Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti attivi
» Problema decespugliatore Kawasaki tj 35
Da peppe62 Oggi alle 5:21 pm

» Estrazione albero motore dai semicarter e rimontaggio - Jonsered 2149
Da Kalimero Oggi alle 4:25 pm

» Decespugliatore Alpina BJ336
Da falcetto Oggi alle 3:34 pm

» Quando il lavoro diventa tragedia
Da Kalimero Oggi alle 12:12 pm

» Consiglio per nuova motosega
Da luca31 Oggi alle 10:33 am

» AFFILATURA DELLA CATENA TAGLIENTE parte 3
Da Kalimero Ieri alle 8:35 pm

» Rasaerba Honda-Castelgarden (lo stesso del precedente problema alle ruote posteriori): ora inserendo la trazione non procede
Da Kalimero Ieri alle 8:24 pm

» Oleomac GS 411 stima prezzo usato
Da falcetto Ieri alle 7:27 am

» Montaggio sfiato serbatoio Husqvarna 350
Da falcetto Ieri alle 7:15 am

» *Ricambi Landoni
Da fiatista87 Mar Dic 06, 2022 9:04 pm

» Aste per potatura fisse, telescopiche, svettatoi, segacci ad asta
Da riveraver Mar Dic 06, 2022 3:00 pm

» freno catena per Husqvarna 65
Da ferrari-tractor Mar Dic 06, 2022 10:47 am

» Stihl MS 400 ... consigli da chi ce l'ha
Da phantom Mar Dic 06, 2022 8:57 am

» MC Culloch 600014B
Da Alessio510 Mar Dic 06, 2022 7:29 am

» Manuale e/o esploso Stihl 045AV
Da Del99 Lun Dic 05, 2022 11:08 pm

» Barra Oregon Oleomac 350
Da Vevaxel75 Lun Dic 05, 2022 11:00 pm

» Diagnosi da colorazioni pistone e albero motore Jonsered 2149
Da luca31 Lun Dic 05, 2022 9:57 pm

» Sostituzione tubo miscela Alpina A40
Da Brichetto Lun Dic 05, 2022 8:14 pm

» Stihl MS 500i
Da Camaro71 Lun Dic 05, 2022 2:57 pm

» Husqvarna 555 560 xp 562 xp
Da giulio.s Lun Dic 05, 2022 2:38 pm

» FOTO DELLE NOSTRE MOTOSEGHE DA LAVORO
Da masmary65 Lun Dic 05, 2022 1:54 pm

» Echo 255 es
Da gio199 Dom Dic 04, 2022 9:54 pm

» Agristar 350
Da Kalimero Dom Dic 04, 2022 9:37 pm

» OLIO CATENA parte 2
Da Andre andre Dom Dic 04, 2022 2:34 am

» motosega a batteria... cosa ne pensate...??
Da halehale Sab Dic 03, 2022 3:40 am

» Oleomac 730s non parte
Da Giacomo B Ven Dic 02, 2022 6:48 pm

» Oleomac 981
Da luca31 Ven Dic 02, 2022 6:46 pm

» che attrezzo é ??
Da superciuk Ven Dic 02, 2022 5:29 pm

» *Blitz 600 - Oleomac 261
Da Santi Ven Dic 02, 2022 4:53 pm

» Recupero di una HOMELITE Super EZ
Da Fast 34 Ven Dic 02, 2022 11:25 am

» Husqvarna 66: non parte! e successiva riesumazione
Da xfeli Ven Dic 02, 2022 8:50 am

» Carburazione Active 39.39
Da Andre andre Ven Dic 02, 2022 7:30 am

» TRINCIAERBA/TRINCIASARMENTI
Da Charles2014 Gio Dic 01, 2022 10:29 pm

» Echo SRM4000
Da galero96 Gio Dic 01, 2022 12:57 pm

» Stihl MS440
Da giovanni89 Gio Dic 01, 2022 11:58 am

» TOPIC PER RICHIEDERE I MANUALI OFFICINA ED ESPLOSI
Da Morys Gio Dic 01, 2022 7:55 am

» Carburatore
Da Andre andre Mer Nov 30, 2022 9:23 am

» decespugliatore e rimessaggio mansarda
Da maxi Mar Nov 29, 2022 5:28 pm

» Carriole e motocarriole autocostruite
Da cecc Lun Nov 28, 2022 11:59 am

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 4
Da simmy106 Lun Nov 28, 2022 11:37 am

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 22922 membri registrati
L'ultimo utente registrato è RobyAzz

