Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti
» Consigli per nuovo acquisto motosega
Da ferrari-tractor Oggi alle 3:57 pm

» foto dal bosco, i nostri mezzi all'opera
Da falcetto Oggi alle 3:43 pm

» Misure filetti testine ingrassatori
Da falcetto Oggi alle 3:38 pm

» CHI di voi ha la ACTIVE 40 40 ???
Da giorgiocangi Oggi alle 3:33 pm

» Consiglio su nuovo dece o riparazione quello vecchio.
Da ferrari-tractor Oggi alle 3:32 pm

» Cesti, cestini, gerle...
Da nitro52 Oggi alle 3:31 pm

» poco olio in husqvarna rancher 50
Da Alessio510 Oggi alle 3:08 pm

» proverbi ed indovinelli... del boscaiolo...
Da simone.cc94 Oggi alle 2:07 pm

» Barra da 18" per Husqvarna 61
Da tramonto Oggi alle 12:36 pm

» * Vendo Husqvarna 65
Da nitro52 Oggi alle 10:25 am

» Motozappa Honda 4 tempi
Da Balù Oggi alle 5:15 am

» BAMBOO
Da Kalimero Ieri alle 10:10 pm

» CATENE NORMALI
Da Matteo.C Ieri alle 9:58 pm

» 50 cc tuttofare definitiva
Da gian66 Ieri alle 8:56 pm

» identificazione corpo motore decespugliatore Castor
Da tramonto Ieri alle 8:52 pm

» CATENE SPECIALI
Da grimgor Ieri alle 8:45 pm

» bobina alpina p540
Da tonello Ieri alle 7:42 pm

» Catene marca Tallox
Da masmary65 Ieri alle 6:45 pm

» Decespugliatore MC Culloch SUPERMAC 38 AV curiosità.
Da CARTERINO Ieri alle 6:26 pm

» legnami di bassa qualità e bassa resa calorica
Da Attila85 Ieri alle 1:46 pm

» modello alpina mt
Da Alessio510 Ieri alle 10:00 am

» TELEFERICHE E VERRICELLI PER ESBOSCO E TRASPORTO MATERIALE
Da ferrari-tractor Ieri alle 9:34 am

» Carburazione :Sintomo ...Causa ...Soluzione
Da Balù Ieri alle 9:03 am

» FRENO CATENA
Da FABIORAZZA75 Ieri alle 7:25 am

» Husqvarna 266SE
Da cb900f Lun Dic 10, 2018 9:52 pm

» problema bobina motosega alpina p540
Da tonello Lun Dic 10, 2018 8:25 pm

» Acquisto echo o shindaiwa?
Da ferrari-tractor Lun Dic 10, 2018 8:24 pm

» dubbio per acquisto motosega??????
Da angelogh49 Lun Dic 10, 2018 6:26 pm

» Decespugliatore MC Culloch SUPERMAC 26 dubbio bobina.
Da CARTERINO Lun Dic 10, 2018 4:58 pm

» Rasaerba Harry motore B&S Diamond 60 difficoltà avviamento
Da GioCa Lun Dic 10, 2018 3:44 pm

» carburatore bloccato
Da Kalimero Lun Dic 10, 2018 2:44 pm

» Derivazione attuale motori decespugliatori forestali
Da Luigite Lun Dic 10, 2018 9:48 am

» * Motosega Castor C-70
Da Alessio510 Lun Dic 10, 2018 9:40 am

» Cambiato tutto ... ma si spegne !
Da Balù Lun Dic 10, 2018 8:37 am

» Castagne e castanicoltura
Da ferrari-tractor Lun Dic 10, 2018 7:49 am

» PATATE
Da Balù Dom Dic 09, 2018 9:19 pm

» ASCE - ACCETTE parte 4
Da entoni Dom Dic 09, 2018 5:15 pm

» Bobina Stihl 028AV
Da falcetto Dom Dic 09, 2018 5:09 pm

» * Volano decespugliatore Stihl FR450
Da mario falliero Dom Dic 09, 2018 3:17 pm

» OLIO CATENA
Da marcoo Dom Dic 09, 2018 10:47 am

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 18255 membri registrati
L'ultimo utente registrato è danpisu

