Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti attivi
» Carriole e motocarriole autocostruite
Da ferrari-tractor Oggi alle 7:42 am

» spandicompost o spanditerriccio manuale
Da mais73 Oggi alle 5:05 am

» sthil ms 440
Da giovanni89 Ieri alle 8:32 pm

» decespugliatore e rimessaggio mansarda
Da luca31 Ieri alle 8:23 pm

» Oleomac 730s non parte
Da Giacomo B Ieri alle 6:08 pm

» Echo SRM4000
Da domenicopg Ieri alle 4:00 pm

» Rasaerba Honda-Castelgarden ( lo stesso del precedente problema alle ruote posteriori): ora inserendo la trazione non procede
Da erofilo Ieri alle 8:14 am

» che attrezzo é ??
Da Kalimero Sab Nov 26, 2022 9:25 pm

» Affilatura coltelli ,forbici, asce, falci, ed utensili vari
Da ferrari-tractor Sab Nov 26, 2022 7:39 pm

» Alpina A305 si spegne
Da Ales Ven Nov 25, 2022 7:19 pm

» COMPRESSORI
Da galero96 Ven Nov 25, 2022 6:39 pm

» Scampanellio nei pressi della frizione maruyama mcv 3100
Da falcetto Ven Nov 25, 2022 3:57 pm

» ABBACCHIATORI E SCUOTITORI
Da adeej Ven Nov 25, 2022 3:03 pm

» Maruyama MCV3100 carburatore stenta
Da coals Ven Nov 25, 2022 12:02 pm

» consigli motosega da potatura oppure....?
Da luca31 Ven Nov 25, 2022 9:37 am

» CESOIE - FORBICI - TRONCARAMI
Da luca31 Ven Nov 25, 2022 9:24 am

» Cavo bobina tranciato
Da rappys Ven Nov 25, 2022 6:43 am

» Rasaerba AMA NRT522
Da Lino23 Gio Nov 24, 2022 10:12 pm

» Bobina McCulloch Mac 740
Da Kalimero Gio Nov 24, 2022 12:03 pm

» Elettrosega: non lubrifica la catena
Da galero96 Mer Nov 23, 2022 5:20 pm

» Passaggio a pro o semipro
Da luca31 Mer Nov 23, 2022 6:47 am

» Compatibilità carburatore Husqvarna 50 rancher
Da eiueps Mar Nov 22, 2022 11:33 pm

» homelite XL valvola di non ritorno
Da luca31 Mar Nov 22, 2022 8:30 pm

» Avviamento tagliasiepe
Da Kalimero Mar Nov 22, 2022 4:31 pm

» Motosega per taglio tronchi da un metro
Da Kalimero Mar Nov 22, 2022 11:39 am

» AFFILATURA DELLA CATENA TAGLIENTE parte 3
Da belcanto Lun Nov 21, 2022 8:46 pm

» MC Culloch 600014B
Da Fast 34 Dom Nov 20, 2022 7:22 pm

» Mi presento.
Da ferrari-tractor Dom Nov 20, 2022 4:56 pm

» Vite spanate
Da boscocastagno Dom Nov 20, 2022 3:51 pm

» Husqvarna 66: non parte! e successiva riesumazione
Da hiller Dom Nov 20, 2022 8:24 am

» Info candele
Da Massimiliano1980 Sab Nov 19, 2022 9:25 pm

» Motosega budget 250 Euro
Da ferrari-tractor Sab Nov 19, 2022 6:55 pm

» lubrificazione barra oleomac 935df
Da MirkoT5 Sab Nov 19, 2022 8:15 am

» sostituzione marmitta catalitica con normale
Da jotull Sab Nov 19, 2022 12:50 am

» Oleomac 981
Da Maurizio81 Ven Nov 18, 2022 8:13 pm

» ELETTROPOMPE
Da luca31 Ven Nov 18, 2022 7:48 pm

» Uso/abuso funzione " Quote "
Da luca31 Ven Nov 18, 2022 7:42 pm

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 4
Da Massimiliano1980 Ven Nov 18, 2022 6:44 pm

» Efco MTH 5600
Da ferrari-tractor Ven Nov 18, 2022 5:46 pm

» Decespugliatore Maruyama 180-M2
Da rappys Ven Nov 18, 2022 2:51 pm

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 22886 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Febo

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 296184 messaggi in 15377 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 183 utenti online: 5 Registrati, 0 Nascosti e 178 Ospiti :: 4 Motori di ricerca