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 296439 messaggi in 15389 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 310 utenti online: 6 Registrati, 0 Nascosti e 304 Ospiti :: 4 Motori di ricerca

Del99, franco69, gian66, gio199, gstefano, zucco

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 528 il Lun Lug 26, 2021 8:05 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Vote_lcap30%9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Vote_rcap 30% [ 158 ]
9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Vote_lcap35%9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Vote_rcap 35% [ 184 ]
9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Vote_lcap12%9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Vote_rcap 12% [ 64 ]
9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Vote_lcap2%9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Vote_rcap 2% [ 13 ]
9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Vote_lcap4%9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Vote_rcap 4% [ 20 ]
9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Vote_lcap5%9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Vote_rcap 5% [ 24 ]
9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Vote_lcap2%9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Vote_rcap 2% [ 11 ]
9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Vote_lcap9%9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Vote_rcap 9% [ 47 ]
9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Vote_lcap1%9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Vote_rcap 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ...........

+13
Vignola
raimbow151
Poseidon X6
Don Camillo
Alessio510
tiziano59
menenic
fernando62
beppe65
Giacomo
Checus
peppone
Araba Fenice
17 partecipanti

Andare in basso

9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Empty 9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ...........

Messaggio  Araba Fenice Dom Ott 10, 2010 5:50 pm

Stamattina sono stata su' nel Vajont, per ripercorrere e rendere un doveroso omaggio alle vittime ....vittime innocenti provocate dalla mano dell'uomo!!!

Non ci sono tante parole da spendere.....tutto lassu' fà ricordare quella tragedia.
Oggi ho incontrato persone che quella notte si sono salvate...nei loro occhi c'è ancora il terrore.... la loro voce trema ancora..... Crying or Very sad





9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Longarone



Il disastro

Stiamo parlando di un vento che raggiunse una forza pari a 2 volte la bomba atomica di Hiroshima , molto più potente dei famosi tornado E-F5 , una forza tale da far scomparire pure gli abitanti di un paese disintegrandoli, dove solo la metà dei corpi venne recuperata e riconosciuta mentre l’altra metà è rimasta ignota o mai ritrovata.


Il temporale che non c’era !

Gli abitanti del paese di cui stiamo parlando, quella sera quando successe il fatto erano convinti che si trattasse di un temporale, c’erano tanto di tuoni e lampi, poi si alzo il vento e poi le gocce di pioggia, ma in realtà non c’era nessun temporale!! , anzi non c’erano nemmeno le nuvole ! e allora che cosa è successo ?!

A produrre uno spostamento d’aria del genere fu un mega Tsunami, tra i più grandi mai registrati al mondo, un’onda da 250 – 300 metri di altezza la quale scavalcò pure le montagne sommergendo altri paesi, poi precipitando nella gola di queste montagne produsse una pressione spaventosa spingendo in avanti l’aria, provocando un vento che andò a soffiare su quel paese che abbiamo citato all’inizio con una forza pari a 2 bombe atomiche di Hiroshima.

Lo Tsunami

Lo Tsunami di cui stiamo parlando fu provocato da una frana (una delle più grandi mai avvenute nella storia) dove le montagne si spostarono sia verticalmente che orizzontalmente ad una velocità di 100 km/h ; per poi fare risalire le montagne dalla parte opposta di 150 metri, insomma uno scenario apocalittico !!

Ma in quale parte del mondo si è verificato tutto questo ?

A questo punto viene da chiedersi in quale angolo del mondo si sia potuto verificare un evento simile !
beh ! è accaduto molto più vicino di quanto vi pensiate, praticamente è successo in Italia !! , si tratta di una storia che tutti sanno, ma non tutti conoscono la dinamica degli eventi e la loro portata; ed è per questo che abbiamo iniziato a raccontare la storia partendo da questo scenario prima ancora di citare i luoghi.


Praticamente stiamo parlando del disastro del Vajont verificatosi il 9 ottobre 1963, si tratta di una catastrofe causata dall’ uomo e non dalla natura
la frana in questione è la più grande mai registrata in Europa in tutta la storia, la quale precipitò nel bacino artificiale dalla diga più alta del mondo (all’epoca) 267 metri di altezza, provocando onda mostruosa che si divise poi in 3 onde una di queste si sollevo in verticale per poi ricadde su se stessa - un ‘altra andò verso nord sommergendo dei paesi e sfiorandone altri ed un’altra ancora scavalcò la diga provocando quello spostamento d’aria che andò ad investire il paese di Longarone in provincia di Belluno che a sua volta poi fu raggiunto pure dall’onda stessa.