I nostri membri hanno inviato un totale di 238557 messaggi in 11622 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 121 utenti in linea: 12 Registrati, 0 Nascosti e 109 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Abbattino, Alberto_64, ferrari-tractor, gianca 59, loker, Lorebago, luca., luca31, nitro52, paolo69, saymon, superclod

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 370 il Lun Mar 23, 2015 8:17 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

30% 30% [ 158 ]
35% 35% [ 184 ]
12% 12% [ 64 ]
2% 2% [ 13 ]
4% 4% [ 20 ]
5% 5% [ 24 ]
2% 2% [ 11 ]
9% 9% [ 47 ]
1% 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


AFFILACATENE ELETTRICI

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  ferrari-tractor il Mer Mar 28, 2018 6:19 am

il centesimo???
sei libero di fare come vuoi, tieni conto che io lo spessore dei denti lo guardo abbastanza ad occhio e le mie catene tagliano dritto...
avatar
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 9497
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 37
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  zak il Mer Mar 28, 2018 7:52 am

Alberto_64 ha scritto:Avevo pensato alla stessa cosa stanotte... Un buon calibro  con visualizzatore e 2 regolazioni diverse per denti destri e sinistri.
Grazie Ferrari per la tua idea - conferma,
Io ho un micrometro centesimale per misurare lo spessore catena.
Il problema è che ho 2 o forse più spessori diversi nelle catene che molo, altrimenti farei un centraggio al centesimo usando spessori e le viti di regolazione.
In effetti nessiìuno pensa al centraggio, anche con affilacatene da 350 euro rischi di molare in modo diverso i 2 lati e poi la mts taglia storto.
Con la Tecomec Jolly Star fai il tentraggio girando un pomello. Ma costa 400 eurozzi. Il mio usato ne costa 100, nuova supera i 200.
ora che hai spiegato bene il problema ok capo avevo la stessa storia sul mio affilacatene nuovo e ho risolto mettendo un foglio di carta dietro la piastra che serra la mola e ora è centrata quasi perfettamente . ma ora che ho letto di quella vite e visto che io ce l ho sulla mia bonk!bonk! provero' anche cosi appena riesco (sperando che il centraggio non sia da rifare ogni voolta che cambio mola per i vari passi catena che ho Sad )
avatar
zak
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 06.03.17
Località : mantova

Torna in alto Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  Alberto_64 il Mer Mar 28, 2018 5:24 pm

Ferrari, era solo per dire che sono attrezzato per misura di precisione lenta ma non per misurare alla veloce la lunghezza dei denti.
In effetti il mio socio mi ha molato le catene e ho notato che quella grande (da 1.5 mm di spessore) tagliava dritta e quella piccola tagliava storta. Lui non ha mai regolato il centraggio ed io fino a ieri non sapevo nulla a riguardo!

Alberto_64
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 27.02.18
Località : Ivrea

Torna in alto Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  Alberto_64 il Mer Mar 28, 2018 8:09 pm

ZAC fammi poi sapere come va. Io debbo finire il tavolo di lavoro, ho ancora qualche giorno prima di provare a molare per la prima volta....

Alberto_64
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 27.02.18
Località : Ivrea

Torna in alto Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  Alberto_64 il Gio Mar 29, 2018 4:56 pm

Zac quale tipo di affilacatene hai? ho visto che puoi fare i famosi 10 gradi per il dente quadro. Anche la mia può farla.

Alberto_64
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 27.02.18
Località : Ivrea

Torna in alto Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  BFausto il Lun Ott 29, 2018 1:17 pm

ho appena preso un'affilacatene ma credo manchi la possibilità di regolarla per il 10°? a cosa si va incontro?



il motore l'ho inclinato a 60° (dopo aver fatto la foto)

Fausto

BFausto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 441
Data d'iscrizione : 07.08.13

Torna in alto Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  falcetto il Mar Ott 30, 2018 6:45 pm

Da mia esperienza....praticamente nulla. Non sono i gradi sul piano orizzontale che fanno la differenza sull'affilatura. Saluti

******************************************************************************************************
Non far del bene se non sai sopportare l'ingratitudine.

falcetto
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4243
Data d'iscrizione : 18.12.11
Località : Bassa Brianza

Torna in alto Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  Matteo.C il Mar Ott 30, 2018 9:25 pm

Però certi tipi di catene, in particolare alcuni modelli a dente quadro (chisel), richiedono l'angolo di 10°. Se le affili a 0° secondo me tagliano peggio, in particolare su tronchi di grosso diametro. Siccome dovrei acquistare un affilatore anch'io, mi chiedevo se può creare problemi il fatto che nella catena, un lato viene affilato verso l'esterno e un lato verso l'interno. C'è il rischio di tagliare storto?