Andre andre, FF1962, luca31, PaoloSanremo, shorv600

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 528 il Lun Lug 26, 2021 8:05 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

vita del boscaiolo nel 1940 in america Vote_lcap30%vita del boscaiolo nel 1940 in america Vote_rcap 30% [ 158 ]
vita del boscaiolo nel 1940 in america Vote_lcap35%vita del boscaiolo nel 1940 in america Vote_rcap 35% [ 184 ]
vita del boscaiolo nel 1940 in america Vote_lcap12%vita del boscaiolo nel 1940 in america Vote_rcap 12% [ 64 ]
vita del boscaiolo nel 1940 in america Vote_lcap2%vita del boscaiolo nel 1940 in america Vote_rcap 2% [ 13 ]
vita del boscaiolo nel 1940 in america Vote_lcap4%vita del boscaiolo nel 1940 in america Vote_rcap 4% [ 20 ]
vita del boscaiolo nel 1940 in america Vote_lcap5%vita del boscaiolo nel 1940 in america Vote_rcap 5% [ 24 ]
vita del boscaiolo nel 1940 in america Vote_lcap2%vita del boscaiolo nel 1940 in america Vote_rcap 2% [ 11 ]
vita del boscaiolo nel 1940 in america Vote_lcap9%vita del boscaiolo nel 1940 in america Vote_rcap 9% [ 47 ]
vita del boscaiolo nel 1940 in america Vote_lcap1%vita del boscaiolo nel 1940 in america Vote_rcap 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


vita del boscaiolo nel 1940 in america

+16
Drago 100
fausto coppi
NIBBIO
psq
Stefano Pietro Jacopo
arnaldo
peppone
vento
pieromarc
Robinia
iury1977
pupipupi
gian66
piske86
coglians79
carlo1974
20 partecipanti

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  carlo1974 Ven Mag 13, 2011 8:06 pm

questo video mi ha lasciato a bocca aperta ! oggigiorno credo che nessuno sarebbe disposto a sopportare uno stile di vita così usurante .


carlo1974
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 229
Data d'iscrizione : 05.02.11
Età : 48
Località : cervia

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  coglians79 Ven Mag 13, 2011 9:38 pm

Eh, non è un passato così remoto, la scure e il segone si sono usati fino agli anni '50-'60 nei paesini poveri di montagna. Impressionanti i vagoni ferroviari pieni con 3 soli pezzi...
E notevole la precisione del taglio con la scure.
Grazie per il bel filmato.
coglians79
coglians79
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 285
Data d'iscrizione : 19.10.10
Età : 43
Località : Paluzza, Carnia

http://www.flickr.com/photos/43126698@N02/

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  piske86 Sab Mag 14, 2011 8:31 pm

video molto molto bello, quelli non sono boscaioli, sono animali da lavoro(senza nessuna offesa intendiamoci)!!!sai che braccia dopo anni e anni di attività del genere?ma la schiena?..... cavolo...... Surprised
piske86
piske86
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 278
Data d'iscrizione : 03.10.10
Età : 36
Località : Provincia di Genova

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  gian66 Dom Mag 15, 2011 10:27 am

coglians79 ha scritto:Eh, non è un passato così remoto, la scure e il segone si sono usati fino agli anni '50-'60 nei paesini poveri di montagna. Grazie per il bel filmato.

confermo! mio nonno fin dall' eta di 16 anni (anni '20) tagliava la legna solo con ascia e segone e ha continuato fino all'età di 70 anni, per lui fare il boscaiolo, usano le asce era un'arte .....
quando sono uscite in circolazione le prime motoseghe e qualcuno le ha proposte, lui ha detto: quelle cose li.... ci manderanno tutti in malora!!
per fortuna non è stato cosi'......
il bel filmato rende pienamente l'idea... di cosa voleva dire a quei tempi fare il boscaiolo.
gian66
gian66
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4160
Data d'iscrizione : 28.03.11
Età : 56
Località : Prov. di Cuneo

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  pupipupi Dom Mag 15, 2011 4:50 pm

coglians79 ha scritto:Eh, non è un passato così remoto, la scure e il segone si sono usati fino agli anni '50-'60 nei paesini poveri di montagna. Impressionanti i vagoni ferroviari pieni con 3 soli pezzi...
E notevole la precisione del taglio con la scure.
Grazie per il bel filmato.
Beh..., la prima motosega di mio padre è stata una Alpina C70 che tutt'ora possseggo, prima tutto con la scura.Quindi confermo che non è un passato proprio remoto!