9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Rose4
Araba Fenice
Araba Fenice
esperto meteo
esperto meteo

Messaggi : 193
Data d'iscrizione : 17.06.10
Età : 54
Località : Pedemontana Veneta. Lat: 45.77° Lon: 11.74° Alt: 129m s.l.m.

Torna in alto Andare in basso

9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Empty Re: 9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ...........

Messaggio  peppone Dom Ott 10, 2010 5:55 pm

per chi sapesse poco sulla tragedia del vajont consiglio la visione (c'è in dvd) del monologo teatrale di Marco Paolini "il racconto del vajont".

******************************************************************************************************
9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Diviet10      "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
peppone
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13258
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 52
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

https://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Empty Re: 9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ...........

Messaggio  Checus Dom Ott 10, 2010 6:58 pm

Ogni regione di Italia e forse dell'Europa e del mondo ha il suo Vajont, e la colpa è solo una: la cupidigia dell'uomo (o solo di alcuni uomini)
Checus
Checus
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 368
Data d'iscrizione : 17.01.10
Età : 55
Località : Petrizzi (CZ)

Torna in alto Andare in basso

9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Empty Re: 9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ...........

Messaggio  Giacomo Lun Ott 11, 2010 12:10 pm

In questo tragico caso, più che la cupidigia umana, fu la stoltezza, l'ignoranza e la cecità scientifica di alcuni preposti alle verifiche a causare una tra le più grosse tragedie italiane del dopoguerra.
Ancora oggi, a distanza di quasi mezzo secolo, visitare quei luoghi incute timore e rispetto per la natura, oltre che chi non c'è più.
Giacomo
Giacomo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 27.04.09
Località : Anaunia

Torna in alto Andare in basso

9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Empty Re: 9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ...........

Messaggio  Araba Fenice Lun Ott 11, 2010 4:16 pm

Giacomo ha scritto:In questo tragico caso, più che la cupidigia umana, fu la stoltezza, l'ignoranza e la cecità scientifica di alcuni preposti alle verifiche a causare una tra le più grosse tragedie italiane del dopoguerra.
Ancora oggi, a distanza di quasi mezzo secolo, visitare quei luoghi incute timore e rispetto per la natura, oltre che chi non c'è più.

Sicuramente era una strage che poteva essere evitata.......

Hai descritto perfettamente ciò che si prova in quei luoghi,grazie per la tua testimonianza,ciao.
Araba Fenice
Araba Fenice
esperto meteo
esperto meteo

Messaggi : 193
Data d'iscrizione : 17.06.10
Età : 54
Località : Pedemontana Veneta. Lat: 45.77° Lon: 11.74° Alt: 129m s.l.m.

Torna in alto Andare in basso

9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Empty Re: 9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ...........

Messaggio  beppe65 Lun Ott 11, 2010 5:47 pm

Sono passato per Longarone oggi pomeriggio, tornando a casa. Nonostante la bellissima giornata di sole, guardando la diga ed il fondo valle, un brivido mi ha percorso la schiena...fu una tragedia immane. Oltre a vedere il bellissimo dvd di Paolini, consiglio a chi passa per quelle parti di andare a vedere direttamente la diga e, soprattutto, ciò che ci è finito dentro...è un triste esempio di quali danni può fare l'uomo.
Buona serata a tutti.
beppe65
beppe65
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 6050
Data d'iscrizione : 02.10.10
Età : 57
Località : bergamo

Torna in alto Andare in basso

9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Empty Re: 9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ...........

Messaggio  fernando62 Lun Ott 11, 2010 5:55 pm

la genialità umana ,è ancora li da testimone.l'avidità ,invece fu causa di vittime innocenti

fernando62
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 3825
Data d'iscrizione : 11.12.09

Torna in alto Andare in basso

9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Empty Re: 9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ...........

Messaggio  menenic Mer Ott 13, 2010 3:16 pm

Oltre il danno anche la beffa, ormai resisi conto che se la montagna fosse franata avrebbe creato lo tsunami che poi ha generato(c'erano piante che sul crinale erano ORRIZZONTALI), i tecnici della Save ebbero la geniale idea di svuotare la diga ottenendo di accelerare la discesa della montagna che era letteralmente sostenuta dall'acqua dell'invaso stesso.
Una disgrazia immane che tocco indirettamente anche il mio paese 60 km a valle, dove un ponte di pietra fu spazzato via dalla piena che la frana aveva creato.
Anche mio nonno, assieme ad altre decine di persone, si mise lungo le rive del Piave con una stanga in mano a creare una sorta di pettine per fermare i corpi e per anni si continuò a trovare resti di corpi e detriti scesi con la corrente.
Mi ricordo, qualche anno più tardi, quando tornando a casa era commosso, perchè avevano trovato una bambola ancora inspiegabilmente intatta portata alla luce da una successiva piena.
Consiglio, a tutti quelli che ne hanno l'occasione, di fare una capatina in quel di Longarone e nello specifico su alla diga per sentire ancora l'odore della tragedia che si respira ovunque.
Solo la fibra forte da montanari degli abitanti ha permesso di superare la tragedia ed affrontare la ricostruzione.

