Accedi

Ho dimenticato la password

IL NOSTRO FORUM
questo è l'unico forum in lingua italiana esclusivamente dedicato al mondo delle motoseghe, dei decespugliatori, dei vari attrezzi da taglio e delle altre attrezzature di piccole e medie dimensioni da lavoro agriboschivo. in 14 sezioni per un totale di oltre 230 sottosezioni viene trattato qualsiasi aspetto delle motoseghe, delle altre macchine da lavoro e del loro impiego: dall'officina alla manutenzione, dagli esplosi alle indicazioni sugli acquisti, dalle gamme complete dei produttori alle modalità di utilizzo. si affrontano inoltre svariati argomenti correlati quali i legnami, il lavoro in sicurezza, il giardinaggio e la meteorologia.
read the forum in other languages

MAIL DELL’ AMMINISTRATORE
per problemi di connessione, perdita password, lamentele, idee, collaborazioni, invio di materiale in pdf e altre necessità lamotosega@yahoo.it
MAIL DELLO STAFF MODERATORI
per invio foto o altre richieste staff.lamotosega@yahoo.it (la posta in arrivo verrà evasa solo agli iscritti che si qualificano con nickname del forum)
Ultimi argomenti attivi
» che attrezzo é ??
Da Kalimero Oggi alle 9:25 pm

» Affilatura coltelli ,forbici, asce, falci, ed utensili vari
Da ferrari-tractor Oggi alle 7:39 pm

» Rasaerba Honda-Castelgarden ( lo stesso del precedente problema alle ruote posteriori): ora inserendo la trazione non procede
Da erofilo Oggi alle 5:36 pm

» spandicompost o spanditerriccio manuale
Da mais73 Oggi alle 11:02 am

» Oleomac 730s non parte
Da Giacomo B Ieri alle 9:41 pm

» Alpina A305 si spegne
Da Ales Ieri alle 7:19 pm

» COMPRESSORI
Da galero96 Ieri alle 6:39 pm

» Scampanellio nei pressi della frizione maruyama mcv 3100
Da falcetto Ieri alle 3:57 pm

» ABBACCHIATORI E SCUOTITORI
Da adeej Ieri alle 3:03 pm

» Maruyama MCV3100 carburatore stenta
Da coals Ieri alle 12:02 pm

» consigli motosega da potatura oppure....?
Da luca31 Ieri alle 9:37 am

» CESOIE - FORBICI - TRONCARAMI
Da luca31 Ieri alle 9:24 am

» Cavo bobina tranciato
Da rappys Ieri alle 6:43 am

» Rasaerba AMA NRT522
Da Lino23 Gio Nov 24, 2022 10:12 pm

» Bobina McCulloch Mac 740
Da Kalimero Gio Nov 24, 2022 12:03 pm

» Elettrosega: non lubrifica la catena
Da galero96 Mer Nov 23, 2022 5:20 pm

» Passaggio a pro o semipro
Da luca31 Mer Nov 23, 2022 6:47 am

» Compatibilità carburatore Husqvarna 50 rancher
Da eiueps Mar Nov 22, 2022 11:33 pm

» Echo SRM4000
Da Kalimero Mar Nov 22, 2022 10:01 pm

» homelite XL valvola di non ritorno
Da luca31 Mar Nov 22, 2022 8:30 pm

» Avviamento tagliasiepe
Da Kalimero Mar Nov 22, 2022 4:31 pm

» Motosega per taglio tronchi da un metro
Da Kalimero Mar Nov 22, 2022 11:39 am

» AFFILATURA DELLA CATENA TAGLIENTE parte 3
Da belcanto Lun Nov 21, 2022 8:46 pm

» MC Culloch 600014B
Da Fast 34 Dom Nov 20, 2022 7:22 pm

» Mi presento.
Da ferrari-tractor Dom Nov 20, 2022 4:56 pm

» Vite spanate
Da boscocastagno Dom Nov 20, 2022 3:51 pm

» Husqvarna 66: non parte! e successiva riesumazione
Da hiller Dom Nov 20, 2022 8:24 am

» Info candele
Da Massimiliano1980 Sab Nov 19, 2022 9:25 pm

» Motosega budget 250 Euro
Da ferrari-tractor Sab Nov 19, 2022 6:55 pm

» lubrificazione barra oleomac 935df
Da MirkoT5 Sab Nov 19, 2022 8:15 am

» sostituzione marmitta catalitica con normale
Da jotull Sab Nov 19, 2022 12:50 am