pupipupi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 177
Data d'iscrizione : 27.09.10
Età : 53
Località : mormanno

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  iury1977 Lun Mag 16, 2011 7:58 am

Beh si anche dalle mie parti non è passato moltissimo tempo dall'abbandono della scure e del troncone, ma sicuramente non si tagliavano alberi del genere (forse 1/10 del diametro, ma forse!). La frequenza dei colpi e la precisione è decisamente impressionante affraid
Vedere questi uomini al lavoro mi fanno sentire una checca hipno
E noi a volte ci lamentiamo perchè siamo stanchi no no no
iury1977
iury1977
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 5208
Data d'iscrizione : 29.04.10
Età : 45
Località : Chiavenna (SO)

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  Robinia Lun Ott 24, 2011 4:19 pm

mamma mia...veramente impressionante....mi ha fatto un certo che cedere l'uomo che andava su per l'albero con estrema facilità solo con la corda,la precisione nell'affilare "l'arma" e le prime seghe..pazzesco....a volte come ha detto juri ci lamentiamo di essere stanchi dopo una giornata di lavoro intenso nel bosco,ma cavoli chissà se questi dov'essero vivere nella nostra società cosa direbbero!comunque concordo con gli altri,mio nonno quando aveva preso la terra dove poi ha costriuto la casa era coltivata a frutteto,e col la forza della mani e sega,ha abbattuto tutto quanto per poter poi destinare il terreno a seminativo!Mi ha fatto piacere vedere questo video....mi piace vedere come lavoravano una volta per potermi fare spesso un'esame di coscienza,e vedere come con i mezzi dell'epoca riuscivano a fare cose straordinarie! ok capo
Robinia
Robinia
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1766
Data d'iscrizione : 31.12.10
Età : 46
Località : colli............

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  pieromarc Lun Ott 24, 2011 4:45 pm

comunque il ritmo di lavoro una volta era meno stressante si lavorava per fare il lavoro fatto bene e non solo ed esclusivamente per i soldi come oggi e poi il lavoro come viene viene. Quelli avevano un ritmo sostenibile lavoravano in modo costante e lentamente.
pieromarc
pieromarc
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 27.09.11
Località : Anversa Degli Abruzzi (AQ)

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  Robinia Lun Ott 24, 2011 4:54 pm

pieromarc ha scritto:comunque il ritmo di lavoro una volta era meno stressante si lavorava per fare il lavoro fatto bene e non solo ed esclusivamente per i soldi come oggi e poi il lavoro come viene viene. Quelli avevano un ritmo sostenibile lavoravano in modo costante e lentamente.
Anche questo è vero....altri tempi,altra mentalità,altro modo di lavorare! ok capo
Robinia
Robinia
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1766
Data d'iscrizione : 31.12.10
Età : 46
Località : colli............

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  vento Lun Ott 24, 2011 7:28 pm

Gian66 tuo nonno no aveva torto!!!assolutamente!!!! Si adesso facciamo tutti i ganassoni con motoseghe che in 10 secondi abbattono una quercia!!! Prova a pensare ad una cosa... Svegliati e domani mattina non hai più petrolio!! Le motoseghe non servono piu' e non sai neanche usare un ascia( intendo tutti i giorni 7 su 7) e inoltre il petrolio a portato al consumismo ecc ecc ecc compresi i danni del caso!!! Mi fermo Per non andare avanti ma se uno ci riflette bene, ripeto io sono pienamente d'accordo con tuo nonno!!!
Ciao a tutti!!!
vento
vento
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 145
Data d'iscrizione : 04.04.10

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  gian66 Mar Ott 25, 2011 9:18 am

vento ha scritto:Gian66 tuo nonno no aveva torto!!!assolutamente!!!! Si adesso facciamo tutti i ganassoni con motoseghe che in 10 secondi abbattono una quercia!!! Prova a pensare ad una cosa... Svegliati e domani mattina non hai più petrolio!! Le motoseghe non servono piu' e non sai neanche usare un ascia( intendo tutti i giorni 7 su 7) e inoltre il petrolio a portato al consumismo ecc ecc ecc compresi i danni del caso!!! Mi fermo Per non andare avanti ma se uno ci riflette bene, ripeto io sono pienamente d'accordo con tuo nonno!!!
Ciao a tutti!!!