Matteo.C
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 28.03.17

Torna in alto Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  davide78 il Mer Ott 31, 2018 5:29 am

sulla scala graduato i 10° non sono scritti ma la tacca è segnata,dovresti riuscire ad affilare a 10°.è la seconda tacca partendo dallo 0°,quella leggermente più lunga
avatar
davide78
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 128
Data d'iscrizione : 20.01.16

Torna in alto Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  Matteo.C il Mer Ott 31, 2018 6:40 am

Non sono quelli i gradi di cui si parlava, ma dell'inclinazione sul lato superiore del dente. Normalmente si affila a 0°, che corrisponde a 90° rispetto alla barra (cioè la perpendicolare). Alcuni tipi di catene invece richiedono un'inclinazione di 10° che corrispondono a 80° rispetto alla barra. Solitamente sono quelle a dente quadro. Io le uso sulla Stihl 660 da abbattere le grosse piante, tagliano benissimo, ma sono ostiche da affilare, se non sono perfette, diventi matto, infatti sto valutando l'acquisto dell'affilatore perché perdo un molto tempo ad affilare queste catene, con risultati non ottimali, inoltre tagliando spesso vicino a terra vanno ripassate continuamente.

Matteo.C
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 28.03.17

Torna in alto Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  falcetto il Mer Ott 31, 2018 11:24 am

Qui sotto foto dell'affilatrice top della Tecomec, acquistata una decina di anni fa a circa 300 Euro. Ha la possibilità di impostare la regolazione specifica di cui si parla.
Sono sincero: io non la utilizzo anche perché è strettamente dipendente dal diametro mola che si riduce col consumo della stessa.
Sappiamo tutti che una catena a dente quadro (chisel) insieme all'ottima resa ha l'intrinseca debolezza del suo spigolo vivo del dente. Quando l'amico mi porta le sue catene 3/8" da 84 maglie mi ritrovo a dover molare almeno 1 mm, a più riprese, per ripristinare il tutto. Saluti



******************************************************************************************************
Non far del bene se non sai sopportare l'ingratitudine.

falcetto
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4243
Data d'iscrizione : 18.12.11
Località : Bassa Brianza

Torna in alto Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  Matteo.C il Mer Ott 31, 2018 7:11 pm

Anche io ho catene analoghe a quelle di cui parli, 72 e 98 denti per barra da 50 e 75 cm. E infatti con il tondino è un problema abbassarsi così tanto, se si da solo una ravvivata al taglio serve a poco. Quindi tu affili a 0° perché consumando la mola non viene rispettata l'angolazione impostata, però vale anche per quando dovresti effettivamente affilare a 0°, se la mola si consuma probabilmente aumenta l'angolo di 4°-5°. Stando così le cose alla fine è una regolazione empirica, forse hai ragione, non vale nemmeno la pena di impostarla. Come ti trovi con il tuo affilatore su quel tipo di catene? Crea problemi il fatto che un lato viene affilato verso l'esterno e un lato verso l'interno? Perché io sto valutando il Profy Maxx perché affila entrambi i lati verso l'interno, ma se non è indispensabile, visto che costa molto potrei valutare altre macchine più economiche.

Matteo.C
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 28.03.17

Torna in alto Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  falcetto il Gio Nov 01, 2018 5:32 pm

Matteo.C ha scritto:
- Come ti trovi con il tuo affilatore su quel tipo di catene? Crea problemi il fatto che un lato viene affilato verso l'esterno e un lato verso l'interno?
- Perché io sto valutando il Profy Maxx perché affila entrambi i lati verso l'interno
1- Catene ne ho affilate di tutti i tipi con risultati positivi. Ogni tanto qualche conoscente mi fa notare che le mie affilature riportano la catena come nuova. No problem per affilatura interno/esterno.
2- Verso l'interno o verso l'esterno? Ha la rotazione invertibile? Saluti

