Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Tagliaprato Ama LS46 non parte
Da falcetto Oggi alle 5:20 am

» Trattorino rasaerba non si accende
Da sgaragnone Ieri alle 9:15 pm

» Shindaiwa T3410 Rottura Frizione
Da The Red Baron Ieri alle 8:47 pm

» efco 5500 Boss o Active 5.5BT
Da valerio91 Ieri alle 8:29 pm

» decespugliatori cinesi
Da mauriziocar Ieri alle 7:37 pm

» Olio catena in serbatoio carburante
Da falcetto Ieri alle 4:08 pm

» TOPIC PER SEGNALARE LINK OFFICINA NON FUNZIONANTI
Da victor09 Ieri alle 2:16 pm

» Alpina HT55 si spegne a motore caldo
Da valerio91 Ieri alle 1:43 pm

» manuale utente BCS735
Da Lunico Ieri alle 12:13 pm

» cerco negozio online
Da luca31 Ieri alle 9:52 am

» ESTIRPATORE, ALTERNATIVA ALLA VANGATURA?
Da ferrari-tractor Ieri alle 9:46 am

» Motozappa- problemi trasmissione
Da pw31 Ieri alle 8:56 am

» ABBIGLIAMENTO ANTIINFORTUNISTICO - DPI- Parte 2
Da valerio91 Mer Giu 20, 2018 8:45 pm

» RONCOLE - MACHETE - MANARESSI
Da valerio91 Mer Giu 20, 2018 4:41 pm

» AFFILATURA DELLA CATENA TAGLIENTE parte 2
Da peppe30679 Mer Giu 20, 2018 3:54 pm

» CONCIMAZIONE
Da francesco80 Mer Giu 20, 2018 11:34 am

» Problemi accensione decespugliatore per problemi fisici
Da valerio91 Mer Giu 20, 2018 11:19 am

» POMODORO
Da valerio91 Mer Giu 20, 2018 11:16 am

» Dischi, lame e simili
Da jacoposv Mer Giu 20, 2018 10:28 am

» Carburatore Tillotson HS 172B Partner P55- Avviamento a freddo
Da Evio58 Mer Giu 20, 2018 10:06 am

» Stihl FS 240 R - Rumore in accelerazione
Da Alessio510 Mer Giu 20, 2018 6:01 am

» cavo frizione motozappa honda F600
Da Ireneo Mer Giu 20, 2018 3:06 am

» Rimozione attacco tubo miscela carburatore
Da valerio91 Mar Giu 19, 2018 9:39 pm

» Vite regolazione portata dell'olio catena stihl 026 e 036
Da Cortinarius Mar Giu 19, 2018 7:07 pm

» Bobina decespugliatore robin nb26
Da simonebasso Mar Giu 19, 2018 4:31 pm

» Lombardini LGA225 manuale officina
Da falcetto Mar Giu 19, 2018 3:44 pm

» rodaggio di un nuovo decespugliatore
Da ferrari-tractor Mar Giu 19, 2018 2:01 pm

» MOTOZAPPE - parte 2
Da ferrari-tractor Mar Giu 19, 2018 12:03 pm

» cambio trattorino che gratta
Da alby4everR Mar Giu 19, 2018 7:46 am

» shindaiwa motoseghe manuali di uso e manutenzione
Da Ghepardo Mar Giu 19, 2018 7:33 am

» - MOTORI DIESEL -
Da Peppins Mar Giu 19, 2018 6:37 am

» carburazione decespugliatore sconosciuto
Da ferrari-tractor Mar Giu 19, 2018 6:11 am

» Problema carburatore Walbro WT-747
Da Evio58 Lun Giu 18, 2018 9:59 pm

» PATATE
Da Issels03 Lun Giu 18, 2018 7:49 pm

» Lombardini LGA 225 Manuale Officina
Da lockeid Lun Giu 18, 2018 6:51 pm

» Fumo da coppia conica Stihl Fs 490
Da luca31 Lun Giu 18, 2018 4:34 pm

» Acquisto Decespugliatore taglio Rovi, Cannucce, Arbusti in forte pendenza.
Da luca31 Lun Giu 18, 2018 2:45 pm