ehh, carissimo,.......è un discorso complicato, non si può più tornare indietro, è i tempi sono molto cambiati e direi "per fortuna", quella di mio nonno era dal punto di vista dello stress mentale una vita migliore, ma ..... a quei tempi si lavorava come delle bestie, quindi dal punto di vista della salute fisica, la vita era veramente dura.
mio nonno le motoseghe non le voleva vedere perchè era contro il progresso tecnologico e non aveva la testa per provare ad usale, altrimenti.....chissà?!
lui come altri vivevano chiusi in un loro mondo, altro che globalizzazione!!
non continuo ..... si va fuori argomento, peppone ... abbi pazienza.
il filmato comunque mi piace (lo dinuovo rivisto) perchè mi ricorda il duro lavoro che i nostri padri facevano usando asce e segoni e tanta voglia di fare.
ah!, ora non mettetevi a ridere, ma io ... abbatto ancora qualche pianta con ascia e sega. provate!! e non con solo con pianticelle. abbatere per me va ancora,... ma a sramare e pezzetere non è facile.

saluti
gian66
gian66
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4160
Data d'iscrizione : 28.03.11
Età : 56
Località : Prov. di Cuneo

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  Robinia Mar Ott 25, 2011 11:29 am

gian66 ha scritto:
vento ha scritto:Gian66 tuo nonno no aveva torto!!!assolutamente!!!! Si adesso facciamo tutti i ganassoni con motoseghe che in 10 secondi abbattono una quercia!!! Prova a pensare ad una cosa... Svegliati e domani mattina non hai più petrolio!! Le motoseghe non servono piu' e non sai neanche usare un ascia( intendo tutti i giorni 7 su 7) e inoltre il petrolio a portato al consumismo ecc ecc ecc compresi i danni del caso!!! Mi fermo Per non andare avanti ma se uno ci riflette bene, ripeto io sono pienamente d'accordo con tuo nonno!!!
Ciao a tutti!!!

ehh, carissimo,.......è un discorso complicato, non si può più tornare indietro, è i tempi sono molto cambiati e direi "per fortuna", quella di mio nonno era dal punto di vista dello stress mentale una vita migliore, ma ..... a quei tempi si lavorava come delle bestie, quindi dal punto di vista della salute fisica, la vita era veramente dura.
mio nonno le motoseghe non le voleva vedere perchè era contro il progresso tecnologico e non aveva la testa per provare ad usale, altrimenti.....chissà?!
lui come altri vivevano chiusi in un loro mondo, altro che globalizzazione!!
non continuo ..... si va fuori argomento, peppone ... abbi pazienza.
il filmato comunque mi piace (lo dinuovo rivisto) perchè mi ricorda il duro lavoro che i nostri padri facevano usando asce e segoni e tanta voglia di fare.
ah!, ora non mettetevi a ridere, ma io ... abbatto ancora qualche pianta con ascia e sega. provate!! e non con solo con pianticelle. abbatere per me va ancora,... ma a sramare e pezzetere non è facile.

saluti
...perchè dovremmo ridere?ogniuno fa ciò che si sente di fare...se la cosa ti può consolare ance io lo faccio tipo se è una pianta di piccole dimensioni la butto giù a mano...nel senso con una sega,segaccio,a volte anche con il manaresso....oppure quello lo uso per tagliare i tronchi in due e per sramare..così con un unico attrezzo ho:
-fatto ginnastica
-fatto un'azione ecologica
-mi sono riscaldato da solo senza indumenti adeguati
-e mi soddisfo del lavoro che ho fatto solo con la fisica!
Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy hahahahaaaa!!! hahahahaaaa!!! hahahahaaaa!!! hahahahaaaa!!!
ma scherzi a parte non trovo niente di male tornare alle origini d'altronde come diceva uno dei tanti proverbi di Verga nell'opera i malavoglia.."per far da Papa bisogna saper fare da sagrestano"...... ok capo ok capo
Robinia
Robinia
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1766
Data d'iscrizione : 31.12.10
Età : 46
Località : colli............