******************************************************************************************************
Non far del bene se non sai sopportare l'ingratitudine.

falcetto
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4243
Data d'iscrizione : 18.12.11
Località : Bassa Brianza

Torna in alto Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  Matteo.C il Gio Nov 01, 2018 6:09 pm

No non ha la rotazione invertibile perché in tal caso affilando al contrario le scintille sarebbero direzionate verso l'operatore e non credo che con tutte le normative sulla sicurezza attuali sarebbe possibile. Nella pratica è lo snodo che supporta motore e mola abrasiva che si orienta in egual misura sia a destra che a sinistra dalla perpendicolare sulla catena. Finito di affilare un lato, si toglie la catena e la si mette girata in senso opposto, poi si gira la morsa, supponiamo di 30° dall'altro lato, infine il motore si orienta, per esempio di 60° dall'altro lato. In questo modo il senso di rotazione è identico e le scintille vanno sempre dal lato opposto di chi usa la macchina, e la mola affila sempre verso l'interno, a sentire loro in questo modo non si crea nessuna bava sul tagliente. Ammetto di essere perplesso perché affilando con il tondino mi hanno sempre insegnato al contrario, ovvero di spingere verso l'esterno del dente catena. Non so cosa pensare, si tratta di macchine professionali, sarebbe strano che non sappiano quel che dicono.

Matteo.C
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 28.03.17

Torna in alto Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  BFausto il Lun Nov 05, 2018 5:46 am

Prima prova di affilatura: un disastro!
Passo primo: ho regolato il fine corsa facendo in modo che il dente più "corto" si appoggiasse appena alla mola.
passo secondo: comincio ad affilare e già mi accorgo di qualcosa che non quadra! Alcuni denti toccano altri no. Cavolo, ero convinto di averla regolata bene.
Alla fine della prima passata di un lato mi accorgo che non non tutti denti hanno la stessa lunghezza! In alcuni casi la differenza è addirittura 1mm. Ad occhio si vede benissimo.

Dall'altro lato non ho provato, mi sono innervosito e ho mollato tutto!

Fausto

BFausto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 441
Data d'iscrizione : 07.08.13

Torna in alto Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  Ceppo77 il Lun Nov 05, 2018 6:24 am

meglio provare sempre prima con una catena vecchia per poter acquisire pratica le prime volte...
a questo punto prova e riprova su quella che hai se è irrecuperabile

Ceppo77
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 3075
Data d'iscrizione : 10.09.12

Torna in alto Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  falcetto il Lun Nov 05, 2018 5:11 pm

BFausto ha scritto:Prima prova di affilatura: un disastro!
Passo primo: ho regolato il fine corsa facendo in modo che il dente più "corto" si appoggiasse appena alla mola.
passo secondo: comincio ad affilare e già mi accorgo di qualcosa che non quadra! Alcuni denti toccano altri no. Cavolo,  ero convinto di averla regolata bene.
Alla fine della prima passata di un lato mi accorgo che non non tutti denti hanno la stessa lunghezza! In alcuni casi la differenza è addirittura 1mm. Ad occhio si vede benissimo.
Dall'altro lato non ho provato, mi sono innervosito e ho mollato tutto!
Non mi sembra il caso di rinunciare...
1. abbassi la mola nell'incavo del dente e registri il fondo corsa verticale.
2. con mola abbassata e ferma registri l'appoggio al dente più lungo!
3. avviare e molare tutta la catena controllando che non stai molando anche le piastre sotto e di fianco al dente.
4. una seconda passata leggera dopo aver avanzato di qualche decimo di mm il registro.
Ti posso assicurare che nella vita ci sono cose molto più complicate...Saluti

******************************************************************************************************
Non far del bene se non sai sopportare l'ingratitudine.

falcetto
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4243
Data d'iscrizione : 18.12.11
Località : Bassa Brianza

Torna in alto Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  nitro52 il Lun Nov 05, 2018 5:21 pm

Io faccio come dice Falcetto e mi trovo benissimo
Ciao nitro
avatar
nitro52
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 3504
Data d'iscrizione : 17.03.13
Località : o qui o li

Torna in alto Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  BFausto il Ven Nov 09, 2018 3:16 pm

Ho mollato tutto per quel giorno... fino ad oggi no ho potuto riprovare. forse domani.
Naturalmente su una catena rovinata.