menenic
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 209
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 47
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Empty 9 ottobre 1963 per non dimenticare mai

Messaggio  tiziano59 Mar Apr 12, 2011 8:54 pm

Mio padre lavorava alla diga e fortunatamente quella sera non era in servizio. Il mio paese che si trova a circa 15 hm da Longarone essendo in alto è stato risparmiato, purtroppo quello nativo di mia nonna " Codissago" che si trova proprio sotto alla diga è stato distrutto con la perdita di suoi numerosi parenti ed amici.
tiziano59
tiziano59
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 02.04.11
Età : 63
Località : Belluno /Pordenone

Torna in alto Andare in basso

9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Empty Re: 9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ...........

Messaggio  peppone Dom Ott 13, 2013 2:10 pm

pochissimi giorni fa è ricorso il 50esimo anniversario della tragedia del vajont.
per chi conoscesse poco di quel fatto e ne volesse raccogliere informazioni attingendo ad una delle più alte, coinvolgenti, lucide e commoventi opere di uno dei massimi interpreti del teatro italiano contemporaneo consiglio la visione di questo splendido e documentatissimo monologo.

marco paolini, il racconto del vajont, in versione integrale.
autori: marco paolini e gabriele vacis.
interprete: marco paolini.

parte prima:


parte seconda:


buona visione.
e non dimentichiamo.

******************************************************************************************************
9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Diviet10      "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
peppone
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13258
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 52
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

https://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Empty Re: 9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ...........

Messaggio  Alessio510 Dom Ott 13, 2013 3:38 pm

Ci sono stato l'anno scorso alla diga, e ad Erto... non si può descrivere la sensazione di disagio, di tetro che regna su quella diga... il paese di Erto, bellissimo e desolato...non bastano le parole, bisogna essere la per capire....
Alessio510
Alessio510
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9260
Data d'iscrizione : 03.03.11

Torna in alto Andare in basso

9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Empty Re: 9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ...........

Messaggio  Don Camillo Dom Ott 13, 2013 3:52 pm

Alessio510 ha scritto:Ci sono stato l'anno scorso alla diga, e ad Erto... non si può descrivere la sensazione di disagio,  di tetro che regna su quella diga... il paese di Erto, bellissimo e desolato...non bastano le parole, bisogna essere la per capire....
Hai proprio ragione,ci sono stato nel lontano 1989 passando durante un giro in moto,ho provato pure io le medesime sensazioni.Son passati diversi anni da quel giro ma i ricordi sono ancora vivissimi.
Buon pomeriggio.

******************************************************************************************************
Diffida delle imitazioni
Don Camillo
Don Camillo
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 1914
Data d'iscrizione : 17.03.12
Età : 58
Località : Svizzera Italiana

Torna in alto Andare in basso

9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Empty Re: 9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ...........

Messaggio  Poseidon X6 Dom Ott 13, 2013 4:09 pm

La rivista Focus ha dedicato due reportage all'anniversario della tragedia.
http://dentroilvajont.focus.it/index.html

Il secondo è incentrato sul bosco che si è formato dopo la frana http://www.focus.it/ambiente/natura/vajont-quattro-passi-nel-bosco-alieno_C9.aspx
Poseidon X6
Poseidon X6
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 2871
Data d'iscrizione : 26.07.11

Torna in alto Andare in basso

9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Empty Re: 9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ...........

Messaggio  raimbow151 Dom Ott 13, 2013 4:14 pm

consiglio di salire anche al paese di Casso, prendere il sentiero che esce dal cimitero del paese e camminare per 3-4 minuti: da qui orrido sulla diga (dall'alto da si capisce meglio cosa e' successo quella notte);
confermo poi le parole di Alessio: in tutta la vallata, fino a Longarone, tutte le sere spira un'aria funebre e profondamente tenebrosa.....

raimbow151
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 147
Data d'iscrizione : 03.05.13
Località : bellunese

Torna in alto Andare in basso

9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Empty Re: 9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ...........