» Oleomac 981
Da Maurizio81 Ven Nov 18, 2022 8:13 pm

» ELETTROPOMPE
Da luca31 Ven Nov 18, 2022 7:48 pm

» Uso/abuso funzione " Quote "
Da luca31 Ven Nov 18, 2022 7:42 pm

» OLIO MISCELA: TIPI - QUALITA' - DOSI parte 4
Da Massimiliano1980 Ven Nov 18, 2022 6:44 pm

» Efco MTH 5600
Da ferrari-tractor Ven Nov 18, 2022 5:46 pm

» Decespugliatore Maruyama 180-M2
Da rappys Ven Nov 18, 2022 2:51 pm

» * Carter catena Oleomac 951
Da demo Ven Nov 18, 2022 2:31 pm

» TOPIC PER RICHIEDERE I MANUALI OFFICINA ED ESPLOSI
Da MirkoT5 Ven Nov 18, 2022 11:40 am

» SPACCALEGNA
Da falcetto Gio Nov 17, 2022 7:37 pm

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 22882 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Minibruss

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 296161 messaggi in 15375 argomenti
Chi è online?
In totale ci sono 129 utenti online: 1 Registrato, 0 Nascosti e 128 Ospiti :: 3 Motori di ricerca

Tadej

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 528 il Lun Lug 26, 2021 8:05 pm
Sondaggio

La Migliore Motosega Professionale da 50cc

PELLETTATRICI Vote_lcap30%PELLETTATRICI Vote_rcap 30% [ 158 ]
PELLETTATRICI Vote_lcap35%PELLETTATRICI Vote_rcap 35% [ 184 ]
PELLETTATRICI Vote_lcap12%PELLETTATRICI Vote_rcap 12% [ 64 ]
PELLETTATRICI Vote_lcap2%PELLETTATRICI Vote_rcap 2% [ 13 ]
PELLETTATRICI Vote_lcap4%PELLETTATRICI Vote_rcap 4% [ 20 ]
PELLETTATRICI Vote_lcap5%PELLETTATRICI Vote_rcap 5% [ 24 ]
PELLETTATRICI Vote_lcap2%PELLETTATRICI Vote_rcap 2% [ 11 ]
PELLETTATRICI Vote_lcap9%PELLETTATRICI Vote_rcap 9% [ 47 ]
PELLETTATRICI Vote_lcap1%PELLETTATRICI Vote_rcap 1% [ 5 ]

Voti totali : 526


PELLETTATRICI

+13
brancaa3
marco63
francesco80
m_joi_it
beppe di hannover
gberges
fernando62
alle
tottoli livio
mastiff
peppone
corvo50
DAMIANO
17 partecipanti

Andare in basso

PELLETTATRICI Empty PELLETTATRICI

Messaggio  DAMIANO Sab Gen 22, 2011 7:37 am

Sbirciando in rete mi e' passato per le mani una curiosa pellettatrice http://www.caebinternational.it/ che ne pensate? sembra alla portata di tutti!!
DAMIANO
DAMIANO
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 27.12.10
Età : 42
Località : ESANATOGLIA (MC)

Torna in alto Andare in basso

PELLETTATRICI Empty Re: PELLETTATRICI

Messaggio  corvo50 Sab Gen 22, 2011 7:03 pm

interessante,però non sono indicati i prezzi,almeno la parte che produce il pellet si potrebbe tentare.io ho a disposizione parecchi trucioli da falegnameria che potrei trasformare in pellet senza dover per forza trinciare tutto,o magari mi sbaglio,forse bisognerebbe trinciare comunque
corvo50
corvo50
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 477
Data d'iscrizione : 26.11.10
Età : 65
Località : domodossola

Torna in alto Andare in basso

PELLETTATRICI Empty Re: PELLETTATRICI

Messaggio  DAMIANO Sab Gen 22, 2011 8:40 pm

Da quello che ho capito qualsiasi forma di legno va ridotta in polvere per poi essere deumidificata ed infine va fatta passare alla pellettatrice.
DAMIANO
DAMIANO
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 27.12.10
Età : 42
Località : ESANATOGLIA (MC)