Perchè al dente più lungo???? i denti non devono essere tutti della stessa lunghezza?

grazie per il sostegno ok capo .
Fausto

BFausto
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 441
Data d'iscrizione : 07.08.13

Torna in alto Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  falcetto il Sab Nov 10, 2018 6:44 am

Partiamo dal discorso che una catena "normale" non ha i denti di lunghezza molto diversa fra loro.
Se è stata molata male io non sacrifico tutta la catena per qualche dente più corto. Saluti

******************************************************************************************************
Non far del bene se non sai sopportare l'ingratitudine.

falcetto
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4243
Data d'iscrizione : 18.12.11
Località : Bassa Brianza

Torna in alto Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  Matteo.C il Sab Nov 10, 2018 6:39 pm

Sto ancora cercando un affilacatene elettrico, Tra le varie proposte viste in rete ho trovato in vendita le mole in metallo. Qual è il vantaggio (se c'è) rispetto a quelle in pietra? Può essere che serva a mantenere lo stesso diametro nel tempo?

Matteo.C
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 28.03.17

Torna in alto Andare in basso

Prima affilatura catena

Messaggio  Alberto_64 il Mar Nov 13, 2018 8:52 pm

Dopo aver lasciato per mesi inutilizzato l'affilacatene Tecomec acquistato usato, ho finalmente molato le prime 2 catene.
Vengo subito al sodo per parlare dell' aspetto più difficile della molatura, secondo me.
Dopo aver molato un lato della catena, si gira la mola e la catena.
Se pensi di ripartire a molare senza modificare l'impostazione di lunghezza della molatura, si fanno disastri. Il dente verrà più lungo o più corto. Perchè? Perchè non è stata settata correttamente la mola in base allo spessore della catena. Me ne sono accorto subito, ed è venuto un bel lavoro. Ma vorrei parlare della regolazione morsa in base allo spessore catena. Il mio affilacatene purtroppo non ha una regolazione automatica con un selettore, come il modello di punta, ma ha una regolazione a vite che si dovrebbe fare con uno spezzone di catena nuova.... Sad Sad Sad Voi come fate?

Alberto_64
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 72
Data d'iscrizione : 27.02.18
Località : Ivrea

Torna in alto Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  falcetto il Mer Nov 14, 2018 9:34 am

Alberto_64 ha scritto:
- Dopo aver molato un lato della catena, si gira la mola e la catena.
-.. non è stata settata correttamente la mola in base allo spessore della catena.
Fintanto che non posti una foto del tuo affilacatene non capisco le tue osservazioni.
I 2 affilacatene Tecomec mostrati nelle foto sopra di questa pagina non richiedono di girare mola e catena ma solo di ruotare la base portacatena.
Lo spessore della catena non fa parte dell'operazione "regolazione della mola".
Aspettiamo foto. Saluti

******************************************************************************************************
Non far del bene se non sai sopportare l'ingratitudine.

falcetto
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4243
Data d'iscrizione : 18.12.11
Località : Bassa Brianza

Torna in alto Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  Matteo.C il Ven Nov 23, 2018 9:14 pm

Dopo aver visto un po' di tutto, ho acquistato questo, in abbinamento alla lima per rettificare la barra.

Spero di riuscire ad usarlo bene, in particolare sulle catene lunghe da abbattimento che sono per me le più problematiche. Compreso nelle mole a corredo c'è anche quella larga per abbassare i limitatori, ma come si fa a regolare la profondità trattandosi di pochi decimi?

Matteo.C
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 28.03.17

Torna in alto Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  falcetto il Sab Nov 24, 2018 12:03 pm

Metti a zero il piattello girevole di supporto catena e poi con la corretta regolazione del registro di fine corsa dell'abbassamento mola e 30° inclinazione sx/dx rispetto all'asse verticale dell'assieme motore/mola.
Saluti

******************************************************************************************************
Non far del bene se non sai sopportare l'ingratitudine.

falcetto
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4243
Data d'iscrizione : 18.12.11
Località : Bassa Brianza

Torna in alto Andare in basso

Re: AFFILACATENE ELETTRICI

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum