Mer Feb 03, 2021 6:03 pm

ciao ragazzi,sono indeciso:
A novembre ho piantato degli olivi di 18 mesi sul mio terreno non utilizzato, non saprei se a primavera dare del concime ,credo che il terreno non essendo stato lavorato non è sfruttato dal punto di vista dei nutrimenti
maxi
maxi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1484
Data d'iscrizione : 02.12.09
Località : umbria

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  fabio 57 Mer Feb 03, 2021 6:43 pm

Nella buca non hai messo niente?

fabio 57
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 30.12.20
Età : 64
Località : provincia di Pisa

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  pw31 Mer Feb 03, 2021 7:50 pm

di solito noi al 1 anno non mettiamo nulla, ad altri vedo che al massimo mettono 1 pugno (scarsino) di concime organico pellettato (quello che puzza).
Occhio se vai di chimico npk o urea che bruciarli è un attimo

pw31
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 563
Data d'iscrizione : 12.03.13

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  marcoo Mer Feb 03, 2021 9:42 pm

Non esistono formule di concimazione valide ovunque e comunque”

Per essere sicuri del fabbisogno dovremmo fare l' analisi del terreno per vedere le sue carenze......
Detto questo :
Lo stallatico fa sempre bene al terreno,
si può dare l'urea,
ritenuto a metà chimico e a metà organico: l’urea. La sostanza è di derivazione organica, perché si tratta di una molecola composta da carbonio, ossigeno, idrogeno e azoto. La formula chimica è CO(NH2)2, ovvero diammide dell’acido carbonico. L’urea viene anche prodotta con le urine e contiene lo scarto azotato del metabolismo renale. Questo composto, infatti, è molto ricco di azoto: ne contiene il 46%. Per la sua percentuale di azoto, l’urea viene frequentemente usata come fertilizzante.
La dose per una pianta adulta è circa un kg da distribuire tipo semina sotto tutta la chioma non solo al tronco.
marcoo
marcoo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 401
Data d'iscrizione : 14.04.12
Età : 55
Località : PRATO

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  maxi Gio Feb 04, 2021 9:15 am

quando ho fatto le buche non ho messo nulla ,solo  la terra di campo;  magari come primo anno potrei mettere la metà di concime per evitare sorprese ,da me è un problema trovare letame mi rimane solo il concime in pellet da prendere
l urea onestamente non sapevo che esisteva ;ma si compera liquida? quindi se do l urea non do il concime?
maxi
maxi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1484
Data d'iscrizione : 02.12.09
Località : umbria

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  ferrari-tractor Gio Feb 04, 2021 1:23 pm

occhio ai concimi, come ti hanno detto giustamente un concime tipo stallatico (ovvero, letame) oppure compost va sempre bene e non hai problemi se abbondi un po'.
i concimi chimici, anche l'urea, vanno dati con un po' più attenzione.
lo stallatico lo trovi in pellet o anche sfuso, sempre con sacchi sui 20 kg.
ne metti un paio di manciate tutto attorno ad ogni pianta, non vicino al tronco ma lasciando almeno 30 cm di spazio.
compost e letame - e quindi lo stallatico - devono essere interrati subito, basta una zappa non serve interrarlo in profondità.
ferrari-tractor
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 12104
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 40
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

OLIVO parte 2 - Pagina 2 Empty Re: OLIVO parte 2

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.