» Generatore Genset e Lombardini lga225
Da ferrari-tractor Lun Giu 18, 2018 11:16 am

» Kawasaki TJ45
Da daniele86 Dom Giu 17, 2018 6:32 pm

» Testine a flagelli di vario genere
Da ferrari-tractor Dom Giu 17, 2018 8:50 am

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 17803 membri registrati
L'ultimo utente registrato è paracelso

I nostri membri hanno inviato un totale di 233777 messaggi in 11292 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 72 utenti in linea: 7 Registrati, 0 Nascosti e 65 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Dan56k, davide78, frax56, Ghepardo, pellegrinelli roberto, sgaragnone, The Red Baron

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Totale dei voti : 526


ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Pagina 1 di 39 1, 2, 3 ... 20 ... 39  Seguente

Andare in basso

ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  mastiff il Sab Gen 23, 2010 7:19 am

Dovrei farmi una legnaia , adesso accatasto la legna sotto il portico di casa , ma non e' un bel vedere .
qualcuno puo' dirmi come e dove e' meglio fare una legnaia ?
Io avrei intenzione di farla in legno , coperta , ma non chiusa sui lati per favorire il passaggio dell'aria e rialzata da terra per non far marcire i ciocchi posati a terra .
Meglio al sole oppure sotto qualche pianta ?
In generale 2 anni sono giusti per farla seccare bene e bruciarla nella stufa oppure puo' bastare anche un anno ?
Quanto la fareste grande per circa 100 quintali di legna?

comunicazione di servizio:Invece di postare messaggi consecutivi, usare la funzione edit,grazie.
avatar
mastiff
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 17.01.10
Età : 41
Località : vicenza

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  peppone il Sab Gen 23, 2010 4:31 pm

ciao mastiff. speravo che qualcun altro ti rispondesse ma visto che nessuno fino ad ora è intervenuto e poichè desidero darti qualche informazione ti rispondo io.
allora, con ordine:
una legnaia serve ad accatastare la legna già stagionata ed eventualmente (ma non necessariamente) già tagliata e spaccata: insomma pronta per la stufa o il camino.

per stagionare bene la legna da ardere (per la legna ad uso edile è tutto un altro procedimento) è bene che le cataste vengano fatte non coperte cioè esposte al sole, al vento e alla pioggia, con la base non a contatto col terreno ma elevata e con i tronchi disposti a croce, per evitare marciumi da contatto, funghi e favorire la ventilazione. solo le intemperie ed il sole garantiscono una buona stagionatura perchè induriscono il legno,lo asciugano e lo spaccano.
è bene che le cataste vengano poste nel punto dove prendono più sole e per il maggior numero di ore.

quanto (e come) stagionare la legna dipende da svariati fattori fra i quali il tipo di albero e le dimensioni dei tronchi. per la quercia e la robìnia un anno può bastare (anche se due sono sicuramente meglio), per il castagno ce ne vogliono da due a tre mentre per la betulla 12 mesi son già troppi. solo per farti qualche esempio.

una volta fatta stagionare nel modo che ti ho indicato e per la durata necessaria allora la legna è pronta per essere riposta (magari tagliata e spaccata) sotto la legnaia la quale deve essere collocata in un luogo asciutto e ben ventilato.

se pensi di far stagionare la legna in legnaia per carità non è impossibile ma ti ci va molto, molto, molto più tempo e la qualità della stagionatura non sarà mai paragonabile a quella fatta come ti ho spiegato sopra.

saluti
peppone
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 48
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  mastiff il Sab Gen 23, 2010 7:23 pm

grazie peppone ,
insomma senza le tue indicazioni avrei sbagliato tutto .
Ricapitolando taglio i tronchi ( 1 metro puo' andare ? ) e li accatasto a croce sollevati da terra in posto ventilato , soleggiato e non coperti .
Una volta stagionati li taglio a misura di stufa e li metto in legnaia .
Io ho tutto un miscuglio di legna faggio , acacia , noccioli , betulle , noce oltre a le potature di alberi da frutta ed ulivi .
Come mi dovrei regolare per il tempo di stagionatura ?
avatar
mastiff
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 17.01.10
Età : 41
Località : vicenza

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  frozik il Sab Gen 23, 2010 8:39 pm

per quanto riguarda la grandezza della legnaia se vuoi accatastare circa 100 quintali
io faccio sempre un calcolo approssimativo di circa 7 quintali al metro cubo
quindi vedi tu
mi raccomando non fare mai pile di legna troppo alte io non supero mai i 2 metri
ciao e buon lavoro Laughing
avatar
frozik
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 935
Data d'iscrizione : 08.10.08

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  peppone il Sab Gen 23, 2010 9:27 pm

ti consiglio di separare la betulla. tutto il resto regge bene stagionature lunghe.
la betulla invece dopo sei o sette mesi la devi tagliare e spaccare e riporre all'asciutto. occhio perchè la betulla camola in fretta quindi ti conviene usarla entro 12 mesi da quando la hai riposta. e riponila non mischiata al resto altrimenti corri il rischio che ti si camoli anche la legna migliore.

tutto il resto lo puoi far stagionare da un minimo di un anno ad un massimo di tre.

ogni tanto vai a dare una occhiata alla catasta, guarda che non ci siano marciumi, funghi e che la legna diventi color grigio scuro (questo dopo almeno nove o dieci mesi).

io taglio di solito pezzi da due metri così li carico bene sul tamagnùn del trattore. inoltre lunghi due metri sono anche più stabili..
l'optimum sarebbe se tu prima di accatastarli li aprissi in senso longitudinale con una mazza e un cuneo: stagionano meglio e li accatasti anche meglio mettendoli con la parte curva verso l'alto. però guarda che ci va energia...

come ti ha detto frozik le cataste tienile basse e se non sei sicuro della loro stabilità assicurale con del cavo di acciaio.
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 48
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  mastiff il Dom Gen 24, 2010 6:35 am

grazie per i consigli utilissimi , per i due metri non sono attrezzato , porto tutto a spalla , per fortuna la strada e' poca . qualche volta mi porto il mio fido aiutante Zeus , ha solo un anno ma e' forte come un toro , gli lego i tronchi piu' grossi all'imbracatura e li tiriamo insieme .
Cosa vuol dire camola ?
avatar
mastiff
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 17.01.10
Età : 41
Località : vicenza

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  Berbero il Dom Gen 24, 2010 8:22 am

Tarlo, larva dall'apparato masticatore.
avatar
Berbero
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 06.12.09
Età : 55
Località : Val Chisola

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  arnaldo il Gio Feb 11, 2010 10:43 am

Posso indicare il mio metodo.Molto dipende dal tipo di legname che tagli, legni "teneri" come Pioppo, Betulla, tutte le Salicace, i Tigli o i sorbi io li lascio accatastati sotto alle intemperie per massimo un paio di mesi e poi li brucio l'inverno seguente.Altre legni che taglio in fascia piu alta cioe Carpino bianco o nero, Rovere,Frassino comune o Orniello, Faggio ecc, li lascio accatastati sotto sole e pioggia per tutta l'estate, poi segati e spaccati li porto in legnaia oppure li accatasto su bancali che poi copro solo nel lato superiore.
Nella mia legnaia ci posso far entrare 5 metri cubi che piu o meno girano sui 7.5 quintali l'uno.Importante è una buona ventilazione anche quando il legno è gia secco e pronto per il fuoco.
avatar
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 51
Località : trasaghis udine

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  curva il Dom Giu 13, 2010 7:09 am

[img][/img][img][/img][img][/img][img][/img][img][/img]

questa e la mia catasta di legna debbo ancora riportare la legna che è rimasta nel bosco tagliata lo scorso marzo
ciao carlo
avatar
curva
UTENTE BANNATO