Torna in alto Andare in basso

PELLETTATRICI Empty Re: PELLETTATRICI

Messaggio  corvo50 Sab Gen 22, 2011 10:26 pm

la deumidificazione la fanno perchè usano scarti che non sono secchi.e il calibro del materiale è sufficiente come la segatura della circolare,quindi itrucioli della pialla già non vanno bene.credo che polverizzare qualcosa come il cippato non ci vuole una grossa macchina..però...dobbiamo chiedere a qualcuno che ha già provato..
corvo50
corvo50
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 477
Data d'iscrizione : 26.11.10
Età : 65
Località : domodossola

Torna in alto Andare in basso

PELLETTATRICI Empty Re: PELLETTATRICI

Messaggio  peppone Sab Gen 22, 2011 10:31 pm

corvo50 ha scritto:la deumidificazione la fanno perchè usano scarti che non sono secchi
credo che invece la facciano perchè, trattandosi di lavorare segatura (secca o non secca, anzi ancora di più se secca) essa di per sè in mezz'ora assorbe una gran quantità di umidità dall'ambiente. almeno penso che sia così...

******************************************************************************************************
PELLETTATRICI Diviet10      "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
peppone
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13258
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 52
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

https://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

PELLETTATRICI Empty Re: PELLETTATRICI

Messaggio  corvo50 Sab Gen 22, 2011 10:45 pm

è probabile peppone che sia così come dici,ma sono piu convinto che polverizzano di tutto anche legna verde che non hanno il tempo di lasciar essiccare,quindi essiccano a forno dopo polverizzazione.la segatura ventilata in forno essicca rapidamente,molto prima che lasciar essiccare la legna .acquistare quella macchinetta credo si corra il rischio che poi il pellet non brucia correttamente
corvo50
corvo50
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 477
Data d'iscrizione : 26.11.10
Età : 65
Località : domodossola

Torna in alto Andare in basso

PELLETTATRICI Empty Re: PELLETTATRICI

Messaggio  peppone Sab Gen 22, 2011 10:51 pm

corvo50 ha scritto:è probabile peppone che sia così come dici,ma sono piu convinto che polverizzano di tutto anche legna verde che non hanno il tempo di lasciar essiccare,quindi essiccano a forno dopo polverizzazione.la segatura ventilata in forno essicca rapidamente,molto prima che lasciar essiccare la legna .acquistare quella macchinetta credo si corra il rischio che poi il pellet non brucia correttamente
non lo so. non sono esperto del ramo. ho solo usato un pò di ragionamento. ma può essere tranquillamente che io sbagli.

******************************************************************************************************
PELLETTATRICI Diviet10      "La caccia è una forma secondaria di malattia mentale umana"                    

     (Theodor Heuss, Presidente della Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1959).
peppone
peppone
Admin
Admin

Messaggi : 13258
Data d'iscrizione : 01.10.08
Età : 52
Località : mah? chi lo sa? comunque...ORIGINARIO della bassa padana

https://lamotosega.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

PELLETTATRICI Empty Re: PELLETTATRICI

Messaggio  corvo50 Ven Feb 11, 2011 5:23 pm

ho fatto un po di ricerca ,anche su altri forum.ho scoperto che la segatura non deve neanche essere troppo secca altrimenti la trafila si intasa ,si va da 8% ad un massimo di 14% di umidità a seconda della tipologia di legno.morbido 8-12% duro 10-14%.ora ho trovato che queste macchine sono tutte trifase,alcune dotate di motore diesel (ma qui la spesa sale).ne ho vista una applicata alla pdf del trattore ma solo in foto e questa per mè sarebbe una soluzione interessante.ci vuole forza per far girare la trafila,ecco perchè si parte da 5kw trifase ai 22cv diesel.se riuscissi a trovare la trafila con attacco pdf la prenderei...
corvo50
corvo50
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 477
Data d'iscrizione : 26.11.10
Età : 65
Località : domodossola

Torna in alto Andare in basso

PELLETTATRICI Empty Re: PELLETTATRICI

Messaggio  mastiff Ven Feb 11, 2011 5:39 pm

esiste praticamente tutto , basta cercare bene Very Happy
in bocca al lupo .
Comunque umidità 8% è legna molto secca
mastiff
mastiff
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 17.01.10
Età : 46
Località : vicenza

Torna in alto Andare in basso

PELLETTATRICI Empty Re: PELLETTATRICI

Messaggio  tottoli livio Ven Feb 11, 2011 5:45 pm

sul sito della macchina non trovo quanta corrente (kw) consumi...credo sia un fattore importante.. Very Happy

******************************************************************************************************
il micron non e' un microbo..
tottoli livio
tottoli livio
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 4758
Data d'iscrizione : 24.01.10
Età : 55
Località : omegna (vb) piemonte

Torna in alto Andare in basso

PELLETTATRICI Empty Re: PELLETTATRICI

Messaggio  alle Ven Feb 11, 2011 7:34 pm

su un sito si trova una pellettatrice a poco piu' di 2000 euro, ma il problema non è come pellettizzare la segatura, ma come produrre la segatura da legno anche di dimensioni un po' piu' grosse che la potatura. Di cippatrici ce ne sono infinite, ma macchine che producono SEGATURA non ne ho trovate, se qualcuno ne ha trovate mi farebbe un grosso piacere ad indicarmele!
il fattore umidita' credo sia il problema minore, con gli strumenti che offre il mercato direi non sia cosa difficile! Direi che PARTE di umidita' gia' viene via nella tramoggia, a furia di girare scalda e secondo me non poco!

alle
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 75
Data d'iscrizione : 08.02.10
Età : 39
Località : modena/ civago

Torna in alto Andare in basso

PELLETTATRICI Empty Re: PELLETTATRICI

Messaggio  fernando62 Ven Feb 11, 2011 7:49 pm

non sono a conoscenza di come abbiano calcolato l'umidità del legname. so di preciso che sul manuale della mia caldaia danno la legna stagionata(2anni e 1 al coperto) con 25% di umidità.

8% va essicata.

fernando62
ex moderatori
ex moderatori

Messaggi : 3825
Data d'iscrizione : 11.12.09

Torna in alto Andare in basso

PELLETTATRICI Empty Re: PELLETTATRICI

Messaggio  gberges Ven Feb 11, 2011 10:18 pm

Ciao,
secondo me fare del pellet "in casa" in modo conveniente non è possibile.
Se ne sta discutendo sul forum ....

Gberges


Ultima modifica di nicoletta il Sab Feb 12, 2011 12:25 am - modificato 1 volta. (Motivazione : come da regolamento per postare link di altri forum chiedere autorizzazione amministratori. grazie)
gberges
gberges
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 50
Località : Provincia di Torino

Torna in alto Andare in basso

PELLETTATRICI Empty Re: PELLETTATRICI

Messaggio  beppe di hannover Ven Feb 11, 2011 10:41 pm

Ciao ragazzi.
Mi intrometto nel discorso dei pellets perchè vicino a me c'è una azienda che li produce.
Tempo fa, colloquiando con il proprietario, mi è parso di capire che innanzitutto non tutte le qualità di legname vanno bene.
Ma ciò che è invece molto importante, è il grado di umidità residuo. Questa prerogativa fa sì che il processo di sinterizzazione avvenga regolarmente; in poche parole, dato che non si possono usare additivi o leganti, se il legno non ha la gradazione giusta di umidità, non si riesce a creare l'insieme di questo agglomerato di legno perchè è proprio l'umidità presente durante la lavorazione che lo tiene assiemato. Per il resto, essendo una produzione industriale, si tratta di un macchinario abbastanza complesso e di notevole costo. Di nuovo ciao a tutti.
beppe di hannover
beppe di hannover
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 29.01.11
Località : Canavese ( Piemonte )

Torna in alto Andare in basso

PELLETTATRICI Empty Parliamone, forse vi posso dare una mano a chi è interessato ad approfondire

Messaggio  m_joi_it Mar Mar 08, 2011 11:12 pm

Ci sono molte informazioni fuorvianti a riguardo, nel senso che le pellettatrici sono molto utili se
si ha a disposizione della materia prima. Comprare la materia prima per fare pellet non porta a nessun beneficio. Per l'utililzzo nelle classiche stufe a pellet è consigliato usare solo segatura di legno magari miscelata ad altri materiali combustibili (sono da fare test per trovare le giuste %) Per l'utilizzo del pellet autoprodotto in caldaie con lo scarico delle ceneri a colcea utilizzare queste macchine sono senz'altro un vantaggio per il semplice fatto che oltre alla classica segatura, per pellettizzare o cubettare si possono usare altri materiali dal più alto contenuto di cenere, quali mais, noccioli vari, carta , cartone, erba, fieno, paglia, i gambi del mais, i tutoli del mais, le scorze di arancia etc disidratate o meglio con un umidità di partenza che va dal 14 al 20% circa. L'estrusione calda dei pellet poi fa il resto.
Se si ha materiale più umido si prepara e si fa un mix con dell'altro materiale più secco.
I risultati sono ottimi, anche se nel produrre ci vuole di certo una certa predisposizione alla manualità
e di meccanica. Una macchina con trafila da 230 mm riesce a produrre 130 kg ora di pellet di legno
(da segatura) cio' vuol dire che per coprire il consumo annuo di una stufa di media potenza, bastano circa
16-20 ore di lavoro all'anno. Ci sono modelli con motori diesel e con motori trifase. Diffidate da chi vi propone modelli elettrici con potenze sotto i 5Kw, perchè quelle sono in grado di produrre pellet solo da materiali teneri, mangimi per animali e lettiere per animali.
Se necessitate di altri chiarimenti sono a disposizione, io le macchine le ho comprate e per produrre 130kg di pellet consumo 4 litri di gasolio, fatevi Voi i conti sulla convenienza. Io la materia prima per fortuna ce l'ho gratis.

m_joi_it
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 06.04.10
Località : Udine

http://www.network54.com/Forum/675002/

Torna in alto Andare in basso

PELLETTATRICI Empty Pellettatrice

Messaggio  francesco80 Lun Ott 21, 2013 12:48 pm

Mi ha chiesto mio Cognato di informarmi per l'acquisto di una pellettatrice e allora chi meglio di voi mi può aiutare?! Lui aveva intenzione di comparare una pellattatrice per produrre il pellet e poi venderlo da noi non lo produce nessuno anche con gli scarti della potatura ( ulivo , e beragamotto per la maggiore) ma anche abattendo piante di vario genere .volevo chiedervi se una pellettatrice media sui 3-4 mila euro deve essere abinata a un cippatore o riesce a macinare il legno anche di una certa consistenza?
Pensate sia una buona idea cimentarsi a fare il pellet o è troppo complicato?
Grazie

francesco80
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 14.04.12

Torna in alto Andare in basso

PELLETTATRICI Empty Re: PELLETTATRICI

Messaggio  marco63 Lun Ott 21, 2013 2:34 pm

Lascia stare. Per produrre pellet e venderlo con un certo guadagno, ne devi produrre almeno circa 700-800 kg/h (circa 2000 T anno).
Per produrre questo quantitativo ti devi dotare di cippatrice, mulino a martelli, essicatoio, pellettatrice, torre di raffreddamento, setaccio (oltre alla linea di insaccamento e sili di stoccaggio).

Al di sotto di questo quantitativo, lavori in perdita (non copri le spese di ammortamento e corrente per la produzione).

Puoi trovare in Cina pellettatrici di quel prezzo ma producono pochi kg (quando funzionano)

In ogni caso per produrre il pellet devi partire dalla segatura (quindi cippatura e mulino a martelli) delle dimensioni come qui sotto
PELLETTATRICI Pellet10

PELLETTATRICI Pllet10
marco63
marco63
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 527
Data d'iscrizione : 27.04.12
Età : 59
Località : Ticino

Torna in alto Andare in basso

PELLETTATRICI Empty scelta pellettatrice

Messaggio  brancaa3 Sab Set 12, 2015 4:07 pm

Salve a tutti sono da poco su questo forum che trovo molto interessante, provo a chiedervi alcuni consigli su acquisto
pellettatrice, ho visto e letto in giro ma sono un po' in confusione, siccome ho deciso di produrre pellet per uso familiare
circa 3 famiglie, essendo gia' in possesso di trattore 50cv biotrituratore peruzzo t5 e soprattutto un bel bosco, ho preso questa decisione, premetto non ho un grosso budget, ho visto qualcosa cinese, ma ci si puo' fidare? quelle che dicono italiane hanno una produzione 40 - 70 kg e costano 3000 euro. Cosa faccio?
Grazie a presto

brancaa3
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 03.09.15

Torna in alto Andare in basso

PELLETTATRICI Empty Re: PELLETTATRICI

Messaggio  ferrari-tractor Mer Ott 12, 2022 6:46 am

dunque, col pellet attorno ai 15 euro a sacco (1 euro al kg!!!) mi sto chiedendo se conviene investire in una pellettatrice, elettrica o a cardano.
per ora la necessità della famiglia (molto) allargata è di 50 sacchi all'anno.
qualcuno ha esperienza in merito?

più che l'investimento mi preoccupa la difficoltà di uso e il tempo da dedicare alla manutenzione.
ferrari-tractor
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 12878
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 41
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

PELLETTATRICI Empty Re: PELLETTATRICI

Messaggio  maxb. Mer Ott 12, 2022 9:09 am

per motivi professionali mi sto chiedendo pure io se sia una direzione in cui puntare.

-  I costi di una macchina media sono importati, al ordine dei 4/5 mila euro circa.

-  la produttività spazia dai 30 ai 50 kg al ora, che significa l'equivalente del contenuto di 2/3 sacchi standard di pellet che si trovano in commercio

- come gestire la filiera della materia prima amonte?  mi pare di capire che un cippato di buona/ottima qualità sia imprescindibile per un risultato finale perlomenio decente

questi i miei dubbi.  anche per chi vende, se lo fa seriamente e professionalmente vedo dei rischi non da poco. uno compra una macchina di quella cifra e se poi al resa è scarsa/pessima che fa? si rivale contro chi glielo ha venduto?  e sulla base di quali presupposti?  

se compri un prodotto da 100/200 e si dimostra una ciofeca il danno tutto sommato è minimo, ma se butti dentro per ipotesi 5000 euro e ti trovi senza il risultato finale penso che ti viene l'istinto di....   reclamare amabilmente

la prudenza in ultima analisi suggerirebbe di lasciare perdere!
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
daltro canto il costo del pellet in commercio ha assunto un rilievo direi preoccupante.  

come fare per risparmiare ?

l'unico scenario che vedo possibile dal punto di vista del consumatore è quello di "consorziarsi" tra più famiglie con consumi importanti e un certo po' di spazio di stoccaggio disponibile e ordinare perlomeno un bilico intero. a quel punto si riesce ad aprire trattativa con i produttori esteri o con i grossi commercianti e trattare sul prezzo. certo è un impegno finanziario rilevante, tuttavia, se suddiviso tra più famiglie e altrettanto importante se qualcuno mette a disposizione un area di stoccaggio adeguata (leggi ex capannoni industriali in disuso)
maxb.
maxb.
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 1637
Data d'iscrizione : 27.06.12
Località : provincia di Varese

Torna in alto Andare in basso

PELLETTATRICI Empty Re: PELLETTATRICI

Messaggio  phantom Mer Ott 12, 2022 1:18 pm

anni fa avevo parlato con ci aveva provato e il risultato era ... lascia stare

sembra tutto facile, ma è un mondo pieno di problemi

quindi mi permetto un consiglio ... informatevi tanto tanto tanto tanto e andate a vedere impianti funzionanti, se ne avete la possibilità

anche adesso, sentendo parlare di un produttore che conosco per interposta persona, l'impianto ha costi di manutenzione molto maggiori rispetto alla media di molte altre linee industriali

P.S.
non si parla di cippato ma di segatura

phantom
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 261
Data d'iscrizione : 02.05.17

Torna in alto Andare in basso

PELLETTATRICI Empty Re: PELLETTATRICI

Messaggio  Camaro71 Gio Ott 13, 2022 6:53 am

@ferrari-tractor 50 sacchi all anno non sono neanche un bancale (72 sacchi) vorresti comprare la pellettatrice per fare 50 sacchi all anno ?
credo che ti convenga comprarlo anche costasse 30 euro al sacco

Camaro71
utente registrato
utente registrato

Messaggi : 306
Data d'iscrizione : 07.11.19
Età : 53
Località : sondrio

Torna in alto Andare in basso

PELLETTATRICI Empty Re: PELLETTATRICI

Messaggio  ferrari-tractor Gio Ott 13, 2022 8:07 am

chiaro, attualmente non ho convenienza, in futuro valuterò.

per inciso, anche scaldarsi a legna non mi è conveniente, considerando l'attrezzatura ed il tempo.
però l'anno scorso la caldaia a gas è rimasta spenta tutti i 12 mesi, e quest'anno pure.
in più, dove ho ripulito per scaldarmi (90% castagni morti o schiantati), ora raccolgo castagne...

l'autarchia non ha prezzo, per tutto il resto c'è mastercard Very Happy
ferrari-tractor
ferrari-tractor
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 12878
Data d'iscrizione : 19.04.10
Età : 41
Località : Prov. Cuneo

Torna in alto Andare in basso

PELLETTATRICI Empty Re: PELLETTATRICI

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.