Messaggio  Vignola Dom Ott 13, 2013 4:57 pm

Alessio510 ha scritto:Ci sono stato l'anno scorso alla diga, e ad Erto... non si può descrivere la sensazione di disagio,  di tetro che regna su quella diga... il paese di Erto, bellissimo e desolato...non bastano le parole, bisogna essere la per capire....
Anche io sono passato lo scorso anno, ed era la prima volta, dopo aver visto le immagini del telegiornale del 1963(avevo allora 10 anni).
Ma dopo 50 anni è ancora vivo il ricordo e la rabbia per una tragedia che si doveva evitare.
Hai ragione Alessio bisogna andare là per capire.
Vignola
Vignola
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 190
Data d'iscrizione : 02.04.13
Età : 69
Località : Vignola MO

Torna in alto Andare in basso

9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Empty Re: 9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ...........

Messaggio  Nonno_sprint Dom Ott 13, 2013 5:39 pm

Al momento della tragedia del Vajont avevo 11 anni, l'ho seguita per radio passo-passo.  Allora la televisione era limitata ai soli programmi : RAI 1 e Secondo Canale (attuale Rai2)  e le trasmissioni erano limitate nell'arco orario della giornata e i  telegiornali erano pochi e scarni di notizie. Ascoltando i notiziari radio si lavorava di fantasia, ognuno si creava una sua immagine della drammaticità del momento.
Mi sono fatto certi pianti very cry very cry 
Anni dopo quando ho visitato i luoghi della tragedia mi è venuto un magone e rabbia che non mangiai per due giorni, soprattutto pensando che il tutto era scaturito da fattore umano e non da un evento naturale
Nonno_sprint
Nonno_sprint
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 4171
Data d'iscrizione : 03.01.10

Torna in alto Andare in basso

9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Empty Re: 9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ...........

Messaggio  paolo67 Dom Ott 13, 2013 6:20 pm

Speriamo che sia un monito per le generazioni future, (altre frane minori simili si sono avute in Italia ) ma sembra che la mente umana non ha ancora capito il messaggio della natura.
Ci sono alcuni libri molto interessanti: Vajont di Paolini e Vacis, e sulla pelle viva Di Tina Merlin oltre a quelli di Marco Corona che danno un idea di quel mondo a sè che doveva essere lassù.
Non tutti si ricordano di questo:
http://www.progettodighe.it/gallery/displayimage.php?album=573&pid=18479#top_display_media
Costruito dopo la frana sulla strada per Cimolais e presidiato dall' esercito con la scusa che non ci siano altre ondate.
Abbattuto alla fine anni 90.
Paolo67
paolo67
paolo67
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 493
Data d'iscrizione : 20.10.11
Località : Friuli

Torna in alto Andare in basso

9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Empty Re: 9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ...........

Messaggio  Anto86 Dom Ott 13, 2013 6:28 pm

Purtroppo l'idiozia del genere umano unito al denaro fa questo ed altro. Inoltre difficilmente impariamo dagli errori passati, anzi se ne fanno sempre di peggiori: solitamente chi ci rimette in tutto ciò son famiglie comuni, che si ritrovano i propri cari sepolti di fango e nessun colpevole...
Anto86
Anto86
UTENTE BANNATO

Messaggi : 4019
Data d'iscrizione : 02.03.13
Età : 36

Torna in alto Andare in basso

9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Empty Re: 9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ...........

Messaggio  NIBBIO Lun Ott 14, 2013 6:40 pm

questo è un tasto molto dolente per me...
non riesco davvero a capire perchè una persona deve puntare ad avere sempre di più...
la diga era progettata per contenere 58 mln di m3 d'acqua...
grazie a quelle persone è arrivata a contenerne più di 150 milioni...
il resto della storia la conoscete...
tutta colpa dell'ambizione...
ma alla fine chi ci rimette (in questa triste vicenda con la vita) e sempre il pover uomo...
proprio come succede anche adesso... i piccoli muoiono e i grandi si arricchiscono alle loro spese...
dicono che tutto il mondo è paese, ma penso che in Italia questa "pratica menefreghista" sia la causa dolente di tutti i nostri mali...

a quelle persone che persero la vita prima e dopo il disastro, vanno i miei pensieri...
NIBBIO
NIBBIO
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 07.02.12
Età : 36
Località : SANFRONT VALLE PO

Torna in alto Andare in basso

9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ........... Empty Re: 9 Ottobre 1963 per non dimenticare mai ...........

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.