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  gian66 Mar Ott 25, 2011 12:16 pm

condivido al 100x1000 quanto hai detto robinia, comunque io non intendevo piante piccole, ma... anche qualcosa di grosse dimensioni.
il discorso cambia, come tu sai non è una cosa facile, ci vuole voglia, tempo, tanta e tanta attenzione e....una ascia ben affilata.
gian66
gian66
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4160
Data d'iscrizione : 28.03.11
Età : 56
Località : Prov. di Cuneo

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  Robinia Mar Ott 25, 2011 12:33 pm

gian66 ha scritto:condivido al 100x1000 quanto hai detto robinia, comunque io non intendevo piante piccole, ma... anche qualcosa di grosse dimensioni.
il discorso cambia, come tu sai non è una cosa facile, ci vuole voglia, tempo, tanta e tanta attenzione e....una ascia ben affilata.
certo certo....io per ora mi sono limitato ad abbattere solo qell'arbusto manualmente,perchè era nel mio giardino,e non so non mi è passato neanche in mente di usare la mts...di piante grosse non ho mai avuto l'occasione,ma sinceramente mi spaventa un pò i termini sicurezza...con la motosega quando fai la tacca e taglia da dietro,guardi la chioma,e se vedi che qualcosa va male tagli la corda,invece con attrezza manuali sei più concentrato a guardare il taglio...vabbè siamo andati un pò OT ho idea.....comunque sarebbe da fare tipo una festa,un qualcosa insomma per riprendere un pò le tradizioni di una volta...magari dove abitate voi sicuramente ci saranno già,da me no però,esiste solo il ricordo dei vecchi! ok capo
Robinia
Robinia
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1766
Data d'iscrizione : 31.12.10
Età : 46
Località : colli............

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  gian66 Mar Ott 25, 2011 4:34 pm

Robinia ha scritto:
gian66 ha scritto:condivido al 100x1000 quanto hai detto robinia, comunque io non intendevo piante piccole, ma... anche qualcosa di grosse dimensioni.
il discorso cambia, come tu sai non è una cosa facile, ci vuole voglia, tempo, tanta e tanta attenzione e....una ascia ben affilata.
certo certo....io per ora mi sono limitato ad abbattere solo qell'arbusto manualmente,perchè era nel mio giardino,e non so non mi è passato neanche in mente di usare la mts...di piante grosse non ho mai avuto l'occasione,ma sinceramente mi spaventa un pò i termini sicurezza...con la motosega quando fai la tacca e taglia da dietro,guardi la chioma,e se vedi che qualcosa va male tagli la corda,invece con attrezza manuali sei più concentrato a guardare il taglio...vabbè siamo andati un pò OT ho idea.....comunque sarebbe da fare tipo una festa,un qualcosa insomma per riprendere un pò le tradizioni di una volta...magari dove abitate voi sicuramente ci saranno già,da me no però,esiste solo il ricordo dei vecchi! ok capo

vado OT ma sarò breve, tagliare un'albero di grosse dimensioni con un'ascia è un'esperienza molto particolare, prima si studia bene l'albero, lo si guarda, poi inizia e ogni colpo deve essere ben calibrato, si finisce perfino con il parlare all'albero e alla fine ...... quando cade (non sempre nel verso desiderato) è sempre un bel solievo.
in quanto a feste dalle mie parti,.... mai viste, credo che ci sarebbero pochi partecipanti, però..... un film sul lavoro boscaioli di un tempo lo hanno fatto. bellissimo!!!
gian66
gian66
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4160
Data d'iscrizione : 28.03.11
Età : 56
Località : Prov. di Cuneo

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  peppone Mar Ott 25, 2011 4:45 pm

basta con gli OT altrimenti chiudo l'argomento. grazie

******************************************************************************************************
vita del boscaiolo nel 1940 in america Diviet10      "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
peppone
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13258
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 52
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

https://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  arnaldo Mar Ott 25, 2011 5:06 pm

Negli stessi anni qua in italia e anche nel resto dell'europa il lavoro del boscaiolo era anche piu massacrante di quello che abbiamo visto nel video, altra pezzatura dei tronchi ma anche altro stile di lavoro, qua quasi niente era meccanizzato. I boscaioli facevano vita da bestie spesso, rintanati per molti giorni in baite o casupole disperse nei boschi dovevano cavarsela solo a scure e segone, qualche mulo o i buoi dove andava bene.
La paga era di miseria e l'alimentazione super-scarsa, per non parlare della sicurezza, inesistente, l'anello di ferro di un rampone ha ancora il segno del colpo di scure che scivolo a mio padre.
Un annedoto personale, fine inverno 1947 una ditta aveva preso in appalto dei boschi sopra il mio paese, devallavano con teleferiche, mio padre 17 anni lavorava come boscaiolo, scure, zappino, ramponi ai piedi (li conservo ancora) e a lavoro con ancora neve sui pendii in ombra, mia madre 14 anni mansione mulo, le "donne" con la gerla in spalla portavano la legna alle stazioni delle teleferiche (probabilmente costava meno il mulo umano che il mulo animale).
Al mattino ancora al buio una processione partiva dal paese per raggiungere il luogo di lavoro percorrendo ripidi sentieri alla luce di un lumino ad olio o candela,l'abbigliamento non era sicuramente sufficiente per le rigide temperature del mattino. a mezzogiorno si riparavano nei resti di un vecchio fortino e accendevano un fuoco per scaldare la miseria di quel primo dopoguerra, il menu era molto semplice, immancabile polenta e....provvidenza.
Non era sicuramente una bella vita, e i ritmi che dovevano tenere sarebbero insostenibili per ognuno di noi.


Ultima modifica di arnaldo il Mar Ott 25, 2011 5:07 pm - modificato 1 volta. (Motivazione : correzione)
arnaldo
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 904
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 55
Località : trasaghis udine

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  Stefano Pietro Jacopo Mar Set 25, 2012 6:26 pm

Anche dalle mie parti in valle qualcuno dei vecchi mi ha raccontato i segreti e i modi di fare dei loro tempi. Ma si faticava come delle bestie tutto il giorno. E la paga era solo la polenta per sfamare la famiglia........
P.s avevo trovato pure io il video e volevo postarlo, ma..... Troppo tardi! 'sera.
Stefano Jacopo

Stefano Pietro Jacopo
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 499
Data d'iscrizione : 06.07.12
Località : Valle d'Aosta

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  psq Mar Set 25, 2012 8:20 pm

Mi ha impressionato l'operatore che nella prima parte del video sale con la corda e taglia il tronco a colpi d'ascia. A parte che se il tronco cadeva dal lato suo lo sfracellava ma poi, non so se avete notato, i colpi d'ascia arrivavano a pochi cm dalla corda che lo teneva ancorato al tronco.
psq
psq
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1455
Data d'iscrizione : 09.02.12

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  NIBBIO Mar Set 25, 2012 8:42 pm

vorrei aggiungere anche questi straordinari filmati d'epoca (peccato per i sottotitoli in inglese)... sono bellissimi... a voi la visione
https://www.youtube.com/watch?v=p27MX9Vy4Jk&feature=relmfu
https://www.youtube.com/watch?v=C95EFowJUXg&feature=relmfu
NIBBIO
NIBBIO
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 07.02.12
Età : 36
Località : SANFRONT VALLE PO

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  psq Mar Set 25, 2012 8:52 pm

NIBBIO ha scritto:vorrei aggiungere anche questi straordinari filmati d'epoca (peccato per i sottotitoli in inglese)... sono bellissimi... a voi la visione

Veramente spettacolari, ho visto parte del secondo.

Questo invece è girato nel 1930 e l'unico ausilio per i poveri boscaioli erano i muli e la corrente impetuosa dei corsi d'acqua!

psq
psq
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1455
Data d'iscrizione : 09.02.12

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  fausto coppi Mar Gen 08, 2013 6:45 am

filmato interessante molto bello viva la meccanizzazione forestale e aggiungo quella agricola ,io senza una motosega in mano non saprei come fare .
fausto coppi
fausto coppi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 215
Data d'iscrizione : 29.10.10
Età : 34
Località : lettomanoppello(pe)

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  Drago 100 Ven Gen 02, 2015 11:58 am

Un po' rischioso, ma poco faticoso.

Drago 100
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1063
Data d'iscrizione : 08.10.08

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  nespolo 65 Ven Gen 02, 2015 2:59 pm

a proposito drago,mi hai fatto tornare in mente dei ricordi da bambino(circa 35 anni fa)un vicino di casa aveva estirpato molte piante di ulivo secolari e ricordo la parte della pianta fuori della terra vabbe la tagliava normalmente con la motosega e la parte sottoterra(come chiamarle,le radici che erano enormi) le spaccava con della polvere da sparo,il problema ricordo era poi andar a recuperare i pezzi di legna sparati a decine di metri.......... Very Happy
nespolo 65
nespolo 65
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 539
Data d'iscrizione : 02.05.14
Località : colline teramane

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  janez Ven Gen 02, 2015 4:23 pm

Ho delle foto di mio papà con i suoi fratelli che nel 1940 1945 hanno tagliato un cipresso con il diametro di più di 2 mt alto all'incirca 25 mt tutto a troncone e scure il tempo non era denaro e questi lavori si facevano tutto l'inverno

janez
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 29.10.13
Età : 58
Località : lenno

Torna in alto Andare in basso

vita del boscaiolo nel 1940 in america Empty Re: vita del boscaiolo nel 1940 in america

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.