Messaggi : 928
Data d'iscrizione : 05.03.10
Età : 70
Località : cesano di roma

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  tonino il Dom Giu 13, 2010 7:39 am

messaggio di servizio per carlo:potresti gentilmente provare a postare e aprire nuovi argomenti nelle sezioni in tema, non a casaccio come stai facendo adesso???ieri l'hai fatto con i gatti(in mts professionali.....)e oggi con la legna(in altre attrezzature...),ti saremmo veramente grati se provassi a prestare più attenzione...grazie.tonino
avatar
tonino
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1181
Data d'iscrizione : 16.12.09
Età : 32
Località : bologna

http://cosedicasa.forumcommunity.net/

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  curva il Dom Giu 13, 2010 7:50 am

scusa tonino cerco di non fare a casaccio come tu dici .io pensavo di andare sul topic per aprire un argomento se ho sbagliato ti chiedo scusa ma non l'ho fatto apposta credevo di fare cosi ciao carlo

se puoi spiegami come debbo fare
avatar
curva
UTENTE BANNATO

Messaggi : 928
Data d'iscrizione : 05.03.10
Età : 70
Località : cesano di roma

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  tonino il Dom Giu 13, 2010 7:57 am

tranquillo carlo, non è successo nulla, basta che va nell'indice e consulti le varie sezioni,quando trovi un argomento in tema con la risposta che vuoi dare clicchi su post reply, se invece vuoi aprire un nuovo argomento vai nella sezione a tema(ad esempio, se devi chiedere consiglio su una mts nuova andrai in consigli per gli acquisti, non in tecniche di taglio del legname) e clicchi su new topic, così apri il nuovo argomento...ti raccomando però di controllare bene che non esistano già argomenti in tema con ciò che vuoi chiedere o esporre.ciao.tonino
avatar
tonino
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1181
Data d'iscrizione : 16.12.09
Età : 32
Località : bologna

http://cosedicasa.forumcommunity.net/

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  maxi il Dom Giu 13, 2010 9:29 am

:cyclops: per l estate va bene piove poco..........d inverno è la prima che usi?altrimenti la vedo un po scoperta e prende acqua Rolling Eyes
avatar
maxi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1362
Data d'iscrizione : 02.12.09
Età : 43
Località : terni

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  arnaldo il Dom Giu 13, 2010 10:24 am

L'hai coperta troppo, cosi non prende aria, l'umido della legna ristagna sotto il telo e ti va marcia, la devi coprire solo sopra in modo che se piove non entri acqua all'interno, sui fianchi lascia aperto, anche se ti si bagna asciuga subito, l'importante è il ricircolo d'aria.
avatar
arnaldo
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 905
Data d'iscrizione : 07.02.10
Età : 51
Località : trasaghis udine

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  tottoli livio il Dom Giu 13, 2010 10:32 am

condivido arnaldo,la legna deve prendere piu' aria possibile l'ideale sono le lamiere ondulate...con i teli la condensa che si forma ricade sulla legna...
avatar
tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4758
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 50
Località : omegna (vb) piemonte

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  Drago 100 il Dom Giu 13, 2010 11:02 am

Ecco una delle mie cataste (è solo una piccola parte della legna che ho tagliato)
avatar
Drago 100
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1063
Data d'iscrizione : 08.10.08
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  peppone il Dom Giu 13, 2010 12:07 pm

condivido quanto dicono arnaldo e livio: coperta così non respira e finisce col marcire.
perchè non valuti la possibilità di accatastare a croce, così non devi nemmeno coprire, tranne che una piccola parte (quella che prevedi di usare nell'immediato e che ti consiglio di riparare non con un telo ma solo con un ondulato)?

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 48
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  curva il Dom Giu 13, 2010 12:27 pm

presto dovrò fare un riparo con del legno tipo portico l'ho coperta con telo traspirante per non farla toccare. è l'unico posto dove posso tenerla, quello è dei due  posti macchina assegnati a me
avatar
curva
UTENTE BANNATO

Messaggi : 928
Data d'iscrizione : 05.03.10
Età : 70
Località : cesano di roma

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  peppone il Dom Giu 13, 2010 12:28 pm

carlofriggeri ha scritto:
peppone ha scritto:condivido quanto dicono arnaldo e livio: coperta così non respira e finisce col marcire.
perchè non valuti la possibilità di accatastare a croce, così non devi nemmeno coprire, tranne che una piccola parte (quella che prevedi di usare nell'immediato e che ti consiglio di riparare non con un telo ma solo con un ondulato)?

presto dovrò fare un riparo con del legno tipo portico l'ho coperta con telo traspirante per non farla toccare. è l'unico posto dove posso tenerla, quello è dei due posti macchina assegnati a me

accatastala a croce così eviti di doverla coprire e anche di dover costruire un mega riparo apposito.

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 48
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  maxi il Dom Giu 13, 2010 12:46 pm

Embarassed e io che credevo che coprirla tutta andava bene...... Embarassed un altra cosa utile che ho inparato Wink
avatar
maxi
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1362
Data d'iscrizione : 02.12.09
Età : 43
Località : terni

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  curva il Dom Giu 13, 2010 12:53 pm

all'interno è a croce solo all'esterno e accatastato per dritto
avatar
curva
UTENTE BANNATO

Messaggi : 928
Data d'iscrizione : 05.03.10
Età : 70
Località : cesano di roma

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  peppone il Dom Giu 13, 2010 1:07 pm

carlofriggeri ha scritto:all'interno è a croce solo all'esterno e accatastato per dritto
carlo...non ha senso fare così...si fa il contrario: all'esterno a croce e all'interno a fiammiferi

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 48
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  Boglians il Ven Lug 23, 2010 3:08 pm

peppone ha scritto:per stagionare bene la legna da ardere (per la legna ad uso edile è tutto un altro procedimento) è bene che le cataste vengano fatte non coperte cioè esposte al sole, al vento e alla pioggia, con la base non a contatto col terreno ma elevata e con i tronchi disposti a croce, per evitare marciumi da contatto, funghi e favorire la ventilazione. solo le intemperie ed il sole garantiscono una buona stagionatura perchè induriscono il legno,lo asciugano e lo spaccano.
Mi stavo leggendo in giro i vari post quando ho letto questo interessante argomento... Legnaia tempi e metodi di stagionatura:
Mi  chiedevo cosa e come intendi mettere i tronchi disposti a croce??
Io tra l' altro avrei un battuto di cemento su cui far riposare e stagionare la legna è un bene o un  male??
avatar
Boglians
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 14.07.10
Età : 35
Località : Asti

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  peppone il Ven Lug 23, 2010 3:21 pm

disposti a croce significa che prima fai una fila in un senso, diciamo guardando la catasta in orizzontale. e poi sopra questa fila ne poggi un'altra in senso longitudinale e così via. questa conformazione delle cataste impedisce marciumi da contatto e favorisce una buona stagionatura poichè offre una valida ventilazione.
il battuto di cemento può andare bene. mi raccomando sempre di fare in modo che la base, la prima fila dal basso, sia isolata da terra di almeno una quindicina di cm. e che la catasta sia collocata in posizione soleggiata e battuta dall'aria.

******************************************************************************************************
     "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
avatar
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13272
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 48
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

http://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  Boglians il Ven Lug 23, 2010 3:26 pm

Ok capito grazie!
Ma se mi devo staccare dal terreno cosa posso usare ?? Due tronchi "sacrificali"?
Io Avevo pensato dei pallet ma non so fino a quanto posso tenere... di peso parlo.
Te Peppone cosa usi di solito?
avatar
Boglians
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 14.07.10
Età : 35
Località : Asti

Torna in alto Andare in basso

Re: ACCATASTAMENTO E STAGIONATURA LEGNA DA ARDERE

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 39 1, 2, 3 ... 20 ... 39  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum